Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


IO SONO (il Se') = EGO -  la MENTE ed il CERVELLO  -
Definizioni
La MENTE NON E’ il CERVELLO, ma e' l'Energia che avviluppa il l'IO SONO
L'acidosi e' la base fisiologica del Cancro sulla quale scende lo stress del Conflitto Spirituale Irrisolto,
che ne e' la Causa primaria attivando il Tumore nell'organo bersaglio dell'archetipo conflittuale.
Cancro = Combattere l'acidita' per sconfiggerlo - Le ultime ricerche
Universo Intelligente + Universo Elettrico + SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
PsicoNeuroEndocrinoImmunologia
Paolo-Lissoni: i-segreti-della-pineale-anticancro-io-oncologo-vi-spiego-perche-la-medicina-esclude-di-bella/
 

IO SONO = EGO - le due parole sono "quasi" sinonimi, questa ultima significa solamente IO 
NON esiste nessuna differenza fra "super io" od io, sono solo due aspetti dell'espressione di se' = l'Ego/IO
.

Definizione
delle  parole:
IO SONO
, in greco ego eimi, in latino ego sum) = pronome personale, maschile e femminile di prima persona.
Questa doppia parola, indica il soggetto stesso (io) in quanto cosciente di se', contrapposto all'oggetto, definito appunto "non io".
L'IO SONO definisce l'essenza dell'individuo, l'ESSERE stesso (..che ha successivamente un nome per identificarsi),  ed e' l'organizzatore e l'osservatore (colui che osserva, guarda) dei processi psichici coscienti che costituiscono la percezione delle esperienze vissute dall'ESSERE stesso.

Questa doppia parola (espressa come Verbo) indica la Prima persona, della voce del verbo ESSERE, coniugata in Tempo PRESENTE
L'IO/Ego, in psicologia, rappresenta una struttura psichica, organizzata e relativamente stabile, deputata al contatto ed ai rapporti con la realtà, sia interna che esterna.
L'Io organizza e gestisce gli stimoli ambientali, le relazioni oggettuali ed è il principale mediatore della consapevolezza. Mentre il enuclea la persona nella sua totalità rispetto all'ambiente, l'Io, inscritto nel , è la struttura che percepisce se stessa ed entra in relazione con altre persone (con il "loro" Io), distinguendole come "non-Io".
Si può immaginare l'Io come il gestore centrale di tutte le attività psichiche, che rivolge verso se stesso e verso l'ambiente esterno generando, appunto, la consapevolezza propria e della realtà.

Essere = Verbo intransitivo coniugato all'INFINITO, che se coniugato (capacita' di collegare dell'Essere stesso) al tempo Presente (istante percepito = presenza) diviene IO SONO nel tempo Presente, TU SEI, EGLI E', NOI SIAMO, VOI SIETE, ESSI SONO, ma cio' implica anche, come proprieta' intrinseca, l'Eternita' dell'esistenza dell'Essere, quindi della Vita Eterna dell'IO SONO, e delle sue infinite reincarnazioni od incarnazioni, fin tanto che lo desidera e/o gli necessita per continuare il Progetto Vita.
Significa anche la Vita stessa (il Progetto Vita), l'atto di esistere, la natura di esistere, la persona stessa, l'individuo.

L'IO SONO, possiamo descriverlo empiricamente e fisicamente come il buco informazionale dell'Infinito, contenuto all' "interno" di un Atomo,  analogicamente simile ad una specie di "bolla di sapone" di energia pura con un "vortice" centrale o Buco Nero; la  parte esterna “pellicolare” del vortice di energia, è l’energia mentale (la mente - vedi anche: Mente, IO/Ego,Cervello, attivati dall'Energia di Vita), simboleggiata dai vari colori che la pellicola di sapone e di acqua evidenziano nella parte esterna della "bolla di sapone", che contiene anche il programma di sistema; l’aria entro contenuta nella "bolla di sapone", rappresenta quindi i dati che la mente/organo racchiude, in-form-azioni che di fatto formano l’IO/Ego della persona e che da essa vengono resi CONSAPEVOLI e quindi successivamente compresi.
Definizione di Consapevolezza  +  Per delle immagini utili alla comprensione, visionare: BUCHI NERI
vedi anche: Chi e' Dio ?  + Chi e' il Diavolo/Satana  +  Chi e' il Cristos  +  Progetto di Vita  +  VuotoQuantoMeccanico + Modelli mentali

