Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


PERIZIA sul CONTENUTO dei VACCINI
pag.12
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

 

Le reazioni tipiche al Mercurio sono da tempo e sono comunque pericolosissime, alcune di queste sono:
1) Diminuzione della concentrazione, vertigini, mal di testa, depressione, tremore, Convulsioni, epilessie, Crampi cerebrali anche con perdita di sensi, febbre alta, sintomi gastro intestinali acuti, eretismo mercuriale del Sistema Nervoso Centrale, sintomi allergici di ogni tipo, ipersensibilità alla luce, al sole, alla televisione, ipereccitabilita', inibizione della formazione della Mielina, moria della flora batterica intestinale, mutazioni virali generando malattie rare, ecc., ecc.
Il dimezzamento biologico del Mercurio nel corpo umano è calcolato da 12 a 15 anni, ciò vuoi dire che una certa quantità di Mercurio introdotta, per esempio con la vaccinazione, si dimezzerà nel corpo solamente dopo un periodo di 12 o 15 anni, fatto molto preoccupante per la sua persistenza tossica.
Chiaramente con ogni vaccinazione la quantità di Mercurio depositata nell’organismo aumenta e con questo aumentano anche gli effetti collaterali, più marcati nei soggetti sensibili, anche perche' i momenti vaccinali sono 16 o 17, nel corso della vita di un giovane (senza contare per i maschi le vaccinazioni durante il servizio militare).

B) ACIDO SALICILICO, è un allergene che scatena per esempio gravi crisi di asma, allergie, sanguinamenti occulte, nausea, tremore, riduzione delle capacità visive ed auditive, iperventilazione e diversi altri sintomi descritti in ogni testo base di farmacologia.
Il Thiosalicilato nel suo catabolismo biologico, può facilmente sostituire   il gruppo dello Zolfo con l’Ossigeno, formando l’acido salicilico, con la sua ben nota caratteristica di antinfiammatorio ma anche con tutte le reazioni collaterali nel corpo umano: allergie varie e scatenatore di asma.


C) ALLUMINIO è presente nei vaccini come precipitato di Idrossido di Alluminio, che funge da assorbente per il siero.
I due composti, l’Idrossido dl Alluminio ed il Thiomersal, devono essere osservati attentamente nel loro chimismo e nel loro comportamento fisiologico.
L’Idrossido di Alluminio amorfo possiede una grande superficie, è molto stabile come nel in soluzioni acquose e non tende all’invecchiamento, vale a dire che il gel impedisce il compattamento a granuli più grandi e non cristallizza. Dispone di alte capacità assorbimento ad esempio a terreno acidificato, può generare reazioni anormali.
Il meccanismo è ben noto nel suolo acido (agricoltura),cioè sotto particolari condizioni, di precipitare nuovamente e di intasare i "canali" di trasporto del nutritivi nelle piante in maniera irreversibile e di mortificare a poco a poco tutte le piante; questo è il meccanismo che provoca la morte dei boschi su terreni acidificati.
Nel corpo umano ugualmente dopo una vaccinazione intramuscolare, l’Idrossido di Alluminio può piazzarsi nel Sistema Linfatico, intasano e formare dei granulomi (tumori) similmente come nelle piante. Inoltre assai difficilmente questa sostanza può essere rimossa dal corpo umano e la sua deposizione nel Cervello può essere messa in connessione anche con malattie rare, stranamente oggi tanto frequenti.
Le reazioni dell’Alluminio presentano seri pericoli, provocando maggiormente nei soggetti sensibili dei granulomi (tumori) nel sistema linfatico-connettivo, malattia di Alzheimer ecc. Inoltre questa sostanza come ancor più il Mercurio, può generare la moria della flora batterica intestinale con conseguenze le più imprevedibili.
Ogni fiala dl vaccino contiene 0,94 mg questa concentrazione può mostrare i suoi nefasti effetti in qualsiasi soggetto.

D) FORMALDEIDE è già riconosciuto ufficialmente anche dalla CEE come sostanza notoriamente cancerogena. E’ un ottimo conservante, di conseguenza mantiene nei vaccini, virus, batteri inalterati nel tempo, permettendo loro di agire a distanza di anni, una volta introdotti con la vaccinazione nell’organismo ospitante.

