Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


MESSAGGI SUBLIMINALI  - Controllo MENTALE
Genetica, condizionamenti subliminali, archivi digitali.
Il criminologo Gene Stephens avverte:
privacy in pericolo, non esiste piu'
!
La Tortura nel mondo vedi il sito di Craig Murray :
http://www.craigmurray.co.uk
FILM interessantissimo da visionare:  http://video.google.it/videoplay?docid=4684006660448941414

I Veri Pirati = Banchieri, Banche, Multinazionali
"L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari.
La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto
". (By Maurice Allais, premio Nobel per l'economia)
vedi:
Origini segrete della Banca d'Inghilterra

Comunque la SOLUZIONE a TUTTI i PROBLEMI del MONDO e' GIA' QUI - vedi: Padroni del mondo, e' finita per voi !
 SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
 

I Messaggi Subliminali sono ovunque e funzionano, specie quelli negativi, si trovano in cartoni animati, pubblicità, brani musicali rock e videogiochi. Si basano su studi rigorosi che permettono di condizionare il comportamento e le scelte delle persone.
Riguardano soprattutto sesso, droga, morte, suicidio e satanismo, ma possono essere usati anche a scopo terapeutico, per combattere: timidezza, migliorare l'autostima, rendimento scolastico o le prestazioni sessuali.

Il termine subliminale deriva dal latino "SUB-LIMEN" sub, sotto, e limen, soglia, cioè "SOTTO La SOGLIA", in riferimento al confine del pensiero conscio. Con tale termine si intende semplicemente uno stimolo che penetra nella mente umana «al di sotto della soglia dell'apprendimento o della consapevolezza».
Quindi il Messaggio subliminale altro non è che l'invio di una informazione destinata a raggiungere una persona a livello inconscio. Questi sono impulsi indirizzati alla mente subconscia con l'intento di inculcare pensieri persuasivi.
Ricevere cioè un messaggio inconsapevolmente, appena sotto la soglia della percezione cosciente.
La trasmissione di un messaggio subliminale può avvenire attraverso immagini, testi scritti, suoni che solo apparentemente illustrano un determinato argomento mentre nascondono al suo interno - come in un codice cifrato - ulteriori frasi o immagini avulse dal contesto iniziale che rimarrebbero inconsapevolmente nella memoria dell'osservatore.
Si ha quindi sulla persona una vera e propria violazione della coscienza apportando modifiche comportamentali inspiegabili.
vedi: Controllo mentale

La musica "moderna" e' il principale strumento utilizzato:
Questo è, senza dubbio, uno dei temi più controversi della storia del rock, perché non è ancora stato provato al 100% che i messaggi subliminali possano veramente indurre qualcuno a «compiere» una determinata azione.
L'insegnamento fondamentale su cui poggia la teoria della persuasione occulta è che il cervello è suddiviso in due emisferi, «la mente conscia e la mente subconscia», «la mente obiettiva e quella soggettiva».
Alcuni psicologi e psichiatri sostengono che la mente consapevole sarebbe la sede degli atti costruttivi e la guida nel contatto con il mondo esterno. Essa rappresenterebbe approssimativamente il 10% della nostra mente e vaglierebbe ciò che i cinque sensi possono sentire, vedere, odorare, gustare e toccare. Nel contempo, si crede che la mente subconscia sia la sede delle emozioni, l'area che produce i sogni e in cui viene immagazzinata la memoria. Essa rappresenterebbe l'altro 90% della nostra mente, e sarebbe responsabile del processo della circolazione sanguigna, della respirazione, della digestione e di tutte le altre azioni «inconsce».
Si crede che la mente consapevole sia responsabile del raziocinio e delle convinzioni, mentre la mente subconscia accetterebbe tutto ciò che in qualche modo la «impressiona». E siccome la mente subconscia non si chiede se qualcosa è buono o cattivo, giusto o sbagliato, vero o falso, si suppone che un individuo possa essere «manipolato» o che gli possa essere fatto il «lavaggio del cervello» da segnali che aggirino la mente consapevole e che hanno come bersaglio la mente subconscia.
Il Dr. Norman F. Dixon, uno psicologo britannico, autore dell'opera Subliminal Perception: the Nature of a Controversy («Percezione subliminale»: la natura di una controversia»; McGraw-Hill Inc., 1971), scrive: «Potrebbe essere impossibile resistere ad istruzioni che non sono sperimentate consapevolmente. Sembrerebbe esserci un nesso tra questi fenomeni e quelli associati, da un lato, alla suggestione postipnotica, e, dall'altro, alle risposte neurotiche compulsive». Questa, chiaramente, è la premessa su cui si basa molta della psicologia odierna, ed è ancora solamente una «premessa».
Molti troveranno insegnamenti di tipo freudiani, insieme ad altri generi di filosofia umanistica vincolata a questo concetto.
Già nel lontano 400 a. C., il filosofo greco Democrito scriveva: «Molto di ciò che è percepibile, non viene da noi percepito». Filosofi come Platone (427-347 a. C.) e Aristotele (384-322 a. C.) nei tempi antichi, e Michel de Montaigne (1533-1592) e Gottfried Wilhelm von Leibniz (1646-1716) più recentemente, hanno menzionato i messaggi subliminali. Arthur Schopenhauer (1788-1860), Friedrich Wilhelm Nietzsche (1844-1900), Sigmund Freud (1856-1939), Carl Gustav Jung (1875-1961), ed Hermann Rorschach (1884-1922) ne hanno parlato. Non solo la psicologia si interessa di subliminale, ma anche la parapsicologia...