La mente/organo (di energia pura = dal greco "energeia", la prima forma del movimento che genera "lavoro", forza), è l'insieme di un
sistema di controllo e comunicazione energetico bio elettronico tra l’ESSERE e l’Universo fisico, tra l’IO/Ego, la parte Spirituale collegata al "dentro" attraverso il Buco nero all' Infinita' (che contiene tutta la memoria, che possiamo chiamare: ROM con il data base Infinito, e con la parte esterna con l’UniVerso, il "fuori". Essa "crea" (originare, dar origine, rendere manifesto, noto, evidente, cio' che precedentemente non lo e', ma che esiste potenzialmente nell'Infinito) le IMMAGINI.
La mente contiene il sistema operativo ed ha anche la sua memoria RAM, cioè ha la possibilità di collegare dati e di elaborarli, traendone delle sintesi, con capacità di memorizzazione negli Elettroni contenuti nei Geni e precisamente negli Atomi del DNA mitocondriale e nel nucleo di tutte le cellule (particolarmente quelli dei neuroni) del corpo e quindi anche nel Campo Energetico Informato (CEI) corporeo ad essi collegato ed interdipendente con il DNA ed anche con il Campo Energetico Universale (CIEU).
La
mente  ha la proprietà di creare ed animare “Immagini ologrammatiche” perfettamente identiche alle varie realtà, su di un supporto di pura energia elettromagnetica, la "bolla" di sapone di cui sopra. Ma essa ha una proprieta' particolare: quella di poter anche "mentire"....alla personalita'...!.... infatti la parola "mentire"  (azione del dire il falso) contiene la radice della parola "mente" ! essa ha quindi la proprieta' di "creare", inventare varie "facce" di essa (cioe' varie personalita' della mente stessa) alle quali puo' fornire l'energia necessaria affinche' questa/e ultime, possano divenire indipendenti e queste a loro volta possono anche prendere il controllo della mente stessa, alterandone la primaria e vera personalita' della mente stessa; essa acquisendo informazioni dai sensori corporei, puo quindi creare anche il "Corpo di Dolore" che in TUTTI gli individui detiene un grandissimo "potere" di controllo sulla mente globale, quindi sulla "personalita dell'Essere stesso".

Per concludere questa "disamina" (esaminare) ecco un esempio chiarificante:
IO SONO (l'ESSERE stesso) Giovanni Paolo (personalita' indentificante l'Essere, ovvero il nome proprio della personalita'), Vanoli (co-gnome della famiglia - cluster,  di appartenenza), abitante in....(luogo della propria presenta fisica)....ecc.
vedi anche: Sintesi (Scopo-Senso della Vita)

Immagini che meglio rappresentano la realta' fisica di questi concetti:
 


vedi anche Iridologia:
..........L’iride si manifesta fisicamente nel centro esterno, dell’Uovo oculare, il globo oculare; quest’ultimo è la proiezione dell’Uovo energetico emanato - vedi Campo toroidale del Cuore - o (CEI) Campo Psico Energetico Informato, nel quale viviamo e che quando siamo ammalati, diminuisce di dimensione e varia di colore; la cosiddetta “aura” è il suo primo segmento elettromagnetico; esso risuona con i colori dall’infrarosso all’ultravioletto nella materia ed è riflesso anche nei vari colori delle iridi che troviamo.
Nell’Uovo oculare è “inserito o proiettato” tutto il corpo umano; analogicamente l’Uovo o campo energetico informato contiene l’immagine, proiettata del corpo fisico ed è inserito a sua volta in un immenso “Corpo pensante”, la Vita nel corpo dell’UniVerso.

Il “Buco pupillare”, è il riflesso dell’’IO/Ego e rappresenta nel finito, il “grande nulla” ovvero l’InFinito che si proietta nel finito; ciò significa che l’IO/Ego è un Punto dell’Infinito che manifesta se stesso per comunicare con gli altri Infiniti punti e quindi definirsi e definire l’Infinito, arricchendo e rendendo manifesto all'infinito il potere informazionale dell'Infinito stesso; egli (L'essere è proiettato/riflesso nel buco pupillare dell'occhio, dal quale "nasce" proviene ed al quale "ritorna" alla fine di ogni propria esperienza di vita, con maggiori e piu' complesse informazioni per donarle all'Infinito il quale le ridistribuisce a tutti gli altri punti dell'Infinito stesso.

