Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CERCHI di GRANO - 1 (Crop Circles)  .....messaggi da………
FOTO Cerchi nel grano (crop circles) Data Base dei Cerchi nel Grano
 altre Foto di Cerchi nel Grano 
http://photovni.free.fr/cropcircles1/crop.htm
http://www.mountbaldy.com/openingminds/pictures/
http://www.altrogiornale.org/print.php?news.4618 (spiegazione)
Cerchi sulla neve
E’ possibile che una specie aliena abbia manipolato la vita preesistente sul pianeta per creare l’uomo moderno ?
 

Crop circles : svelato il significato dei "Cerchi nel grano" ? -
vedi: Cimatica  
+  Cerchi di Fuoco + Parere di un esperto di Crops Circles

Alcuni tipi di Cerchi nel grano, e' stato ormai dimostrato sono stati e sono prodotti da esseri umani per divertimento in una notte, ma alla luce di analisi approfondite NON tutti i "cerchi di grano2 sono prodotti da esseri umani ! Anche nell'antichita' questi "cerchi" apparivano su tutta la terra ... come mai ?

Poi le strutture dei disegni di quelli fatti per burla, sono molto semplici, mentre diversi cerchi hanno strutture geometriche complesse e non facilmente riproducibili in una notte... quindi chi le fa'..??

Essi comunque rappresentano segni/Pittogrammi simbolici che appaiono in una sola notte nei campi di grano in ogni primavera in molte nazioni del mondo, segni (Cerchi nel grano)  che sono stati registrati fin dagli anni 1960 in Australia; ma di anno in anno questo fenomeno si è ampliato, intensificato come quantità di apparizioni e come complessità dei pittogrammi; sicuramente i primi cerchi nel grano sono apparsi per attirare l’attenzione degli umani ma successivamente essi sono divenuti portatori di messaggi all’umanità intera.
Negli anni 1990 sono comparsi circa 1.200 cerchi nel grano in tante nazioni del mondo, (NdR da quegli anni il fenomeno si sta' estendendo ed aumentando) ma sopra tutto l’attività maggiore si è avuta nel sud dell’Inghilterra e tutti sono geometricamente sempre più complessi; le loro dimensioni variano da pochi centimetri a decine di metri di diametro; altri sono lunghi anche 300 m; si vedono solo dall’alto con mezzi aerei; ciò ha generato una nuova forma di turismo aereo, ostacolata dal potere costituito che è arrivato persino a proibire ai piloti da loro controllati, di sorvolare le zone ove compaiono i cerchi nel grano !!!!
Questi disegni sono formulati seguendo una geometria in genere molto complessa; i loro cerchi e le loro linee sono cosi perfetti da sembrare essere tracciati con un grande  righello ed un grande compasso !
Dagli anni 1990 questi cerchi nel grano, riproducono esattamente anche i frattali, come è stato riscontrato da famosi professori dell’Università di Cambridge in Gran Bretagna, i quali hanno dichiarato anche che alcuni di questi pittogrammi non possono essere appannaggio degli umani.
Si è riscontrato che questi glifi/segni/pittogrammi, sono l’esatta rappresentazione ed il corrispettivo di una
nota musicale il Fa, (con il La a 432 MHertz) impressa come un timbro sui campi di grano;
Ricordiamo che il
sistema solare (sol+la+re) risuona proprio alla frequenza del Fa e sta modificando, proprio in questi anni, la sua frequenza spostandola verso il Fa diesis.
Il tempo di rivoluzione attorno al sole di ogni pianeta,
corrisponde ad una frequenza, ad un suono, mentre la sua distanza media, corrisponde alla lunghezza di una corda.
Non possiamo udire questi suoni (con le ns orecchie) in quanto essi hanno frequenze molto basse e quindi non percepibili senza strumenti particolari.
Questa misteriosa energia informata che disegna sui campi di orzo, avena, erba alta, grano, frumento, questi bellissimi pittogrammi non è ancora conosciuta dai terrestri; per questo motivo la comunità scientifica gestita dal potere costituito, tende a misconoscere, nascondere, occultare, questo meraviglioso fenomeno di comunicazione fra esseri di varie dimensioni spazio/temporali.
Contrariamente al fenomeno UFO, questi pittogrammi (quelli non fatti dall'uomo) possono essere ben studiati perché compaiono in una sola notte, ma rimangono al suolo per una intera stagione, dalla primavera alla fine dell’estate; per questo fatto essi possono essere  studiati con tutte le applicazioni del caso.
Per svelare l’enigma dei cerchi nel grano, il ricercatore inglese ing. Colin Andrews ed il prof.Michael Heseman, tedesco e molti altri, si sono presi l’onere di controllare da vicino e con tecniche scientifiche, questi misteriosi fenomeni, arrivando dopo qualche anno alla conclusione che questi segni/pittogrammi sono realmente dei simboli di comunicazione di informazioni creati ed inviati da “qualcuno” altro al di fuori dell’umanità.