Tuttavia, è necessario stare in guardia contro queste forme popolarizzate di «programmazione della mente». Non sappiamo se il subliminale funzioni o meno, ma una cosa è certa: molta gente ha usato e usa questi metodi con l'intento di manipolarci. Quando si parla di persuasione occulta, bisogna sapere che esistono diversi tipi di subliminale: visivo, verbale, ad alta velocità, a bassa velocità, subsonico, ultrasonico e mascherato al contrario, per non citare che i più diffusi.
Gli esperimenti con il subliminale sono iniziati nei lontani anni '50 con la famosa frase «Hungry ? Eat popcorn» («Hai fame ? Mangia il popcorn»), che veniva flashata con un tachistoscopio sul grande schermo durante la proiezione di un film per un 3000º di secondo.
La maggior parte delle persone capisce che quel messaggio così rapido non può essere percepito a livello cosciente, ma i sorprendenti risultati scioccarono anche chi non credeva alle capacità dell'inconscio !
Il test registrò un aumento delle vendite del popcorn pari al 57,7% !
Il leggendario chitarrista Jimi Hendrix (1942-1970) disse al reporter della rivista Life Robin Richman: «Ma io posso spiegare qualsiasi cosa molto meglio attraverso la musica. Tu ipnotizzi le persone fino al punto in cui ritornano al loro stato naturale, che è puramente positivo; come nell'infanzia, quando hai dei momenti di ubriacatura naturale. E quando hai portato le persone nel loro punto più debole, puoi predicare al loro subconscio tutto ciò che vuoi dire».
Il gruppo canadese Rush ha inciso un album intitolato Hemispheres («Emisferi»; Anthem 1978) sulla cui copertina c'è un grande cervello. Da un lato, su di un emisfero, c'è un uomo composto, tutto vestito di nero, con tanto cravatta, bastone e cappello. Sull'emisfero opposto c'è un altro uomo, completamente nudo, con i capelli lunghi e in posa plastica, che tende la mano verso l'uomo in nero.

"Secondo uno studio recente britannico del 2009, le persone sono in grado di percepire i messaggi subliminali, soprattutto se questi sono di natura negativa.
In tre esperimenti effettuati presso l'University College di Londra, sono state mostrate parole mascherate a un gruppo di partecipanti e conseguentemente gli è stato chiesto di classificare le parole in neutrali o emozionali.
Lo studio, pubblicato sulla rivista Emotion, dice che essere in grado di reagire a piccoli stimoli ci aiuta ad evitare pericoli e possono avere usi marketing utili (per fini sociali - ndt).
Ma i critici dicono che non c'è prova che questo dovrebbe funzionare al di fuori di un laboratorio.
La professoressa Nilli Lavie, dell'University College di Londra ha mostrato ai 50 partecipanti una serie di parole sullo schermo di un computer. Ogni parola è apparso sullo schermo solo per una frazione di secondo - troppo veloce per permettere ai partecipanti di leggere consapevolmente la parola.
Le parole erano positive (ad esempio, allegro, fiore, pace), negative (ad esempio, agonia, disperazione, omicidio) o neutrali (es. scatola, orecchio, bollitore).
Dopo ogni parola, i partecipanti dovevano scegliere se la parola era neutra o emozionale (positivo o negativo) e in che percentuale ritenessero essere sicuri della loro decisione.
I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti hanno individuato con maggior precisione le parole negative, anche quando si basavano su una semplice risposta casuale.
I partecipanti sono stati in grado di classificare con precisione il 66% delle parole negative rispetto al 50% di quelli positive".

