Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


PARALISI da VACCINO
Il Thiomersal dei vaccini produce danni anche gravi
Polio e Vaccini + Metalli tossici
Danni al sistema enzimatico da Vaccini e metalli 
By Giusy
Arcidiacono (CT) - arcidiaconogiusy@hotmail.com -
Perito Commerciale - chimico
Sindrome della permeabilita' intestinale ed autismo
Metalli tossici dei vaccini = Autismo vedi: PDF dott. M. Proietti
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

 

SANITA': CREMONA, BIMBA PARALIZZATA da VACCINO - 12 Luglio 2002 



(ANSA) - SAN GIOVANNI IN CROCE (CREMONA), 12 LUG - Dopo l'encefalite post-vaccina che ha colpito una bimba comasca, un altro drammatico caso viene alla luce in provincia di Cremona: una bimba di 4 anni e' di fatto immobilizzata da anni in seguito, si sospetta, alla somministrazione delle vaccinazioni obbligatorie. La madre, Elena Bertoletti, dopo essersi consultata con i medici ha deciso di rendere pubblica la triste storia di sua figlia. Oggi Vittoria, che ha 4 anni, evidenzia un gravissimo ritardo psico-motorio. Secondo il medico che l'ha in cura, il dott. Massimo Montinari, primario a Bari, e' possibile che queste disfunzioni possano essere messe in relazione alle vaccinazioni obbligatorie a cui la bimba e' stata sottoposta.
 "E' nata sanissima - spiega la madre Elena Bertoletti, di San Giovanni in Croce-, poi, dopo la prima vaccinazione, sono cominciati i problemi". 
"Vittoria e' nata il 19 maggio del 1998 - racconta Elena, fisioterapista all'Aragona e madre di un altro bimbo di 6 anni - e al terzo mese ha compiuto la prima vaccinazione obbligatoria, la trivalente. E' seguita la seconda iniezione ma, nel frattempo, mi ero accorta che qualcosa non andava perche' la bimba non faceva piu' progressi e le sue abilita' psico-motorie e cognitive non erano adeguate al tempo che passava. Ho chiesto al pediatra il nome di un neuropsichiatra per una visita, ma mi e' stato consigliato di sottopormi io stessa a tale visita. Ho insistito parecchio e ho ottenuto una visita e lo specialista mi ha garantito che non si trattava di una patologia grave". 
Nel frattempo, e' stata fatta la terza vaccinazione e a 15 mesi e' arrivato il ricovero alla clinica neurologica Mondino di Pavia. 
"La diagnosi ha palesato tutta la gravita' della situazione di Vittoria, anche se non ne e' stata certificata la causa. Certamente non si tratta di una malattia genetica perche' ben due esami ne hanno escluso la possibilita"'.
A quel punto e' stato il tam-tam delle mamme incontrate nelle corsie dell'ospedale pavese a indirizzarla al policlinico di Bari dove il professor Montinari l'ha visitata - era il maggio del 2000 - collegando il suo stato alla vaccinazione.
Oggi Vittoria ha perduto la vista, non riesce a muoversi ne' a parlare, fatica a nutrirsi. Grazie ad alcuni filmati in cui la bimba era stata ripresa quando aveva 4 mesi ed era in perfetta salute, gli specialisti hanno potuto accertare che l'arresto psico-motorio e' databile al quarto mese di vita, proprio dopo la prima vaccinazione. 
"Il fatto e' che i successivi richiami non hanno fatto altro che peggiorare e far degenerare la situazione - ha spiegato la madre - . Insomma mia figlia e' stata martoriata dai vaccini". In aprile la famiglia ha inoltrato all'Asl la richiesta di indennizzo (un vitalizio, che potra' essere disponibile solo al compimento del 18/mo anno d'eta' di Vittoria, che sara' vagliata dalla Commissione militare ospedaliera di Milano, deputata a riconoscere il danno da vaccino).

vedi: Danni neurologici da Vaccino + Danni dei Vaccini + Paralisi + Danni neurologici con i vaccini + Bambini morti con i vaccini + Strage di morti con i vaccini

PARALISI da VACCINO, video

SANITA'
"La mia bambina immobilizzata da anni. Ho sospetti sui vaccini"
Dopo l'encefalite post-vaccina che ha colpito una bimba comasca, la drammatica denuncia di una madre di Cremona: una bimba di 4 anni è di fatto immobilizzata da anni in seguito, si sospetta, alla somministrazione delle vaccinazioni obbligatori.
A Bologna condannati tre medici: una bimba morì per un'infezione.

