Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


 THIMEROSAL - THIOMERSAL - TIOMERSAL e CDC (Italiano + English)
Il Thiomersal dei vaccini produce danni anche gravi
Metalli tossici
Alluminio ed altro....nei Vaccini ecco i gravi danni:
http://edgytruth.com/2016/07/18/vaccine-ingredients-comprehensive-guide/#
Danni al sistema enzimatico da Vaccini e metalli 
By Giusy Arcidiacono (CT) - arcidiaconogiusy@hotmail.com -
Perito Commerciale - chimico
Sindrome della permeabilita' intestinale ed autismo
Metalli tossici dei vaccini = Autismo vedi: PDF dott. M. Proietti
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

20 FATTI misconosciuti sui Vaccini + Perche' vaccinare ? + I miti dei Vaccini
La Verita' sullo studio del dott. Wakefield
Dalle fibre minerali alle nanoparticelle:
quali caratteristiche chimico-fisiche determinano la patogenicità delle polveri inalate PDF

PDF degli studi sui danni dei vaccini, dal 1926 al 2009
La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini !
(Francais)
Negli anni successivi al 2000, il Thiomersal e' stato eliminato in alcuni vaccini, ma NON in tutti:
ma non e' il solo ingrediente contenuto nei vaccini che procura danni
...ve ne sono moltissimi altri
Bibliografia aggiuntiva:
http://treasoncast.com/2014/04/05/anti-vaccination-peer-reviewd-research-list/
Studio Egiziano conferma che anche il mercurio (Thiomersal) genera autismo- 2016
Metalli tossici ed autismo
https://www.dionidream.com/autismo-metalli-pesanti/?utm_source=browser&utm_medium=push_notification&utm_campaign=PushCrew_notification_1492188065&pushcrew_powered
 

Thimerosal  - Tiomersal  - Thiomersal
vedi anche: Contenuto dei Vaccini

L'unica ricerca fatta sul Thimerosal da parte dell'industria...
La compagnia Eli Lilly fece un esperimento su umani durante un'epidemia di meningite a Indianapolis (US),  dove ha sede Eli Lilly. 144 persone si ammalarono di  infezioni al cervello dovute alla meningite batterica ed Eli Lilly ne ha preso un sottogruppo e lo ha esposto al Thimerosal in altissime dosi, era una soluzione all'1%, quindi  diedero una dose di Thimerosal che uccideva le cavie nei laboratori. Lo diedero in endovena a 22 persone e queste morirono tutte.
Questo è l'unico studio fatto sulla sicurezza  del Thimerosal e dissero che era sicuro, anche se quasi tutte  le 22 persone morirono nel giro di 24 ore.
Per ascoltare il resto della storia, guarda il documentario Trace Amounts
http://www.radioautismo.org/site/watch.php?vid=5c8a942dd 

Ecco la realta' dei Fatti del Timerosal nei vaccini:
Thiomersal (mercurio) nei vaccini, esempio per l'influenza (vedi cosa e' l'Influenza)

Nota bene:
Da qualche anno dietro insistenza, di molti medici, ricercatori, biologi, proveniente da varie parti del mondo, c on la richiesta di eliminare il mercurio dai vaccini i CDC e la FDA hanno consigliato ai produttori di eliminare il tiomersal dai vaccini, cosa che in alcuni vaccini e' stata fatta in questo modo: ricucendo le dosi inserite, al di sotto del limite massimo di legge consentito.....ma esso e' sempre presente !

In questo studio, si legge che:
la FDA afferma che il Thimerosal può provocare un innalzamento dei valori di mercurio nel corpo umano e quindi sarebbe meglio eliminarlo dai vaccini.
http://www.fda.gov/BiologicsBloodVaccines/SafetyAvailability/VaccineSafety/UCM096228
Cosa hanno fatto le case farmaceutiche produttrici di vaccini:
...siccome la OMS e quindi anche legge (americana ed internazionale) ha posto dei limini minimi, sopra i quali la presenza del tiomersal/mercurio deve essere indicata nel bugiardino del vaccino, esse hanno diminuito la dose entro contenuta sotto i limiti di legge, e quindi oggi "appare" (sembra) che non ci sia piu', in realta', da analisi di laboratorio, si evidenzia la continua sua presenza negli stessi vaccini di prima....

Thimerosal-Derived Ethylmercury Is a Mitochondrial Toxin in Human Astrocytes
Autori: M. A. Sharpe, A. D. Livingston e D. S. Baskin
Pubblicato in data 28/06/2012 su Journal of Toxicology
Consultabile al seguente link: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3395253/

Abstract
Il Thimerosal genera etilmercurio in soluzione acquosa ed è ampiamente usato come (battericida) conservante. È stata studiata la tossicologia del Thimerosal nei normali astrociti umani, con particolare attenzione alla funzione mitocondriale ed alla produzione di ossidanti specifici. È stato rilevato che l’etilmercurio oltre ad inibire la respirazione mitocondriale che porta ad una diminuzione del potenziale stato della membrana, in concomitanza aumenta la formazione di superossido, perossido di idrogeno e dei radicali liberi che vanno a generarsi quali Fenton/Haber-Weiss, ossidanti che incrementano i livelli di aldeide/chetoni nelle cellule. Inoltre è stato rilevato un aumento di cinque volte dei livelli di ossidanti danneggiati nel DNA mitocondriale e nei livelli di tacche di mtDNA e nelle interruzioni della fine di frammenti di DNA risultante dalla rottura delle molecole di DNA. Mitocondri altamente danneggiati sono caratterizzati dall’avere potenziali di membrana molto bassi, maggiore produzione di superossido/perossido di idrogeno e mtDNA e proteine profondamente danneggiate. Questi mitocondri sembrano aver subito una transizione di permeabilità, dato supportato dall’aumento di cinque volte dei livelli dell’attività della proteina Caspase-3 osservato dopo il trattamento col Thimerosal

Introduzione
Il Thimerosal è un conservante ampiamente usato in prodotti medici, fra cui vaccini, preparazioni di immunoglobuline, test cutanei per antigeni, antisiero per morsi di serpenti, prodotti oftalmici e nasali ed inchiostro per tatuaggio, ed è composto da 49,6 per cento di peso da etilmercurio. Il Thimerosal espone a molti dei suoi potenziali effetti tossici, soprattutto feti in utero e neonati, come si evince dai risultati d’una serie di esperimenti che utilizzano colture di astrociti umani normali (NHA) esposti a Thimerosal per studiarne l’effetto sui mitocondri degli astrociti
Stress ossidativo e cervello
Il cervello utilizza il 20% di ossigeno consumato dal corpo, ma costituisce solo il 2% della massa del corpo

Associazione temporale di alcuni disturbi NeuroPsichiatrici DOPO la vaccinazione di bambini e adolescenti:
Uno studio Pilota con  casi-controllo
http://journal.frontiersin.org/article/10.3389/fpsyt.2017.00003/full

IMPORTANTE
: i primi casi di autismo infantile furono diagnosticati nel 1943, in 11 ragazzini che erano nati pochi mesi dopo che il Thimerosal era stato aggiunto per la prima volta ai vaccini.
La malattia, prima sconosciuta, è stata catalogata da torme di psichiatri e psicanalisti come una forma di schizofrenia, e attribuita a "rivelazioni traumatiche" subite dai bambini nella prima infanzia – tipicamente, veniva additato il fatto che avessero potuto assistere a rapporti sessuali tra mamma e papà – e in genere, a colpe della famiglia, comportamenti genitoriali, ereditarietà. La famiglia come causa patogena, notoriamente, è un cavallo di battaglia dello "scientismo" detto impropriamente  "progressista". Invece, era intossicazione da mercurio.

Il tiomersale è un composto organico del mercurio con un peso molecolare (PM) di 405, del quale il 50% è determinato dal mercurio (PM 200,6) (Fig.1). Il composto è detto anche sodio etil-mercurio-tiosalicilato, mercurio tiolato di sodio, mertiolato.
Il mercurio è contenuto nella molecola del tiomersal, un composto chimico usato come battericida a garantire la sterilità delle preparazioni vaccinal
i, ma l’azione antibatterica, contro i batteri autoctoni, si verifica anche all’interno del corpo quando questo composto viene iniettato con il vaccino. Appena iniettato nel circolo umorale, il tiomersal si decompone subito in etilmercurio e salicilato. L’etilmercurio è considerato ‘mercurio organico’.
Gli effetti del mercurio (come metilmercurio, molto simile all’etilmercurio) sono stati ben studiati e documentati in letteratura: esistono migliaia di articoli sulla tossicità del mercurio nei confronti del sistema nervoso che comprendono anche i dati sull’assorbimento e distribuzione nei tessuti sotto forma di mercurio organico, il composto chiave che è alla base della tossicità del tiomersal.
- vedi: QUI per i particolari della tossicita' del Thiomersal

Ci sono effetti pericolosi di Thimerosal sul sistema immunitario, in particolare sui linfociti T
Questo tipo di mercurio Mercurio induce deplezione del glutatione, aumento dello stress ossidativo e apoptosi in queste cellule (Makani et al., 2002 Makani, S. , Gollapudi, S. , Yel, L. , Chiplunkar, S. , e Gupta, S . 2002 . 
Basi biochimiche e molecolari dell'apoptosi thimerosal indotta nelle cellule T: un ruolo importante della via mitocondriale . Geni Immun. 3: 270 - 278 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ). 
Inoltre, Thimerosal provoca effetti tossici sulle cellule cerebrali (Baskin et al., 2003Baskin, DS , Ngo, H. , e Didenko, V. V . 2003 . 
Thimerosal induce rotture del DNA, caspasi-3 attivazione, danni membrana, e morte cellulare nei neuroni coltivati umano e fibroblasti . Toxicol. Sci. 74: 361 - 368 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ),
inibisce il trasporto del glutammato (Mutkus et al., 2005Mutkus, L. , Aschner, JL , Syversen, T. , Shanker, G. , Sonnewald, U. , e Aschner, M . 2005 . 
In vitro assorbimento di glutammato in mutanti GLAST- e GLT-1-transfettate cellule CHO-K1 è inibita dal conservante thimerosal contenente ethylmercurio . Biol. Trace Elem. Res. 105: 71 - 86 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ), colpisce la differenziazione dei nervi (Parran et al., 2005Parran, DK , Barker, A. , e Ehrich, M . 2005 . 
Effetti del thimerosal su NGF di trasduzione del segnale e la morte cellulare nelle cellule di neuroblastoma . Toxicol. Sci. 86: 132 - 140 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ), induce immunoproliferation e la formazione di autoanticorpi alle proteine fibrillina (Havarinasab e Hultman,  2005Havarinasab, S. , e Hultman, P . 2005 . 
Composti di mercurio organici e autoimmunità . Autoimmun. Rev. 4: 270 - 275 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ), ed impoverisce il glutatione (James etal., 2005James, SJ , Slikker, W. 3 , Melnyk, S. , Nuovo, E. , Pogribna, M. , e Jernigan, S . 2005 . 
Neurotossicità timerosal è associato a deplezione del glutatione: protezione con precursori del glutatione . Neurotoxicology. 26: 1 - 8 .[CrossRef] , [PubMed] , [Web of Science ®] ,  [Google Scholar] ).
Tratto da:
http://www.tandfonline.com/doi/full/10.3109/1547691X.2010.545086?scroll=top&needAccess=true


SodioEtil =Sale sodico del para-idrossibenzoato di etile. = E214 - E219 Parabeni
E214 ETILE-PARA-OSSIBENZOATO o PARAIDROSSIBENZOATO D'ETILE → questo conservante deriva dal'E210. Può provocare, nelle persone predisposte,
allergie, iperattività, asma, orticaria, insonnia, effetti anestetizzanti e vasodilatatori, crampi. Spesso è impiegato in cosmetici e farmaci.

