Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

"La Vita e’ cio’ che ne facciamo" (Socrate)
Questo e' il Portale, il Sito della Via al Benessere
.....la Salute e' nelle vostre mani.....ecco la via Giusta per uscire dalle "malattie".....

.....il tecnico informa, la Natura guarisce....
 

 

 "Dare alle banche la possibilità di creare la moneta è come darsi in schiavitù e pagarsela pure".
(By Sir Josiah Stamp, vecchio governatore della banca d'Inghilterra)
"Che cos'è una rapina in banca a confronto della fondazione di una banca ?"
(By Bertolt Brecht
"Le persone disposte a barattare la propria libertà per una sicurezza temporanea,
non meritano nessuna delle due e perderanno entrambe
".
(frase attribuita a Benjamin Franklin)
“Il Governo dovrà creare, emettere e far circolare tutta la valuta e il credito necessario a soddisfare il potere di spesa
del Governo e il potere d'acquisto dei consumatori. Il denaro cesserà di essere padrone e diventerà servitore dell'umanità.
La Democrazia si ergerà al di sopra del potere monetario."

"Potrete ingannare tutti per un pò, potrete ingannare qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre"
(By Abramo Lincoln)

VISIONARE questi DATI
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/index.php?storytopic=37&storynum=30

Controllo della Psiche
Video che illustra come pagare online senza le banche

La Dittatura delle Multinazionali sugli Stati del Mondo !
Il NUOVO ORDINE MONDIALE  +  La bestia (il $ixT€ma) che controlla il Mondo
Visionate questo DOCUMENTO:
http://www.marra.it/documenti/1390.php

Cos'è veramente l' inflazione ? vedi: http://urlin.it/e506
Per capire quale sia il principale fattore che determina l'aumento dei prezzi basta,
recuperare il significato originale del termine "inflazione".
In questo modo comprenderemo anche la portata della truffa di cui siamo tutti quanti vittime.
http://video.google.com/videoplay?docid=-6545999222563394949&sourceid=docidfeed&hl=it
FILM interessantissimo da visionare http://video.google.it/videoplay?docid=4684006660448941414
Definizione della parola Moneta  +  Italy: La zecca di Stato conia SOLO la moneta metallica
Le Banche
a livello mondiale emettono dal NULLA (moneta elettronica) e stampano la moneta cartacea  a costo minimo,
 
e lo rivendono a costi proibitivi......., il tutto SENZA copertura aurea.....
Le due principali monete nel Mondo
(2014): Dollaro - Euro
vedi anche: Sovranita' Individuale + Tutto sulla Finanza: financialpolis.com

Negli USA l'agenzia (privata) di riscossione delle Tasse, non paga le Tasse ed e' in mano ai soliti Criminali !

Presto il GRANDE CRAK delle BORSE e Banche MONDIALI
"
Il collasso del moderno sistema bancario è alle porte"
By Pieraldo Frattini – 20 dicembre 2007

 COME RAPINARE i POPOLI della TERRA a FAVORE delle Banche e quindi dei BANCHIERI....
http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/06/clearstream-la-scatola-nera-del-signoraggio-bancario-1-parte.html
vedi: QUESTI i SOCI delle VARIE BANCHE Centrali + BCE + FEDERAL RESERVE & C. (nei fatti tutte private)

La DITTATURA delle MULTINAZIONALI, sugli Stati del Mondo

I Veri Pirati = Banchieri, Banche, Multinazionali
TUTTO il SISTEMA ECONOMICO MONDIALE E' una TRUFFA

BANCHE PRIVATE TRUFFANO gli STATI  ed i "CITTADINI" del MONDO
I mutui bancari sono una FRODE: come difendersi ?
http://marcodellaluna.info/sito/2015/07/26/i-mutui-bancari-sono-una-truffa-come-difendersi/


I contratti internazionali sono frode alla Sovranita’ di una nazione, quando questi la violano,
come quelli imposti in Europa nella UE, occore difendersi !
http://www.studiolegalemarcomori.it/

"Meno male che la popolazione non capisce il nostro sistema bancario e monetario, perche' se lo capisse,
credo che prima di domani scoppierebbe una rivoluzione
" (By Henry Ford)
vedi: http://cronologia.leonardo.it/biogra2/moneta.htm


Federal Reserve il nemico dell'America
By George F. Smith
http://www.apfn.org/apfn/reserve2.htm
Thomas Jefferson fu conciso nel suo preallarme per la nazione americana,
"Se il popolo americano permetterà mai alle banche private di controllare l'emissione della loro moneta, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le corporazioni che cresceranno intorno a loro priveranno la gente di tutte le loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza casa sul continente i loro padri hanno conquistato. "


"L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari.
La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto
". (By Maurice Allais, premio Nobel per l'economia)
vedi:
Origini segrete della Banca d'Inghilterra

Ecco chi guida e controlla il mondo:
http://www.incazzaticontrolacasta.com/2016/05/13/la-denuncia-milena-gabanelli-tremare-mezzo-mondo-comanda-veramente-video-report-supercensurato-sbrigatevi-vederlo-ed-condividerlo-sparisca/

PROMEMORIA
Le banche NON prestano MAI denaro a nessuno, lo inventano dal NULLA (per i finanziamenti e/o mutui ad aziende e privati), infatti quel denaro (in realta' sono solo numeri, cifre e non carta moneta) che dicono di accreditare sul vs. C/C, (in realta' scrivono o digitano solo delle cifre), e' solo VOSTRO, perche' prima della vostra firma quel "denaro", quelle cifre, non sono iscritte nel loro bilancio....quindi nei Fatti non e' loro ! (difatti non posso produrre un documento che dichiari la proprieta' delle cifra e/o supposto denaro)  ....e per di piu' questi Truffatori, vi fanno firmare, raggirandovi, un documento prestampato, nel quale Voi promettete alla banca, di dare a "loro" quella cifra....+ gli interessi (usura ed anatocismo compresi); quel denaro non e' mai stato "loro" e per di piu', una volta che avete firmato, essi immettono nel loro bilancio ufficiale quella cifra, non negli "attivi", ma nei "passivi"..., perche' cosi' lo fanno sembrare non un incasso attivo, ma un saldo sul "debito" che avete firmato....che e' in realta' cio' che vi stanno rapinando, così NON pagano le tasse allo stato su quell'utile, commettendo una grave evasione fiscale e non pagando neppure l'iva sul servizio effettuato.... !
Le Banche ed i Banchieri, SONO i peggiori CRIMINALI del MONDO !

Ecco il Nuovo E.D.E.N., la soluzione ai problemi del denaro:
https://drive.google.com/file/d/0B5-KEWTxFsYsMXV1ZFFtRHRQTU0/view

Ecco come funziona il sistema finanziario che SCHIAVIZZA i Popoli della Terra

Ai cretini che lodano le cessioni di sovranità: la sovranità è il vostro diritto di non obbedire a nessuno. E’ meglio morire che cederla”. - Un fantastico tweet a firma “il sofista”, profilo che vi consiglio di seguire, così recita:
Difficile sintetizzare meglio di così gli effetti delle cessioni di sovranità e le implicazioni che esse hanno su tutti noi. Simili tweet andrebbero studiati nelle scuole al posto delle panzane colossali di Boldrini e compagni.
Uno Stato ha tre elementi fondamentali irrinunciabili: popolo, territorio e sovranità.
Una Repubblica democratica come la nostra prevede che la sovranità appartenga al popolo (art. 1 Cost). Se essa viene ceduta lo Stato viene meno ed il suo popolo, come in caso di sconfitta bellica, si trova ad obbedire a poteri stranieri. 
La libertà è perduta, a casa nostra non comandiamo più noi. Insomma la negazione delle libertà per cui si è lottato per secoli, libertà per cui, in passato, dare la vita è stato, non solo lecito, ma addirittura doveroso ed encomiabile. I partigiani, hanno sprecato le loro vite… Tanto valeva arrendersi !
Si parla di “cretini” che invocano le cessioni. Ma ovviamente oltre ai semplici cretini del “ci vuole più Europa” ci sono i traditori della Patria: coloro che invocano ed attuano cessioni di sovranità sono collaborazionisti dei poteri stranieri che hanno deciso di spazzare via l’Italia ed il suo popolo. Gente che brucia la nostra bandiera !
Proprio perché la cessione di sovranità è ciò che si verifica in caso di sconfitta bellica ed invasione del proprio Paese, è ovvio che compierla sia un gravissimo reato, punito da varie norme penali.
L’art. 243 c.p. spicca in quanto punisce proprio gli accordi diretti a compiere atti ostili contro la personalità giuridica dello Stato.
La cessione di sovranità compiuta con un trattato internazionale è l’atto più ostile contro il Paese che si possa immaginare.
Un vero atto di guerra ! Meglio morire che accettarlo !
Spiegatelo alle Procure della Repubblica…(NdR: ed ai presidenti di questa repubblica delle banane (NdR: azienda privata) che e' ormai l'italia...)
Tratto d: http://scenarieconomici.it/meglio-morire-che-cedere-sovranita/

“Datemi il controllo della moneta di una nazione e non mi importerà di chi ne fa le leggi”
(By
Mayer Amschel Rothschild, fine del 1700 era volgare, capostipite della famosa dinastia bancaria, oggi proprietaria delle principali banche centrali del mondo).
E allora, chi controlla il denaro ? Le banche centrali di tutto il mondo. E chi controlla le banche centrali ?
La Banca dei Regolamenti Internazionali. E se non ci piace quello che la BRI sta facendo, si può fare qualcosa  No (anzi SI), perchè la Banca dei Regolamenti Internazionali è al di sopra della legge dei singoli stati.

Oggi la BRI gode di una totale immunità governativa, non paga tasse e ha una forza di polizia privata. Si tratta di un ente, come aveva previsto Mayer Amschel Rothschild, al di sopra della legge.
E allora, chi controlla il denaro ? Le banche centrali di tutto il mondo.
E chi controlla le ...banche centrali ?  La Banca dei Regolamenti Internazionali. E se non ci piace quello che la BRI sta facendo, si può fare qualcosa ?
No, perchè la Banca dei Regolamenti Internazionali è al di sopra della legge degli stati

Soluzione possibile:
Ma vi e’ una legge al di sopra delle leggi degli "stati" ed e’ la legge dei Diritti dell’Uomo e della NON instaurazione della SCHIAVITU’, cosa che questi stati Criminali, come queste aziende (banche, finanziarie, ecc.), enti, FINZIONI GIURIDICHE, hanno creato ed effettuato sulla pelle dei Popoli Sovrani della Terra !
.....per cui se vi e’ volonta e’ possibile fermarli legalmente ! ....denunciandoli nei Tribunali per SCHIAVITU’ !

La cosiddetta "uniforme" per i militari, ancor prima adottata come principio dalla Chiesa Cattolica, con altri termini, serve per l'appunto a "uniformare" quindi, rendere tutti uguali, abbattendo le capacità individuali e non permettendone lo sviluppo e conseguente esternazione, perché fondamentalmente scomoda al potere costituito.
Il taglio dei capelli per i suddetti, anch'esso derivante dalle pratiche ecclesiastiche, non è mai servito, come generalmente asserito, per una questione di ordine, pulizia e aspetto, ma cela la volontà di rendere gli individui in seno agli Istituti, mentalmente, facilmente condizionabili. E' difatti oramai risaputo che i capelli fungono da antenne per l'interconnessione dell'Uomo con l'Universo ed i suoi campi elettromagnetici piu' o meno sottili.
La stessa fiamma sul berretto delle divise (dividi et impera), posizionata all'altezza della ghiandola pineale, indica l'intenzione di volere il pieno controllo sui sottoposti, palesando il simbolo massonico della fiamma di prometeo (Fiamme oro, Fiamme Argento, Fiamme Gialle), mentre i Generali, legati alla Massoneria, utilizzano il simbolo dell'aquila, chiaro riferimento di potere sugli altri.
Le Forze dell'Ordine italiane, difatti, sono state, tutte, fondate dalla Famiglia Reale massonica dei Savoia, non per la sicurezza dei cittadini, ma per la difesa dei propri interessi.
Ma se c'è riuscito Pin-occhio (pineale-terzo occhio ...) a trasformarsi da burattino a essere umano, chissà che non ci riescano anche gli appartenenti alle Forze di Polizia. (Tratto dal web)

Storia "Italiana" dell'Unita' d'Italia:
....Corruzione, Rapina a mano armata dell'oro del regno delle Due Sicilie, Stupri, Mafia, Schiavitu', espropri violenti, ecc.  !