E) ANTIBIOTICI (Neomicina, Eritromicina ecc 4 non dichiarati per la loro presenza in concentrazioni basse, che per legge non richiedono la dichiarazione.
Anche queste sostanze possono accumularsi nel corpo umano con vaccinazioni ripetute e sono in grado di preparare future allergie verso gli stessi antibiotici e verso sostanze chimicamente o di carattere simili.

F) Reazioni di tipo diverso ma comunque presenti, sono quelle del vaccino per la Polio. Siccome la proteina (virus) agente nel siero è costituita da cellule renali di Scimmia Verde Africana (quella dell’AIDS) cioè una proteina estranea e che come tutte le proteine estranee possono provocare allergie cutanee, intestinali, sistematiche, fino allo shock anafilattico, cioè la morte.

G) Vi è anche il grave problema dei CONTAMINANTI contenuti nei vaccini di cui il più noto (contenuto nel vaccini per la Polio dagli anni 1950 agli anni 1980) è stato il virus SV4O che produce anche cancri (mesotelioma).
Alla luce dell’attuale tecnologia di produzione dei vaccini, NON vi è possibilità di escludere con certezza assoluta, nelle soluzioni biologiche i contaminanti, anche perché dovremmo avere controlli scientifici in grado di rivelarli con apparecchiature che oggi non esistono ancora. 
Per cui, come è stato scoperto a suo tempo il virus SV4O, così potremmo scoprire in futuro altri contaminanti.
E’ anche noto che i vaccini in Italia fino alla fine del 1993, non erano testati per l'Aids  e per l’Epatite B.
Oltre a queste sostanze, ve ne sono altre tipo Fenoli ecc., presenti nei vaccini; anche queste possono interagire tutte quante con gli organismi viventi in maniera più o meno grave a seconda del terreno.

H) Anche per i vaccini facoltativi per il Morbillo, Rosolia, Pertosse, ecc., esistono gli stessi problemi, pertanto si raccomanda ulteriore riflessione sull’argomento.
Tutte le sopra descritte reazioni, sono ben note e descritte in ogni testo base di farmacologia e molte pubblicazioni scientifiche degli ultimi anni parlano del preoccupante aumento di queste reazioni allergiche nei bambini e nei giovani, dovute alle vaccinazioni troppo frequenti e ripetute
Perizia del 30/10/1994  - Segue firma del Perito.

Bibliografia:
Noel. I et al.: The Lancet 338,705,1991. Fawcett H et al.: InJection sitegranuloma due to Alluminium Arch Derm. 120. 1318,1984.
AbereW.ExcerptamedIca 1992: VaccinationDespiteThioniersalSensitivity. Gentilini G. et ai: lnfection 21. 80, 1993.

vedi: Falsita' della medicina ufficiale + 1000 studi sui Danni dei Vaccini + Contenuto dei Vaccini + Come distruggere in maniera scientifica il sistema immunitario, con i Vaccini + Effetto Gregge

IMPORTANTE: questo pdf: http://www.dipmat.unipg.it/~mamone/sci-dem/nuocontri_1/debernardi.pdf
Danni Biologici dei Vaccini e Cure (dott. M. Montinari) + Danni dei Vaccini (testimonianze) + Caso Tremante + Risarcimento Danni da Vaccino + Esami indispensabili, prima di vaccinare

ZAIRE
I primi vaccini ricavati dalle scimmie verdi africane, vennero sperimentati negli anni 80', su 30 mila persone in Ruanda, Burundi e Zaire (centro Africa).  Quei volontari potrebbero aver fatto da incubatrici al virus SIV, che poi si è diffuso aiutato da condizioni particolari, le vaccinazioni per la polio, e venne rinominato HIV..... 
Il caso di Reston ci obbliga a riflettere.....vedi anche EBOLA......
Tratto da: Panorama 18/MAGGIO/95

Commento NdR: L'Epatite B e' stata "inventata" in Italia, con il vaccino per la Polio Sabin = visionare le comprovanti statistiche Istat  ! Cosi come la Meningite e' stata inventata dai vari vaccini per la Polio + EpatiteB, ecc.  !

Continua in: pag.1       pag.2      pag.3      pag.4      pag.5       pag.6      pag. 7      pag.8      pag.9      pag.10      pag.11       pag.13      pag.14      pag.15     pag.16      pag.17   pag.18
 

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.