Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


MORBILLO - 1
la VACCINAZIONE per il Morbillo e' molto più  RISCHIOSA della MALATTIA
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica

Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

La Verita' sullo studio del dott. Wakefield
Allergie e Dermatiti con i Vaccini propinati ai bambini

Premi in denaro ai medici che vaccinano...
 
Il morbillo non e' la nuova peste
Bibliografia aggiuntiva:
http://treasoncast.com/2014/04/05/anti-vaccination-peer-reviewd-research-list/

Il Morbillo (definizione della medicina ufficiale) - Continua in: Morbillo - 2

Morbillo e sue Complicanze:
Il morbillo non ha sintomi gravi, provoca principalmente un’eruzione cutanea, simile a quelle della rosolia o della scarlattina. Dura tra i 10 e i 20 giorni.
Una volta contratto, il morbillo dà un’immunizzazione teoricamente definitiva, quindi non ci si ammalerà più per l’intera durata della vita.
Il morbillo è diffuso in tutto il mondo. È una delle più frequenti febbri eruttive, sebbene sia molto meno comune da quando è in uso la vaccinazione con richiamo. Nei Paesi a clima temperato, colpisce i bambini verso la fine dell’inverno e a primavera. In Italia la malattia deve essere obbligatoriamente notificata alle autorità sanitarie.
I primi sintomi sono simili a quelli di un raffreddore (tosse secca, naso che cola, congiuntivite) con una febbre che diventa sempre più alta. Successivamente appaiono dei puntini bianchi all’interno della bocca. Dopo 3-4 giorni, appare l’eruzione cutanea caratteristica (esantema), composta di piccoli punti rosso vivo, prima dietro le orecchie e sul viso, e poi su tutto il resto del corpo. L’eruzione dura da 4 a 7 giorni, l’esantema scompare a cominciare dal collo. A volte, rimane una desquamazione della pelle per qualche giorno.
Le complicazioni sono relativamente rare, ma il morbillo è pur sempre responsabile di un numero compreso tra le 30 e le 100 morti ogni 100.000 persone colpite. Le complicazioni sono dovute principalmente a superinfezioni batteriche: otite media, laringite, diarrea, polmonite o encefaliti (infiammazioni del cervello).
Si riscontrano più spesso nei neonati, nei bambini malnutriti o nelle persone immunocompromesse. Di solito la diagnosi si fa solo per osservazione clinica. Eventualmente si possono ricercare nel siero degli anticorpi specifici diretti contro il virus del morbillo, dopo 3 o 4 giorni dall’eruzione.
Le più frequenti sono laringiti e laringotracheiti, polmoniti e broncopolmoniti, otiti medie, encefaliti ed encefalomieliti. Queste ultime si manifestano con frequenza di circa un caso su 1000.
La mortalità dell’encefalite morbillosa arriva al 15% e si stima che il 20-40% delle persone sopravvissute ad una encefalite morbillosa subiscano conseguenze permanenti a livello neurologico.
Una complicanza del morbillo, rara, ma dagli effetti devastanti, è la panencefalite sclerosante subacuta (PESS).
Si tratta di una encefalite a lenta evoluzione, che può manifestarsi in un caso su 100.000 a distanza di molti anni, per lo più in persone che avevano avuto il morbillo nei primi due anni di vita, oppure che era stata vaccinata a quell'eta' per il morbillo....

NON esiste malattia che non possa essere somatizzata per mezzo dei Vaccini con i propri antigeni e le sostanze tossico-nocive che essi contegono !

MORBILLO:
È evidente che il processo di progressione di un
sintomo acuto (malattia), come il morbillo, così come la sua guarigione, coinvolge una mobilizzazione generale del sistema immunitario, compresa l'infiammazione dei tessuti di accesso, l'attivazione dei leucociti e dei macrofagi, e una quantità infinita di altri meccanismi.
Una tale splendida manifestazione non lascia dubbio che tali malattie siano in effetti l'esperienza decisiva della normale maturazione fisiologica del sistema immunitario nella vita di un bimbo sano.
In quanto, non solo il bambino che supera il morbillo non sarà più suscettibile ad esso, ma anche perché una simile esperienza non può fare altro che preparare l'individuo ad una reazione più rapida ed efficace a qualsiasi infezione che lo colpirà in futuro.

Il morbillo non richiede alcuna particolare terapia se non il riposo a letto, la somministrazione di liquidi per combattere la disidratazione causata dalla febbre, talco mentolato e bagni di amido per alleviare il prurito. Per quale motivo qualcuno dovrebbe creare un vaccino per fermare o ritardare questa importantissima fase di sviluppo del nostro sistema immunitario acquisita attraverso un'infezione naturale che causa una malattia lieve ?
Le complicanze che alle volte intervengono per il morbillo, sono SOLO dovute alla GRAVE impreparazione e quindi all’incapacita’ dei medici che hanno in cura il malato, nell’aiutarlo per la eliminazione dello stato di infiammazione che viene chiamata da questi medici impreparati: "morbillo"; essi non conoscendo la Medicina Naturale sono incapaci a sanare nel modo adatto e quindi lasciano andare verso sintomi piu’ gravi, lesioni cerebrali, l’infiammazione che aumentando puo’ anche portare alla morte.

Prima e subito dopo della Seconda Guerra mondiale, quasi ogni bambino si ammalava di morbillo.
I genitori ci tenevano che i figli, prima dell'età scolastica, avessero contratto il morbillo.
Così facendo si evitava la perdita di troppe lezioni a scuola, oltre al fatto che si sapeva che, a quell'età, la malattia si manifestava senza complicazioni, mentre più avanti negli anni tutto sarebbe diventato più pericoloso.
Il dottor Gerhald Buchwald (autore di alcuni libri sui danni dei vaccini) ricorda a questo proposito: "Mia nonna un giorno disse:
- Il bambino l'anno prossimo andrà a scuola e non ha fatto ancora il morbillo. Di conseguenza fui mandato a giocare con un bambino malato di morbillo, che immediatamente mi infettò. Mia nonna mi mise a letto e mi fece degli impacchi umidi intorno ai polpacci. Abbassava la luce in camera e mi portava tante cose buone da bere e da mangiare, curandomi con affetto: e dopo pochi giorni era passato il morbillo".

L'età tipica dei pazienti affetti da morbillo, prima dell'introduzione del vaccino, andava dai 5 ai 9 anni. Dopo l'introduzione del vaccino il 64% dei soggetti colpiti aveva più di 10 anni.
L'età media durante un'epidemia di morbillo che ci fu nel 1981 all'Università della California era stata di 20/ 24 anni, di cui il 91% era stato vaccinato contro la malattia.
I primi vaccini per il morbillo furono somministrati tra il 1963 e il 1967 su un milione di bambini americani. Poco tempo dopo l'introduzione di questi vaccini i bambini cominciarono a sviluppare forme di morbillo atipico, da una parte una forma subdola, resistente al trattamento, dall'altra una forma leggera con lo sviluppo di chiazze rosse minuscole o addirittura senza chiazze. Queste forme atipiche hanno l'effetto di provocare malattie croniche di tipo degenerativo.
Abbiamo già visto che anticorpi prodotti nel sangue non sempre equivalgono a non contrarre la malattia. Nel 1984 il Ministero della Sanità degli USA dichiarò a tal proposito: "Un bambino che si trova in uno stato di sensibilizzazione immunologica, ma non è ancora immune, è per così dire in uno stato di immunizzazione inadeguata", cioè c'è la prevista risposta con anticorpi al vaccino, ma questa non basta per prevenire la malattia.
I responsabili sanitari statunitensi, alla luce del sole, rispondevano al fallimento del vaccino per il morbillo, e al conseguente fallimento del concetto stesso di vaccinazione, chiedendo di vaccinare di più. Ma furono accontentati.

Nel 1989 fu creato un tipo di vaccino per il morbillo altamente concentrato e quindi potenzialmente "immunizzante" più a lungo o meglio. Raccomandato dalla OMS (Organizzazione mondiale della Sanità), fu sperimentato sia su 1500 bambini di un quartiere di Los Angeles (Kaiser Permanente of Southern California) che su bambini del Messico, Haiti ed Africa (Centre for Disease Control, 1989-91). Fu rilevato che i bambini iniettati con tale prodotto stavano morendo in gran numero.
Le bambine africane, cui nell'esperimento fu somministrata una dose doppia rispetto a quella dei bambini, avevano una mortalità significativamente maggiore di quella dei bambini. Nel 1992 l'OMS ritirò tale vaccino dal mercato.

Per capire cosa successe, bisogna sapere che un aspetto assolutamente certo e riscontrabile in tutte le vaccinazioni consiste nella soppressione post-vaccinale delle difese immunitarie, con un massimo di caduta dei livelli di linfociti 10 giorni dopo l'inoculazione ed in molti soggetti questa immunosoppressione continua per molti anni.
Questa fase, riconosciuta universalmente negli ambienti scientifici, di fatto non è quasi mai indicata ai genitori dei bambini. L'esistenza di questa fase imporrebbe infatti una visita molto attenta ai soggetti da vaccinare per evidenziare eventuali forme morbose in atto o in incubazione, che potrebbero aggravarsi o manifestarsi proprio in conseguenza della vaccinazione.

Il super-vaccino creato per il morbillo nel 1989 risultò causare una super-soppressione (da 6 mesi a 3 anni) del sistema immunitario.
Il noto fenomeno dell'effetto depressivo del sistema immunitario fu cioè accentuato dalla particolare formulazione del vaccino.
La letteratura medica ci dà indicazioni puntuali sul fatto che i vaccini possono aumentare l'incidenza delle stesse malattie che dovrebbero prevenire. La capacità del vaccino antipertosse di stimolare l'inizio di una polio paralitica è stato noto sin dal 1909.
Nell'epidemia di polio in bambini della penisola araba dell'Oman, secondo la rivista britannica "The Lancet" (1990), la vaccinazione DPT ne fu la causa scatenante: tutte le 70 vittime (età 5-24 mesi) avevano ricevuto una iniezione di DPT entro i 30 giorni precedenti la comparsa della malattia.
La vaccinazione DPT aveva annullato la capacità di vincere il virus della polio del loro organismo.
Alla fine degli anni '40 uno studio pubblicato su American Journal of Public Health evidenziò che su 1300 casi di polio in bambini della città di New York, circa il 70% delle vittime avevano ricevuto la vaccinazione DPT nei due mesi precedenti la manifestazione della malattia.
Tenendo in mente queste informazioni capiamo ancora di più perché i vaccini non possono essere usati come una panacea dappertutto e ci apprestiamo a discutere le malattie infettive di oggi ricercando un uso mirato e intelligente, strettamente necessario, dei vaccini.
By
Lorenzo Acerra - 2002 - ‎Health & Fitness

vedi anche: Trivalente - 2 + MORTI  per il Vaccino anche per il morbillo + Effetto Gregge + Meccanismo dei danni dei vaccini + Dati ISTAT + Vaccinati con MMR (rosolia, orecchioni, morbillo) l'80% si sono ammalati di Orecchioni + Morbillo vaccini pediatrici + Morbillo (2013) in Gran Bretagna

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Testimonianza di un Primario, dott. Alfredo Sarli, dell'ospedale Perrino di Brindisi (I):
Alcune semplicissime considerazioni circa il morbillo.
In 40 anni di professione, compresi 20 di lavoro anche nel reparto di malattie infettive, e contemporaneamente medico di famiglia per 15 anni, non ho mai assistito, né sono venuto a conoscenza che qualcuno sia morto per aver contratto il morbillo, né sono mai venuto a conoscenza di complicanze invalidanti permanenti.
Vorrei quindi conoscere, ma non li ho trovati da nessuna parte, quante sono state negli ultimi anni le vittime del morbillo, e quante le complicanze permanenti, visto che ho sentito dire in TV che il morbillo è una malattia molto grave !!
Mi sembra inoltre scontato che il numero delle persone colpite da morbillo risulti aumentato al Ministero negli ultimi anni, ma non perchè ci sia stato un reale e totale incremento delle infezioni, ma sicuramente una fetta importante dell'aumento è da addebitare al fatto che ora vengono inoltrate le "denunzie di malattia infettive" al comune di residenza in numero pressocchè completo, al contrario di quanto avveniva in passato, dove questa omissione è sempre stata frequente.
Con l'avvento in sanità dell'informatizzazione, tutto avviene ormai obbligatoriamente e con più facilità per quanto riguarda la denunzia delle malattie infettive, perchè occorre oggi giustificare il motivo della prescrizione dei farmaci, e telematicamente si invia anche la denunzia di malattia infettiva.
Precedentemente, quasi mai veniva inoltrata denunzia di morbillo al Comune, in quanto occorreva procurarsi un modulo, e poi presentarlo al Comune. Pochissimi aderivano a questa procedura, ma non solo per il morbillo ma anche per il tifo per esempio.
Solo gli ospedali denunziavano queste malattie infettive con certezza, i MMG invece erano poco attenti, compreso il sottoscritto. Come sempre, quando ci sono interessi economici grossi, le spinte delle Aziende mediante sistemi legittimi o illegittimi, le dichiarazioni roboanti o peggio ancora dichiarazioni da "terrorismo psicologico" di personaggi "medici" che purtroppo si prestano a compiacere le aziende per motivi che lascio a voi immaginare, fanno sì che succeda quello che succede da noi.
Aver creato negli ultimi 40 anni un mondo che si poggia solo sul valore economico e sul business, ha ormai favorito la corsa verso decisioni sempre gradite a qualcuno, invece che a vera tutela del cittadino".

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il Morbillo, dicono i medici della medicina ufficiale, e' una malattia contagiosa, causata da un virus, che nei fatti NON esiste come chiaramente confermato e dimostrato dalla Corte di Cassazione Tedesca, (vedi piu' sotto la sentenza), affermare che un virus inesistente generi una malattia e' un grave FALSO anche perche' essa nasce da problemi intestinali = intossicazioni ed infiammazioni - proprie dell'eta' pediatrica e/o giovanile, specie se vaccinati - i quali tentando di uscire dalla pelle, formano il caratteristico sintomo chiamato "morbillo"- esso e' infatti una delle 5 cosiddette malattie pediatriche, esantematiche
- varicella, rosolia, scarlattina, quinta e sesta malattia: colpiscono principalmente i bambini e sono in agguato soprattutto in primavera - tutti vari sintomi, non "malattie", che con la medicina naturale passano in 3 giorni, senza nessuna complicazione, che al contrario puo' intervenire, se mal curati con farmaci di sintesi da medici impreparati possono aggravarsi fino alla morte del soggetto.. ..) questo sintomo, si trasmetterebbe da persona a persona con le goccioline di saliva emesse con la tosse (non con le flugge), con gli starnuti o parlando a distanza ravvicinata, cosi insegnano i medici allopati.
Dopo un periodo di infiammazione acuta che dura in media 10 giorni, il morbillo si manifesta in genere con febbre alta
(fino a 40,5 gradi), tosse, raffreddore e dolori, rossori, sensibilità agli occhi, congiuntivite e la comparsa di macchioline rosse sulla pelle che, a partire dal collo e dal capo, si possono diffondere su tutto il corpo o solo su parte di esso.
Si sviluppano dei piccoli puntini rosa con il centro grigio-biancastro all'interno della bocca. e successivamente i puntini rosa e pruriginosi appaiono sul viso per poi estendersi su tutto il corpo.

La febbre dura circa una settimana (per i bambini, specie se vaccinati di qualsiasi vaccino, che non seguono la Medicina Naturale), la presenza di macchioline da 3-5 giorni, quindi segue una fase di convalescenza. Solitamente la malattia è più grave quando colpisce i bambini molto piccoli vaccinati o gli adulti.
Il morbillo può essere una malattia molto grave, le cui complicanze (NdR: se non curata con la Medicina Naturale) più temibili sono l’encefalite, che colpisce circa 1 bambino su 1.000 malati di morbillo, e la polmonite, che colpisce il 6% circa dei bambini che hanno il morbillo.
Queste complicazioni possono determinare conseguenze permanenti, come danni cerebrali o ritardo mentale o, addirittura, condurre alla morte.