Garibaldi, Cavour, Mafia, Savoia, Inglesi, Regno d'Italia, che e' nato con la violenza, truffa, corruzione + Repubblica Italiana = Colonia di US e Banchieri

La Mafia e' all'interno dello stato Italiano, ai massimi livelli !  Parla un magistrato "epurato"....

"Quando l’ingiustizia diventa "LEGGE", la Resistenza diventa un DOVERE" !

ATTENZIONE e' IMPORTANTE
Tutti sanno che dal 1934 l’Italia non è uno Stato Nazione, ma una Società per Azioni iscritta alla S.E.C
Securities and Exchange Commission Statunitense, insieme ad altri 194 presunti “stati” del pianeta.

Tutti sanno che MPS (Monte dei Paschi di Siena) spacciò per “titoli di stato” azioni della ITALY REPUBLIC OF CIK#: 0000052782] [SIC: 8888 - FOREIGN GOVERNMENTS] la quale ha sede a Roma all’indirizzo del Ministero delle Finanze, ma la sede legale presso uno studio di avvocati di Londra......
Chi aderisce alla SEC, lo fa in qualità di ente privato a scopo di lucro, che ha per azioni (titoli finanziari) le nostre identità anagrafiche (FINZIONI GIURIDICHE), come fossimo di "loro" proprietà...
Per ogni NOME E COGNOME (scritti in MAIUSCOLO su tutti i vostri "documenti", iniziando dal certificato di nascita, perche' sono aziende, trust fiduciari) viene emesso, a nostra insaputa, un bond o dei bonds, con un valore commercial finanziario, da immettere sul mercato che viene "goduto" da chi lo ha emesso a nostro NOME E COGNOME, senza il nostro consenso !
Per poter applicare le politiche fiscali, commerciali ed economiche su di Noi Con-Tribù-Enti,  a mezzo delle FINZIONI GIURIDICHE a nostra insaputa e con il NOSTRO NOME, è richiesto un contratto regolarmente firmato in “umido” da entrambe le parti (Contra-Enti), come prescritto dalle regole dell'UCC (Uniform Commercial Code), sottoscritte e quindi accettate anche dal presunto stato italiano, banche, corporations, aziende.
Senza la presenza anche della Mia-Nostra firma (consapevole) su un qualsiasi documento del presunto stato o banca, ecc., (che nei fatti e' inesistente e nullo perche non contro-firmato da entrambe le parti), tutte le sue politiche giuridiche, penali, civili, fiscali, commerciali, economiche, e quelle delle sue "istituzioni" sono TUTTE legalmente NULLE ed inesistenti.
Un GRUPPO  di avvocati londinesi ha chiesto nel 2010, spiegazioni sulla trasformazione degli Stati in Corporazioni, sulla logica del profitto e sui soprusi perpetrati ai danni dell’umanità, scrivendo all'UCC, denunciando ed accusando per iscritto tutti gli stati del mondo, banche, corporations, aziende, di aver SCHIAVIZZATO l'Umanita' intera, depositando i relativi documenti accusatori nella lista/banca dati (UCC) banca dati controfirmata per accettazione, dai vari e presunti stati del mondo che vi hanno aderito Italia, Francia, Germania, Belgio, Olanda, Gran Bretagna, Spagna, ecc., comprese.
Una volta depositata l'accusa ben circostanziata, in 28 giorni non venne fornita risposta od obiezione alcuna, come invece richiede la normativa UCC (Uniform Commercial Code), niente-nulla venne confutato, e' quindi scattato il silenzio/assenso, perciò la denuncia da quella data, e' divenuta Legge, e l’intero "sistema" e' decaduto e quindi sono stati anche pignorati tutti: stati, banche, multinazionali, aziende, ecc.
Le corporations, gli stati, le banche, le multinazionali, le aziende, risultano quindi PIGNORATI e tutti NOI (7 miliardi di Essenze incarnate) oggi siamo i depositari ed i beneficiari della nostra parte di Pignoramento (1/7miliardesimo), solo iscrivendoci al Trust (Oppt) nel data base di UCC, che ha in mano il pignoramento depositato ufficialmente, per conto di tutti gli esseri viventi umani (Unico Popolo).
L’Oppt (One People's Public Trust), è un accordo che attribuisce le ricchezze del pianeta ai singoli individui, in carne. sangue, ossa e Spirito, togliendole di fatto agli "enti giuridici" che li amministrano ancora....
Dal 2019, “gli "stati" non esistono piu', le banche e le multinazionali sono pignorate, per cui chi di loro batte cassa, a che titolo lo fa ?
Dal 2010, Non è supportato più da alcun ente, ci si rivolge alla Persona Fisica a titolo personale e la responsabilità delle azioni è di chi chiede il non dovuto”.
QUINDI a questo "presunto stato", in realta' azienda privata in mano ai mafiosi BanchieriNON si deve proprio NULLA !
Per ulteriori particolari vedi QUI: Sovranita' Individuale

Gli STATI e le BANCHE CI TRUFFANO - ORA lo CONFERMANO anche al PARLAMENTO EUROPEO

QUI TROVATE altre QUERELE / ESPOSTI da presentare contro Stato, Ag. Entrate, Equitalia, Rai, ecc.

Corte di Giustizia Europea (2015):
STOP ai pignoramenti delle prime case anche per le Banche e le finanziarie. In allegato il testo della sentenza in italiano


Tratto in parte da:
http://www.ilnavigatorecurioso.it/

Avv. Marco Mori al Parlamento Europeo, contro questa EuroDittatura Criminale - Aprile 2016

In RISPOSTA all'INTERVISTA RADIO di ERIC JON PHELPS e BARRY CHAMISH del 21 AGOSTO 2012
 
GUERRA INFORMATICA, 11 SETTEMBRE, CITY of LONDON CORPORATION, il PAPA, PIRATI MERCANTI e il COMMERCIO d'OPPIO, OMICIDIO di LINCOLN e CONNESSIONI fra NEW AGE e TRANSUMANESIMO


I RESPONSABILI di QUELLO che STA ACCADENDO OGGI in tutte le NAZIONI del MONDO E' VOLUTO e
CAUSATO da QUESTI PERSONAGGI (DELINQUENTI PATENTATI e SPECIALIZZATI) che si DEFINISCONO gli "ILLUMINATI",
…GUARDATE BENE le loro FACCE:

1) Lord Jacob de Rothschild
2) His son Nathaniel
3) Baron John de Rothschild
4) Sir Evelyn de Rothschild
5) David Rockefeller
6) Nathan Warburg
7) Henry Kissinger
) George Soros
9) Paul Volcker
10) Larry Summers
11) Lloyd Blankfein
12) Ben Shalom Bernanke.
I dodici apostoli del “male”….e tutta la filiera che essi dirigono e guidano….

Ecco i nomi delle banche-banchieri  che costituiscono il cosiddetto "Federal Reserve" (FED)
Rothschild Bank di Londra
Rothschild Bank di Berlino
Warburg Bank di Amburgo
Warburg Bank of Amsterdam
Lazard Brothers di Parigi
Israel Moses Seif Banche d'Italia
Chase Manhattan Bank di New York
Goldman, Sachs di New York
Lehman Brothers di New York
Kuhn Loeb Bank of New York
Queste sono le banche ebrei e banchieri ebrei, senza girarci intorno. E sono i principali responsabili per tutta questa situazione, anche se sono stati aiutati (potentemente) dalla Corona britannica, il monarca britannico, i vari ordini degli avvocati e dei loro membri, e politici, sia i corrotti e simili all'oscuro, per creare questa gigantesca frode e perpetuare questo criminalità.


Precisazione
Questo Pianeta e' retto da soggetti "malefici" (che stanno facendo-compiendo il loro mandato...),
perche' questa Terra e' la "prigione" della Galassia ed e' quindi l'INFERNO (luogo di continuo dolore),
nel quale ci siamo re-incarnati e viviamo in questo "purgatorio",
per imparare tutti quanti NOI = IO SONO ma e soprattutto la nostra mEnte personalizzata piu' o meno bene,
a distinguere cosa e' il "bene" che da Gioia, piacere per TUTTI, dal "male" (...cio' che non e' ancora bene),
che da' sofferenza e dolore a noi tutti....che e' nei fatti la mancanza di AmOr !

Una volta imparato cio'....la nostra personale Vita cambiera' ed alla nostra morte=trapasso,
ci recheremo nelle dimensioni (Terre) ove l'
AmOr "abita" ed e' la normale costituzione del sociale..
..questo e' il progetto Vita Infinita, dell'INFINITO - INFINITA' !


Le Piramidi mondiali della Mafia = Stati = Banche
In Italia (ma cosi e' anche in tutte le altre nazioni del mondo),
....nasce e si forma nei Comuni,
....si amplifica nelle Province,
....si consolida nelle Regioni
....si Istituzionalizza nello Stato, per mezzo delle Lobbies e di certi politici che governano...
....si fortifica nelle Unioni di Stati (es. EU-US-ONU-FMI ecc.), con gli uomini immessi al comando dai Banchieri,
....si rilancia e si riconsolida nel mondo, con le Multinazionali detenute dai Banchieri e dai loro amici-soci,
....viene sempre Gestita dai Banchieri ... per il fatto che stampano-digitano "denaro" dal NULLA (a costo ZERO),
....per loro e per i loro amici....e li prestano con interesse agli stati ed ai sudditi dell'Impero
...il tutto per il "dio" denaro (capitale) che mantiene il Potere a chi lo gestisce (i Banchieri = NWO),
.....sugli Schiavi del mondo (il popolo ignorante) !


Se noi che siamo sotto alla base della piramide della Schiavitu', ci svegliamo, ci muoviamo,
agitandoci e ribellandoci a questa schiavitu', tutto cio' che sta sopra,
cioe' l'IMPERO del male, crolla in pochissimo tempo !
 
 


Il risultato e' che  tutti noi Esseri Viventi viviamo male in questo Pianeta, gestito, controllato, sottomesso e schiavizzato da questi CRIMINALI = i BANCHERI ed i "Religiosi"
 

"L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto" (By Maurice Allais, premio Nobel per l'economia)

Gia' nell'Impero Romano si parlava e si attuava la "Sovranita' Monetaria" da parte dello stato:
Ecco una seria e documentata ricerca storica: Sovranita’ Monetaria, nella Roma antica !
Le lotte contro Nerone che l’applicava, e ci hanno lavorato contro, non solo il senato di Roma e gli usurai romani ma anche i cosiddetti, san Pietro e san Paolo i “grandi” del vangelo che erano in combutta  con gli oppositori di Nerone !