Ecco ciò che hanno trovato:
Si è riscontrata una radioattività molto più elevata all’interno di questi disegni, che nelle parti adiacenti, tanté che gli operatori della TV che hanno seguito con apparecchiature elettroniche, solo nelle prime fasi, questi esperimenti scientifici, riscontravano delle strane anomalie di funzionamento delle apparecchiature stesse; stesso riscontro per l’intensità del campo magnetico che è molto più alta (+ 300%) all’interno rispetto a quella misurata fuori, nelle aree adiacenti; in Germania, si sono trovate all’interno di alcuni pittogrammi, delle antiche piastre di metallo di 30 cm di diametro (di bronzo, argento, oro) che riproducevano  il disegno stesso del pittogramma !!!
Gli steli delle piantine NON sono MAI rotti; pur essendo piegate a 90 gradi le piantine crescono normalmente ma in posizione orizzontale; i chicchi se sono giovani rimangono sterili e sono deformi, se sono adulti sono molto più grossi, e generano più chicchi (modificazione genetica); la posizione degli steli controllati all’interno dei cerchi ha evidenziato che essi tendono a disporsi a forma di spirale concentrica, mentre quelli che compongono il cerchio periferico seguono il senso opposto ! alle volte gli steli sono oltre ad essere disposti seguendo la geometria del cerchio, sono messi a fasci intrecciati molto precisamente ed in senso circolare !
L’analisi degli steli e delle cellule che li compongono ha evidenziato che le cellule sono alterate/modificate come quelle dei cibi introdotti nei forni a micro onde !
Dell’acqua introdotta all’interno di questi pittogrammi, analizzata in uno spettrofotometro, ha evidenziato che le molecole dell’acqua tendono ad assumere la forma/disposizione del disegno del pittogramma !
I pittogrammi che disegnano le spirali, seguono un modello matematico molto complesso ed identico in ogni spirale e ciò nelle varie nazioni ove i cerchi nel grano compaiono; la spirale con la sussequenza dei suoi cerchi che la compongono segue anche la formula di Fibonacci (il cerchio susseguente è la somma dei due precedenti) e tutti i pittogrammi complessi seguono anche la geometria complessa detta  “sezione aurea”,  ben conosciuta dagli antichi e da loro utilizzata per la costruzione dei luoghi sacri !
E’ di tutta evidenza che non possono essere considerati dei falsi o degli imbrogli ! occorre ricordare che essi si formano in una sola notte; da un filmato ripreso all’alba in un campo di grano si vede come delle palle/globi di luce tenue, sorvolino il campo e mentre lo sorvolano, il pittogramma compare in un istante ! Cosa siano quelle “palle/globi di luce” non si sa.
E’ evidente che le onde di energia che formano i cerchi nel grano, sono onde contenenti delle informazioni precise; trattasi di energia modulata in modo tale da poter formare quelle strutture geometriche molto complesse e precisissime in pochi istanti.

