Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


DITTATURA SANITARIA, sempre MENO LIBERTA' di CURA....
con le "influenze" inventate
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

 

DITTATURA SANITARIA spacciata per “SICUREZZA”
vedi:
Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + Inquisizione + Big Pharma

Esempio: La Sars, comunemente conosciuta col termine di "Polmonite Atipica", cosi come la Suina e/o qualsiasi altra "influenza" inventata, furono geneticamente create nei pressi dei Laboratori super finanziati della Casa Farmaceutica (Pfizer) e riuscirono bene dopo vari tentavi andati male con morti, lasciando sul campo degli esperimenti centinaia di  detenuti, condannati per furto, rapina o schizzofrenia acuta.
La Sars, es., venne messa in circolazione nel 2002 in Cina, in Thailandia & Giappone e fu un sucessone, dato che circa 3 milioni di bestiame morirono, provocando una caduta paurosa del mercato asiatico.
Da dove che fonte arrivano queste notizie ?
Effettivamente il mistero si infittisce dopo le notizie pubblicate il 23 Aprile 2002 dal “Times of London” riporta che gli scienziati "hanno subito una sconfitta dopo aver scoperto che il coronavirus, incolpato stupidamente della potenzialmente fatale malattia, non era presente nella maggior parte dei pazienti contagiati".
Il 16 aprile 2002, l'OMS disse ufficialmente che il coronavirus era la causa della Sars. quello che ha detto al London Times il maggiore ricercatore canadese di Sars, dott. Frank Plummer, direttore scientifico del Laboratorio Nazionale di Microbiologia del Canada di Winnipeg:
Ha detto che, "Solamente il 40% delle persone con quello che chiamiamo Sars hanno il coronavirus. Non abbiamo trovato nessun altro virus, ma la connessione tra la Sars ed il coronavirus in realtà è molto debole".
Infatti, la percentuale di campioni di Sars canadesi nei quali può essere trovata la causa ufficiale della Sars è declinata, secondo le dichiarazioni ai media del Dr. Plummer, dal 60% al 50% e adesso al 40%.
Non solo il Dr. Plummer trova il coronavirus in solamente una minoranza dei casi di Sars, ma, come riportato su SarsTravel.com più di una settimana fa, egli trova così poco del virus che dubita possa essere la causa.

Le implicazioni di tutto ciò per la teoria della Sars appoggiata dagli 11 laboratori dell'OMS impegnati nelle ricerche sulla Sars sono potenzialmente molto imbarazzanti se non assolutamente catastrofiche.
Dick Thompson, un portavoce dell'OMS, ha evitato di parlare delle possibili conseguenze.
"Per ora, restiamo della nostra opinione che il coronavirus sia la causa, ma quello che dobbiamo investigare è il perché di questa anomalia in Canada", ha detto al London Times. Il suo uso delle parole "per ora" è sinistro in questo contesto.
Il Dr. Marc-André Beaulieu, consigliere medico anziano di Health Canada, ha detto al Times che tutti gli scienziati ed i dipartimenti governativi che lavorano alla Sars dovrebbero essere "più prudenti".
In altre parole, come ha ripetuto SarsTravel.com, vi è stata fretta nel giudizio dell'OMS e delle altre autorità sanitarie.
Gli asseriti 200 e più decessi di Sars non sono che un sottogruppo dei 3-4 milioni di decessi annuali in tutto il mondo di "regolare" polmonite e/o di malattie importanti precedenti acuite dallo stato febbrile.
Se vi è una qualche validità nell'estrarre questi decessi dalla generalità dei casi di polmonite, vi deve essere un sottostante agente patogeno presente nella grande maggioranza dei casi. Alla Sars non deriva alcuna validità scientifica meramente a causa di un acronimo accattivante.
Dunque, l'OMS e le atre autorità sanitarie ridurranno ora i casi di pretesa Sars solamente a quelli che dimostrano la presenza del coronavirus ? No, essi giocano ancora sui numeri concentrandosi sui casi "probabili". Casi di che, esattamente ? Questa è ora la domanda chiave da porre a questi "enti" al servizio di Big Pharma....

IMPORTANTE:
 PROPOSTA di LEGGE per  STUDIO negli  USA sullo STATO di SALUTE FRA BAMBINI VACCINATI e NON VACCINATI (di nessun vaccino)
 Il DISEGNO di LEGGE n° 3069 a FIRMA della DEPUTATA MALONEY NON E' STATO APPROVATO per cui  E' RIMASTO sulla CARTA.... e NEPPURE DISCUSSO dal CONGRESSO....a dimostrazione che NON si vuole fare vere ricerche sui gravi DANNI dei VACCINI......
Big Pharma ringrazia...
 

