Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


UNICEF e BILL GATES
Leggete QUI come gli "Enti" internazionali a "tutela della Salute" (OMS + CDC + FDA, ecc.)
sono chiaramente collusi con l'Industria Farmaceutica

La descrizione del meccanismo che nel secolo scorso permise ai grossi capitali finanziari dei Rothschild, di impadronirsi
dell’intero sistema medico americano
  e non solo, attraverso il controllo dell’insegnamento universitario,
i Rockefeller (legati ai Rothschild), amavano chiamarla filantropia efficiente”, e' qui in questa pagina,  ben descritto.
QUESTI I VERI PADRONI del MONDO
 Collusioni e legami di Big Pharma con tutti gli enti della Salute, malattia
http://www.altrainformazione.it/wp/2014/11/28/e-adesso-denunciatemi-o-tacete/
 

UNICEF - Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia  -  (EN) United Nations Children's Fund

Il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia, anche UNICEF (già United Nations Children's Emergency Fund, e dal 1953 United Nations Children's Fund) è un'agenzia delle Nazioni Unite fondata l'11 dicembre 1946 per aiutare i bambini vittime della seconda guerra mondiale.
La collaborazione fra OMS e Unicef ha avuto il suo culmine nel 1978, con l’organizzazione e la realizzazione della Conferenza di Alma Ata, capitale del Kazakistan, pensata per proporre strategie concrete per la realizzazione dell’obiettivo “Salute per tutti entro il 2000” (Health For All - HFA), contenuto nella risoluzione WHA30.43 adottata nella trentesima Assemblea Generale della Sanità, nel maggio del 1977.
La Dichiarazione di Alma Ata del 1978, voleva segnare un cambiamento importante per la salute pubblica mondiale inaugurando una nuova visione della salute globale che avrebbe dovuto costituire una “rivoluzione sociale nel campo della salute.”
L’Unicef fu quindi istituito nel dicembre 1946 dalle ceneri dall’Agenzia per l’Assistenza e la Responsabilità Amministrativa delle Nazioni Unite (UNRRA), per l’emergenza immediata del secondo post guerra e la distribuzione di cibo e di cure primarie ai cittadini dei diversi paesi europei coinvolti nel conflitto mondiale.
Nel 1947, l’Assemblea Generale della Nazioni Unite decide di prolungare a tempo indeterminato il mandato del Fondo, ancora essenzialmente legato alla tutela della salute dei minori attraverso campagne di vaccinazioni di massa.
http://www.who.int/governance/eb/who_constitution_en.pdf

Per tutti, in qualsiasi altra parte del mondo, l'immagine dell'UNICEF è indissolubilmente legata a quella delle grandi campagne di vaccinazione di massa che hanno contrassegnato la storia recente della nostra organizzazione.
Questa percezione trova fondamento nella realtà: l'UNICEF è il principale acquirente mondiale di vaccini per l'infanzia, con miliardi di dosi distribuite annualmente a sostegno delle campagne condotte dalle autorità sanitarie in tutti i Paesi in via di sviluppo
I vaccini sono il cuore della strategia complessiva dell'UNICEF.

L'UNICEF, con sede centrale a New York, è presente in 158 paesi e si occupa di assistenza umanitaria per i bambini e le loro madri nei paesi in via di sviluppo. I bambini ed i ragazzi sotto i 15 anni sono circa 2 miliardi nel mondo. L'UNICEF è finanziato con contributi volontari di Governi e privati e ha ricevuto il premio Nobel per la pace nel 1965.
L'UNICEF ha ricevuto dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il mandato alla difesa dei diritti dei bambini, per venire incontro ai loro bisogni essenziali e per migliorare le loro possibilità di raggiungere una completa realizzazione.
L'UNICEF è guidato dalla Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia del 1989 e si adopera per affermare i diritti dei bambini come principio etico permanente e per stabilire criteri standard di comportamento verso i bambini.
L'UNICEF è convinto che la sopravvivenza, la protezione e lo sviluppo dei bambini siano criteri di sviluppo universali come parte integrante del processo di sviluppo umano.
L'UNICEF mobilita strategie politiche e risorse materiali dei paesi, in particolare quelli in via di sviluppo, per assicurare un pronto soccorso per bambini e per far crescere la loro capacità di creare adeguate politiche sociali e di assistenza vero i bambini e le loro famiglie.
L'UNICEF ha il compito prioritario di assicurare protezione ai bambini maggiormente colpiti - vittime di guerra, disastri naturali, estrema povertà, ogni forma di violenza e sfruttamento, disabili.
L'UNICEF è non di parte e la sua assistenza è esente da discriminazione. In ogni cosa che realizza, la priorità è sempre per i bambini più svantaggiati e per i paesi più bisognosi.
L'UNICEF punta, attraverso i suoi programmi nazionali, a sviluppare uguali diritti per donne e bambine e a sostenere la loro completa partecipazione nella vita sociale, politica ed economica dei paesi in cui vivono.
Tratto da: it.wikipedia.org