Vista l'importanza storico sociale di questo percorso, specialmente in questo periodo di crisi generato dalla truffa del'oligarchia bancaria che addebita agli stati la moneta invece di accreditarla, generando povertà e suicidi, rendiamo pubbliche le prime due pagine del IV capitolo del libro "L'ultimo Faraone - Erode Gesù", in prossima uscita. Nel libro oltre ad altre prove del fatto che il Gesu' re era il figlio di Erode il Grande e nipote della regina Cleopatra, portiamo anche prove storico documentali dell'implicazione di Paolo e Pietro nella congiura dei Pisoni nell'incendio di Roma, attribuito ingiustamente a Nerone.
Capitolo IV
Lo sbarco a Roma degli Erodiani e l'incendio sotto Nerone
Nerone è una figura alquanto controversa storicamente. Un imperatore fatto passare per un folle, da documentari, film e colpevolizzato di aver incendiato Roma. Vediamo il suo operato politico sociale per vedere se la figura da folle che è stata plasmata su di lui è realistica oppure frutto di una storia che vede essere scritta sempre dai vincitori, che cercano sempre di gettare fango sui personaggi scomodi.
Come divenne imperatore Nerone elargì subito 400 sesterzi ai cittadini di Roma, assicurando inoltre una pensione fino a mezzo milione di sesterzi l'anno ai membri del senato in difficoltà economiche. Infine distribuì frumento gratuito ogni mese ai pretoriani.
A livello politico cercò di ridare dignità alla magistratura del consolato facendo in modo che la carica durasse almeno sei mesi, nominando dai due ai quattro consoli ogni anno.
Tra il 55 ed il 60 d.C. Nerone assunse il consolato per ben quattro volte, mantenendolo per l'intero anno nel 57 d.C., e quando il senato gli propose di acquisirlo a vita rifiutò. La stessa moralità politica non si trovava nella vecchia classe politica, tanto che Seneca nel 58 d.C. fu accusato da Suillius, console nel 50 d.C. sotto l'imperatore Claudio, che si chiese come aveva fatto ad accumulare in soli quattro anni trecento milioni di sesterzi; osservazione che gli costò un tentato processo a cui Nerone si oppose.
A livello giuridico Nerone introdusse l' intra cubiculum principis, ovvero l'abolizione delle procedure segrete e discrezionali, cambiando la prassi che prevedeva di emettere la sentenza lo stesso giorno del processo, ponendo un limite anche alle onerose parcelle degli avvocati e dei delatori, il cui compenso fu demandato all'erario.
Questi provvedimenti gli misero contro molte persone della politica e dell'aristocrazia romana, arrivando persino a far processare e condannare per mala gestione delle provincie, governatori che lo stesso imperatore aveva nominato.
Un imperatore scomodo che tra il 54 ed il 61 d.C. arrivò a processare dodici governatori, arrivando persino ad impedirgli di allestire i famosi spettacoli “circensi” tra gladiatori e bestie feroci, in cui spese di allestimento erano a carico dei contribuenti. Si inimicò anche la classe aristocratica vietando ai residenti in Egitto di possedervi terre per costituirvi dei latifondi.
Ma la goccia che fece traboccare il vaso per la classe politica e aristocratica romana fu la riforma monetaria di Nerone, i cui prodromi li troviamo nel 57 d.C., quando tolse il controllo dell'aerarium Saturni (amministrazione della tesoreria) al senato, al cui posto mise i praefecti aerarii Saturni, facendo sì che i prefetti fossero senatori di rango del pretorio scelti direttamente da Nerone, con la conseguenza che il senato perse il potere di coniare moneta.
La riforma monetaria avvenne tra il 63 e il 64 d.C., con relativo abbassamento del piede dell'aureus ed au un contemporaneo aumento del rapporto del denarius rispetto all'aureus.
Rapporto aureus 1 denarius 25
Prima di Nerone 1/40 di libbra (7,7 grammi d'oro)1/84 di libbra (3,7 grammi d'argento)
Rapporto 1 grammo d'oro 12 grammi d'argento
Riforma di Nerone del 63-1/45 di libbra (7,3 grammi d'oro)1/96 di libbra (3,25 grammi d'argento)
Rapporto 1 grammo d'oro 11 grammi d'argento
Con questa riforma Nerone cercò di riavviare l'economia attraverso un aumento della moneta circolante, portando al contempo un utile nelle casse dello stato ed il vantaggio delle classi medie di non usare l'aureus ma il denarius, con danno dei ricchi che avevano tesaurizzato l'aureus.
Ma notevoli furono anche le riforme che Nerone fece in tema di fisco, innanzitutto con l'abolizione della portoria, ovvero l'abolizione delle tasse che si pagavano nei porti, eliminando i dazi di entrata e uscita delle merci che si scambiavano nelle varie provincie dell'impero, rendendo libera la loro circolazione. Ovviamente questo significava una diminuzione delle entrate tributarie da parte dell'erario, che venivano compensate da un aumento del volume delle tasse di compravendita, cui segui un moderato aumento delle tasse dirette.
L'abolizione dei dazi danneggiava sopratutto i senatori, che erano in primis i grandi proprietari terrieri italiani, che dovevano ora fronteggiare una maggior concorrenza da parte dei produttori delle altre provincie fuori dell'Italia.
Non solo, anche i cavalieri, ovvero gli appaltatori delle tasse, avrebbero visto scomparire una fonte principale del loro reddito, a tutto vantaggio della popolazione che vedeva diminuire il costo della vita.
Fu a questo punto che il senato, controllato in gran parte dai ricchi proprietari agrari, cercò di contrastare Nerone impedendogli di procedere con la sua riforma fiscale, cui l'imperatore reagì emanando altri provvedimenti come l'abolizione delle sopratasse inventate dagli appaltatori, esenzione delle tasse per le navi mercantili che trasportavano il grano a Roma, rendendo pubbliche le norme fino ad allora segrete per l'esazione delle tasse, che non potevano inoltre essere richieste dopo un anno, e dando infine la precedenza ai processi contro gli appaltatori delle tasse.
Queste furono le vere cause scatenanti che portarono alla famosa congiura dei Pisoni contro Nerone che vide anche l'implicazione di Paolo e Pietro.
By Alessandro De Angelis - vedi: Falsificazioni storiche


vedi anche: La struttura della TRUFFA EUROPEA + Uscite da Matrix in tre mosse, vedi QUI

L'Europa che NON conosci, qui nell'Invisibile Parlamento Europeo, si decidono i destini di centinaia di milioni di persone che vi abitano !
 


Chi ha creato la Federal Reserve Bank ?

Nell' anno 1776, Thomas Jefferson dichiarava: “Se gli Americani consentiranno mai a banche privati di emettere il proprio denaro, prima con l'inflazione e poi con la deflazione, le banche e le grandi imprese che ne cresceranno attorno, priveranno la gente delle loro proprietà finché i loro figli si sveglieranno senza tetto nel continente conquistato dai loro padri. Il potere di emissione va tolto via dalle banche e restituito al popolo, al quale esso appartiene propriamente.” By Thomas Jefferson

Infatti purtroppo i privati hanno preso il sopravvento negli US ed hanno creato la Federal Reserve Bank, F.E.D., prestando denaro con interesse allo Stato US....interessi che i sudditi americani di quello stato US privato debbono pagare...
Federal Reserve
Il Federal Reserve System, conosciuto anche come Federal Reserve e, ancora più semplicemente, come la FED, è la banca centrale degli USA, corrisponde quindi alla nostra Banca d’Italia o alla BCE se ci si riferisce alla Unione Europea.
Si tratta di un’istituzione fondata nel 1913 (NdR: da banchieri/finanzieri privati) che divenne però operativa solo nel 1916. Nasce come struttura privata indipendente dal governo americano, e ha obiettivi pubblici perseguibili anche attraverso la presenza di privati. L’indipedenza della Federal Reserve (NdR: dal governo US) è certificata dal fatto che le decisioni prese dalla banca centrale non vengono in alcun modo ratificate da organi che rispondano al potere esecutivo o legislativo degli Stati Uniti.
La struttura della Fed è organizzata in questo modo: un’agenzia governativa centrale, nota come il Board of Governors of the Federal Reserve System, che ha sede nel distretto di Washington D.C. (NdR: per cui fuori dalla giurisdizione degli US) e presieduta da 7 governatori nominati direttamente Presidente degli Stati Uniti, e 12 Federal Reserve Bank regionali, organizzate come enti di diritto privato, azioni e titoli delle FED regionali possono essere detenuti e gestiti solo da banche americane.
Detenere titoli della FED è condizione necessaria affinché la Federal Reserve sia organo di vigilanza per quell’istituto bancario, non è però condizione obbligatoria, una banca può comunque decidere di essere controllata da altri soggetti abilitati quali, per esempio: l'Office of the Comptroller of the Currency (OCC) e la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC).
Possedere le azioni delle banche di riserva federale significa non poterle vendere, negoziate o date in pegno, hanno dividendi che, per legge, corrispondo al 6 per cento annuo, il rimanente della quota viene trasferito al Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti.
Fra i compiti principali di Board e 12 Reserve Bank c’è la responsabilità di vigilare sugli intermediari finanziari e relative attività, nonché monitorare l'offerta di servizi bancari a istituti di credito e al Governo stesso.
Uno degli organi più importanti del Federal Reserve System è il FOMC (Federal Open Market Committee), che ha il compito di definire le operazione da compiere sul mercato aperto, è l’organo attraverso il quale la FED riesce a influenzare i tassi di interesse sui mercati monetari e finanziari.
Notizie e approfondimenti sulle indicazioni che dalla FED arrivano per i mercati finanziari, le direttive sulla politica monetaria, l’andamento dei prezzi e dei tassi di interesse negli USA.
Tratto da: wallstreetitalia.com


vedi:
Origini segrete della Banca d'Inghilterra

Come si e' creato il sistema di SCHIAVITU' FINANZIARIA e BANCARIA nel mondo intero
:
L’Inghilterra nel tardo medio evo, già attivamente presente nei principali mercati mondiali, si trovò a fronteggiare in quel periodo una stretta finanziaria: tra il 1642 e il 1647 orafi e mercanti avevano contribuito al finanziamento della “rivoluzione” di Oliver Cromwell – che sottometterà Irlanda e Scozia al giogo britannico, aprirà le porte dell’Isola agli Ebrei (espulsi dalle isole britanniche dal 1290 dopo una serie di casi di crimini rituali) e, per un breve periodo, decapiterà la dinastia sostituendola con una propria dittatura d’impronta ultra-conservatrice protestante – ma quando venne ripristinata la monarchia (alla fine del XVII.mo secolo) le casse dello Stato erano vuote.
Il “Currency Act” venne varato essenzialmente come programma di prelievo fiscale dalle colonie americane per pagare gli interessi alla Banca d’Inghilterra.
Sarà la decisione britannica di far approvare il “Currency Act” nel 1764 a provocare deliberatamente nelle colonie d’oltre oceano una grave depressione che aumentò la disoccupazione: da quello che fu un vero e proprio atto di guerra economica avrà inizio la guerra d’indipendenza che porterà alla formazione degli Stati Uniti d’America.
Nell’ottenere l’Atto di autorizzazione ad aprire la Banca d’Inghilterra nel 1694, William Paterson affermò: “The Bank haths benefits of interest on all money which it creates out of nothing” – “la banca beneficia degli interessi su tutto il danaro che essa crea dal nulla”

Patterson riunì un cartello di ricchi mercanti, si appellò ai più noti presta monete del Regno e decise di concedere a re Guglielmo III (che governò dal 1689 al 1702) un prestito di 1,2 milioni di sterline con tassi d’interessi annui dell’8% e la promessa reale che istituiva la creazione di quella che sarebbe diventata la Banca d’Inghilterra (istituita ufficialmente il 27 luglio 1694) notoriamente rinomata anche come The Old Lady of Threadneedle Street, la vecchia signora di Threadneedle Street, dal nome della strada in cui si trova dal 1734.
Il sistema bancario inventato da Patterson si reggeva su una colossale truffa, la stessa che da quel fatidico 1694 fino ai giorni nostri, regge le sorti del sistema bancario e finanziario internazionale: l’uso dei “certificati” o ricevute che sostituivano i depositi in oro dei privati cittadini.
Così come l’energia elettrica nasce nella lampadina così il valore monetario nasce nel pezzo di carta che sta in tasca di ogni cittadino che lo spende lavorando e vivendo.
Bernard Maris: "L'economia è resa appositamente incomprensibile, è il canto gregoriano della sottomissione degli uomini"
La storia del Grande Capitale cosmopolita gronda di sangue: è la storia di un’entità rapace e sciacallesca che ha divorato le carni delle vittime di conflitti e tragedie che hanno investito negli ultimi tre secoli l’intera umanità.
E’ la storia dei grandi usurai che sono alla guida del Sistema Mondiale di sfruttamento: due o trecento famiglie, 1200 nominativi, qualche migliaia di individui ‘affiliati’ che controllano e determinano le sorti del pianeta.
 


Il sistema finanziario spiegato ad un bambino:
 


Sovranità Violata - CERTIFICATO di NASCITA è anche TITOLO (finanziario) di STATO, con il TUO NOME scritto in MAIUSCOLO, su quel "Bond-titolo-certificato di nascita" emettono del denaro con il tuo NOME E COGNOME che gestiscono loro, senza avvisarti
.... !
 

