Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

Tutti abbiamo 2 cervelli:
1° - quello nella testa
(cranio) il Cervello di sopra, con 2 emisferi ed il cervelletto;

2° il cervello inferiore (Sistema Nervoso Enterico od Encefalo Enterico) o di sotto, chiamato in italiano, giustamente In-test-ino, cioè dentro nella testa; quest’ultimo cervello in parte autonomo, è la sede della Mente reattiva, che è strettamente correlata al Sistema Immunitario; infatti proprio nell’intestino vi sono dei “sensori” IMPORTANTI del Sistema Immunitario ed il 65% di esso ha la sua funzione proprio nell’intestino.

Il nostro cervello superiore è diviso in 2 emisferi (i due Cherubini), uguali ma non simmetrici e con caratteristiche diverse rispetto agli altri organi; esso è un organo di trasformazione degli impulsi elettro diamagnetici provenienti dall’Ambiente, la Manifestazione e dall’interno del corpo, in SENSAZIONI, in CONSIDERAZIONI, POSTULATI e PERCEZIONI.

Il cervello superiore NON è la Mente e la Mente NON è il /IO SONO o l'Ego/IO; il cervello è il corpo fisico nel quale la mente/organo, cioè il Campo (CEI) si manifesta, “galleggiando nel corpo” al servizio dell'IO SONO/Se'.

La mente/organo, assume una sua “personalità” (infatti assume un nome per essere definita) ad ogni esperienza terrestre ed essa circoncide l’Ego/IO (come una sfera/bolla di sapone)e lo avviluppa per mezzo dell’energia plasmica sviluppando immagini ologrammatiche, essa attiva e controlla il Campo (CEI).

L’Ego/IO è l’identità del /IO SONO e la Coscienza di Essere almeno nel presente.

Per comprendere meglio, dobbiamo ricorrere all’analogia (comunque impropria) con il computer anche se dobbiamo ricordare che il computer non funziona come il cervello: il cervello è l’equivalente della parte fisica elettronica del computer, la macchina.

La Mente/organo è l’equivalente del “programma o sistema operativo” ovvero del programma per poter ricevere ed elaborare i dati che si inseriscono nella memoria del “computer biologico”; essa serve per far sopravvivere al meglio l’Essere, nello Spazio/Tempo nel quale è manifestato; essa si avvale del “dischetto” che è un supporto fatto di materia allo stato di Energia, il Campo Psico Elettro Magnetico Informato (CEI) ed emana e riceve certi tipi speciali di “radiofrequenze” anche elettro magnetiche.

Essa è “divisa” in:
1)
Mente Reattiva od inconscia, ed è quella che è legata alle Emozioni (azione del sangue, movimento del sangue) essa “risiede” maggiormente nel Sistema Nervoso Enterico (cervello di sotto) nell’In-Test-ino ed in:
2)
Mente Razionale legata al conscio, che “risiede” sopra tutto nel cervello di sopra, nel Cranio.
 

Il Sé-IO SONO/Ego/IO è l’OPERATORE, l’Osservatore consapevole (che E’ all’interno della Mente), che attraverso l’utilizzo del cervello e del corpo fisico, ottiene, Sensazioni, Considerazioni, Postulati e percepisce così le sintesi dell’elaborazione dei DATI o delle INFORMAZIONI inserite, cioè ricevute.

L’Ego/IO riconosce attraverso la memoria endogena degli Elettroni del DNA, che sono negli Atomi dei geni, dei cromosomi, nostre “antenne”, solamente i “prodotti” utili alla sua migliore sopravvivenza; quelli “tossici” li DEVE eliminare, se non vi riesce, nasce la sofferenza, la malattia.

E’ di tutta evidenza che l’Essere = IO SONO, NON è il cervello, né la mente; questo è il penultimo organo di trasformazione delle “vibrazioni” dall’esterno o dall’interno, che permette la trasmutazione delle varie “frequenze” elettro magnetiche proiettate sulla corteccia cerebrale; queste immagini, ologrammi od archetipi elettronici, determinano le variazioni di “spin” nei fotoni all’interno degli Elettroni contenuti negli atomi del DNA e nell’Elettrone/Fotone/Tachione, in fase di formazione che noi siamo, arricchendo il potere Informazionale di ogni parte del corpo.

L’Essere è un buco di Infinito, avviluppato nell’ “Etere”, (la rete Tachionica), con un “pieno” (un insieme) di Fotoni/Elettroni che generano l’Atomo/Tachionico che siamo e nel quale e' contenuta la nostra Coscienza, cioe' noi stessi, in fase di evoluzione verso la Consapevolezza di Sé e del’InFinito.