INFORMAZIONI sull’UNICEF
L’UNICEF è il punto di riferimento in oltre 150 nazioni e territori per aiutare i bambini dalla prima infanzia fino all’adolescenza a sopravvivere e fiorire.
L’UNICEF è il più grande fornitore di Vaccini per i paesi in via di sviluppo, e supporta anche l'alimentazione dei bambini, la disponibilità di acqua potabile, le misure igieniche, l’educazione di base e di qualità sia per i bambini che le bambine, e la protezione dalla violenza, dallo sfruttamento e dall’AIDS.
L’UNICEF è finanziato interamente dai contributi volontari di individui, imprese, fondazioni e governi.
Il kit salvavita dell’UNICEF è composto da Vaccini, dosi di vitamina A (farmaco sintetico), kit ostetrico per un parto sicuro, antibiotici e una zanzariera !
(NdR: Fra i maggiori sponsor dell’UNICEF, vi sono le piu’ grandi multinazionali dei farmaci e VACCINI ! )

Gli esperti di vaccini del CDC, hanno spesso Conflitti di interesse
- 18/03/2010 OMS e conflitti di Interesse
CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

Sindrome infiammatoria chiamata "Asia" scatenata dai vaccini !
ASIA_Sindrome infiammatoria-dai-vaccini-Riassunto.pdf
Tratto da:  http://www.assis.it/wp-content/uploads/2014/12/ASIARiassunto.pdf
... ed e' noto che... le infiammazioni sono foriere di qualsiasi tipo di sintomi, che i medici impreparati allopati chiamano erroneamente "malattie"....

Informatore dei CDC CONFESSA la FRODE e le FALSIFICAZIONI sugli studi della correlazione VACCINO=AUTISMO
 

vedi Danni dei Vaccini + Contro Immunizzazione + Universita', scuole di medicina e Big Pharma + Siamo contro la cosiddetta falsamente immunizzazione  + Comparaggio farmaceutico

RICERCA DEVIATA ai MEDICINALI che MANTENGONO la MALATTIA CRONICA.
 INTERVISTA al PREMIO NOBEL per la  MEDICINA: RICHARD J. ROBERTS. - MEDITATE  e CONDIVIDETE !

Il vincitore del Premio Nobel per la Medicina, Richard J.Roberts, denuncia il modo in cui operano le grandi
industrie farmaceutiche nel sistema capitalistico, anteponendo i benefici economici alla salute e rallentando lo sviluppo scientifico nella cura delle malattie perché guarire non è fruttuoso come la cronicità.

Visionate questo video, parla un'informatore farmaceutico, sul Business dei Farmaci e Vaccini
http://ildocumento.it/farmaci/il-business-farmaceutico-current.html
 

Video da visionare per comprendere il meccanismo del FURTO dei nostri beni da parte di questi CRIMINALI a livello mondiale !

Video, parla una biologa:
 

vedi anche: Conflitto di interesse + Conflitti di interesse PDF - 1 + Conflitti di interesse PDF - 2 + Conflitti di Interesse, denuncia del Governo Ii - PDF + CDC - 1 + CDC - 2  + FDA + Conflitti di Interesse, business farmaci e vaccini + Conflitti di interesse dell'AIFA
 vedi anche:
ISS + Ministero della salute + EMA  + CNR e Corruzione + Consenso Informato
+ Le case farmaceutiche ingannano i medici e questi danneggiano i malati + I medici sono una minaccia

Commento NdR:
Oggi sono ben noti i misfatti dell’industria farmaceutica, e sono solo  la punta dell’iceberg, ma nell’articolo non vengono tenuti in nessuna considerazione i GRAVISSIMI MISFATTI  degli enti governativi  Italiani ed esteri, a “Tutela della Salute”;  dove sono stati, e dove sono ancora oggi questi enti che dovrebbero controllare con i loro laboratori, i farmaci ed anche i vaccini…..forse al bar a prendersi un caffe’….? ..e chiudendo tutti  i due occhi su queste azioni Criminali, cio’ significa che sono collusi con i produttori di farmaci e vaccini, ma significa anche che le case farmaceutiche hanno corrotto e/o immesso nei posti di potere di questi enti, i “loro” uomini affinche’ nascondessero e chiudessero i due occhi su questi CRIMINI contro l’Umanita’ …altro che HITLER….quello ERA un BRAVO RAGAZZO in
CONFRONTO a QUESTI CRIMINALI di OGGI !

