Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


SCOPERTO OSSARIO, datato 63 dopo Cristo ?
(pare si tratta di un falso)
 

Scoperto ossario datato 63 dopo Cristo. E' la piu' antica prova della vita di Gesu' ?  - 22 ottobre 2002
Articolo messo in Rete WEB alle 16:15 ora italiana (14:15 GMT)  - Apparterrebbe al fratello di Gesu': Giacomo

SCOPERTA (CNN) - Una cassa funebre calcarea, vecchia quasi duemila anni, e' in grado di fornire la piu' antica testimonianza archeologica dell'esistenza di Gesu' di Nazareth (il Nazareno).
E' quanto sostengono diversi esperti che lunedì hanno annunciato la scoperta.
L'ossario riporta incisa la data del 63 dopo Cristo e un'iscrizione in aramaico che tradotta recita: "Giacomo, figlio di Giuseppe, fratello di Gesu'".
La scritta e' stata identificata sulla cassa da Andre Lemaire, un esperto di scritture antiche che ha fatto la scoperta la scorsa primavera a Gerusalemme.
L'aramaico, un antico linguaggio semitico, e' stata la lingua franca del Medio Oriente per molti secoli. Al tempo della vita di Gesu', l'aramaico era la lingua comune degli ebrei. 
L'ebraico era invece la lingua ufficiale del governo, della religione e delle classi piu' agiate.
Scrivendo della sua scoperta nella nuova edizione della Rivista di archeologia biblica, Lemaire, insegnante alla Sorbona di Parigi, ha definito "molto probabile" che l'ossario appartenesse al fratello di Gesu', Giacomo, che nella tradizione cristiana fu il capo della prima chiesa di Gerusalemme.
Alcuni studiosi hanno però espresso il dubbio che la cassa, lunga 51 centimetri e larga 28, possa essere associata in via definitiva a Gesu', un falegname ebreo venerato dai cristiani come il figlio di Dio.
Nonostante la maggioranza degli studiosi sia concorde nel ritenere che Gesu' sia esistito, nessuna prova fisica proveniente dal primo secolo dopo l'era volgare, e' mai stata collegata in maniera esauriente alla sua vita.

Articolo tratto da: http://www.cnnitalia.it/2002/TECNOLOGIA/10/22/gesu/index.html

Qualcuno parla di falsificazione della scrittura sull'ossario.......
Scoperto ossario datato 63 dopo Cristo
  .....puo' darsi....


Anno 2015:
La scoperta di un geologo e giornalista canadese di origini israeliane, potrebbe mettere a rischio l’intera religione e il cardine della trinità.
Il dottor Arye Shimronha confermato l’autenticità di una tomba appartenuta a Gesù ed a suo figlio. “La tomba della famiglia di Gesù” si trova a Talpiot, ad appena 5 km dalla vecchia Gerusalemme. La ricerca dello scienziato, proverebbe che Gesù non solo era padre ma era sposato.
Sepolto insieme ad altre 9 persone, le ossa di Gesù sarebbero insieme a quelle di Giuda, suo figlio e Maria, sua moglie. Essendoci una prova fisica dell’esistenza del corpo di Gesu', cade il principio della resurrezione.
Come riferito dal Jerusalem Post, il dottor Shimron insieme al documentarista Simcha  Jacobovici ha analizzato l’Ossario di Giacomo, ossario in calcare rinvenuto in Israele nel 2002 e inizialmente ritenuto appartenere a Giacomo il Giusto, chiamato anche “fratello di Gesù”.
Avendo avuto la possibilità di raschiare del materiale dall’ossario (che appartiene ad un privato), Shimron ha effettuato 150 test scoprendo che la firma chimica dell’ossario di Giacomo ha le stesse tracce della tomba di Talpiot.
Questo ritrovamento dimostra che l’Ossario di Giacomo è autentico e la tomba della famiglia di Gesù appartiene proprio alla famiglia di Gesù il nazareno” ha spiegato Jacobovici al Jerusalem Post.
I due studiosi sono consapevoli della bomba che stanno lanciando sulla chiesa cattolica e sulla cristianita' in genere, ma insistono nel dire che si tratta di una ricerca puramente scientifica e non teologica. La tomba di Talpiot è ora sigillata sotto una lastra di cemento, mentre gli ossari trovati sono nelle mani della Israel Antiquities Authority. L’Ossario di Giacomo è tenuto in una località segreta dal suo proprietario che vive a Tel Aviv in Israele.

Oggi nei fatti, E' crollato miseramente, dopo 1700 anni, il castello di menzogne con cui hanno costruito il cristianesimo su quello che hanno definito un ebreo marginale, ovvero Gesù. Era il figlio di Erode il Grande, nipote della regina Cleopatra e figlio di Maria di Cleopatra figlia della regina.
Giuseppe ?
Altro che un falegname, era il figlio di Alessandro Helios, figlio del triumviro Marco Antonio e della regina Cleopatra di Alessandria. Cleopatra cercò di far sbarcare a Roma il culto di Iside, traslitterato poi sulla figlia Maria e su Gesù figlio del sole. Yeshua ben Pantera, la pelle della pantera era usata dai sacerdoti egizi nelle loro cerimonie, nonché da Cleopatra stessa.
Pan=figlio, neter-ra=del sole. Yeshua Pantera, Gesù figlio del sole o di Giuseppe figlio di Alessandro Helios, ovvero Alessandro il sole, figlio della regina Cleopatra e di Marco Antonio. Immaginate il povero Pilato costretto a processare Gesù figlio del re Erode e nipote della regina Cleopatra, costretto a tirarlo giù dal palo dopo averlo flagellato e crocifisso, su richiesta di Giuseppe nipote di Marco Antonio e di Cleopatra e con Maria figlia della regina.
Abbiamo messo sotto la lente d'ingrandimento i libri degli storici dell'epoca per riuscire a trovare il legame tra Cleopatra e Simone Boeto dalla cui relazione nacque la vergine Maria, moglie di Erode che cercò di avvelenare, in quanto incinta di Giacomo e con il suo amante Giuseppe, da cui ebbe poi altri figli.
La storia è stata riscritta ora spetta anche a voi diffonderla. Stiamo per uscire con il terzo libro della trilogia "Il figlio segreto di Gesù" cui è seguito "Sangue Reale-Gesù il figlio segreto del re Erode il Grande" e "L'ultimo faraone- Erode Gesù la discendenza reale del sangue di Gesu'.
By Alessandro De Angelis - https://www.facebook.com/alessandro.deangelis.330?fref=ts
 

HOME

BACK