Parabeni:
Sono presenti, anche sotto forma dei relativi sali in diverse formulazioni di cosmetici e farmaci, sia per uso topico che parenterale. Alcuni parabeni trovano impiego anche come additivi alimentari.
Stanno diventando sempre più controversi, arrivando ad essere regolamentati o espressamente interdetti, ad esempio in Francia, comunque nel ruolo di interferenti endocrini per la loro capacità di mimare chimicamente gli estrogeni con possibile ricaduta in effetti sulla salute: da eventuali promozioni nell'insorgenza di tumori estrogeno-sensibili a fattore di rischio nella crescente prevalenza di pubertà precoce nelle ragazze. Infatti in Francia è stata adottata la proposta di legge di Yann Lachaud che vieta l'uso degli ftalati, dei parabeni e degli alchilfenoli, tre categorie di sostanze che interferiscono con il sistema endocrino (distruttori endocrini).

I parabeni possano provocare anche irritazione gastrica con relativi disturbi digestivi, problemi di crescita, insonnia, asma, irritazione oculare, orticaria, iperattività e reazioni allergiche in persone sensibili all'aspirina o che soffrono di asma. Da 15 anni a questa parte, sono iniziate delle ricerche per appurare se esistono effetti negativi anche sugli organi riproduttori e sugli embrioni. È quindi sconsigliato, per tutti i motivi sopraccitati, l’assunzione di sostanze contenenti parabeni, soprattutto da parte dei Bambini !

Etilmercurio:
L'etilmercurio, come tutti i derivati organici di questo metallo, tende ad accumularsi nell'organismo umano e animale.
Quando si lega ad un componente organico, quale il metile o l'etile, diviene ancora più distruttivo. Quindi, l'etil-mercurio, - il thimerosol è una forma di metil-mercurio... quando ha una determinata densità entro 60 secondi circa si converte in etil-mercurio - a seconda delle interpretazioni, è quasi mille volte più distruttivo del mercurio inorganico.

Mercurio = I più importanti sali di mercurio sono cloruro mercurico HgCl2 (sublimato corrosivo - un potente veleno) cloruro mercurioso Hg2Cl2 (calomel, occasionalmente ancora usato in medicina),
Il mercurio è fortemente tossico; l'introduzione nell'organismo può avvenire sia per ingestione, sia per inalazione dei vapori, sia per semplice inoculazione vaccinale e/o per contatto (è in grado di attraversare la pelle). può avere gravi effetti nocivi, come danni a reni, cervello, e sistema nervoso irritazione ai polmoni, irritazione agli occhi, chiazze cutanee, vomito e diarrea.
Il mercurio ha un certo numero di effetti sugli esseri umani, che possono essere riassunti nei seguenti effetti principali:
- Distruzione del sistema nervoso
- Danneggiamento delle funzioni cerebrali
- Danni al DNA e danni cromosomici
- Reazioni allergiche, che risultano in chiazze cutanee, stanchezza ed emicranie
- Effetti riproduttivi negativi, quali danni allo sperma, i difetti di nascita ed aborti
Il danneggiamento delle funzioni cerebrali puo' causare la degradazione della capacità di apprendimento, cambiamenti di personalità, tremore, cambiamenti di visione, sordità, scoordinamento muscolare e perdita di memoria. Danni cromosomici sono noti causare il mongolismo.

Il Composto Tiosalicitao di mercurio = Tiomersal
Il tiomersale è quindi un conservante composito, la cui attività antimicrobica (antibatterica e antifungina) è legata all’etilmercurio, che insieme all’acido salicilico, si forma sia per idrolisi spontanea che enzimatica del tiomersale. L’etilmercurio, come anche altri alchil mercuriali ha un’elevata affinità per i gruppi sulfidrili degli aminoacidi e di conseguenza si lega a proteine e polipeptidi.

 Fig.: Struttura del Tiomersale e forme di dissociazione

Il residuo tiosalicilico conferisce al tiomersale una certa lipofilicità per cui il composto penetra all’interno delle cellule. Nell’organismo umano il tiomersale viene convertito principalmente in etilmercurio, secondo lo schema della Fig. 1, per cui è la tossicità di quest’ultimo composto che va presa in considerazione.

La quantità di tiomersale normalmente presente nei vaccini comunque non supera mai i 50 m g/dose. Quindi per i vaccini che contengono questa quantità di tiomersale, il contenuto di etilmercurio può essere pari a 32.5 m g/dose (o 25 m g/dose di Hg), nell’ipotesi che avvenga un’idrolisi completa del tiomersale.

Il mertiolato o altri conservanti possono essere presenti nei vaccini inattivati in quanto aggiunti come conservanti durante la fase di formulazione del bulk finale del vaccino o come residui della fase di produzione (per esempio viene aggiunto come agente inattivante o per evitare la crescita di contaminati batterici accidentali).

Il tiomersale si idrolizza spontaneamente per via enzimatica a etilmercurio, che ha un comportamento tossicologico simile a quello del metilmercurio, per il quale sono noti da tempo e sono a disposizione numerosi dati sugli effetti neurotossici, correlati a livelli di assunzione individuati, ottenuti da studi di assunzioni con la dieta o da casi di avvelenamento. Non essendo noti casi di neurotossicità da tiomersale, la valutazione del rischio viene necessariamente effettuata basandosi su dati dell’etilmercurio (scarsi) e del metilmercurio (numerosi), considerando la più realistica estrapolazione possibile.

Dall’esame dei documenti esaminati, quindi, le conoscenze che permettono di attribuire al tiomersale un potenziale effetto neurotossico, sono principalmente quelle sul metilmercurio.

Dal 1990 l’OMS ha individuato nei bambini fino a due anni e nelle donne in gravidanza i gruppi a maggiore rischio, per le note caratteristiche metaboliche e di accumulo del metilmercurio e la maggiore sensibilità del tessuto nervoso del feto e del neonato rispetto quello dell’adulto.

Tossicita' del Tiomersal
Dati ottenuti in sperimentazioni controllate in animali da laboratorio indicano che la DL 50 è attorno ai 100 mg/kg, ma dato che il problema in discussione non riguarda la tossicità acuta, ma quella che deriva da somministrazioni ripetute, dopo un trattamento protratto per 4 settimane nel ratto, la massima dose tollerata (MDT) è circa 5 mg/kg.
Nell’uomo intercorrono da 2 a 3 settimane, in alcuni casi dei mesi, per osservare l’insorgenza di sintomi associati ad effetti neurotossici.
Esiste una sensibilità del SNC all’esposizione anche in utero al metilmercurio, e la maturazione del SNC continua nei primi anni di vita; anche il bambino piccolo deve perciò essere considerato più sensibile dell’adulto.
Per i derivati del mercurio, come per altri elementi chimici, l’eventuale tossicità deve quindi essere riferita a parametri come il peso o la superficie corporea. L’esposizione individuale ai derivati del mercurio deve tenere conto, comunque, anche del peso corporeo dell’individuo. Appare evidente, di conseguenza, come specialmente nel bambino, e soprattutto nei primi mesi di vita, questo aspetto assuma un valore centrale nel giudizio di tossicità dei composti del mercurio somministrati con le vaccinazioni.

In Italia sono disponibili vaccini che possono ricadere in tre categorie generali:
-
vaccini che non contengono tiomersale;
- vaccini che contengono tiomersale alla dose massima di 50 m g corrispondente a 32.5 m g di etilmercurio e 25 m g di mercurio;
- vaccini che contengono tiomersale alla dose massima di 25 m g corrispondente a 16.25 m g di etilmercurio e 12.5 m g di mercurio (vaccini contro l’epatite B dose pediatrica).

Tiosalicilato
Come ben illustrato in questo studio a pag 503:
http://books.google.it/books?id=mU-3b3988pwC&pg=PA503&lpg=PA503&dq=timerosal+Additivi+e+tossici+negli+alimenti+-+Marinella+Melis&source=bl&ots=rBvBk64mA7&sig=gwpeJ4IzUVfADboU-XamYFVcAfk&hl=it&sa=X&ei=HxJ-UceuKMaN7Ab-04DYDw&ved=0CDMQ6AEwAA#v=onepage&q=timerosal%20Additivi%20e%20tossici%20negli%20alimenti%20-%20Marinella%20Melis&f=false  
In sintesi:

“il Timerosal somministrato per via sotto cutanea (con i vaccini) nell’organismo viene convertito principalmente in tiosalicilato ed etilmercurio uno degli organici mercuriali piu’ tossici. Il Tiosalicilico conferisce al Tiormersale una certa lipofilicilita’, in modo che il composto prenetra nelle cellule e l’etilmercurio si distribuisce nell’organismo legandosi alle proteine attraversa la barriera ematoencefalica,  per diffusione passiva o mediante trasportatori aminoacidi, accumulandosi nel cervello (composto principalmente da lipidi=grassi) e negli eritrociti”.
Continua  nello studio dal quale e’ stato tratto.


Thimerosal o Thiomersal o sodio-etilmercurio-tiosalicilato (C9H9HgNaO2S) dei vaccini, è quindi un composto organo-mercuriale.
Nell'organismo viene metabolizzato in etilmercurio e tiosalicilato. Non contiene metilmercurio, un derivato mercuriale i cui effetti tossici sull'uomo sono ben studiati. In virtù del suo potere antisettico, fin dagli anni '30 viene utilizzato come conservante dei vaccini, nelle preparazioni di immunoglobuline, sieri anti-veleno, soluzioni disinfettanti per uso oftalmologico e nasale e negli inchiostri per tatuaggi. È commercializzato negli Stati Uniti con il nome di Merthiolate dalla Eli Lilly and Company.
Negli Stati Uniti, nell'Unione Europea e in alcuni altri paesi tale composto e' stato progressivamente ridotto ed eliminato in alcuni vaccini, anche da alcuni vaccini ad uso pediatrico, per ridurre la sovra-esposizione al mercurio nei bambini.

Il Thiomersal (dei vaccini) e’ mercurio detto “organico”, ma una volta che e’ introdotto nei liquidi dei corpi viventi che sono salati(animali e uomini), si riconverte in inorganico e qui vi spieghiamo il perche' ed il per come, di questa reazione chimica che lo ritrasforma nel tossico mercurio inorganico.

Commento
NdR:
Pero' quello che NON si dice da parte degli Enti a "tutela della salute"
(quasi sempre sponsorizzati, chi piu' chi meno, da Big Pharma e/o dai banchieri proprietari di tutte le maggiori industrie farmaceutiche), cioe' il CDC, FDA, EMA, AIFA, Universita', ISS, Ministero della "salute", ....e gli indottrinati medici vaccinatori, e' che il mercurio organico, anche quello dei vaccini (thiomersal), una volta introdotto nei liquidi corporei degli esseri viventi, che sono simili all'acqua di mare, cioe' salati,  che sono i liquidi intra ed extra cellulari, cioe' quelli della matrice, il Terreno fisiologico degli esseri viventi, il mercurio organico si ri-trasforma in elemento MOLTO tossico (MMHg), per un processo chimico che si verifica nell'acqua salata e persino nel mare, come e' stato dimostrato da una ricerca condotta in Canada all'Universita' di Alberta e pubblicata sulla rivista Nature Geoscience (vedi: NG) sul mercurio organico introdotto nell'acqua di mare, che' e' come i liquidi del corpo, una soluzione salina.
In questo caso il Tiomersale, che rispetto al mercurio inorganico, ha perso 2 elettroni nell'atomo di mercurio dal quale viene tratto, il Thimerosal (che e' mercurio organico, immesso-immerso in soluzione salina, liquidi dei corpi viventi - animali e/o umani -  e/o in acqua del mare) ri-acquisisce dall'ambiente salino i 2 elettroni persi,  e RITORNA MERCURIO inorganico, con tutti i danni consequenziali, specie se il Thimerosal arriva nel sistema nervoso centrale (cervello) e/o periferico, questo perche' il sistema nervoso ed in particolare i cervelli, si perche' ne abbiamo 3....e' composto particolarmente da grassi ed immagazzina facilmente i metalli tossici, specie il mercurio . - vedi: Metil-mercurio

Uno dei processi di queste trasformazioni atomiche a bassa energia (fusione fredda), e' il processo della metilazione, vedi (M), che lo trasforma per mezzo di certi enzimi e/o batteri e/o le sostanze entro contenute nei liquidi del corpo, in un potente veleno tossico-nocivo; questa nuova sostanza tossica ha anche la proprieta' di accumularsi negli esseri viventi, di conseguenza la sua presenza viene ad essere sempre piu' concentrata ed i suoi effetti tossici sempre piu' amplificati e quindi sempre piu' NOCIVI per i soggetti, vaccinati e/o che si nutrono di cibi contenenti mercurio inorganico oppure che hanno amalgami in bocca.