Questa l'e.mail che ho inviato all'Unicef, richiedendo in virtu' delle Leggi sulla Trasparenza:

----- Original Message -----
From: info@mednat.org
To: d.leibundgut@unicef.ch
Sent: Sunday, February 17, 2013 3:49 PM
Subject: Domande Importanti
Dal vs sito leggo che:
L’UNICEF è finanziato interamente dai contributi volontari di individui, imprese, fondazioni e governi

Quindi in Funzione della "Trasparenza e dell'Etica", che spero vi contraddistingua, vi chiediamo di fornirci l'elenco di coloro che vi sponsorizzano, con le relative percentuali di sponsorizzazione ?
attendiamo riscontro in merito con urgenza.

dr. G. Paolo Vanoli - Giornalista investigativo (Albo speciale), specializzato da 40 anni in Sanita' 

Fino ad oggi NESSUNO dell'UNICEF (dalla Svizzera) ha risposto e quindi ho inviate altre mail con domande precise e circostanziate, all'UNICEF (Italia)......la saga continua:

----- Original Message -----

From: info.mednat.org

To: info@unicef.it

Sent: Sunday, September 01, 2013 1:53 PM

Subject: Richiesta di dati sui Vaccini

 

- Viste le recenti vicissitudini in Italia ed all'estero sui Vaccini ormai ben note...
- Visto che i vaccini contengono sostanze tossico-nocive, come la formaldeide, metalli, nanoparticelle, (ormai documentate da analisi con spettrofotometro) ecc. ed e' Vs DOVERE informare la popolazione ed i tecnici sanitari su queste tossine inoculate per Legge...
- Visto che e' DIRITTO dei cittadini (ed operatori sanitari), essere informati per Legge, dagli enti istituiti che dovrebbero essere a "tutela" della nostra salute...

Attendo quindi le vs risposte URGENTI ed ESAUSTIVE, in merito tutti questi quesiti:

a - Potreste fornirmi tutta la documentazione -bibliografia esistente ed inerente gli studi comparati fra popolazione vaccinata con analisi degli anticorpi presenti nei vari soggetti del gruppo) e popolazione
NON vaccinata di NESSUN vaccino (con analisi degli anticorpi presenti nei soggetti del gruppo) ?
NON mi servono bibliografie basate sulle statistiche, che sono evidentemente falsificabili e quindi non veritiere. 
b - Chiedo solo studi clinici e di laboratorio di verifica (punti a,b), ma anche quelli sulla Herd Immunity - Immunita' di Gregge.
c - Quali e dove sono reperibili le statistiche ufficiali europee ed Italiane, riguardanti le malattie:
distrofia, sclerosi (tutti i tipi), polio, autismo, leucemia, cancro, epilessia, ecc. ?

INOLTRE:
1 - Quale e' l'organismo Europeo che effettua i controlli sulla tossicita' o meno di TUTTE le sostanze vaccinali presenti in TUTTI i Vaccini in commercio, anche dei possibili "contaminanti" ? ...in particolare per Italia, Francia, Belgio, Grecia, e/o altre nazioni UE, per i vaccini "obbligatori" !
2 - Quali esami di laboratorio si effettuano per fare quei controlli  e con quali apparecchiature (descrizione del meccanismo di controllo) ?
3 - Quali
test in doppio cieco (MAI vaccinati,  e Vaccinati) vengono effettuati per i vari vaccini in commercio, in Europa e specificatamente in Italia ?
4 - Quali controlli-esami clinici vengono effettuati su soggetti,
prima della vaccinazione, per controllare lo stato di salute dei soggetti da vaccinare (sistema immunitario, HLA, ecc.) e sugli stessi, successivamente alla vaccinazione, dopo:
1 mese - 1 anno - 2 anni - 3 anni - 5 - anni - 10 anni ?

Se non siete i referenti diretti, mi interessano e.mail, per il contatto diretto.
Attendo vs nuove al piu' presto

Vi Ricordo che essendo un giornalista investigativo, pubblichero' la mia richiesta e le vs risposte nel web, per cui siate precisi e circostanziati, oltre che solleciti nel rispondere.


G. Paolo Vanoli - Giornalista investigativo
 

----- Original Message -----
From:  info@unicef.it

To: info.mednat.org

Sent: Monday, September 02, 2013 1:10 PM

Subject: RE: Richiesta di dati sui Vaccini

 

Gentile Paolo Vanoli,

crediamo che il referente delle sue questioni possa essere più facilmente il Ministero della Salute, e/o l'Istituto Superiore di Sanità.