Le modificazioni bio elettrochimiche indotte dai vari stati emotivi dell’Ego/IO, nelle ghiandole cerebrali: l’Ipofisi, l’Epofisi e l’Ipotalamo, faranno variare la loro funzionalità, inducendo un aumento od una diminuzione di produzione dei fattori vitali, gli ormoni, che svolgono il compito di regolatori per tutto l’organismo, oppure di modulare le quantità di endorfina prodotta dalle cellule del Sistema Nervoso; è noto che quest’ultima sostanza regola tutte le reazioni del Sistema Nervoso ed assicura il nostro equilibrio Psicofisico; quando essa è insufficiente i sintomi per esempio sono questi: irritabilità, malessere, asocialità, introversione, ecc., inoltre vi sarà anche la modifica della pressione, densità, viscosità, velocità, qualità del sangue.

Ciò significa che una Mente/organo Sana con toni emotivi alti è in grado di modificare e modulare la qualità del sangue e la quantità di endorfina prodotta dalle cellule nervose e di conseguenza far variare lo stato psichico del soggetto; da questo concetto nasce la certezza che l’educazione all’esercizio della forza di volontà nel perseguire scopi “utili” alla miglior sopravvivenza dell’Ego/IO, cioè gli scopi “spirituali”, di amore, nobili, “alti”, celesti, giusti, ecc., porterà inevitabilmente ad una buona Salute.

Il tendere verso la creatività, la sicurezza, l’ottimismo, la gioia, il sorriso, il godimento, ecc., sarà di notevole aiuto nella Salute in quanto questi comportamenti stimolano le ghiandole del Sistema Endocrino rafforzando le difese del Sistema Immunitario.
 

Ricordiamo che la malattia e la sofferenza come abbiamo già più volte affermato, sono la conseguenza dei Conflitti Spirituali che “scendono dal cielo dello Spirito” nella ”terra fisiologica” e quando trovano il Terreno adatto, prolificano generando il corpo del conflitto, la malattia, ovvero l’azione del male, cioè dell’ignoranza.
Ciò significa che ogni Conflitto IRRISOLTO quindi, tende a scendere nel corpo fisico ed a fissarsi nell’organo bersaglio collegato all’archetipo conflittuale.
Gli Errori Spirituali fanno compiere al soggetto azioni sbagliate che alterano SEMPRE l’autoregolazione ormonale ed il potere acido/basico (pH) ossido/riducente (rH) e quello dielettrico o di resistivita' (rò) di tessuti e cellule, quindi i processi omeostatici si alterano e anche la Termica corporea, producendo moria della flora batterica intestinale, alterazioni Nutrizionali e quindi intossicazione di tutti i liquidi corporei, il terreno.

Già migliaia di anni or sono si conosceva l’eziopatogenesi delle malattie; esempio, anche nella Bibbia e precisamente nel Vangelo, troviamo scritto che “il salario del peccato è la morte” e “il peccato è la trasgressione della legge”, e per Legge si intendono quelle della Coerenza a tutte le Leggi Biologico Universali comprese le leggi dei rapporti con se stessi, gli altri e l’ambiente, nel reciproco, rispetto, amore ed equo scambio ed anche quella del saper “digerire” il dolore, cioè fornire soluzioni logico coerenti agli interrogativi che tutte le esperienze della vita propongono a tutti, rispetto alla nostra personale posizione con quelle Sacre Leggi; il vivere in uno stato di incoerenza o conflitto (contrasto) con quelle Leggi, determina SEMPRE conflitti spirituali che DEBBONO essere sempre risolti per poter stare in Perfetta Salute, altrimenti generano malattia e dolore; occorre comprendere che siamo noi che li creiamo, con i nostri comportamenti incoerenti rispetto alle Leggio biologico Universali.

Come ognuno sa, il nostro corpo umano è costituito da qualche miliardo di cellule, ciascuna delle quali è un vero e proprio laboratorio bio elettrochimico; se tale laboratorio funziona come desidera l’Ego/IO, avrete una sicurezza maggiore di non produrre azioni errate, quindi patogene con produzione di fattori tossici; ma se funziona male, la vostra Salute inizierà a zoppicare ed a trasformare lo stato ionico dei liquidi del corpo e questa variazione bio elettronica delle acque favorirà la produzione dei fattori tossici, prioni (proteine tossiche), ecc. e se siete vaccinati  attiverete facilmente i microbi ed i virus patogeni delle altre specie animali introdotti con i vaccini o questi vi faranno somatizzare le informazioni delle malattie latenti contenute nei geni mutati dalle vaccinazioni che i vostri genitori hanno dovuto subire; se funziona malissimo, le cellule infine si auto distruggeranno (andranno in necrosi) od impazziranno ricreandosi a dismisura (edemi), come nel caso dei cancri o dei tumori.