Questo e' cio' che ci dice anche il Ministero della "salute" sul morbillo ed aggiunge che nel 2002 si è verificata in Italia una estesa epidemia di morbillo, con  41.000 bambini malati, più di 1000 ricoverati in ospedale, 23 encefaliti e 4 decessi.
I casi segnalati al 98 % erano di bambini e ragazzi, super vaccinati da neonati con i vaccini (es. esavalente) quindi immunodepressi !
Ma cio' che il Ministero della NON salute, NON dice, e' che cio' e' avvenuto DOPO le campagne di vaccinazioni effettuate sui bambini, per l'epatiteB e altri vaccini multivalenti: trivalente, quadrivalente, pentavalente, esavalente + MMR e malattie neurologiche
Ministero della NON salute, ha dirigenti in conflitti di interesse, cosi come lo ISS, l'AIFA e tutti gli altri enti a tutela della salute, si, ....ma di quella dell'industria farmaceutica....oltre ai propagandisti dei vaccini....
Nota bene i decessi dei bambini, sono dovuti all'impreparazione dei medici che li hanno avuti in "cura", in quanto non conoscendo tutte le tecniche della medicina naturale sono impreparati a sanare i malati !

Epidemia di morbillo in una scuola secondaria con popolazione completamente vaccinata !
N Engl J Med. 1987 Mar 26;316(13):771-4.
Measles outbreak in a fully immunized secondary-school population.
Gustafson TL, Lievens AW, Brunell PA, Moellenberg RG, Buttery CM, Sehulster LM.

Estratto
Un focolaio di morbillo si è verificato tra gli adolescenti a Corpus Christi, nel Texas, nella primavera del 1985, anche se i requisiti di vaccinazione per la frequenza scolastica erano stati accuratamente applicati.
I campioni di siero di 1806 studenti in due scuole secondarie erano stati ottenuti otto giorni dopo l'inizio del primo caso.
Solo il 4,1% di questi studenti (74 dei 1806) mancava l'anticorpo rilevabile al morbillo secondo il legame enzimatico saggio di immunoassorbimento e oltre il 99% aveva registrazioni di vaccinazione con vaccino contro il morbillo.
L'analisi stratificata ha mostrato che il numero di dosi di vaccino ricevute è stato il predittore più importante della risposta anticorpale. 95% di fiducia gli intervalli di tassi sieronegativi erano da 0 a 3,3% per gli studenti che ne avevano ricevuti due precedenti dosi di vaccino, rispetto al 3,6-6,8 per cento per gli studenti che avevano ricevuto solo una singola dose.
Dopo il sondaggio, nessuno dei 1732 studenti sieropositivi ha contratto morbillo. Quattordici su 74 studenti sieronegativi, tutti vaccinati, morbillo contratto. Inoltre, tre studenti sieronegativi si sono seroconvertiti senza sperimentare qualsiasi sintomo. Concludiamo che possono verificarsi epidemie di morbillo nelle scuole secondarie, anche quando più del 99 percento degli studenti è stato vaccinato.

Commento NdR: quindi cio' significa che i vaccini non hanno nessun effetto gregge, anzi propagano malattia su certi soggetti anche se vaccinati.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Trovati Virus vaccinali in sangue di malati di morbillo, ecc.
Il Dr. Suzanne Humphries è un nefrologo praticante (medico del rene), e si riferisce uno studio condotto in Croazia [1] dove un bambino vaccinato con il vaccino MMR è stato testato positivo per il ceppo Schwarz del vaccino per il morbillo otto giorni dopo la vaccinazione.
Questo è stato un riscontro significativo, in quanto i sintomi del bambino sono stati considerati simili alla rosolia e, senza prove, la malattia sarebbe stata probabilmente diagnosticata male, come la rosolia od il ceppo di morbillo di tipo come impropriamente descritto come "selvaggio" (inesistente vedi qui il perche') che il vaccino dovrebbe essere progettato per "proteggere".
Questo concetto di "spargimento", della malattia, dove il bambino somatizza la malattia del virus del vaccino stesso, ha sorpreso i ricercatori:
L'escrezione del virus nei vaccini è stata segnalata prima, ma alla nostra conoscenza, questo è documentato per la prima volta per il ceppo vaccino Schwarz. [1]

Dal 2010, questo fenomeno di vaccinazione e ritrovamento nel malato del virus del morbillo MMR è stato osservato in almeno altri due studi:
- Differenziando il selvatico dagli attenuati durante uno scoppio di morbillo. Paediatrcis and Child Health, 2012:
In mezzo a un focolaio di morbillo locale, un bambino recentemente vaccinato è stato indagato per una nuova eruzione cutanea di tipo morbido. I test sull'acido nucleico hanno identificato che un virus del morbillo vaccinale era stato sparso nell'urina. 
Clinicamente differenziare il morbillo da un rash non messa a fuoco è impegnativo, ma può essere supportato da una valutazione completa della storia medica. Le lesioni dovrebbero avvenire dopo la vaccinazione; possono essere utilizzati test di acido nucleico per quando sia molto difficile differenziare tra ceppi selvatici e attenuati. [2]

- Caso di vaccino-associato morbillo cinque settimane post-immunizzazione, Columbia Britannica, Canada, Eurosurveillance, 2013:
Abbiamo descritto un caso di morbillo associato al vaccino in un paziente di due anni dalla Columbia Britannica, Canada, nell'ottobre 2013, che ha ricevuto la sua prima dose di vaccino contenente morbillo, 37 giorni prima dell'inizio di sintomi prodromali. L'identificazione di questo caso associato a vaccino ritardato si è verificato nel contesto di un'inchiesta sull'epidemia di un cluster di morbillo. [3]

I funzionari sanitari sperimentano casi di morbillo nell'epidemia attuale negli Stati Uniti, per determinare se il ceppo del morbillo è il ceppo "selvatico" o quello del ceppo del vaccino ?

Non è probabile, e non è probabile che i media mainstream i "medici televisivi" che discutano di questo, invece di falsamente denigrare genitori che scelgono di non somministrare il vaccino MMR ai loro figli perche' causa questi focolai/cluster di malati di morbillo. 
Domanda
Alcuni di questi casi sono confermati tra quelli che hanno ricevuto il vaccino MMR e per coloro che non sono stati vaccinati è possibile che siano stati infettati da quelli vaccinati di recente quando il vaccino era ancora "spargente" e che il vaccino- il ceppo di morbillo è stato trasmesso dal bambino vaccinato al bambino non vaccinato ?

Riferimenti
1.  Spotlight sul morbillo 2010: escrezione del virus del morbillo di strain di vaccino nelle urine e nelle secrezioni faringeide di un bambino con malattia cutanea febrile associata a vaccino, Croazia, marzo 2010. Istituto croato di sanità pubblica, Dipartimento di epidemiologia delle malattie infettive, Zagabria, Croazia. Eurosurveillance, volume 15, numero 35, 02 settembre 2010 ( testo completo )
2.  Differenziare il selvaggio dall'attenuato durante un focolaio del morbillo. Controllo delle malattie trasmissibili, Alberta Health Services. Pediatri e salute dei bambini, Aprile 2012; 17 (4) ( Astratto )
3.  Caso di vaccino associato a morbillo cinque settimane dopo l'immunizzazione, Eurosurveillance, Volume 18, Numero 49, 05 dicembre 2013 ( Full Text )

Infatti:
CASO di morbillo associata al vaccino: CINQUE SETTIMANE POST-IMMUNIZZAZIONE, BRITISH COLUMBIA, CANADA - Ottobre 2013
Descriviamo un caso di morbillo vaccino associato in un paziente di due anni dalla British Columbia, Canada, in ottobre 2013, che ha ricevuto la sua prima dose di vaccino contenente morbillo 37 giorni prima della comparsa dei sintomi prodromici.
Identificazione questo caso associata al vaccino ritardo è verificato nel contesto di un'indagine focolaio di un cluster morbillo.
 In questo rapporto si descrive un caso di morbillo-parotite-rosolia (MMR) associata al vaccino morbillo malattia che è stato positivo sia PCR e IgM, cinque settimane dopo la somministrazione del vaccino MMR. Sulla base della nostra letteratura, crediamo che questa sia la prima relazione tal caso, che ha implicazioni sia per la salute pubblica di follow-up dei casi di morbillo e la sorveglianza della sicurezza del vaccino.

Tra il 29 agosto e il 2 settembre 2013 tre persone non collegate da tutta la Fraser Valley, British Columbia, Canada, presentato con la malattia eruzione coerente con il morbillo clinici [1].
Sulla base del focolaio da parte dell'autorità sanitaria locale, nessuno dei tre casi ha avuto un'esposizione identificato un caso di morbillo o la storia di viaggi al di fuori del Canada durante il periodo di incubazione, e un caso di origine non è mai stato identificato. Tutti e tre i casi avevano lo stesso tipo di sequenza morbillo genotipo B3 (MV / britannico Columbia.CAN / 34.13, significa id 39928, GenBank numeri di adesione KF704002 e KF704001). Morbillo genotipo B3 è endemica nelle regioni mediterranee africane e orientali dell'Organizzazione Mondiale della Sanità [2]. Due ulteriori casi di morbillo a causa di trasmissione secondaria di uno dei casi di cui sopra sono stati identificati in British Columbia nella terza settimana di settembre.
vedi: http://www.eurosurveillance.org/ViewArticle.aspx?ArticleId=20649


Il vaccino del morbillo può causare convulsioni epilettiche febbrili.
Collegando i registri vaccinali con i records di ammissione ospedaliera computerizzati in cinque distretti nel Regno Unito, Farrington et al. (1995) hanno rilevato che il 67% delle ammissioni per convulsioni febbrili 6-11 giorni dopo la vaccinazione MMR era attribuibile alla componente del morbillo del vaccino (rischio 1 su 3.000 dosi).
Altri studi hanno riscontrato un tasso di crisi di 1 su 2941 e 1 su 1150 dosi (Barlow WE et al 2001, Miller E et al 2007).I bambini con una storia personale o familiare di convulsioni sono a maggior rischio di epilessia idiopatica ...
Fonte ufficiale: Organizzazione Mondiale della Sanità OMS, WHO
- Ecco il "vaccine reaction rates information sheet" in cui è riportata questa informazione:
http://www.who.int/entity/vaccine_safety/initiative/tools/MMR_vaccine_rates_information_sheet.pdf?ua=1

Controindicazioni del vaccino quadrivalente: Priorix

- dolore alle articolazioni e ai muscoli
-  reazioni allergiche.
- Eruzioni cutanee che possono dare prurito o formare vescicole, gonfiore agli occhi e al viso, difficoltà di respirazione o di deglutizione, improvviso abbassamento della pressione sanguigna e perdita di conoscenza. Queste reazioni possono verificarsi dopo la vaccinazione alle volte anche prima di lasciare l’ambulatorio del medico vaccinatore. In ogni caso, se il suo bambino presenta uno qualsiasi di questi sintomi contattare immediatamente un medico
- infezione o infiammazione del cervello, midollo spinale e nervi periferici con il risultato di difficoltà quando si cammina (instabilità) e/o perdita di controllo dei movimenti del corpo, ictus cerebrale, infiammazione di alcuni nervi, possibilmente con formicolio o perdita della sensibilità o dei movimenti normali (sindrome di Guillain-Barré)
- restringimento o blocco dei vasi sanguigni
- emorragia puntiforme o a piccole macchie, o lividi più frequenti del normale a causa di una diminuzione delle piastrine
- eritema multiforme (i cui sintomi sono macchie rosse, spesso pruriginose simili all’esantema del morbillo che cominciano dagli arti e a volte dal viso e dal resto del corpo)
- eruzione simile alla varicella
- fuoco di Sant’Antonio (herpes zoster)
- sintomi simili al morbillo, rosolia, varicella, parotite (incluso gonfiore doloroso ai testicoli e gonfiore delle ghiandole del collo)
ecc.


La maggior parte degli eventi avversi che si manifestano dopo la vaccinazione MMR (Morbillo, Parotite e Rosolia) coinvolgono il sistema nervoso, le articolazioni ed il sangue. “….L’analisi Istopatologica ha confermato l’encefalite; l’analisi immunoistochimica e il qPCR sono risultati positivi per il virus della rosolia su tessuto cerebrale.
Il virus è stato isolato anche dal liquido cerebrospinale (CSF) e da altri campioni clinici.
La sequenza ottenuta dal virus isolato era identica a quella del ceppo vaccinale RA 27/3, suggerendo un legame causale (Gualberto et al., 2013)….” (qui addirittura è stata trovata l'impronta genetica del vaccino, agente causale di danni cerebrali)..
-  http://autoimmunityreactions.org/2016/07/20/danni-neurologici-da-vaccino-morbillo-parotite-e-rosolia-mmr/

Raccomandazioni e precauzioni per i pazienti con immunosoppressione sono complesse, ma il virus vaccinico del Morbillo, Parotite, Rosolia (MMR) è controindicato in qualsiasi soggetto in uno stato di immunodeficienza primaria (ad esempio, immunodeficienza combinata grave (SCID), deficit di IgA, ipogammaglobulinemia, agammaglobulinemia o disgammaglobulinemia) o uno stato di immunodeficienza acquisita, magari da precedenti vaccinazioni
Sono stati riscontrati casi di encefaliti, polmoniti e morte come conseguenza diretta di infezione da virus del vaccino per il morbillo nei pazienti immunocompromessi, inavvertitamente vaccinati con il vaccino contenente il virus vaccinale; inoltre diffuse parotiti e l'infezione da virus della rosolia si sono verificati nei pazienti immunodepressi che sono stati vaccinati con MMR.

Negli USA il Programma governativo che risarcisce i danni da vaccino ha già risarcito migliaia di casi per un totale di 3,5 MILIARDI di dollari ?
Trovate questi dati direttamente nel sito governativo Health Resources and Services Administration (hrsa.gov).
In Italia, la sentenza del tribunale sul caso del piccolo Emiliano (di Padova) certifica che la sua MORTE è inconfutabilmente collegata alla vaccinazione per  il morbillo, avvenuta 8 giorni prima: il virus vaccinale, fu trovato nel cervello del bambino durante l'autopsia richiesta dal medico di parte dott. Dario Miedico.
In quei mesi, un’indagine indipendente trovò altre 30 morti di bambini per cause "ignote". Nessuno dei genitori, però, volle sapere di più: ormai il loro bimbo non c’era più e preferirono non indagare oltre, e dimenticare.
E perché questa indagine fu indipendente ?
Perché la collaborazione del Ministero della Salute fu meno di zero: addirittura inizialmente tentarono di far passare la morte per un caso di meningite, cosa poi smentita chiaramente dall’autopsia. Quale fu il risultato ?
Tutti i bambini della scuola del piccolo Emiliano furono (inutilmente intossicati) vaccinati per la meningite

Vaccini in Mongolia,  50.000 casi di morbillo, malgrado le campagne vaccinali intensive....al 99% di "copertura"...quindi....
...l'effetto Gregge e' una Balla !
http://www.medicinapiccoledosi.it/vaccinazioni/mongolia-morbillo-free-50-000-casi/

Vaccino del morbillo ed AUTISMO

I VIRUS VACCINALI - PRIORIX (scheda tecnica )
Il virus "attenuato" del supposto "morbillo" (ceppo Schwarz) ed il virus "attenuato" della parotite (ceppo RIT 4385, derivato dal ceppo Jeryl Lynn) vengono prodotti in cellule embrionali di pollo (in questi vaccini possono essere presenti antigeni proteici all'uovo...il che puo' generare molti tipi di allergie), mentre il virus "attenuato" della supposta "rosolia" (ceppo Wistar RA 27/3) viene fatto crescere in cellule diploidi umane (MRC-5).
Quindi la
contaminazione da DNA animale e umano è scontata ed inserita con i Vaccini nei bambini !

Danni dei Farmaci e Vaccini, eminenti medici/ricercatori indipendenti lo confermano

Ecco le FALSITA' degli Enti "sanitari", Ministero compreso...
Il supposto e falso morbillo (vedi sotto), e' scomparso praticamente, PRIMA dell'inizio delle campagne vaccinali....!

 

Trovati in autopsie proteine virali (virus), anche mutati,  nei tessuti del cervello, fegato, reni, milza, nel 45% dei tessuti umani controllati !

Parotite, il vaccino e' una FRODE:
“Epidemia Di Parotite (Orecchioni) ad Harvard – Il Vaccino Sembra Una Frode” del 03/05/2016, il cui link e’:
http://www.comilva.org/epidemia-di-parotite-orecchioni-ad-harvard-il-vaccino-sembra-una-frode/
Fonte originale:
http://bolenreport.com/mumps-outbreak-havard-vaccine-fraud/
Il Procedimento Giudiziario in questione e’ giunto a sentenza come riportato nel link:
https://casetext.com/case/united-states-ex-rel-krahling-v-merck-co
In sintesi, da quanto si evince da tale documento, la Corte ha ritenuto valido il “Count II: Violation of state consumer protection laws” – sia pure limitatamente agli Stati di New York e New Jersey, USA.  

