Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


DATI   ISTAT  sui  VACCINI
(Italia)
Tutti i dati riportati in queste pagine sono stati ripresi e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale)
cosi come stampati
dall'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Capitolo: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(andare alla voce della malattia) 
vedi: fotocopia di una pagina campione di detto Annuario - Istat
Le fotocopie ricercate ed acquistate dall'ufficio dell'ISTAT di Milano, le tengo per sempre in archivio, perche' se dovessi presentarmi in tribunale per perizie, esse sarebbero la prova che i dati sono dell'ISTAT sono ben chiari a chi li sa leggere. 
Questi dati NON sono reperibili sul sito dell'ISTAT...chissa' perche ?
Le pagine fotocopiate (in mio possesso) sono tante per cui e' impossibile inserirle nel sito, chiediamo a chi fosse interessato di richiederle direttamente all'ISTAT di Roma  - Ogni pagina contiene le varie malattie dette "infettive", dalle quali ho estrapolato (come Webmaster) i dati relativi alle varie malattie anno per anno - sono io che li ho confrontati (mettendo in parallelo le varie malattie anno per anno) fatto che ha evidenziato la crescita delle malattie man mano che avvenivano vaccinazioni di massa !
E' cosi che si scoprono le malefatte della medicina vaccinatoria !
Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + Sindacato Rockefeller + Dittatura sanitaria + Big Pharma
Premi in denaro ai medici che vaccinano...
 

La pubblicazione dei dati sulle varie malattie infettive, senza il loro confronto fra di loro e con il confronto anche con le campagne vaccinali avvenute nei vari anni, e' il tipico approccio della medicina vaccinatoria, non lo fa per mantenere il "mito dei vaccini".
Lo ISS (Ist. Sup. Sanita) da me interpellato per iscritto sulla richiesta di fornirmi le statistiche sulle malattie degenerative e non (distrofia, sclerosi, leucemia, cancro nei bambini, epilessia, malattie rare, ecc.) ha cosi' risposto:
"siamo spiacenti ma non possiamo fornirle cio' che ha richiesto, in quanto NON abbiamo tali statistiche
per il fatto che non sono mai stati raccolti dati in merito
"....chissa' perche'....
Inoltre ha anche affermato che NON fanno controlli sui Vaccini (si fidano dei produttori) solo su ordine di un giudice....
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

Vaccino Acelluvax (Chiron-Novartis) DANNOSO
20 FATTI misconosciuti sui Vaccini + Perche' vaccinare ? + I miti dei Vaccini
PDF degli studi sui danni dei vaccini, dal 1926 al 2009
La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini !
(Francais)

...perche' se ci fossero questi dati....il mito dei vaccini quale salvezza del genere umano, crollerebbe !
Sito ISTAT - STATISTICHE +
Meccanismo dei danni dei vaccini + Statistiche vaccini + DATI  ISTAT (Italia) sui Vaccini  

Vaccinazioni in Europa + MINISTERO della "SALUTE" italiano, avvelena i  nostri bambini con i Vaccini !
Storia dei Vaccini - 1 + Storia dei Vaccini - 2
Statistiche in Italia sui Vaccini

Continua in
: Pag. 6  -  Pag. 7  -  Pag. 8  -  Pag. 9  -  Pag. 10  -  Pag 11  -  Pag. 12  -  Pag. 13  - Pag 14  - Pag 15  -
Pag. 16  -  Pag. 17  -  Pag. 18  -  Pag.19  -  Pag. 20  -  Pag. 21
Perche' vaccinare ? + Bioetica, Vaccinazioni ed aspetti medico-legali

L’Immunità di gregge, è la supposta carta vincente per la difesa della vaccinazione in TV, Internet, riviste mediche e giornali, sul motivo per cui dovremmo essere vaccinati più e più volte per tutta la vita, con un numero sempre crescente di vaccini e cio' per ogni malattia.
Lo sbandierato a 360° "supposto successo delle vaccinazioni" è basato fondamentalmente su "teorie" che si danno per scontate, senza controllarle. Quando si entra nei particolari si evince e si dimostra invece che il tasso di incidenza e di morte di molte malattie infettive, è diminuito radicalmente nel e dal momento in cui si registrava un miglioramento delle condizioni, igienico-sanitarie, abitative, alimentari e delle procedure di isolamento,
Pero' siccome nello stesso periodo sono stati introdotti i vaccini, la medicina ufficiale ha dato per scontato che la sola vaccinazione sia stata interamente responsabile della scomparsa di queste "malattie" e per far quadrare questa teoria fasulla, ha cambiato nome alle malattie.....QUI in queste pagine ve ne daremo la dimostrazione !

Da quando si afferma, da parte dei medici della medicina ufficiale e degli enti a "tutela", che i vaccini hanno "sconfitto le cosiddette
(falsamente) malattie infettive" nei FATTI, non si racconta la verita'.
Prendendo per veri i dati epidemiologici della mortalita' da malattie infettive diffuse, divulgati da Ministero della Sanita' per l'Italia e dall'OMS per l'Europa o Mondo, ad es. http://jama.ama-assn.org/content/281/1/61.long, l'introduzione dei vaccini non ha debellato le malattie infettive, perche' le malattie per la maggior parte "si erano gia' "debellate da sole", cioe' stavano gia' scomparendo PRIMA dell'introduzione dei vaccini !
Merito di igiene, case  piu' sane, acqua pulita nelle case, luoghi di lavoro piu' puliti, alimentazione migliore e qui ne diamo la dimostrazione !

Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica

Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

Un VACCINO ..e' una scarica enorme di tossine invasive e pericolose ! vedi qui per i danni dei vaccini nelle altre Nazioni del mondo

Infatti:
ANCORA UNA BAMBINA MORTA DOPO la SOMMINISTRAZIONE dell'ESAVALENTE. - Luglio 2013
Questo VACCINO e' stato RITIRATO IN MOLTI PAESI MA NON IN ITALIA. RISARCIMENTO RECORD, PERO' NESSUNO RIDARA' PIU' LA BIMBA AI GENITORI. - Muore in culla a causa del vaccino Infanrix, risarcimento record ai genitori.
La loro bambina è morta di Sids ("morte in culla") a pochi giorni dalla vaccinazione con il vaccino Esavalente.
Il tribunale di Pesaro ha deciso un risarcimento record di 200 mila euro alla famiglia, più un vitalizio di circa 700 euro al mese ed un ulteriore indennizzo ancora da quantificare. Una sentenza storica per l'Italia.