Il nostro Comitato non si occupa di queste questioni, in Italia, dove il nostro mandato è svolgere attività di raccolta fondi per i paesi in via di sviluppo e attività di sensibilizzazione culturale sulle problematiche legate ai diritti dell'infanzia.

Per gentilezza,  le aggiungo anche alcuni paragrafi che riguardano il nostro lavoro di campo:

 

l'UNICEF per tutto ciò che concerne la sicurezza dei vaccini, fa riferimento all'Organizzazione Mondiale della Sanità, che è la massima autorità in materia di salute pubblica, certificazione dei farmaci, protocolli sanitari e in generale su tutto ciò che attiene la scienza medica. Nel sito internazionale dell'OMS http://www.who.int/topics/immunization/en/ può trovare tutte le informazioni sulla sicurezza dei vaccini.

In particolare, questo è ciò che l'OMS risponde alle numerose insinuazioni che circolano sull'inutilità o addirittura sulla dannosità dei vaccini: http://www.who.int/features/qa/84/en/index.html

Nel sito globale dell'UNICEF http://www.unicef.org/supply/index_immunization.html lei può trovare invece una miniera di informazioni su strategie e criteri che la nostra organizzazione adotta nella gestione dei vaccini, incluse le interessanti valutazioni sul mercato internazionale dei vaccini per l'infanzia, che contraddicono molte delle dicerie che circolano sull'argomento (il vero problema è convincere le case farmaceutiche a produrre più vaccini di nuova generazione e a basso costo di quanti ne siano disponibili, perché i vaccini per l'infanzia generano profitti infinitamente meno "appetibili" rispetto ai prodotti che noi abitanti dei paesi ricchi acquistiamo ogni giorno per dimagrire, curare il raffreddore o abbassare la pressione...).

 

Enrico Noviello per info@unicef.it

n. verde 800 745 000 - Comitato Italiano per l'UNICEF Onlus - Via Palestro, 68 - 00185 Roma - www.unicef.it 

----- Original Message -----
From:
info.mednat.org
To: info@unicef.it
Sent: Tuesday, September 03, 2013 4:43 PM
Subject: Re: Richiesta di dati sui Vaccini

Ecco la mia risposta alla vs NON risposta:
Gentile Paolo Vanoli,
crediamo che il referente delle sue questioni possa essere più facilmente il Ministero della Salute, e/o l'Istituto Superiore di Sanità.
Il nostro Comitato non si occupa di queste questioni, in Italia, dove il nostro mandato è svolgere attività di raccolta fondi per i paesi in via di sviluppo e attività di sensibilizzazione culturale sulle problematiche legate ai diritti dell'infanzia.
Per gentilezza,  le aggiungo anche alcuni paragrafi che riguardano il nostro lavoro di campo:

l'UNICEF per tutto ciò che concerne la sicurezza dei vaccini, fa riferimento all'Organizzazione Mondiale della Sanità, che è la massima autorità in materia di salute pubblica, certificazione dei farmaci, protocolli sanitari e in generale su tutto ciò che attiene la scienza medica. Nel sito internazionale dell'OMS http://www.who.int/topics/immunization/en/ può trovare tutte le informazioni sulla sicurezza dei vaccini.
x Enrico Noviello per info@unicef.it

Quel sito (WHO) e' solo pubblicitario, infatti esso in ogni sua parte, NON risponde a NESSUNA delle semplici e precise domande che vi ho posto; vista la vs chiara incompetenza, potreste girare la domanda al WHO e chiedere che risponda alle semplici domande che vi ho inviato, magari a voi risponde....

In particolare, questo è ciò che l'OMS risponde alle numerose insinuazioni che circolano sull'inutilità o addirittura sulla dannosità dei vaccini: http://www.who.int/features/qa/84/en/index.html
x Enrico Noviello per info@unicef.it
Ma quella pagina del WHO e' senza nessuna valenza scientifica e' solo la parodia (ridicola) di una pagina che compare sul web fatta in modo bambinesco da parte di un soggetto contrario ai vaccini....fanno quindi sorridere le risposte del WHO ai vari 10 cosiddetti MITI, infatti in calce alla pagina NON si permette nessun commento ai lettori (paura delle valanghe di post che riceverebbe..:), in quanto vi e' tutta una importante bibliografia pubblicata, che il sottoscritto ha raccolto (oltre 1.000 studi medico scientifici) che contraddice totalmente le affermazioni propagandistiche del WHO sovvenzionato come e' noto da Big Pharma, persino gli uomini/donne che lo dirigono sono in Conflitto di Interesse....per i legami con Big Pharma....
....e l'Unicef in che posizione sono i suoi Dirigenti rispetto ai Conflitti di interesse ? 
Potrei avere la possibilita', in relazione alla Legge sulla Trasparenza, prendere visione dei loro eventuali o meno, Conflitti di interesse ? 
Grazie attendo in merito anche e non solo, la risposta a questa domanda !