 
"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
  che
hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
  By  Dott.
Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)
 

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Altre verità sulla Sars - vedi anche: Influenza suina o maiala
"Internazionale" 486, I maggio 2003, commenta "Time"

Sembra proprio che a distanza di sei mesi dal primo allarme, dopo aver compromesso i mercati asiatici, rovinato il turismo di un'intera regione e seminato il panico con più di 4800 casi in 26 paesi, finora la Sars non abbia praticamente sfiorato né gli Stati Uniti né l'Europa. Ma è solo una questione di fortuna e di tempo: "Se gli Stati Uniti e gli altri paesi pensano di avere schivato il proiettile biologico si sbagliavano", scrive Time. "Mano a mano che la verità sulla malattia viene a galla diventa sempre più chiaro che quello che sta succedendo in Asia rappresenta una minaccia seria per l'intero pianeta.
Anche se i laboratori di tutto il mondo sono impegnati in ricerche intensive, gli scienziati hanno molte più domande che risposte sulla Sars ed è probabile che con il contagio il virus stia mutando in forme differenti.
L'alone di mistero che circonda la Sars dunque rimane fitto: è poco chiaro come avviene il contagio, quale sia la natura del virus e perché alcuni individui siano più contagiosi di altri. Nessun dubbio, al contrario, sulle dimensioni della catastrofe finanziaria causata dalla malattia: l'Organizzazione mondiale della sanità calcola che il costo globale della Sars si sta avvicinando a 30 miliardi di dollari".

Messaggi in crisi
"Internazionale" 486, I maggio 2003 commenta "Far Eastern Economic Review"

L'epidemia di polmonite atipica (Sars) costringe i consumatori asiatici a restare a casa e ridurre drasticamente i consumi. I danni per le economie dei paesi dell'area sono ingenti, scrive la Feer.
Un
chiaro esempio è il mercato pubblicitario: "Il 31 per cento delle aziende di Hong Kong, Singapore e della Malesia ha deciso di ridurre il proprio budget pubblicitario e un altro 38 per cento vuole farlo al più presto. Fanno eccezione le compagnie assicurative, che ne approfittano per lanciare polizze contro le malattie e gli attacchi terroristici, oltre alle aziende che forniscono prodotti per l'igiene personale e la salute.
"L'ironia", osserva la rivista, "è che gli investimenti pubblicitari calano mentre i consumatori cominciano a dipendere sempre di più dai mezzi di comunicazione per le notizie sulla Sars.
A Hong Kong, per esempio, il tempo speso davanti alla tv da un cittadino nella settimana dal 31 marzo al 6 aprile è cresciuto del 30 per cento, arrivando fino a 26,6 ore". Alcune compagnie, comunque, cercano di sfruttare il momento piazzando i loro annunci accanto alle notizie
sull'epidemia. Ma questa strategia non convince molti analisti, secondo i quali non offre nessun vantaggio associare i marchi dei propri prodotti a fatti e immagini di morte e di malattia.
...ed infine la ciliegina sulla torta...!!!

S.A.R.S. Simply Another Ridiculos Scam
di Mary Starrett* dal sito http://freebooter.da.ru/

Quelle foto di orientali che indossano mascherine sono state efficaci, vero ? Ora probabilmente vi contorcete le mani ogni volta che qualcuno vicino a voi starnutisce.
Forse avete cancellato un viaggio aereo o avete deciso di stare lontani da grossi gruppi di persone...solamente per sicurezza.
Avete pensato bene. State a casa, guardate la guerra alla TV (Operazione libero Iraq olè!) e nutrite la paura e l'ansia che sentite.
Naturalmente a meno che, come a me, il vostro radar SU QUESTA STORIA VI E' MOLTO DI PIU' DI QUELLO CHE CI DICONO sia entrato in funzione proprio la prima volta che avete sentito di questa "misteriosa" malattia chiamata S.A.R.S. - acronimo di Severe Acute Respiratory
Syndrome. Rilassatevi, i megaesperti della salute pubblica stanno lavorando febbrilmente e cercano proprio di capire cosa è questa "malattia" da tosse, raffreddore, difficoltà respiratorie.