(M): In biochimica, i gruppi metilici rappresentano dei radicali deputati alla trasmissione di alcuni tra i segnali intracellulari più delicati. La S-adenosil-metionina (SAM), un metabolita intermedio derivato dalla metionina e dall'ATP, tramite enzimi specifici. può cedere il suo gruppo metilico sia a proteine che ad acidi nucleici, soprattutto il DNA.
La metilazione del DNA e degli istoni, rappresenta infatti un evento biochimico legato sia alla proliferazione che al differenziamento cellulare.
Tramite le protein-metiltrasferasi (PRMTs), la metilazione dei substrati proteici ne garantisce delle funzioni catalitiche o di stabilita' particolari; oppure la migrazione di proteine verso compartimenti cellulari specifici.
Nel caso del DNA, gli enzimi DNA-C-metiltrasferasi (DNMTs), cedono il radicale metile dalla SAM ad un residuo di citosina sul carbonio 5 dell'anello. Tratto da wikipedia.org
Ecco spiegato il meccanismo anche e non solo delle mutazione genetiche sui mitocondri e le malfunzioni cellulari e tissutali, con i vaccini !

(NG):
Nature Geoscience 2, 92 - 93 (2009)  - doi:10.1038/ngeo428
There is an Erratum (30 January 2009) associated with this News and Views.
Subject Category: Biogeochemistry

Article Links
See Also: Letter by Schaefer & Morel
Search Pubmed for: Richard Sparling
Biogeochemistry: Mercury methylation made easy
Richard Sparling: is at the Department of Microbiology, University of Manitoba, Winnipeg, Manitoba R3T 2N2, Canada.
e-mail: Richard_Sparling@umanitoba.ca

Abstract
The exact mechanism used by microorganisms to produce the neurotoxin methyl mercury is unclear. The latest laboratory studies point to the amino acid cysteine as an important aid for the uptake of inorganic mercury and its transformation to methyl mercury in Geobacter sulfurreducens.

The cycling of mercury in aquatic environments is important because it is extremely toxic in organic form. The most potent organic mercury compound is methyl mercury — a neurotoxin that accumulates in aquatic food chains.
Traduzione:

L'esatto meccanismo utilizzato dai microrganismi per produrre le neurotossina,
il mercurio metilico è chiaro. Gli studi più recenti di laboratorio indicano la cisteina come un aiuto importante per l'assorbimento di mercurio inorganico e la sua trasformazione in mercurio metilico da parte dei Geobacter sulfurreducens.
Il ciclo del mercurio in ambienti acquatici è importante perché è estremamente tossico per le forme organiche.
Il composto del mercurio organico più potente è metil-mercurio - esso e' una neurotossina che si accumula nelle catene alimentari acquatiche.
Tratto da:
Nature Geoscience


Ecco l'importante studio della Facoltà di Medicina, Fisiologia e Biofisica dell'Università di Calgary in merito agli effetti neurodegenerativi cerebrali causati dal mercurio contenuto nei vaccini.
Nell'INFANRIX HEXA (il vaccino esavalente che viene somministrato a tutti i nuovi nati nel 1° anno di vita e che viene spacciato per libero da sali di mercurio) in realtà è contenuto Mercurio nella quantità di 10 ppb (parti di miliardo) ovvero 0,01 ppm (parti per milione) ovvero 0,010 mg/Litro come conferma questo studio indipendente di ricercatori australiani che potete verificare a questo link http://www.vaccineinjury.info/news/427-mercury-in-vaccines.html
Sebbene i livelli di Hg rilevati sono sostanzialmente più bassi di qualsiasi limite di sicurezza di esposizione stabilito, i risultati di questo studio rivelano appunto le inesattezze presenti nei messaggi di salute pubblica, nelle comunicazioni professionali, e nella documentazione ufficiale per quanto riguarda il contenuto di Hg in questo vaccino per l'infanzia.
Se poi pensiamo che mancano studi relativi ai danni neurologici che possono essere causati in neonati di 3 mesi, e la stessa Glaxo ammette di non poter assicurare la mancanza di Mercurio dal prodotto finito... c'è molto da meditare !

Come il mercurio (tiomersal) causa processi neurodegenerativi cerebrali

Studio egiziano conferma l'autismo è causato da mercurio nei vaccini - febbraio 2017
Mai sentito parlare di malattia del cervello metabolica ? 
Un gruppo di nove scienziati dalle migliori scuole mediche egiziane e università potrebbe aver appena confermato che uno su ogni 50 bambini americani ha, e la sua causa primaria potrebbe essere il mercurio nei vaccini .
Come è stato determinato ? 
L'esposizione al mercurio può essere misurata analizzando le porfirine nell'urina dei bambini - esse sono composti organici escreti che fungono da biomarcatori per la tossicità del mercurio. 
Non solo la presenza di mercurio nelle urine e nel sangue conferma il link della nota malattia metabolica cerebrale (autismo) e vaccini, ma la gravità dell'autismo (e la sua vasta gamma di sintomi) è direttamente correlata con i livelli di esposizione a questa nota neurotossina. Sì, avete letto bene.
Per mettere i chiodi nella bara, per eventuali dubbiosi o scettici, dei 100 bambini studiati, il 40 con disturbo dello spettro autistico (ASD) era significativamente intossicato da livelli di mercurio più elevati rispetto ai loro fratelli non autistici e gli altri bambini sani nello studio. Inoltre, i bambini con più gravi versioni di malattie cerebrali metaboliche hanno rivelato i più alti livelli di esposizione al mercurio. Per anni ed anni, gli appassionati di salute naturale hanno urlato circa i pericoli dei vaccini e quelli delle otturazioni dentali al mercurio, e ora la verità viene fuori - ed e' scientificamente provato.
Metabolismo Disordinato evidenziato dalla  porfirina nelle urine - la pistola fumante della connessione autismo-mercurio
Sei studi americani hanno collegato l'autismo di esposizione al mercurio per l'analisi disordinato metabolismo della porfirina nei bambini autistici, ma ai mass media è stata vietata la loro pubblicazione o addirittura di discuterne a tutti perché i loro sponsor sono i grandi conglomerati di Big Pharma
Ecco perché non si sente mai dire nulla di quegli studi in televisione, sui giornali o sui siti web dei mass media (mainstream).
Un altro studio pubblicato lo scorso giugno 2016 è stata effettuata da un team internazionale di scienziati, che hanno misurato i neuro peptidi pro-infiammatori che indicano la presenza di mercurio nel sangue. I risultati hanno mostrato una "relazione lineare positiva tra i livelli di mercurio e la gravità dei sintomi di autismo."
Lo studio già citato, svolto dagli scienziati provenienti da scuole mediche egiziane, hanno incluso anche le analisi sulle madri di bambini autistici che non avevano più amalgami dentali color "argento" (sono otturazioni di mercurio al 50%), che gli scienziati hanno detto molto probabilmente hanno contribuito ad aumentare i livelli del mercurio, nel corpo dei bambini. Si potrebbe chiamare queste le "pallottole d'argento" dal "pistola fumante".

Nota speciale:
Etile mercurio thimerosal (usato per i vaccini, in particolare quello per l'influenza ) è almeno 50 volte più tossico per il tessuto umano, come il metilmercurio in amalgami e pesce, e può dimostrare di essere due volte più persistenti nel cervello. 
Quando il mercurio viene iniettato nel sangue e tessuto muscolare, con i vaccini, scavalca normali filtri umani protettivi, come i polmoni, organi digestivi e la pelle. Questo mercurio può attraversare la barriera sangue / cervello.
Non è solo il mercurio che causa malattia del cervello metabolica, ma anche piombo e alluminio...

Nel 2015, un articolo pubblicato nel Behavioral Neurology da un gruppo di ricercatori del National Institute of Standards ha rivelato i risultati di uno studio di 100 bambini autistici con significativamente alti livelli di mercurio, piombo e alluminio che possono essere il risultato di esposizione ambientale. L'alluminio è spesso anche nei vaccini, e il piombo è stato rivelato per essere nella maggior parte degli Stati Uniti acqua di rubinetto, a volte a livelli allarmanti (si pensi qui a Flint, Michigan).

"Exposure to mercury can be measured by analyzing children's urinary porphyrins – excreted organic compounds that act as biomarkers for mercury toxicity".
Traduzione:
"L'esposizione al mercurio può essere misurata analizzando le porfirine urinarie nei  bambini - le quali sono composti organici escreti che fungono da biomarcatori per la tossicità del mercurio".

Disintossicazione da agenti chelanti potrebbe svolgere un ruolo importante nel migliorare la vita e le capacità mentali e sociali dei bambini affetti da malattie cerebrali metabolica. 
Ricordate, l'autismo è un disordine dello sviluppo neurologico che appare durante l'infanzia (non alla nascita), con una vasta gamma di comunicazione e disabilità di apprendimento, da lieve a moderata a grave. Esso è mai, ereditat0, ma piuttosto causato da un sovraccarico di neurotossine sia consumato od iniettate o ingerite da fattori ambientali, o tutto quanto sopra.
Si sono resi conto il CDC ha ammesso formalmente di coprire il collegamento autismo-mercurio derivanti dai vaccini.

Il Mercurio è l'elemento più tossico non radioattivo sulla Terra ed il secondo elemento più tossico noto per l'umanità, secondo solo all'uranio, ma, per qualche motivo, è ancora usato nei vaccini come conservante, anche se ci sono diverse altre opzioni che non sono  tossiche che potrebbero fare lo stesso lavoro. 
È un fatto scientifico che i neuroni del cervello umano si disintegrano permanentemente alla presenza di mercurio entro un'ora dall'esposizione. T
Il Thimerosal è un composto a base di mercurio (circa il 50 per cento di mercurio), come conservante e l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha messo in guardia il suo uso nei vaccini fin dal 1990.

Inoltre, il mercurio è un veleno cumulativo, il che significa il corpo ha difficoltà a rimuoverlo e si accumula in modo significativo nel corso del tempo. Alcuni neonati alla vaccinazione, ricevono più mercurio in un giorno che l'OMS raccomanda come massimo per gli adulti per tre mesi di esposizione. 
Un fatto scientifico maggior parte degli americani non sanno è che l'alluminio (indicato come fosfato di alluminio) nei vaccini aumenta notevolmente la tossicità del mercurio (indicato come il thimerosal), quindi l'attenzione sulla tolleranza minima di mercurio è gravemente sottovalutato.
Il CDC ha autorizzato il fatto di mescolare vaccini con alluminio e mercurio in combinazione, nella loro somministrazione ? 
Assolutamente Si. 
Il vaccino "tossoide" delle inoculazioni per difterite e tetano sono presenti "tracce" di mercurio combinato nello stesso vaccino con l'alluminio. 
Cosa c'è nel vaccino per  la pertosse ? Fosfato di alluminio (
Deriva dall'acido fosforico per sostituzione dei 3 idrogeni con l'alluminio) e formaldeide. Mix del fosfato di alluminio con un vaccino antinfluenzale con mercurio e misurare il livello di (potenza) del mercurio e vediamo cosa che fa per il sistema nervoso centrale e il cervello..... 
Ricordate, in alluminio rende il vaccino più "potente" nei suoi danni.

