Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CLITORIDE
 

La clitoride è l'organo sessuale femminile che si trova appena sopra le labbra minori della vagina (labbra interne) e consiste di una parte superiore, chiamata glande ed una parte più lunga, chiamata asta che contiene corpi cavernosi simili a quelli del pene.

Il tessuto delle labbra interne che riveste la clitoride si chiama prepuzio e/o cappuccio ed ha una funzione protettiva come nel prepuzio dell’uomo. L'unica parte visibile della clitoride è il glande che somiglia vagamente ad un bottone.
L'incredibile concentrazione di nervi nella clitoride ed in tutta l'area attorno ad essa rende questa parte molto sensibile a qualsiasi tocco o pressione diretta o indiretta. 

La stimolazione della clitoride può essere estremamente gradevole per la donna ed infatti è l’unico organo ad avere la sola funzione di procurare piacere senza aver nulla a che vedere con le altre funzioni del sesso femminile come la gravidanza, il ciclo mestruale, l’urina ecc.. La clitoride sembra proprio essere stata progettata quale strumento di puro piacere !
Quando una donna è sensibilmente eccitata il glande e l’asta della clitoride si riempiono di sangue aumentando di volume. Il gonfiore contribuisce a proteggere la clitoride dal contatto diretto. Essendo la parte interna particolarmente sensibile, ad alcune donne il contatto procura un certo fastidio nonché irritazione. 

Dopo l'orgasmo
Dopo l’orgasmo il sangue accumulato nella zona della clitoride si disperde in circa 10 minuti e la clitoride ritorna al diametro di partenza. Se invece la donna non ha nessun orgasmo la concentrazione di sangue rimane lì ancora per qualche ora "disponibile" a ricevere altre eventuali sollecitazioni. Questa sensazione di repressione ad alcune donne provoca un certo disagio, paragonabile al fastidio che l’uomo contrae quando trattiene l’orgasmo per molto tempo.
La clitoride di una donna può essere stimolata direttamente o indirettamente ed il piacere che la donna riceve varia da individuo a individuo. 

Durante il rapporto il pene non viene a contatto con la clitoride; è il movimento delle labbra e della pressione contro di essa (a seconda delle varie posizioni) che provoca l’orgasmo. Alcune donne adorano la stimolazione diretta della clitoride attraverso l’utilizzo di un vibratore, del dito o della lingua ad altre invece il solo tocco del dito provoca fastidio e dolore, a queste ultime il partner dovrà preferibilmente massaggiare o leccare tutta l’area intorno, senza entrare in contatto diretto con la clitoride e le labbra interne.
La sensibilità della clitoride è estremamente variabile ed ogni donna scoprirà quale sensazione è più piacevole per lei.
Tratto da lezionisesso.supereva.it - vedi:
Circoncisione

Alla scoperta del corpo femminile e maschile
Suggerire al proprio partner gesti, sfioramenti e situazioni eccitanti è fondamentale conoscere il proprio corpo. Praticare del sano autoerotismo, piacersi, guardarsi allo specchio, accarezzarsi, sono tutte condizioni normali e importanti per aumentare le sensazioni erotiche.
Ogni donna e/o ogni maschio sa - o può scoprire - quali sono le zone più sensibili per tracciare una mappa del proprio eros.
Pensate piuttosto al vostro corpo come a uno strumento musicale, e alle corde giuste da toccare per produrre le note migliori. E lasciatevi andare prima di tutto verso voi stessi, anche con il vostro partner.
- Organo sessuale femminile
- Clitoride
- Frenulo (del pene)
- Pene
- Punto G
- Punto L maschile
- Sperma o liquido seminale maschile