Saper creare e mantenere il processo Osmotico, lo scambio biochimico, elettromagnetico, informazionale, nei giusti rapporti fra l’IO/Ego, il “buco nero” dell’Infinito e la Sua manifestazione, la fisicita': gli Elettroni, gli Atomi che compongono il Campo Psico Energetico Informato, le Molecole, le Cellule, gli Organi, i sistemi, l’Ambiente esterno l’Universo e' la base della Vita sana e della ManiFestAzione del "Progetto di Vita; ciò significa poter raccogliere il maggior numero di informazioni sulla Vita e vivere Godendo una Perfetta Salute.
L’IO/Ego/NOI, il “dentro” dello Spirito nel corpo, per comunicare con il “fuori”, l’Ambiente (per Ambiente si intende Tutto ciò che sta fra l’Ego ed i confini dell’Universo) e tendere così all’Infinito le sue Consapevolezze sulla Vita che tende all’Infinito.

Il cervello è la macchina, il computer ed il corpo è l’automa che permette all’IO/Ego di manifestarsi nel “cronotopo”, lo spazio tempo nel quale ci si trova; è la Mente che “porge” (dopo le opportune elaborazioni) all’IO, le sensazioni e le percezioni. Le informazioni o le sensazioni interiori, sono “dati” che inseriamo nel nostro computer (il cervello che li elabora attraverso la mente/organo, il suo programma), attraverso tutti gli organi di senso, udito, vista, tatto, gusto, olfatto, intuizione, godimento, sofferenza ecc.
Questi dati vanno ad arricchire i “file”, le memorie, la banca dati dell’IO, le informazioni dell’Essere e di quelle degli Elettroni contenuti negli atomi dei Geni del DNA di tutte le cellule del corpo, cioè nel nostro InConscio (contenuto nel cervello di sotto).
Per cui è chiaro che l’IO/Ego NON E’ il CERVELLO e nemmeno la Mente lo è; essa è il mediatore, il medium dell’IO/Ego, un "buco sull'Infinito con la parte di energia che lo circoncide e lo rinchiude in un Atomo>Elettrone (la bolla di Energia Informata) che si personalizza con la propria esperienza ad ogni Vita.
vedi questo video Morte cosa sei ?

IO/Ego - Mente - Cervello, sono 3 parti interdipendenti, correlate strettamente tanto da sembrare "Trine" (3 unità) od una sola cosa, ma comunque distinte.

Definiamo la parola ENTE (Entita') = Micro buco NERO-BIANCO che deforma lo Spazio-Tempo per "creare", movimentare, la sua indivuazione geometrica, cioe' un vortice di energia che si definisce ed indiviualizza l'Ente-ormai nel Finito, rispetto all'Infinito, il quale dalla sua "creazione", manifestAzione, segue la Legge sintropica dell'accumulo dell'InFormAzione all'InFinito.
Quindi L'IO/Ego e' esattamente l'Ente che si Forma InFormandosi.

L’IO/Ego (per poterci comprendere) NON APPARTIENE alla DIMENSIONE MATERIALE, che utilizza eternamente, ma a quella SPIRITUALE, quella dell’INFORMAZIONE, il suo “supporto” per poter esistere è l’Energia/materia;
Egli ha potenzialità tendenzialmente infinite ed eterne ed è per intrinseca proprietà propria, eternamente in-stabile, quindi è sempre in movimento per potere essere identificabile; Egli persegue solamente l’entropia Negativa, cioè l’accumulo dell’informazione; Egli può manifestarsi o spostarsi in ogni tipo di spazio/tempo, purché abbia l’abilità ad accorpare, ordinare e Rendere Coerenti, cioè finalizzati a...., gli “strumenti” energetici/materiali necessari.
Egli è quindi un Ente che si manifesta nella Natura, per mezzo del desiderio all’esistenza; Egli tende quindi all’IMMORTALITA’ per intrinseca caratteristica, cioè tende all’Infinito e per poterla mantenere, DEVE divenire CO-ER-ENTE (RE, CO-assieme, all’Ente), mantenendola verso l’infinito; solo a quel punto Egli materializza, cioè VIVE la sua Cosciente Immortalità, Egli è il “
Dio fatto carne”; l’Ente InFinito materializzato.