Nel sito globale dell'UNICEF http://www.unicef.org/supply/index_immunization.html lei può trovare invece una miniera di informazioni su strategie e criteri che la nostra organizzazione adotta nella gestione dei vaccini, incluse le interessanti valutazioni sul mercato internazionale dei vaccini per l'infanzia, che contraddicono molte delle dicerie che circolano sull'argomento (il vero problema è convincere le case farmaceutiche a produrre più vaccini di nuova generazione e a basso costo di quanti ne siano disponibili, perché i vaccini per l'infanzia generano profitti infinitamente meno "appetibili" rispetto ai prodotti che noi abitanti dei paesi ricchi acquistiamo ogni giorno per dimagrire, curare il raffreddore o abbassare la pressione...).
x Enrico Noviello per info@unicef.it
Ma come si evince dal vs sito, NON rispondete alle semplici domande che vi ho fatto; quindi deduco che o siete impreparati ed incompetenti e quindi incapaci a rispondere, oppure fatte finta di nulla e quindi siete in mala fede !

G. Paolo Vanoli - Giornalista investigativo (Albo speciale), specializzato da 40 anni in Sanita' 
Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicina Naturale
Webmaster di:  www.mednat.org/curriculum.htm - info@mednat.org
“Se un uomo non sa rischiare per le sue idee, vuol dire o che le sue idee non valgono nulla o che non vale nulla lui !”

.....ad OGGI 24/04/2014 NESSUNO risponde a queste semplici domande....

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Malattie e  MORTE da farmaci e VACCINI (4° causa di morte negli USA) - vedi: i GRAVI DANNI dei VACCINI

http://www.fda.gov/Drugs/DevelopmentApprovalProcess/DevelopmentResources/DrugInteractionsLabeling/ucm110632.htm
http://jama.ama-assn.org/content/279/15/1200.full.pdf 
http://www.nejm.org/doi/pdf/10.1056/NEJM199102073240605

INFORMAZIONI su NOAH
Il Sud Africa sta fronteggiando la sua più grande sfida umanitaria - è stato stimato che entro il 2015 ci saranno 2,5 milioni di bambini che saranno vulnerabili all’epidemia dell’HIV - AIDS. Fin dalla sua formazione nel 2002, NOAH ha lavorato per alleviare le piaghe delle comunità affette da questa epidemia.
NOAH sta lavorando ora in 107 comunità, fornendo al personale, ai volontari e ai membri di comitato un vasto addestramento e un grande supporto. NOAH dà a queste comunità gli strumenti necessari per rendere più semplici le richieste di finanziamenti, assicurare la qualità dell’alimentazione e fornire ai membri delle comunità le capacità e la fiducia per prendersi cura dei bambini rimasti orfani o che sono vulnerabili. Oltre a ciò NOAH fornisce programmi di sviluppo educativo per i bambini, al fine di formare cittadini più forti per il Sud Africa.

Informazioni sul fondo per l’AIDS di M*A*C
Il fondo per l’AIDS di M*A*C (M*A*C AIDS Fund, MAF), che si trova al nucleo centrale di M*A*C Cosmetics, è stato fondato nel 1994 per aiutare uomini, donne e bambini affetti dall’HIV/AIDS a livello mondiale. Questo fondo è pionieristico nel settore dei fondi per l’HIV/AIDS, e offre supporto finanziario alle organizzazioni che lavorano nelle regioni sottoservite e per le popolazioni ugualmente sottoservite. Essendo il più grande finanziatore aziendale non-farmaceutico nel settore, il fondo MAF è impegnato ad affrontare la relazione fra la povertà e l’HIV/AIDS, supportando le diverse organizzazioni in tutto il mondo che forniscono un’ampia gamma di servizi alle persone che vivono con l’HIV/AIDS.
Fino ad oggi, il fondo MAF ha raccolto 130 milioni in dollari americani esclusivamente attraverso la vendita di rossetti e lucidalabbra VIVA GLAM di M*A*C, donando il 100 percento del prezzo di vendita alla lotta contro l’HIV/AIDS.
Tratto da: adnkronos.com

Commento NdR: ...ed i fondi per migliorare le condizioni igieniche....???
Siamo comunque certi che assieme alle campagne vaccinali per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati....l'UNICEF aiuta, in certi, casi le popolazioni locali, proprio per confondere le idee....ai politici e cittadini ignari dei gravi Danni dei vaccini
Il tradimento dell'OMS e le sue collusioni col mercato privato....