Sintesi storica:
Si cominciò a parlare pubblicamente dei "messaggi subliminali" nel 1957 quando Vance Packard pubblicò il libro The Hidden persuaders (I persuasori occulti).
James Vicary rese pubblici i risultati di un suo studio in cui egli affermava che gli spettatori di un cinema in cui venivano inseriti brevi messaggi subliminali nei fotogrammi del film ("bevi Coca-Cola" e "mangia popcorn") aumentavano effettivamente i consumi dei prodotti in questione.
La percezione visiva è chiara all'occhio umano solo se avviene con immagini impresse su almeno 12 fotogrammi di pellicola cinematografica, quindi gli spettatori non si accorgevano affatto delle interruzioni in discorso; ciò nonostante il consumo di cocacola in tali sale cinematografiche aumentò di circa il 39%. Infatti se era vero che consciamente nessuno aveva percepito la pubblicità, era altrettanto vero che il subconscio degli spettatori aveva generato negli stessi un fortissimo desiderio di bere coca-cola e mangiare popcorn).
Essenzialmente lo scopo di un messaggio subliminale sarebbe, se inserito nei comunicati pubblicitari, di invogliare il consumatore ad acquistare uno specifico prodotto. Oppure, attraverso la scrittura e la grafica in genere ma anche attraverso il suono, potrebbe servire a propagandare pensieri ed ideologie di qualsiasi natura.
Alcuni stimoli che raggiungono il subconscio possono avere un qualche piccolo effetto sulle emozioni ed il comportamento, ma è da sottolineare il fatto che ad oggi non è provata alcuna efficacia di questi messaggi nascosti nelle pubblicità.
Sebbene per un certo periodo le agenzie pubblicitarie abbiano mostrato interesse per questo possibile metodo di condizionamento, oggi quasi nessuno si affida a tali metodi per condizionare gli acquisti dei potenziali clienti, anche se rimangono sempre dubbi sull'uso dei messaggi subliminali al giorno di oggi.
Ancora oggi spesso si scopre qualcuno che ancora si serve di questo metodo.

Per arte subliminale, si intende l’arte di creare immagini che contengono delle illusioni ottiche, che sono invisibili finché uno non le nota. Il subliminale di effetto, non è tanto quello dei particolari, ma il contenuto dell’intera immagine. Un fugace sguardo, della durata di una frazione di secondo è in grado di trasmettere al cervello il messaggio occulto contenuto in un disegno.
Ci sono molti modi per creare immagini subliminali. Uno dei metodi è quello della duplice esposizione, nella quale una seconda immagine viene inserita nella prima. Pur essendo invisibile, la seconda immagine viene inconsapevolmente percepita.

Volete distruggere un paese ?  Viziate la sua gioventù; seminate il vizio, recupererete cadaveri di giovani cristiani; fate in modo che respirino il vizio con i 5 sensi e tutti i pori della pelle e ciò 24 ore al giorno: "cominciate dalla donna, dalle bambine specialmente. Una volta caduta la donna, l’uomo cade automaticamente".
Ecco alcune istruzioni segrete dell’Alta massoneria di 200 anni fa.
Basta prendere in qualsiasi edicola un campione delle riviste le più vendute in Italia per vederne l’applicazione: Cioè, “Ragazza”, “Tutto”, “Witch” (una delle ultime nate, della Walt Disney), “Seventeen”, e per le donne di casa “Donna moderna”, “Cosmopolitan”, “Anna”, “Marie Claire”, “Glamour”, “Moda”, “Gioia”, e le altre 100 pubblicazioni del genere. Oppure si può girare nel Reparto Musica dei grandi magazzini e guardare i CD di migliaia di gruppi musicali. E non parliamo della “regina assoluta” che l’italiano medio consulta 4 ore al giorno… e crede ciecamente: la Tv.
Stranamente, i proprietari di queste riviste, canali tv, radio o case discografiche, sono pochi e si contano sulle dita di una mano: Ted Turner della CNN è proprietario di… più di 450 canali TV nel mondo, guardati tutti i giorni da circa 4 miliardi di persone ! Tre case editrici, in Italia, hanno nelle mani tutte le riviste delle edicole; una delle tre è la Hachette (traffico d’armi), un certo Silvio Berlusconi possiede 90% del mercato.
Una delle tecniche di questa cultura di morte è quella dei messaggi subliminali dietro la musica, la TV, i cartoni animati, le pubblicità, e questa pressione continua per cambiare il modo di pensare e il comportamento della gioventù.