La Mente appartiene all’Energia/frequenza ovvero alla “materia plasmica informata”; essa “circoncide” l’IO/Ego avviluppandolo, come una bolla di sapone che contiene l’aria, lo Spirito, l’InFormAzione; essa è il programma di elaborazione dei dati raccolti attraverso i suoi sensi; essa crea immagini elettroniche “ologrammi” utilizzando frequenze a bassa ed alta frequenza, riceve ed emette anche onde elettromagnetiche; essa è il “Software", il programma di funzionamento che permette all’IO/Ego di inviare o ricevere informazioni da e per il mondo energetico plasmico e quello materializzato, più solido attraverso tutti i suoi organi sensoriali.
Con opportune apparecchiature elettroniche possiamo “
vedere” il funzionamento della Mente e registrare e vedere le varie frequenze che ne rivelano l’esistenza.

La Coerenza Frequenziale/Energetica e la Simmetria della ComunUnione dei 2 emisferi, realizzato con il rilassamento Psico/fisico, permette di ricevere la frequenza fondamentale (F1), la vibrazione del Campo Psico Elettromagnetico Universale (CEIU), in quanto questa “coerenza” modifica le frequenze e le armonizza in modo da creare un “vortice di spazio/tempo che risucchia la frequenza Universale al suo interno, dando maggior Vitalità a tutto l’Essere Psico/fisico e quindi al suo Campo Psico Elettromagnetico personale (CEI).
Possiamo anche “vedere” attraverso queste apparecchiature, come questo (CEI) personale, cioè l’Essere Psico fisico, si modifica e come più Campi (CEI), cioè più Esseri, se avvicinati, possono armonizzarsi e rendersi più Coerenti tra di loro; questa armonizzazione è più veloce quando essi si introducono in una vasca di acqua, per la sua maggiore conduzione dei Campi Elettromagnetici.

Come possiamo osservare quindi l’Ente/IO/Ego, si InForma per mezzo della Mente /l’Energia /Mater-ia /Cervello ed informandosi, permette alla stessa Energia/Mater-ia di InFormarsi essa stessa; possiamo affermare quindi che la Materia è sempre Energia che si INFORMA, quindi è Materia PENSANTE che avviluppa l’Ente (l’IO/Ego) il quale raccoglie e rende sempre più COERENTE l’InFormAzione; trattasi quindi di un Eterno Colloquio, cioè Comunicazione, uno scambio continuo di informazioni, fra l’IO/Ego, lo Spazio/tempo nel quale si trova e la materia circostante.

Le malattie come abbiamo già più volte affermato, sono la conseguenza dei Conflitti Spirituali  che scendono dal “cielo dello Spirito, cioe' dal cielo del Pensiero” nella ”terra fisiologica” e quando trovano il Terreno, Matrice adatta, prolificano generando il corpo del Conflitto irrisolto, la malattia, ovvero l’azione del male, cioè dell’ignoranza.
Ciò significa che ogni conflitto irrisolto quindi, tende a scendere nel corpo fisico ed a fissarsi nell’organo bersaglio collegato all’archetipo conflittuale.

Gli errori Spirituali fanno compiere al soggetto azioni sbagliate che alterano SEMPRE l’autoregolazione ormonale ed il potere acido/basico (pH) ossido/riducente (rH) e quello dielettrico (rò) di tessuti e cellule, quindi i processi omeostatici si alterano e anche la Termica corporea, producendo moria della flora batterica intestinale, alterazioni Nutrizionali e quindi intossicazione di tutti i liquidi corporei, il terreno.
Ovviamente più il programma mentale sarà PERFETTO, cioè conforme e cioè CoerEnte alle Leggi Cosmiche della Manifestazione del Creato, più quell’
IO/Ego sarà felice di utilizzare la materia per manifestarsi in questa dimensione. Egli sottostà sempre e comunque ad una sola Legge: quella dell’ENTROPIA NEGATIVA, cioè quella del tendere all’accrescimento del proprio ordine informazionale interiore, all’INFINITO.

