Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


ANGELI = MALAK, cosa e chi sono ?
 ...ed i NEPHILIM ? - 1
(tratti dalla Bibbia)
Lettere, numeri, ed info sull'Ebraico antico, pre-sinaitico
http://paperzz.com/doc/354741/hebrew-letters-numbers---bet-hashem-midrash

 

ANGELI, DEMONI, EXTRATERRESTRI

Nell'antico testamento ebraico ed anche samaritano, non esiste in nessun caso o senso il concetto di "angelo" come entità spirituale e meno che mai il concetto di "angelo decaduto".
Sono ideologie inventate dalla cristianità, completamente assenti nel mondo ebraico.
Esempio: il malach, malamente tradotto con la parola "angelo" è nei fatti una Funzione/azione, non una entità (la parola melachà in fatti vuol dire funzione/azione e malach è colui che la mette in pratica). E' una Funzione/azione, che può essere rappresentata da un umano, da un animale, un evento naturale, ecc. Può intendersi anche come una azione "inviata", commissionata per un determinato scopo ed infatti in greco si ritrova "anghelos" che appunto vuol dire inviato/messaggero.
Il nome '"angelo" indica semplicemente il senso dell'azione: Mi-hai-el: chi è Vivente come il Potente; Gavri-el: il Potente è forza;, Rafà-el: il potente guarisce....
Quelli che si uniscono con le figlie degli uomini non sono "angeli", ma "figli dei "potenti", dei "notabili" della Terra "benè elohim" ( e non figli di "Dio") espressione questa in cui elohim non si riferisce a "Dio" ma a coloro che comandano: giudici, re, potenti, generali, ecc.

Il termine Angelo deriva dal greco ánghelos, annunziatore, portatore di messaggi, messaggero, (ed in particolare messaggero della divinità, oggi definiti in certi casi, come Alieni), ed e’ la traduzione in greco del termine Malak dal (fenicio/aramaico/ebraico antico), che significa appunto: portatore di Luce, messaggero del “divino” Dio = AIN SOUF = INFINITO
In particolare la parala araba "Malak" (plurale "Malayka") potrebbe derivare dal verbo "ALaKa" che significa "trasmettere un messaggio", oppure potrebbe derivare dal verbo "LaAKa" che significa "inviare".
Nella Bibbia e nel Corano, gli angeli sono variamente descritti: superiori agli uomini per saggezza, potenza, scienza, sono tuttavia inferiori a Dio, della cui corte fanno parte.

Essi sono fra noi.....e sono fisicamente qui, vivono con noi....perche' siamo noi...gli angeli/demoni terrestri a seconda dei nostri comportamenti......
Se cerchi gli angeli, non guardare molto lontano, essi non sono distanti, ma sono qui.. vicino a noi.. vestono i nostri abiti, sorridono con il nostro volto.. vivono in noi terrestri ed in noi nel nostro corpo.
Oppure possiamo anche pensare che esistano Esseri di Luce viventi in altre dimensioni od altri mondi, nei vari e possibili Universi esistenti nell'INFINITO, che alle volte, essendo esseri multidimensionali, possano penetrare la nostra dimensione e comunicare con noi, in certi specifici casi.
 


Ognuno di noi è angelo di se stesso nella misura in cui si riconosce tale, ci siamo dimenticati che quel giorno abbiamo deciso di nascondere le nostre ali e nell'umiltà poter dimostrare la nostra grandezza.. e la più profonda grandezza è riuscire ad Amare..

Amore.. che grande parola... amore è delle piccole cose che alla fine sono le più grandi..
- amore è accogliere con un sorriso.. perché nessuno mai sarà così povero da non poter donarne uno..

- amore è quel tocco dato ad uno sconosciuto.. ma che parte dal cuore...
- amore è cercare in fondo, dentro di noi.. e in quel meraviglioso scrigno chiamato cuore trovare noi stessi.. avere la forza e l'audacia (perché è audacia in questo mondo) di donare e mostrare le perle preziose che in esso possediamo.