I personaggi che fanno le regole e le leggi sulle vaccinazioni sono spesso implicati nella vendita dei vaccini.
Ad esempio, la dr Julie Gerberding, che è stata alla direzione del CDC per 8 anni, è oggi presidente della Merck Vaccini.
Il dr. Paul Offit, membro dell'Advisory Committee on Immunization Practice (ACIP), ha addirittura sviluppato e registrato all'ufficio brevetti il suo stesso vaccino. - vedi: Corruzione per i Vaccini

CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

Vaccini obbligatori o no, tutti quanti sono da sempre sbandierati come utili e sicuri anche e non solo dal Ministero della salute, ma esiste una sentenza ben precisa (ignorata da tutti…) che mostra come tali distinzioni fra vaccini obbligatori e non, NON possono sussistere - vedi: Sentenza Corte Costituzionale
Le famiglie dei danneggiati da vaccino dal canto loro sottolineano “lo stato di abbandono in cui sono  state lasciate dalle cosiddette “istituzioni che dovrebbero tutelare”, infatti “tutelano” ma solo i fatturati di Big Pharma….".

Video su: I BAMBINI NON VACCINATI SONO molto PIU' SANI di quelli VACCINATI !
Nel 1992 I.A.S. ha condotto un sondaggio sulla salute e la vaccinazione dei bambini della Nuova Zelanda ed ha trovato solide prove scientifiche che I BAMBINI NON VACCINATI sono PIU' SANI dei loro coetanei vaccinati !

 

Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).
Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.

Tutti i dati riportati in queste pagine sono stati ripresi e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale)
cosi come stampati
dall'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Cap.: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(andare alla voce della malattia) 
Malattie e Vaccini  +  Ministero Salute It. INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)

ALTRI GRAFICI....
Vari grafici che dimostrano come i vaccini sono stati ininfluenti per la scomparsa delle malattie
,
ANZI in certi casi
le hanno INCREMENTATE
....
 

Migliore Salute nei Cittadini Italiani:
Lo ha fatto il miglioramento, per quanto modestissimo, delle condizioni di  vita e di igiene, fra le due metà dei secoli scorsi.
Tale situazione si ripete in tutto  il mondo avanzato. Del resto se i sanitari non ci fanno mai vedere le  statistiche (tranne "mezza" della polio, per non far vedere che stava gia' scomparendo per vie naturali...- igiene ed alimentazione migliore ), significa che non possono dimostrare  che le vaccinazioni hanno "salvato il mondo" - vedi: Vaccini in  Europa

video del dott. Massimo Montinari a Don Chisciotte  - Ott. 2012

 

Vediamo quindi le statistiche  ISTAT sulla mortalità in Italia.
Dati ISTAT: Il tetano aveva una (improbabile) mortalità media di 800 morti  all'anno persino nell'800, con una popolazione contadina e con norme igieniche che non commentiamo....
Dati ISTAT: La mortalità per vaiolo non è stata minimamente "domata" dalla  vaccinazione obbligatoria dal 1892, che ha continuato ad oscillare  liberamente, anzi è peggiorata da quel momento. E' quindi difficile sostenere il merito del vaccino, che anzi ha provocato l'influenza spagnola sui vaccinati...
Dati ISTAT: La mortalità per difterite è scesa spontaneamente del 89% prima della vaccinazione obbligatoria del '39.
Dunque la scomparsa della mortalità è stata dovuta solo alla diminuzione della fame e della sporcizia.
Le mortalità per morbillo e pertosse, sono terminate circa venti anni prima delle loro vaccinazioni.

Tratto da: Francesco Walter Pansini - "Restare Sani: manuale di sopravvivenza ad una  strana sanità"


Altri Dati ISTAT: esempi, ammalamenti di:
Morbillo - anno 2006 (489 = 0.83 x 100.000 abitanti)
EpatiteB - anno 2006 (totale: 1040 = 1,76 x 100.000 ab.)
Parotite - anno 2006 (totale: 1354 = 2,30 x 100.000 ab.)
Pertosse - anno 2006 (Totale: 294 = 0,50 x 100.000 ab.)
Rosolia - anno 2006 (Totale: 6369 = 10,81 x 100.000 ab.)
Varicella - anno 2006 (Totale: 90.680 = 153,85 x 100.000 ab.)
ed infine guardate i dati VERI sul Vaiolo e la sua "scomparsa"....e la "comparsa" dell'influenza detta "Spagnola".

Dati fino all’anno 2000:
La meningite, stando alle cifre ufficiali dell’Istituto Superiore di Sanità, in Italia è in aumento, dal 1992; l'anno prima nel 1991 era stata introdotta l'obbligatorieta' del vaccino per l’EpatiteB (con una tangente data all'On De Lorenzo di 300.000 € - 600 milioni di vecchie lire),  per cui ecco gli effetti.....
!!

E le cifre sono sottostimate secondo gli esperti:
Nel 1994 i casi sono gia' 109.
Un anno dopo i nuovi casi sono 180. Sono 180 anche nel 1996 i casi notificati.
Passa un anno e ci troviamo a 231 casi.
Ma l’escalation non si arresta.
Nel 1998 si tocca il tetto di 253 casi per arrivare al 1999 con 309 nuovi casi.
Dai dati del 1999 emerge che, sorprendentemente, la meningite in Italia è presente in alcune regioni mentre quasi del tutto è assente in altre perche’ mancano i dati che non vengono inviati dalle ASL al Min. della Sanita’.
Ogni milione d’abitanti in Italia l’incidenza della malattia è del 5,1.
La media è ben più alta nel Nord con 7,4 (perche' si vaccina di piu') e nel Centro con il 5,8 ma nettamente più bassa al Sud con 2,0 questo perche' al nord quasi nessuno sfugge alla vaccinazione, al sud invece........ma la meningite aumenta ancora........piu’ si VACCINA, piu’ si ammalano i ns. figli…..!!
VERGOGNA ! ...i criminali farmaceutici continuano nei loro piani....a livello mondiale !
vedi:
 Interrogazione Parlamentare   

E se non vi basta, .... consultate questo sito che ha raccolto TUTTE le statistiche di 2 secoli a questa parte, sulle varie campagne vaccinali: http://childhealthsafety.wordpress.com/graphs/?mid=5095

Ma dopo questo incremento, la meningite sta' diminuendo nella popolazione comune, salvo che nelle caserme, ove si vaccina di piu'...

MENINGITE 2008: Dati che  fornisce il  Ministero della Salute italiano, in una recente nota:
- L'Italia vede ogni anno (nel periodo invernale-primaverile) circa 900 casi di meningite (il tasso d'incidenza più basso d'Europa, ed in costante diminuzione), con una mortalità del 14 %.
- Il germe mengingococco è presente nel 10 % della popolazione, ma molto meno dell'1 % ha un rischio reale di contrarre la malattia


RICHIESTA FATTA all'ISTAT il 08/02/2008 (rimasta per ora inevasa)
Il 10/02/2009 e' stata effettuata una SECONDA richiesta - siamo in attesa della risposta

Riepilogo

Si prega di verificare la correttezza delle informazioni inserite, in particolar modo dell'indirizzo e-mail, fondamentale per garantire il corretto invio della risposta.
Premere il tasto "Conferma" se i dati sono corretti, altrimenti, utilizzare il tasto "Indietro" per procedere alla loro modifica.