Parliamo di questi messaggi subliminali. Come funzionano nel cervello ?
Cambiano veramente il comportamento? I nostri occhi e le nostre orecchie sono bombardati ogni giorno da 200.000 a 400.000 sollecitazioni visive o uditive ma, coscientemente, ce ne rendiamo conto solo di un’esigua percentuale, che va dal 5% al 7%.
I messaggi subliminali lavorano sotto il limite di captazione del cosciente e parlano direttamente all’inconscio.
L’inconscio, però, non ha, come il conscio, la capacità di analizzare un messaggio e di accettarlo o rifiutarlo; esso può solo ascoltarlo e passarlo in memoria. Di lì, questo passa nel comportamento.
Questi messaggi sono uditivi o visivi, buoni o cattivi (per esempio, quelli che vengono trasmessi con la musica ambientale nei supermercati per ridurre i furti, o quelli che hanno usato gli americani contro i soldati irakeni, sotto il nome di armi non letali, o non convenzionali, spingendo il nemico al panico oppure ad arrendersi). Questi messaggi sono incisi in senso contrario su nastro, o altri tipi di registrazioni, in modo che l’ascoltatore non si rende conto di ascoltare, oltre il messaggio normale, un altro registrato al contrario; ma un messaggio che il cervello è capace di ricostruire e di capire, indipendentemente dalla lingua usata nel messaggio.

Che ne è dei cartoni animati ?
Un bambino guarda la TV per circa tre ore e mezzo al giorno, con una media di 30 atti di violenza all’ora e lo stesso numero di atti di sesso più o meno espliciti. In 10 giorni, 300; in un mese, 1.000; in un anno, 1.2000 e cio' avviene anche per gli adulti nei films che vengono passati da tutte le TV !
Senza poi contare il tempo passato e perduto con i vari Nintendo, Playstation, Gameboys, altri giochi di mostri, o di violenza, o nell’ambito scolastico. Pokemon, Digimon, Dragonball Zeta, Sailormoon, Power rangers, Beyblade (la trottola), che sono solo tra i più conosciuti e tra i più pericolosi, sono prodotti da una setta satanica cino-giapponese, e l’87% dei bambini che li vedono, molto rapidamente diventano iper aggressivi, violenti, ribelli, disobbedienti, bugiardi, ipocriti, imparano a dire parolacce, perdono attenzione a scuola, e in loro nasce il desiderio di uccidere.
I vari cartoni di Sailormoon e Pokemon furono proibiti in Giappone nel 1999, come pure in altri paesi.
Pokemon significa “Pocket Monster”, cioè Mostro tascabile: sono 150 angeli caduti dal cielo; dunque démoni, ciascuno con un potere malefico particolare. Pikachu significa “100 volte più potente di Dio”. Dragonball Zeta: la “O” di “DragOn” è una stella a 5 punte, in un circolo - simbolo satanico – Ball, o Baal, è il nome di un demonio che gli ebrei nel deserto servirono al posto di Dio, offrendogli i loro figli nel fuoco; la “Z” di Zeta, vecchio simbolo usato dal gruppo Led Zeppelin, significa “io satana sono il tuo Dio”; una delle canzoni dice: “siamo cento volte più potenti di Dio” e, in senso inverso alla musica, ci sono tre messaggi subliminali sovrapposti, che hanno l’effetto di spingere alla lussuria.

Per precisione di un nostro lettore (Christian):
In Giappone esistono 3 religioni:
Lo shintoismo, il Buddismo e il Confucianesimo; i cristiani sono un numero davvero molto esiguo si parla del 1,2% della popolazione. Essendo il diavolo una figura prettamente "occidentale" e contando il numero esiguo di cristiani, non esistono culti satanisti, quindi mi pare assurdo parlare di satanismo, l'autore dell'articolo evidentemente parla senza cognizione di causa.
Un'altro episodio sui generis successe quando accusarono i Pokémon di incitare al Nazismo per via di una svastica presente in una carte del gioco di carte ispirato ai mostri tascabili.
La svastica (simbolo antichissimo delle religioni asiatiche) é simbolo di buon auspicio che a seconda della religione ha un tipo di significato, ma mai nessuno negativo (per i Buddisti rappresenta il cuore e la mente di Budda ad esempio). Questo per dirvi come l'ignoranza generi paura senza fondamento.

Sailor Moon e Pokémon NON furono proibiti in Giappone nel 1999.
É vero che Pokémon ebbe problemi riguardo le luci intermittenti che in qualche episodio, causarono delle crisi epilettiche a un centinaio di bambini (su milioni di telespettatori), (NdR:  l'epilessia é dovuta a vari cofattori ed in special modo ai vaccini, che determinano una predisposizione alla fotosensibilità, che in contatto con delle luci intermittenti, fanno scattare, in quei soggetti, delle crisi epilettiche) e che l'autrice di Sailor Moon sospese le repliche delle serie per problematiche riguardanti i diritti d'autore, ma tutt'ora le due sono ancore seguite in Giappone, in Italia e nel mondo e sono ancora tutt'ora in onda e Pokémon addirittura in prosecuzione.