Non lasciare che gli eventi o le persone spezzino le tue ali.. è difficile perché se doniamo tutto.. tutto possiamo perdere.. ma in realtà tutto ci viene donato attraverso la vita che è tale solo se vissuta con amore.

Nello spazio del mio cuore ho trovato un angelo.. non chiedete spiegazioni alle mie parole.. partono dal cuore ed è nel vostro cuore che vogliono arrivare.. e quell'angelo è ora.. il mio migliore amico, mi parla con voce saggia e sicura

ci sono dei momenti della mia vita in cui esso si vuol far sentire.. quei momenti li chiamano "pelle d'oca" ma io li chiamo "il tocco di un angelo" ascoltate quei momenti.. sono i più importanti perché l'angelo che c'è in te, ti vuole parlare...

By Stefania

Tratto da: aurorablu.it

Amore e' anche...


vedi  Elohim + Charon + ANGELI - 2 ed Extraterrestri  +  Angeli - 3 ed Extratterrestri  + le prime 7 parole della Genesi + Chi e', cosa e' dio ? +  Chi e' cosa e' il diavolo ? +  Chi e' cosa e' il cristo ? +  Chi siamo noi ?  +  Morte cosa sei ? + Ufo nella Bibbia + Ufo Astronauti + Ummiti
E’ possibile che una specie aliena abbia manipolato la vita preesistente sul pianeta per creare l’uomo moderno ?
vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Manoscritti_non_biblici_di_Qumran


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

NEPHILIM - NEFILIM = ANGELI ?
Alieni, emissari di Dio, entità soprannaturali: sono davvero tante e molto variegate le interpretazioni date a questo popolo mitologico, attraverso le varie epoche.
L'appellativo "Nephilim", presente nell'Antico Testamento (Torah), in diversi libri non canonici del Giudaismo ed in antichi scritti cristiani, viene spesso tradotto con: giganti o titani, mentre in altre traduzioni si preferisce mantenere il termine Nefilim.
Come si è detto sono diverse e disparate le scuole di pensiero sull'argomento: si va dalla popolazione di un altro pianeta o, stando alla pura etimologia del termine ci si può riferire sia ad un popolo creato dall'incrocio (seme extraterrestre che ha inseminato i figli degli uomini)  tra i "figli dei potenti" (Benei Elohim) e le "figlie degli uomini" (vedi Genesi 6:1-8) che a "quelli che sono precipitati" giacché il nome deriva dalla radice semitica Nafal, che significa cadere.

Volendo far risalire l'origine dei Nefilim alla storia di angeli=extraterrestri (venuti dal cielo, abbiamo Shemhazai, un angelo di alto rango, comanda e dirige una setta ribelle di angeli in una venuta sulla Terra per istruire gli umani nella conoscenza del bene.
La tutela venne portata avanti per pochi secoli, presto gli angeli cominciano a sedurre le femmine umane che trovavano gradevoli.
Gli angeli caduti istruirono le donne nella magia e nello spergiuro e, dopo essersi intrattenuti piacevolmente con loro, diedero luogo ad una progenie ibrida: i Nefilim.
I Nefilim erano di statura gigantesca dalla forza prodigiosa ed il loro appetito era immenso. Ben presto divorarono tutte le risorse della razza umana, cominciando a nutrirsi anche di esseri umani.
Questi Nefilim che successivamente iniziarono ad attaccare ed opprimere rendendo schiavi gli umani, furono con-causa di massicce distruzioni sulla Terra, da qui l'ira del Signore della Terra (la forza degli sconvolgimenti terrestri), che sconvolsero la superficie terrestre ed inondarono il Pianeta con un diluvio.
Anche se è letteralmente presente, anche e non solo nel testo della Bibbia ,l'idea che esseri divini possano accoppiarsi con esseri umani tale ipotesi risulta qualche volta controversa: un'interpretazione degli insegnamenti del Gesù, dei Vangeli di Matteo (22:30) e Marco (12:25), affermano che: "gli angeli non si sposano", (ma cio' non significa che non possano figliare)  sebbene questo sia un concetto estrapolato dal contesto del verso; nel vangelo secondo Luca (20:34-36) Gesù afferma che: i resuscitati non si sposano nel cielo, ma sono "come gli angeli".
(NdR: Comunque resta il FATTO che TUTTI gli scritti ritrovati su tavolette, iscrizioni su pietra, ecc.,, in TUTTE le varie parti del mondo, cosi come .le piu' antiche tradizioni di tutte le tribu' della Terra, descrivono le nostre origini...
Continua QUI: Falsificazioni Storiche