SAN GIOVANNI IN CROCE (CREMONA), 12 LUGLIO 2002 - 
Dopo l'encefalite post-vaccina che ha colpito una bimba comasca, un altro drammatico caso viene alla luce in provincia di Cremona: una bimba di 4 anni è di fatto immobilizzata da anni in seguito, si sospetta, alla somministrazione delle vaccinazioni obbligatorie.

La madre, Elena Bertoletti, dopo essersi consultata con i medici ha deciso di rendere pubblica la triste storia di sua figlia. 
Oggi Vittoria, che ha 4 anni, evidenzia un gravissimo ritardo psico-motorio. Secondo il medico che l'ha in cura, il professor Massimo Montinari, primario a Bari, è possibile che queste disfunzioni possano essere messe in relazione alle vaccinazioni obbligatorie a cui la bimba è stata sottoposta.
È nata sanissima - spiega la madre Elena Bertoletti, di San Giovanni in Croce-, poi, dopo la prima vaccinazione, sono cominciati i problemi». «Vittoria è nata il 19 maggio del 1998 - racconta Elena, fisioterapista all'Aragona e madre di un altro bimbo di 6 anni - e al terzo mese ha compiuto la prima vaccinazione obbligatoria, la trivalente.
È seguita la seconda iniezione ma, nel frattempo, mi ero accorta che qualcosa non andava perchè la bimba non faceva più progressi e le sue abilità psico-motorie e cognitive non erano adeguate al tempo che passava. Ho chiesto al pediatra il nome di un neuropsichiatra per una visita, ma mi è stato consigliato di sottopormi io stessa a tale visita. Ho insistito parecchio e ho ottenuto una visita e lo specialista mi ha garantito che non si trattava di una patologia grave». Nel frattempo, è stata fatta la terza vaccinazione a 15 mesi è arrivato il ricovero alla clinica neurologica Mondino di Pavia.
La diagnosi ha palesato tutta la gravità della situazione di Vittoria, anche se non ne è stata certificata la causa. 
Certamente non si tratta di una malattia genetica perchè ben due esami ne hanno escluso la possibilità
A quel punto è stato il tam-tam delle mamme incontrate nelle corsie dell'ospedale pavese a indirizzarla al policlinico di Bari dove il professor Montinari l'ha visitata - era il maggio del 2000 - collegando il suo stato alla vaccinazione.
Oggi Vittoria ha perduto la vista, non riesce a muoversi nè a parlare, fatica a nutrirsi. Grazie ad alcuni filmati in cui la bimba era stata ripresa quando aveva 4 mesi ed era in perfetta salute, gli specialisti hanno potuto accertare che l'arresto psico-motorio è databile al quarto mese di vita, proprio dopo la prima vaccinazione. «Il fatto è che i successivi richiami non hanno fatto altro che peggiorare e far degenerare la situazione - ha spiegato la madre
Insomma mia figlia è stata martoriata dai vaccini. In aprile la famiglia ha inoltrato all'Asl la richiesta di indennizzo (un vitalizio, che potrà essere disponibile solo al compimento del 18/mo anno d'età di Vittoria, che sarà vagliata dalla Commissione militare ospedaliera di Milano, deputata a riconoscere il danno da vaccino).

Vaccini obbligatori o no, tutti quanti sono da sempre sbandierati come utili e sicuri anche e non solo dal Ministero della salute, ma esiste una sentenza ben precisa (ignorata da tutti…) che mostra come tali distinzioni fra vaccini obbligatori e non, NON possono sussistere - vedi: Sentenza Corte Costituzionale
Le famiglie dei danneggiati da vaccino dal canto loro sottolineano “lo stato di abbandono in cui sono  state lasciate dalle cosiddette “istituzioni che dovrebbero tutelare”, infatti “tutelano” ma solo i fatturati di Big Pharma….". + Corruzione per i Vaccini

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il problema della Paralisi flaccida acuta (chiamata non-poliomielite... ma.... AFP)
Quella paralisi e' nominata cosi, per far credere che la Polio sia scomparsa....e per far quadrare le statistiche sulla Polio che e' "sparita" si, ma nascosta sotto altri nomi...

E' stato riportato nel Lancet che l'incidenza di AFP, soprattutto non-polio AFP è aumentato esponenzialmente in India dopo un vaccino per la poliomielite ad alta potenza è stato introdotto (25) Grassly e colleghi hanno suggerito, in quel momento, che l'aumento di AFP è il risultato di uno sforzo deliberato per intensificare la sorveglianza e la segnalazione in India (26) . 
Il Programma Polio sorveglianza nazionale ha sostenuto che l'aumento del numero erano dovuti a segnalazioni di lieve entità (27) . 