E-mail

info@mednat.org

Cognome

Vanoli

Nome

G.Paolo

Testata giornalistica, Ente o Altro

www.mednat.org

Oggetto richiesta

Statistiche sulle malattie per le quali vi sono i Vaccini

Descrizione dettagliata


Vorrei poter avere tutti i dati Italiani totali, sulla morbillita' (li ho gia' fino agli anni 1970-80) riguardanti le seguenti malattie infettive:
vaiolo, poliomielite, epatite, tetano, difterite, morbillo, rosolia, meningite, influenza, pertosse, tumore utero.
 

Statistiche ISS, sulle malattie infettive, indicano che malgrado tutti i vaccini propinati alla popolazione ignara dei loro pericoli, le malattie infettive non diminuiscono, al contrario aumentano sempre di piu' !
vedi la Verita' sulle statistiche ufficiali +
Sfogo sdegnato di una madre verso un pediatra

Le 2 richieste fatte all'ISS, a tutt'oggi, NON sono state ancora evase....
 

vedi: Polio + Vaiolo + Difterite + Tetano + Poliomielite + Epatite B + Pertosse + Morbillo + Parotite + Rosolia
Statistiche Ministero sui coperture vaccinali in Italia  + Effetto Gregge + Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica

Guardate anche i grafici in questo sito:
http://www.healthsentinel.com/joomla/index.php?option=com_content&view=section&layout=blog&id=8&Itemid=55
Quello che emerge è che per onesta', bisognerebbe sempre riportare tutti i dati storici, non "tagliare" le curve da un momento storico in poi, per far quadrare i conti e che in genere si fanno coincidere con le prime vaccinazioni di massa, per dimostrare forzatamente che il vaccino sia l'unica causa dell'eradicazione o diminuzione del tasso d'incidenza della malattia....

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Corrispondenza del webmaster di questo sito, redattore di questa pagina, con l'ISTAT
----- Original Message -----
From: "Sergio Gaggiotti" <segaggio@istat.it>
To: <info@vanoli.net>
Sent: Wednesday, March 04, 2009 12:16 PM
Subject: Re: Dati Sanità

Salve, spero questa volta, di poterle fornire indicazioni utili alla  soluzione della sua richiesta. Le invio due file in formato ZIP, dovrà  estrarre i dati contenuti e far partire il programma cliccando sul file: 
HFA.exe I file sono molto pesanti se non dovesse riuscire a scaricarli li  troverà a questo link: http://www.istat.it/sanita/Health/

Il programma le permetterà di estrarre i dati riguardanti le statistiche  sanitarie a livello nazionale e regionale. Il programma può presentare  qualche difficoltà per via della grande mole di dati e per l'architettura,  le consiglio di chiamare, se dovesse avere problemi, direttamente il  servizio:

Sanità e assistenza
Marzia Loghi
loghi@istat.it
Alessandra Burgio
burgio@istat.it

I volumi, purtroppo, non vengono più pubblicati secondo le impostazioni che  siamo stati abituati a scorgervi, ha però un'altra possibilità in caso di  ulteriore esito negativo rispetto alle sue aspettative: chiamare la Sig.ra  Tolu (064673.4216) o mandarle un messaggio di posta elettronica nel quale  richiedere l'invio dei dati da lei richiesti. Le ricordo, che questo  servizio, non della biblioteca, è a pagamento. Può comunque chiamare i  recapiti sopra indicati per qualsiasi chiarimento.
 richieste.dati@istat.it
Spero di essere stato utile e resto a sua disposizione per ulteriori  chiarimenti.
Gaggiotti  Sergio

Commento NdR: Non riuscendo l'ISTAT per ora a soddisfare le mie varie richieste, ho sospeso la comunicazione con esso e la riprendero' dai primi del 2012; pubblichero' QUI richieste e risposte.
La nuova richiesta e' stata fatta nel 2012, senza esito = NESSUNA risposta !

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Perché sulle statistiche non risultano i danneggiati da Vaccino ?
Ad esempio, la dott.ssa Marzia Zorzetto è il Presidente della Sezione di Treviso dell'ANMIC - Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili - ed ha affermato: "Tra i nostri assistiti ce ne sono molti lesi dalle vaccinazioni".

I genitori lo avevano ben capito già negli anni 1950, ma per sfiducia verso Ospedali e Magistratura, non tentavano neanche la lunga e costosa strada della giustizia, per un riconoscimento ed un risarcimento.
Finalmente in questi anni la cosa è stata resa possibile per la semplice via amministrativa e per una cifra che arriva a 150.000 euro, anche per fatti avvenuti anche negli anni '50.
Le richieste sono ancora pochissime (solo circa 15.000), anche per la voluta e fraudolenta mancata comunicazione e pubblicità, non fatta alla popolazione italiana, sulla legge 210/92....

Solo gli handicappati a scuola sono oltre 150.000 pari a 1 su 40 ?
Secondo l'On. Pietro Squaglia della Margherita, nella scuola pubblica siamo passati dai 138.000 casi del 2001/2002, ai 145.000 del 2002/2003, fino ai 151.000 del 2003/2004, con un incremento annuale di circa lo 0,4-0,5%.
Pertanto dall'asilo alle scuole medie superiori su sette milioni di soggetti il rapporto risulta (allora), essere 1 su 47 individui.
Oggi in Veneto ci sono 12.000 disabili a scuola su 485.000 studenti (1 su 40 !)  In Italia ve ne sono a scuola, 180.000 !
Fonte: "Il Gazzettino" 11.09.2007.


DATI statistici in EUROPA
 

 
 

GUARDATE il grafico della Parotite in Canada: la parotite stava gia' scomparendo in modo naturale da decenni, per le mutate condizioni igieniche e l'introduzione della vaccinazione nel 1966, e' stata ininfluente alla sua riduzione....

RIFLESSIONE NdR; forse non tutti i lettori si sono accorti che in tutti gli studi ufficiali nei quali si parla di "immunizzazione" di scrive la parola "e' stata stimata", ma cosa vuol dire cio' ?....e da chi e' stata stimata ?
Risposta: e' stata stimata significa che NON ESISTE NESSUNA CERTEZZA di immunizzazione vera, ma sono solo "stime" immesse dai produttori dei vaccini, che hanno solo l'interesse di vendere i loro vaccini e che della PRESUNTA immunizzazione non frega assolutamente nulla, infatti NON esiste NESSUNO studio al mondo fatto in "doppio cieco" che abbia paragonato bambini MAI VACCINATI di nessun vaccino, con bambini Vaccinati di qualsiasi vaccino !
Per cui le "stime" se le inventa Big Pharma...e gli enti a "tutela" a lei sottomessi e/o sponsorizzati, e questi arrivano a falsificare le statistiche e/o a cambiare nome alla malattia della quale si vorrebbe "proteggere" la popolazione con un certo vaccino... !