A questo punto riteniamo sia necessario chiedere, in via ufficiale al ministro della "salute", si ma quella dei fatturati di Big Pharma...: 1 - quali sono le procedure scientifiche e mediche che le Autorità Italiane hanno seguito per accertare la efficacia al 95% del vaccino per la parotite (in inglese: Mumps) il quale fa parte del vaccino trivalente MPR che e' divenuto obbligatorio ?
2 - dove e’ la documentazione scientifica che testimonia il percorso di tale procedimento ?
Ma cio' vale anche per TUTTI gli altri vaccini !

Non importa cosa vi raccontano sui vaccini, non accettateli, una nuova arma biologica è distribuita tramite i vaccini ... 
http://sadefenza.blogspot.it/2016/07/non-importa-cosa-vi-raccontano-sui.html


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

VACCINI con il Cobalto (minerale sintetico)
Il Cobalto 60 è un isotopo radioattivo e instabile del cobalto che decadendo emette radiazioni ionizzanti. I raggi gamma prodotti dalla sorgente di Co-60 penetrano il materiale e deviano gli elettroni dalla loro orbita. Per le applicazioni a scopo di sterilizzazione, questo fenomeno ha un effetto disgregante sul DNA.... per di piu' lo si ritrova nel sangue dei bambini vaccinati !

STRAGE di Bambini in Sudan con i VACCINI !
http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2017/06/02/sud-sudanvaccini-sbagliatistrage-bimbi_a9c6d78e-3eae-4d56-bf86-b8049b642896.html
 
Denunciata la Lorenzin (ministro della "salute" in carica nel 2017)
https://www.youtube.com/watch?v=kBCsBuGi6kY

In GUINEA-BISSAU i BAMBINI I(cavie umane) TRATTATI con il TRIVALENTE RIVELANO una MORTALITÀ QUINTUPLA RISPETTO ai BIMBI NON VACCINATI
Un recente articolo pubblicato da ricercatori danesi dello Statens Serum Institut dimostra come nella Guinea-Bissau i bambini trattati con il vaccino trivalente contro difterite, tetano e pertosse cui era aggiunto l’anti-polio orale avevano una mortalità quintupla rispetto ai soggetti non vaccinati LINK - http://www.ebiomedicine.com/article/S2352-3964(17)30046-4/fulltext

Un neurochirurgo descrive i danni neurologici dei Vaccini:
-
https://www.facebook.com/vaccinibasta/posts/1101566029922074?notif_t=like&notif_id=1473664982013714
+ Bibliografia su Autismo dai vaccini

https://www.scribd.com/doc/220807175/127-Research-Papers-Supporting-the-Vaccine-Autism-Link
 


FINALMENTE.....la FDA conferma che i Vaccini possono produrre l' Autismo

http://www.getcancercure.com/fda-announce-that-dtap-vaccine-causes-autism/
 

Dal bugiardino del vaccino Tripedia, che potete scaricare direttamente dal sito della FDA 
(* vedi sotto) americana, leggiamo:

"Adverse events reported during post-approval use of Tripedia vaccine include idiopathic thrombocytopenic purpura, SIDS, anaphylactic reaction, cellulitis, autism, convulsion/grand mal convulsion, encephalopathy, hypotonia, neuropathy, somnolence and apnea."

Traduzione: "Reazioni avverse denunciate durante l'utilizzo post-approvazione del vaccino Tripedia includono: purpura trombocitopenica idiopatica, sindrome da morte improvvisa del lattante, reazione anafilattica, cellulite, autismo, convulsioni/epilessia, encefalopatia, ipotonicità, neuropatie, sonnolenza, interruzione del respiro."
[...]

Il bugiardino fa poi seguire una frase molto ambigua: 
"Events were included in this list because of the seriousness or frequency of reporting. Because these events are reported voluntarily from a population of uncertain size, it is not always possible to reliably estimate their frequencies or to establish a causal relationship to components of Tripedia vaccine."
Traduzione:
"Questi casi sono stati inclusi nella lista per la loro gravità o per la frequenza delle denunce. Poichè questi episodi sono stati riferiti volontariamente da un numero imprecisato di persone, non è sempre possibile stimare in modo affidabile la loro frequenza o stabilire una relazione causale con i componenti del vaccino Tripedia."


Il bugiardino dice anche: 
"The vaccine is formulated without preservatives, but contains a trace amount of thimerosal."
Traduzione:
"Il vaccino è preparato senza conservanti, ma contiene quantità tracciabili di Thimerosal."
Ricordate, i famosi "trace amounts" del Thimerosal "scomparso" dai vaccini ?


* AGGIORNAMENTO: Il documento è stranamente scomparso dal sito della FDA. Ora lo si può trovare su Wayback Machine....strano vero ?.....Big Pharma corre ai ripari....

Ma tutto cio' e' possibile per tutti gli altri vaccini !

Quale consulente di questo portale web, ho inviato questa mail alla Fnomceo.it, alla Corte Costituzionale Italiana ed altri enti a "tutela" della salute....si ma di quella dei fatturati di Big Pharma....

VACCINI TOSSICI
...intossicati per legge....il giorno della nascita vitamina K1, a 3 mesi 6 mesi, fino ai 12 anni...con i vaccini

Chi vaccina compie un atto CRIMINALE perché i tutti i Vaccini contengono tanti metalli tossici, ferro, nichel, cobalto, ed altri metalli sottoforma anche di nanoparticelle, ma ancora mercurio (thiomersal), tossina invalidante pur in dosi minori a prima, ma nei vaccini odierni vi e' soprattutto l' alluminio, che e' presente anche nella Vitamina K1 propinata alla nascita, che generano danni cerebrali come autismo ecc., oltre ad altre sostanze cancerogene come la formaldeide, proteine, es. caseina, (

La caseina rappresenta la principale causa di allergia alimentare. Questa forma di allergia è più frequente nei primi anni di vita, che e' periodo delle vaccinazioni infantili (pediatriche) e tende poi a ridursi con l'età anche se può talvolta portare anche a gravi forme di shock anafilattico ed è una forma di allergia difficile da controllare, poiché il latte o la caseina stessa, è presente in moltissimi alimenti e soprattutto nei Vaccini che vengono inoculati nella microcircolazione sanguigna attraverso i muscoli, bypassando le normali ma principali difese immunitarie: pelle e mucose.
Anche lo zucchero, il lattosio anch'esso puo' provocare disturbi anche seri, come la intolleranza al lattosio, una intolleranza alimentare che si trascina nell'età adulta.
Tutte queste sostanze tossiche vaccinali generano allergie, asma, malattie respiratorie e gastrointestinali, ecc...ed anche la morte nella culla (SIDS), non solo... ma anche le sostanze vaccinali ingegnerizzate in laboratorio (virus = sostanze geneticamente modificate = GM) per scopi occulti alla popolazione ed ai medici impreparati....clonazione di DNA umano....per generare degli automi...facilmente controllabili psichicamente....
Inoltre....
.... i vaccini sono propinati anche ai bambini per immunodeprimerli in modo da creare mantenere ed ampliare il mercato dei malati..
.. In piu' i vaccini sono irradiati dal Cobalto 60 e la radioattivita' ottenuta con l'irradiazione, viene immessa nei corpicini dei bambini...e può danneggiarli anche quando sono grandi od adulti...
... Insomma vaccinare un bambino e' un atto CRIMINALE gestito da uno "stato", sanita' collusa con le case farmaceutiche e con medici in malafede !
Di tutto cio' che affermiamo, abbiamo in mano tutte le prove, ricerche, studi pubblicati, scaricati anche dai data base medico-scientifici mondiali US !
Il contenuto di questo testo, e' la sintesi della QUERELA che stiamo presentando in tribunale (2017) contro i dirigenti della in-sanità italiana !

http://www.aifa.gov.it/content/italia-capofila-le-strategie-vaccinali-livello-mondiale#.WSMpRpWUAQc.facebook

La ministra della in-sanita' B. Lorenzin a cena/pranzo con federazione case farmaceutiche....+ Corruzione per i Vaccini

Denunciata la ministra B. Lorenzin (soggetto con diploma delle scuole superiori,...ma ben collegata con OMS finanziata da Big Pharma....)

FUOCO di sant'ANTONIO = INFIAMMAZIONE Intestinale
La gastroenterite (malattie gastrointestinali) è una forte infiammazione intestinale ed è responsabile, dopo la puberta', di milioni di casi di diarrea o stitichezza o stipsi e molto altro ancora, ad esempio epatiti.

In Italia ogni anno 450.000 bambini (ne nascono 500.000 all'anno, nel 2016 = 480.000) vengono ammalati dai vaccini di queste malattie infiammatorie, che in eta' adulta possono, se non eliminate con la medicina naturale, ma mantenute latenti nell'organismo con i farmaci che medici impreparati propinano ai pazienti, riesplodere anche e non solo, nel fuoco di sant'Antonio, infatti in questo  "fuoco", si trovano gli stessi virus, come conseguenza, NON come causa, di quello del vaccino della varicella, ecc. !, cio' significa che nei vaccinati la cosa e' molto piu' frequente.

Quando la termica viscerale, scatenata dalle disbiosi, generate dai vaccini, farmaci, alimenti inadatti,  cioe' quella dell'apparato grastrointestinale, per le indotte alterazioni di pH digestivo, flora batterica, sistema enzimatico, aumenta anche di poco, - vedi:
Dottrina Termica - nasce l'infiammazione, ed essa DEVE essere eliminata dall'organismo ed il "fuoco di sant'antonio" e' una delle varie modalita' che la Natura ha inventato per eliminarla, facendola fuori uscire dalla pelle....naturalmente questo fuoco = infiammazione, crea dolore intenso nella fase di uscita.
Alle volte nella fase di eliminazione l'infiammazione invade dei centri nervosi sottocutanei e quindi produce dolori intensi e continui all'addome che in alcuni casi possono arrivare anche alle braccia.
Solitamente colpisce piu' facilmente chi ha contratto in precedenza la varicella e/o chi e' stato vaccinato anche per la varicella e e/o e' frutto di un intenso e continuo stress emotivo; questa infiammazione-infezione esordisce con dolore intenso, debolezza fisica, poi passa in certi soggetti a prurito ed intorpidimento, seguito da un'eruzione di vescicole su base eritematosa che si sviluppano lungo tutto il decorso della malattia.
Che cosa e' questa FORTE infiammazione (che i medici impreparati/allopati chiamano impropriamente Fuoco di s. Antonio) che infiamma Intestino, mesenterio, peritoneo, nervi relativi e viciniori e che si manifesta con forti dolori all'addome, di cui non si comprende l'origine e che inizia la parte virulenta con esantemi cutanei dolorosi, e quali ne sono le cause, che nei bambini quando e' in forma lieve, e' chiamato spesso rosolia, morbillo, meningite, epatite, ecc., ed alle volte si trasforma in vescicole per cui viene chiamato varicella o lieve/leggero vaiolo !

Quindi questo "fuoco" e' BENEFICO e va aiutato ad uscire con le varie tecniche della medicina naturale, che i medici impreparati della medicina allopatica NON conoscono, infatti tendono a bloccare l'infiammazione con dei farmaci che mantengono dentro l'infiammazione; cio' generera' nel tempo altri e piu' gravi danni, perche' l'infiammazione puo' spostarsi altrove e generare altri guai.
Coloro che vivono con il malato, e che lo toccano, magari solo per errore, nelle parti interessate, devono stare attenti a lavarsi bene le mani, per non assumere per via cutanea i liquidi tossici che il malato sta eliminando e che  
sono contenuti nelle vescicole in fase umida (primi giorni di malattia) e quindi occorre stare attenti per non venire a contatto con le lesioni, tenendo presente comunque che non tutti coloro che vengono a contatto con sostanze tossico-inquinanti o con batteri o virus eterologhi=estranei, si ammalano, perche' tutto dipende dalla qualita' immunitaria del loro terreno psico-biofisiologico, e quindi dalla matrice.
In genere questo tipo di infiammazione e relativa eliminazione, arriva una volta sola nella vita, se eliminata con la medicina naturale.

Per eliminare l'infiammazione si inizia con il cambiare alimentazione che DEVE necessariamente essere assolutamente CRUDISTA (vegetali, meglio verdure, insalate, crude ecc., e poca o niente frutta se non come centrifugati, oppure digiuno e centrifugati di verdura e frutta crude) + aglio  (compresse mattina e sera) + Equilibratore Ionico + clisteri giornalieri + cataplasmi freddi sul ventre giorno e notte (voce cataplasmi) + riposo a letto, magari con frizioni fredde ogni ora, senza passare sulla parte irritata, sulla quale puo' essere messo del bianco di uovo sbattuto (che si solidifica per l'alta temperatura) per piu' volte, oppure il cataplasma di argilla o fango freddo anche sulle parti ove compaiono le macchie.
Alle volte puo' comparire uno stato febbrile, buon segno perche vuol dire che state eliminando tutta la infiammazione.

Sindrome infiammatoria chiamata "Asia" scatenata dai vaccini !
ASIA_Sindrome infiammatoria-dai-vaccini-Riassunto.pdf
Tratto da:  http://www.assis.it/wp-content/uploads/2014/12/ASIARiassunto.pdf
... ed e' noto che... le infiammazioni sono foriere di qualsiasi tipo di sintomi, che i medici impreparati allopati chiamano erroneamente "malattie"....
e se questa infiammazione raggiunge le meningi, si chiama meningite, se raggiunge la pelle, si chiama morbillo, e se raggiunge il cervello ed i neuroni si chiama autismo oppure SIDS...ecc. a seconda di dove va l'infiammazione la cosiddetta "malattia" cambia nome, ma e' sempre la stessa...i vari nomi servono per spaventare i popoli che ignorano i fatti, per farli vaccinare !

La Panencefalite è uno degli effetti collaterali del vaccino per il morbillo, scritto nero su bianco sul bugiardino dell'MPR
Il nuovo studio dei ricercatori dell'UCLA, intitolato Subacute Sclerosing Panencephalitis: the Devastating Measles Complication is More Common than We Think”, ha rivisto i calcoli ufficiali riguardanti l'incidenza del rischio di sviluppare la PESS.
Fino ad oggi si pensava che le probabilità fossero di 1 su 100.000, la nuova analisi invece sostiene che, per chi si è ammalato prima dei 5 anni, il rischio è di 1 su 1.387, per quelli sotto l'anno di vita, il rischio sale a 1 su 609. Le conclusioni a cui sono arrivati gli scienziati sono il frutto dell'analisi dei dati raccolti da differenti casi registrati tra il 1998 e il 2015).
Quindi visto che l'immunizzazione è di massa, è molto probabile che i vaccini causino molti più casi di questa malattia rispetto al virus selvaggio, che colpisce una fascia ristrettissima della popolazione oggi.
La mortalità infantile a causa di morbillo è di 200 a 400 volte maggiore nei bambini malnutriti nei paesi meno sviluppati rispetto a quelli che vivono nei paesi sviluppati; come la nutrizione migliora, le complicazioni e le morti diminuiscono gradualmente.
Questi sono solo alcuni dati che devono farci riflettere sulla reale necessità di avere oggi un programma mondiale di vaccinazione per  il morbillo: a fronte di una monocultura vaccinale che si dimostra sempre più invasiva – tanto da mettere in seria discussione anche le libertà personali e il diritto all’istruzione dei NON vaccinati – abbiamo il dovere di andare oltre le apparenti sicurezze che ci vengono inculcate sulla pratica vaccinale acquisendo la giusta consapevolezza dei fatti, anche attraverso un excursus storico, come ci viene proposto dalla dott.sa Suzanne Humphries nel libro “Dissolving Illusions About the Measles Vaccine

QUI ALCUNE SEGNALAZIONI di MORTE DOPO MPR ! - US
http://www.nvic.org/vaccines-and-diseases/measles/measles-vaccine-injury-death.aspx#_edn3

- vedi anche: Morti per vaccini

ENORME AUMENTO dell’AUTISMO in AMERICA (denuncia) e risarcimento multimilionario a due di essi:
http://www.huffingtonpost.com/david-kirby/post2468343_b_2468343.html?utm_source=Alert-blogger&utm_medium=email&utm_campaign=Email+Notifications

Anche in sud Corea:
http://news.yale.edu/2011/05/09/prevalence-autism-south-korea-estimated-1-38-children
Sono i  Vaccini che scatenano questa:
Sindrome infiammatoria chiamata "Asia" scatenata dai vaccini !
ASIA_Sindrome infiammatoria-dai-vaccini-Riassunto.pdf
Tratto da:  http://www.assis.it/wp-content/uploads/2014/12/ASIARiassunto.pdf
... ed e' noto che... le infiammazioni sono foriere di qualsiasi tipo di sintomi, che i medici impreparati allopati chiamano erroneamente "malattie"....
e se questa infiammazione raggiunge le meningi, si chiama meningite, se raggiunge la pelle, si chiama morbillo, e se raggiunge il cervello ed i neuroni si chiama autismo oppure SIDS...ecc., a seconda di dove va l'infiammazione la cosiddetta "malattia" cambia nome, ma e' sempre la stessa...i vari nomi servono per spaventare i popoli che ignorano i fatti, per farli vaccinare !