La nascita delle Banche - una storia italiana: COSA E' UNA BANCA
Per gli economisti, un’istituzione finanziaria è una banca se e solo se svolge le seguenti tre funzioni: 
- prestare denaro, 
- ricevere denaro in deposito
- creare moneta dal Nulla.
Le prime due funzioni sono intuitive: è in banca, infatti, che normalmente ci rechiamo per depositare il nostro risparmio e per chiedere un mutuo o qualche altro tipo di prestito.

Per la terza funzione invece, bisogna sgombrare il campo dall’ambiguità sul significato del termine ‘moneta’.
Nel linguaggio quotidiano, infatti, moneta è sinonimo di banconote e non c’è dubbio che è proibito crearle dato che può farlo un solo soggetto, la Banca Centrale Europea attraverso le zecche.
NON e' esatto.
Per gli economisti, tuttavia, per moneta si intende la totalità dei mezzi di pagamento che normalmente usiamo per i nostri acquisti. Le banconote sono sicuramente un mezzo di pagamento ma, oltre ad esse, usiamo anche assegni, bancomat, carte di credito etc, basti pensare che la somma degli acquisti effettuati con questi strumenti creati dalle banche supera, anche di molto, la somma del valore delle banconote in circolazione.

Il dove e quando nascono le banche è una storia tutta italiana, ambientata nelle ricche città del centro-nord agli inizi dell’epoca rinascimentale. A quel tempo, almeno sotto il profilo dello sviluppo economico e sociale, l’Europa era dominata da due regioni – le Fiandre ed il Nord-Italia – entrambe con fiorenti manifatture e connesse l’una all’altra da una fitta rete di relazioni commerciali. Le merci attraversano le Alpi nei due sensi oppure viaggiano via mare. Erano trasporti lunghi, difficili e non privi di rischi. A partire dal trasporto dell’oro, il corrispettivo con cui venivano scambiate le merci.

L’oro era l’unica forma di moneta, l’unico mezzo di scambio del tempo. Si presentava in vari conii, uno per ogni città-stato. Il valore di ogni moneta, fosse un ducato di Venezia o un fiorino di Firenze, era rigidamente proporzionale al contenuto di oro presente in essa. Oltre alle manifatture per le esportazioni ed ai commerci, un’altra attività era piuttosto fiorente nelle città italiane, si trattava dell’oreficeria. Gli orefici, oltre ad essere molto ricchi, disponevano anche di robusti forzieri e robusti guardiani per cui, agli occhi degli altri mercanti, dovevano sembrare le persone giuste a cui affidare in custodia l’oro che serviva per il commercio.
Dobbiamo allora immaginare che ad un certo punto, da qualche parte in Toscana oppure a Genova, un orefice abbia iniziato ad offrire un servizio di deposito, ovvero la prima funzione che caratterizza una banca moderna. Il depositante si recava presso il negozio dell’orefice con il gruzzolo e l’orefice rilasciava una ricevuta che poi sarebbe stata usata in futuro: non tanto per ottenere la restituzione dello stesso gruzzolo consegnato ma, più semplicemente, per ottenere una quantità d’oro equivalente a quella consegnata, magari al netto di un piccolo compenso per il servizio di custodia offerto. La ricevuta si chiamava “nota di banco” perché era solitamente firmata sul banco dell’orefice.
La nascita della figura dell’orefice-custode rappresenta il primo passo nella direzione della nascita dell’istituzione della banca. Un secondo passo fu compiuto con l’invenzione di qualcosa di molto simile al moderno assegno. Accadde quando un mercante italiano di cui purtroppo non conosciamo il nome, propose ad un collega fiammingo di ricevere in pagamento non una certa quantità di oro, ma la “girata” di una nota di banco che attesta il deposito della stessa quantità presso qualche orefice-custode.

La girata delle note di banco facilitò di molto gli scambi commerciali e si rivelò subito un successo. Non occorreva più andare in giro per l’Europa con borse piene d’oro attaccate alla cintola. L’oro rimaneva al sicuro nei forzieri degli orefici-custodi. Al posto dell’oro cominciarono a circolare le note di banco che, per ovvie ragioni, risultavano più facili da trasportare e meno appetibili per i rapinatori.

Prima di continuare la nostra storia, conviene tuttavia soffermarsi sulla figura degli orefici-custodi: non possiamo infatti considerarli una forma embrionale di banca. Essi ricevevano in deposito il denaro ma non svolgevano ancora le altre due funzioni caratteristiche della banca: il prestito di denaro e la creazione di moneta. L’innovazione rappresentata dalla circolazione delle note di banco in sostituzione dell’oro era resa possibile da un unico elemento, l’affidabilità degli orafi-custodi, la loro ricchezza e la fama dei loro robusti forzieri.

Cosa accadde poi? Un custode-orefice, del quale non ci è pervenuto il nome, maturò prima degli altri l’idea di ricavare profitto dal prestare ad altri l’oro accumulato non suo. A lui va il merito di essere il primo proto-banchiere.

Dobbiamo dunque immaginare che un mercante bisognoso di credito si sia rivolto a questo proto-banchiere per avere oro in prestito e questi, invece di consegnargli materialmente il gruzzolo, gli abbia consegnato una nota di banco in cui riconosceva al titolare una certa quantità di oro. D’altra parte, per il mercante la nota di banco era del tutto equivalente al gruzzolo se poteva poi essere usata negli scambi proprio come se fosse oro. L’operazione appena descritta rende l’orafo-custode un proto-banchiere perché sorgono contemporaneamente le altre due funzioni tipiche della banca, la concessione di prestiti e la creazione di moneta. Infatti, attraverso l’emissione di note di banco in eccesso rispetto all’oro posseduto nei forzieri, non solo venivano concessi dei prestiti ma creava moneta proprio nell’accezione degli economisti che considerano moneta tutto ciò che viene accettato negli scambi. Le proto-banche creavano dunque moneta emettendo più note rispetto all’oro posseduto e aumentando, di conseguenza, l’ammontare complessivo dei mezzi di pagamento.

Non rimane che chiarire un ultimo punto.
Avendo gli orafi-banchieri firmato più note di banco rispetto all’oro posseduto non si erano incamminati verso un sicuro dissesto finanziario ?
La risposta a questa domanda è negativa dal momento che essi sottoscrivevano le note solo a fronte di prestiti, aumentando di conseguenza anche i loro crediti. Il rischio a cui invece si sottoponevano razionalmente era il cosiddetto rischio di non essere liquidi. Illiquidità non è sinonimo di insolvenza ovvero di incapacità di onorare i propri debiti. L’illiquidità può sorgere anche quando il bilancio è sano ma si hanno debiti che i creditori possono esigere immediatamente e crediti che non sono invece immediatamente esigibili.
E tale era appunto la situazione degli orafi-banchieri. Avevano concesso dei prestiti a termine ma i loro debiti erano immediatamente esigibili dato che non potevano rifiutarsi di consegnare immediatamente l’oro qualora un portatore di una nota si fosse presentato al banco. Ma, come sottolineato, gli orafi-banchieri si sottoponevano “razionalmente” al rischio di illiquidità nel senso che, tutto sommato, si trattava di un rischio calcolato. In fondo, tutto quello che bisognava fare era evitare che troppi titolari di note si presentassero al banco lo stesso giorno per reclamare la restituzione del proprio oro.

Le banche moderne sono diverse dall’orafo banchiere per molti aspetti ma le tre funzioni di base rimangono le stesse.
L’oro è stato sostituito dalle banconote della Banca Centrale Europea mentre le note di banco sono state sostituite da assegni, carte di credito ed altri strumenti di pagamento. Tranne rari casi, difficilmente assistiamo oggi ad una corsa agli sportelli da parte dei depositanti.
E questo perché esistono regole ed istituzioni che, nel tempo, hanno rafforzato e conservato la fiducia degli individui nel sistema bancario. Nel nostro Paese, se una banca fallisce, ciascun correntista è assicurato per una cifra superiore a 100 mila euro grazie all’intervento del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. 
Pochissime persone detengono una cifra così elevata sul conto corrente per cui, in caso di fallimento, quasi nessuno rischia veramente di perdere i propri risparmi. Si tratta della copertura più elevata all’interno dei paesi dell’area euro[1].
[1] Demirguc-Kunt A., Karacaovali B. e Laeven L., Deposit Insurance Around the World, A comprehensive Database, 2005, World Bank.
Tratto da: feduf.it

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Le QUATTRO GRANDI BANCHE di WALL STREET e le OTTO FAMIGLIE COLLEGATE che DOMINANO la FINANZA MONDIALE.
I media russi che trasmettono informazioni in forma alternativa (rispetto ai media occidentali) si sono presi la briga di sviscerare e segnalare in modo specifico quali siano gli oligopoli finanziari anglosassoni- le quattro mega banche- che hanno il controllo della finanza mondiale, come è venuto alla luce dai risultati inquietanti di una ricerca fatta da “Russia Today”:
 queste sono BlackRock, State Street Corp,- FMR/Fidelity,- Vanguard Group. E’ risultato fra l’altro che, anche che la “privatizzazione globale dell’acqua” viene attuata dalle stesse megabanche di Wall Street, in concomitanza con la Banca Mondiale, fatto questo che arreca benefici nel suo insieme al nepotismo dinastico della famiglia Bush (grande famiglia di petrolieri), i cui componenti stanno cercando anche di prendere il controllo delle fonti d’acqua dell’Acuífero Guaraní in Sud America, una delle maggiori riserve d’acqua dolce del pianeta.
Già nel 2012 il precedente legislatore texano Ron Paul –padre del candidato presidenziale Rand, uno dei creatori del poi rinnegato “Partito del Te”, venuto poi meno, ma che è stato anche uno dei migliori esperti fiscali degli Stati Uniti- aveva segnalato che i Rothschild possiedono le azioni delle 500 principali multinazionali riportate nella rivista Fortune che sono controllate a loro volta dalle quattro grandi banche di Wall street (“the Big Four”): la BlackRock, la State Street, FMR/Fidelity e Vanguard Group (che strana coincidenza). Adesso Lisa Karpova (LK), della Pravda.ru, è riuscita a penetrare,con la sua indagine, nei dedali della finanza globale ed ha commentato che si tratta di ” sei, otto o forse 12 famiglie, che sono quelle che veramente dominano il mondo, pur sapendo che è un mistero difficile da decifrare”.

Questo l'elenco delle Banche controllate dai Rothschild:
http://bloginfo.educate-yourself.eu/2013/03/list-of-banks-owned-by-the-rothschild-family/
http://humansarefree.com/2013/11/complete-list-of-banks-ownedcontrolled.html?utm_campaign=shareaholic&utm_medium=facebook&utm_source=socialnetwork&m=0

COME PUO’ ESSERE POSSIBILE che ESISTA in PIENO SECOLO XXI, un secolo ultra tecnologico e di trasparenza democratica (secondo gli apologeti del progresso, ben controllati anche loro) tanta opacità per arrivare a conoscere coloro i quali sono i plutocrati mega banchieri oligopolisti/oligarchici che detengono le finanze del pianeta ?
LK arriva alla conclusione che le otto ridotte famiglie , che sono state ampiamente citate nella letteratura, non si trovano lontane dalla realtà:
Goldman Sachs, Rockefellers, Loebs Kuhn e Lehmans a New York, i Rothschild di Paris/Londra, i Warburgs di Amburgo, i Lazard di París, e Israel Moses Seifs di Roma. Vada pure avanti la polemica per cui, a mio giudizio, la lista risulta incompleta e non sono tutti quelli che vi si trovano e neppure tutti sono quelli che compaiono.
LK ha ha iniziato l’”inventario delle maggiori banche del mondo” e si è accertata dell’identità dei loro principali azionisti, così come di quelli che “prendono le decisioni”.
Qualcuno potrà criticare, non senza ragione, che l’inventario di LK non arriva alla sofisticazione di Andy Coghlan e Debora MacKenzie, della rivista scientifica “New Scientist”, i quali rivelano la plutocrazia bancaria e le sue reti finanziarie - l’1% che governa il mondo -, basandosi in una ricerca di tre teorici dei “sistemi complessi”, che tuttavia alla fine dei conti, i risultati della ricerca coincidono in forma sorprendente, nonostante la sua semplicità di sistema di indagine.
LK ha scoperto che le sette mega banche di Wall Street che controllano le principali multinazionali (corporations) globali sono Bank of America, JP Morgan, Citigroup/Banamex, Wells Fargo, Goldman Sachs, Bank of New York Mellon e Morgan Stanley.