Alcuni esegeti, trovando sgradevole o blasfema l'idea della copulazione tra angeli e umani, hanno suggerito interpretazioni più figurative del concetto di Nefilim, proponendo l' idea che fossero una progenie di posseduti dai demoni.
La visione tradizionale ebraica derivata dal Libro di Enoch era che: i padri dei Nefilim, i "figli di Dio", fossero i cosiddetti Grigori (anche noti come i Guardiani=Controllori).
Alcuni commentatori hanno anche suggerito che i Nefilim fossero i figli di divinità proto-ebraiche e che rappresentassero l'emersione di alcuni aspetti della primigenia religione ebraica, non ancora mondata di aspetti paganeggianti, e che, molti di questi dettagli, siano stati cancellati dalle successive edizioni della Torah. Probabilmente questo passaggio ha avuto lo scopo di fornire un appiglio agli ebrei monoteisti allo scopo di poter tollerare, o forse conciliare, i popolari eroi semi-divini pagani con la loro cosmogonia.
Tale ipotesi è fermamente respinta da quanti credono che la Torah sia stata rivelata direttamente da Dio e che non possa essere stata alterata in alcun modo, salvo ammettere una grave forma di eresia.
L'eresia sarebbe tale in quanto andrebbe a contestare l'assoluto principio d'immutabilità, anche di una singola lettera, della Bibbia così come essa ci è pervenuta nelle pergamene originali in lingua ebraica della Torah, ed avrebbe come conseguenza la disposizione dell'immediata distruzione della variante rispetto all'originale.

Altri credenti, specialmente cristiani e in particolare appartenenti alla Chiesa ortodossa etiope e alla Chiesa dei Santi degli Ultimi Giorni, suggeriscono che i "figli di Dio" in realtà fossero personaggi storici del passato, completamente umani, divinizzati dalla tradizione orale. I "figli di Dio" vengono quindi individuati nei discendenti di Set, mentre i "figli degli uomini" in quelli di Caino.
A conforto di questa ipotesi si richiama il fatto che lo scopo del diluvio universale inviato da Dio, fosse stato quello di spazzare via dalla Terra quei Nefilim che si erano resi così orgogliosi e depravati ai tempi di Noè.

Alla luce delle fantasie speculative moderne sulle storie dei rapimenti, alcuni hanno inoltre ipotizzato che si trattasse di una descrizione arcaica di una forma di inseminazione artificiale e di manipolazione genetica da parte di alieni.
Questo avvalora la modernissima tesi secondo cui gli “angeli” in realtà non sarebbero altro che visitatori venuti da altri mondi.
I nostri progenitori dei tempi della Bibbia, in altre parole, ignari dell’esistenza di astronavi, dischi volanti, si sarebbero limitati a classificare semplicisticamente i viaggiatori come “esseri soprannaturali” o “divinità”.

Varie edizioni della Bibbia:
C.E.I.
Genesi 6,1-8
1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla terra e nacquero loro figlie,
2 i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e ne presero per mogli quante ne vollero.
3 Allora il Signore disse: «Il mio spirito non resterà sempre nell'uomo, perché egli è carne e la sua vita sarà di centoventi anni».
4 C'erano sulla terra i giganti a quei tempi - e anche dopo - quando i figli di Dio si univano alle figlie degli uomini e queste partorivano loro dei figli: sono questi gli eroi dell'antichità, uomini famosi.