Gli studi di PsicoNeuroEndocrinologia hanno confermato che le endorfine, (sostanze bio elettrochimiche) andando a depositarsi sulle cellule, le stimolano a lavorare come dovrebbero; se la mente/organo è sana, il cervello ed il Sistema Nervoso sarà sano e si controlleranno agevolmente l’equilibrio endorfinico e quindi anche il resto del corpo si manterrà in buona Salute ed il Sistema Immunitario sarà sempre vigile, virile e forte.
 

TUTTI i nostri guai, le nostre malattie, ricordiamolo ancora una volta, sono generate dai Conflitti Spirituali (il che comprende anche una immaginazione non sana, non tendente alla perfezione), che determinano la rottura dei giusti rapporti Termico/Nutrizionali, intossicando quindi l’organismo o parte di esso.

Se avremo una mente/organo che tenderà a sovreccitare ed irritare, creando conflitti Spirituali ed infiammando, eccitando oltre misura i neuroni del cervello; la sovreccitazione nasce quando essi sono sottoposti ad una attività non CONFORME ai desideri veri dell’Ego/IO che sempre è alla ricerca di Verità sempre più Perfette ed in linea con le Leggi, gli scopi e le Finalità della Manifestazione, se così è, avremo molti problemi Spirituali e quindi di Salute.

Creare immagini mentali in sintonia con le Leggi Creative, renderle Azioni, fare all’Amore con la persona amata, riflettere, imparare, conoscere, meditare o pregare, ascoltare musica, auto esaltarsi, raggiungere stati psichici emotivi di grande gioia, partecipare con concentrazione a riunioni nelle quali vi è grande comunione fra i presenti, ecc., fa per esempio aumentare il tasso di endorfine prodotte dalle cellule neuroniche e rende il vostro sangue migliore.

Le sovra eccitazioni, le infiammazioni neuronali, generate dai Conflitti Spirituali se rese croniche, prima o poi creeranno dei micro corto circuiti neuronali che altereranno le giuste informazioni che essi prima inviavano ai vari organi o sistemi corrispondenti alla loro attività psichica, di conseguenza anche l’aids o il cancro potranno comparire, se il supporto fisico risponderà a quelle nuove sollecitazioni anomale, perché i liquidi del corpo (il terreno) varieranno i loro giusti rapporti Termico/Nutrizionali intossicando tutto l’organismo o parte di esso.

Alcune funzioni del cervello superiore sono speculari, ad esempio l’emisfero destro controlla i muscoli ed i movimenti della parte sinistra del corpo; mentre l’emisfero sinistro controlla quelli della parte destra; anche gli stimoli quelli Tattili, Acustici, Olfattivi, Gustativi, che provengono dalla metà destra del corpo, vengono registrati dall’emisfero di sinistra e viceversa, per poi essere trasformati in Sensazioni Spirituali (Informazioni); altre funzioni sono asimmetriche, in quanto sono raggruppate soltanto in uno dei due emisferi.

Nella maggior parte delle persone l’emisfero di sinistra controlla le funzioni linguistiche in quanto vi sono localizzati alcuni centri del linguaggio i quali permettono di leggere, parlare, scrivere e di comprendere il linguaggio degli altri; questa asimmetria è così evidente che l’emisfero sinistro è più “grosso” come volume a livello della corteccia cerebrale dell’altro.

A destra sono invece localizzate le funzioni che permettono di riconoscere le immagini visive e di essere coinvolti emotivamente quando si osserva una immagine, un bel tramonto, un paesaggio o nell’ascoltare una musica particolare.

Questo emisfero, contribuisce a conferire il “tono” all’emozione, le pause e le inflessioni nel linguaggio; ciò è molto importante per dare una impronta caratteriale specifica in quanto la comunicazione non è affidata solo alle parole, ma anche alle sensazioni emotive e di tono, le quali sono cariche di informazioni istintive; ovviamente a seconda del sesso a cui apparteniamo le zone di utilizzazione degli emisferi cerebrali, variano.

Una piccolissima parte dell’architettura del cervello, fatta di miliardi e miliardi di connessioni che uniscono tra di loro le cellule nervose, i neuroni, è di origine genetica (DNA); la maggior parte di questa architettura invece, viene a crearsi man mano che il tempo passa e le informazioni arrivano dall’ambiente nel quale l’Essere è manifestato.