Vorremmo inoltre sottolineare come le "cure mediche" utilizzate per trattare questa "pseudo malattia" siano COMPLETAMENTE INADEGUATE e molto PROBABILMENTE PEGGIORANO lo stato del malato: infatti si somministra INTERFERONE, perche'  i farmaci antivirali si sono rivelati inutili.
È stato riportato che l'inosiplex e l'interferone alfa intratecale "rallentano" la malattia o meglio diminuiscono i vari sintomi che presenta, ma la loro efficacia e'  molto controversa, per cui facilmente i malato soccombe e va incontro alla morte prematuramente, al contrario,se fossero curati con la medicina naturale essi si salverebbero dalla morte !

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

FINALMENTE la VERITA' sui VIRUS, VIENE a GALLA !
"In attesa del video relativo all'intervista a Stefan Lanka che verrà messo in rete nel WEB, dall'associazione Salute Attiva e dell'eventuale traduzione della sentenza della Corte d'Appello del 16/2/2016 che rigetta quella del Tribunale del 2015,
copiato da:  http://saul-arpino.blogspot.it/2017/03/il-giornaletto-di-saul-del-7-marzo-2017.html
 : I virus non esistono ?
– Scrive Marco Bracci: “Sabato 4 marzo ho assistito a una conferenza sulla Nuova Medicina Germanica e così ho potuto ascoltare l’intervista fatta al Dr. Lanka. In sostanza, da virologo esperto qual è, Lanka ha dimostrato che quelli che vengono definiti virus e che l’industria farmaceutica cavalca per produrre medicine chimiche brevettate e fare miliardi di euro a spese dei malati, altro non sono che proteine, derivate dai batteri di cui ognuno di noi è pieno e che permettono lo svolgimento dei processi vitali che ci mantengono in vita, che, quando muoiono, si spezzano in piccolissime parti per fornire nutrimento ai batteri ancora viventi. In sostanza, i virus non esistono, quindi le MALATTIE NON SONO CAUSATE DAI VIRUS, ma dai vari modi di reagire di ognuno di noi agli shock e impulsi provenienti dal vivere quotidiano...
- Ci sono in rete poche notizie sul tema e ancora girano quelle del mainstream (BBC, Die Welt, Dailymail) del 2015 che dicono il contrario: che il dr Lanka ha perso la causa. L'articolo che segue, però, parla della sentenza a favore di Lanka, del 2016.
- Ci sono anche note, su blog tedesco,  che dicono che la sentenza trattava di problema di forma (non di sostanza) relativo ai 6 protocolli presentati quali evidenza scientifica della esistenza del virus, che invece, periziati da esperti, confutano questo assunto.
- In youtube ci sono, in tedesco, i video di Lanka, biologo:  https://www.youtube.com/watch?v=yC1eZsk2kGM
- anche qui in inglese:
http://anonhq.com/anti-vaxxer-biologist-stefan-lanka-bets-100k-measles-isnt-virus-wins-german-federal-supreme-court/
Sentenza:

http://lrbw.juris.de/cgi-bin/laender_rechtsprechung/document.py?Gericht=bw&GerichtAuswahl=Oberlandesgerichte&Art=en&sid=46bf3db2df690aba6e4874acafaf45b6&nr=20705&pos=0&anz=1

In Sostanza: 
dall'articolo sul sito che riferisce il dr Lanka come responsabile editoriale, si evince che la corte suprema tedesca a livello internazionale e su base di rigorosa perizia scientifica, ha sconfessato la veridicità del virus-morbillo
Paola Botta Beltramo, attenta su questi temi (è lei infatti che ha passato la notizia) comunica:
“E’ una notizia clamorosa  perchè come è scritto nell’articolo comporta una nuova visione circa le cause delle epidemie e, conseguentemente, l’inutilità del vaccino. 
Il dr Lanka aveva giù subito un processo, perchè aveva pubblicamente dichiarato che  non esisteva il retrovirus HIV
Va precisato che sono pochi i virologi-genetisti  europei che hanno accesso ai laboratori di analisi. 
Gli altri, e sono la maggioranza, si limitano ad applicare i risultati ottenuti da questi. Lanka per quelle affermazioni subì un processo per omicidio colposo ma fu assolto con sentenza del Tribunale di Gottigen del 1997 perchè richiese al Tribunale di far giurare chi sosteneva di aver isolato il virus e non si presentò nessuno. Ora con questa sentenza sul virus-morbillo, che confuta quella di primo grado che l’aveva visto soccombente e che la rete ha ben divulgato con lo scopo di rendere  poco credibile anche la precedente per l’HIV, si pone la parola fine a un iter che hanno fatto di tutto per contrastare date le immaginabili conseguenze.

Oltre alla corte d’Appello di Stoccarda, anche la Cassazione Federale (tedesca) ha deciso che il virologo Dr. Stefan Lanka, non deve pagare 100.000 Euro al medico dr. David Bardens.
Nel febbraio del 2011, il dr Stefan Lanka aveva promesso una ricompensa di 100.000 euro a coloro che fossero stati in grado di presentare una pubblicazione scientifica, in cui venisse non solo affermata ma anche dimostrata l’esistenza del virus del morbillo. Il dr Bardens ha tentato di provare l’esistenza del virus, inoltrando 6 pubblicazioni.
Nell’attuale Newsletter di WissenschafftPlus, il dr Stefan Lanka, scrive che il processo del virus-morbillo è stato definitivamente vinto: “ La Cassazione ha deciso per il processo sul virus morbillo ed ha confermato la sentenza della corte di Appello di Stoccarda del 16.2.2016. I 100.000 euro da me promessi nel 2011, a fronte di una evidenza scientifica sulla esistenza di questo affermato virus del morbillo, non sono stati dovuti al querelante, che anzi ha dovuto pagare tutti i costi del processo”.
Nel processo sono stati interpellati 5 esperti e sono stati presentati i risultati dei test scientifici. Tutti e 5 gli esperti, tra cui il Prof. Dr. Andreas Podbielski, incaricato dalla prima corte, hanno stabilito all’unisono che nessuna delle 6 pubblicazioni presentate nel processo, contiene una prova dell’esistenza del supposto virus del morbillo.

La genetica confuta le affermazioni dell’esistenza
Nel processo, sono stati portati i risultati dei test delle cosiddette impronte digitali genetiche del supposto virus del morbillo.
Due laboratori riconosciuti, tra cui l’istituto piu’ grande al mondo e leader nella genetica, sono giunti in modo indipendente agli stessi esatti risultati. I risultati mostrano che gli autori delle 6 pubblicazioni sul virus del morbillo, si sono sbagliati e come conseguenza diretta, ad oggi tutti i virologi sul morbillo si sbagliano.
Hanno erroneamente definito delle parti normali delle cellule, come parti del presunto virus del morbillo.
Sulla base di questo errore, per trovare consenso e per ideologia, in un decennio sono state inserite costantemente parti normali di cellule in un modello di un virus-morbillo.
Ma una struttura effettiva che corrisponda a questo modello, ad oggi non è stata trovata né in un essere umano, né in un animale.
Con i risultati delle prove genetiche, vengono quindi respinte scientificamente tutte le affermazioni sulla esistenza di un virus-morbillo.
Agli autori delle sei pubblicazioni e a tutti gli altri coinvolti, questo errore è passato inosservato, poiché hanno leso il dovere scientifico fondamentale, “lege artis”, di lavorare secondo le regole della scienza stabilite internazionalmente. Non hanno eseguito alcun esperimento di controllo.
L’esecuzione degli esperimenti di controllo, avrebbe protetto gli autori e l’umanità da questo errore ricco di conseguenze. Questo errore è diventato il fondamento del credo all’esistenza di tutti i virus patogeni.

L’esperto, interpellato ai fini di legge, il Prof. Dr. Dr. Podbielski ha affermato espressamente, a pagina 7 del protocollo succitato, secondo richiesta della corte emittente sentenza, che gli autori non avevano eseguito alcun esperimento di controllo.
La Corte d’Appello di Stoccarda, il 16.2.2016 ha abolito l’errore giudiziario della prima istanza, ha respinto la causa riferendosi, tra l’altro, alla affermazione centrale del Prof. Podbielski relativamente alle 6 pubblicazioni.
Il querelante con un ricorso alla Corte Federale di Cassazione, ha cercato di far cadere la sentenza della Corte d’Appello.
A motivazione di cio’ egli ha addotto la sua percezione soggettiva, ma di fatto falsa, sullo svolgimento della procedura a Stoccarda, affermando che la nostra citazione di fatti relativamente al morbillo rappresenta una minaccia alla salute della popolazione.
Le affermazioni del querelante sono state respinte dalla Corte d’Appello a chiare parole.
Con questo la Corte di Appello ha confermato la sentenza della Corte Federale di cassazione del 16.2.2016

Conclusioni
Le 6 pubblicazioni sottoposte al processo sono quelle determinanti relativamente al virus-morbillo.
Dato che non ne esistono altre oltre queste 6, in cui con metodi scientifici si cerchi di confermare l’esistenza del virus-morbillo, la sentenza di massimo giudizio nel processo virus-morbillo e i risultati dei test genetici hanno delle conseguenze: tutte le affermazioni nazionali ed internazionali sul presunto virus-morbillo, sulla infettività del morbillo, sull’uso e l’assenza di rischio di vaccinazioni anti morbillo, alla luce della scienza e con essa su base giuridica, sono state ritirate Grazie alle interrogazioni, che hanno determinato un concorso sul virus-morbillo, il capo dell’Istituto di riferimento nazionale per il morbillo presso l’istituto Robert Koch (National Referenz-Institut für Masern am Robert Koch-Institut (RKI), la prof.sa Annette Mankertz, ha ammesso una cosa importante.
Tale ammissione puo’ spiegare il tasso relativo all’aumento dei danni per vaccino specificamente per quello antimorbillo, cosi come il perché e il come soprattutto questa vaccinazione scatena sempre piu’ autismo.
La Prof.sa Mankertz ha ammesso, che il virus-morbillo contiene tipicamente parti di cellule. Dato che il vaccino del morbillo consiste in “virus morbillo interi”, tale sostanza vaccinale contiene strutture cellulari.
Questo spiega perché il vaccino –virus scatena sempre piu’ spesso allergie e sempre piu’ forti, cosi come reazioni autoimmuni, rispetto ad altri vaccini.Il perito della corte, il Prof. Podbielski ha piu’ volte evidenziato che con le affermazioni dell’Istituto Koch (RKI) relativamente ai ribosomi nei virus-morbillo, si confuta l’esistenza-affermazione di un virus-morbillo
E’ stato anche messo agli atti, che la massima autorità scientifica tedesca nel campo della infettologia, ovvero l’istituto RKI – Koch- contro il suo mandato legale, vedasi § 4 Infektionsschutzgesetz (IfSG)- legge per la protezione dalla infezione- ha omesso di produrre e pubblicare test sulla affermazione del virus-morbillo.
L’Istituto RKI afferma di aver eseguito dei test interni sul virus-morbillo, ma si rifiuta di consegnare o pubblicare i risultati !

Fonte originale: http://wissenschafftplus.de/
riferimento:  http://www.ingannati.it/2017/01/19/stefan-lanka-ragione-germani-batte-francia-2-1/

Sabato 4 marzo 2017, vi e' stata una conferenza sulla NMG (Nuova Medicina Germanica) e così ho potuto ascoltare l’intervista, fatta dall’organizzatore del convegno, al Dr. Stefan Lanka, colui che promise 100.000 Euro a chi gli avesse dimostrato l’esistenza del virus del morbillo.  Solo un ricercatore rispose, ma con ben 6 studi.
Il Dr Lanka confutò i risultati e non pagò i 100.000 €, così fu denunciato.
Dopo la vittoria iniziale, il Dr Lanka perse in appello, ma in Cassazione ha avuto un riconoscimento totale delle sue affermazioni, che, durante l’intervista di 2 ore, ha ripetuto.
In sostanza, da virologo esperto qual è, ha dimostrato che quelli che vengono definiti virus e che l’industria farmaceutica cavalca per produrre medicine chimiche brevettate e fare miliardi di miliardi di euro a spese dei malati, altro non sono che proteine, derivate dai batteri di cui ognuno di noi è pieno e che permettono lo svolgimento dei processi vitali che ci mantengono in vita, i quali, quando muoiono, si spezzano in piccolissime parti per fornire nutrimento ai batteri ancora viventi. Senza contare che, quando fu inventata la teoria dei virus, i microscopi usati non erano in grado di vedere fino a quelle così minuscole dimensioni e la loro luce bruciava quanto spalmato sui vetrini.
In sostanza, i virus non esistono, quindi le  malattie non sono causate dai virus, ma dai vari modi di reagire di ognuno di noi agli shock e impulsi provenienti dal vivere quotidiano.

In breve, quello che ha detto è che la concezione medica del virus e quindi di un agente esterno (i demoni) che causa le malattie, che nulla ha a che fare con la Vera medicina, quella è una “prassi” ispirata dal Vaticano, dalla Chiesa cattolica (continua la caccia alle streghe, le terapeute che usavano la Natura, venivano messe al rogo !)”Non credo serva un veggente, per intuire che se questa informazione venisse ulteriormente e ufficialmente confermata e divulgata dai professionisti coinvolti, produrrà "tempi agitati".

FINALMENTE la VERITA' VIENE a GALLA ! - Intervista al virologo tedesco dott. Lanka
http://neue-medizin.com/lanka2.htm

Visto che stanno magnificando, da CRIMINALI FALSARI.....i pericolosi vaccini, raccontando che il morbillo si prende perche circola il virus del morbillo, per cui vi ricordo la sentenza della Cassazione Tedesca sul merito del fatto che il virus del morbillo NON ESISTE !!

Leggetela con attenzione: FINALMENTE la VERITA' sui VIRUS, VIENE a GALLA !
"In attesa del video relativo all'intervista a Stefan Lanka che verrà messo in rete nel WEB, dall'associazione Salute Attiva e dell'eventuale traduzione della sentenza della Corte d'Appello del 16/2/2016 che rigetta quella del Tribunale del 2015, 
- In youtube ci sono, in tedesco, i video del dr. Lanka, biologo/virologo:
https://www.youtube.com/watch?v=yC1eZsk2kGM 

NON si TROVA il virus del morbillo...perche' non c'e':
- http://anonhq.com/anti-vaxxer-biologist-stefan-lanka-bets-100k-measles-isnt-virus-wins-german-federal-supreme-court/
- https://reseauinternational.net/la-cour-supreme-federale-allemande-le-virus-de-la-rougeole-nexiste-pas/
Forse il sig Burioni sa' dove', potrebbe andare a Stoccarda (D) al tribunale della Cassazione Tedesca ad incassare i 100.000 euri, ma per incassarli dovra' sotto giuramento, dimostrarne l'esistenza.....ci sarebbe da ridere vedere lo pseudo virologo che non ci riesce.....


Le cosiddette "malattie contagiose" come l'AIDS, le malattie veneree, il piede dell'atleta, non sono più contagiose di qualsiasi altra "malattia". Ma ad alcuni interessi commerciali è utile che la gente creda che lo siano.
Fondamentalmente, l'accettazione della "teoria del contagio" presuppone l'accettazione della "teoria dei germi" come causa delle malattie: e cioè che specifici batteri o "virus" possano produrre i sintomi di malattie specifiche.
Questa teoria è stata più volte dimostrata erronea in campo scientifico, e perfino Pasteur ammise la sua insostenibilità.
vedi: il sogno dell'impostore Pasteur
+ Pasteur e le sue bugie + l'ultima Cospirazione, l'apparato medico
Nonostante ciò, la teoria del contagio continuano ad essere propagandate dal moderno sistema medico, il cui prestigio, i cui profitti e il cui potere dipendono largamente dalla fiducia in questa assurda teoria.
In sostanza, la popolazione crede a ciò che l'establishment medico vuole che creda. La teoria del contagio serve a tenere alta la domanda di farmaci e di cure mediche e ospedaliere.