Tornando ai pokémon, l'autore dell'articolo qui sopra esposto, dimostra tutta la sua ignoranza in quanto "pikachu" in giapponese non significa nulla in quanto é la fusione di due onomatopee ossia pikapika (il rumore delle scintille) e chuchu (lo squittio del topo inoltre che vuol dire anche topo). Inoltre i pokémon non sono angeli caduti dal cielo ma semplicemente delle "caricature" di animali esistenti (pikachu é ispirato a un roditore chiamato appunto Pika tipico dell'asia orientale e del nord america), o di creature mitologiche e fantastiche della mitologia giapponese. Si accusó i Pokémon di razzismo verso le etnie africane per via del Pokémon Jinx che si presentava con la pelle nera e labbra molto grandi e carnose, in realtà si era ispirata a un mostro chiamato Yama Uba della mitologia giapponese. Un altro episodio di ignoranza.
Si accusó i Pokémon di razzismo verso le etnie africane per via del Pokémon Jinx che si presentava con la pelle nera e labbra molto grandi e carnose, in realtà si era ispirata a un mostro chiamato Yama Uba della mitologia giapponese. Un altro episodio di ignoranza dell'autore dell'articolo.

Dragon Ball é un'altro cartone animato preso di mira, nell'articolo.
La O del titolo presenta una stella a cinque punte, perché la O é a forma di sfera del drago, uno dei 7 magici oggetti che servono a evocare il drago (e protagoniste della serie), anche la stella degli sceriffi é a 5 punte. satanisti anche loro ?
Per non parlare poi della storia della Z in quanto originariamente essa doveva essere un 2 ma la Z é stata trovata piú di impatto ed é stata messa la lettera. Ora il collegamento con il satanismo é talmente ridicolo e forzato (come anche quello dei Led Zeppelin) che sinceramente fa sorridere e rabbia per le scempiaggini dette piuttosto che incitarti a seguire il demonio.
É si vero che l'autore ha creato un mondo fantastico dove ci sono delle creature con sembianze demoniache, ma sono il piú delle volte delle caricature o delle parodie della figura stessa del diavolo (anche in Italia abbiamo Geppo il diavolo buono), ricordo inoltre che in Giappone la figura del diavolo é vista in maniera diversa proprio perché il cristianesimo é una religione "di nicchia".
Ora io mi sono concentrato unicamente sui cartoni animati giapponesi solo per farti capire quante stupidaggini ci sono in quelle poche righe, figurati nel resto.
Un programma TV non fa diventare gay, assassino, pervertito, seguace del demonio, ecc...

NdR: Bianca & Bernie (messaggio sessuale)
L’8 gennaio 1999, la Disney ha annunciato il ritiro dal mercato della videcassetta versione Home Video del cartone animato del 1977 The Rescuers - uscito in Italia con il titolo Le avventure di Bianca e Bernie - perché essa conterrebbe una «riprovevole immagine che passa sullo sfondo». In effetti, dopo circa 38 minuti dall’inizio del film a cartoni animati, mentre i due simpatici roditori planano tra i grattacieli nella scatola di sardine allacciata al dorso del gabbiano Orville, in due fotogrammi non consecutivi in una delle finestre, appare l’immagine fotografica di una donna in topless. - continua su: disinformazione.it

Altri, come Rugrats o Angelica, Le Super Chicche, Tomb Raider, Cow and chicken, hanno l’effetto di distruggere nei bambini l’idea stessa della propria identificazione mascolina o femminile: si chiama Androgenismo - corpo di donne, comportamento aggressivo di uomo - le rare donne che appaiono nelle Nintendo, Playstation e altri cartoni o giochi sono tutte “androgene”.

I Simpson, anti-educazione perfetta, i Teletubbies, che sono quattro piccoli omosessuali con i simboli della Gay Pride americana - il triangolo invertito che porta winki pinki, il colore viola, i fiori - sono destinati a un pubblico di un anno e mezzo di età il quale, dopo poco tempo, comincia a comportarsi in modo opposto alla propria identità sessuale. Esistono, comunque, tanti altri personaggi che invadono gli schermi televisivi e gli scaffali dei reparti giocattoli, nei supermercati.

E Walt Disney ? È ancor peggio. È sufficiente nominare “Il re leone” con Scar, il quale rappresenta Satana e spinge il piccolo leone a ribellarsi contro i suoi genitori e contro Dio, Suo Padre “che ti limita con i suoi comandamenti e le sue interdizioni”… la stessa bugia che viene ripetuta nelle scuole, o in TV, ai giovani: “usa il preservativo, masturbati; (vedi Commento NdR)
Dio che dice di no alla fornicazione, al sesso pre-matrimoniale, alla contraccezione, all’omosessualità, all’adulterio, è nemico del tuo piacere! Ascoltaci! Noi, nemici di Dio e della tua anima, sappiamo meglio di Dio”. (vedi Commento NdR)

La parola SEX appare ben cinque volte, in flashing, nella pellicola. Essi si basano sul fatto che, per un secondo d’animazione, si ha bisogno dai 24 ai 30 fotogrammi per creare l’effetto di un movimento; in mezzo a questi 24 fotogrammi, essi inseriscono un’immagine totalmente estranea alla pellicola; ad esempio, una bottiglia di Coca oppure una ragazza nuda. L’occhio vede passare queste immagini, della durata di una frazione di secondo, senza poter rendersene conto, ma l’inconscio l’ha vista e la registra nel subconscio.