Anche l’UniVerso di conseguenza è un Organismo Pensante, un Essere auto organizzato che segue delle finalità, quindi egli è Sintropico, apparentemente Entropico.

Per riepilogare e precisare in modo più chiaro, la Mente è un “meccanismo”, un programma elettronico di collegamento anche con gli elettroni che ci compongono, che mantiene sotto forma di energie e masse, immagini fatte di esperienze, registrate consapevolmente o no ed allineate nel tempo e che quando sono reStimolate, si ricreano anche senza la consapevolezza analitica razionale.

La Mente è il “braccio” dell’IO/Ego ed il suo scopo è di proporre e risolvere i problemi che riguardano la sopravvivenza e di dirigere gli sforzi dell’Essere a seconda di queste soluzioni.
Essa si divide in 3 “
funzioni” (non parti) sostanziali: l’Analitica, la Reattiva e la Somatica; tutte e tre le funzioni sono inter collegate al DNA/RNA ed al Campo Energetico Informato corporeo.
L’
Analitica, è la funzione che permette di registrare, elaborare, rispondere razionalmente in funzione della propria conoscenza.
La
Reattiva quella funzione che reagisce per similitudine, non per analisi, alle informazioni ricevute dagli organi di senso.
La
Somatica è la funzione che invia agli organi del corpo fisico le informazioni ricevute dalle 2 funzioni precedenti; queste funzioni sono anche reversibili.

Il Cervello (i due Cervelli) appartiene alla dimensione dell’Energia/frequenza cristallizzata, di diversa “vibrazione”: la Materia organica che è più solida; esso è “diviso” per convenzione, in 3 parti principali ed interdipendenti: i 2 emisferi, il Cervelletto ed il Cervello di sotto, quello nell’inTestino (sistema nervoso enterico ovvero EnteroEncefalo); oltrea questo cervello di sotto vi e' anche il cervello di mezzo, quello del Cuore.
Il Cervello nei suoi “insiemi” (i vari cervelli che soprassiedono ai sistemi: nervoso centrale, periferico, sensoriale + emozionale) è il computer che l’Ente/Mente forma ed utilizza per poter esistere e quindi manifestarsi; esso è l’organo coordinatore del corpo fisico e quindi dei “
sensori” che l’Ente materializza per potersi spostare nello spazio/tempo e per trarne informazioni.
Il cervello di spora nel cranio è suddivisibile anche in altre 3 parti:

A) quello ancestrale, detto Diencefalo, posizionato pressappoco al centro del cranio nella sua parte più interna.
B) quello detto Telencefalo.
C) quello detto Proencefalo od anteriore o corteccia cerebrale (sostanza grigia).
Il suo peso nella femmina è di circa 1.200 gr.; nel maschio raggiunge i 1.400 gr.

Il nostro istinto è legato all’EnteroEncefalo (Sistema Nervoso Enterico, nell’intestino); noi “sentiamo” per mezzo di sensori con questo Cervello di Sotto (EnteroEncefalo); tutti maschi e femmine, avvertono il pericolo con il “ventre”; le femmine si dice, ragionano con l’utero......; i maschi con il "pene"...., ecc. ed a quello del Cuore che reagisce e sente le emozioni.

L’EnteroEncefalo è in perenne scambio di informazioni con il Cervelletto ed il Diencefalo (Ipotalamo, Ipofisi, ecc.); tutte le informazioni passano anche e contemporaneamente ai 2 lobi cerebrali per essere analizzate, confrontate e sintetizzate, tutto ciò in perenne colloquio, con queste 2 parti del Cervello di sopra, per essere infine trasmutate e trasferite alla Corteccia cerebrale (Proencefalo) la quale provvede a fornire le immagini mentali, gli archetipi della sensazione o l’immagine vera e propria; quindi, una volta prodotta l’immagine, essa viene ad essere rielaborata, resa sempre più sintetica ma con definizioni sempre maggiori; a questo punto il tutto può essere memorizzato o rielaborato dalle varie parti della mente/organo utilizzando i vari Cervelli necessari alla soluzione dell’enigma o del problema.
Nel cervello superiore, i percorsi (sinapsi) neuronali crescono per la morte di cellule competitive, selettive; questi “sentieri” una volta definiti, rimangono. Sono comunque i Campi (CEI) centro mossi dall’
IO/Ego, l’Ente con la Sua Mente, e quindi anche dai Geni del DNA, quando essi “appaiono” nel fisico ad attivare i programmi di definizione dei percorsi dei neuroni, anche per la formazione e la definizione di quelli del linguaggio; uno dei meccanismi che si attivano nel cervello per mezzo dell’interazione degli eventi è l’efflusso di Calcio nei neuroni; gli effetti di intermodulazione del Campo (CEI) PsicoEnergoBioFisico  sono sinergici con la totalità dell’organismo.