Dal 2002, il CDC è stato trovato in flagrante a coprire il legame tra autismo e il vaccino MMR
Il dottor William W. Thompson, uno scienziato senior e epidemiologo presso i Centri statunitensi per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione (immunizzazione sicurezza Branch) ha confessato il collegamento vaccino-autismo in una lettera di confessione (una e-mail Dr. Thompson che ha scritto ai funzionari al CDC tramite il suoi avvocati). 
Dopo essere stato in silenzio per il cover-up per oltre un decennio, il dottor Thompson ha detto che non poteva più stare a guardare i genitori i cui figli erano affetti da autismo e mantenere il silenzio su tutta la congiura, così lui ha denunciato.
Fonti per questo articolo includono:
EcoWatch.com + NaturalNews.com + TruthWiki.org +
Tratto da: http://newstarget.com/2017-02-01-egyptian-study-confirms-autism-is-caused-by-mercury-in-vaccines.html

Popolazione anche infantile esposta al mercurio contenuto nei Vaccini:
http://www.epa.gov/mercury/exposure.htm

Danni dei Farmaci e Vaccini, eminenti medici/ricercatori indipendenti lo confermano

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

 

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
che
hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
By  Dott.
Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

IMPORTANTE:
PROPOSTA di LEGGE per  STUDIO negli  USA sullo STATO di SALUTE FRA BAMBINI VACCINATI e NON VACCINATI (di nessun vaccino) - 2016
Il DISEGNO di LEGGE n° 3069 a FIRMA della DEPUTATA MALONEY NON E' STATO APPROVATO per cui  E' RIMASTO sulla CARTA.... e NEPPURE DISCUSSO dal CONGRESSO....a dimostrazione che NON si vuole fare vere ricerche sui gravi DANNI dei VACCINI......
Big Pharma ringrazia...

Alluminio ed altro....nei Vaccini ecco i gravi danni:
http://edgytruth.com/2016/07/18/vaccine-ingredients-comprehensive-guide/#
Ecco le prove, con studi, delle varie Micro e NanoContaminazioni dei Vaccini - PDF + Nanoparticelle + Ricerca e Studio dimostrativo sul contenuto di sostanze pericolose nei Vaccini + Nanobatteri nei Vaccini

METALLI TOSSICI
Qualche anno fa li chiamavano metalli pesanti, e se ne parlava soprattutto nei giorni di grande afa estiva quando l'inquinamento e il caldo rendevano l'aria irrespirabile.
Oggi anche gli esperti li definiscono metalli tossici, e sono sostanze tossiche che penetrano in maniera insidiosa nella nostra vita attraverso, Vaccini, farmaci, amalgami dentali, protesi, cibi, acque, bevande, prodotti per l’igiene personale, rossetto, aria.
vedi anche: http://www.informasalus.it/it/articoli/tossicita-metalli-autismo.php 


Thimerosal: Studio della Columbia University Conferma Legami Autismo e Vaccini e Smentisce IOM, CDC e FDA
- 15/06/04
Il Nuovo Studio Della Columbia University Conferma che il Report Vaccini-Autismo della IOM e' Errato !
New Columbia University Study Confirms IOM Vaccine-Autism Report is Wrong
Fonte: Yahoo News

La SafeMinds, la principale organizzazione scientifica americana che sta investigando sui rischi che corrono i nostri bambini essendo esposti a prodotti farmaceutici che contengono mercurio - applaude al rilascio dello studio della Columbia University che dimostra la connessione tra il Thimerosal - un conservante a base di mercurio usato nei vaccini - e i danni neurologici.
"Questo studio e' un perfetto esempio delle evidenze scientifiche che l'Istituto di Medicina (IOM) americano ha ignorato quando ha stilato il recente rapporto sul potenziale legame tra vaccini e autismo" ha dichiarato Lyn Redwood, RN, MSM, NP, presidente della SafeMinds. "La IOM era consapevole che studi come questi erano pronti ad essere resi pubblici, ma ha scelto di ignorare tuttocio' e questo e' il principale motivo per il quale noi della SafeMinds abbiamo chiamato "prematuro" il rapporto della IOM".
Il Dr. Madi Hornig, professore associato della Columbia University, ha condotto questo nuovo tipo di studio-ricerca con cui ha scoperto che la somministrazione di bassi dosaggi di mercurio - come quelle contenute nei vaccini per i bambini - possono portare a cambiamenti comportamentali e neurologici in un cervello in fase di sviluppo. "Identificare la connessione... e' estremamente eccitante perche' cosi saremo capaci di intervenire e limitare l'esposizione in una popolazione specifica", specifica il Dr. Hornig nel comunicato stampa rilasciato dalla Columbia University.
Il mese scorso, l'Immunization Safety Review Committe della IOM (Commissione di Valutazione Sicurezza dell'Immunizzazione) - ha rilasciato un esteso rapporto che voleva negava qualsiasi connessione tra i vaccini a base di mercurio e l'autismo. "Il risultato di questo studio rende chiaro che la IOM era molto piu' interessata a supportare la propaganda della CDC che a valutare ritrovamenti scientifici come il rapporto del Dr. Hornig. Questa informazione forzera' i governanti ad affrontare la realta' del Thimerosal e prendere un'iniziativa definitiva per proteggere i nostri bambini da possibili danni neurologici".
"Fino a che la CDC e la FDA non la finiranno di nascondere, (NdR: per i reali ed esistenti conflitti di Interesse esistenti fra i loro dirigenti e Big Pharma) le ricerche mediche "cruciali" e di giocare al gioco della Enron proteggendo le loro posizioni e quelle delle lobby farmaceutiche sotto etichetta di "scienza", sara' il compito di organizzazioni indipendenti come la SafeMinds, di assicurare che ogni ricerca sia fondata scientificamente", ha concluso Redwood.
Lo studio e' stato finanziato dal MIND Institute of University of California in Davis, Ellison Medical Foundation e la SafeMinds.
Una copia dello studio sara' presto disponibile sul sito della SafeMinds.
Tradotto in italiano da La Leva di Archimede. Articolo originale, Yahoo News, 14 giugno 2004: New Columbia University Study Confirms IOM Vaccine-Autism Report is Wrong
Vedi anche:  Filmato scaricabile, Facolta' di Medicina dell'Universita' di Calgary: How Mercury Causes Brain Neuron Degeneration, "Come Il Mercurio Causa Degenerazione Neuronale Nel Cervello" - Tratto da: laleva.org

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'INIEZIONE VACCINALE, ANZICHE' l'INGESTIONE e' DANNOSA
E' la TOSSICITA' SINERGICA nella SICUREZZA del VACCINO.
"Il MERCURIO":
QUANDO INGERITO la maggior parte del mercurio nel tonno non entra nel corpo, ma viene espulso nelle feci.
Il mercurio che assorbono è metabolizzato come metilmercurio (meHG). L'assorbimento avviene attraverso l'intestino, ma prima passa attraverso il fegato. Questo è chiamato "Primo passo". Il mercurio passa attraverso il fegato è coniugato dal Glutatione, e quindi il glutatione coniugato, è caduto nella bile e viene espulso.

QUANDO INIETTATO è metabolizzato (convertito) nel metilmercurio più tossico e nocivo.
Perché è iniettato, evita il 'primo passaggio"attraverso il fegato dove potrebbe essere filtrato, invece che circoli da per tutto, in tutti gli altri tessuti ed organi. Il mercurio ha un'alta affinità (si lega bene con) alcuni tessuti, tra cui il tessuto neurologico, cervello, reni, ecc. Così, in breve, quindi, il mercurio è più nocivo, è tossico per lungo tempo e, viene ritenuto nei tessuti corporei (Dr. Paul G. King). Chiunque può trattenere del bio-accumulo di mercurio nel corpo, anche per metà della sua vita ma, certamente non fa bene.
Tratto da: http://livelovefruit.com/synergistic-toxicity-and-vaccine-safety/#CWdoKyzFMFJb5ffm.99

Fonti:
1. Thimerosol – Timerosal - Thiomersal in Vaccines:
http://www.fda.gov/BiologicsBloodVaccines/SafetyAvailability/VaccineSafety/UCM096228
1a. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23401210
2. FDA Blood Biologics: http://www.fda.gov/BiologicsBloodVaccines/SafetyAvailability/VaccineSafety/UCM096228#thi
3. http://www.cdc.gov/vaccinesafety/Concerns/thimerosal/thimerosal_faqs.html
4. http://vaccines.procon.org/sourcefiles/Burton_Report.pdf
5. https://www.uic.edu/pharmacy/services/di/thimerosal.htm
6. The relevant portion of 21 CFR § 610.15(a), an explicit binding requirement on all manufacturers of biological drug products, including vaccines, states (emphasis added),“ Any preservative used shall be sufficiently nontoxic so that the amount present in the recommended dose of the product will not be toxic to the recipient.”
7. “Mercury in Medicine–Taking Unnecessary Risks, A Report Prepared by the Staff of the Subcommittee on Human Rights and Wellness, Committee on Government Reform United States House of Representatives, Chairman Dan Burton, May 2003 (This Report Is the Result of a Three Year Investigation Initiated in the Committee on Government Reform)”, which was also published in the Extended Congressional Record, May 21, 2003 CONGRESSIONAL RECORD—Extensions of Remarks, pages E1011-E1030; the relevant finding is disclosed in column 3 of page E1012 (emphasis added). http://vaccines.procon.org/sourcefiles/Burton_Report.pdf “3.Manufacturers of vaccines and thimerosal, (an ethylmercury compound used in vaccines), have never been tested…
8. http://www.safeminds.org/mercury/synergistic-toxicity.html
9. Ibid
10. Ibid
11. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25625408
12. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12297370
13. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
14. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23023030
15. (Page 21) http://www.epa.gov/ncer/childrenscenters/events/2007/presentations/07childrenworkshop_summary.pdf
16. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23023030
17. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22531966
18. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25625408
19. http://academicjournals.org/article/article1411048618_Deisher et al.pdf
20. http://www.atcc.org/products/all/CCL-75.aspx
21. http://www.atcc.org/products/all/CCL-171.aspx
22. http://www.cellprolabs.com/sites/default/files/downloads/Production Information-Cell Lines - 2014AUG07_0.pdf
23. http://www.supremecourt.gov/opinions/10pdf/09-152.pdf

Altri studi, vedi  QUI:
– https://goo.gl/62Dosd
– A ‘must read’. Mercury in Medicine–Taking Unnecessary Risks
– A Report Prepared by the Staff of the Subcommittee on Human Rights and Wellness Committee on Government Reform. United States House of Representatives, May 2003. (This Report Is the Result of a Three Year Investigation Initiated in the Committee on Government Reform.) http://vaccines.procon.org/sourcefiles/Burton_Report.pdf

Un VACCINO ..e' una scarica enorme di tossine invasive e pericolose !
Metalli tossici nei vaccini - Bibliografia

Studio scientifico mostra che il tasso di mortalità infantile aumenta all'aumentare del numero di dosi vaccinali somministrate.
Qui nel sito qui sotto segnalato, trovate la traduzione dell'abstract (riassunto) dell'articolo "Infant mortality rates regressed against number of vaccine doses routinely given: Is there a biochemical or synergistic toxicity?" di Neil Z Miller e Gary S Goldman, pubblicato orginalmente sulla rivista scientifica ufficiale Human & Experimental Toxicology - 2011 September; 30(9): 1429, e reperibile su internet sul sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institute of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA):
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/

Continua QUI:
http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/03/studio-scientifico-mostra-che-il-tasso.html

Infatti:
ANCORA UNA BAMBINA MORTA DOPO la SOMMINISTRAZIONE dell'ESAVALENTE. - Luglio 2013
Questo VACCINO e' stato RITIRATO IN MOLTI PAESI MA NON IN ITALIA. RISARCIMENTO RECORD, PERO' NESSUNO RIDARA' PIU' LA BIMBA AI GENITORI. - Muore in culla a causa del vaccino Infanrix, risarcimento record ai genitori.
La loro bambina è morta di Sids ("morte in culla") a pochi giorni dalla vaccinazione con il vaccino Esavalente.
Il tribunale di Pesaro ha deciso un risarcimento record di 200 mila euro alla famiglia, più un vitalizio di circa 700 euro al mese ed un ulteriore indennizzo ancora da quantificare. Una sentenza storica per l'Italia.