Ecco la RIVOLUZIONARIA SENTENZA di TRIBUNALE TEDESCO - 2016
La sentenza della Cassazione Tedesca RIVELA le MALEFATTE e le BUGIE della cosiddetta "SCIENZA MEDICA ALLOPATICA o FALSA SCIENZA
TRIBUNALE TEDESCO conferma le affermazioni del Biologo dr. Stefan Lanka sull'INESISTENZA del virus del morbillo !
http://lrbw.juris.de/cgi-bin/laender_rechtsprechung/document.py?Gericht=bw&GerichtAuswahl=Oberlandesgerichte&Art=en&sid=46bf3db2df690aba6e4874acafaf45b6&nr=20705&pos=0&anz=1
....ma allora tutta la teoria sui vaccini per il morbillo e' FALSA....!

- Il VIRUS del MORBILLO NON ESISTE, cosi come gli altri virus...., cosi come descritto nella "teoria" inventata della FALSA scienza medica ufficiale e conferma tutto cio' che la Medicina Naturale afferma da sempre; i VIRUS sono scarti proteici e NON sono le cause delle malattie, ma la loro conseguenza...e con questa INVENZIONE divulgata a mezzo i canali pseudo scientifici, le riviste mediche ed i mass media tutti gestiti e/o sovvenzionati da Big Pharma,  si immettono le PAURE di un "demone" invisibile, il "virus", che "possiede i corpi viventi ammalandoli", questa FALSA teoria e' esattamente una teoria religiosa, molto cara e nota fra i Cristiani...e cosi si spingono le persone a Vaccinarsi, e farsi iniettare molte tossine pericolose, per creare ed ampliare il mercato dei malati....tutto cio' con la guida ed il beneplacet dei politici ignoranti o collusi del mondo intero ed i medici impreparati allopati in quanto "fedeli" e quindi al servizio di Big Pharma....ecco la nuova religione allopatica od antipatica, figlia del cristianesimo.

Alluminio ed altro..... nell'Esavalente....e negli altri  Vaccini, ecco i Gravi Danni:
http://edgytruth.com/2016/07/18/vaccine-ingredients-comprehensive-guide/#
Ecco le prove, con studi, delle varie Micro e NanoContaminazioni dei Vaccini - PDF + Nanoparticelle + Ricerca e Studio dimostrativo sul contenuto di sostanze pericolose nei Vaccini + Nanobatteri nei Vaccini

METALLI TOSSICI
Qualche anno fa li chiamavano metalli pesanti, e se ne parlava soprattutto nei giorni di grande afa estiva quando l'inquinamento e il caldo rendevano l'aria irrespirabile.
Oggi anche gli esperti li definiscono metalli tossici, e sono sostanze tossiche che penetrano in maniera insidiosa nella nostra vita attraverso, Vaccini, farmaci, amalgami dentali, protesi, cibi, acque, bevande, prodotti per l’igiene personale, rossetto, aria.
vedi anche: http://www.informasalus.it/it/articoli/tossicita-metalli-autismo.php 

Associazione temporale di alcuni disturbi NeuroPsichiatrici DOPO la vaccinazione di bambini e adolescenti:
 Uno studio Pilota con  casi-controllo
 
http://journal.frontiersin.org/article/10.3389/fpsyt.2017.00003/full

Il POTERE delle MULTINAZIONALI FARMACEUTICHE, STA DISPERATAMENTE TENTANDO di NON FAR VENIRE alla LUCE la VERITA' sui TANTI CRIMINI VACCINALI.

Il vaccino MMR è un vaccino utilizzato per il morbillo, parotite e rosolia
(morbillo tedesco).
Si tratta di una miscela di virus "attenuati".... delle tre patologie, somministrato tramite iniezione. Esso fu sviluppato da Maurice Hilleman presso la Merck & Company
Una licenza del vaccino per il morbillo è diventata disponibile nel 1963, e uno migliorato nel 1968
(NdR: quindi il precedente non era esente da pericoli)  .
I vaccini per parotite e rosolia si sono resi disponibili rispettivamente nel 1967 e nel 1969. I tre vaccini (per parotite, morbillo e rosolia) sono stati combinati nel 1971 per diventare il vaccino trivalente per morbillo-parotite-rosolia (MMR).
Il vaccino MMR è generalmente somministrato ai bambini durante il primo anno, con una seconda dose prima di iniziare la scuola (cioè di età 4-5 anni).
Negli Stati Uniti, il vaccino è stato concesso in licenza nel 1971 e la seconda dose è stato introdotta nel 1989. Il vaccino è venduto da Merck come M-M-R II, dalla GlaxoSmithKline Biologicals come Priorix, Serum Institute of India come Tresivac, e Sanofi Pasteur come Trimovax.

Le autorita' "ufficiali", di tutto il mondo, malgrado che vi siano le prove delle FALSIFICAZIONI fatte da Merck (vedi sotto) sui test di efficacia ed inocuita' del vaccino, continuano a dire che: "Il vaccino MMR e' molto sicuro, ed e' efficace per il morbillo, parotite e rosolia. Pero' come qualsiasi altro Farmaco, puo' avere  gravi effetti collaterali".


Scienziato virologo della  Merck Vaccine, e' stato minacciato ed hanno cercato di corromperlo,  per aver cercato di esporre con una denuncia, la massiccia manipolazione dei dati e delle frodi  dell'azienda Merck Vaccine
. - Anno 2001
L'ex virologo della Merck, Stephen A Krahling ha cercato di informare con evidenza alla FDA della frode sulla ricerca dei vaccini che si svolgono presso la Merck, ma è stato minacciato con il carcere da personale di Merck, secondo un documento falso "Claims Act", lui e un altro suo collega, che hanno depositato presso il governo federale.
La direzione Merck ha minacciato non solo il carcere se lo scienziato avesse esposto la autentica frode scientifica e la falsificazione dei dati utilizzata dal industria dei vaccini per rendere i suoi prodotti difettosi che sembrano funzionare anche quando non lo fanno, secondo un documento depositato presso il governo negli Stati Uniti. Hanno anche tentato di pagarlo con promesse di bonus finanziari se taceva, come spiegano i documenti presentati.
Le seguenti citazioni si trovano in questo documento: United States District Court per il Distretto Orientale della Pennsylvania. l'azione civile No. 10-4374. "Denuncia per violazioni della legge federale False Claims".

Merck-False-Claims-Act - Ecco il PDF del documento:
Quello che segue nel PDF qui sopra, è il testo del documento "falso Claims Act "- il testo sul vaccino è stato completamente censurato e oscurata dai mass media.  Nel testo, troverete altre pagine della documentazione vera e propria sul tema della frode perpetuata da Merck ...

Questo caso dimostra e denuncia gli sforzi di Merck per più di un decennio, per frodare gli Stati Uniti per quanto riguarda l'efficacia del vaccino della parotite di Merck.
La FDA insiste su un tasso di efficacia elevata (95%), perché solo allora la malattia in ultima analisi, potrebbe essere sradicata attraverso quello che viene comunemente indicato come "immunità di gregge" (NdR: falsa ideologia, perche' essa NON esiste). Senza dimostrare alle autorita' ed alla popolazione, che quel vaccino per la parotite sarebbe efficace al 95%,  in quanto Merck se cosi fosse perderebbe la sua licenza esclusiva per la produzione e la vendita del suo vaccino MMRII.
I relatori Krahling e Wlochowski hanno partecipato al team che ha condotto questo test presumibilmente migliorato con frode. Ognuno di loro assistito in prima persona alla falsificazione dei dati dei test in cui Merck si e' impegnata nella falsificazione dei dati per raggiungere la soglia di efficacia del 95%. In realtà, ognuno è stato significativamente messo sotto pressione dal dirigente Krah, ed altro personale di alto livello Merck per partecipare a questo tipo di frode ".
Merck aggiunto "anticorpi di coniglio" per il singolare scopo di alterare il risultato del Test aumentando il numero di "neutralizzazione" del virus. Senza applicare un vero "controllo" proprio del processo, non vi è alcun modo per controllare se la neutralizzazione virale si è causata da sola od in combinazione con anticorpi del coniglio o con gli anticorpi umani, Merck non ha applicato questo tipo di controllo,  tutto cio' per gonfiare il tasso di sieroconversione.
E l'aggiunta di anticorpi di coniglio come supplemento ad un vaccino, non era un'opzione, perché potrebbe portare a gravi complicazioni, anche la morte, ad un essere umano, .
Krah non ha agito da solo nell'orchestrare la falsificazione del vaccino della parotite di Merck dei  risultati dei test, perche'  ha agito con l'autorità e l'approvazione della direzione di Merck.

Nel mese di luglio, Relator Krahling ha incontrato Alan Shaw, direttore esecutivo di Merck del Vaccine Research e si è lamentato con lui della fraudolenta sperimentazione dei vaccini.
Shaw ha parlato dei significativi "bonus" che Emini (dirigente Merck) aveva promesso di pagare una volta che il test fosse stato completato; il dirigente Emini,  ha anche detto nel colloquio che e' avvenuto, che gli anticorpi di coniglio sono stati necessari per la Merck per raggiungere l'obiettivo del progetto di commercializzazione.
La mattina seguente al colloquio, Krah è arrivato presto al laboratorio ed ha confezionato e distrutto le prove esistenti sul protocollo per le prove di efficacia. Ciò ha incluso sacchi della spazzatura pieni di documenti  sperimentali che avrebbero (e dovrebbero essere)  mantenuti per la visione, fino a quando il test non fosse stato completato definitivamente.
Nonostante le minacce che ha ricevuto da Suter e Emini, Krahling chiamato la FDA per segnalare questa attività e la frode in corso da parte della Merck.
 Il 6 agosto 2001, in risposta alla chiamata di Krahling, un agente della FDA è venuto in Merck a mettere in discussione Krah e Shaw ... E loro non hanno affrontato il tema sulla distruzione effettiva di prove che Krah aveva già facilitato ed eseguito.
Nel 2005, la FDA ha comunque concesso l'approvazione a Merck e fornito una licenza Stati Uniti in esclusiva per il suo vaccino ProQuad. Merck ha ottenuto una licenza pur continuando a travisare l'efficacia del suo vaccino sulla parotite. Nello stesso tempo, l'EMA ha approvato la domanda di Sanofi Pasteur MSD per la vendita di ProQuad di Merck in Europa.
Con il MMRVaxPro, anche la joint venture di Merck ha presentato i risultati falsificati dei protocolli,  per l'EMA come le informazioni cliniche di supporto nella sua applicazione vaccino.
Nel 2006, più di 6.500 casi di parotite sono stati riportati nel Mid-West (USA). Questa è stata la più grande epidemia negli USA, di parotite in quasi vent'anni ...generata dall'applicazione e dall'inoculazione del vaccino !
Fonte: Natural News

SIRIA
 Vaccini assassini ! - oltre 20 Bambini uccisi dai vaccini
- 18/09/2014
 Non sono solo le bombe a fare strage in Siria. Venti bambini sono morti in seguito alla somministrazione di vaccini avariati contro il morbillo. Dopo pochi minuti dalla vaccinazione molti di loro hanno iniziato ad avere delle convulsioni. Portati in ospedale, per alcuni era già troppo tardi. Una piaga, quella del sistema di vaccinazione dei bambini, che con la guerra in Siria, ha messo in crisi la salute delle generazioni future.
 La campagna di vaccinazione era stata effettuata nell’ambito di un programma dell’Organizzazione mondiale della sanità ed è stata prontamente sospesa non appena sono stati accertati i primi decessi. Il programma dell’Oms prevede protezione dal morbillo per 1,6 milioni di bambini.
 L’Osservatorio siriano per i diritti umani precisa che altri 50 bambini sono stati ricoverati in quanto presentavano i sintomi dell’avvelenamento dopo essere stati vaccinati nella zona di Maarat al-Nuaman a sud di Aleppo. Si teme che i bambini la cui vita è a rischio siano molti di più, poiché ogni flacone di vaccino contiene 40 dosi
 L’organizzazione umanitaria Save The Children si è detta «sconvolta» e «profondamente rattristata» da quanto accaduto e aiuterà le autorità in ogni modo possibile per scoprire cosa sia realmente accaduto.
 
 Nuova strage di bambini siriani nel 2016 ! - 36 Bambini uccisi dai vaccini - 25/05/2016
 Il programma dell'OMS,  Organizzazione mondiale della sanità, e' stato sospeso dopo le notizie che 36 bambini sono morti dopo aver ricevuto la vaccinazione per il morbillo.
 Ben 36 bambini sono stati segnalati per essere morti in condizioni strazianti la scorsa notte dopo aver ricevuto il vaccino per il morbillo nell'ambito di un programma sponsorizzato dall'ONU nella area in mano ai ribelli a nord della Siria. I medici in cliniche nelle città di Jirjanaz e Maaret al-Nouman della provincia nord-orientale di Idlib detto che i bambini hanno iniziato ammalarsi subito dopo le dosi sono state somministrate. C'erano figure contrastanti della notte scorsa morti e feriti, come una marea di dolore a spazzato il fronte degli  insediamenti rurali.
 Organizzazioni di soccorso appena oltre il confine in Turchia hanno detto che la perdita di vite umane è stata ampia, in aumento fino al 36 oltre e più di una dozzina di altri bambini in gravi condizioni.
 I bambini stanno morendo molto rapidamente ", ha detto Daher Zidan, il coordinatore della carità medica, Uossm. "Pensiamo che peggiorerà".
 La coalizione di opposizione siriana, che controlla l'area della provincia di Idlib che aveva la gestione del programma, ha detto di aver fermato immediatamente il progetto di vaccinazione.
 "Ministero della Sanità del governo provvisorio siriano ha ordinato una battuta d'arresto per il secondo turno della campagna di vaccinazione contro il morbillo, che ha avuto inizio Lunedi scorso, dopo diversi morti e feriti tra i bambini nei centri di vaccinazione nella campagna Idlib ", ha detto un comunicato.
 In quello che era stato un passo avanti di speranza, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha lanciato l'unità di vaccinazione per assicurare vaccini per il morbillo a 1,6 milioni di bambini
 L'OMS ha detto che stava controllando i rapporti con urgenza e non ha potuto confermare il numero di morti. Altri gruppi di monitoraggio siriani ben informati, hanno detto c'erano stati altri morti, oltre a quelli indicati dall'OMS.
 L'Osservatorio siriano per i diritti umani ha detto:"Almeno altri cinque bambini sono morti e altri 50 sono affetti da avvelenamento o reazioni allergiche dopo vaccinazioni per il morbillo in Jirjanaz, nella provincia di Idlib".
 I timori che il bilancio delle vittime potrebbe salire ancora circolare ulteriormente la comunità medica in esilio la notte scorsa. Ogni bottiglia del vaccino contiene 40 dosi
 Il dirigente a detto in una dichiarazione: "Save the Children è sconvolto e profondamente rattristato dalla notizia della morte di un numero di bambini e il ricovero di molti altri, dopo aver ricevuto le vaccinazioni per il morbillo nel nord della Siria prima di oggi. "Le autorità locali hanno avviato un'indagine. E 'chiaro che qualcosa è andato storto e Save the Children aiuterà le autorità in ogni modo possibile per aiutare a scoprire cosa è successo.".
 