Inoltre, se notate bene, in tutti gli articoli-studi ufficiali, si immette la parola "immunizzazione" al posto della parola "vaccinazione", per dare per scontato che la vaccinazione "immunizza", cosa assolutamente FALSA , come e' ben descritto e dimostrato in questo portale alla voce Danni dei Vaccini


Vaccinazioni di massa - Il lato nascosto delle cose. -
vedi anche: Malattie dai vaccini
"Secondo l'Associazione Britannica per il Progresso della Scienza, la British Association for the Advancement of Science, le malattie infettive diminuirono del 90% fra il 1850 ed il 1940, parallelamente al miglioramento delle pratiche sanitarie ed igieniche, ben prima che fossero introdotti i programmi di vaccinazione obbligatoria.
A sottolineare questa conclusione è stato un recente rapporto dell' OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità), il quale trovò che la malattia e i tassi di mortalità nei paesi del terzo mondo non hanno un legame diretto con le procedure di immunizzazione (vaccinazione) od il trattamento medico, ma sono strettamente collegate con gli standard igienici ed alimentari."
I vaccini inoculati, bypassano le normali funzioni di riconoscimento e di blocco delle prime e principali barriere del sistema Immunitario (pelle, mucose, apparato gastrointestinale ove risiede il 70% dell'attivita' del sistema immunitario, ecc.) ed a livello cellulare riducendo l'apporto di ossigeno ed alterando quindi anche le importanti funzioni endo cellulari (soprattutto la produzione e specializzazione di proteine, ecc.)
Ogni cellula malata, lo e', in quanto le mancano l'ossigeno, le sostanze nutrienti, ed e' stata intossicata, come risultato la cellula viene posta in uno stato di stress ossidativo che la porta alla apoptosi (morte cellulare prematura) ed alla perdita di funzionalita' del tessuti, creando malfunzioni organiche e quindi sistemiche.
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica


Descrizione particolareggiata del Meccanismo dei DANNI dei Vaccini, delle Amalgami dentali e/o Metalli Tossici  (che hanno le madri durante la gravidanza) Questo meccanismo vale anche per TUTTI i Vaccini !

BAMBINI VITTIME INNOCENTI di PERICOLOSI BUSINESS
http://www.masternewmedia.org/it/salute/pericoli_vaccini/danni_vaccini_non_riportati_da_media_tradizionali_20070804.htm.htm
www.vaccinetruth.com  www.chronicillnet.org  +   www.909shot.com  +  www.vaccines.net  +  www.thinktwice.com

http://www.vaclib.org/basic/products.htm  +   http://vaccinetruth.net/  +  http://www.vaccineawareness.org/

L'Aids e' stato INVENTATO con il VACCINO ORALE per la Polio in Africa:
 
http://www.biasco.ch/originedelmale/download/files/Tgcom2.pdf

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione,  verrà il tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e  senza farsene accorgere, in una Dittatura nascosta. E il tentativo di limitare l'arte della medicina solo ad una classe di persone, e la negazione di uguali privilegi alle altre “arti”, rappresenterà la Bastiglia della scienza medica". 
(By Benjamin Rush, firmatario  della Dichiarazione  d'Indipendenza USA - 17 Sett 1787)
vedi: Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + Sindacato Rockefeller


I dittatori nascosti (clandestini) della medicina, d’altra parte li conosciamo molto bene…..; che vestano gli abiti dei “baroni” e degli “scienziati”, che si mimetizzano nelle “lobbies accademiche” od operino nelle multinazionali del farmaci,
sono loro quelli che “contano” e “governano” la medicina ufficiale.
Alle menti aperte e liberali il compito di reagire a questa marea montante di intolleranza anti-scientifica, prima che questi nuovi tiranni arrivino ad insegnarci perfino cosa e’ giusto e non e’ giusto pensare…! 220 anni dopo, questa situazione di dittatura sanitaria si e' realizzata  e TU caro lettore cosa fai per contrastarla ??

Farmaci , Soldi, Bugie
: www.informatori.it/informatori/farsold.htm
L'F.D.A. (USA) ha TENUTO NASCOSTE le PROVE della PERICOLOSITÀ dei CIBI TRANSGENICI

e di molti Farmaci e Vaccini   (vedi la trasmissione Report -Rai3 del 20704/08)
Corruzione nella Sanita' italiana = Aifa + Il padre pago' Poggiolini, il figlio l'Aifa  +  Malattie inventate + Quanti animali vengono UCCISI per i test sui vaccini ?
Le REAZIONI da VACCINO
  - "Quando succede a Voi od al Vostri bambini, I rischi sono del 100%"
vedi qui per i danni dei vaccini nelle altre Nazioni del mondo

La Merck ammette l'inoculazione del virus del cancro - La divisione vaccini della farmaceutica Merck, ammette l'inoculazione del virus del cancro per mezzo dei vaccini.
 La sconvolgente intervista censurata, condotta dallo studioso di storia medica Edward Shorter per la televisione pubblica di Boston WGBH e la Blackwell Science, è stata tagliata dal libro "The Health Century" a causa dei sui contenuti - l'ammissione che la Merck ha tradizionalmente iniettato il virus (SV40 ed altri) nella popolazione di tutto il mondo.
 Questo filmato contenuto nel documentario "In Lies We Trust: The CIA, Hollywood & Bioterrorism", prodotto e creato liberamente dalle associazioni di tutela dei consumatori e dall'esperto di salute pubblica, dott.. Leonard Horowitz, caratterizza l'intervista al maggior esperto di vaccini del mondo, il Dott. Maurice Hilleman, che spiega perché la Merck ha diffuso l'AIDS, la leucemia e altre orribili piaghe nel mondo : http://www.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU


Nei vaccini venduti al terzo mondo si é scoperto che molti di questi contenevano l'ormone B-hCG un anti fertile se immesso in un vaccino.
La corte Suprema delle Filippine ha scoperto che oltre 3 milioni di ragazze e donne hanno assunto questi vaccini contaminati, cosí come in Nigeria, Tailandia ecc...
Per chi non abbia ancora visto questi video-documenti scioccanti:
http://uk.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU
http://it.youtube.com/watch?v=wg-52mHIjhs&feature=related
Sembrerebbe che oltre al profitto a tutti i costi, ci sia dietro qualcosa d'altro....impedire alle donne dei paesi del terzo mondo... di avere figli....

I Vaccini creano Mutazioni Genetiche nei Mitocondri delle cellule, mutazioni che sono trasmissibili alla prole, dalla via materna. Nelle cellule infettate da virus si risvegliano i retrovirus piu’ vecchi.
Dei ricercatori hanno osservato che quando il metabolismo della cellula infettata da un virus (
NdR: che puo’ essere anche vaccinale) essa viene ingannata al fine di riprodurre il virus che la infetta, pero’ in essa decade la funzionalità di alcune reazioni biochimiche di contenimento e di funzione cellulare: sintesi e specializzazione delle proteine, specializzazione degli enzimi e duplicazione del DNA.
Quindi anche l'
infezione da virus vaccinale e’ in grado quindi di riattivare genomi di precedenti virus, o di quelli iniettati con i vaccini ai genitori, nonni, avi del vaccinato, virus, che erano divenuti parte del genoma delle cellule dei genitori, nonni, avi, generando anticipatamente qualsiasi tipo di patologia; il meccanismo si chiama slatentizzazione = liberare anticipatamente patologie.
Di fatto i
Vaccini sono un cocktail di Tossine altamente pericolose che possono rimanere inerti per anni e riesplodere come bombe a tempo anche dopo 30-40 anni o piu’, in uno stato febbrile… che alterano il Terreno in modo importante, specie negli organismi non perfettamente sani, per problemi ereditari e/o di alimentazione inadatta alla Perfetta Salute.