Che “Cosa” vogliono comunicarci questi segni ?
1) sicuramente questi pittogrammi rappresentano in primis, lo scopo della ManiFestAzione, le sue finalità e l’invito ad adeguarsi ad essa; sono simboli che indicano l’armonia, il bello, il preciso, il complesso, il giusto, l’ordine, insomma “essi” cercano di segnalarci che siamo, come umanità, ad un bivio, dobbiamo fare una scelta responsabile, ma importante per il ns. futuro.
Quindi dovremo ascoltare il messaggio che i segni ci vogliono dare !
2) Indicano anche che esiste una “presenza” al di fuori degli umani che può e vuole entrare in contatto con
noi e lo sta facendo. Ci informa ….quindi che non siamo soli, ma altro od altri coesistono con noi, forse anche su questo pianeta.
Da “Dove” provengono ?
Possiamo fare tre logiche ipotesi per spiegare da dove:
1) Dal pianeta Terra stesso madre vergine sacra, che noi calpestiamo e distruggiamo ogni giorno con il ns. “progresso”; con tutta probabilità anche le apparizioni della vergine maria (ai cattolici) e le ALTRE APPARIZIONI a SECONDA delle VARIE RELIGIONI, appartengono a questa ipotesi, anche se sono interpretate malamente dai loro religiosi !
2) Da altri esseri che abitano altri pianeti che stanno preparandoci ad un incontro del terzo tipo, con la loro discesa in massa sul ns. pianeta. 
3) Potrebbero essere gli esseri umani disincarnati (morti nel passato) che essendo viventi (ce lo vogliono provare proprio con questi segnali) nella dimensione atomica e quindi presenti nella nostra atmoSfera (sfera degli atomi) ci inviano messaggi di aiuto e di riflessione, visto cosa stiamo facendo alla nostra  povera madre Terra.
Quale sia l’ipotesi, una cosa è certa,  i Pittogrammi sono messaggi che devono portare all’umanità ad una attenta ed immediata riflessione per aiutarci a produrre l’inversione di strada sulla nostra morale e sulla tecnologica ed il falso progresso verso il quale siamo indirizzati dalle multinazionali (in mano solo ai potenti) che seguono l’utile dei fatturati delle loro aziende e non l’utilità comune di ciò che fanno !
Nella Bibbia e precisamente nel nuovo testamento, vi è un verso che parla della “fine dei tempi”, cioè dell’inizio del cambiamento e proprio in quei versi si dice:…….” e vi saranno dei segni nel cielo (leggasi UFO) e sulla terra (leggasi Cerchi di grano)……..

http://members.tripod.lycos.nl/ccsrul  -  http://www.occultopedia.com/c/crop_circles.htm

CROP: MESSAGGI dall' Universo
Il significato più importante di veri cerchi nel grano (crop circles) è senz'altro di natura *comunicativa-istruttiva*.
Per non perderci in disquisizioni e scontri di ipotesi sulla loro origine specifica, preferisco in questa sede dire che sono degli straordinari *messaggi dall' Universo*, lasciando che ognuno di voi dia a quell' "Universo" il senso che preferisce, escluso quello che i crop non sono altro che spassosi passatempi di artisti agroglifici che l'hanno scelto come hobby per gabbare i creduloni: questo non è esercizio di intelligenza e nemmeno tentativo di discussione; è solo una misera fuga, una pusillanime resa della facoltà cogitante di cui saremmo dotati.
Ecco allora, per tutti gli altri lettori senzienti ed intelligenti realmente interessati alla verità, una interessante lettura da un articolo di Leonella Cardarelli  fornita anche di utile bibliografia (datata ma sempre valida) nonchè indicazioni per la navigazione: http://www.thecropcircles.eu/significato_cerchi.htm
By Antonio Bruno

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

GLI SCIAMANI SIOUX, CONOSCEVANO IL FENOMENO

Gli anziani sciamani delle tribù Sioux Lakota, conoscono bene il significato dei cerchi nel grano. Affermano che questi simboli siano un antico alfabeto cosmico utilizzato dagli dei, e che queste simbologie compaiono da secoli nella pittura Sioux.