Per riassumere, quindi l’Ente/IO/Ego è la sintesi delle Considerazioni, Percezioni, Informazioni ed è lo Spirito, la personalizzazione l’Essenza stessa dell’Essere = IO SONO. Egli è “AMOR” puro e completo; questa parola che deriva dall’antico Fenicio ed è composta dalla parola radice: AOR (dalla quale è derivata la nostra parola ORO) e che significa “Luce” intesa come Informazione Energetica, nella quale si è introdotto il concetto della MEM (lettera M in antico Fenicio) che ha come significato: la funzione Matriciale ed il Moltiplicare.

La Personalita' (Identita') deve definirsi come: tutti i pensieri che formano la mente in un certo lasso di tempo, cioe' solo quello nel periodo che va fra il concepimento-nascita e la morte-trapasso
In antico Sanscrito la parola “Amar” significa “immortalità”; quindi il vero significato della parola “Amor” è l’insieme di questi 2 significati: La Luce/Informazione si diffonde amando ed amando si tende a vivere per sempre; è come dire che l’Amore è l’Informazione data o ricevuta, che ha potere generante, moltiplicante e porta all’immortalità !
L'
Essere = IO SONO/Ego utilizza la Mente per relazionarsi al cervello e quindi al corpo che di fatto è la somatizzazione, la manifestazione fisica (l'Ologramma), il computer, dell’IO/Ego-Mente che deve manifestarsi in un dato spazio/tempo e che deve tendere ad organizzare al meglio la propria funzionalità per potersi mantenere, organizzando con il minor danno possibile, lo spazio/tempo scelto per apparire, se possibile per sempre.

Alla luce di questi dati, possiamo affermare quindi che i corpi degli esseri viventi sono di fatto dei computer “CibernEtici”.
L’inFormAzione è la base sulla quale si basa la costruzione della funzionalità o meno della macchina umana retta e organizzata dall’
IO/Ego attraverso la mente che guida e controlla il cervello.
Ecco perché è
indispensabile imparare a gestire la complessa macchina del nostro corpo in modo che non subisca se possibile il minor numero di traumi, incidenti di percorso, malattie, che sempre inibiscono comunque la sua migliore funzionalità, purche' non sia schiavo del "Corpo di Dolore"....ovvero l'insieme (cluster) delle "falsita" che compongono questo "corpo di dolore" che e' presente in tutti gli esseri viventi e che li condiziona piu' o meno a seconda delle proprie possibilita' di autoperdono, ovvero delle capacita' di accettazione delle varie esperienze dolorose vissute.
Per ottenere ciò è assolutamente indispensabile  vivere e lavorare in Sintonia, in Coerenza con le Leggi che regolano le strutture Viventi e con le Finalità dell’UniVerso, cioè essere in
Armonia con le leggi della Natura, Vergine e nostra Madre Santa che ci partorisce ogni volta che veniamo in questa dimensione per godere di questo tipo di vita.

In sintesi quindi: NON usate  a sproposito la parola Ego...come fanno in tanti !

Leggete ora: Chi e', cosa e', dov'e' Dio ?  +  IO/Ego, chi sono ?  +
Chi e', cosa e', dov'e' il diavolo ?  +  Chi siamo noi ?
Engrams - Memi +
PsicoNeuroEndocrinoImmunologia

IMPORTANTE
Una delle regole della Medicina Naturale e' questa: "una scopata al giorno toglie il medico di torno...", cio' significa che un buon e sano sesso, fatto con gioia nella coppia (meglio se maschio + femmina) e NON di nascosto, scaricando le tensioni emotive-mentali, evita lo stress intenso e quindi la salute ne trae beneficio, il contrario porta comunque facilmente verso la malattia, prima mentale e poi fisica !
Studio finlandese rivela come le Emozioni si manifestano nel corpo modificandolo