Ministero Salute Italiano e' stato gia'  INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)....NON risponde....


INDICE
Visionare questo video che parla anche di Statistiche di altri paesi oltre all'Italia
http://www.youtube.com/watch?v=nfOfXbfLiZ8

Entro 2010 in tutte le nazioni dell'Europa si dovra' superare l'Obbligo vaccinale
Danni dei vaccini : http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenbic/36/2003/1009/s030.htm
Cercare su Goggle.com  +  Yotube.com = VACCINE DAMAGE

http://www.disinformazione.it/paginavaccinazioni.htm
http://search.mercola.com/Results.aspx?q=vaccinations&k=vaccinations 
http://www.vaccines.net/newpage114.htm
http://www.youtube.com/watch?v=E5Fdgj-Sisg

Negli USA dal 1988 le vaccinazioni si sono triplicate ed i casi di
Autismo sono aumentati del 270 % !!
 

POLIOMIELITE e Vaccinazioni
Guardate qui sotto
: dalle statistiche Italiane dell'Istat, si evince che la Poliomielite stava scomparendo gia' prima dell'avvento dei vaccini ed in modo assai incisivo - La Legge dell'obbligo vaccinale e' del 1966....dall'anno successivo la Poliomielite "scomparve" e "comparve" la Distrofia Muscolare...oppure la nascondono sotto la meningite....in pratica gli hanno solo cambiato nome....
e purtroppo i distrofici ormai si contano a decine di migliaia...ma non e' finita.....anche altre malattie degenerative, le leucemie, le sclerosi, cancri, sids, le allergie, l'asma, le malattie autoimmuni, le malformazioni, malattie rare, ecc., sono comparse e sono aumentate spropositatamente, solo DOPO le campagne di vaccinazione
L'ISS e l'ISTAT NON TENGONO statistiche sulla Distrofia muscolare e le altre malattie degenerative dei bambini e dei giovanetti, altrimenti si vedrebbero immediatamente tutte le malefatte dei Vaccini
   +   Malattie e Vaccini + Danni del vaccino per la Polio
 

Come hanno creato le epidemie di poliomielite.
Prima delle campagne di vaccinazioni, le epidemie di polio invalidante e mortale, non c'erano, non esistevano nella storia della medicina (dagli antichi greci in poi), sino ad una timida apparizione negli ultimi anni del 1800, tanto da essere considerata una malattia normalmente benigna fino al primo dopoguerra.
Infatti, In Italia la malattia non appare sull'ISTAT prima del 1898 (come causa di morte), salvo 144 casi nel 1887.
La sua malignità è dovuta a qualcosa d'innaturale usato estesamente in quel momento ?
Dovrebbe far pensare il fatto che la sua maggiore epidemia nel 1958 (8.377 casi), coincide esattamente con la grande vaccinazione per la polio Salk attuata a tappeto e cominciata in primavera di quell'anno !
Il suo decollo è del 1956, con l'introduzione di tale vaccinazione. Come non avere il dubbio che quelle migliaia di casi di poliomielite fossero prodotti da un vaccino sperimentale usato tra i primi al mondo ?

Visto il disastro iniziale, forse è stata solo la correzione nella produzione di quel vaccino a produrre il crollo importante e quasi istantaneo dell'epidemia, nel 1959. Quella precedente coincide esattamente con l'obbligo della vaccinazioni per la difterite del 1939.
L'inizio della sua crescita coincide esattamente con l'obbligo della seconda dose del vaccino per il vaiolo del 1934, mentre prima aveva un'incidenza insignificante, sia di malattia che di morte, rispetto ai 5.000 decessi per morbillo od i 4.000 per difterite.
Solo nel 1963, dopo questi 30 anni di sperimentazioni di vaccini, si ritornerà ai livelli di polio del 1933. 
Tutte le migliaia di morti invalidi di quel periodo, sono state vittime di un inevitabile esperimento ? E dopo aver creato per degli errori di allora la malattia, ci impongono il vaccino per salvarci da quello che normalmente non c'è ?

Considerando che nel 1965 i casi erano solo 251, perché un’imposizione a quel punto ? Ma non solo. Bisogna sapere che un obbligo di legge per l’accesso alle comunità infantili dai 4 mesi ai sei anni di età, esisteva già con la legge 695 del settembre 1959, che però prevedeva la possibilità del rifiuto da parte del genitore.
Questa situazione di “libertà” ha portato comunque al quasi azzeramento dei casi nel 1965
Resta quindi ingiustificabile l’obbligo assoluto del 1966 se non in un’ottica “commerciale”. Comunque, per mettere una pietra tombale sul “disastro della vaccinazione sperimentale Salk”,  terminiamo il paragrafo precisando che nel 1960, terzo anno di vaccinazione a tappeto e secondo dell’obbligo, i casi di polio erano ancora 3.555, quando prima della vaccinazione (1955), erano 2.723.
Nel 1964 non viene ammesso il disastro, ma almeno l’inefficienza del primo vaccino e viene sostituito con il vaccino Sabin, a “zuccherino” per bocca, ma molto più pericoloso dell’ultimo tipo del Salk, ormai “corretto”, nella sua produzione.
Anche qui ci sono state violente polemiche in ambiente medico, perché si è ritardato “il cambio” di uno-due anni, solo per finire le scorte del Salk, motivo evidentemente molto più importante che “salvare” dalla polio i bambini. Potè più il commercio che l’onore?
Tratto da:alister.it

Fate attenzione al grafico qui sopra:
dall'anno 1966 la Polio e' "scomparsa" dai grafici dell'Istat, ma di fatto ha "cambiato" nome in: Sclerosi, Distrofia o meningite... malattie..sempre legate ognuna alla mancanza di certe sostanze importanti come ad es. la mielina, la distrofina, ecc., e per le intossicazioni, infiammazioni, malfunzioni cellulari relative ed enzimatiche e di flora batterica, che genera ogni tipo di vaccino, ecc., tutte proteine non sufficientemente prodotte dalle cellule che subiscono lo stress ossidativo, oltre ai DNA eterologhi (estranei) che determinano malfunzioni mitocondriali, dopo una qualsiasi vaccinazione !
Le frecce rosse degli anni 38-40 e che indicano un picco di Polio, indicano il periodo nel quale sono stati vaccinati dei soggetti (difterite, vaiolo, tetano) e che hanno successivamente somatizzato la Poliomielite e non solo quella malattia....come conseguenza delle vaccinazioni subite....cio' e' avvenuto per le campagne di vaccinazioni nel periodo fascista...cosi' come le campagne di vaccinazione per il vaiolo verso la fine del 19° secolo ed il principio del nuovo secolo 20°, hanno generato l'influenza spagnola degli anni  1912-1917.
Le frecce rosse degli anni 58-60 indicano un periodo nel quale di sono fatti esperimenti sulla popolazione con il vaccino Salk....e quindi vi e' stata un'enorme recrudescenza della Polio per il pericoloso vaccino !
 