vedi: I nuovi Tiranni +
La Mafia Sanitaria + Big Pharma + Le Bugie dell'OMS + MINISTERO "SALUTE" Italiano informato sui Danni dei Vaccini + ISS = Istituto Superiore di Sanita' Italiano  +  Inquisizione Sanitaria + Costituzione ROCKEFELLER SYNDICATE + DITTATURA SANITARIA + I veri Padroni della sanita' nel mondo + MEDICI IMPREPARATI
Le Corporazioni  +  Messaggi Subliminali  +  Gruppo Bilderberg + Falsita' della medicina ufficiale + Terrorismo Mediatico  +  Terrorismo con i Farmaci +  Pericolo Farmaci CONFLITTI di INTERESSE

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

IMPORTANTE:  il 45% dei fondi dell'UNICEF sono stanziati per la vaccinazione dei paesi del Terzo Mondo, mentre solo il 17% sono consacrati all'acqua e al risanamento, anche se un rapporto della stessa UNICEF dice che "una persona su cinque nel mondo non dispone ancora di acqua e servizi igienici affidabili" ! 
I bambini nel Terzo Mondo hanno bisogno d'acqua pulita e cibo, non di agenti aggressivi e tossici che li fanno ammalare e morire come delle mosche. 
Le vaccinazioni di massa dei paesi africani hanno decimato le popolazioni a causa dei loro effetti immediati, a causa dell'AIDS, ebola, meningite, ecc.,  ... eppure continuano ancora a vaccinarli !
Peggio ancora, le autorità mondiali hanno lanciato l'EPI-Expanded Programme on Immunization (programma di vaccinazione infantile universale), il cui obiettivo è quello di vaccinare tutti i bambini del mondo per le sei malattie più comuni dell'infanzia: poliomielite, difterite, tetano, morbillo, pertosse, tubercolosi.


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Maxi-vaccinazione antipolio in Africa occidentale – Giu. 2009
L'Organizzazione mondiale della Sanità (
OMS) e l'Unicef hanno lanciato una vasta campagna di vaccinazione contro la poliomielite in Africa Occidentale.
Sono 11 i Paesi interessati (Nigeria, Niger, Sierra Leone, Benin, Burkina Faso, Costa d'Avorio, Togo, Liberia, Guinea, Ghana, Mali), per un totale di circa 400.000 operatori sanitari che provvederanno alla vaccinazione di oltre 74 milioni di bambini.
La poliomielite, patologia virale acuta e altamente contagiosa che provoca danni ai muscoli e al sistema nervoso, in Africa è ancora endemica in diversi Stati tra cui la Nigeria, il Paese più popoloso del continente.
Tratto da: news.paginemediche.it

Commento NdR: cosi’ …. con il Terrorismo mediatico....il genocidio continua
...vedi QUI

Ecco COME l'
OMS e l'UNICEF preparano il Terrorismo Mediatico e Psicologico della Paura, per poter ricattare politici, governi e popolazione del mondo e tutto per conto dei loro Sponsor = Big PARMA
Nuove malattie "arrivano" (NdR o sono inventate) nel mondo al ritmo di una all'anno e sarebbe dar prova di "ingenuita' o di passivita' estreme" pensare che in futuro non appariranno patologie simili all'AIDS, Ebola, Sars, Aviaria, Suina, ecc., (NdR: malattie inventate con i Vaccini.
Il monito e' dell'
OMS che presentanto il Rapporto annuale sulla "salute del mondo", ha esortato tutti i paesi a "prepararsi" ad una maggiore solidarieta' globale...(NdR: si intende che si suggerisce ai vari governi di acquistare preventivamente vaccini da propinare ai sudditi...)
Con 2,1 miliardi di passeggeri aerei all'anno e scambi commerciali sempre piu' intensi, l'estensione geografica delle malattie "infettive" progredisce ad un ritmo piu' rapido che mai...afferma l'OMS.
C'e inoltre una grave minaccia di pandemia di influenza che "potrebbe" colpire fino ad un quarto della popolazione pari a 1,5 miliardi di persone.
E' dagli anni 80' (NdR: invenzione dell'AIDS nei super vaccinati) in poi che nuove malattie sono "scoperte" al ritmo senza precedenti (NdR: il marketing non era ancora entrato a pieno titolo nelle previsioni finanziarie delle multinazionali) di una all'anno e dal 1980 sono stati scoperti una trentina di agenti patogeni.....

Commento
NdR: FALSO, non scoperti ma inventati.
vedi: Come nasce la malattia  + La Teoria dei germi e' FALSA), fra questi l'HIV, quello della Sars, o le febbri emorragiche di Ebola e Marbourg (malattie simili) od il virus di Nipah.