IL CROP SI FORMO' SOTTO I NOSTRI OCCHI
Dentro i crops, avviene di tutto. Radio e registratori si bloccano o captano strane frequenze; le persone più sensibili avvertano sensazioni anomale, come di intenso calore in un punto e di freddo glaciale in un altro, poco distante. Molti avvertono dei profondi malesseri fisici e di stomaco. Strane sensazioni danno anche le pietre trovate all’interno dei crops; in alcuni casi sembrano come caricate "magneticamente.
La sig.ra  Tomkins e suo marito raccontano: "Durante l’ultima spedizione è successo un fatto strano, di cui sono stata testimone. 
Io e mio marito abbiamo trovato un crop complesso in formazione. Era un sistema stellare incompleto. Pensammo che la figura dovesse essere terminata e, prevedendo il punto esatto ove avrebbe dovuto formarsi l’ultimo crop (la figura disegnava un’ellisse), decidemmo di appostarci. Dopo un po’ di tempo mio marito, non resistendo al freddo, si diresse alla macchina, che era in quella parte di collina ove il pittogramma era ancora incompleto. Frugò in macchina, prese il cappello e si girò, giusto in tempo per trovarsi di fronte all’ultima figura, fatta e finita. Il crop era stato terminato da una mano invisibile. E il tutto in pochi secondi. Io, che ero poco distante, non vidi né alcun UFO né alcun burlone agire sulle spighe. Il crop si terminò da solo, come per magia, come disegnato da una mano invisibile".
Lo studioso Andrews afferma che "Sono molte le prove che indicano che il fenomeno è autentico. E in più non è nuovo. 
Ho scoperto che nelle Leggi Britanniche del 1600, che sono anche delle cronache storiche, si fa riferimento alla comparsa delle tracce circolari; se ne parla anche nelle Leggi del 1920 e nel 1940. Nel 1976 le apparizioni di crops erano ancora rare, ma costanti. 
Il 90 per cento di questi crops appaiono a 41 miglia e mezzo di raggio dalla posizione, sul mappamondo, del sito archeologico di Stonehenge.
Ne appaiono sempre una quindicina al giorno e se molti sono una beffa, per altri c’è un sistema sicuro per capire se siano autentici. 
I cerchi "buoni" sono composti da due piegature sovrapposte di spighe, girate seguendo un’onda sinusoidale. 
La polpa interna delle spighe scompare per effetto di calore (microonde); in seguito le spighe crescono con una velocità diversa rispetto al resto del grano. All’interno dei crops si rilevano diversi disturbi elettromagnetici, per esempio sulle radio a transistor o sui registratori. Ci sono interferenze di 31.16 Megahertz; le bussole impazziscono.
Disponiamo poi di molti filmati in cui si vedono piccole sfere di luce sorvolare i campi di grano e disegnare i cerchi.
Ma quale è il significato dei crop circles ? Con molta prudenza, Andrews ci racconta delle varie correnti di pensiero. "Molti segni", ci dice, "si trovano nell’alfabeto degli indiani Hopi, degli aborigeni australiani, dei Dogon africani.
Molti studiosi ritengono che in queste figure vi sia un denominatore comune. Essi tendono ad interpretare i messaggi dei crops come segue: la Madre Terra è un organismo vivente e la vita si basa sull’energia. Questa energia si manifesta nei fenomeni atmosferici, nei campi magnetici. 
L’inquinamento, il crollo delle costanti ambienti spinge la Terra a lanciare un grido l’allarme, e i crops sono un po’ come i brufoli di un’allergia. Chi soffre per quest’allergia, quest’intossicazione, è la Terra. Io condivido solo in parte questo punto di vista; ritengo comunque che sia ora di cerare un’altra casa. Molte profezie degli aborigeni, gli stessi che da secoli conoscono le simbologie dei crops, concordano su questo punto. Che la Terra sia ad un punto critico lo abbiamo sotto gli occhi: il cambiamento delle stagioni, El Nino. Non è sorprendente che questi segni siano aumentati vertiginosamente nei campi. 
Essi sono diversi da nazione a nazione, sono specifici per ogni cultura. Dapprima richiamano l’attenzione, poi diventano più elaborati, costringendoci a volere capire il messaggio. Anche in America il fenomeno sta aumentando vertiginosamente: si registrano 70 formazioni all’anno. Curiosamente non abbiamo crops circles in Cina e Sudafrica. Con dei calcoli matematici tre anni fa prevedemmo, interpretando un crop, il passaggio del "meteorite del Millennio", che secondo alcuni impatterà con la Terra, e di cui la stampa sta parlando molto in questi mesi. Decodificando poi altre figure, sempre leggendo i rapporti matematici che regolano queste figure, emerge che il 6 maggio del 2101 accadrà qualcosa di fondamentale per la vita sulla Terra". Cosa sia, non si sa. 
E comunque, c’è tempo.