LK ha verificato che le megabanche del tempo passato erano controllate a loro volta dal nucleo dei “Quattro Grandi (The Big Four)”: BlackRock, State Street Corporation, FMR/Fidelity e Vanguard Group.

QUESTE SONO le TRACCE dei CONTROLLANTI di CIASCUNA delle SETTE MEGABANCHE.
1.- Bank of America: State Street Corporation, Vanguard Group, BlackRock, FMR/Fidelity), Paulson, JPMorgan, T.Rowe, Capital World Investors, AXA, Bank of NY Mellon.
2.- JPMorgan: State Street Corp., Vanguard Group, FMR/Fidelity, BlackRock, T. Rowe, AXA, Capital World Investor, Capital Research Global Investor, Northern Trust Corp. e Bank of Mellon.
3.- Citigroup/Banamex: State Street Corporation, Vanguard Group, BlackRock, Paulson, FMR/Fidelity, Capital World Investor, JPMorgan, Northern Trust Corporation, Fairhome Capital Mgmt e Bank of NY Mellon.
4.- Wells Fargo: Berkshire Hathaway, FMR/Fidelity, State Street, Vanguard Group, Capital World Investors, BlackRock, Wellington Mgmt, AXA, T. Rowe y Davis Selected Advisers.
5.- Goldman Sachs: “I Quattro Grandi”, Wellington, Capital World Investors, AXA, Massachusetts Financial Service y T. Rowe.
6.- Morgan Stanley: ”I Quattro Grandi”, Mitsubishi UFJ, Franklin Resources, AXA, T.Rowe, Bank of NY Mellon e Jennison Associates.
7.- Bank of NY Mellon: Davis Selected, Massachusetts Financial Services, Capital Research Global Investor, Dodge, Cox, Southeatern Asset Mgmt… e “I Quattro Grandi”.

Dei Quattro Grandi che dominano le sette megabanche e che godono di sovrapposizioni ed incroci azionari, si evidenziano soltanto quelli che controllano State Street y BlackRock.
1.- State Street: Massachusetts Financial Services, Capital Research Global Investor, Barrow Hanley, GE, Putnam Investment e… “I Quattro Grandi (Loro stessi sono azionisti !).
2.- BlackRock: PNC, Barclays e CIC.

COME ESEMPIO delle SOVRAPPOSIZIONI ed INCROCI AZIONARI, si può prendere la PNC Bank, che viene controllata da tre dei “Quattro Grandi”: BlackRock, StateStreet y FMR/Fidelity.
Nel suo libro “La Guerra delle Valute”, l’autore cinese, Song Hongbing , catalogava in questo ai Rothschild come la famiglia più ricca del pianeta, con un capitale accumulato di 5 milioni di milioni di US. $. Se i Rothschild fossero un paese, avrebbero avuto quindi, il quinto posto del ranking globale dietro il PIL di 7, 3 milioni di milioni di US. $ dell’India (quarto posto), e maggiore del Giappone, di 4,8 milioni di US-$, quinto posto, prima della Germania (sesto posto), della Russia (settimo posto), del Brasile (ottavo posto) e della Francia (nono posto).
Io avrei citato un articolo delle stesso Economist - anche questo di proprietà, come il Financial Times, del gruppo Pearson - tutti controllati dalla Black Rock, uno dei “Big Four” -, in cui si dimostrava quali fossero le multinazionali controllate dalla Black Rock: essendo questa la principale azionista della Apple, di ExxonMobil, di Microsoft, GE, Chevron, JP Morgan, P&G, Shell, Nestlé, senza contare la sua proprietà del 9% delle azioni di Televisa. Secondo i risultati ottenuti dalla ricerca svolta da Lisa Karpova e dalla sua equipe, i “Big Four” controllano inoltre le maggiori multinazionali anglosassoni:
Alcoa; Altria; AIG; AT&T; Boeing; Caterpillar; Coca–Cola; DuPont; GM; H–P; Home Depot; Honeywell; Intel; IBVM; Johnson&;Johnson; McDonald’s; Merck; 3M; Pfizer; United Technologies; Verizon; Wal–Mart; Time Warner; Walt Disney; Viacom; Rupert Murdoch’s News; CBS; NBC Universal.
Come se quanto esposto prima fosse poco, LK commenta che la Federal Reserve USA comprende 12 Banche, rappresentate da un Consiglio di sette persone, che rappresentano i “Big Four”.
In definitiva la Federal Reserve si trova sotto il controllo dei Big Four privati: BlackRock, StateStreet, FMR/Fidelity y Vanguard Group.
A mio giudizio, è molto probabile che esistano imprecisioni che sarebbero il prodotto della stesa opacità dei mega banchieri.
Nella fase della guerra geofinanziaria, quello che conta è la percezione degli analisti finanziari di Cina e Russia che sono arrivati alla determinazione dei Quattro Grandi e delle otto famiglie, tra le quali si evidenziano i banchieri schiavisti Rothschild: controllori nel loro insieme di altrettante mega banche della Federal Reserve. I padroni dell’universo terrestre !

Tratto da: ilfattaccio.org

Ecco i padroni del Mondo, tutte aziende controllate dai maggiori banchieri !

Ecco spiegato chi controlla il Mondo intero:

I miliziani di Iside: l’esercito degli Illuminati, ecco chi lo ha creato e perche’
1°parte - http://antimassoneria.altervista.org/i-miliziani-di-iside-lesercito-degli-illuminati-2parte/
2° parte - http://antimassoneria.altervista.org/i-miliziani-di-iside-lesercito-degli-illuminati/

Comunque la SOLUZIONE a TUTTI i PROBLEMI del MONDO e' GIA' QUI - vedi: Padroni del mondo, e' finita per voi !
Vedi qui i segni del CROLLO dell'elite Finanziaria: http://www.iconicon.it/blog/2015/07/lelite-e-spacciata/
 

Noi e solo NOI siamo il Valore (anche della moneta=denaro, CHE E' e DEVE essere NOSTRO e non delle banche !)

La TRUFFA ed il RAGGIRO di Matrix, il $ixT€ma, ovvero la Bestia=666
 

 

Questo e' il Vero POTERE

La FED Americana cosa e' ?
NON e' né “Federale”, né “Riserva” e neppure una “Banca”
Oggigiorno, è un “sistema”. Ufficialmente, il “Federal Reserve System” mantiene il pieno controllo del dollaro USA, non per servire il popolo americano ma, al contrario, gli interessi dei banchieri privati, che detengono le rispettive tipologie di titoli e partecipazioni.
In pratica, la FED è di proprietà privata per oltre il 95%, non è integrata nel governo statunitense, né sottoposta al controllo di alcun ramo di esso. In essa non c’è nulla di “Federale” in quanto sta del tutto al di fuori del sistema governativo di controlli e bilanciamenti.
Neppure fa da “Riserva” di qualcosa.
Piuttosto essa stampa arbitrariamente tutto il denaro che i mega-banchieri e le élites del potere necessitano per mantenere il mondo “globalizzato” in movimento verso la direzione che auspicano e abbisognano. Ciò include cose come i “quantitative easings” per svariati trilioni di dollari per mantenere Goldman Sachs, Bank of America, CityCorp, Wachovia e JP Morgan Chase felici e “sani”; il finanziamento di operazioni clandestine e terroristiche per rovesciare i governi di Iran, Nicaragua, Argentina, Cuba, Cile, Siria, Libia, Vietnam e molti altri; intraprendere guerre decennali contro Afghanistan, Pakistan, Iraq, Africa e America Latina; sostenere risolutamente il genocidio  in Palestina (NdR: come in vari paesi del mondo) del “piccolo Israele” e il suo “democratico” programma nucleare forte di 400 testate; e mantenere Wall Street perennemente attaccato al respiratore.
Infine, non si tratta assolutamente di una “Banca” nel senso di una istituzione finanziaria che promuove le necessità di credito dell’economia reale a beneficio dei bisogni della vasta maggioranza della popolazione che lavora.
Piuttosto, la FED sostiene i bisogni finanziari del sistema della guerra globale, operazioni segrete, usura, trafficanti di droga, e gli speculatori globali.
La FED non rende conto a nessuno. Chiaramente essa non agisce a favore di “Noi il Popolo” degli Stati Uniti o di qualunque altro Paese. Il suo scopo è servire i circoli del potere globale, che si ritrovano a scadenze regolari per pianificare il governo del mondo tramite entità quali il Council of Foreign Relations, Trilateral Commission, Bilderberg, World Economic Forum e altre che formano parte della odierna, intricata rete planetaria del potere finanziario globale.
Tratto da:
http://www.nexusedizioni.it


Ecco i nomi delle banche-banchieri  che costituiscono la cosiddetta "Federal Reserve" (FED)
Rothschild Bank di Londra
Rothschild Bank di Berlino
Warburg Bank di Amburgo
Warburg Bank of Amsterdam
Lazard Brothers di Parigi
Israel Moses Seif Banche d'Italia
Chase Manhattan Bank di New York
Goldman, Sachs di New York
Lehman Brothers di New York
Kuhn Loeb Bank of New York

Queste sono le banche di banchieri ebrei, senza girarci intorno. E sono i principali responsabili per tutta questa situazione, anche se sono stati aiutati (potentemente) dalla Corona britannica, il monarca britannico, i vari ordini degli avvocati e dei loro membri, e politici, sia i corrotti e simili all'oscuro, per creare questa gigantesca frode e perpetuare questo criminalità.


I ROTHSCHILD (il loro Impero) + I Bankers (banchieri) finanziarono anche Hitler !
Essi hanno sempre fatto enormi affari con la guerra, vendendo armi da una parte e dall'altra, ecco i documenti:
http://www.reformed-theology.org/html/books/wall_street/index.html
vedi questo video...Siamo nella merda: http://www.facebook.com/photo.php?v=1916379804303

....e questo articolo che riassume in sintesi tutte le proprieta', interferenze, commistioni, ecc. di questa famiglia, che ha in mano le redini del pianeta e lo domina:
http://www.attiviamoci.it/vi-presento-i-rothschild-la-famiglia-che-domina-il-mondo/?id=15

I ROTHSCHILD: La  famiglia che DOMINA il mondo ....
Controllano i media, possiedono il petrolio, la moneta ed i governi di quasi tutte le nazioni. I Rothschild sono una famiglia europea che istituì il sistema bancario e finanziario europeo a partire dal tardo XVIII secolo. I banchieri hanno da sempre istigato le rivoluzioni stabilendo il controllo diretto sull'economia e sulla finanza.

Eccovi la Mafia dei Rothschild....

La DINASTIA ROTHSCHILDS - il POTERE del DENARO

Il Vaticano, gli Illuminati, i Rothschild e il Signoraggio Bancario (Connessioni Occulte)

Rothschild-AltaFinanza-Sionismo-Comunismo-Illuminati


 

Come rendere SCHIAVI i popoli della Terra
Amschel Mayer Rothschild, banchiere ebreo tedesco della dinastia finanziaria Rothschild (rinominato dagli ebrei dell'Europa orientale come "il pio Rothschild") nel 1773 riunì 12 influenti banchieri per presentare un piano, in 25 punti, per "dominare le ricchezze, le risorse naturali e la forza lavoro di tutto il mondo".

Egli svelò "come la Rivoluzione Inglese (1640-60) fosse stata organizzata e ...mise in risalto gli errori commessi: il periodo rivoluzionario era stato troppo lungo, l'eliminazione dei reazionari non era stata eseguita con sufficienta rapidità e spietatezza e il programmato "regno del terrore", col quale si doveva ottenere la rapida sottomissione delle masse, non era stato messo in pratica in modo efficace. Malgrado questi errori, i banchieri, che avevano istigato la rivoluzione, avevano stabilito il loro controllo sull'economia e sul debito pubblico inglese".