Il cervello e la sua intricata rete di connessioni nervose, possono essere paragonati alla chioma di un albero (l’albero delle vite); di questa chioma sovrabbondante, l’ambiente “pota” alcuni rami mentre ne consolida altri, cioè le connessioni sinaptiche tra neuroni, sono più abbondanti di quelle richieste, nel corso del tempo e dello sviluppo, vengono stabilizzate solamente quelle connessioni che vengono “usate”.

Il nostro cervello è un organo “plastico”, le sinapsi nervose, aumentano o diminuiscono a seconda degli stimoli bio elettrochimici che pervengono ai neuroni; si è potuto vedere al microscopio elettronico l’incremento di sinapsi, ottenute con l’arrivo di nuovi stimoli psico bio elettrochimici; queste nuove sinapsi permettono alla mEnte dell' Ego/ IO SONO una migliore e più grande possibilità di elaborare i dati ricevuti dall’ambiente.

Lo sviluppo del Sistema Nervoso è un complicatissimo processo di interazioni tra l’Essere e l’ambiente; nell’ambito di queste interazioni, il cervello gioca un ruolo essenziale.

Il cervello non è un organo pronto per l’uso; tra il cervello e gli organi che ricevono i suoi comandi o che gli inviano degli stimoli bio elettrochimici, si devono formare delle connessioni specifiche, che vengono consolidate dagli impulsi che percorrono i circuiti nervosi.

Nel cervello i percorsi (sinapsi) neuronali crescono per la morte di cellule competitive, selettive; questi “sentieri” una volta definiti, rimangono. Sono comunque i Campi (CEI) centro mossi dall’Ego/IO, l’Ente con la Sua mEnte, e quindi anche dai Geni, quando essi “appaiono” nel fisico ad attivare i programmi di definizione dei percorsi dei neuroni, anche per la formazione e la definizione di quelli del linguaggio; uno dei meccanismi che si attivano nel cervello per mezzo dell’interazione degli eventi è per esempio l’efflusso di Calcio nei neuroni; gli effetti di inter modulazione del Campo (CEI) Psico Elettro Magnetico Informato  sono sinergici con la totalità dell’organismo.

Non possiamo distinguere il Cervello di sopra, dal Sistema Nervoso Centrale, essi formano un unico ed inscindibile corpo e sistema chiamato l’Albero delle Vite; il Cervello di sotto (Sistema Nervoso Enterico, quello nell’intestino) comunica e dialoga con quello di sopra nel cranio, ma è come “separato” da esso; i cervelli arrivano attraverso la loro immensa rete nervosa fino alla pelle, cioè “collegano” il /IO SONO - Ego, la sua mente e l’Ambiente, cioè di tutto ciò che sta fra l’Essere ed i confini dell’Universo.

Altro importante fatto che pochi hanno preso in considerazione è che il cervello di sopra è anche l’insieme dei cervelli di tutti gli organi (eccetto l’intestino che ne ha anche uno proprio in loco) e di tutti i sistemi esistenti nel corpo; in parole povere significa che il cranio è la sede ove esistono tutte le parti Mentali, cerebrali dei vari organi o sistemi; ecco perché vi sono i rigetti da parte del corpo all’introduzione di organi estranei (vedi trapianti, sangue, protesi, ecc.); la Mente utilizza la parte del cervello di quell’organo, che ha sede nel cranio ed essa rifiuta sempre qualsiasi cosa che non riconosce come Suo.

Sappiamo anche che il cervello di sopra del maschio è diverso da quello della femmina; ad un esame autopico, si è rilevata la fondamentale differenza fra il maschio e la femmina; il nucleo dimorfico sessuale e l’area preottica, due zone del nostro cervello, presentano nel maschio un numero di cellule più che doppio rispetto alle femmine; questo non significa che il maschio “abbia più cervello”, la quantità di cellule in più gli è necessaria per svolgere certi compiti totalmente diversi dalla femmina; quantità non significa qualità.

Spesso si sente di dire che il cervello umano è come un computer molto complesso; niente di più stupido, perché esso non funziona affatto come un grande computer; vediamone il perché: guardando la sezione ingrandita di un cervello, sembra di poterci scovare dei cablaggi, cioè i collegamenti di fili fra le varie parti del computer, perché i neuroni si collegano ad altri con una immensa rete di connessioni; esso ha un’attività elettrica, cioè emette elettricità che i nervi trasportano dove serve; sembra dunque un insieme di semiconduttori umido; in realtà se noi ingrandiamo il cervello al microscopio osservandone l’anatomia, riscontriamo anche ai più forti ingrandimenti che esso assomiglia ad un folto sottobosco, ad una giungla di liane più che ad un computer.