 Commento NdR: Tutti i vaccini sono contaminati da sostanze pericolose (nano particelle comprese)


Questi sono i principali vaccini per le quali si effettua la vaccinazione:
Polio + Vaiolo + Difterite + Tetano  + Epatite B + Pertosse + Parotite + Rosolia + Meningite + HPV (Cervarix-Gardasil per Tumore all'utero) +  Varicella + Influenza

L’ultima epidemia di morbillo a Disneyland (Gennaio 2015) rappresentava un perfetto banco di prova, dove il test RT-PCR poteva essere utilizzato per accertare le vere origini del focolaio. L’ipotesi formulata a priori, che i soggetti non vaccinati sono coloro che hanno trasmesso la malattia, non è stata scientificamente convalidata ed e’ una falsa accusa contro i NON vaccinati che in realta’ sono assolutamente sani e non portatori del presunto virus del morbillo, mentre lo sono i vaccinati i veri portatori del virus del vaccino per il morbillo.
Tutto ciò può essere denominato come “fallimento vaccinale“, perché tutte le persone che ricevono vaccini a virus, come il trivalente MMR, vanno inevitabilmente incontro alla replicazione del virus, da parte delle cellule, nel proprio corpo, fino a molte settimane, e possono infettare gli altri senza accorgersene con il contatto con i loro, liquidi biologici, saliva, urina, feci.
E così accade anche per l’influenza, la varicella, la parotite, la rosolia, il rotavirus, il vaiolo, la poliomielite e la febbre gialla, tanto per citare alcuni esempi eclatanti.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ecco la spiegazione, in sintesi, del legame e dei meccanismi dei gravi danni dei Vaccini:
TROVATO un meccanismo di azione delle tossine dei VACCINI anche sul cervello  ! - 22/03/2009
  
ANSA, Roma - Esiste un passaggio segreto che permette alle cellule immunitarie di penetrare nel cervello e di aprire la strada ad una seconda ondata di cellule pericolose, capaci di scatenare malattie autoimmunitarie, come la sclerosi multipla, nelle quali il sistema immunitario aggredisce l’organismo al quale appartiene.
La scoperta della nuova porta, pubblicata sulla rivista
Nature Immunology, potrebbe portare in futuro a nuove armi per contro la sclerosi multipla, "ma non solo: lo stesso meccanismo potrebbe essere coinvolto in altre malattie autoimmuni", osserva la coordinatrice della ricerca, l’italiana Federica Sallusto, dell’Istituto svizzero per la Ricerca in Biomedicina
(Irb) di Bellinzona, diretto da Antonio Lanzavecchia.
Oltre che con Lanzavecchia, il lavoro e' stato condotto in collaborazione con Andrea Reboldi, dell’Irb, e da Antonio Uccelli, dell’università di Genova. Il passaggio segreto che permette di entrare nel cervello alle cellule apripista e' il plesso coroideo, una vera e propria matassa di vasi sanguigni nella quale viene prodotto il liquido spinale. e' una via d’ingresso alternativa a quella che da tempo e' considerata il «portone principale», ossia la barriera emato-encefalica.
Che ci fosse un’altra entrata era noto, spiegano i ricercatori, ma questa era considerata una sorta di "porta di servizio", di importanza secondaria. Adesso, osserva Lanzavecchia, "conosciamo la funzione di questa porta segreta e si può pensare a future strategie terapeutiche in grado di bloccare questo ingresso".

Altro meccanismo di azione delle tossine vaccinali di qualsiasi vaccino, anche nel cervello:
I Macrofagi molte volte trasportano le sostanze vaccinali nel cervello ed in tutti i tessuti del corpo, ecco una descrizione del  meccanismo:
L'alluminio (od altri metalloidi tossici, ad esempio il
Thiomersal) contenuto in vari Vaccini esempio: per  influenza, esavalente  comprese, viene trasportato nel cervello dai macrofagi .... e cio' spiega il meccanismo della cosiddetta SIDS o morte nella culla, che nei fatti e' una danno vaccinale e non una nuova malattia !
Ecco spiegato il meccanismo biologico ed il diagramma del tragico evento....
Il meccanismo viene ben spiegato qui:  ciò che in realtà accade è che un tipo di globuli bianchi chiamati a macrofagi (MF) ingerisce (processo è chiamato "fagocitosi") gli AANs prima che si sciolgano. (Aluminum Adjuvant Nanoparticles = AANs)
L'ingestione di corpi estranei è un comportamento normale per MF. La loro funzione principale è la fagocitosi cioè la capacità di inglobare nel loro
citoplasma particelle estranee, anche nanoparticelle, compresi i microrganismi (batteri e funghi estranei), e di distruggerle. Inoltre, fatto importante da tenere in considerazione in  questi casi, secernono citochine ad attività proinfiammatoria e presentano l'antigene ai linfociti T-CD4.
Quando MFs rilevano batteri o altri agenti patogeni, i loro campi magnetici li invitano ad ingerire gli agenti patogeni, e distruggerli con gli enzimi. I MFs sanno assieme ad altre cellule del sistema immunitario circa il patogeno introdotto e come rilevarlo. MFs ingeriscono anche molti tipi di nanoparticelle.
Il problema è che AANs non sono digeriti dagli enzimi MF. E gli AANs, una volta all'interno degli MF, si sciolgono lentamente.
Le AANs persistono per lungo tempo (anni) e causano nei MF a far fuoriuscire lentamente alluminio.
Gli MF che consumano gli AANs divengono altamente contaminati con l'alluminio o con altri metalli tossici e
nanoparticelle
ingerite, e li diffondono ovunque vanno. E vanno in tutto il corpo. MFs generalmente non viaggiano nel sangue, il che spiega il motivo per cui non si trova nel sangue l'alluminio dopo la vaccinazione, perche' gli MF viaggiano attraverso il sistema linfatico.
I campi magnetici sono in grado di viaggiare attraverso la barriera emato-encefalica (BBB). Gli MFS, una volta caricati con AANs, agiscono come un cavallo di Troia e trasportano le AANs nel cervello. Questo è dannoso, perché il cervello è molto sensibile all' alluminio.
Senza contare le possibili microischemie (vedi le scoperte del Dott. 
Andrew Moulden) che possono intervenire nella microcircolazione, soprattutto cerebrale od in altri luoghi...per il fatto che i globuli bianchi e di conseguenza i macrofagi nel loro processo di fagocitosi, (ingestione delle sostanze tossiche vaccinali) possono generare,.... inoltre i macrofagi secernono, nella loro azione quando hanno ingerito le sostanze vaccinali, altre sostante PRO-infiammazioni.... con tutte le conseguenze del caso, polio = paralisi, distrofie, meningiti, sclerosi, infiammazioni croniche, gastroenteriti croniche, ecc....fino alla morte nella culla = SIDS
!!
 
A conferma di cio' che abbiamo scritto qui sopra - Maggio 2016
  Uno studio condotto da ricercatori della
University of Virginia School of Medicine, negli USA, ha determinato, dopo meticolose ricerche durate anni, che il cervello è direttamente collegato al sistema immunitario tramite vasi linfatici che si pensava non esistessero. 
  Si tratta di una scoperta sensazionale che ribalta decenni di insegnamenti e di teorie apprese da ogni libro di medicina.
  È sorprendente che proprio tali vasi linfatici siano sfuggiti ad occhi attenti e brillanti di migliaia di ricercatori e medici dato che il sistema linfatico è stato mappato in tutto il corpo in ogni singolo dettaglio, ma il vero significato della scoperta risiede negli effetti che questa potrebbe avere sullo studio e sulle vere cause dell'autismo e/o di tutte le patologie neurologiche.
  Come si studia la risposta immunitaria del cervello ?
  Perché pazienti con malattie neurologiche, autismo, sclerosi multipla, ecc., presentano diversi attacchi al sistema immunitario, cioe'
immunodepressioni ?, ...ma ora finalmente possiamo comprendere, oltre alle cause di tali malattie, anche avvicinarci meccanicamente e realmente al problema perché il cervello è, come ogni altro tessuto, collegato al sistema immunitario periferico attraverso i vasi linfatici meningei – cosi' ha affermato Jonathan Kipnis, professore del Dipartimento UVA di Neuroscienze e direttore presso il Center for Brain Immunology and Glia
(BIG) dell’Università della Virginia.

Qui nel diagramma, viene spiegato nei particolari il tragico evento:
http://vaccinepapers.org/al-adjuvant-nanoparticles-can-travel-brain/

 

I virus del vaccino del morbillo, cosi come quelli degli altri vaccini, vengono sempre replicati dalle cellule del corpo e quindi vengono distribuiti in tutte le parti dell'organismo, nelle cellule e quindi nei tessuti dei vari organi, cervello compreso, andando ad ammalare in primis le cellule ed inducendo stati infiammatori (latenti, cronici od acuti) che possono produrre nel tempo, anche dopo anni, qualsiasi "malattia" !

VACCINI PEDIATRICI CORRUTTORI & VENDUTI
Si inventano malattie e si alimentano epidemie per imporre nuovi mercati e fagocitare profitti stellari.

Credo che tutti sappiano che la vaccinazione "obbligatoria" non è altro che un affare tra alcuni politici e le "famiglie" proprietarie delle multinazionali farmaceutiche che formano le Lobbies - BIG PHARMA + Big Pharma 2 + Danni dei vaccini (English)

Gli esperti di vaccini del CDC, hanno spesso conflitti di interesse - 18/03/2010
CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione + Danni dei Vaccini + Contro Immunizzazione + FDA e CDC + Corruzione per i vaccini e farmaci

CDC conflitti di interesse anche per i vaccini + anche per la FDA
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

IMPORTANTE:
PROPOSTA di LEGGE per  STUDIO negli  USA sullo STATO di SALUTE FRA BAMBINI VACCINATI e NON VACCINATI (di nessun vaccino)
Il DISEGNO di LEGGE n° 3069 a FIRMA della DEPUTATA MALONEY NON E' STATO APPROVATO per cui  E' RIMASTO sulla CARTA.... e NEPPURE DISCUSSO dal CONGRESSO....a dimostrazione che NON si vuole fare vere ricerche sui gravi DANNI dei VACCINI......Big Pharma ringrazia...

"Noi medici siamo plagiati, fin dall'inizio, dagli insegnamenti universitari che ci vengono propinati da un manipolo di "professori"
 che
hanno il solo interesse di lasciarci nell'ignoranza sulla vera origine delle malattie. Alcuni di noi, alla fine, raggiungono la consapevolezza e mettono in moto delle grosse energie che provocano reazioni positive nel Tutto."
 By  Dott.
Giuseppe De Pace (medico ortopedico ospedaliero)

Parlamentari pagati dalle Lobbies ? - Roma Ott. 2013 
L'intervista a un assistente di un Senatore che svelerebbe i traffici illeciti tra parlamentari e Lobbies.
Video dell'intervista: 
http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/390060/roma-parlamentari-pagati-dalle-lobbies.html

Il CDC USA nel suo sito ufficiale dice a chiare lettere che i virus "attenuati" contenuti nel trivalente ( MMR o MPR ) iniettati nel carpo di un bambino PROLIFERANO SENZA CAUSARE UNA INFEZIONE PERICOLOSA.
MA PER VIRUS ATTENUATI COSA SI INTENDE ? ED A QUESTO PUNTO CHE SIGNIFICA VACCINAZIONE ??
ED I GENITORI SANNO CHE QUESTI VIRUS PROLIFICANO NEL CORPO DEI LORO FIGLI ?
MALATTIE CRONICHE A VITA DUNQUE, E REAZIONE CRONICA DEL SISTEMA IMMUNITARIO VERSO QUESTI VIRUS circolanti nel corpo !
Inoltre il prof Katayama nelle sue biopsie ha riscontrato in persone morte per altre ragione il virus vivo del morbillo vaccinale, per cui i vaccini provocano una infezione senza segni clinici della malattia...in qualsiasi periodo della vita, e possono innescare altre patologie derivanti dalle infiammazioni latenti nei soggetti vaccinati, es: la meningite (infiammazione alle meningi) !

Continua QUI:
http://www.autismo.in/portale/index.php/vaccini-e-autismo/item/644-speciale-vaccini-analisi-della-trasmissione-ouverture-del-17-5-2016

Ottobre 2015 – Italia, Mentre il Ministro della “Sanità” B. Lorenzin parla di una nuova ondata di morbillo a causa del calo di vaccinazioni e TUTTA la stampa ha fatto seguito a questo allarmismo....ecco i dati ufficiali dell’Istituto Superiore di Sanita’ ….e si scopre qualcosa di interessante:
Il morbillo è diminuito e NON e’ aumentato !
Sarà forse un caso che la diminuzione della malattia avvenga insieme alla diminuzione del vaccino...
non sarà certo un caso però che il Ministro della Salute lanci allarmi che si rivelino del tutto ingiustificati.
Come mai allora il Ministro ha lanciato un allarme simile, paventando azioni dure e repressive senza precedenti, per una vaccinazione forzata, se i dati ufficiali sono questi ?
Questa e’ vera e propria disinformazione che potrebbe collegarsi ad una possibile collusione.... !
A pensar male si fa peccato.....ma spesso si azzecca ! http://www.epicentro.iss.it/problemi/morbillo/bollettino/RM_News_2015_20.pdf   
Sarà forse un caso che la diminuzione della malattia avvenga insieme alla diminuzione del vaccino...non sarà certo un caso però che il Ministro della Salute lanci allarmi che si rivelano del tutto ingiustificati, con i dati ufficiali !

US - Ecco il diagramma statistico delle morti per morbillo negli States, che dimostra come i vaccini sono stati ininfluenti per ridurre i casi di morte da morbillo:

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO

Visionate queste URL - documenti ufficiali di riviste scientifiche ove sono stati pubblicati alcuni studi sui danni dei vaccini:
http://oi62.tinypic.com/swfgo5.jpg  + http://oi60.tinypic.com/11lpj0z.jpg  + http://oi61.tinypic.com/2vik13q.jpg  +
http://oi57.tinypic.com/2i07tk2.jpg  + http://oi60.tinypic.com/14kdyjr.jpg

 
Sono efficaci i Vaccini ? - vedi ad esempio quello per la Pertosse
Ultimamente alcuni media in vari paesi del mondo, quelli legati a
Big Pharma, hanno scatenato una campagna diffamatoria contro i genitori che, essendosi informati, hanno detto "no grazie" ai vaccini.
Volete vaccinarvi ? Liberissimi di farlo ! Così le case farmaceutiche vi lasciano in pace e guadagnano un sacco di soldi sulla vostra pelle e su quella dei vostri figli….
http://www.shafaqna.com/english/component/k2/item/5102-anti-vaccination-propagandists-help-create-the-worst-whooping-cough-epidemic-in-70-years.html

Epidemie di morbillo concentrate nei vaccinati: Gli studi mostrano che il vaccino è inefficace !
"Studi e annunci di agenzie governative che documentano come le epidemie di morbillo hanno colpito il vaccinati e addirittura concentrate su di loro."
-
Sepp Hasslberger
Epidemie di morbillo concentrate nei vaccinati: Gli studi mostrano che il vaccino è inefficace, ma anche pericoloso 25/05/2012
https://www.facebook.com/notes/domenico-dambrosio/epidemie-di-morbillo-concentrate-nei-vaccinati-gli-studi-mostrano-che-il-vaccino/462190630462327
Fonte: Measles Outbreaks Centered in the Vaccinated: Studies Show Vaccine Is Ineffective 

"Studi e annunci di agenzie governative che documentano come le epidemie di morbillo hanno colpito il vaccinati e addirittura concentrate su di loro." Le cosiddette Epidemie di morbillo sono concentrate nei vaccinati: Gli studi mostrano che il vaccino è inefficace e che puo' propagare esso stesso malattia !  
Prove provenienti da agenzie sanitarie governative e di riviste mediche dimostrano chiaramente con dei documenti che il vaccino per il morbillo è inefficace. Allora, qual è la risposta ufficiale ?
Il bastione della "medicina basata sull'evidenza", ignora la sua stessa testimonianza, e "chiede più vaccinazioni, naturalmente" !Senza ulteriori indugi, ecco gli studi e gli annunci di agenzie governative che documentano come le epidemie di morbillo hanno colpito i vaccinati ed e' anche stato incentrato principalmente su di loro:
- Morbillo (Rubeola) nei bambini precedentemente immunizzati in Pediatrics Vol. 46 No. 3 settembre 1970, pp 397-402
Questo studio risale a 40 anni fa ma ed i recenti documenti dimostrano la mancanza di efficacia del vaccino per il morbillo non è una novità. In esso e' dichiarato:
"L'analisi dei dati sierologici sostenuto la tesi secondo cui l'epidemia è stata causalmente correlate ad un difetto di protezione associato all'uso del vaccino nei bambini più globulina". Esso ha inoltre dimostrato la persistenza di CF anticorpi molti anni dopo l'immunizzazione e suggerito la presenza di un fenomeno di richiamo.
Una revisione della malattia clinica dei 25 bambini che avevano ricevuto il vaccino e 22 che non aveva rivelato poca differenza nella gravità della malattia.
- Un'epidemia di morbillo tra gli studenti vaccinati delle scuole superiori - Illinois, Centers for Disease Control (CDC) 1984, Segnala:
Il CDC studiato un focolaio epidemico di morbillo dal 9 dicembre 1983-13 gennaio 1984. E 'centrato in una scuola di 411 studenti, dove il 100% di loro erano stati vaccinati.
Lo studio ha confermato le loro storie di vaccinazione. Il caso iniziale era in una ragazza di 17 anni, studente, e la fonte della sua infezione non è stato scoperta. Gli studenti erano più in contatto con lui, più è probabile che hanno ceduto al morbillo.
Il CDC inserito una nota editoriale:
"Questo dimostra che focolaio trasmissione del morbillo può avvenire all'interno di una popolazione scolastica con un livello di immunizzazione documentata 100%. Questo livello è stato convalidato nel corso dell'inchiesta dell'epidemia. Indagini precedenti di focolai di morbillo tra le popolazioni altamente vaccinati hanno rivelato fattori di rischio come lo stoccaggio improprio del vaccino, somministrato ai bambini sotto 1 anno di età, l'uso di globulina con il vaccino, e l'uso di vaccino a virus inattivati. Tuttavia, questi fattori di rischio non hanno adeguatamente spiegato il verificarsi di questa epidemia.
Gli enti sanitari, cercano di incolpare un gruppo di fallimenti del vaccino stesso, anche se mai che va oltre il punto di sole congetture (ipotesi indimostrate).
- Una epidemia di morbillo in un college con un requisito di immunizzazione prematriculation. American Journal of Public Health (1991)
Attualmente, i programmi del CDC MMR (morbillo, parotite, rosolia) il vaccino inoculato a 12-15 mesi di età. Tuttavia, questo studio ha detto: Gli studenti vaccinati a 12-14 mesi di età sono a maggior rischio rispetto a quelli vaccinati a maggiore o uguale a 15 mesi.
Questo studio ha seguito un focolaio di 84 casi di morbillo in un college Colorado, dove oltre il 98% degli studenti era stato documentato per avere "un'adeguata vaccinazione per il morbillo, sulla base di precedente infezione da morbillo, vaccino attivo del morbillo o dopo il primo compleanno, o prova sierologica dell'immunità. Almeno una di queste prove di immunità era necessaria per l'ingresso nella scuola.
- Esplosivi casi di morbillo avvenuti nella scuola, American Journal of Epidemiology , 1998
Questo studio ha esaminato il grado di "revenzione" forniti da vaccini per il morbillo, ed hanno trovato:
Che la protezione totale contro il morbillo potrebbe non essere raggiungibile, anche tra rivaccinati, quando i bambini si confrontano con intensa esposizione al virus del morbillo I(anche vaccinale).