Nuova Riveduta
Genesi 6,1-8
Corruzione del genere umano (Es. 34:15-16; 2° Cor. 6:14-18) (Sl 14:1-4; Rom. 3:10-18)
1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla faccia della terra e furono loro nate delle figlie,
2 avvenne che i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle e presero per mogli quelle che si scelsero fra tutte.
3 Il Signore disse: "Lo Spirito mio non contenderà per sempre con l'uomo poiché, nel suo traviamento, egli non è che carne; i suoi giorni dureranno quindi centoventi anni".
4 In quel tempo c'erano sulla terra i giganti, e ci furono anche in seguito, quando i figli di Dio si unirono alle figlie degli uomini, ed ebbero da loro dei figli. Questi sono gli uomini potenti che, fin dai tempi antichi, sono stati famosi.

Nuova Diodati
Genesi 6,1-8
Corruzione del genere umano
1 Quando gli uomini cominciarono a moltiplicarsi sulla faccia della terra e nacquero loro delle figlie,
2 avvenne che i figli di Dio videro che le figlie degli uomini erano belle, e presero per loro mogli tutte quelle che essi scelsero.
3 E l'Eterno disse: «Lo Spirito mio non contenderà per sempre con l'uomo, perché nel suo traviamento egli non è che carne; i suoi giorni saranno quindi cento vent'anni».
4 Vi erano dei giganti sulla terra a quei tempi, e anche dopo, quando i figli di Dio si accostarono alle figlie degli uomini e queste partorirono loro dei figli. Essi sono gli eroi che esistettero nei tempi antichi, sono gli uomini famosi di quei tempi.
Tratto da: vampiri.net, con commenti del Redattore di questa pagina NdR.

SCIENZIATI HANNO TROVATO GENI EXTRATERRESTRI nel DNA – 23/07/2011

TROVATA MUMMIA EGIZIA contenente un ALIENO, video della scoperta da parte di scienziati RUSSI
Il "Progetto ISIS" del KGB:
https://www.youtube.com/watch?v=sRSnNs-NGRw

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'EX MINISTRO della DIFESA del CANADA:
"Gli ALIENI SONO in MEZZO a NOI ed ABBIAMO IMPARATO un SACCO di COSE da LORO"
- 02/01/2014
Paul Hellyer è stato Ministro della Difesa del Canada negli anni '60, guidando le forze armate del suo paese durante il periodo della Guerra Fredda. Ora è in pensione e nel corso di un'intervista rilasciata a Sophie Shevardnadze, giornalista per RT TV, l'ex ministro ha dichiarato pubblicamente che non siamo soli e che alcuni esseri provenienti dallo spazio esterno vivono realmente qui sulla Terra, influenzando lo sviluppo tecnologico del nostro mondo. È pura fantasia, oppure qualcuno sta guidando il nostro sviluppo ? Qual è il loro fine ? Ecco una sintesi dell'intervista.

Sophie Shevardnadze: Il nostro ospite di oggi è l'onorevole Paul Hellyer, ex ministro della Difesa del Canada, il quale crede che esseri provenienti dallo spazio sono qui sulla Terra. La ringraziamo di essere venuto nella nostra trasmissione.
Perchè dice che gli ufo sono reali come gli aerei che volano sopra le nostre teste ?
Paul Hellyer: Perché so che ci sono ! È un dato di fatto che visitano il nostro pianeta da migliaia di anni, e uno dei casi più interessanti è avvenuto nel 1961, in piena guerra fredda, quando 50 ufo hanno volato in formazione a sud della Russia. Il Supreme Allied Command era molto interessato e pronto a premere il tasto "panico", finché i velivoli non svoltarono verso il Polo Nord.
Fu aperta un'inchiesta e dopo tre anni fu stabilito con assoluta certezza che almeno quattro specie aliene sono in visita sul nostro pianeta da migliaia di anni.
Abbiamo una lunga storia di ufo e, naturalmente, l'attività è aumentata negli ultimi decenni, da quando abbiamo realizzato la bomba atomica. Sono molto preoccupati per questo e per il fatto che potremmo utilizzarla di nuovo. Il cosmo è un'unità e non riguarda solo noi ma altri esseri che vi abitano. Hanno molta paura che potremmo essere abbastanza stupidi da cominciare ad utilizzare di nuovo le armi atomiche, e questo sarebbe un male per noi e per loro [...].