TROVATO un meccanismo di azione delle tossine dei VACCINI anche sul cervello  ! - 22/03/2009
ANSA, Roma - Esiste un passaggio segreto che permette alle cellule immunitarie di penetrare nel cervello e di aprire la strada ad una seconda ondata di cellule pericolose, capaci di scatenare malattie autoimmunitarie, come la sclerosi multipla, nelle quali il sistema immunitario aggredisce l’organismo al quale appartiene.
La scoperta della nuova porta, pubblicata sulla rivista Nature Immunology, potrebbe portare in futuro a nuove armi per contro la sclerosi multipla, "ma non solo: lo stesso meccanismo potrebbe essere coinvolto in altre malattie autoimmuni", osserva la coordinatrice della ricerca, l’italiana Federica Sallusto, dell’Istituto svizzero per la Ricerca in Biomedicina (Irb) di Bellinzona, diretto da Antonio Lanzavecchia.
Oltre che con Lanzavecchia, il lavoro e' stato condotto in collaborazione con Andrea Reboldi, dell’Irb, e da Antonio Uccelli, dell’università di Genova. Il passaggio segreto che permette di entrare nel cervello alle cellule apripista e' il plesso coroideo, una vera e propria matassa di vasi sanguigni nella quale viene prodotto il liquido spinale. e' una via d’ingresso alternativa a quella che da tempo e' considerata il «portone principale», ossia la barriera emato-encefalica.
Che ci fosse un’altra entrata era noto, spiegano i ricercatori, ma questa era considerata una sorta di "porta di servizio", di importanza secondaria. Adesso, osserva Lanzavecchia, "conosciamo la funzione di questa porta segreta e si può pensare a future strategie terapeutiche in grado di bloccare questo ingresso".

Altro meccanismo di azione delle tossine vaccinali di qualsiasi vaccino, anche nel cervello:
I Macrofagi molte volte trasportano le sostanze vaccinali nel cervello ed in tutti i tessuti del corpo, ecco una descrizione del  meccanismo:
L'alluminio (od altri metalloidi tossici, ad esempio il Thiomersal) contenuto in vari Vaccini esempio: influenza, esavalente  comprese, viene trasportato nel cervello dai macrofagi .... e cio' spiega il meccanismo della cosiddetta SIDS o morte nella culla, che nei fatti e' una danno vaccinale e non una nuova malattia !
Ecco spiegato il meccanismo biologico ed il diagramma del tragico evento....
Il meccanismo viene ben spiegato qui:  ciò che in realtà accade è che un tipo di globuli bianchi chiamati a macrofagi (MF) ingerisce (processo è chiamato "fagocitosi") gli AANs prima che si sciolgano. (
Aluminum Adjuvant Nanoparticles = AANs)
L'ingestione di corpi estranei è un comportamento normale per MF.
La loro funzione principale è la fagocitosi cioè la capacità di inglobare nel loro citoplasma particelle estranee, anche nanoparticelle, compresi i microrganismi (batteri e funghi estranei), e di distruggerle. Inoltre, fatto importante da tenere in considerazione in  questi casi, secernono citochine ad attività proinfiammatoria e presentano l'antigene ai linfociti T-CD4.
Quando MFs rilevano batteri o altri agenti patogeni, i loro campi magnetici li invitano ad ingerire gli agenti patogeni, e distruggerli con gli enzimi. I MFs sanno assieme ad altre cellule del sistema immunitario circa il patogeno introdotto e come rilevarlo. MFs ingeriscono anche molti tipi di nanoparticelle.
Il problema è che AANs non sono digeriti dagli enzimi MF. E gli AANs, una volta all'interno degli MF, si sciolgono lentamente.
Le AANs persistono per lungo tempo (anni) e causano nei MF a far fuoriuscire lentamente alluminio.
Gli MF che consumano gli AANs divengono altamente contaminati con l'alluminio o con altri metalli tossici e nanoparticelle ingerite, e li diffondono ovunque vanno. E vanno in tutto il corpo. MFs generalmente non viaggiano nel sangue, il che spiega il motivo per cui non si trova nel sangue l'alluminio dopo la vaccinazione
, perche' gli MF viaggiano attraverso il sistema linfatico.
I campi magnetici sono in grado di viaggiare attraverso la barriera emato-encefalica (BBB). Gli MFS, una volta caricati con AANs, agiscono come un cavallo di Troia e trasportano le AANs nel cervello. Questo è dannoso, perché il cervello è molto sensibile all' alluminio.
Senza contare le possibili microischemie (vedi le scoperte del Dott. Andrew Moulden) che possono intervenire nella microcircolazione, soprattutto cerebrale od in altri luoghi...per il fatto che i globuli bianchi e di conseguenza i macrofagi nel loro processo di fagocitosi, (ingestione delle sostanze tossiche vaccinali) possono generare,.... inoltre i macrofagi secernono, nella loro azione quando hanno ingerito le sostanze vaccinali, altre sostante PRO-infiammazioni.... con tutte le conseguenze del caso, polio = paralisi, distrofie, meningiti, sclerosi, infiammazioni croniche, gastroenteriti croniche, ecc....fino alla morte nella culla = SIDS !!

Qui nel diagramma, viene spiegato nei particolari il tragico evento:
http://vaccinepapers.org/al-adjuvant-nanoparticles-can-travel-brain/

 

Ricerca medica sul collegamento fra Vaccini e malattie autoimmuni !
http://info.cmsri.org/the-driven-researcher-blog/first-medical-textbook-devoted-to-research-linking-vaccines-to-autoimmunity

CONTENUTO dei VACCINI - (ingredienti dei vaccini)
 - vedi anche: Lista degli ingredienti dei vaccini e dei loro terreni di coltura, delle sostanze utilizzate nella produzione e le licenze per la produzione e commercializzazione dei vaccini
 
Ecco il contenuto di alcuni Vaccini con relative documentazioni sulle analisi effettuate su di essi:
 INDICE Documenti, cliccate sui Link e compariranno i relativi Documenti:
 Doc. 1  +  Doc. 2  +  Doc. 2a  +  Doc. 3  +  Doc. 3a  +  Doc. 4  +  Doc. 4a  +  Doc. 5  +  Doc. 5a  +  Doc. 6  +  Doc. 6a  +  Doc. 7  +  Doc. 7a  +  Doc. 8  +  Doc. 9  +  Doc. 10  +  Doc. 11  +  Doc. 12  +  Doc. 13  +  Doc. 14  +  Doc. 15  +  Doc.16  +  Doc.17  +  Doc.18  +  Doc.19  +  Doc. 20   +  Doc.21  +  Doc. 22  +  Doc. 23  +  Doc. 24  +  Doc.25  +  Doc. 26  +  Doc. 27  + Doc. 28  +  Doc. 29  +  Doc. 30  +  Doc. 31 

Alluminio ed altro....nei Vaccini ecco i gravi danni:
http://edgytruth.com/2016/07/18/vaccine-ingredients-comprehensive-guide/#
Ecco le prove, con studi, delle varie Micro e NanoContaminazioni dei Vaccini - PDF + Nanoparticelle + Ricerca e Studio dimostrativo sul contenuto di sostanze pericolose nei Vaccini + Nanobatteri nei Vaccini

Vaccini: Adiuvanti in Alluminio = disordini Biologicineurologici, immunitari, autismo, ecc.
https://autismovaccini.org/adiuvanti-in-alluminio-e-disordini-neurologici/  

Uno studio pubblicato qualche mese fa a dicembre 2016 sulla rivista Metabolic Brain Disease dimostra il legame tra intossicazione di metalli pesanti (specialmente piombo e mercurio) e l’insorgenza dell’autismo.
Ecco cosa affermano gli autori:
Un totale di 100 bambini sono stati analizzati in questo studio. Sono stati classificati in tre gruppi: bambini con ASD (40), bambini sani come gruppo di controllo (40), e fratelli sani dei bambini ASD (20).
I risultati hanno mostrato che i bambini con ASD avevano livelli significativamente più elevati di Hg (mercurio), Pb (piombo) e porfirine pentacarboxyporphyrin, coproporphyrin, precoproporphyrin, uroporfirine e hexacarboxyporphyrin rispetto al gruppo di controllo sano e al gruppo dei fratelli sani dei bambini ASD.
Le madri dei bambini autistici hanno mostrato una più alta percentuale di otturazioni in amalgama dentali rispetto alle madri del gruppo di controllo sano suggerendo che alti livelli di mercurio nei bambini con ASD possono riguardare la maggiore esposizione al mercurio dall’amalgama dentale materna durante la gravidanza e l’allattamento. I risultati hanno mostrato che i bambini con ASD nel presente studio avevano più elevati livelli di Hg e Pb nel sangue rispetto ai bambini sani di controllo che indicano che il metabolismo disordinato della porfirina potrebbe interferire con la patologia associata con il fenotipo neurologico autistico.

Studi dimostrano il legame tra autismo e alti livelli di mercurio
Gli scienziati hanno quindi determinato il grado di avvelenamento da mercurio nei bambini attraverso la misurazione dell’escrezione urinaria di composti organici chiamati porfirine, che fungono da biomarcatori per la tossicità del mercurio.
I ricercatori hanno anche misurato i livelli ematici di mercurio e piombo. Quindi da entrambe le analisi è stata confermata totalmente l’elevato livello di questi metalli pesanti. I ricercatori hanno dimostrato una forte correlazione tra la tossicità del mercurio e la presenza di autismo, e una correlazione diretta tra i livelli di tossicità del mercurio e la gravità dei sintomi di autismo.
Ma non è l’unico. 
Almeno sei studi americani hanno collegato presenza autismo e elevata esposizione al mercurio misurando porfirine urinarie.
Il primo studio, completato da Heyer et al. nel 2012 ha mostrato una correlazione tra la presenza di autismo e specifici porfirine urinarie associate a tossicità del mercurio. Questo lo afferma anche uno studio precedente da Kern et al. (2011, Pediatr Int 53: 147) dove porfirine specifiche associate con la tossicità del mercurio erano significativamente più alte nei bambini con autismo rispetto al gruppo di controllo non-autistico. Woods et al. nel 2010 ha osservato anche che il metabolismo della porfirina è disordinato nei bambini autistici, che non è stato osservato nei bambini di controllo non autistici. Questo ancora una volta suggerisce un aumento della tossicità del mercurio associato ai disturbi dello spettro autistico.