Tutti conoscono l’immagine di donna nuda - in croce, con un volto di demonio - che appare nel cartone animato “Bianca e Bernie” quando passano di notte tra gli alti palazzi, volando su di un albatro. La Walt Disney ha pagato 74 milioni di dollari, per evitare un processo pubblico ed ha presentato le sue scuse al pubblico americano riconoscendo: “è vero che Bianca e Bernie contiene incitamento alla pornografia infantile” e ha fatto ritirare 3.500.000 di pellicole.
Potremmo continuare con “La Sirenetta”, “La Sirenetta 2”, “La Bella e La Bestia 2”, ecc.

I messaggi subliminali sono vietati per legge, in Italia, dagli anni 70, ma nessuno applica questa legge; la TV, italiana e oltre confini, ne è piena, come anche molte pellicole.
Un solo esempio: guardate con attenzione il cartellone di presentazione del film “Il silenzio degli innocenti”: nella farfalla, sulla bocca della donna, vediamo una macchia bianca a forma di teschio; ebbene, guardando accuratamente, questo non è un teschio ma… nove donne nude !!!
Per chi è interessato a fare questa verifica, basta usare internet e digitare le parole: “messaggi subliminali e walt disney” in un motore di ricerca, tipo GOOGLE.COM.

E le bambole ? La famosa “Barbie” della MATTEL fu inventata per distruggere l’idea stessa di pudore nelle bambine piccole. Date ad una bambina una bambola normale; lei svilupperà il suo istinto materno e di sacrificio. Datele una “Barbie” e lei non se la metterà in braccio per coccolarla, ma vi dirà: mamma, perché la mia bambola ha già dei seni così grandi, i fianchi così marcati e le gambe da star del cinema ? E poi tutte quelle minigonne, il trucco… svilupperanno nel cuore della bambina ancora innocente l’idea di vanità, e le farà pensare a cose che una bimba della sua età non riuscirebbe mai a pensare. L’Italia è il primo paese ad aver vietato, nel 1998, queste “Barbie”.

Le “Bratz”, inventate anche loro per le bambine, sono ancora più pervertite: tutto fuori, niente dentro ! E sono una bestemmia contro i Santi (Bratz e la testa di demonio coronate con l’aureola dei Santi).

Nintendo, Play Station, GameBoys ? Anche loro sono fatti da sètte sataniche cino-giopponesi (vedi Commento NdR); nuove schiavitù e nuove addizioni peggiori delle vecchie (droga, sesso, alcool); creano piccoli Autistici mentali, chiusi in un falso mondo virtuale, col cervello e muscoli atrofizzati, incapaci di relazionarsi e di comunicare con gli altri e incapaci di amare.

La pubblicità ? Si potrebbe parlare qui di Coca Cola (sesso e satanismo), sigarette Camel (sesso e bestialità), Danone (Patatine Cipster Saiwa, sesso e satanismo aperto), Nestlè (acque e bevande San Pellegrino: satanismo). Anche qui, tante informazioni sono disponibili su internet, usando un motore di ricerca come Google.com, e digitando le parole: “messaggi subliminali e pubblicità”. 

E DIETRO La "MUSICA", che piu' che musica e' RUMORE ?
Premessa: dall’invenzione delle cuffie, un ragazzo, o una ragazza, italiano ascolta fino a 8 ore di musica rock, o di quel genere, al giorno… La musica e la luce esercitano un’enorme influenza sugli animali e sulle piante; trasmettendo loro una musica di Mozart, le calma e danno più latte in meno tempo (mucche), o crescono più armoniose e con colori più belli (orchidee, pomodori).
Trasmettendo loro musica rock, o da discoteca, gli animali si spaventano, diventano nervosi e ti danno … formaggio (mucche) o si seccano e muoiono (piante). La luce si usa per far dare più uova alle galline (creando 3 giorni falsi di 16 ore con luci elettrice nell’arco di 2 giorni solari, così fanno 3 uova… in 2 giorni).