SS: Molto spesso il problema è che alcuni casi di avvistamenti ufo e rapimenti alieni si sono dimostrate montature per diventare famosi, per fare soldi o solo per uno scherzo. Come facciamo a distinguere una caso vero da uno fasullo ?
PH: Devi spendere un sacco di tempo. Dalle mie parti si dice: "separare il grano dal loglio", e ci vuole un sacco di fatica.
Quando ero ministro abbiamo controllato numerosi casi, e 8 su 10 non erano reali. Tuttavia, nel 15 per cento dei casi non vi era alcuna spiegazione ed erano autentici oggetti volanti non identificati [...].

SS: Lei ha detto che le arrivano dalle tre alle cinque email a settimana di persone che dicono di aver incontrato un alieno o di essere state rapite. A chi somigliano in realtà questi alieni. Voglio dire, come faccio a sapere se chi mi rapisce è effettivamente un alieno ?
PH: La prima domanda da porsi è quante specie di alieni esistono. Personalmente credevo che ce ne fossero da due a dodici specie differenti. L'astronauta dell'Apollo Edgar Mitchell, il quale venne a Toronto alcuni anni fa, in una cena mi disse di essere d'accordo sulle mie stime.
Ma gli ultimi rapporti ottenuti da varie fonti parlano di circa 80 specie diverse e alcune di loro somigliano perfettamente a noi: ci potrebbero passare accanto per strada senza riconoscerli. Sono quelli che noi chiamiamo ‘biondi nordici' o anche ‘bianchi alti', e che attualmente collaborano con le forze aeree degli Stati Uniti in Nevada [...].
Poi ci sono i bassi Grigi, come vengono chiamati, e sono quelli che si vedono nella maggior parte dei film, hanno braccia e gambe molto sottili e sono alti appena 1 metro e 20 centimetri, hanno una grande testa e grandi occhi marroni. Ma ci sono tantissime specie diverse [...]. Se vedeste un grigio, immediatamente vi rendereste conto di vedere qualcosa che non avete mai visto prima, ma se vedete una delle ‘bionde nordiche', allora potreste pensare di aver incontrato una donna della Danimarca.

SS: Queste specie che sta descrivendo sono tutte benevole, o alcune di loro potrebbero essere cattive ? Perché sono qui sulla Terra ? Sono qui per farci del male ?
PH: Questa è una domanda difficile a cui rispondere, perchè hanno progetti e intenzioni diverse. Potrebbe essere come qui sulla Terra dove Russia, Cina e Stati Uniti, ad esempio, non hanno lo stesso ordine del giorno. Direi che quasi tutte sono benevoli e vogliono aiutarci, ma ci potrebbero essere una o due specie che non sono così. Questa è una delle cose che sto indagando al momento, per capire chi sono, cosa stanno facendo e quali sono le loro reali intenzioni.

SS: Da dove provengono queste creature extraterrestri e come sono arrivate qui sulla Terra ?
PH: Provengono da vari luoghi. Per molto tempo ero a conoscenza solo di coloro che provengono da sistemi stellari come quello delle Pleiadi e Zeta Retuculi. Ma alcuni miei informatori mi hanno fatto sapere che esistono alcuni gruppi che provengono dal nostro stesso Sistema Solare e che vivono su un pianeta chiamato Andromedia, una delle lune di Saturno [...].