Ecco la VERITA' sulle statistiche comparate
Molti sono gli studi che documentano casi di paralisi (polio) dopo una vaccinazione, es. per la Difterite e/o per la Pertosse.
Le carenze nutrizionali cellulari, indotte dai danni dei vaccini - MalAssorbimento=malNutrizione, producono un'indebolimento (immunodepressione del Sistema immunitario) e/o malattie autoimmuni, ed ammalano il soggetto di malattie anche gravi  tipo: allergie gravi, asma, malattie degenerative, autismo, sclerosi, distrofie, meningite, cancri, epilessie, malattie genetiche e rare, gastrointestinali, ecc.
Malattie e Vaccini  +  Ministero Salute Italiano INFORMATO
(sui Danni dei Vaccini)

Tutti i dati riportati in queste pagine sono stati ripresi e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale) cosi come stampati dall'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Cap.: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(andare alla voce della malattia) 
E se non vi basta
, .... consultate questo sito che ha raccolto TUTTE le statistiche di 2 secoli

a questa parte, sulle varie campagne vaccinali:
http://childhealthsafety.wordpress.com/graphs/?mid=5095

ITALIA (Italy)
Come potete osservare dalle statistiche comparate (Polio, Epatite, Difterite, Tetano - Statistiche Istat), prima dell'introduzione dei primi esperimenti con il vaccino Salk (anni 1956-57) e dell'obbligo vaccinale con il vaccino Sabin per la Polio (primi esperimenti vaccinali, di prova, nell' anno 1963), vi erano mediamente al massimo 2.500 casi all'anno; dopo le campagne vaccinali per la Polio, e' aumentata in modo notevole l'Epatite; dalle statistiche si evidenzia che la Polio e' in discesa, ma compare la Distrofia con una media di 3.500 casi anno - lo sappiamo dalle varie associazioni italiane per la distrofia, perche' Ministero + ISS + Istat, NON tengono statistiche per le malattie degenerative.....altrimenti crolla il "mito" dei vaccini, tanto caro a Big Pharma
Anche la Leucemia e' "comparsa" con una media di 1.000 casi e piu' all'anno; la Sclerosi con una media di 1.000 casi e piu' all'anno, il Cancro nei ragazzi e' aumentato moltissimo, la Sids (morte bianca nella culla) circa 1.000 casi all'anno, l'Autismo e' aumentato in modo spropositato, anche la Meningite e l'Adhd, l'Adem, cosi come le Allergie, Asma, Celiachia, l'Epilessia, il Diabete con decine di migliaia di casi all'anno ecc., ecc., ed ogni anno questi dati (sui giovani malati) aumentano !
Tutto questo accrescimento avviene
ogni generazione
di vaccinati che a loro volta vaccinano i propri figli !
Man mano che passano le generazioni di vaccinati il loro sistema immunitario si indebolisce sempre di piu' ed aumentano anche le mutazioni genetiche indotte dai vaccini, i bambini nascono anche con e con sempre piu' malformazioni (es. Down) e sempre con maggiore frequenza ! Gli aborti spontanei aumenteranno sempre piu' e nuove malattie indotte dai vaccini si affacceranno negli umani e negli animali vaccinati !
In Italia NON si tengono le statistiche sulle malattie degenerative in modo completo, per evitare di scoprire che i vaccini hanno indotto e creato quelle malattie.....
Ecco cosa ci aspetta grazie alle multinazionali dei vaccini e farmaci, che perseguono la creazione ed il mantenimento del mercato dei malati per il loro business !

Tutti i dati riportati in queste pagine sono stati ripresi e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale) cosi come stampati dall'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Cap.: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(nel libro dell'ISTAT, andare alla voce della malattia) 
Ministero Salute It. INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)....non risponde !

Per la Polio potete osservare una media di 2.500 casi all'anno (statistiche prese dal libro dell'ISTAT "Statistiche Sanitarie") e la Polio era in caduta vertiginosa in tutti i paesi del mondo occidentale, prima della vaccinazione obbligatoria in Italia.
Casi TUTTI dovuti alla malNutrizione derivanti dalla GUERRA che ha sottoalimentato, stressato e quindi malnutrito la popolazione con perdita od
alterazione di: Minerali, Magnesio, Fosforo, Vitamine, Enzimi e Flora batterica intestinale ecc.!
Altro che "Virus" ipotetico, il virus, lo si trova solo nei "
Terreni" gia' disequilibrati, ne e' SOLO un effetto NON la causa; infatti con la Medicina Naturale si cura la paralisi da Polio, anche quella derivante dai vaccini, con il Cloruro di Magnesio e non solo.
Oggi abbiamo MOLTI più casi di demielinizzazione e danni a carico del Sistema Nervoso Centrale e Periferico con i
vaccini, (distrofie, epilessie, sclerosi, ecc) solo in Italia sono decine e decine di migliaia ... informatevi ... bene ... anche le malattie autoIMMUNI SONO in costante aumento; solo per l'asma 6,5 milioni di giovani malati, e gli allergici ?, sono ancor di più !!
Nell'anno 1966 alla Poliomielite fu cambiato il nome da quell'anno si chiamo' Distrofia muscolare (per far quadrare le statistiche) e la Polio "scomparve".....ma la Distrofia
aumento' considerevolmente assieme alle altre malattie degenerative, infatti per non  far conoscere i danni dei vaccini, le statistiche NON vengono tenute dall'ISS + ISTAT....

Prendete le statistiche sulle profilassi vaccinali fornite dagli altri Stati  del Mondo (le italiane o non esistono o sono molto incomplete) e vedrete che
disastri sono stati effettuati con i vaccini.  
Le cose ... sembrano in un modo ... ma sono completamente diverse se si studia bene il problema.
Se andate a ritroso nel tempo e cercate le statistiche sulle prassi vaccinali negli Stati che le tenevano (Germania ed Inghilterra) troverete con grande sorpresa che di Polio si ammalavano decine di migliaia di persone in uno stesso Stato, sopra tutto nei momenti di guerra (1917-21) e (1939-45) e che "improvvisamente" (senza i vaccini) sono a poco a poco calate e stabilizzate attorno ai 2-3 mila casi anno in eguale misura nei vari paesi.
Oppure si ammalavano SOLO quelli che si erano vaccinati per l'Influenza spagnola....