......Inoltre il Colera, la Febbre gialla e le infezioni epidemiche a menginococco (NdR: meningite dovuta ai precedenti vaccini inoculati alle popolazioni ignare) riconquistano posizioni importanti (NdR: nei vaccinati perche' immunodepressi e/o per le condizioni igieniche inesistenti, come nel caso dei paesi del Terzo Mondo) ed inoltre sono stati confermati sempre dall'OMS (NdR: per spaventare) 1.100 di eventi sanitari di natura epidemica nel mondo...
Questo e' cio' che ha spiegato l'inviato dell'OMS Mike Ryan......nella sua relazione introduttiva.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L’UNICEF con la Procter & Gamble, l’azienda produttrice di Infasil, hanno indetto una campagna contro il tetano neonatale del “terzo mondo” in cui, una percentuale del prezzo del prodotto viene devoluto per l’acquisto di vaccini !

Commento NdR: La causa maggiore del tetano neonatale (1 bambino che muore ogni 3 minuti) è di fatto il taglio del cordone ombelicale alla nascita.
Non sarebbe molto più semplice, immediato, efficace e sensato oltre che economicamente vantaggioso, non tagliarlo proprio ed attendere che si stacchi da solo in modo che tutto il sangue del neonato gli ritorni totalmente ?Il vaccino per il tetano contiene una sostanza che sterilizza le femmine.....

Testo del loro comunicato stampa: “Un vaccino per ogni prodotto acquistato, a partire dal 1° novembre
Il tetano è una malattia crudele. Colpisce alcune donne in gravidanza e si trasmette al neonato al momento del taglio del cordone ombelicale, in condizioni di scarsa igiene. Se non è immediatamente curata, l’infezione ha quasi sempre un esito letale.
In Occidente, il tetano è ormai soltanto un triste ricordo. Ma in 47 Paesi in via di sviluppo, questa infezione uccide ancora, ogni anno, 140.000 neonati e da 15 a 30mila donne.
Per prevenirlo, basta un semplice vaccino dal costo di pochi centesimi: la difficoltà sta nel raggiungere milioni di donne, spesso all’oscuro del pericolo, negli angoli più sperduti del pianeta, e vaccinarle al momento giusto.
L’UNICEF e l’OMS hanno come obiettivo l’eliminazione globale del tetano entro il 2012.”

Commento del dott. Michel Odent, ginecologo-ostetrico di fama mondiale - ha detto che il "Lotus Birth, ossia la nascita in cui non si recide il cordone ombelicale, è la risposta più ovvia al tetano neonatale. Se non c’è ferita, non c’è la strada per l’infezione. Tutto questo è uguale a costo zero".
vedi anche: Ecco come sono stati aiutati i bambini in Bosnia dall'Unicef
...e l'UNICEF sta a guardare senza intervenire...prende forse ordini da qualcuno.. ?

Ma perchè queste "aziende" continuano a falsificare la realta’ e la Verita ‘ ? …solo per il vil denaro, della salute della gente non gli interessa….
vedi:  Tetano  +  Alimentazione del bambino  +  Parto naturale

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

BILL GATES DONA 10 miliardi di dollari per la ricerca sui Vaccini (2009)
Donare denaro per i bambini del mondo è certamente lodevole e non penserei mai che qualcuno sia in errore nel farlo. Ma giocare in coppia con le industrie farmaceutiche ed aspettarsi altruismo, è - al meglio - ingenuità.
Abbiamo grande rispetto per la bravura intellettuale di Gates e ci è veramente difficile credere che non sappia la verità sui vaccini.
Il problema è che Gates non ha interesse nei sistemi di guarigione naturali e quindi si affida a consulenti radicati nel paradigma medico convenzionale fatalmente pericoloso, che ritiene che i vaccini siano la prevenzione per tutte le malattie infettive.
Infatti, la Fondazione Gates è profondamente associata alle Big Pharma e persino alla Monsanto, come si può vedere dalle loro recenti associazioni:
- Nel 2006 Gates assunse il vicepresidente della Monsanto, Robert Horsch perché si unisse alla Fondazione
- Nel 2001 Gates aggiunse al suo consiglio direttivo Raymond Gilmartin della Merck
- Nel 2002 Gates investì 205 million di dollari in 9 delle grandi aziende farmaceutiche
- Negli anni scorsi, La Fondazione Gates ha dato più di 4.5 miliardi di dollari alla ricerca sui vaccini

Un esempio di come vengono utilizzati i vaccini, vedi: Vaccino del Tetano con HCG + Guerra contro le donne