Il libro sui crop circles scritto dallo scienziato olandese Eltjo Haselhoff. 
“la Natura Complessa dei Cerchi nel Grano” è il primo libro popolare-scientifico che si occupa del fenomeno mondiale dei crop circles. Dalla fine degli anni settanta, circa diecimila formazioni sono state segnalate nei campi di tutto il mondo e con il progressivo ampliamento del fenomeno, un numero crescente di testimoni oculari sostiene di aver visto i cerchi comparire solamente in pochi secondi.
Alcune di queste persone dicono che “sfere di luce” luminose si libravano sopra i campi quando i cerchi si formavano.
L’autore del libro, il Dott. Ing. Eltjo H. Haselhoff, scienziato, ex-ricercatore di Los Alamos National Laboratories negli Stati Uniti ammette: “una storia del genere sembra quasi impossibile, ma dopo ricerche, è stato scoperto come i nodi negli steli delle piante fossero aumentati di lungezza, con una simmetria geometrica incredibile. Inoltre, afferma Haselhoff, “l'allungamento dei nodi nelle varie posizioni all'interno dei cerchi nel grano corrisponde perfettamente alla distribuzione del campo elettromagnetico di una sorgente sferica di radiazione, ad un'altezza di quattro metri e dieci centimetri sopra il campo. Per quanto possa sembrare incredibile all'inesperto, questa è una solida prova scientifica che i testimoni oculari, che hanno visto le “sfere di luce” dicono la verità !"
Il dott. Haselhoff ha presentato i propri risultati alla rivista scientifica Physiologia Plantarum, che recentemente ha accettato l'articolo per la pubblicazione (Phys. Plant. 111 (1), pag. 124).
Questa rivista internazionale è riconosciuta a livello mondiale e si avvale di esperti "revisori" che si occupano di verificare l'attendibilità e la correttezza dei risultati prima della pubblicazione. “Questo ha conseguenze importanti,” dice Haselhoff, “adesso, l'ipotesi che queste sfere di luce siano coinvolte nella creazione dei cerchi nel grano, non è più tale, ma un fatto scientificamente riconosciuto.”

Tratto da: www.natrix.it

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il crop circle raffigurante la Menorah
By Joseph E. Mason - Traduzione di Sara Vallenari
Articolo basato sulle informazioni fornite dall'articolo di Joseph E. Mason pubblicato il 20 Maggio 2001 su http://www.greatdreams.com/menorah.htm  


Il crop circle raffigurante la Menorah è apparso in Inghilterra, più precisamente a Barbury Castle, il 31 maggio del 1999.

Disteso in un campo d'orzo mosso dal vento, il crop circle poteva essere visto chiaramente dalla cima della collina.
L'intera formazione donava una sensazione di calma, come la brezza leggera. Questa formazione era enorme ma non si è sicuri riguardo alla sua esatta dimensione.
Ciò che rendeva la vista di questa formazione così impressionante era il fatto che si estendesse su tutto il campo visivo, fino all'orizzonte.

La collocazione delle piante all'interno della formazione, così come in molti crop circle formatisi nell'orzo, sembra leggermente disordinata, non in ordine rispetto allo schema del crop circle, dando così l'impressione che esso non sia "disteso" in una sola direzione. In ogni caso, le "braccia" del candelabro raffigurato nel crop circle, sembrano diramarsi dal centro ed essere "spazzolate" verso il bordo. Sfortunatamente la formazione è stata calpestata dai visitatori e quindi questo effetto può essere notato sono in alcune zone.
La parte a "scarabeo" della formazione (nella foto a destra lo si vede chiaramente: si trova sopra al candelabro) è anch'essa notevole, ma in ogni caso non sembra così elegante come la parte principale del crop circle.
Di gran valore era anche la visione che se ne aveva dalla cima di Barbury Castle
 


Figura 1- particolare dei cerchi corrispondenti alle candele del Menorah - Figura 2 disposizione dell'orzo all'interno del crop circle raffigurante la Menorah

Significato simbolico
La Menorah è il nome ebraico del candelabro sacro collocato da Mosè nel Tabernacolo, accanto all'Arca della Santa Alleanza (vedi dizionario di Esonet). I costituito da sette braccia, con ventidue ingrossamenti (mandorle, boccioli, fiori ), tre per ogni braccio più uno sullo stelo principale. Al culmine di ciascun braccio è posta una fiamma. Alcuni associano ad ogni ingrossamento una lettera dell'alfabeto ebraico e, conseguentemente, della sua trasposizione numerica, considerandolo quindi parte della simbologia cabalistica.

La Menorah è uno dei più importanti simboli della Bibbia. Parte del libro degli Esodi parla della storia in cui Mosè ricevette la rivelazione divina sul monte Sinai riguardo alla costruzione del Tabernacolo.

Del Menorah si parla anche nel Libro della Rivelazione, verso 1:12-16:
Quindi mi girai per guardare la voce che mi stava parlando, e girando vidi sette portacandele d'oro, e nel centro del candelabro uno simile a un figlio dell'uomo, vestito con una lunga tunica ed un busto d'oro attorno al suo petto; la sua testa ed i suoi capelli erano bianchi come la lana, bianchi come neve; i suoi occhi come fiamme di fuoco, i suoi piedi come bronzo brunito, rifiniti come in una fornace, e la sua voce era come il suono di molte acque; nella sua mano destra egli teneva sette stelle, dalla sua bocca usciva una affilata spada a due lame, ed il suo viso era come il sole splendente in tutta la sua potenza.  