Nel frattempo sarete rassicurati dall'Executive Order che il Presidente Bush ha firmato venerdì (4 aprile) pomeriggio che dice che le "autorità sanitarie" possono detenervi contro la vostra volontà se persino pensino che abbiate questo "virus".
Lo E.O. in particolare parla di condizioni per "arresto, detenzione o rilascio condizionale" (cioè "devi essere un bravo piccolo cittadino e prendere il tuo vaccino/medicina e ti lasceremo andare")... "degli individui che rifiutano il ricovero ospedaliero e l'isolamento".
Oh, non avete sentito l'annuncio di questo executive order ? Ciò è comprensibile. Vedete, è un modo di operare comune ad ogni mossa politica rischiosa; si firma, si fa passare, si fa mandare giù alla gente appena prima di una vacanza oppure di venerdì, dopo che tutti sono andati a casa per il fine settimana per preoccuparsi di cose come ordinare o uscire per una pizza.

Esattamente, quanta attenzione ha ricevuto dai media questo executive order di METTERE IN QUARANTENA gli americani ?
Una piccola presentazione a fondo pagina è dove l'ho trovato. A questo punto la S.A.R.S è appena una collezione di vaghi sintomi che ognuno può avere molte volte in un anno. Questa "malattia" è la prima ad essere aggiunta alla lista della quarantena in oltre 20 anni. In questo paese la maggiore quarantena su vasta scala è stata quella del 1918 durante
l'epidemia di influenza spagnola.
Alcune ricerche preliminari sui sintomi e sulle probabili cause di questo virus simile alla polmonite (a proposito, della quale vi sono oltre 50 ceppi) indica molti motivi perché questa abbia tutti gli attributi di un tentativo per controllare le masse e nessuno dei simboli di un'epidemia bona fide.

Torniamo alla quarantena.
Tremo al pensiero di quanti americani vedano come una buona cosa l'Executive Order di Bush secondo il quale potete essere detenuti contro la vostra volontà (sempre che, per cominciare, ne abbiano mai sentito parlare !).
Ancora allo scambio di libertà per sicurezza senza meritare nessuna delle due. Ben Franklin proverebbe enorme vergogna di noi per come facilmente permettiamo di essere schiavizzati. Un executive order o Patriot Act o Homeland Security Bill alla volta.
Si suppone che la Sars sia cominciata quando in Cina un medico ha starnutito in un ascensore affollato. Quando ho letto questa storia mi sono messa a ridere ad alta voce. Stupefacente come l'abbiano scoperto.
Ora dicono che questi sintomi respiratori potrebbero essere collegati ad un ceppo della malattia sessualmente trasmissibile clamide (malattia venerea molto comune in tutto il mondo) diffuso per via aerea, e che coloro i quali trasmettono il virus verrebbero considerati "superdiffusori". Quale è la prossima ? La causa è il piede dell'atleta o l'alitosi ? Armiamoci di fatti per prevenire il quotidiano assalto dell'isteria dei media filogovernativi:

1) Non è stato provato che la Sars sia una singola malattia.

2) Potete andare ovunque nel mondo e trovare gente che ha proprio i "sintomi" che chiamano Sars e ciò non significherebbe niente.

3) Le popolazioni con i peggiori sistemi sanitari hanno avuto "morti" di questa vaga "malattia". Potrebbe essere perché gente malata in posti con pessime cure mediche e condizioni sanitarie solitamente muoiono in qualsiasi caso delle cose che non influenzano gente con un sistema sanitario migliore ?

4) "Non vi è nessuna cura conosciuta o vaccino" per questo virus. Non abbiamo comunque una cura per il comune raffreddore.
Ciò significa che dovevamo vivere tutta la vita con la paura di ammalarci di raffreddore ?

Il Dott. Leonard Horowitz, un laureato di Harvard in sanità pubblica, negli ultimi anni ha scritto dei raggelanti libri profetici sulle malattie globali emergenti. (Emerging Viruses: AIDS & Ebola - Nature, Accident Or Intentional ? and Death In The Air: Globalism, Terrorism and Toxic Warfare/Tetrahedron Press).
Horowitz dice che la paura della S.A.R.S. ha tutti i segni distintivi di un "nuovo esperimento sociale di manipolazione della popolazione" progettato per "facilitare programmi economici e politici" e che non è niente altro che "una grottesca frode...sospetta per il momento nel quale è arrivata" e intesa a creare isteria.
Il giornalista investigativo Jon Rappoport la pensa alla stesso modo.
Dice che è una classica "Psy Ops" con dentro il piano per una non modesta riduzione della popolazione. 
Dunque, perché tutta questa agitazione per un ceppo di polmonite ?
Ditemelo voi.
© 2003 - Mary Starrett All Rights Reserved
* Mary Starrett è stata per 21 anni presentatrice televisiva di news, conduttrice di talk show mattutini e giornalista di materie sanitarie. Negli ultimi 5 anni ha condotto un programma alla radio. Mary è una frequente ospite di talk show radiofonici.
 

HOME

BACK