Oggi in Italia, NON si tengono statistiche per es. sulla distrofia muscolare (
che è una nuova forma di Polio..... da vaccino), o sulla sclerosi, altrimenti quelle sulla Polio vanno a farsi benedire ...  né si tengono quelle sulle malattie degenerative, altrimenti appare evidente che qualcosa NON ha funzionato nelle profilassi vaccinali, si ammette solo che sono aumentate vertiginosamente e basta, statistiche NON sono state raccolte né se ne forniscono (risposta scritta dell'Istituto Superiore di Sanità, al redattore di questa pagina).
Provate a chiederle direttamente a questo istituto e vedrete cosa vi rispondono ... 
NON ci sono ... ecc. -
NON vaccinate le vs figlie con il vaccino per il tumore all'utero
vedi: Guerra contro le donne + Gardasil-Cervarix

Vaccini per la Polio e Morte (USA) 
Fate attenzione: l'introduzione del vaccino e'stata fatta quando ormai la Polio stava scomparendo in modo naturale !
 

 

 

 
 
 

NON e' FINITA state attenti ai dati indicati qui sotto.....
 

Confronto dei dati  sulle statistiche ISTAT fra Polio ed Epatite
Tutti i dati ISTAT, pubblicati in questa pagina
sono stati ripresi
e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale, che ha ancora in suo possesso le fotocopie), cosi come stampati sull'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Capitolo: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(andare alla voce della malattia) 

POLIO

1949 - 2770
1950 - 2034
1951 - 2867
1952 - 2078
1954 - 3404
1955 - 2723
1956 - 3485 (primi esperimenti vac. Salk) 
1957 - 4451 (  "              "             "       )
1958 - 8377 (Epidemia di Polio con il Salk)
1959 - 4110 (Riduzione vaccinazione Salk) 
1960 - 3555
1961 - 3415
1962 - 3264
1963 -2830 (primi esperimenti vac. Sabin)
1964 - 841
1965 - 254 (inizio vaccinazione Sabin) 
1966 - 148 (varo legge obbligo vac. Sabin)
1967 - 107
1968 - 48
1969 - 64
1970 - 58

EPATITE

1949 - 259
1950 - 304
1951 - 297
1952 - 495
1954 - 1078
1955 - 1495
1956 - 1251
1957 - 1977
1958 - 2210
1959 - 3315
1960 - 5200
1961 - 6218
1962 - 5424
1963 - 5789
1964 - 11876
1965 - 24093
1966 - 38025
1967 - 43288
1968 - 49995
1969 - 53774

Lo schema statistico comparato, illustrato qui sopra, confronta i dati sulle due patologie dimostrando la stretta correlazione tra campagna vaccinale della Poliomielite e crescita vertiginosa dell'Epatite anche B

Di fatto la recrudescenza vertiginosa dell'Epatite B e' stata "inventata" con il vaccino per la Polio Sabin, cosi come l'Epilessia e la Meningite sono state inventate dai Vaccini per la Polio + EpatiteB + Tetano !

I dati dello SEIEVA (Sistema Epidemiologico Integrato dell'Epatite Virale Acuta, reperibili sul sito dell'Istituto Superiore di Sanità www.iss.it) mostrano che l'incidenza di epatite B è andata calando e che questo calo è nettamente iniziato prima dell'introduzione dell'obbligo vaccinale (1991)...
Nella fascia da 0 a 14 anni si è passati dai 6 casi all'anno nel 1985 ad 1 caso all'anno nel 1990, e l'incidenza è rimasta uguale anche negli anni successivi l'introduzione obbligatoria della vaccinazione...
Si può quindi facilmente arguire che il vaccino non ha modificato assolutamente l'andamento già in diminuzione della malattia nell'età pediatrica che continua ancora oggi a ricevere la vaccinazione d'obbligo e per contro ha indotto altre e peggiori malattie...es. vedi: Meningite

vedi anche:
Epatite B + Epatite ed Engerix + Bugiardini dei Vaccini
+ Effetto Gregge

Col sangue infetto hanno creato le epidemie di epatite B e poi invocato il vaccino
La vicenda inizia nell’ 80 quando non si facevano controlli sul sangue per trasfusione, che normalmente proveniva da zone del mondo  a forte rischio. Infatti nell’81 l’Istituto Pasteaur (importante produttore francese che esporta in Italia), aveva diffuso vaccini per epatite A e B preparati con sangue umano, di cui molti lotti sono stati più tardi risultati inquinati.
Il Ministero della Sanità italiano ha chiesto nell’85 il test di controllo e comunque il trattamento termico per inattivare i virus, ma le aziende restavano comunque responsabili delle malattie indotte, dal momento in cui il metodo era noto. Infine questa richiesta è stata troppo spesso disattesa dai centri trasfusionali, fino a due anni dopo, infatti l’obbligo è solo dell’ aprile 86.  
By  Corriere della Sera 11/10/92


EPATITE

Le tabelle riportate sul sito del ministero della sanità confermano in via approssimativa i 5692 casi denunciati nel 1991. Infatti, sommando i totali (A+B+NANB) 4+5+2 abbiamo 11 casi ogni 100.000 persone che rispetto a 55 milioni fanno 6050.
Inoltre, le stesse tabelle rivelano la graduale diminuzione dei casi di epatite B dal 1985 al 1999.

Quindi a cosa serve il
vaccino ????

1985 = 12 casi su 100mila
1986 = 12 casi
1987 = 10 casi
1988 =   7 casi
1989 =   6 casi
1990 =   5 casi
1991 =   5 casi = 2750 sull'intera popolazione (anno in cui e' stata resa obbligatoria la vaccinazione)
1992 =   4 casi
1993 =   4 casi
1994 =   3 casi
1995 =   3 casi
1996 =   3 casi
1997 =   3 casi
1998 =   3 casi
1999 =   2 casi = 1575 casi sull'intera popolazione
2000 =   3679 casi sull'intera popolazione
2001 =   4035 casi sull'intera popolazione

Dal 1991 in poi i dati non giustificano l'obbligatorietà visto e considerato che:
a) i numeri non sono elevatissimi, per cui non si capisce la volonta' dell'obbligare al vaccino....se non per il Business = € o $ per le case farmaceutiche e le tangenti....
b) di epatite B si può anche guarire; sono moltissimi i casi di persone che contraggono l'Epatite B e guariscono senza accorgersene;
c) i bambini non possono facilmente contrarre l'epatite B, il vaccino "copre" -dicono i produttori- solo per 5 anni, quindi a cosa serve vaccinare i piccoli lattanti ???  

La realtà è che si tratta semplicemente di voler imporre un
inutile e pericoloso Vaccino per l’epatiteB per l’Epatite B…….e questo, solo per incrementare i bilanci aziendali delle multinazionali dei vaccini……SKB in testa…..  e per creare e mantenere il mercato dei malati..... 
il vaccino per l'epatite B  genera anche la meningite e sclerosi cosi come gli altri vaccini....generano altre malattie....in un giro vorticoso di malattie, malati e gestione della malattia solo per il dio denaro !
Della Salute della gente NON frega niente a nessuno........anzi.....

vedi Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata

Ministero Salute It. INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)....non risponde...