La più o meno gravità dei sintomi dell’autismo è stata anche correlata a livelli di porfirine specifici associati con la tossicità del mercurio. Kern et al. nel 2010 ha mostrato una forte correlazione tra il livello di gravità dell’autismo (misurato attraverso la Autism Treatment Evaluation Checklist (ATEC)) e la quantità di porfirine urinarie osservate nei bambini autistici. Geier et al. ha dimostrato anch’esso la correlazione tra porfirine urinarie e la gravità dell’autismo in uno studio in cieco utilizzando la scala di misurazione dell’autismo CARS. Questo studio è stato ulteriormente chiarito da Geier et al. (2009, J Neurol Sci 15: 280) dove i bambini con grave autismo hanno mostrato porfirine urinarie significativamente più elevate associate alla tossicità del mercurio rispetto a quei bambini con autismo lieve o controllo non autistico.

Ulteriore studio mostra il legame tra metalli pesanti e autismo
Questi risultati sono supportati da una recente ricerca che collega le esposizioni industriali di piombo, mercurio e arsenico alla prevalenza di disturbi dello spettro autistico (ASD). Lo studio, condotto da un team di 13 scienziati provenienti da università e ospedali americani, è stato pubblicato nel numero di luglio 2016 del Environmental Monitoring and Assessment. Gli autori hanno studiato i dati del Center for Disease Control e Prevention (CDC) su 4.486 bambini con spettro autistico residenti in 2.489 aree in tutto il paese. Hanno usato una sovrapposizione dei dati di inquinamento atmosferico regionale della Environmental Protection Agency per determinare se le concentrazioni nell’aria di vari metalli potrebbero essere collegati con l’autismo e hanno trovato forti correlazioni tra concentrazioni nell’ambiente di piombo, mercurio e arsenico e il verificarsi dell’autismo. Nei tratti con concentrazioni nell’aria di piombo più alte, era significativamente più alta la prevalenza di autismo, rispetto a tratti con concentrazioni di piombo più basse. Inoltre, tratti con concentrazioni di mercurio e di arsenico al di sopra del 75esimo percentile avevano una significativa più alta prevalenza di autismo rispetto ai tratti con concentrazioni di arsenico, piombo e mercurio al di sotto del 75esimo percentile.

Correlazione tra autismo e inquinamento ambientale (fumi prodotti dalle fabbriche e centrali elettriche)
Uno studio precedente pubblicato nel 2015 da un gruppo di ricerca ancora più grande ha trovato un’associazione tra la vicinanza residenziale urbana ad impianti industriali che emettono inquinanti atmosferici (arsenico, piombo o mercurio) e una maggiore prevalenza di autismo.

Altri studi recenti hanno trovato associazioni significative tra le fonti ambientali di esposizione al mercurio e l’ASD.

Uno studio, condotto dalla Division of Environmental and Occupational Disease Control, California Department of Health Services pubblicato nell’Environmental Health Perspectives nel 2006, ha implicato il mercurio, tra gli altri metalli, come l’inquinante dell’aria che è più associato a rischi di diagnosi di autismo tra un campione di bambini nati nella zona di San Francisco Bay nel 1994.
Nel frattempo, una tesi di laurea completata alla Louisiana State University nel 2006 ha rilevato un’associazione tra mercurio nel pesce, le emissioni nell’aria e i disturbi dello sviluppo, tra cui l’autismo. Sempre nel 2006 e poi nel 2009, i ricercatori hanno dimostrato che gli aumenti di mercurio ambientale emesso dalle centrali elettriche e la distanza dalle fonti di esposizione al mercurio in Texas erano significativamente correlati al rischio di un individuo di contrarre autismo.

Lo studio del 2006 ha rilevato che “in media, per ogni 1.000 libbre (453 kg) di mercurio rilasciato nell’ambiente, c’è stato un aumento del 43% del tasso di servizi di educazione speciale e un aumento del 61% del tasso di autismo.”

Lo studio del 2009 ha riferito che “per ogni ulteriori 10 miglia di distanza da fonti industriali o da centrali elettriche è associata una diminuzione del rischio del 2,0% e 1,4%, rispettivamente.”

Uno studio del 2013, svolto dai ricercatori di Harvard, ha scoperto che le donne che vivevano nelle zone con i più alti livelli di particolato diesel o mercurio nell’aria avevano due volte più probabilità di avere un bambino con autismo, rispetto a coloro che vivevano nelle zone con  livelli più bassi di inquinamento atmosferico. Tra i contaminanti “il mercurio e il cloruro di metilene sono i più associati all’autismo“, ha riferito lo studio

Conclusione. L’evidenza è confermata
A settembre 2016 è stata pubblicata una review sulla rivista Journal of Trace Elements in Medicine and Biology che analizza tutti gli studi scientifici dal 1999 ad oggi che discutono il legame tra autismo e mercurio. Ecco cosa hanno concluso i ricercatori:
“Questa revisione ha trovato 91 studi che esaminano la potenziale relazione tra mercurio e autismo dal 1999 al febbraio 2016. Di questi studi, la stragrande maggioranza (74%) suggeriscono che il mercurio è un fattore di rischio per l’autismo, rivelando effetti sia diretti che indiretti. La preponderanza delle prove indica che l’esposizione al mercurio è causale e/o contributiva nell’autismo.”
Chiaramente siamo in un disperato bisogno di ridurre l’esposizione a questi metalli altamente tossici che agiscono sinergicamente nel corpo per causare danni. Qui non abbiamo menzionato i vaccini che sono ad alto contenuto di mercurio ed altre fonti di inquinamento come il consumo di pesci predatori (tonno, pesce spada). Abbiamo bisogno di modi efficaci che aiutino a ripristinare la salute di coloro che sono stati danneggiati.
“I fattori sono molteplici: l’inquinamento, pesticidi negli alimenti, il mercurio nei cibi, le radiazioni elettromagnetiche.
Si può fare un parallelo con le malattie che colpiscono le api. Oggi si ammalano di più per colpa dei pesticidi, delle radiazioni e dei parassiti. La stessa cosa succede all’uomo e soprattutto ai bambini, più fragili e quindi più a rischio”. By Luc Montagnier, premio Nobel per la medicina
Tratto da: dionidream.com


Il Mercurio organico nei VACCINI:
J Toxicol Environ Health A. 2010;73(10):637-40. doi: 10.1080/15287391003613994.
Mercury in vaccines from the Australian childhood immunization program schedule. - Austin DW1, Shandley KAPalombo EA.
Author information

Abstract
Despite the removal of the mercury (Hg)-based preservative thimerosal from vaccines listed on the Australian Immunization Program Schedule for children, concerns remain among some researchers and parents for the safety of the present schedule, in part due to a fear of residual trace levels of Hg. The purpose of this study was to independently assess childhood vaccines for the presence of Hg. Eight vaccines administered to children under the age of 5 yr were assessed for Hg content via a DMA-80 direct mercury analyzer. Seven of the 8 vaccines contained no detectable levels of Hg (less than 1 ppb); however, 1 vaccine (Infanrix hexa) tested positive for Hg at 10 ppb. The result was confirmed and validated by retesting the original sample. Follow-up testing was conducted on three additional samples of Infanrix hexa (one from the same production lot and two from a different lot). All three tested positive for Hg (average of 9.7 ppb). Although the levels of Hg detected are substantially lower than any established exposure safety limits, the results of this study reveal that inaccuracies exist in public health messages, professional communications, and official documentation regarding Hg content in at least one childhood vaccine. In the interests of public health, it is incumbent on vaccine manufacturers and responsible agencies such as the Therapeutic Goods Administration and the Federal Department of Health and Ageing to address this issue as a matter of urgency.
PMID: 20391108 [PubMed - indexed for MEDLINE]

 

Continua da  Contenuto dei Vaccini - 1
+
PRODUZIONE VACCINI ed altro.... + ALL the Vaccines Are Contaminated - TUTTI i VACCINI SONO CONTAMINATI

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

CONCETTI e TECNICHE di indagine e/o di possibili meccanismi di trasformazione dei metalloidi negli organismi viventi:
Come in altri settori
della chimica, il conteggio elettrone è utile per organizzare la chimica metallorganica.
La
regola del 18-elettrone è utile per predire le stabilità dei carbonili metallici e composti correlati. Il legame chimico e la reattività dei composti organometallici è spesso discussa dal punto di vista del principio isolobal.
NMR e spettroscopia infrarossa, sono tecniche comuni usate per determinare la struttura.
Le
proprietà dinamiche di composti organometallici è spesso sondati con temperatura variabile-NMR e cinetica chimica. I composti organometallici subiscono una serie di reazioni importanti
:

Concepts and techniques

As in other areas of chemistry, electron counting is useful for organizing organometallic chemistry. The 18-electron rule is helpful in predicting the stabilities of metal carbonyls and related compounds. Chemical bonding and reactivity in organometallic compounds is often discussed from the perspective of the isolobal principle.
NMR and infrared spectroscopy are common techniques used to determine structure. The dynamic properties of organometallic compounds is often probed with variable-temperature NMR and chemical kinetics.
Organometallic compounds undergo several important reactions:

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

USA, Dic 2012
Thimerosal: Pediatri contestano...: "Se si inietta Thimerosal negli animali, il loro cervello si ammala. Se si applica su tessuti viventi, le cellule muoiono. Se lo inserisci in un contenitore di Petri, la cultura muore. Se si conoscono questi fatti, è sconvolgente che qualcuno voglia pensare di iniettarlo in un neonato senza causare danni".
By dr Boyd Haley, capo del Dipartimento di Chimica dell’Università del Kentucky, in "Mercurio nei vaccini e specifiche lesioni cerebrali".

Tiomersal nei vaccini
In questa disposizione EMEA/CHMP/VWP/19541/2007 si cita testualmente che il Thiomersale è un antimicrobico composto da mercurio organico che continua ad essere utilizzato sia nelle prime fasi di produzione, o come conservante nei vaccini.
NdR: quando inserito-iniettato nei liquidi dei corpi viventi e/o nel mare, cioe' in soluzioni saline, si ritrasforma in mercurio inorganico !
vedi: Contro la falsa immunizzazione


Organic Mercurials = Thiomersal - ecco quanto riferiscono: Goodman and Gilmann in (Basi della Farmacologia USA)
Most human toxicological data about organic mercury concern methylmercury. More than 90% of methylmercury is absorbed from the human GI tract. The organic mercurials distribute more uniformly to the various tissues than do the inorganic salts; they also cross the blood–brain barrier and the placenta and thus produce more neurological and teratogenic effects. A significant portion of the body burden of organic mercurials is in the red blood cells; for methylmercury, the
red cell-plasma ratio is ~20:1. Symptoms of exposure to methylmercury are mainly neurological; Table 65–1 lists frequency of symptoms and corresponding blood levels of methylmercury. Effects of methylmercury on the fetus can occur even when the mother is asymptomatic; mental retardation and neuromuscular deficits have been observed.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>> 

NEW YORK (USA) VIETA I VACCINI AL MERCURIO
Il Senato di New York ha vietato la somministrazione di vaccini contenenti “tracce di mercurio” a bambini di meno di 3 anni e a donne incinte.
La decisione prende di mira (senza nominarlo esplicitamente) il thimerosal, un antibatterico al mercurio, prodotto dalla Eli Lilly, che viene aggiunto da decenni ai più comuni vaccini.
Esso è ritenuto responsabile di migliaia di casi di autismo infantile, essendo il mercurio un potente neurotossico.
La fonte della notizia – In-Pharma, sito ufficiale delle industrie farmaceutiche USA – si premura di precisare che “dal 2000 [sic] i vaccini per bambini sono disponibili in versioni che non contengono mercurio (‘Thiomersal-free’) o che lo contengono solo in tracce…eccettuate le fiale multidose destinate al Terzo Mondo” [sospiro di sollievo].
La sostanza è già stata vietata nello Iowa ed in California, ed il divieto sta per essere sancito anche da Delaware, Florida, Maryland, Massachusettes, Minnesota, Missouri, Nevada, North Carolina, Ohio, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, Tennessee, Utah e Washington.
Questa notizia viene fornita a beneficio speciale di una lettrice che, avendo letto a mia firma la notizia sul Thimerosal e la sua pericolosità, mi ha accusato di esagerare per “antiamericanismo”.
Evidentemente molti Stati in USA sono antiamericani.
By Maurizio Blondet
Da: http://www.effedieffe.com/fdf/giornale/interventi.php?id=510&parametro=scienze
In: http://www.effedieffe.com/fdf/giornale/giornale.php

vedi: Contenuto di mercurio nei vaccini in Italia + Vaccini al mercurio  +  Autismo e Vaccini +
Falsita' della medicina ufficiale  +  1000 studi sui Danni dei Vaccini  +  Malassorbimento + Vaccini sicuri ? NO !   Meningite dai vaccini