SS: Ma se sono qui vicino a noi, perchè si nascondono ? Hanno paura di ripercussioni ?
PH: Sono qui tra noi e non hanno paura perchè nella maggior parte dei casi, dal punto di vista tecnologico sono avanti anni luce rispetto a noi, e abbiamo imparato un sacco di cose da loro. Le luci LED, i microchip e il kevlar, ad esempio, sono alcune delle cose che abbiamo ottenuto dalla loro tecnologia e potremmo ottenere molto di più, sopratutto nei campi della medicina e dell'agricoltura se ci muoviamo con intenti pacifici. Ma credo che molta della nostra gente è più interessata ad ottenere tecnologia militare. Penso che questo sia sbagliato. [...].

SS: Ha menzionato tecnologia militare e scambio di tecnologie tra gli alieni e i funzionari del governo americano. Vorrei chiederle come ex Ministro della Difesa del Canada se c'è il rischio di una guerra interstellare ? Dovremmo creare una forza tipo Star Wars per difenderci da possibili invasioni o cose del genere ?
PH: Penso che sia una possibilità, sopratutto se abbattessimo uno dei loro velivoli che arriva nel nostro spazio aereo senza che chiedessimo chi sono e cosa vogliono. Fin dall'inizio ci abbiamo provato, cercando di abbatterli, ma la loro tecnologia è abbastanza superiore da non riuscirci. [...].
Piuttosto che sviluppare le nostre Star Wars per proteggerci contro di loro, dovremmo lavorare con le specie benigne, che sono la maggioranza, e cooperare con loro. [...]. Non credo che dovremmo impegnarci a diventare una forza galattica autonoma e indipendente. Penso che sia una delle cose che desta preoccupazione in alcuni di loro.

Video: L'ex ministro della Difesa del Canada: “Gli... di gendem

SS: Cosa pensa che accadrebbe se la gente venisse a conoscenza dell'esistenza aliena sulla Terra ? Le cose certamente cambierebbero e le nostre vite non sarebbero più le stesse.
PH: Mi auguro che sia così. Io sono per una completa informativa e ho intenzione di spingere molto duro per ottenere questo risultato nel libro che sto scrivendo, per divulgare le cose che la gente ha il diritto di sapere. Il nostro futuro come specie, e qui intendo tutte le specie del mondo, è potenzialmente a rischio se non si capisce cosa sta succedendo e lavoriamo insieme per rendere la vita migliore e collaborare con i nostri vicini provenienti da latri pianeti.

SS: Sto pensando tra me e me: se sono venuti da tanto tempo, e sono venuti per aiutarci, come dice lei, perché il nostro mondo è un tale pasticcio ? [...].
PH: I genitori a volte dicono ai loro figli: "questo è ciò che si dovrebbe fare", ma questo non significa che poi i bambini lo facciano per davvero. Il Cosmo si basa sulla libera scelta. Ci è stata data la possibilità di fare errori, di fare scelte sbagliate e credo che questo infastidisca alcuni di noi, dato che non abbiamo fatto abbastanza scelte giuste.
Quindi, siamo sul punto di poter cambiare le nostre priorità e smettere di spendere così tanto tempo e fatica su armi per ucciderci a vicenda o a dominare l'altro, e spendere molto più tempo ad aiutarci a vicenda per avere una vita migliore e una società più giusta. Abbiamo bisogno di cure mediche migliori, una migliore distribuzione del cibo, aria e acqua più pulite e di tutte quelle cose che sono in attesa di essere fatte, che sono un compito arduo e che finora non abbiamo fatto. La mia tesi è che dobbiamo farlo e dobbiamo iniziare a farlo subito.
Fonte: ilnavigatorecurioso.it

Video IMPORTANTE, sullo "SFIDANTE", il parassita, satana l'avversario, il diavolo, il guardiano della soglia...ecc. cosa e', dov'e' e chi e' ?

Da dove provengono gli extraterrestri (Elohim)

 
 
RICERCA Parole nel SITO
HOME

BACK