La musica moderna, che sia Rock, Pop, Rap Reegay, Hip-Hop, ecc. ha un ritmo molto particolare sempre comune a tutti questi tipi musicali; quello del culto satanico africano = Voodoo o macuba. L’inventore del ritmo nuovo negli anni 50 è l’afro-americano Little Richard. Egli, satanista dichiarato, trasformò la maniera di scrivere la musica Jazz e ne fece una musica sincopata, capace di alterare i battiti normali del cuore umano. Poi, in seguito, egli si converti, rinnegò il satanismo e cominciò a girare gli USA gridando ai giovani: “La musica che ho inventato non è musica ma è un Culto a Satana !”. Stranamente, la chitarra elettrica non è chiamata dai “rockers” strumento di musica, ma strumento “culturale”. Per chi guarda MTV o TMC2, questo risulta palese.

La nuova “musica” passò attraverso varie tappe.
Il primo fu il Soft Rock (il primo e il più conosciuto dei suoi esponenti: Elvis Presley… chiamato Elvis Pelvis per i movimenti non ambigui del suo bacino. Egli prendeva 80 psicofarmaci al giorno e morì di Overdose a meno di 40 anni di età).
Poi, arrivò l’Acid Rock: “Acid” significa “Droga”. Il maggiore esponente e il primo gruppo in assoluto di questa musica furono i Beatles, consacrati al maligno per opera di John Lennon. A loro dobbiamo la formula: SEX, DRUGS AND ROCK AND ROLL.
La parola “Rock and Roll” è il nome che vien dato al "peccato di sesso" commesso tra due giovani in una macchina.
Poi venne l’Hard Rock: “Hard” significa “duro, pesante”, suonato da quasi tutti i gruppi attuali.
Poi fu la volta del “Punk Rock”: Rock estremamente violento – Gruppi come “Afrodite Child”, “Kiss” o “Kings in Satanic Service”.
Poi ancora venne il “Black Rock”: Sepoltura, Venom, ecc. Questa musica si suona con la chitarra bassa la quale produce infrasuoni, e con la batteria (suoni martellanti e ripetitivi fino a 120 battiti alla “croche” – valore musicale di una nota- e nel caso della musica tecno fino a 380-420 alla “croche”). Queste onde vibrate nell’aria colpiscono l’ascoltatore e fanno vibrare tutti i liquidi del suo corpo.

La musica moderna si ascolta col petto e non con le orecchie: tutto vibra. Ciò che vibra, specialmente, è l’aria alla bocca dello stomaco e il liquido cefalo (rachidio nel cervello), il quale comincia a colpire a un ritmo anti-umano la famosa ghiandola ipofisaria o pituitaria, la quale secerne un ormone chiamato Endorfina, o morfina naturale, la quale produce lo stesso effetto della Droga, mettendo il cervello in una condizione di iper ricettività a qualsiasi ordine che viene dato, e va a cercare aiuto presso le ghiandole surrenali che producono subito gli ormoni sessuali... e quelli dell’aggressività. Il ragazzo, o la ragazza, si ritrova in stato di iper eccitazione sessuale e di violenza, e viene abbandonato alle sue pulsioni più incontrollabili.

Aggiungiamo a tutto questo dell’intensità sonora a 80-120 Decibel (al di sopra del livello tollerabile – gli organi principali vengono alterati in poco tempo).

Si aggiunga anche la luce stromboscopica o psichedelica: questa consiste in raggi luminosi che mandano gli spots (punti da cui escono raggi luminosi) (in numero di 10, 20, 100, fino a 300 nelle grandi discoteche).
 Al centro della discoteca, in genere, è appeso a una palla fatta di centinaia di piccoli specchi che riflettono i raggi degli spots in tutte le direzioni, in modo che è impossibile sapere da dove essi provengano. Di recente, gli spots mandano i raggi di luce ad una frequenza herziana calcolata secondo il gruppo che canta, l’ora e il tipo di canzone.
Cominciano a 6 impulsi di luce e non luce, al secondo: a questa frequenza si perde il senso della profondità, cioè dell’equilibrio; il ragazzo perdendo l’equilibrio, perde le sue difese psicologiche… e comincia ad avere paura… e di conseguenza diventa aggressivo per nascondere la sua paura.
Poi, si passa a 15, 20 impulsi luce e non luce, al secondo: a 20, questa pulsazione luminosa interferisce con la produzione delle onde alfa del cervello umano che egli manda per controllare la situazione. A 25, ogni controllo è perso: il ragazzo, o la ragazza, diventa un vero zombi che ubbidirà a tutte le pulsioni, anche le più animalesche (la musica moderna eccita l’emisfero destro del cervello, cioè pulsioni e passioni allorché la musica classica lavora sull’emisfero sinistro, cioè ragione e cuore) e ai messaggi in chiaro o nascosti dietro la musica.
Di più, in discoteca c’è il cubismo (erotismo e pornografia contro il 6° e 9° Comandamento - (vedi Commento NdR)), le pellicole o videoclips proiettati sui muri, la maniera di vestirsi delle ragazze, l’extasi, ecc.