Inoltre la Menorah è ornamento del Tempio massonico, collocata accanto al Libro della Legge Sacra. Secondo il rito massonico, l'accensione della Menorah si inizia dalla triade dell'Emanazione, per passare poi a quella della Creazione ed a quella della Formazione: ultima quella centrale (Yod), lo spirito Creatore. Se le fiamme fossero numerate da 1 a 7, da sinistra a destra per chi le osserva rivolto verso l'Oriente, esse andrebbero accese secondo la sequenza 1-7-2-6-3.5-4. Qualcuno, per semplicità, ad ogni fiamma attivata pronuncia in chiaro le sette parole che compongono la scritta posta all'Oriente, ovvero A.G.D.G.A.D.U.
Alcuni studiosi di simbologia esoterica considerano la Menorah simbolo della Luce dello Spirito e della Salvezza. Altri invece associano la Menorah alle sette Arti Liberali, la cui conoscenza è indispensabile per il Lavoro di ogni Iniziato, ovvero Grammatica, Retorica, Logica, Aritmetica, Geometria, Astronomia e Musica. Infine le sette braccia della Menorah vengono anche simbolicamente associate ai sette gradini magistrali ed a quelli della scala dei filosofi o di Giacobbe.  

Relazioni con altri simboli e crop circle - Connessioni con l'Albero della Vita
Il crop circle raffigurante la Menorah è direttamente legato all'Albero, altro crop circle estremamente significativo, anch'esso apparso a Barbury Castle: http://www.greatdreams.com/treeol.htm
Sorprendentemente, il nuovo crop circle raffigurante la Menorah può essere leggermente ri-arrangiato per diventare molto simile all'Albero della Vita:

Figura 3 Crop circle
raffigurante l'
Albero della Vita

Figura 4 similitudine tra
Menorah
e Albero della Vita

I tre diagrammi qui sopra a destra illustrano proprio questo fatto; i tre cerchi in ogni lato della cima del Menorah sono stati semplicemente spostati ai lati, ed i sentieri raddrizzati ed accorciati, come mostrato nella figura centrale.

L'illustrazione più a destra delle tre è l'Albero della Vita della Cabala. Si noti che uno dei cerchi del l'Albero della Vita riportato in questa figura è un anello (all'interno non è nero). Questo anello corrisponde alla sfera che prende il nome di "Daat". Daat è l'undicesimo Sephirah dell'Albero ed è considerato nascosto, tanto che nella maggior parte dei diagrammi raffiguranti l'Albero della Vita, la sfera di Daat non è visibile, o è mostrata come un anello composto da una linea tratteggiata.  

Una conferma nella rotazione degli steli appiattiti
Così come in molte formazioni, alcuni dei cerchi presenti nel crop circle raffigurante la Menorah erano formati da piante distese in modo da formare un cerchio in senso orario, e gli altri avevano le piante distese in un cerchio anti-orario. Si pensò che i due tipi di rotazione potessero essere parte di un messaggio che essi avessero una dualità, o il significato di maschio/femmina.

Nel 1990 Joseph E. Mason sognò una svastica volta in senso antiorario. L'energia veniva mossa dal centro, diffondendosi verso le braccia. Una voce disse "Queste sono le forze che provengono dal centro per sperimentare gli eventi negativi manifestati allo scopo di imparare. è generalmente quadrato, e tu giri in senso anti-orario"

Negativo e positivo sono un tipo di dualità. L'idea della rotazione è ritrovabile nei miti e nelle religioni di tutto il mondo. Alce Nera, per esempio, parlò della ragione per cui gli sciamani delle Tribù Sioux "giravano verso sinistra", questo fa si che da sud ci si volga verso ovest, da ovest verso nord, da nord verso est per poi tornare verso sud in altre parole, si ruota in senso orario. Oppure si pensi agli antichi geroglifici di svastiche volte in senso orario (che vanno verso est), oppure di altre volte in senso anti-orario.
La svastica che volge verso est è simbolo di buon auspicio.  