Tuttavia, nel 2005, un quinto dei casi di non-poliomielite AFP nello stato indiano di Uttar Pradesh (UP) sono stati seguiti dopo 60 giorni. 35,2% sono stati trovati ad avere paralisi residua e l'8,5% era morto (rendendo la totale paralisi residua o di morte - 43,7%) (28) . Sathyamala ha esaminato i dati provenienti da l'anno successivo e ha dimostrato che i bambini che sono stati identificati con i non-poliomielite AFP avevano più di due volte il rischio di morire rispetto a quelli con infezione da polio selvaggio (27) .
 
I dati provenienti da India sul controllo della polio in 10 anni, disponibili dal Progetto Polio , ora è stato compilato e reso disponibile on-line per essere esaminato dagli epidemiologi e statistici (29) .
Questo dimostra che i non-polio AFP aumenta il tasso in proporzione al numero di dosi di vaccino polio ricevuti in ciascuna zona.
A livello nazionale, il tasso di AFP non-polio è ora 12 volte superiore a quello previsto. Negli stati di Uttar Pradesh (UP) e Bihar, che hanno il polso della poliomielite arrotonda quasi ogni mese, il tasso di AFP non-polio è 25- e 35 volte superiore rispetto alle norme internazionali.
La relazione tra il tasso di AFP non-polio è curvilinea con un più forte aumento oltre sei dosi di OPV in un anno. Il tasso di AFP non-polio durante le migliori correlati anno alle dosi cumulative ricevuto nei precedenti tre anni. Association (R2) del tasso di AFP non poliomielite con dosi OPV ricevute nel 2009 è stato del 41,9%. Sommando dosi ricevute dal 2007 è aumentato l'associazione (R2 = 55,6% p <0.001) (30) . Densità di popolazione non ha mostrato alcuna associazione con il tasso di AFP non-polio, anche se altri hanno suggerito che è legato alla poliomielite AFP (31) .
  
L'incidenza internazionale di non-poliomielite AFP si dice che sia da 1 a 2 / 100.000 nelle popolazioni di sotto dei 15 anni (32 , 33) .
Il benchmark buona sorveglianza è la capacità di rilevare un caso di AFP per 100.000 bambini anche in assenza di polio (34) .
Nel 2011, un ulteriore 47.500 bambini sono stati di recente paralizzati nel corso dell'anno, al di sopra dello standard 2 / 100.000 non-polio AFP che è generalmente accettato come la norma. (32 , 33) . 

E' triste che, anche dopo la sorveglianza meticolosa, questo grande eccesso di incidenza di paralisi non è stato studiato come un possibile segnale, né qualsiasi sforzo fatto per cercare di studiare il meccanismo di questo scatto in non-polio AFP.
Questi risultati indicano la necessità di una valutazione critica per trovare i fattori che contribuiscono alla crescita in non-polio AFP con aumento dosi OPV - forse guardando l'influenza di variazioni di deformazione della entero-patogeni indotta dal vaccino proposta praticamente una volta al mese .
Dal punto di vista dell'India l'esercizio è stata estremamente costosa sia in termini di sofferenza umana e in termini monetari. 
Si è tentati di ipotizzare quello che avrebbe potuto essere raggiunto se il 2,5 miliardi di $ spesi per tentare di eradicare la polio sono stati spesi per l'acqua e servizi igienico-sanitari e di immunizzazione di routine. 

Fonte: http://www.issuesinmedicalethics.org/index.php/ijme/article/view/110/1065

Commento:
Questo studio prova la evidente correlazione fra vaccinazione antipolio e la paralisi flaccide acute,  nominate non polio, ma AFT, che pero' danno gli stessi sintomi.
Gli autori pongono seri dubbi sulla vaccinazione antipolio e ipotizzano che i costi per la gestione delle migliaia di AFT sarebbero stati molto minori rispetto a creazione per esempio di acqua potabile e migliori servizi igienici....per cui la eradicazione della Polio è un FALSO mito !
Fonte: http://www.issuesinmedicalethics.org/index.php/ijme/article/view/110/1065
By Salvatore Morelli - Tratto da: https://www.facebook.com/groups/1480253308858577/    


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).
Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.

Continua in: Bambini e Ragazzi rovinati dai vaccini......grazie a Big pharma

vedi anche: Contenuto dei vaccini + Statistiche Istat sui vaccini + Dati ISTAT sui Vaccini + Interrogazione Parlamentare + Epidemia di Autismo + Autismo e Vaccini + Meningite dai vaccini +  Disfunzioni dello Sviluppo + Falsita' della medicina ufficiale  +  1000 studi sui Danni dei Vaccini  + Porfiria