Se dovessimo per ipotesi costruire un computer in quel modo, l’unica cosa che otterremmo sarebbe un “rumore di fondo”; inoltre seguendo l’anatomia umana non potremmo mai costruire 2 computer uguali, né metterci un programma; questa variabilità unica del cervello ha una precisa funzione dal punto di vista dell’Evoluzione Spirituale; essa segue una finalità (funzione) apparentemente entropica, ma in realtà Sintropica; cioè da un apparente disordine l’ordine appare; in questo schema la variabilità, il “rumore di fondo” non è un incidente biologico ma una precisa base necessaria, come insegna la “teoria dei frattali e quella del caos”, per i successivi cambiamenti richiesti dall’essere al mutare dell’ambiente o delle sensazioni che egli ricerca.

Altra differenza fra il cervello ed il computer è che quest’ultimo è una macchina che funziona con procedure logiche, ma benché la logica sia di uso generale, dalla matematica alle decisioni più importanti, essa non è la funzione suprema attorno alla quale tutto gira; vi sono funzioni più fondamentali della nostra logica, oppure bisogna dire che occorre una nuova logica da imparare e di livello superiore, una volta che le nostre attuali informazioni si sono arricchite da qualche cosa che non si è saputo precedentemente.

Un esempio ci conferma che i giudizi basati sulle categorizzazioni, non sono logici; né la scienza appare vincolata alla logica (oggi conosciuta), né l’arte, la creatività, né l’evoluzione stessa; invece il computer per funzionare bene ha bisogno di procedure efficienti e logiche; quando si dice per esempio che il computer ha risposto ad una domanda postagli, in realtà è l’uomo che risponde a Se stesso, in quanto le informazioni inserite nel computer le abbiamo inserite noi umani, esso le ha solo elaborate con una fervida memoria per poterci dare la risposta che potremmo darci se potessimo elaborare le stesse idee con il suo procedimento e le sue capacità elaborative; la macchina NON ha imparato nulla, né ha inventate le regole, né le conosce, ciò significa che non è il computer che gioca a scacchi, come comunemente si dice.

Quale è la primaria funzione del cervello e della mente/organo ? è quella di saper e dover imparare; attraverso gli organi di senso otteniamo delle percezioni, delle sensazioni e con essi e la nostra capacità mentale di elaborare i dati ricevuti, suddividiamo il mondo in oggetti, movimento e classi, prima ancora di possedere le parole per definirli; ecco come sembra funzionare la materia pensante od informata.

Ogni immagine, suono, sensazione tattile, odore, gusto, ecc., modifica le connessioni bio elettroniche e sinaptiche della mente/organo, formando delle immagini con onde a bassa, media ed alta frequenza, che vengono inconsapevolmente confrontate con quelle fondamentali (archetipi) già iscritte nel programma “genetico” degli Elettroni/Positroni che vivono nei Geni dei cromosomi del DNA/RNA, esperienze che sono state acquisite nel corso dell’infinità del passato.

Vi sono come abbiamo già detto anche Elettroni “giovani” appena nati, che devono iniziare anch’essi la loro evoluzione spirituale; essi i nostri fratelli, utilizzano anche i corpi umani per conoscere sempre più; alcuni di Noi hanno un IO giovane e poco sapiente, perciò si reincarnano per accrescere il loro potenziale informazionale.
 

Per riassumere in sintesi tutti i meccanismi: l’Ego/ IO SONO utilizza la mente/organo ed essa utilizza i cervelli i quali sono il cuore del sistema nervoso che fornisce le energie, correnti elettriche e le informazioni necessarie per mettere in movimento le altre parti del corpo e per attivare gli organi sensoriali; questi servono e sono attivati per ottenere le informazioni che l’Ego/IO necessita in quel momento spazio/temporale; quindi i dati raccolti vengono ordinati, dal programma (software) mentale, organizzati, sintetizzati e memorizzati nella Mente ed in tutte le cellule del corpo per trarne Sensazioni, ConoScienza e quindi Godimento e Gioia per L’Ego/IO, cioè per l’Essere stesso e per gli Elettroni che vivono nel DNA, ma con Lui (Essere) la stessa esperienza di Vita.