Più grande epidemia di morbillo nelle Americhe a partire dal 2000,
- Epidemia in corso in Quebec, IDSA Boston orale astratta, 2011
Tra il 1 gennaio e il 3 agosto 2011, 727 casi di morbillo sono stati notificati in Canada. Il 65% dei casi erano i giovani di età compresa tra 10-19 anni. Solo 1,8% aveva più di 40 anni. Lo studio conclude:
Anche se questo focolaio ancora in corso si nutre in gran parte su individui non vaccinati, l'alta percentuale di casi che hanno ricevuto due dosi solleva preoccupazioni sull'efficacia del vaccino.
Questo è piuttosto strano. Si noti che la percentuale di persone oltre i 40 anni che ha avuto il morbillo è molto piccolo. Questo è il gruppo meno vaccinato con un margine significativo.
La fascia di età che è venuto giù con la più alta percentuale di casi è stato certificato in  anni 10-19, un gruppo che principalmente è stato vaccinato, ed aveva avuto in generale i vaccini pochi anni prima.
L'implicazione di cio', è che il vaccino del morbillo fornisce una "protezione limitata" od inesistente, e che la protezione limitata pare duri solo per un brevissimo tempo, oppure non esista del tutto.
Tuttavia, l'immunità naturale, in genere sulle persone oltre i 40 anni (non vaccinate) sono significativamente i soggetti con più probabilità di avere una immunità permanente.
L'affermazione che l'epidemia "si nutre in gran parte soggetti non vaccinati" sembra piuttosto stranamente "casuale". Per colpa delle persone che non sono state vaccinate per la malattia, in coloro che hanno assunto vaccini, è assurda in modo chiarissimo.
Questo, però, è il tipo di logica pseudo scientifica che viene spesso utilizzata per spingere i vaccini.
Queste documentazioni riportano tre fatti principali sul vaccino per il morbillo:
Si è ben lungi dall'essere una protezione completa, anche poco dopo che il vaccino venga somministrato. Esso perde rapidamente efficacia, con gran parte di essa svanendo nel corso di un paio d'anni, se mai l'ha avuta. E' quindi probabilmente inutile darlo a bambini di età inferiore ai 15 mesi in quanto gli anticorpi materni stessi, proteggono il bambino.
Il terzo punto, la mancanza di efficacia del vaccino per il morbillo per i bambini di età inferiore ai 15 mesi, non dovrebbe essere più sorprendente.
In un neonato il sistema immunitario NON funziona allo stesso modo come quello di un adulto. I neonati non sviluppano anticorpi mentre i bambini più grandi e gli adulti alle volte (non sempre) lo fanno.
Questo "fatto" viene ora utilizzato per spingere le persone a vaccinarsi. Il motivo addotto è quello di "proteggere" i bambini dalle malattie.
Quello che evitano di dire è che, prima della vaccinazione di massa, che i neonati sono davanti ad un rischio molto molto basso di contrarre il morbillo. Le loro madri hanno generalmente avuto l'immunità naturale per aver avuto le stesse malattie in modo naturale, sviluppando in tal modo la protezione permanente e la trasmettono ai loro bambini.
Così, i neonati sono protetti fino a quando raggiungono l'età che permette loro di rispondere alle infezioni e sviluppare la propria immunità naturale.
Mentre oggi assistiamo a madri vaccinate per il morbillo che non forniscono sufficienti immunita' ai loro figli...Quindi, poca o nessuna protezione viene fornita ai neonati dalle loro madri con le loro vaccinazioni artificialmente ricevute. Quindi, la necessità di indurre i neonati a malattie, come il morbillo è una conseguenza diretta dei vaccini !

Come si può vedere dal lavoro di coloro che spingono vaccinazione, il vaccino per il morbillo ha un valore limitato, se non  addirittura inefficace, oltre ad introdurre tossine pericolose, che nel tempo possono anche produrre danni anche e non solo gravi, in quanto vi è un rischio noto e significativo di effetti negativi dal vaccino stesso. pero' si continua a "Rivaccinare ancora e ancora e ancora", il che comporta seri rischi di danni neurologici, tra le altre forme di malattie/danni vaccinali.

Come risultato, i cosiddetti "scienziati" sono diventati in realta' pseudo-scienziati. Anche quando, come negli esempi qui riportati ed in altri molto recenti, i risultati di mostrano che le vaccinazioni non possono essere efficaci, ma nella medicina ufficiale ancora gira e si  spinge questo "paradigma": qualunque siano i risultati, le vaccinazioni vengono promosse a qualsiasi costo,  anche se i vaccinati hanno dimostrato di non essere protettiva, quindi l'affermazione sarà invece: che più vaccini devono essere inoculati.
Se divente chiaro che non e' possibile fare più vaccinazioni, si spargera' con la complicita' dei mas media, la paura e la colpa sui non vaccinati sarà promossa.

Major measles epidemic in the region of Quebec despite a 99% vaccine coverage
Can J Public Health. 1991 May-Jun;82(3):189-90.
[Article in French]
By Boulianne N1, De Serres G, Duval B, Joly JR, Meyer F, Déry P, Alary M, Le Hénaff D, Thériault N.

Département de santé communautaire, Centre Hospitalier de l'Université Laval.
Abstract
The 1989 measles outbreak in the province of Quebec has been largely attributed to an incomplete vaccination coverage. In the Quebec City area (pop. 600,000) 1,363 confirmed cases of measles did occur. A case-control study conducted to evaluate risk factors for measles allowed us to estimate vaccination coverage. It was measured in classes where cases did occur during the outbreak. This population included 8,931 students aged 5 to 19 years old. The 563 cases and a random sample of two controls per case selected in the case's class were kept for analysis. The vaccination coverage among cases was at least 84.5%. Vaccination coverage for the total population was 99.0%. Incomplete vaccination coverage is not a valid explanation for the Quebec City measles outbreak.
PMID: 1884314 - [Indexed for MEDLINE]

Traduzione
Epidemia grande di morbillo nella regione di Quebec, nonostante una copertura vaccinale del 99%
[Articolo in francese]
Département de santé communautaire, Centro Ospedaliero dell'Università Laval.

Estratto
L'epidemia di morbillo del 1989 nella provincia del Quebec è stata in gran parte attribuita a una copertura incompleta di vaccinazione. Nella zona di Quebec City (pop 600.000) si sono verificati 1.363 casi confermati di morbillo.
Uno studio di caso-controllo condotto per valutare i fattori di rischio per il morbillo ci ha permesso di stimare la copertura della vaccinazione. È stato misurato in classi dove i casi si sono verificati durante l'epidemia.
Questa popolazione comprendeva 8.931 studenti di età compresa tra i 5 ei 19 anni. I 563 casi e un campione casuale di due controlli per caso selezionati nella classe del caso sono stati conservati per l'analisi.
La copertura vaccinale nei casi è stata almeno pari all'84,5%. La copertura vaccinale per la popolazione totale è stata del 99,0%. La copertura incompleta della vaccinazione non è una spiegazione valida per il focolaio del morbillo della Quebec City.
PMID: 1884314 - [Indice per MEDLINE]
Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1884314

La medicina ufficiale ha deciso che le vaccinazioni verranno sempre piu' promosse, e sembra non fare alcuna differenza quanto male fanno o anche se sono particolarmente inefficaci.
I vaccini sono i responsabili di soldi anche per i medici vaccinatori (prendono premi), che trovano sempre una scusa per richiamare i bambini con i loro genitori ignoranti, nei loro studi, per la vaccinazione.
Sono diventati il futuro progetto di Big Pharma, come i loro farmaci blockbuster anche per far uscire nuovi brevetti e da poco tutto cio' è stato introdotto in linee commerciali affaristiche, anche per mezzo dei mass media
Niente, nessuna quantità di danno e nessun fatto di inefficacia sono autorizzati a stare al posto del profitto del vaccino - vedi Juggernaut - Definizione di juggernaut, dalla American Heritage Dictionary:
 "qualcosa, come una credenza o istituzione, che suscita devozione cieca e distruttiva o ai quali le persone sono sacrificati senza pietà".
http://healthimpactnews.com/2013/is-the-measles-vaccine-the-cause-of-measles-outbreak-in-pakistan/
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1646939/

Inefficacia del vaccino
http://healthimpactnews.com/2013/outbreaks-of-measles-in-vaccinated-children-intensifying/
http://www.activistpost.com/2013/09/the-2013-measles-outbreak-failing.html

Statistiche Galles (UK)
https://www.gov.uk/government/publications/measles-deaths-by-age-group-from-1980-to-2013-ons-data

Malattie riappaiono DOPO le vaccinazioni
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1336841
http://jvi.asm.org/content/88/5/2600.abstract
http://nypost.com/2014/02/21/mumps-outbreak-at-fordham-university/
http://www.healthnewsone.org/mumps-outbreak-at-ohio-state-almost-all-were-vaccinated/
http://preventdisease.com/news/14/040314_Measles-Outbreak-Blamed-On-Unvaccinated-Despite-90-Percent-Infected-Being-Vaccinated.shtml
http://business.financialpost.com/fp-comment/lawrence-solomon-vaccines-cant-prevent-measles-outbreak s

Vaccini una frode !
http://www.naturalnews.com/042864_measles_outbreak_mumps_vaccines_scientific_fraud.html

A partire dal 1 marzo 2012, ci sono state 898 domande presentate nel programma federale Vaccine Injury Compensation (VICP) per lesioni e morti dopo la vaccinazione MMR, di cui 56 morti e 842 danneggiati gravi.
Utilizzando il motore di ricerca MedAlerts, a partire dal 9 luglio 2012 ci sono stati 6.058 eventi avversi seri riportati al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) Segnalazioni in collegamento con il vaccino contro il morbillo dal 1990, oltre la metà si sono verificati in bambini al di sotto dei 3 anni.
http://www.nvic.org/vaccines-and-diseases/Measles.aspx

159 CASI di MORBILLO - Stati Uniti, 1 gennaio - 24 Agosto 2013
http://www.cdc.gov/mmwr/preview/mmwrhtml/mm6236a2.htm...
Nel report del CDC di cui sopra, tra i casi che hanno contratto morbillo non ci sono stati morti !! chissa' perché ?
http://www.nvic.org/NVIC-Vaccine-News/September-2013/Measles-Reports-in-America--What-Does-It-Mean-.aspx
https://childhealthsafety.wordpress.com/2014/04/26/more-vaccine-failures-measlesmmr-vaccines-cause-measles-child-who-caught-measles-from-vaccine-was-shedding-live-vaccine-measles-virus-in-throat-and-urine/

Se i medici vaccinatori, si celano dietro la formula magica delle "circostanze misteriose" o del caso, i succitati "professionisti" devono urgentemente cambiare professione assieme a tutti gli incaricati dell'apparato sanitario...
Circostanze misteriose: 
Più di 50 scolari colpiti da svenimento dopo la somministrazione del vaccino anti morbillo 
http://tribune.com.pk/story/712640/mysterious-circumstances-over-50-schoolchildren-faint-after-measles-shots/

Oltre 50 studenti di una scuola privata di Mingora sono stati portati in ospedale per essere svenuti in seguito alla somministrazione del vaccino contro il morbillo . Dopo la le iniezioni molti degli studenti svennero e altri cominciarono a vomitare.
Il Dr Iftikhar Vice Sovrintendente Medico del Saidu Teaching Hospital ( STH ) ha detto che inizialmente sono stati portati in ospedale , 23 studenti, e altri 30 sono stati portati dopo aver sperimentato sintomi simili . “Nessuno studente è stato ricoverato, sono stati tutti dimessi dopo aver prestato il primo soccorso " “Inoltre non c'era niente di sbagliato nel vaccino. I bambini che cadono incoscienti e’ solo una "reazione rara", ha detto.....REAZIONE RARA ?.... 50 BAMBINI ?   ed il CASO NON E' ISOLATO !
Una tendenza preoccupante
I casi di bambini svenuti dopo aver ricevuto il vaccino contro il morbillo sono stati in aumento già dalla scorsa settimana. 
Il 19 maggio, circa 25 studenti della Scuola Primaria per ragazze Dalan, nel distretto di Hangu, sono svenute dopo la somministrazione del vaccino. Sono stati portati al Tehsil Headquarters Hospital Thal e dimessi dopo essere aver ricevuto le prime cure. 
L'incidente ha causato panico e rabbia tra i residenti che uscivano per le strade per protestare contro i funzionari del distretto sanitario.

Inoltre, il 21 maggio, altri sei studenti di una scuola privata in Jangal Khel, Kohat hanno perso conoscenza in seguito alla somministrazione del vaccino per il morbillo.
Il 19 maggio, due bambini come riferito sono morti di morbillo nel villaggio Guloo Bandi, nel distretto di Haripur, mentre decine di altri è stato detto che siano stati affetti da questa malattia mortale. Il 23 maggio, a tre anni, inoltre secondo come riferito è morto di morbillo in Jamrud, Khyber Agency 
Le Autorità sanitarie distrettuali hanno smentito le accuse degli abitanti del villaggio.
Il 23 maggio, un bambino di tre anni, inoltre secondo come riferito, è morto di morbillo in Jamrud, Khyber Agency.
http://www.greenmedinfo.com/blog/2013-measles-outbreak-failing-vaccine-not-failure-vaccinate1
https://childhealthsafety.wordpress.com/2013/11/07/us-centers-for-disease-control-caught-lying-about-disease-yet-again-yawn/


I soggetti, bambini, ragazzi, adulti, vaccinati con il vaccino per la Pertosse, Varicella o con il Morbillo, ecc., possono facilmente "infettare" gli altri,... purtroppo questa possibilita' e' valida anche per tutti gli altri soggetti vaccinati di QUALSIASI VACCINO  !

Nel 2014, un innovativo studio pubblicato sulla rivista Clinical Infectious Diseases:
 
(vedi anche per altro: https://academic.oup.com/cid/pages/vaccines_virtual_collection ), tra gli autori del quale ci sono scienziati che lavorano per Bureau of Immunization, New York City Department of Health and Mental Hygiene e National Center for Immunization and Respiratory Diseases, Centers for Disease Control and Prevention (CDC),  ha preso in esame le prove che, nel  focolaio di morbillo scoppiato a New York nel 2011, sia gli  individui precedentemente vaccinati che quelli con "immunità" da vaccino, erano in grado di essere infettati con il morbillo e di infettare altri (trasmissione secondaria).
Questa scoperta ha suscitato anche l’attenzione dei media, come l’articolo apparso su Sciencemag.org nell’aprile 2014 intitolato:
“Per la prima volta una epidemia di morbillo è stata ricondotta ad un individuo completamente vaccinato“.
Questo studio rivoluzionario intitolato “Epidemia di morbillo tra persone "immunizzate" (vaccinate) in precedenza, New York City,  2011”, ha riconosciuto che, “il morbillo può manifestarsi anche in individui vaccinati, ma non è stata documentata la trasmissione secondaria da tali individui”.
Al fine di scoprire se individui completamente vaccinati per il morbillo siano capaci di essere infettati e di trasmettere l’infezione ad altri, gli studiosi hanno preso in esame i casi sospetti ed i contatti esposti durante l‘epidemia di morbillo del 2011 a New York. Si concentrarono su un paziente che aveva ricevuto due dosi di vaccino per il morbillo e fu scoperto che,
”su 88 contatti, quattro casi secondari avevano ricevuto due dosi di vaccino anti- morbillo o avevano una precedente positività di anticorpi IgG per il morbillo . Tutti i casi sono stati confermati in laboratorio, i sintomi clinici erano coerenti con il morbillo e presentavano un’alta presenza di anticorpi IgG caratteristica di una risposta immunitaria secondaria.”