Il timerosal è un composto costituito da circa il 50% di mercurio che è il secondo elemento più velenoso che l'uomo conosca (accanto a uranio ei suoi derivati.)
Quando qualcuno dice: "MERCURIO !" Pensiamo subito delle notizie del bambino a scuola che ha rotto un termometro in classe di biologia e la squadra ZTA- MAT è stata chiamata e tutti gli studenti erano in pericolo.
Lo sapevate che fanno grande di un affare (che significa chiamare l'equipaggio ZTA-MAT dove viene segnalato) per meno della quantita' di mercurio di quello che è contenuto in un vaccino - http://www.epa.gov/mercury/spills/index.htm  ?
Il timerosal è usato come conservante nei vaccini per aiutare a prevenire la crescita dei batteri in vaccini multi-uso. Inoltre, viene utilizzato nel processo di creazione di un vaccino, e poi attraverso un processo di purificazione, è "rimosso" e vi sarebbero solo  delle "tracce". In primo luogo, vi esorto a leggere questo articolo:
C'è Thimerosal nel vaccino antinfluenzale ?
Quindi, cerchiamo di discutere di ciò che si intende di "tracce" . (Se si nota nel documento, sopra ed accanto a molti dei "Thimerosal 's, c'è un asterisco accanto ad essi. L'asterisco indica che "*Dove vie' " thimerosal" sono contrassegnati con l'asterisco (*), cio' indica che il prodotto dovrebbero essere considerati equivalente a prodotti "privi di thimerosal".)

Prima di andare avanti, una piccola storia - ero al supermercato a poco tempo fa guardando una grande borsa di "Stevia" - la nuova moda in nessun contenuto calorico edulcoranti. Stavo leggendo sul retro della borsa e sono arrivato a una piccola macchia in basso che ha dichiarato: "Ogni dose contiene meno di 2 calorie che la FDA considera dieteticamente zero." Cosa ?!
Cio' non ha nemmeno senso ! Se si e' detto che qualcosa e' "senza calorie", dovrebbe essere privo di calorie, giusto ?
Se qualcosa ha calorie in esso, vuol dire che ha calorie. Non è possibile inserire alcune carote sul bancone e mi dicono non ci sono le carote sul bancone. Una porzione di Stevia è 1 cucchiaino, per cui supponiamo che 1 cucchiaino contiene 1,9 calorie.
Ricordate, dobbiamo presumere, perché in realtà non so. E' la FDA che dice che le calorie in Stevia non esistono, ma solo per il semplice fatto che ci sia questo avviso sul sacchetto ci fa sapere che ci sono, infatti, le carote sul bancone ... ehm, voglio dire calorie in borsa.
Ma tornando, stiamo andando a dire che ci sono 1,9 calorie per porzione. Utilizzando Stevia è "tazza per tazza."
In altre parole, si utilizza la stessa quantità di Stevia come si farebbe con zucchero normale. Così, ho intenzione di fare qualche fantabulous "a basso contenuto calorico" biscotti al cioccolato con il mio "no-calorie" Stevia. Sono su una dieta rigorosa, in modo che tutti ho bisogno di aggiungere fino a scoprire quante calorie sono nel mio gruppo di biscotti sono tutti i miei ingredienti tranne lo zucchero, giusto ?
Ma aspetta ... sto aggiungendo 2 tazze di Stevia nel mio gruppo di cookie. Ci sono 48 cucchiaini da tè in una tazza, il che significa che sto aggiungendo 96 cucchiaini di Stevia - che pure sarebbe pari a 182,4 calorie in eccesso. Non c'è argomento che ha notevolmente ridotto il numero di calorie nel mio lotto di biscotti rispetto all'utilizzo di zucchero convenzionale, ma resta il fatto: NO-caloria non è privo di calorie.

Quindi il fatto che questi vaccini contenenti timerosal con l'asterisco accanto dice praticamente la stessa cosa ed è estremamente fuorviante. Essi dovrebbero essere "considerati equivalenti a prodotti privi di thimerosal" dà l'illusione che non ci sia il thimerosal nei vaccini, o almeno non abbastanza per avere di cui preoccuparsi.
Ma ricordate, se mangio 8 lotti della mia cookie che si suppone siano a basso contenuto calorico a causa del mio "senza calorie" Stevia, sto consumando 1,459.2 calorie che la FDA dice, non sono veramente lì.
Questo può essere applicata ai vaccini pure. Molti "ben-bambino" check-up comprende fino a 8 vaccini in una sola seduta.

Così quanto si dice "traccia" significa ?
Secondo il CDC, si dice minore o uguale a 0.3mcg per dose. Sailhome.org fa un bel lavoro per mettere questo in prospettiva:
• 2 ppb di mercurio è il limite in acqua potabile
• 200 ppb mercurio nei rifiuti liquidi rende un pericolo tossico
• 25.000 ppb si trova in vaccini contro l'influenza bambino
• 50.000 ppb si trova in vaccini normali per l'influenza - consigliato per bambini, donne incinte, gli anziani ...

Anche la matematica ci conferma su quanti ppb  sono contenuti in un "thimerosal libero" vaccino:
0,3 mcg / 0,5 ml = 0,3 mcg / L = 0,0005
3000 mcg / 5L = 600 mcg / L
1 mg / kg = 1 PPM (definizione formale di PPM)
1 L = 1 KG (densità di acqua o soluzione fisiologica)
1 mcg / L = 1 ppb (in quanto 1 kg e 1 L di acqua sono equivalenti)
QUINDI:
600 mcg / L = 600 ppb di mercurio contenuto nel vaccino "thimerosal-free"

Vaccino contro l'influenza ha "solo" 25 mcg di mercurio. Il tiro è 0,5 ml. Facciamo un po 'di matematica:
25 mcg / 0,5 ml =
25 mcg / L = 0,0005
250.000 mcg / 5L = 50.000 mcg / L
- 1 mcg / L = 1 ppb, quindi
In una vaccinazione un soggetto (bambino od adulto) ha iniettato in se stesso 50.000 ppb di mercurio
Ricordate che 2 ppb di mercurio è il limite di mandato in acqua potabile e normalmente 200 ppb dovrebbe esserci una etichetta che dichiari il  pericolo di intossicazione.
Dopo tutte queste informazioni, dobbiamo chiederci: perché il mercurio è pericoloso ?
Un video di ricerca presso l'Università di Calgary illustra come il mercurio inibisce non solo la crescita stunt neurologica, ma la inverte di fatto, o la distrugge.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Thiomersal
"I nostri peggior nemici arrivano a piccole dosi. Il 14 agosto 1996 Karen Wetterhahn, tossicologa e docente di chimica presso il Dartmouth College si è versata una goccia, una minuscola particella di dimetilmercurio sulla mano sinistra. Wetterhahn, alta, magra, forte, era un esperta di metalli tossici e di come sono in grado di provocare il cancro, una volta penetrate nelle membrane delle cellule. Quando si è versata la goccia di veleno lì, nel suo laboratorio, non si aspettava nulla di quanto stava per accadere, perché indossava i guanti di lattice. Ciò che non conosceva l'ha uccisa.
Il dimetilmercurio è stato sufficientemente volatile da penetrarle il guanto. Cinque mesi più tardi, Wetterhahn ha cominciato a inciampare nelle porte e a strascicare le parole. Dopo tre settimane in ospedale è entrata in coma.
"Sono andato a trovarla, ma non era il tipo di coma che mi aspettavo," ricorda Diane Stearns. una dei suoi studenti post-dottorato, ora anch'essa docente di chimica. "Si dimenava, suo marito ha visto le lacrime rigarle il viso. Ho chiesto se stesse male, ma i medici dicevano che non risultava che il suo cervello fosse in grado anche solo di registrare dolore."
Karen Wetterhahn è morta cinque mesi dopo. Aveva 48 anni, era moglie e madre di due figli. Il mercurio aveva divorato le sue cellule cerebrali "a poco a poco, come termiti, per mesi," ha detto uno dei suoi medici."

Tratto da:
Dr. Sherri Tenpenny, Challenging the Vaccine Dogma, LewRockwell.com, 5  Novembre 2011:
http://lewrockwell.com/orig12/tenpenny2.1.1.html


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Thimerosal - mercurio contenuto nei vaccini,  un nemico che non vuole morire
Tratto dal libro "Le vaccinazioni pediatriche (revisione delle conoscenze scientifiche" di Roberto Gava - Salus 2008

La Norvegia ha recentemente annunciato un divieto di impiego del mercurio, comprese le amalgami dentali, che è entrato in vigore l'1 gennaio 2008. La Svezia ha annunciato un analogo divieto ai dentisti e in Danimarca non sarà più consentito utilizzare i mercurio nelle otturazioni dopo il 1 aprile 2008. (Le Vaccinazioni Pediatriche - Dott. Roberto Gava 2008)
Perchè si parla di autismo correlato alle vaccinazioni ?
Molti autori sostengono che la capacità del mercurio di causare varie patologie cerebrali, tra cui l'autismo, risiede proprio nella sua azione neurotossica. Infatti in questi ultimi anni c'è stata una vera e propria "epidemia" di casi di autismo negli USA, perchè si è passati da 1 caso ogni 1.333 bambini a metà degli anni 80 (7,5 casi/10.000) a 1 caso ogni 323 bambini alla fine degli anni 90 (31,2 casi/10.000), fino ad arrivare a 1 caso ogni 166 bambini nel 2004. [1-2-3-4] e 1 ogni 85 nel 2010, nel 2012 1 ogni 45….ed in certi stati 1 ogni 16; proprio negli stessi anni sono stati aumentati i quantitativi di vaccini propinati ai bambini !

Questo AUMENTO vertiginoso è iniziato quando negli Stati Uniti sono aumentati i vaccini pediatrici (nei bambini di 0-6 mesi e di 12-24 mesi vengono iniettati rispettivamente un minimo di 13 e 10 vaccini, con una dose totale di almeno 275 mcg di mercurio[5]) e la corrispondente somministrazione di mercurio che è in media 38-129 volte superiore ai limiti di sicurezza stabiliti dalle linee guida dell'EPA. [6]
Inoltre, uno studio americano ha dimostrato una correlazione lineare tra l'aumento dell'assunzione pediatrica di mercurio attraverso i vaccini e l'aumento dell'autismo... [7]
E' stato stimato che circa il 15% della popolazione può mostrare una suscettibilità aumentata all'esposizione al mercurio e in questi soggetti accade che i livelli di etilmercurio trovati 8 giorni dopo le vaccinazioni conducono all'inibizione del 50% dell'enzima metionina-sintetasi.
A causa di ciò i neuroni diventano incapaci di sintetizzare la cisteina, che è l'aminoacido limitativo indispensabile per la sintesi del glutatione (un antiossidante prodotto sia dal cervello che dal fegato).
Ne risulta che i neuroni sono più sensibili alla tossicità al mercurio dal momento che il glutatione è il maggior agente intracellulare deputato alla detossificazione dal mercurio e da altri metalli pesanti.
La sintesi della cisteina e del glutatione quindi, sono cruciali per la detossificazione dal mercurio e questa sintesi è ridotta nei bambini autistici., forse a causa anche di un polimorfismo epigenetico [8][9].
Praticamente risulta che i bambini autistici hanno il 20% di livelli più bassi di cisteina e il 54% di livelli più bassi di glutatione e questo compromette la loro capacità di detossificarsi e di espellere i metalli come il mercurio. [10]
A ciò consegue una più alta concentrazione di mercurio libero nel sangue, che poi viene trasferito nei tessuti e aumenta la vita media del mercurio nel corpo, rispetto a quanto accade in bambini con livelli normali di cisteina e glutatione.