Alcuni esempi di musica contenente messaggi subliminali:
Beatles: “Devil’s white album”, “Canzone Revolution numer nine”: la canzone normale dice 10 o 11 volte “number 9”, “number 9”, “number 9, …”. Facendo girare la registrazione in senso inverso, ascoltiamo chiaramente le parole “turn me on, dead man”, “turn me on, dead man” che significa “eccitami sessualmente uomo morto !”, cioè, Gesù Cristo ! (vedi Commento NdR)

Queen: canzone “Another one bite the dust”: la canzone normale ripete 3 o 4 volte la frase: “another one bite the dust” già di per se molto aggressiva. Facendo girare la registrazione in senso inverso, si sente: “start to smoke marijuana”, cioè: “comincia a fumare marijuana!”.

Britney Spear: canzone “I am slave for you”: invertendo, dice: “te quieto, te quieto, Satana, Satana, mi dulce dulce fruto” che significa “ti amo, ti amo, Satana, Satana, mio dolce dolce frutto”.

Back Street Boys: nella canzone “Nunca te hare llorar” dice, invertendo il senso della registrazione, di crocifiggere Gesù e di consacrarti a Lucifero/Litfiba, Ligabue, Vasco Rossi, Zucchero…

Zucchero, nella canzone “Miserere”, dove dice, dopo 17 secondi di silenzio, “a volte la migliore musica è il silenzio”, invertendo, ascoltiamo “haschis, eroina et roba”.

Las Ketchup, L5, Shakera, Jennifer Lopez, sono tanti di quei gruppi, o cantanti individuali, che vediamo passare 24 ore su 24 a MTV, che nascono come funghi… e scompaiono con la stessa velocità.
La quasi totalità di questi dichiarano apertamente di essersi consacrati al demonio, in cambio di sesso, successo e soldi… e della felicità… che non hanno mai raggiunto !  Il genere di vita, le loro tristi confidenze, il tipo di morte a cui vanno incontro (suicidio per i più) mostrano che Satana promette… ma non può dare che la sua eterna infelicità e la sua disperazione.

Come fare. Non c’è la crisi dei giovani, c’è la crisi dei genitori. Se i figli scappano in queste false compensazioni, è solo per colmare un vuoto terribile: cosa manca a casa ? Chi manca a casa ?

Il punto fondamentale per capire tutto questo è quello di sapere che il Demonio esiste, che è pericoloso, e che vuole una sola cosa: far commettere il maggior numero possibile di peccati mortali e portare all’inferno più anime possibile (vedi Commento NdR).

Soltanto Dio rende felice in questo Mondo e nell’Altro. Il vero cristiano, sia egli bambino o bambina, adolescente, adulto, sposato o celibe, non ha paura di andare contro corrente, segno di contraddizione, di essere LUCE nelle tenebre di questo mondo che si vergogna del suo Creatore; solo lui è felice sapendo di tendere all’eternità, strappando le povere anime ferite e ingannate al fango dell’impurità e renderle, di nuovo, figlie di luce per il Cielo.

Pregare, conoscere e far conoscere, denunciare senza paura, usando i giornali, le TV e le Radio che ti aprono la porta; usa il tuo computer, internet, manda e.mails a raffica, cerca e fa amare i pochi cantanti che cantano i veri valori; prega, ritorna ai Sacramenti, fa il pieno di Dio, metti di nuovo Gesù e Maria nella tua famiglia, al centro del tuo matrimonio e della tua vita; dà tempo ai tuoi figli e specialmente ai tuoi adolescenti; dà tempo alla tua sposa, al tuo sposo. 
By P. Giorgio Dell’Aglio
Tratto da: sheddinglight.info:80/articoli_in_italiano_messaggi_sublimali.htm

Commento NdR: Anche se non siamo d’accordo completamente sui collegamenti e gli accostamenti tipici di mentalita' religiosa cristiana, che questo scritto effettua, in linea di principio, siamo d’accordo nel condannare OGNI tipo di pubblicita’ e/o messaggio subliminale e/o di inno alla violenza, come quelli che purtroppo si vedono ogni giorno in TV nei films, i quali, nei soggetti labili od infantili, fanno passare un "messaggio" tipo: gli assassinii o gli atti illegali, non sono un atti riprovevoli, oppure che assassinare e' una cosa che si puo' fare facilmente od impunemente, e certi soggetti possono crescere con quei "messaggi" iniqui, fino all'eta' adulta e far sfociare azioni delittuose, in certe occasioni.