Joseph E. Mason è del parere che la rotazione anti-oraria simbolizzi l'aspetto "maschile" della creazione, e che la rotazione "oraria" simboleggi quello "femminile" - vedi Yin e Yang. In questo modo di vedere, la realtà fisica è la parte "maschile", mentre la realtà del sogno e dello Spirito è la parte "femminile".
Altri interpretano il simbolismo del senso orario e anti-orario all'inverso, cioè vedendo il senso anti-orario come aspetto femminile e quello orario come aspetto maschile. Dal punto di vista dell'essere umano, l'aspetto maschile è associato alla razionalità, al pensiero analitico ed alla parte sinistra del cervello, mentre l'aspetto femminile è associato con il sognare, con l'intuito, l'emotività e la parte destra del cervello.  

Secondo Joseph E. Mason, le rotazioni dei vari cerchi nel crop circle raffigurante la Menorah sono alquanto significative.

I tre cerchi in cima sulla sinistra hanno una rotazione anti-oraria. Il cerchio al centro e i tre cerchi in alto sulla destra hanno una rotazione oraria. Quando il diagramma è ri-arrangiato, come visto sopra, in uno schema simile all'Albero della Vita, i tre cerchi anti-orari sono sulla sinistra ed i tre cerchi orari sulla destra.
Ciò sembra confermare l'associazione tra il crop circle raffigurante l'Albero della Vita e quello raffigurante la Menorah, poiché i pilastri sulla sinistra dell'Albero della Vita hanno tre sfere che sono associate all'aspetto femminile, mentre i pilastri sulla destra hanno tre sfere associate all'aspetto maschile.

Nella tradizione della Cabala, si può anche immaginare di essere dentro l'Albero. Da questa prospettiva, i pilastri "maschili" sulla sinistra e quelli "femminili" sulla destra. Forse questa "immagine allo specchio" è il motivo per cui ci sono differenti modi di interpretare il legame simbolico tra senso rotatorio e dualità. In ogni caso, il crop circle raffigurante la Menorah sembra essere sicuramente legato all'Albero della Vita.  

Connessione con i Chakra
Quando Joseph E. Mason lesse l'ultimo libro di Joseph Campbell "The Inner Reaches of Outer Space" si rese conto di una connessione tra i chakra ed il crop circle apparso nel 1992. Il grande studioso di mitologia Joseph Campbell scrisse riguardo all'elementare ed al contempo universale concetto dei chakra e del punto di mezzo, il quale alcune volte viene espresso come "3 1/2.

Si noti la somiglianza tra il dipinto sulla sinistra ed il crop circle raffigurante la Menorah. Ci sono otto sfere lungo il fusto della bilancia, uno dei quali si trova appena sopra all'incrocio con le braccia della bilancia stessa.
Si tratta di un dipinto molto antico appartenente al Libro Egiziano dei Morti.  
Le sette sfere poste sul fusto della bilancia, sotto le braccia, secondo Joseph Campbell, sono collegate ai sette chakra. Le otto sfere che si contano se si considera quella sopra le braccia della bilancia, egli teorizzò che rappresentino un regno oltre il piano terreno. Il muso dell'animale sulla sinistra morde il fusto tra la terza e la quarta sfera e la Sedia del Giudizio è anch'essa posizionata a quel livello.  
l dipinto sulla destra invece è un disegno Navaho eseguito con la sabbia chiamato "The Pollen Path" (letteralmente: "il sentiero di polline"). è una pianta di grano con sette segni. Partendo dal fondo per poi salire verso l'alto, questi sette segni sono rispettivamente le radici, le cinque foglie e la nappa.
Ancora, secondo Joseph Campbell, ciò corrisponde ai chakra.
Le due foglie che segnano il terzo ed il quarto chakra mostrano anche pannocchie di grano.
Da sopra, una saetta colpisce il quarto segno, il quale è al centro, come punto centrale. Ciò corrisponde, Campbell scrisse, al vajra, "la saetta di illuminazione" delle iconografie Indù e Buddiste, la quale colpisce proprio il quarto chakra, anahata, "dove si sente un suono che non è prodotto da due cose che sbattono assieme" ("where the sound is heard that is not made by any two things striking together.").  

Si noti che la parte inferiore della pianta di grano ha tre radici, così come il crop circle raffigurante la Menorah ha tre proiezioni o punte sulla parte inferiore. Joseph Campbell scrisse: "le radici della pianta di grano sono formate da tre di ramature, come Yuktatriveni nel muladhara." Ancora, ciò corrisponde al concetto orientale del sistema dei chakra, che è molto antico.