Rothschild mostrò che questi risultati finanziari non erano da paragonare a quelli che si potevano ottenere con la Rivoluzione Francese, a condizione che i 12 presenti si unissero per mettere in pratica il piano rivoluzionario che egli aveva studiato.

Questi 25 punti sono:

1. Usare la violenza e il terrorismo, piuttosto che le discussioni accademiche.

2. Predicare il "Liberalismo" per usurpare il potere politico.

3. Avviare la lotta di classe.

4. I politici devono essere astuti e ingannevoli, qualsiasi codice morale lascia un politico vulnerabile.

5. Smantellare le esistenti forze dell'ordine e i regolamenti. Ricostruzione di tutte le istituzioni esistenti.

6. Rimanere invisibili fino al momento in cui si è acquisita una forza tale che nessun'altra forza o astuzia può più minarla.

7. Usare la Psicologia di massa per controllare le folle. "Senza il dispotismo assoluto non si può governare in modo efficiente."

8. Sostenere l'uso di liquori, droga, corruzione morale e ogni forma di vizio, utilizzati sistematicamente da "agenti" per corrompere la gioventù.

9. Impadronirsi delle proprietà con ogni mezzo per assicurarsi sottomissione e sovranità.

10. Fomentare le guerre e controllare le conferenze di pace in modo che nessuno dei combattenti guadagni territorio, mettendo loro in uno stato di debito ulteriore e quindi in nostro potere.

11. Scegliere i candidati alle cariche pubbliche tra chi sarà "servile e obbediente ai nostri comandi, in modo da poter essere facilmente utilizzabile come pedina nel nostro gioco".

12. Utilizzare la stampa per la propaganda al fine di controllare tutti i punti di uscita di informazioni al pubblico, pur rimanendo nell'ombra, liberi da colpa.

13. Far si che le masse credano di essere state preda di criminali. Quindi ripristinare l'ordine e apparire come salvatori.

14. Creare panico finanziario. La fame viene usata per controllare e soggiogare le masse.

15. Infiltrare la massoneria per sfruttare le logge del Grande Oriente come mantello alla vera natura del loro lavoro nella filantropia. Diffondere la loro ideologia ateo-materialista tra i "goyim" (gentili).

16. Quando batte l'ora dell'incoronamento per il nostro signore sovrano del Mondo intero, la loro influenza bandirà tutto ciò che potrebbe ostacolare la sua strada.

17. Uso sistematico di inganno, frasi altisonanti e slogan popolari. "Il contrario di quanto è stato promesso si può fare sempre dopo...Questo è senza conseguenze".

18. Un Regno del Terrore è il modo più economico per portare rapidamente sottomissione.

19. Mascherarsi da politici, consulenti finanziari ed economici per svolgere il nostro mandato con la diplomazia e senza timore di esporre "il potere segreto dietro gli affari nazionali e internazionali."

20. L'obiettivo è il supremo governo mondiale. Sarà necessario stabilire grandi monopoli, quindi, anche la più grande fortuna dei Goyim dipenderà da noi a tal punto che essi andranno a fondo insieme al credito dei dei loro governi il giorno dopo la grande bancarotta politica.

21. Usa la guerra economica. Deruba i "Goyim" delle loro proprietà terriere e delle industrie con una combinazione di alte tasse e concorrenza sleale.

22. Fai si che il "Goyim" distrugga ognuno degli altri; così nel mondo sarà lasciato solo il proletariato, con pochi milionari devoti alla nostra causa e polizia e soldati sufficienti per proteggere i loro interessi.

23. Chiamatelo il Nuovo Ordine. Nominate un Dittatore.

24. Istupidire, confondere e corrompere i membri più giovani della società, insegnando loro teorie e principi che sappiamo essere falsi.

25. Piegare le leggi nazionali e internazionali all'interno di una contraddizione che innanzi tutto maschera la legge e dopo la nasconde del tutto. Sostituire l'arbitrato alla legge.
By Marco Tiberi - https://www.facebook.com/marco.tiberti.9    


"Il mondo è pronto per raggiungere un governo mondiale. La sovranità sovranazionale di una elite intellettuale e di banchieri mondiali è sicuramente preferibile all’autodeterminazione nazionale praticata nei secoli passati " - By David Rockefeller, 1991

Visionate queste FOTO che segnalano dei detti molto importanti:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=544850968871773&set=a.520419114648292.111265.520400687983468&type=1&theater

Ricordate in Italia, la storia della "Zecca di stato", che stampava la carta moneta e poi solo la moneta metallica.....gli avevano ed hanno appioppato il vero suo nome, ZECCA, animale che quando si attacca...non ti molla piu', e fino a quando non la estirpi BENE con un bisturi, senza lasciagli dentro la testa…... ti fa soffrire molto...!
Ecco come si e' creato il:
Monopolio Sanitario Allopatico mondiale

Rockefeller all'ONU, in TV (US): Ridurre la popolazione terrestre con i vaccini:

I NAZISTI hanno inventato l'Unione Monetaria dell'EU..... + Invenzione delle Tasse

SUGGERIMENTO
: Guardate e con attenzione leggete qui sotto questo SCHEMA, E' FONDAMENTALE PERCHE' DOBBIAMO CHIEDERE ai NOSTRI POLITICANTI di APPLICARLO ANCHE in Italia o SAREMO lo ZERBINO della GERMANIA a VITA.
Chi capisce per primo il modello di funzionamento di queste due banche tedesche ha vinto, e allora tutti gli stati potrebbero fare cio' che fa la Germania, e la Germania smetterebbe di dettare il suo strapotere in Unione Europea.
La #DeutscheBu...ndesbank (traducibile con "Banca Federale Tedesca") è la Banca Centrale della #RepubblicaFederale della #Germania e, in quanto tale, è parte del Sistema europeo delle banche centrali (#SEBC).
- #KfW, acronimo di Kreditanstalt für Wiederaufbau (la Banca della Ricostruzione), è una banca tedesca. È nata nel 1948, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, per volere degli Stati Uniti d'America, per amministrare i fondi del #PianoMarshall.
Attualmente, l'80% del capitale del gruppo è detenuto dal governo federale tedesco mentre il restante 20% appartiene ai 16 Bundeslaender, gli Stati che compongono la federazione.
La KfW è oggi uno dei primi tre gruppi bancari della Germania. Nel 2011 ha concesso prestiti per 70 miliardi di euro, con utile operativo di circa 2 miliardi, quasi il doppio di quelli approvati dalla Banca mondiale.
http://goo.gl/mxK8bo
By Antonello Loriga

Il 22 NOVEMBRE di 51 ANNI FA (1963) VENIVA UCCISO J.F. KENNEDY in MONDOVISIONE
Aveva dato fastidio a qualcuno.
"Non chiedere al tuo paese cosa può fare per te, ma chiediti cosa puoi fare per il tuo paese"

Di FEDERAL RESERVE, SI PUO’ ANCHE MORIREThe Federal Reserve ‘Fed Up
“ … Il 4 giugno 1963 il Presidente J.F. Kennedy firmò l’ordine esecutivo 11110. Il decreto ripristinava la potestà da parte del Governo USA di emettere moneta SENZA passare attraverso la FED.”
Il Presidente Kennedy fu ASSASSINATO il 22 Novembre 1963.
 
L’intenzione del Presidente era di ritornare alla Costituzione. In essa si sancisce che solo il Congresso ha potestà di emissione di moneta. Con quel decreto Kennedy autorizzava l’emissione di 4.292.893.815 dollari in banconote statunitensi attraverso il Tesoro.
L’atto era d’estrema importanza: significava che per ogni oncia d’argento depositata nella cassaforte del Tesoro, il Governo avrebbe potuto mettere in circolazione nuova moneta. Vi lasciamo immaginare le conseguenze di questa legge: con una firma Kennedy metteva con le spalle al muro la Federal Reserve Bank.
L’entrata in circolazione della nuova banconota avrebbe di fatto eliminato la domanda di banconote della FED. Questo per un semplicissimo motivo: l’emissione governativa era garantita da scorte d’argento, mentre le banconote emesse dalla FED non poggiavano su alcuna forma di garanzia.
Il programma di JFK di stampare le banconote degli Stati Uniti, avrebbe messo fine al monopolio privatamente detenuto dal sistema bancario che s’identificava nella Federal Reserve Bank. Il Presidente aveva pianificato la stampa di un numero sufficiente di banconote (la stessa cosa era stata fatta da Lincoln), per ripagare il debito nazionale e successivamente aveva abolito le tasse IRS senza fissarne di nuove.

Dopo l’assassinio, il suo successore, Lyndon B. Johnson, BLOCCO'  immediatamente la stampa delle banconote affidando nuovamente alla FED il compito della loro emissione. Garantì inoltre la continuazione della tassa IRS per i profitti bancari.
E’ alquanto singolare annotare che l’atto esecutivo 11110 non fu mai abrogato e tuttora mantiene intatta la sua portata, anche se non vi è stato alcun Presidente che abbia mai ritenuto opportuno applicarlo (? paura di essere assassinati....!).
 
Sorgono spontanee alcune domande:
"Come mai nessun Presidente ha mai pensato di ripristinare quel decreto ?
Forse l’assassinio perpetrato a Dallas è da considerare un avvertimento a tutti coloro che aspirano a divenire inquilini della Casa Bianca ? "
Una sorta di messaggio “ La FED non si tocca !?”.

All’indomani della tragica vicenda di Dallas, il nuovo Presidente e il capo della FBI, Hoover, istituirono la Commissione Warren, con il compito di indagare su quanto accaduto nella capitale texana. Ebbene a far parte di quella Commissione fu chiamato J. McCloy che pur non era un esperto di crimine, ordine pubblico o sicurezza nazionale: era “ semplicemente” Presidente della Chase Manhattan Bank (1)
Lincoln, Garfield, McKinley, Kennedy: quattro Presidenti assassinati. Ognuno di loro si era opposto ai banchieri. Andrew Jackson fu più fortunato: riuscì a scampare a più tentativi d’assassinio e fece della lotta contro lo strapotere del sistema bancario una ragione di vita.

Reagan, è storia dei nostri giorni ormai, minacciò di sostituire il Presidente della FED, Paul Volcker.
Alcuni giorni dopo aver pronunciato la famosa frase “ …non dobbiamo rendere conto alla Federal Reserve, tanto meno al suo Presidente”, il solito “ pazzo” gli scaricò addosso il caricatore di una Berretta.

Il povero Presidente ne uscì malconcio ma vivo. Dopo il periodo di ricovero, Reagan ebbe modo di dire in una conferenza stampa che il Presidente della FED, Volcker, stava facendo “ un buon lavoro”...Noi non avevamo alcun dubbio…
Fonte: http://www.finanzainchiaro.it/dblog/articolo.asp?articolo=431 
 (1) Chase Manhattan Bank = J.P. Morgan e Rockefeller = Federal Reserve.

Nella Commissione Warren vi collaborò anche Nelson Rockefeller, fratello di David. In quel periodo negli States girava un modo di dire: “il lupo è stato messo a fare la guardia al pollaio”.