Per fare ciò occorre che il corpo di ManiFestAzione dell’Essere sia vivo, in moto, quindi in movimento; cioè che esso sia energizzato, come ? l’Energia vitale Fondamentale (E), chiamata in Oriente “Prana” ed in Occidente “Etere”, Duale e contra opposta in 2 Energie (E), una di natura Femminile e Fredda(E-) ed in (E­+) di natura Maschile e Calda, altrimenti chiamate Yin e Yang, che permea tutto il Creato; quindi tutta l’Energia/Mater-ia è da Essa inFormata ed essa si rivela, si ManiFesta, si concretizza, si rende evidente e sensibile sotto forma di  materia/energia più o meno densa.

Ogni forma di vita utilizza questa fonte di Energia in contro fase per potersi manifestare; l’uomo è il “meccanismo bio elettronico” più complesso che utilizza questa Energia “Eterica” ed attraverso il Respiro/Espiro dell’aria, egli La introduce nel corpo per mezzo dei polmoni, i quali indirizzano i flussi e riflussi energetici alternati, cioè in contro fase dell’Energia, quindi alternata, (E-) ed (E+), al sistema nervoso (centrale, periferico e sensoriale) che la rivela e la trasforma in potenziale elettromagnetico nelle correnti elettriche necessarie (circa 7 volt), attivando anche il sistema cardio circolatorio che per mezzo del sangue trasporta l’ossigeno, gli altri gas contenuti nell’aria introdotta dai polmoni e le sostanze vitali ricavate dal metabolismo (micro molecole, sostanze vitali nutrizionali) a tutte le cellule fino alla periferia del corpo, fornendo i mattoni essenziali (fattori nutrizionali) per mantenere e rinnovare la struttura cellulare dei vari organi e sistemi del corpo; ciò permette il continuo rinnovamento e mantenimento nell’efficienza (Perfetta Salute) della macchina psicoelettronica UOMO (la Forma Umana), il tutto controllato e gestito per mezzo dei vari cervelli, in un continuo inspiro/espiro, fino alla morte dell’organismo, che è alimentato nei suoi impulsi o “battimenti”, fin dal concepimento, dalla corrente di Vita dell’Universo, il Campo Psico Elettro Magnetico Informato Universale (CEIU), il quale alimenta con frequenze intermodulate, determinando i giusti battimenti; per esempio il cuore ed i polmoni, per mezzo di cellule specializzate e controllate dai Geni dei Cromosomi del DNA che sono, questi ultimi, costruiti a forma di “bobina” (solenoide), rivelano ed amplificano le correnti necessarie a determinare le giuste frequenze di battimento (espansione/contrazione) e le giuste correnti, per attivare i processi biochimici cellulari, a seconda del tipo di cellula e di organi e sistemi nei quali sono inseriti.

Praticamente la Respirazione ed il Metabolismo cellulare derivante dal sistema gastrointestinale, coesistenti e coordinati in un sistema Duale, sono i meccanismi che permettono l’utilizzo dell’Energia vitale “Prana” od Etere; ma questa, se non potesse essere trasformata in energia anche bio elettrica, non potrebbe animare il corpo; quindi occorre che questo corpo sia in grado di operare questa “rivelazione” o trasformazione di livello energetico, aumentando il potenziale elettrico rivelato ed amplificato dal Campo CEI Universale, per mezzo di determinati meccanismi.
 

Come può l’organismo effettuare questa trasformazione ?
Il meccanismo è identico a quello che noi oggi utilizziamo nei “motori” elettrici.

Una volta introdotta l’energia vitale nei polmoni per mezzo dell’aria, con il relativo  flusso/riflusso ed attraverso le tre vie respiratorie, (verticale, orizzontale, trasversale) trasportata dal sangue arricchito dalle sostanze prodotte dalla digestione e dalle cellule stesse, in ogni più remoto angolo del corpo, generando quindi una energia “alternata” e non di tipo “continuo”, essa viene trasformata, rivelata da circuiti elettronici nervosi, “bobine” (solenoidi spiraliformi, presenti sopra tutto nel Naso, Laringe, Coccige od Osso Sacro ed in tutti i cromosomi di tutte le cellule del corpo), che rivelano e quindi ricevono per induzione, le correnti necessarie a seconda di come sono “tarate” da quel tipo di Geni del DNA presenti in quelle cellule, che ridistribuiscono all’organismo costantemente l’energia alternata e trasformata, con i necessari impulsi informatici auto controllati dalle cellule specializzate e tarate per il tipo di frequenze necessarie a quell’organo, sistema, zona o livello, il tutto coordinato e gestito dall’Essere stesso per mezzo della Mente/Software/programma mentale, inserito dai Geni specializzati presenti nelle cellule nervose dei vari cervelli/computers  e funzionante in forma automatica ed inconscia. 