Come è stato dimostrato da Bradstreet et al [11] in uno studio a cui hanno partecipato 221 bambini autistici, i bambini vaccinati mostrano una elevazione 6 volte maggiore del mercurio urinario rispetto al
gruppo di controllo normale dopo una appropriata mobilizzazione con l'agente chelante DMSA. La detossificazione ritardata del mercurio danneggia gravemente le reazioni di metilazione (richieste per la corretta espressione del DNA, dell'RNA e dei neurotrasmettitori cerebrali), che a loro volta influiscono sui fattori di crescita dello sviluppo del cervello e sulle abilità attentive.
La metilazione fosfolipidica, che è cruciale per l'attenzione, è danneggiata nei soggetti autistici, in quelli con disordini da iperattività e in quelli con deficit di attenzione.

Recentemente, un gruppo di ricercatori americani ha esaminato la tossicità del Thimerosal nel corpo umano, inclusi i neuroni cerebrali. [12] Sono stati esplorati i meccanismi neurotossici e come il corpo si detossica dal mercurio grazie anche al glutatione. Quando però questa sostanza non è prodotta a sufficienza, il mercurio presente può legarsi con alcune proteine cellulari causando:
- rottura dei filamenti del DNA
- danni alle membrane cellulari
- morte cellulare

I ricercatori hanno infatti scoperto che concentrazioni più elevate di Thimerosal aumentano il numero delle cellule uccise e che i primi segni di danno cellulare si notano già tre ore dopo la somministrazione del vaccino

Negli ultimi due anni, gli studi che hanno dimostrato una relazione stretta tra autismo e mercurio assunto dai bambini attraverso le vaccinazioni si sono moltiplicati e i loro autori non hanno avuto dubbi:
"Le evidenze consentono di affermare che i disordini neurologici in seguito all'uso di vaccini con mercurio non sono una coincidenza".[13]
"Lo studio dimostra che l'esposizione al mercurio contenuto nei vaccini pediatrici è un rischio significativo e consistente per l'aumento dei disordini neurologici".[14]
"Noi abbiamo prodotto evidenze per sostenere l'ipotesi autismo-mercurio".[15]

Inoltre, nel marzo 2006 è uscito anche un libro che è subito diventato famoso negli USA: è il libro di David Kirby, [16] un giornalista medico-scientifico del New York Times che raccoglie un gran numero di documenti, testimonianze e prove che dimostrano quanto grande è la responsabilità del mercurio contenuto nei vaccini pediatrici nel favorire e scatenare l'autismo.

Il Dr. Mark Geier, presidente dei Genetic Centers of America, nel 2003 ha pubblicato un interessante studio in cui ha correlato l'aumento della dose di mercurio assunta dai bambini attraverso le vaccinazioni pediatriche con la prevalenza dell'autismo, dell'arresto cardiaco e dei disordini del linguaggio [17]

Come è ben evidente da questi grafici, l'andamento delle due funzioni è di tipo lineare, nel senso che quando aumenta la dose di mercurio assunta aumenta anche la prevalenza del danno e l'incremento è rispettivamente di:
- un caso di autismo ogni 100.000 bambini ogni microgrammo di mercurio in più;
- un caso di disturbo del linguaggio ogni 100.000 bambini ogni 3 microgrammi di mercurio in più.

E' vero che il Thimerosal ormai non è più presente nei vaccini ? ...E' presente in alcuni non in tutti !
Dal sito genitoricontroautismo.org

Il 1988 fu l'anno in cui, a cominciare dal vaccino antiemofilo B, molti nuovi vaccini vennero aggiunti alla tabella delle vaccinazioni americane.
Negli anni seguenti, il numero delle vaccinazioni raccomandate per bambini sotto i due anni salì da 8 a 20. La quantità di etilmercurio iniettata nel sangue di neonati e bambini salì del 246%.
Solo nel 1999 l'American Academy of Pediatrics, i Center for Disease Control and Prevention, la Food and Drug Administration e l'Istituto Nazionale della Sanità americano emisero un comunicato congiunto che "esortava" i produttori di vaccini a rimuovere il thimerosal.
Nonostante l'esistenza di un accordo per eliminare il thimerosal dai vaccini per bambini, si scoprì poi che le scorte di vaccini contenenti thimerosal rimasero ancora in circolazione a lungo: alcune ditte farmaceutiche avevano solo cancellato il suo nome dai foglietti informativi.
Oggi, comunque, il thimerosal è ancora presente nella maggior parte dei vaccini antinfluenzali, che vengono consigliati ora anche ai bambini di più di 6 mesi di vita. Viene usato nella fabbricazione di di una serie di prodotti farmaceutici e i vaccini che in questo momento vengono venduti fuori dagli USA contengono un'alta concentrazione di thimerosal, specie quelli indirizzati verso il terzo mondo.
Il Dr. Neal Halsey era a capo del programma di vaccinazioni dell'American Academy of Pediatrics dal 1995 al 1999 e quando gli fu chiesto a proposito della quantità di mercurio che i neonati americani avevano ricevuto durante il suo incarico, rispose a un giornalista:  "La mia prima reazione fu di incredulità. Ciò che credevo, e ciò che tutti gli altri credevano era che (il mercurio) fosse veramente solo una piccola quantità, biologicamente insignificante. Onestamente credo che se le etichette avessero riportato il contenuto di mercurio in microgrammi, tutto ciò sarebbe stato scoperto anni fa, ma il fatto è che nessuno fece i calcoli."

...Per la maggior parte dei pediatri, il fatto che l'autismo abbia più di 100 sintomi e caratteristiche in comune con l'avvelenamento da mercurio...

...Il fatto che la sua incidenza sia aumentata tra i bambini americani di pari passo con l'aumento del carico di mercurio nei vaccini...

...E il fatto che non fosse mai stato diagnosticato negli USA prima degli anni 30, quando il mercurio fu aggiunto per la prima volta ai vaccini, sono tutte spiacevoli coincidenze...

La Dott.ssa Elizabeth Mumper, Professore Associato di pediatria e Medicina della famiglia all'Università della Virginia e presidentessa di Advocates for Children, una clinica pediatric di Lynchburg, dice:

"Ho visto una bibliografia contenente più di mille articoli sul thimerosal che dimostra i vari modi in cui è nocivo... Le prove ci sono, prove scientifiche buone e attendibili, ma convincere i medici a guardarle è un'altra storia... Quello che stiamo vedendo è una generazione di bimbi che sono stati avvelenati a causa di negligenza e incompetenza. Non potrei dirlo in modo più chiaro: tra vent' anni, il fatto stesso che ci sia stato un dibattito sul legame tra autismo e mercurio sarà considerato semplicemente ridicolo".

Dopo che dal 1999 il governo USA ha obbligato le ditte farmaceutiche a "togliere" questo metallo, piano piano anche le altre specialità vaccinali vendute negli altri Paesi industrializzati hanno iniziato a sostituire il mercurio tra gli eccipienti. Il problema però ora è: E' vero che il mercurio non è contenuto nel vaccino quando non è riportato nel foglietto informativo della confezione oppure significa solo che le ditte farmaceutiche non segnalano la sua presenza ?
Oltre al mercurio, cosa sta accadendo delle altre sostanze tossiche associate ai vaccini, come alluminio, formaldeide e nuovi composti recentemente impiegati anche se non ancora sufficientemente sperimentati ?
Infatti per quanto riguarda questo ultimo punto, bisogna ricordare, che anche l'idrossido di alluminio, altro eccipiente contenuto in molti vaccini iniettabili e di solito associato al mercurio, ha la capacità di danneggiare i tessuti cerebrali.
(Per un approfondimento sulla tossicità e gli effetti dell'alluminio e di tutte le altre sostanze contenute nei vaccini rimandiamo al succitato testo)
By Federico Povoleri

NOTE

[1] California Department of Development Service: Autistic Spectrum Disorders - Changes in the California Caseload - An Update: 1999 to 2002.
Sacramento CA: State of California 2003
[2] Yazbak F. E. Autism in United States: a prospective. J Am. Phys. Surg 8 (4); 2003
[3] Burd L. et al. Prevalence Study of pervasise developmental disorders in North Dakota. J. Am. Acad. Child. Adolesc. Psychiatry 26: 700; 1987
[4] Ritvo E. R. et al. Epidemiologic Survey of Autism: Prevalence. Am. J. Psychiatry 146: 194; 1989
[5] Ball LK, Ball R, Pratt RD. An assessment of thimerosal use in childhood vaccines. Pediatrics 2001; 107: 1147-54
[6] Geier MR, Geier DL. Thimesoral in childhood vaccines, neurodevelopment disorders and heart disease in the United States. J Am Phys Surg; 2003; 8 (1): 6-11
[7] Geier DA, Geier MR. A comparative evaluation of the effects of MMR immunization and mercury doses from thimerosal-containing childhood vaccines on the population prevalence of autism. Med Sci Monit 2004; 10 (3): PI33-39.
[8] Deth R.C. Truth Revealed: New scientific discoveries regarding mercury in medicine and autism. Congrssional Testimony before the U.S. Of Representative. Subcommitee on Human Rights and Wellness, Sept. 8. 2004.
[9] Waly M. et al. Activation of Methionine synthase by insulin-like growth factor 1 and dopamine: a target for neurodevelopmental toxins and thimerosal. Mol. Psyachiatry 9: 358; 2004
[10] James S.J. et al. Metabolic Biomarkers of increased oxidativestress and impaired metilation capacity in children with autism. Am. J. Clin. Nutr. 80: 1611; 2004.
[11] Bradstreet J. et al: A case control study of mercury hurden in children with autistic spectrum disorders. J. Am. Phys. Surg. 8: 76;2003
[12] James SJ, Slikker W 3rd, Melnyk S, New E, Pogribna M, Jennigan S. Thimerosal neurotoxicity is associated with glutathione depletion: protection with glutathione precursors. Neurotoxicology. 2005 Jan; 26 (1): 1-8
[13] Geiser D. A, Geiser M. R. An assessment of the impact of thimerosal on childhood neurodevelopmental disorders. Pediatr. Rehabil. 6 (2): 97; 2003.
[14] Geiser D. A., Geiser M. R. A two-phased population epidemiological study of the safety of thimerosal-containing vaccines: a follow-up analysis. Med. Sci. Monit. 11 (4): 160; 2005.
[15] Blaxill M. F. et al. Thimerosal and autism? A plausible hypotesis that should not be dismissed. Medical Hypotheses 62 (5): 788; 2004.
[16] Kirby D. Evidence of Harm: Mercury in vaccines and the autism Epidemic: A Medical Controversy. St. Martin's Press, 2006
[17] Geier MR, Geier DL. Thimerosal in childhood vaccines, neurodevelopment disorders and heart disease in the United States. J Am Phys Surg; 2003; 8 (1): 6-11


Continua in: Thimerosal - 2

vedi anche Dati ISTAT sui Vaccini
Pag. 6  -  Pag. 7  -  Pag. 8  -  Pag. 9  -  Pag. 10  -  Pag 11  -  Pag. 12  -  Pag. 13  - Pag 14  - Pag 15  -
Pag. 16  -  Pag. 17  -  Pag. 18  -  Pag.19  -  Pag. 20  -  Pag. 21