La FEDERAL RESERVE BANK E’ UNA PROPRIETA’ PRIVATA.
L’articolo 1, Sezione 8 della Costituzione US, stabilisce che il Congresso deve avere il potere di coniare moneta (creare) e di stabilirne il valore. Tuttavia, attualmente, la FED, che è una società privata, controlla e trae profitto dal produrre moneta attraverso il Tesoro, e controllandone il valore.
La FED ebbe inizio con circa 300 persone o banche, che diventarono proprietari (azionisti che hanno comprato il capitale azionario a $ 100 per azione – il capitale azionario non è commercializzato pubblicamente) del Sistema Bancario della Federal Riserve.
Essi formarono un cartello bancario internazionale di ricchezza senza confronto
Il sistema bancario della FED raccoglie miliardi di dollari di interessi annui e distribuisce i profitti ai suoi azionisti. Illegalmente, il Congresso ha dato alla FED il diritto di stampare moneta (attraverso il Tesoro) senza alcun onere per la FED.
La FED ha creato denaro dal nulla, e lo presta a noi attraverso le banche, e carica gli interessi sulla nostra moneta.
La FED compra anche i debiti del Governo (ndr: obbligazioni) con il denaro stampato con una semplice pressa tipografica e carica gli interessi  sui contribuenti degli Stati Uniti. Molti deputati e presidenti dicono che questa è una frode.
Continua QUI: http://www.signoraggio.com/fedprivata.html

Chi possiede attualmente le Banche Centrali della Federal Riserve ?
La proprietà delle 12 banche Centrali, un segreto ben mantenuto, è stato svelato:
- La Banca Rothschild di Londra
- La Banca Warburg di Amburgo
- La Banca Rothschild di Berlino
- La Lehman Brothers di New York
- La Lazard Brothers di Parigi
- La Banca Kuhln Loeb di New York
(Nel 1977 venne fusa con la banca Lehman Brothers, generando una nuova società di nome Lehman Brothers Kuhn Loeb & Co.)
- Le Banche Israel Moses Seif in Italia (non operativa per il pubblico)
- La Goldman, Sachs di New York
- La Banca Warburg di Amsterdam
- La Chase Manhattam Bank di New York (David Rockefeller
 e' stato anche presidente e amministratore delegato della Chase Manhattan Bank, nel 2000 l'azienda si è fusa con la J.P. Morgan & Co. dando vita alla JPMorgan Chase, una delle più grandi banche del mondo che Rockefeller ha diretto personalmente. Attualmente è il più grande azionista singolo della compagnia, possedendone quasi il 2%.

Per maggiori particolari sulle Banche centrali vedi qui: http://www.piuweb.net/news/di-chi-e-la-banca-ditalia

L'Elite dei Banchieri e il Nuovo Ordine Mondiale

NWO ATTO FINALE: PARIGI, BRUXELLES e ROMA ?
Prima di leggere l’articolo ci preme sottolineare una cosa importante, il popolo ebraico è stato usato come vittima sacrificale nella seconda guerra mondiale da parte di persone senza scrupoli che durante le guerre si arricchirono finanziando entrambi gli schieramenti.
 
Da quando infatti nel 1913 è stata istituita la Federal Reserve, sono iniziate una serie di guerre, tra cui prima e seconda guerra mondiale e quella del Vietnam.
Nel 1914 parte dal conflitto tra britannici e tedeschi la prima guerra mondiale: l’America inizialmente dichiarò per bocca del suo Presidente Wilson la neutralità, cercando però ogni scusa per entrare in guerra. Difatti i banchieri internazionali volevano l’entrata in guerra degli USA per incrementare i loro guadagni, costringendo lo Stato a chiedere alla banca centrale denaro in prestito pagandogli così interessi su capitali enormi.
Il consigliere del Presidente Wilson, il colonnello Mouse, amico di banchieri, in una conversazione documentata con il ministro degli esteri inglese, parla di come riuscire a far entrare in guerra l’America. Grey gli chiese: “Cosa farebbero gli americani se i tedeschi facessero affondare una nave da crociera con passeggeri americani a bordo?” House rispose:“Credo che una vampata d’indignazione colpirebbe gli Stati Uniti e questo sarebbe sufficiente di per sé a farci entrare in guerra.”

7 maggio 1915, una nave americana chiamata Lusitania viene portata sulle acque territoriali tedesche piene di navi militari, fu silurata dai sottomarini tedeschi e 1800 persone rimasero uccise.
L’America entrò in guerra !
Morirono 323.000 americani e J.D. Rockfeller guadagnò 200 milioni di dollari, pari a 1,9 trilioni di dollari attuali, e 30 miliardi di dollari spesi dagli americani, molti dei quali presi a prestito dalla Federal Reserve con l’aumento dei profitti dei banchieri internazionali.

II Guerra Mondiale: 7 dicembre 1941 il Giappone attacca la flotta americana a Pearl Harbor e l’America entra in guerra. Il Presidente Franklin Roosvelt dichiarò che quel giorno sarà ricordato come il giorno dell’infamia. Dopo 60 anni si viene a sapere che quell’attacco era noto da settimane e deliberatamente provocato. La famiglia Roosvelt era proprietaria di banche a New York già dal 18esimo secolo e lo zio Fredrik era un membro del Consiglio della Federal Reserve. Henry Stimson ufficiale del Segretario di guerra di Roosvelt annota il 25 novembre 1941 un dialogo con Roosvelt: “Il problema era come avremmo potuto manovrarli, affinché fossero loro a far partire il primo attacco”, riferendosi ai giapponesi che dovevano aggredire per primi. Nei mesi precedenti Pearl Harbor, Roosvelt fece di tutto per provocare l’aggressione giapponese, bloccando le importazioni di petrolio in Giappone e congelando gli investimenti giapponesi in America. Rese di pubblico dominio che gli USA finanziavano la Cina e fornivano aiuti militari all’Inghilterra, entrambi schierati in guerra contro il Giappone, violando le regole internazionali di guerra. Tre giorni prima dell’attacco Roosvelt fu informato dai servizi segreti australiani di truppe giapponesi in movimento verso Pearl Harbor, ma Roosvelt li ignorò e 2.400 militari americani furono uccisi. Dopo questo massacro un milione di americani si offrirono volontari in guerra, mentre prima erano tutti contrari. Un altro caso eclatante è l’IG Farber che produceva l’84% degli esplosivi. Bene, in America uno dei partner della IG Farber era la Stand Oil Company di J.A. Rockfeller, che produceva un additivo speciale senza il quale gli aerei tedeschi non potevano essere operativi, e che fruttò 20 milioni di dollari alla sua compagnia; egli fu inoltre responsabile del bombardamento di Londra, in quanto senza quell’additivo gli aerei tedeschi non avrebbero potuto volare. Inoltre l’ascesa al potere di Hitler fu finanziata da una banca di New York, la Union Banking Corporation, che lo rifornì anche in tempo di guerra di risorse materiale e riciclava il denaro dei nazisti, tanto da essere poi denunciata e condannata per violazione dell’embargo per avere nel suo caveaux milioni di dollari nazisti sporchi di sangue anche americano. Il direttore e vicepresidente della Union Bank era Prescott Bush, padre e nonno di due presidenti americani, compreso l’ultimo George W. Bush. 1933 i banchieri internazionali dichiararono guerra ad una Germania sull’orlo del tracollo finanziario a causa di una gravissima crisi economica (come potete constatare dall’articolo di giornale Daily Express datato Venerdì 24 Marzo 1933 riportato qui a fianco), costringendo Hitler ad un attacco senza precedenti verso la popolazione ebraica.

Dalla traduzione dell’articolo proposto qui a fianco si legge:
“La Giudea dichiara guerra alla Germania: gli ebrei di tutto il mondo uniti in azione.
L’intera Israele sparsa per il mondo si unisce per dichiarare guerra economica e finanziaria alla Germania. L’apparizione della Svastica come simbolo della nuova Germania ha dato nuova vita all’antico simbolo di guerra di Giuda. Quattordici milioni di ebrei sparsi in tutto il mondo si stringono come un sol uomo per dichiarare guerra alla Germania, persecutrice dei loro compagni di fede. Il commerciante ebreo abbandonerà la sua casa, il banchiere la sua attività di scambio economico, il mercante i suoi affari e il mendicante la sua umile baracca, al fine di unirsi nella Guerra Santa contro il popolo di Hitler!”

Il giornale ebraico Natscha Retsch rincarava la dose:
“La guerra contro la Germania sarà condotta da tutte le comunità ebraiche, dalle conferenze, dai congressi […] da ogni singolo ebreo. La guerra contro la Germania darà nuova linfa ideologica ai nostri interessi e li promuoverà, il che richiede che la Germania sia totalmente distrutta ! Per noi ebrei, il pericolo è rappresentato dall’intero popolo tedesco, dalla Germania intesa sia a livello collettivo che individuale. Essa deve essere ridotta per sempre all’impotenza… A questa guerra noi ebrei dobbiamo partecipare, con tutta la forza e la potenza che abbiamo a nostra disposizione”.

Una manovra dei banchieri internazionali che coinvolsero, loro malgrado, la popolazione ebraica, che divenne vittima sacrificale della ritorsione di Hitler che era appena diventato cancelliere, e non aveva ancora il potere assoluto che ebbe in seguito ed era a capo di una nazione economicamente e industrialmente distrutta; inoltre nessuna azione politica contro gli ebrei era ancora stata intrapresa né lontanamente pensata. Furono i banchieri ad emettere la prima delle dichiarazioni di guerra che portarono alla Seconda Guerra Mondiale, grazie all’appoggio dei mass media loro asserviti. Ed era una dichiarazione di guerra di enorme peso, visto il loro potere economico e finanziario con cui controllavano già allora la maggior parte dei beni del pianeta.
Sappiamo poi come andò a finire, e dopo aver indebitato ulteriormente gli stati nei loro confronti, grazie ai finanziamenti che gli avevano dato, il nuovo piano di azione era già pronto. Difatti nel 1944 si decise che solamente il dollaro dovesse avere la controvertibilità in oro e le altre monete potessero essere scambiate con il dollaro che faceva da garante.
Gli USA invece stamparono quasi 90 miliardi di dollari, creando un’inflazione globale, senza avere il controvalore in oro. Così, quando l’URSS la Francia e la Cina restituirono i dollari agli Usa chiedendo in cambio l’oro, costrinsero il presidente Nixon, il 15 agosto 1971, a far cadere la convertibilità del dollaro con l’oro, facendo sì che la moneta perdesse il suo effettivo valore. La finanza si aspettava il default, ma non avvenne in quanto le persone accettavano la moneta come strumento di scambio per i beni e i servizi che le persone producevano sulla fiducia, anzi sul fatto che il popolo fosse ignaro di quello che era successo.
Così si diede inizio alla grande truffa e nel 1981 il Ministro del Tesoro Andreatta ed il governatore della Banca d’Italia Ciampi tolsero l’obbligo alla banca di acquistare tutti i titoli di stato che venivano emessi e quindi di finanziare il debito pubblico, che passò così in soli dieci anni da 142 miliardi (dai 16 miliardi del 1971, perché lo stato finanziava la crescita attraverso l’emissione dei titoli) a ben 850 miliardi di debito – questa volta reale, in quanto contratto verso altri istituti bancari privati.
Ma a che pro finanziare lo stato attraverso l’emissione dei titoli quando invece poteva direttamente stampare denaro con la sua zecca tipografica ?
Se lo stato a dei debiti con imprese o servizi statali da pagare gli sarebbe bastato stampare denaro per estinguerlo, ma la verità era che i banchieri avevano progettato il golpe e, in barba alla costituzione italiana, iniziarono la cessione ad enti privati delle quote di Banca d’Italia, che verrà forzatamente legalizzata grazie al tradimento dei politici, verificatosi nel 1992 con la legge 35/1992 dal Ministro del Tesoro Guido Carli, ex governatore della banca in questione.
Nel 1992, solo il 5% delle quote di Banca d’Italia era rimasto di proprietà dello stato, mentre il restante 95% era andato in mano a banche private che le avevano acquistate dai principali gruppi bancari, quali Comit, Credito Italiano e Banco di Roma, che ne garantivano la maggioranza pubblica.
Gli acquirenti autorizzati a comprare i titoli di stato erano banche commerciali primarie ed istituzioni finanziarie private quali IMI, Monte dei Paschi, Unicredit, Goldman Sachs, Merryl Linch. Il gioco era fatto: in pochi anni il debito – ad oggi – ha superato i 2000 miliardi di euro, grazie al tradimento dei politici che iniziarono in maniera concertata con i banchieri a svendere il patrimonio dello stato e dei cittadini a prezzi da saldo e, non contenti ancora, legalizzarono, con l’ennesimo tradimento verso il popolo, la privatizzazione della Banca d’Italia, grazie al governo Prodi che, il 16.12.2006, modificò lo statuto della banca all’articolo 3, facendo sì che essa non fosse più un ente di diritto pubblico, come dovrebbe essere in uno stato democratico.
Un Prodi che fu candidato addirittura tra i candidati del M5S alle votazioni in rete per il candidato alle Quirinarie per la candidatura a presidente della repubblica, arrivando secondo dietro Imposimato.
Non solo, ma il M5S invece di chiedere il debito detestabile in quanto esiste lo strumento giuridico per farlo, mette nel suo programma economia la riduzione del debito attraverso il taglio agli sprechi, e di sovranità monetaria e nazionalizzazione di banca d’Italia neanche l’ombra.
A questo punto come cittadini italiani abbiamo deciso di creare un Movimento Nazionale di Liberazione per l’Italia, si badi bene non di rivoluzione, ma di liberazione dalla dittatura dell’oligarchia bancaria del nuovo ordine mondiale, senza divisioni politiche, di religione od altro, che si basa su un programma semplicissimo:

1) Sovranita monetaria
2) una sola banca del popolo
3) debito detestabile
4) restituzione e nazionalizzazione di tutte le grandi industrie che ci hanno sottratto con la truffa del debito pubblico
5) processo a tutti i politici che ci hanno venduto in mano alla dittatura della BCE togliendo la sovranità allo stato
6) via vitalizi e stipendi d’oro ai politici traditori
7) tasse al 10% e finanziamenti per la scuola, sanità, bonifica del territorio ecc
8) reddito di cittadinanza fino a quando non rimetteremo in moto l’economia
9) ripristino della scala mobile.