I cervelli ed il sistema nervoso sono geometricamente progettati e costruiti fin dal concepimento dell’Essere in certe loro parti, a struttura piramidale a base triangolare (TetraEdrica o TetraIdrica) ed in modo da formare ad ogni livello necessario, le bobine (ai cui terminali si generano nuovi e più elevati potenziali elettrici) ed i circuiti elettronici dispensatori e quelle collegate ai circuiti elettrici degli utilizzatori sensoriali (5 sensi) attivandoli, con frequenze elettromagnetiche rivelate e trasformate nelle correnti elettriche necessarie, che in genere sono attorno ai 7 volt; questa corrente viene anche distribuita ai vari livelli (7livelli) dal sistema nervoso per essere utilizzata da tutto il resto del corpo a seconda delle necessità.

In sincronismo a tutto ciò, si attiva lungo l’asse mediano verticale del corpo e in corrispondenza della colonna vertebrale (asse portante), dall’Osso Sacro fino all’Ipotalamo e quindi nel buco nero-bianco dell'Ego/ IO SONO personalizzato - vedi Nuova definizione di Atomo -, la salita e la discesa (andata e ritorno) in contro fase, all’interno del midollo spinale e nell’altra “via” spostata verso le parti anteriori del corpo (passanti verso lo sterno), dell’Energia (E-) ed (E+) detta in Oriente “Kundalini”, che attiva sempre più la possibilità sinaptica (collegamenti) fra i neuroni cerebrali, permettendo una sempre più complessa organizzazione dell’informazione e quindi della struttura Mentale e Spirituale dell’Essere stesso; contemporaneamente con l’attivazione del movimento di andata e ritorno (Pene-Trazione) dell’Energia nella colonna ed attorno ad essa, si ottiene l’emissione/ricezione delle energie dal Campo (CEIU) dai 7 centri nervosi o Chakra localizzati nella stessa linea verticale mediana anteriore e posteriore, i quali a loro volta ridistribuiscono ai vari livelli ad essi collegati, le energie anche sottili di cui necessitano. 
Questo "amplesso amoroso", matrimonio, avviene quindi fra il "drago" dormiente (Kundalini) incatenato nelle viscere del fisico (osso sacro) e ed il buco sull'Infinito che e' l'
Ego/ IO SONO personalizzato
 


Per analogia anche a livello Atomico (Elettronico) abbiamo gli stessi 7 livelli energetici indicati con queste lettere: K (1) - L (2) - M (3) - N (4) - O (5) - P (6) - Q (7), livelli energetici (orbitali) che gli Elettroni assumono attorno all’atomo secondo certe regole quantiche. 

Anche le varie “tipologie” dell’Energia (Cibernetica) si dividono anch’esse in 7 livelli: meccanica, termica, elettrica, chimica, nucleare, raggiante, informazionale.

In “opposizione di fase”, l’energia che riceviamo dal basso, trasformando i cibi in micro molecole, dall’apparato digerente e dal conseguente metabolismo (fattori nutrizionali), serve a mantenere nel tempo la struttura cellulare dell’intero corpo in modo che l’Energia Fondamentale Eterica (E+) ed (E-), energia che proviene dall’alto nei polmoni, possa effettuare il suo apporto energetico ed informazionale per attivare il tutto e mantenerlo in moto nello spazio/tempo e quindi permettere all’Ego/IO ed agli Elettroni che convivono con Lui quell’esperienza di Vita, di Godere e quindi di indirizzarsi attraverso i sensi, verso la Conoscenza e la Coerenza nel Creato, per poter Gioire degli effetti della Vita e dell’esistenza tendente al “moto”, al movimento, all’InFinito e permettendo in contemporanea anche l’arricchimento informazionale dei processi CibernEtici del DNA direttamente dalle cellule stesse (all’interno del corpo stesso) ed al Campo (CEIU) Universale (all’esterno del corpo) per mezzo della trasmissione via “Etere” dell’informazione con l’emissione attraverso il cordone ombelicale energetico del proprio Campo CEI, proveniente dalla “fontanella” della testa, sempre collegato a quello del CEI Universale.
 

Un inciso: come potete osservare il “meccanismo” che permette la Vita nel Creato, è sempre di tipo DUALE perché essa proviene dalla ....TERRA, le viscere del corpo e della Terra stessa e dal CIELO, l’Aria e l’Universo. 
Dalla “Terra” in quanto per potere costruire la macchina bio elettronica Umana e quindi terrestre, deve necessariamente utilizzare la materia proveniente dalla stessa Terra per mezzo degli alimenti solidi e liquidi, fornendo i materiali necessari per costruire la “casa”, cioè il corpo dello Spirito/InFormAzione, quella dell’Essere, cioè dell’
Ego/IO.