Nell'articolo riguardante il crop circle raffigurante l'Albero della Vita, Joseph E. Mason incluse la teoria secondo cui la colonna centrale dell'Albero corrisponderebbe ai chakra, e che le colonne a sinistra e quelle a destra corrispondono con i due canali simili a serpenti chiamati Ida e Pingala. Il crop circle raffigurante la Menorah potrebbe suggerire i chakra allo stesso modo, per via della sua apparente connessione con l'Albero della Vita, e per le tre proiezioni presenti alla base.  
Ma, secondo
Joseph E. Mason, c'è un altro richiamo ai chakra nei sette cerchi sulla cima del crop circle raffigurante la Menorah. Le sette luci del candelabro che corrispondono ai sette cerchi presenti nel crop circle, sembrano corrispondere all'elementare idea diffusa su tutto il mondo dei sette chakra con il punto centrale segnato in qualche modo.
 

Spesso, la Menorah ha la luce centrale più alta delle altre sei, e così il punto centrale è marcato dall'elevazione della luce centrale. Così, una o l'altra interpretazione dei chakra oppure tutte e due potrebbero essere corrette. 
Sembra che un'intelligenza superiore stia cercando si insegnarci un concetto spirituale.  

Joseph E. Mason afferma di aver la forte sensazione che l'intelligenza superiore che sembra avere a che fare con i crop circle sia la stessa che forse ci ha dato molti concetti spirituali lungo la storia.
Nel suo articolo sul crop circle raffigurante la Menorah dice: "è ora di svegliarsi e fare attenzione. Sembra proprio che abbiamo molto da imparare...

Connessioni con la - Bibbia - Rivelazione (Apocalisse) 11:11
Nella Rivelazione 11:11 della Bibbia due olivi si ergono dopo tre giorni e mezzo. Il verso è legato al verso 3 e 4 di Zaccaria, il quale parla di Joshua (l'Alto Sacerdote) e Zerubabbel (il governatore/Re), i due uomini consacrati della dinastia di Arron and Judah. I due olivi stanno alla sinistra ed alla destra del candelabro d'oro a sette braccia, cioè la Menorah.
Lo studio della connessione tra il verso della Bibbia ed il crop circle è parte dell'articolo di Joseph E. Mason del marzo 1992. Nel 1996 una breve versione di tale articolo fu pubblicata sul sito di Pufori, e successivamente su GeoCities e GreatDreams.

FOTO
Cerchi nel grano (crop circles) - Articoli By Joseph E. Mason legati all'argomento - e-mail: jmason4557@aol.com

Nuovo test sul sito di Haselhoff


Articolo

 


Lingua


Sito Internet


URL

Articolo sul crop circle raffigurante la Menorah

Inglese  

Great Dreams

http://www.greatdreams.com/menorah.htm

Humanity On The Pollen Path   Inglese  

Great Dreams

http://www.greatdreams.com/plpath1.htm

Eclisse Solare del 1999 - Final Quest for the Holy Grail  

Inglese

 

Great Dreams

 

http://www.greatdreams.com/eclipse.htm

11:11  Il Salto dell'Umanita' al Chakra del Cuore

Inglese

 

Great Dreams

 

http://www.greatdreams.com/1111.htm

Crop circle raffiguranti i Chakra

Inglese

 

Great Dreams

 

http://www.greatdreams.com/crpchk1.htm

Il Crop circle raffigurante l'Albero della Vita

Inglese

 

Great Dreams

 

http://www.greatdreams.com/treeol.htm

Il Crop circle raffigurante la Ruota del Dharma

Inglese

 

Geocities

 

http://www.geocities.com/Athens/Delphi/7779/dharmic.ht


LInks


Articolo


Lingua


Sito Internet


URL

Cos'è l'albero della Vita ?

Inglese

Sheps.com

http://www.sheps.com/kamitp/treeoflife.html

Italiano

Esonet

 

Il diamante della corona dei credenti dell'Albero della Vita

By Bora Finton

Inglese

Crown Diamond

http://crowndiamond.org/

L'albero della Vita Galattico

Inglese

Alphanet

http://www.ac.net/%7Eabooks/sekhmet/millennium.html

Storia e commento sull'Albero della vita

Inglese

Storia e commento sull'Albero della vita

http://www.revelation2seven.org/

L'alfa e l'Omega

by Jim A. Cornwell

Inglese

L'alfa e l'Omega

http://www.mazzaroth.com/

Altri Links