La loro importante conclusione fu la seguente:
 ”Questa è la prima segnalazione di trasmissione del morbillo da un individuo vaccinato due volte. La manifestazione clinica e i dati di laboratorio erano tipici del morbillo in un individuo mai esposto al virus.
Casi secondari avevano risposte anticorpali anamnestiche robuste. Nessun caso terziario si è verificato nonostante i numerosi contatti. Questo focolaio sottolinea la necessità di una approfondita indagine epidemiologica e di laboratorio dei casi sospetti di morbillo a prescindere dallo status vaccinale“.
Ovviamente questo fenomeno: individuo completamente vaccinato che infetta altri individui completamente vaccinati, è stato ignorato dalle agenzie sanitarie e dai media.
Questi dati confermano la possibilità che, durante il focolaio di morbillo verificatosi a Disney, soggetti precedentemente vaccinati (chiunque facente parte del 18% che si sa essersi infettato-ammalato) possono essere stati infettati o anche aver contratto il morbillo dal vaccino e aver trasmesso il morbillo sia ai vaccinati che ai non vaccinati.
vedi: http://gaia-health.com/conventional-medicine/pharmaceuticals/proof-big-pharma-doesnt-care-vaccine-harm/
Decessi per i Vaccini:
https://academic.oup.com/cid/article/61/6/980/451431/Deaths-Reported-to-the-Vaccine-Adverse-Event
Morte per Vaccino

Ecco altra bibliografia che dimostra questi fatti:
- http://www.hopkinsmedicine.org/kimmel_cancer_center/patient_information/Patient%20Guide%20Final.pdf
- http://www.stjude.org/stjude/v/index.jsp?vgnextoid=20206f9523e70110VgnVCM1000001e0215acRCRD
- Outbreak of Measles Among Persons With Prior Evidence of Immunity, New York City, 2011
http://cid.oxfordjournals.org/content/early/2014/02/27/cid.ciu105
- Detection of Measles Virus RNA in Urine Specimens from Vaccine Recipients 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/7494055
- Comparison of the Safety, Vaccine Virus Shedding and Immunogenicity of Influenza Virus Vaccine, Trivalent, Types A and B, Live Cold-Adapted, Administered to Human Immunodeficiency Virus (HIV)-Infected and Non-HIV Infected Adults 
http://jid.oxfordjournals.org/content/181/2/725.full
- Sibling Transmission of Vaccine-Derived Rotavirus (RotaTeq) Associated with Rotavirus Gastroenteritis 
http://pediatrics.aappublications.org/content/125/2/e438

- Polio vaccination may continue after wild virus fades 
http://www.cidrap.umn.edu/news-perspective/2008/10/polio-vaccination-may-continue-after-wild-virus-fades
- Engineering attenuated virus vaccines by controlling replication fidelity 
http://www.nature.com/nm/journal/v14/n2/abs/nm1726.html
- CASE of VACCINE-ASSOCIATED MEASLES FIVE WEEKS POST-IMMUNISATION, BRITISH COLUMBIA, CANADA, October 2013 

http://www.eurosurveillance.org/ViewArticle.aspx?ArticleId=20649
- The Safety Profile of Varicella Vaccine: A 10-Year Review

http://jid.oxfordjournals.org/content/197/Supplement_2/S165.full
- Comparison of Shedding Characteristics of Seasonal Influenza Virus (Sub)Types and Influenza A(H1N1)pdm09; Germany, 2007 - 2011 
http://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371/journal.pone.0051653
- Epigenetics of Host-Pathogen Interactions: The Road Ahead and the Road Behind 

http://journals.plos.org/plospathogens/article?id=10.1371/journal.ppat.1003007
- Animal Models for Influenza Virus Pathogenesis and Transmission
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3063653/
- Acellular pertussis vaccines protect against disease but fail to prevent infection and transmission in a nonhuman primate mode 

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24277828
- Study Finds Parents Can Pass Whooping Cough to Babies
http://www.nytimes.com/2007/04/03/health/03coug.html?_r=0

- Immunized People Getting Whooping Cough
 http://www.kpbs.org/news/2014/jun/12/immunized-people-getting-whooping-cough/

 


Più di 22.000 sequenze virali leggermente diverse del cosiddetto virus del morbillo !
Agli  11 pazienti del Greater Toronto Area e’ stata diagnosticata la malattia altamente contagiosa a partire dalla fine del mese di gennaio, non sono collegati (non hanno avuto contati)  tra loro in alcun modo che il personale della sanità pubblica potrebbe scoprire attraverso interviste con i pazienti ai loro genitori. Nessuno aveva recentemente viaggiato fuori del Canada in un luogo dove avrebbero potuto contrarre il morbillo
Invece, gli scienziati hanno scoperto qualcosa di nuovo: la versione del virus del morbillo in circolazione in Ontario è una variante che non è mai stato riportato nel database dell'Organizzazione Mondiale della Sanità che contiene descrizioni più di 22.000 sequenze virali , leggermente diverse del virus del morbillo trovato in tutto il mondo
Fonte:

http://www.theglobeandmail.com/news/national/virus-variant-in-toronto-measles-outbreak-unknown-to-who/article23145484/
....quindi per i vaccinatori, si dovrebbero fare 22.000 tipi di vaccini da iniettare ai poveretti creduloni che si vaccinano !

Commento NdR: in realta' di varianti, ve ne sono molti di piu’, perche’ a seconda del soggetto e quindi del metabolismo delle sue cellule, nelle quali sono stati introdotti (dalle cellule stesse) certi virus (proteine complesse a DNA) anche quelli vaccinali, questi virus, vengono “mutati”; in realta’ essendo stati modificati da un particolare metabolismo instauratisi nella cellula, essa li riproduce in modo da apparire diversi da quello che ha incamerato prima…
Ripeto,  NON sono i virus che mutano, ma bensì sono le cellule che li hanno incorporati che li alterano, cioe’ li "mutano".
Quindi a cosa servono i vaccini ? …..ad intossicare ed infiammare i soggetti che si vaccinano per creare, mantenere ed espandere il mercato dei malati !

GERMANIA - Feb. 2015
La notizia della tragedia della morte di bambini ammalati di morbillo e successivamente morti per meningite, arriva in momento in cui la capitale tedesca, Berlino (D), e’ stata colpita da una ondata della patologia tipica dell’infanzia, il morbillo e quindi di conseguenza anche della meningite che i morbillosi si ammalano, per malpractice, perche' malcurati da medici impreparati, e quindi si sta discutendo intensamente sulla opportunità di vaccinare i bambini o meno, questo perche quelli che si ammalano sono proprio i super vaccinati...vedi: la Balla della immunita' di gregge


KAZAKISTAN
Il Kazakistan ha sospeso l'immunizzazione contro il morbillo dopo una serie di ricoveri in seguito alle iniezioni.
In un primo momento, di 18 studenti di un collegio medico in Temirtau, una città nel centro del Kazakistan, sono stati ricoverati con alte temperature febbrili.
Poi, una situazione simile è accaduta a Zhanaozen, dove sono stati ricoverati 30 ragazzi, delle scuole superiori e studenti universitari.  La condizione dei primi sei era così grave che sono stati trasferiti in un reparto di terapia intensiva.
Poi, un singolo caso è accaduto in Taraz: uno studente di 16 anni, ha perso conoscenza dopo la vaccinazione ed è stato portato in una clinica psichiatrica.
"In relazione alla registrazione degli eventi avversi a seguito della vaccinazione in Temirtau e Zhanaozen, per la risoluzione del Capo dello Stato Sanitario, il Dottore della Repubblica del Kazakhstan Zhandarbek Bekshin, ha detto che la campagna di vaccinazione è stata sospesa", questa la dichiarazione del Ministero dell'Economia Nazionale del Kazakistan..
La campagna di quest'anno della vaccinazione supplementare contro il morbillo in Kazakistan è andata terribilmente storta quando decine e decine di adolescenti sono stati ricoverati in febbre ed inconsci in ospedali locali.
Tutto è iniziato nel Temirtau.  18 studenti di un collegio medico sono stati ricoverati in ospedale con l'alta temperatura dopo la vaccinazione per il morbillo, che hanno ricevuto il 10 febbraio.
Come il capo del dipartimento della salute di Karaganda Oblast Yerzhan Nurlybayev ha detto, la sindrome post-vaccinazione è stata identificata come la causa preliminare della condizione. "Questi 18 studenti di Temirtau collegio medico sono stati vaccinati per il morbillo, come parte di una grande campagna per vaccinare la popolazione. Si tratta di un vaccino indiano testati in un laboratorio medico e trovato e pubblicizzato per essere sicuro per la vaccinazione di massa. Stiamo cercando in queste cause. Ma la causa della loro condizione preliminare è la sindrome post-vaccinazione ", ha detto Nurlybayev.
In tutto, 178 studenti della facoltà di medicina hanno ricevuto il vaccino.
Secondo Nurlybayev, dei 18 studenti ospedalizzati, 17 ottenuto meglio in due giorni e sono stati dimessi dall'ospedale il 12 febbraio ha aggiunto che non sanitarie o di altri tipi di violazioni sono stati trovati in azioni dei medici che ha somministrato il vaccino.
La polizia della Divisione Starogorodsky del Dipartimento degli Affari Interni di Temirtau ha avviato un'indagine penale ai sensi dell'articolo 317 del codice penale del Kazakistan - "performance improprio di attività professionali di medico o farmaceutico." La polizia ha detto di non avere sospetti, ma i medici sono stati interrogati.
Poi venne Zhanaozen in Mangistau Oblast nel occidentale del Kazakistan. Il 20 febbraio, 30 studenti delle scuole superiori e studenti universitari di età compresa tra i 15 e 19 sono stati portati a malattie infettive all'ospedale di Zhanaozen, dopo aver ricevuto il vaccino per il morbillo.
È stato osservato che la maggior parte di loro erano ragazze. Così, secondo il vice capo del Dipartimento della protezione dei consumatori Valery Neyzer, questo fatto può curiosamente punto che la reazione potrebbe essere causato da una reazione psicologica alla puntura e non dal vaccino stesso, Lada ha riferito. Ha anche detto che là le vaccinazioni effettuate in Aktau, ma nulla del genere è accaduto lì.
Più tardi, il numero di persone in Mangistau Oblast che sono stati portati agli ospedali dopo la vaccinazione contro il morbillo è cresciuto fino a quasi 60. E 'la seconda settimana ragazzi che si lamentavano di nausea, vertigini e crampi.
Alcuni pazienti sono stati inviati al Oblast Hospital Mangistau. Uno dei ragazzi è ancora in terapia intensiva. "Il numero totale di adolescenti ricoverati in ospedale dopo la vaccinazione è di 59 persone. Di questi, 53 in Zhanaozen e sei in Beineu", ha detto il vice capo della Oblast Health Administration Almabek Biesen.
Non sono stati ancora identificati le cause esatte di cattiva salute degli adolescenti. Alcuni presumono che le complicanze possono essere causati dai vaccini di scarsa qualità o stoccaggio improprio dei farmaci. L'indagine in questo senso è stato intrapreso da epidemiologi da Astana.
Un caso a parte è verificato in Zhambyl Oblast. A 16 anni, studente di college in Taraz, una città nel sud del Kazakistan, ha perso conoscenza dopo essere stati vaccinati, KTK ha riferito il 20 febbraio.
"La mia ragazza era in buona salute. Non è mai stata seriamente malata. Ora lei è a letto in stato di incoscienza, e non reagisce a nulla. E' stata vaccinata per il morbillo il Giovedi precedente. Si e' sentita male per due giorni e poi cadde a terra il terzo giorno. Lei non è ancora tornata in sé", ha detto la madre della figlia.
Nel frattempo, i medici stavano conducendo le proprie indagini e determinato che la causa dell'incidente è stata probabilmente a terra in difficoltà a casa o una discussione con un ragazzo. Dichiarazione della madre che la figlia non aveva fidanzato non ha convinto i medici, che hanno inviato la ragazza in un ospedale psichiatrico per un ulteriore trattamento
Numerosi adolescenti in Atyrau Oblast a ovest del Kazakhstan sono stati ricoverati in ospedale dopo la vaccinazione, Ak Zhayik relazioni. Gli incidenti divennero noti il 23 febbraio perche' denunciati dai genitori degli studenti. Secondo loro, dopo che i bambini sono stati vaccinati per il morbillo, sono stati portati agli ospedali con vari sintomi: perdita di coscienza, asfissia, alcuni di loro non poteva camminare da soli.
Il Pediatra Capo di Atyrau Oblast Gulfara Umirbayeva ha detto che sei casi di ospedalizzazione dopo la vaccinazione sono stati registrati nella Oblast. "Ma non sono associati con la vaccinazione. Piuttosto, essi hanno a che fare con l'immunità indebolita e peggioramento di malattie croniche", ha detto.
3012 persone sono state vaccinate negli ultimi tre giorni in Atyrau Oblast. Altri 285 hanno rifiutato di ricevere l'iniezione......
La vaccinazione per il morbillo in Kazakhstan è stata sospesa fino al 2 marzo 2015. Entro tale data il Centro Nazionale per Expertise Drug completerà le indagini e fare l'esame del vaccino indiano che è stato utilizzato nel paese fino ad oggi.
By Dinara Urazova - Autore: Tengrinews English

ITALIA
Malgrado le falsita' fornite dall'OMS sull'Italia, riguardo alla riduzione del 25% delle profilassi vaccinali, quali cause della recrudescenza dei morbillosi....
Ecco le statistiche ufficiali dei casi dichiarati di morbillo in Italia aggiornati a gennaio 2015.
 

 

Negli US nel 2015 è emergenza morbillo in 14 stati, con 600 casi totali, tutti casi risoltosi senza morti o encefaliti, dove la copertura vaccinale per il morbillo è al 93 %, in Italia siamo a 88 %. Con una popolazione nettamente inferiore agli Usa.
Questo per capire come la Lobby di Big Phrama negli US sia talmente potente, più di quella delle armi, infatti al Senato Americano hanno proposto la vaccinazione obbligatoria per morbillo per far fronte a questa epidemia....

US - ZERO statunitensi decessi per morbillo in 10 anni, ma più di 100 morti per il vaccino per il morbillo !
qui ci sono alcuni fatti facilmente verificabili per quanto riguarda i decessi associati morbillo negli Stati Uniti negli ultimi 10 anni, e decessi associati a vaccini contro il morbillo durante lo stesso periodo di 10 anni.

In primo luogo, i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) mantiene un conteggio settimanale di focolai di malattie, anche mortali. Secondo una dichiarazione fatta dal Dr. Anne Schuchat, direttore del Centro Nazionale di CDC per le vaccinazioni e le malattie respiratorie, in una storia Associated Press ripresa da Fox News il 25 aprile 2014:
Non vi è stato alcun morbillo decessi segnalati negli Stati Uniti dal 2003
I Report settimanali dei CDC su morbilità e mortalità (MMWR) a partire da quella data, non hanno rivelato alcun morti per morbillo sia.
E mentre le autorità sanitarie stanno incolpando focolai di morbillo in questi ultimi anni sui bambini non vaccinati, quando si menziona il fatto che nessuno sta morendo dal morbillo negli Stati Uniti, sono pronti a girare intorno e vaccini sinistri hanno eliminato le morti per morbillo (anche se non possono eliminare la malattia stessa apparentemente)
By Brian Shilhavy
- See more at:
http://vaccineimpact.com/2015/zero-u-s-measles-deaths-in-10-years-but-over-100-measles-vaccine-deaths-reported/#sthash.CJvorUmI.dpuf

vedi anche Trivalente - 2 + Statistiche Istat sui vaccini + Dati ISTAT sui Vaccini +  Interrogazione Parlamentare 1.000 studi sui Danni dei Vaccini

Continua in: Morbillo - 2