Con le campagne vaccinali, nei paesi del terzo mondo, si e' propagato e diffuso anche l'Aids

MORBILLO: In Gran Bretagna, dove la copertura vaccinale non è mai scesa sotto l’80% dal 1996 al 2009 (toccando punte del 90%), i casi di morbillo sono passati dai circa 75 del 2005 ai 1350 del 2008.
Dati che permettono di dubitare del rapporto diretto tra diffusione del vaccino e remissione della malattia.
Stesso discorso per l’Italia: secondo il ministero della Sanità, da noi la copertura vaccinale della mpr è passata dal 74% del 2000 all’80% del 2002 (anno in cui si verificò un’epidemia di morbillo con oltre 18mila casi, 11mila nel 2003) al 90% del 2008.
L’andamento della malattia, però, esattamente come in Gran Bretagna, sembra non andare di pari passo con la maggiore adesione (quasi plebiscitaria, se si pensa che le vaccinazioni obbligatorie hanno una copertura del 96%) alla campagna vaccinale: dopo il citato picco del 2002, in Italia i casi di morbillo sono precipitati a 215 nel 2005 per risalire l’anno dopo a quota 571, 595 nel 2007 e poi – udite udite – hanno avuto un’impennata nel 2008 con 5089 casi, malgrado e tutti sono bambini vaccinati !

Siamo ben  lontani, dunque, dall’eradicamento del morbillo, previsto dall’Oms per quest’anno, nonostante il massiccio e ormai duraturo si anche degli italiani al vaccino.
Comunque la si pensi sulla sicurezza del vaccino per il morbillo, questi numeri dovrebbero far riflettere TUTTI, sulla sua reale "efficacia" delle vaccinazioni.
Ultimi dati per completare il quadro. Nell’ultima epidemia di morbillo italiana, quella degli anni 2002/2003, il tasso di mortalità fu dello 0,02% (uguale a quello dell’influenza A, per cui gli italiani hanno rifiutato in massa il vaccino), e le temute encefaliti colpirono lo 0,2% dei contagiati.

E se non vi basta, ....
consultate questo sito che ha raccolto TUTTE le statistiche di 2 secoli
a questa parte, sulle varie campagne vaccinali:
http://childhealthsafety.wordpress.com/graphs/?mid=5095

 I Grafici comparativi Continuano in:
Pag. 6  -  Pag. 7  -  Pag. 8  -  Pag. 9  -  Pag. 10  -  Pag 11  -  Pag. 12  -  Pag. 13  - Pag 14  - Pag 15  -
Pag. 16  -  Pag. 17  -  Pag. 18  -  Pag.19  -  Pag. 20  -  Pag. 21

CONCLUSIONE:
Le vaccinazioni sono un pilastro
immaginario della medicina di oggi:
“Le vaccinazioni, quindi, sono un altro pilastro immaginario della medicina di oggi in cui la disinformazione è addirittura allarmante anche perché a subirne le conseguenze sono bambini di pochi mesi. I vaccini che sono uno dei pochi farmaci per cui inspiegabilmente non viene richiesta dai governi una vera validazione clinica, non sono affatto responsabili della sparizione delle malattie infettive che erano per lo più in calo molto prima della loro introduzione.”

“Se poteva esservi un senso nelle vaccinazioni in certi periodi storici e contesti sociali, oggi nella maggior parte dei casi nei Paesi sviluppati i rischi superano di molto i benefici. E i rischi non sono quasi nulli, come si ostinano a sostenere molti medici e le aziende sanitarie per cui essi lavorano. I rischi e i danni da vaccini sono moltissimi e ben documentati nella maggior parte dei Paesi avanzati e sono correlati all’aumentare drammatico dell’incidenza di malattie croniche come diabete mellito, tiroidite, autismo, allergie e asma oltre a danni gravi di tipo neurologico come la morte improvvisa in culla.”

Nell’ambito del dibattito sui vaccini, desideriamo riportare alcune considerazioni del Dott. Filippo Ongaro, dottore e ricercatore conosciuto e stimato a livello internazionale, che ha pubblicato importantissime ricerche sul sistema immunitario.
FILIPPO ONGARO, vedi le sue CONSIDERAZIONI sulla MEDICINA e sui VACCINI

E se non vi basta, .... consultate questo sito che ha raccolto TUTTE le statistiche di 2 secoli a questa parte, sulle varie campagne vaccinali: http://childhealthsafety.wordpress.com/graphs/?mid=5095

Tutti i dati riportati in queste pagine sono stati ripresi e riportati integralmente (dal webmaster di questo portale)
cosi come stampati
dall'Annuario delle Statistiche Sanitarie edito dall'Istat (Italy)
Tratto dal Cap.: Denunce di alcune malattie infettive e diffusive per.....(andare alla voce della malattia) 
Malattie e Vaccini  +  Ministero Salute It. INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)

ALTRI GRAFICI....
Vari grafici che dimostrano come i vaccini sono stati ininfluenti per la scomparsa delle malattie
,
ANZI in certi casi
le hanno INCREMENTATE
....
 

Casi di polio (1)
Dati ISTAT (1)
Grafici Dati ISTAT (2)
Declino comparato della difterite (1)
Declino comparato della difterite (2)
Difterite a Berlino
Grafico comparativo sulle malattie
In Germania
La polio nel mondo
Macchie solari = Epidemie

Meningite
Meningite asettica
Morbillo
Morbillo 2
Pertosse
Pertosse2
Polio: dimostrazione di un falso
Tubercolosi
Vaccinazione e SIDS
Vaccinazioni obbligatorie nella CEE (1993)
Tetano

PDF fornito dall'ISTAT sui Vaccini

Commento NdR: questi studi dimostrano e confermano cio' che insegniamo da decenni e cioe' che i Vaccini producono nei soggetti sottoposti a quelle infauste pratiche in-sanitarie, spacciate per tecniche preventive, Malnutrizione con perdita di fattori vitali essenziali alla vita sana, alterazione e perdita di: enzimi, flora batterica autoctona, vitamine, minerali, proteine vitali), oltre alle mutazioni genetiche occulte, immunodepressioni, intossicazioni, infiammazioni e contaminazioni da virus e/o batteri pericolosi che nel tempo possono produrre malattie le piu' disparate ! 

vedi: Siamo Contro la cosiddetta Immunizzazione + Contenuto dei vaccini  + Virus cosa sono ?
  +  Statistiche Istat sui vaccini + Interrogazione Parlamentare +  Ministero Salute It. INFORMATO (sui Danni dei Vaccini)....non risponde....

vedi anche:
Malaria, il Vaccino e' pericoloso +  Meningite Boom + Meningite casi in aumento + Meningite Dati + Meningite uccide + Meningite ammazza in Nigeria + Meningite dai Vaccini + Bibliografia sui vaccini = meningite 1 + Biblio 2 + Biblio 3 + Biblio 4 + Biblio 5 + Bibliografia Danni dei vaccini  +  Bibliografia danni 2  +  1.000 studi sui Danni dei Vaccini + Immunogenetica  +   Pag.2  +   Pag.3  +  Pag. 4  +  Bibliografia, ecc.ecc.

Continua in:
Vaccini Studi e ricerche sui loro Danni + vedi qui per i danni dei vaccini nelle altre Nazioni del mondo

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.