Vaccinare per sterilizzare a tradimento - (estratto) da LifeSiteNews.com, 14 Ago, 2008
Da Matthew Cullinan Hoffman
http://www.lifesitenews.com/news/archive/ldn/2008/aug/08081407
L'inizio di un massiccio programma di vaccinazione obbligatoria in Brasile ha sollevato sospetti tra internazionali attivisti pro-vita, secondo i quali il programma è simile ad altri che negli ultimi anni hanno incluso un agente nascosto sterilizzante nei vaccini.
La campagna, iniziata la scorsa settimana dal Brasile  con il Ministro della Salute, José Gomes Temporao, afferma che il suo obiettivo è quello di annientare la rosolia nella nazione sudamericana.
Temporao, che ha speso giustamente notevoli energie per legalizzare l'aborto, sostiene di essere preoccupata per il fatto che 17 bambini brasiliani ogni anno soffrono di difetti alla nascita dalla malattia, in una nazione di oltre 180 milioni di persone.
Sebbene il numero di bambini affetti da sindrome da rosolia congenita (SRC) è meno pro capite di quello sia nel Regno Unito e in Australia nel 1990, Temporao è a capo di un programma obbligatorio per vaccinare 70 milioni i brasiliani, il che ne farebbe la più grande vaccinazione della storia.
Secondo Adolfo Castañeda di Human Life International, solo due anni fa, i ricercatori hanno scoperto che il vaccino per la rosolia utilizzato in una campagna simile in Argentina conteneva anche gonadotropina corionica umana (HCG), un ormone della gravidanza che è necessario per  l’impianto dell’ovulo fecondato nella parete uterina.
Quando il corpo riceve HCG in un vaccino, lo percepisce come un intruso e crea degli anticorpi che combattono la presenza di ormone nel corpo causando l’aborto.
"Nel 2006 ci fu una campagna simile a quella attuale in Brasile, in Argentina," Castañeda scrive in un recente bollettino HLI.
"La presenza di HCG in vari campioni del vaccino usato per la rosolia sono stati scoperti. Il sospetto che ha portato all'inchiesta è stata causato dal fatto che ci sono stati pochissimi casi della malattia in Argentina, che quindi non meritava un grande campagna".
Castañeda rileva inoltre che la fascia d'età delle donne bersaglio della campagna è lo stesso o simile ad altri programmi che hanno dimostrato di comprendere la sterilizzazione degli agenti nei vaccini.
"L'età delle persone che saranno vaccinate è di 12 a 49 anni per le donne (età riproduttiva), e tra 12 e 39 per gli uomini", scrive.
"L'età per le donne è la stessa di quelli che hanno ricevuto i vaccini in Nicaragua, dove hanno incluso un ormone che sterilizza la donna che lo riceve, e simile all'età di coloro che hanno ricevuto un altro ormone sterilizzazione nelle Filippine".
In realtà, sono i bambini piccoli il canale principale per la malattia, eppure il governo brasiliano sta ignorando i bambini e si sta concentrando sulle donne in età fertile.
Secondo un altro brasiliano, attivista pro-vita Julio Severo, osserva che stranamente, anche a quelli che hanno già ricevuto il vaccino, o che hanno già avuto la rosolia (garantendo immunità perenne ) sarà richiesto dal governo di  ricevere il vaccino.
Severo dice che la campagna sta cercando di trovare le persone ovunque. Infatti, egli osserva, il governo ha già ampiamente pubblicizzato la persecuzione di una donna perché i suoi figli non avevano ricevuto alcuni dei vaccini obbligatori. Le  figlie della donna sono state tolte  dalla sua custodia, dall’autorità e vaccinate.
La vicenda è apparsa sui media come un esempio per coloro che potrebbero voler resistere agli sforzi del governo di vaccinare con la forza. "Nelle campagne di vaccinazione di massa in Argentina, Nigeria, Filippine e in altri paesi, l'UNICEF ha dimostrato di saper unire le intenzioni peggiori con le apparenze più angeliche", scrive Severo.  

Link correlati: Cosa c'è dietro la campagna "Antirosolia  gratuito in Brasile" ?
http://lastdayswatchman.blogspot.com/2008/08/what-is-behind-campaign-brazil-free-of.html 
HLI Relazione sulla sterilizzazione vaccini
http://educate-yourself.org/vcd/vcdvaccineslacedwithbirthcontrol.shtml 
Related LifeSiteNews Copertura:
UNICEF nigeriano vaccino antipolio contaminato con sterilizzazione Scientist agenti Finds ,

http://www.lifesitenews.com/ldn/2004/mar/04031101.html 
NUOVI CAPI dell’OMS COINVOLTI in SCANDALO  del VACCINO per il CONTROLLO della POPOLAZIONE dell'UNICEF
http://www.lifesitenews.com/ldn/2003/jan/03013003.html
Tratto da "Salute & Diritti" dell'Ass. Alister.
 

HOME