B) Dal “Cielo”, cioè dall’aria inspirata nei polmoni e dallo spirito interno, si ricevono le informazioni, che modulano le energie elettromagnetiche del CEIU, che si trasformano nel corpo, come abbiamo visto prima, in correnti bio elettriche ed in informazioni adatte per far muovere il sistema motorio, nervi, muscoli e scheletro.

La struttura geometrica che il sistema nervoso costruisce per rivelare l’Energia Fondamentale è simile a quella di 2 TetraEdri invertiti, come simbolicamente indicato nel disegno bidimensionale della “stella di Davide”.

Infatti quando questa Energia Duale non può entrare nell’organismo, perché qualche parte o sistema del corpo è leso o malfunzionante, esso non si muove e si dice che è in coma, paralizzato o morto.

La nostra provenienza dalla dimensione Trinitaria o TetraEdrica (Triangolare spaziale) è “scritta” nella struttura di tutto l’organismo, ma in particolare nella Trinità: Naso (facilmente riscontrabile) a forma Tetraedrica; Laringe a forma Tetraedrica con vertice rivolto verso il basso; nella colonna vertebrale e precisamente nel Coccige, detto anche “Osso Sacro”, Sacra Base sulla quale si appoggia la colonna vertebrale, asse portante del corpo; il Coccige ha esso stesso una struttura geometrica Tetraedrica, è formato da 5 vertebre ognuna delle quali è legata ad 1 dei 5 sensi (sensori), come anche le singole dita di ogni mano e piede.

Gli antichi sapienti legavano i 5 sensi alle mani ed ai piedi le cui terminazioni nervose sono contenute nei polpastrelli le cui impronte è noto, sono a forma di spirale per poter trasmettere e ricevere determinate frequenze con il Campo CIE Universale e con gli altri campi CEI.

1) OLFATTO = Mignolo nelle mani e Quarto dito dei piedi, infatti si mette più facilmente il mignolo nel naso.

2) VISTA = Anulare nelle mani e Terzo dito dei piedi.

3) TATTO = Medio nelle  mani e Alluce nei piedi, è il primo dito che accarezza o tocca le cose, le femmine in genere si masturbano il clitoride con il medio.

4) UDITO = Indice nelle mani e Primo dito nei piedi, infatti si mette facilmente l’indice nell’orecchio per grattare o pulirsi.

5) GUSTO = Pollice nelle mani e Secondo dito dei piedi, infatti i bambini si succhiano il pollice o l’alluce.
 

In Italia un ricercatore di nome Francesco Scigliano (Milano) ha riscontrato la giusta visione degli antichi, con opportune ricerche, sulla struttura del corpo che è di sintesi TetraEdrica e “Stellare”, in quanto i movimenti energetici delle direzioni vettoriali per produrre il moto e la vita nello spazio/tempo,  formano figure Energetiche, Tetraedriche (Triangolari) e Stellari.

Questi legami sono pure riscontrabili anche in altre zone del corpo: Testa, Vertebre della colonna, Orecchie, Iride, Naso e probabilmente in ogni orifizio del corpo umano.

Questi “collegamenti” sono accertati ed evidenziabili nella struttura fisiologica del sistema nervoso, che collega in modo reale i vari livelli che sono 7,  e cioè: Tatto, Gusto, Udito, Vista, Olfatto, Moto, Percezione Spirituale.

Ad ognuno di essi l’Energia (E-) ed (E+) viene fornita in modo adeguato: alle “protuberanze” del Moto (gambe piedi, braccia e mani), alle strutture fisiologiche (sistemi ed organi) legate ai 5 sensi e quindi alle parti corrispondenti nei cervelli, (quello superiore nel KranIO, il “Cerebrum” ed in quello inferiore, nell’intestino chiamato “Encefalo Enterico”) e quindi all’Ipotalamo ed agli organi (ghiandole Ipofisi o Pituitaria ed Epifisi o Pineale) di trasformazione degli impulsi nervosi bio elettrochimici in immagini mentali proiettate sulla corteccia cerebrale e quindi in “sensazioni”, dedotte dall’Ente od Essere stesso (all’interno della mEnte), le quali appartengono solo al mondo dello Spirito/ Ego/IO SONO/Pensiero/InFormAzione. 
vedi:  Lo Spirito crea attraverso il Verbo che si manifesta attraverso il Suono = Linguaggio + PsicoNeuroEndocrinoImmunologia
Studio finlandese rivela come le Emozioni si manifestano nel corpo modificandolo