Chi siamo ?
Solamente quella parte del popolo che non va più a votare nessun partito, stufa di essere presa in giro; siamo quelli che non vogliono più pagare tasse per sovvenzionare stipendi d’oro, pensioni e vitalizi ai politici traditori; siamo quelli che non vogliono andare in pensione dopo morti visto che hanno fatto in modo di far tornare la mortalità ai livelli del 1943, in piena guerra mondiale; siamo quelli che non vogliono vedere i loro figli precari senza possibilità di potersi costruire una famiglia; siamo quelli che non vogliono un paese pieno di immigrati, grazie al piano Kalergj dell’NWO, che lotteranno con i nostri figli per un salario da fame; siamo quelli che hanno capito che la strategia del terrorismo è un piano che parte da lontano al fine di militarizzare le città per poi dare pieno potere alla polizia europea, con la scusa di servizi segreti inefficienti, e che potrà anche uccidere chi cercherà di contrastare questo disegno di dittatura dei banchieri in quanto struttura sovranazionale che non può essere indagata e processata dagli stati dell’U.E..
Hanno colpito Parigi, Bruxelles in quanto simbolo finanziario dell’Europa per crearsi un alibi ed ora toccherà a Roma come simbolo religioso mondiale ?
Prevenire è meglio che curare, questi falsi alibi non funzionano.
Cittadini Italiani, riprendiamoci l’Italia e poi libereremo l’intera Europa, siamo stati la culla della civiltà insieme alla Grecia ed ora siamo diventati schiavi di queste famiglie sioniste di banchieri ?
Basta con i pensionati costretti ad emigrare per poter campare ed ai nostri figli costretti all’estero per trovare lavoro, riprendiamoci il presente ed il futuro, per noi e per le generazioni future.
Noi non emigriamo, siamo qui a dare battaglia, loro sono poche centinaia di persone che hanno in mano metà della ricchezza dell’intero pianeta, noi centinaia di milioni di uomini che si sono fatti dividere dal denaro, dalle religioni, dai partiti politici e via dicendo e che ora hanno deciso di unirsi sotto un’unico intento: riprendersi la libertà, la dignità e la nostra terra.
Chiediamo la vostra iscrizione al gruppo Movimento Nazionale di Liberazione per l’Italia, fate aderire anche i vostri amici, non siamo un partito politico, questo movimento siete voi, quelli che si riconoscono nel programma di cambiamento ormai improcrastinabile.
By Alessandro De Angelis cittadino di una nazione che sta perdendo la propria identità nazionale.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

DITTATURA COMMERCIALE (US-EU) e non solo....: TTIP vietato diffondere la bozza dell’accordo -  Segnatevi questa data...
Oggi, 1 febbraio 2016, viene aperta la prima – probabilmente l’unica – “Leseraum” (Reading Room, Sala di lettura) dedicata al TTIP. Non è un caso che apra in Germania, visto che dei 3.3 milioni di firme raccolte in Europa contro il TTIP, metà arrivano proprio da lì (Italia, non lamentarti poi dell’olio tunisino o dei pomodori marocchini perché questo accordo cambierà molto di più dal punto di vista della nostra alimentazione e non solo). Ma questa Leseraum è una conquista? Sia chiaro, vista la opacità del tema, ogni minima breccia è una Conquista. Ma vediamo insieme a quali condizioni (paradossali ed umilianti) dovranno sottoporsi i rappresentanti del popolo tedesco. 
I parlamentari tedeschi potranno accedere (massimo in gruppi di 8) alla sala di lettura per poter consultare i documenti relativi ai negoziati segreti tra US e UE. La consultazione sarà possibile solo sotto la supervisione del ministro agli affari economici, i parlamentari non potranno avere con sé macchine fotografiche né cellulari, saranno guardati a vista e potranno prendere appunti solo in forma limitata. I computer saranno disconnessi dalla rete. Sono previste sanzioni disciplinari per chi infrangerà le regole.
Come abbiamo detto, ogni passo avanti verso la trasparenza è una conquista. E i tedeschi se la sono conquistata questa sala di lettura, protestando a muso duro contro il TTIP. Tuttavia vorremmo riflettere con voi sulla umiliazione, cui stiamo assistendo, di quella che è l’espressione della volontà popolare tedesca. I parlamentari vengono trattati come nemici, infatti sono addirittura passibili di sanzioni, in caso di divulgazione.
Vedete, non si sta discutendo di un accordo commerciale tra la azienda X SpA e l’azienda Y Srl (dimensione commerciale legittima in un libero mercato). Stiamo discutendo di tutto l’impianto normativo di due interi continenti che coinvolgerà aspetti di diritto del lavoro e diritto commerciale. Aspetti che coinvolgeranno gli stessi elettori, i cui rappresentanti vengono trattati con sufficienza, se non ostilità, per poter accedere alle informazioni su come qualche burocrate, lobbysta o rappresentante di élite varie ha deciso di cambiargli la vita. Di cambiare le nostre vite.
Cosa e' il TTIP ?
TTP, TTIP e TISA. Tre sigle che gli italiani e gli europei devono imparare a conoscere. Sono proposte che arrivano da lontano (spinte soprattutto da Obama e le grandi multinazionali). In Europa c’è più consapevolezza rispetto all’Italia, ed è preoccupante vista la pervasività di questi trattati commerciali. In particolare TTIP e TISA avranno un impatto frontale col nostro sistema economico.
E dentro il TTIP c’è nascosto l’ISDS, che come abbiamo detto più volte, consente alle multinazionali di citare in giudizio i governi nazionali, presso corti sovranazionali e con regole estranee al paese di appartenenza. Wikileaks ha rilasciato una serie di documenti segreti sul TTP (che riguarda Usa e paesi del Pacifico).
Le clausole segrete si sprecano ma in particolare colpisce una cosa. Esiste un elenco di soggetti che possono avere accesso alle bozze e alle informazioni riservate (nessuno sa nulla delle clausole principali di questi accordi).
Ebbene l’elenco comprende 650 soggetti e sapete una cosa ? Sono tutte aziende e multinazionali. Noi di GPC non siamo complottisti, qui il problema è un altro. Gli estremi di un accordo che cambierà le regole a milioni di persone non sono conoscibili proprio da chi quelle persone le rappresenta. Parlamenti e governi di tutto il mondo totalmente svuotati della propria sovranità popolare e territoriale....
http://www.geopoliticalcenter.com/attualita/ttip-vietato-diffondere-la-bozza-dellaccordo/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Bankgsters al governo, brogli d’oro per salvare il dollaro -  01/12/14
Truccano il prezzo dell’oro, giocando al ribasso e colpendo l’economia e i risparmiatori, solo per proteggere il dollaro, cioè la grande speculazione finanziaria. Peggio ancora: controllati e controllori sono le stesse persone. In un sistema sano, dovrebbero finire in galera.
Lo affermano Paul Craig Roberts e Dave Kranzler: la finanza americana è un colossale imbroglio, scrivono, e cospira contro l’economia reale, a cominciare da quella degli Stati Uniti, aziende e famiglie.
Sono sotto accusa i “bankster” delle famigerate “bullion bank”, soprattutto Jp Morgan, Hsbc, ScotiaMocatta, Barclays, Ubs e Deutsche Bank: «Agendo probabilmente per conto della Federal Reserve, hanno sistematicamente spinto al ribasso il prezzo dell’oro», dal settembre del 2011. «Tenere basso il prezzo dell’oro serve a proteggere il dollaro Usa da una esplosione incontrollata dell’aumento del valore del dollaro e dei debiti in dollari». Certo, la domanda di oro continua a salire. Ma il prezzo viene tenuto basso col trucco dei “futures”: il prezzo dell’oro non è determinato dal mercato fisico, ma dalle scommesse speculative sul prezzo che si vuole stabilire.
«Praticamente tutte le scommesse effettuate sul mercato dei “futures” sono pagate in contanti, in moneta e non in oro», spiegano Craig Roberts e Krnzler.
Così, «il pagamento in contanti dei contratti serve a spostare dal mercato fisico al mercato monetario il luogo in cui si determina il prezzo dell’oro». E’ il terreno perfetto per manipolazioni d’ogni genere.
L’ultima macchinazione orchestrata ?
E’ legata alla Fed, per esempio, che ha deciso di far salire il picco del tasso di cambio del dollaro dopo aver annunciato la fine del “quantitative easing”. Appena la banca centrale Usa ha dichiarato che avrebbe smesso di stampare dollari per sostenere il prezzo delle obbligazioni, ha dato mandato alle banche di far scendere il prezzo dell’oro con nuove vendite “naked”, cioè “allo scoperto”.
Funziona così: enormi quantità di contratti a termine “scoperti”, cioè solo di carta, vengono stampati per essere buttati, tutti in una volta, sul mercato dei “futures” nei momenti in cui il mercato tende a salire. «Aumentando l’offerta di “oro di carta”, le vendite di enormi quantità  servono a far scendere il prezzo dei “futures”, ed è il prezzo del “future” che determina il prezzo a cui le quantità fisiche dei lingotti possono essere acquistate».

Stesso schema in Giappone, dove il prezzo dell’oro – su pressione di Washington – è stato fatto crollare per compensare l’effetto del nuovo massiccio programma di “Qe”. Obiettivo: impedire che l’oro si valorizzasse come bene-rifugio, a scapito della speculazione finanziaria. «L’annuncio del Giappone di voler creare moneta all’infinito avrebbe dovuto provocare un rialzo del prezzo dell’oro.
Quindi, per evitare questa prevedibile risalita, alle 3 di notte – ora occidentale – mentre era in corso un intenso scambio di “futures” dell’oro, il mercato dei “futures” elettronico (Globex) è stato investito da una improvvisa vendita di 25 tonnellate di contratti Comex di “oro di carta”, allo scoperto, facendo scendere immediatamente il prezzo dell’oro a 20 dollari. «Nessun venditore onesto avrebbe buttato via il proprio capitale con una vendita di quel genere, in quel modo». Il prezzo dell’oro si è stabilizzato con un lieve rialzo, ma alle 8 del mattino – ora della costa orientale Usa – 20 minuti prima della apertura del New York Futures Market (Comex), sono state messe in vendita altre 38 tonnellate di oro in “futures di carta e allo scoperto”, sempre per far scendere il prezzo del lingotto.
«Anche in questo caso, nessun investitore onesto si sarebbe liberato di una quantità tanto enorme di suoi beni personali, cancellando così improvvisamente la sua propria ricchezza».
Il fatto che il prezzo dell’oro sia determinato in un mercato di carta – in cui non c’è nessun limite di quantità nel creare la carta su cui scrivere i contratti – produce lo strano risultato che la domanda di lingotti di oro fisico si trovi in un mondo fuori dal tempo, senza rapporti con la produzione reale, e quindi il prezzo può continuare a scendere, annotano Craig Roberts e Kranzler.
«La domanda asiatica è pesante, in particolare quella dalla Cina, e le aquile d’argento e d’oro stanno volando via dagli scaffali della zecca degli Stati Uniti in quantità da record. Le scorte dei lingotti si stanno esaurendo, ma i prezzi dell’oro e dell’argento continuano a scendere giorno dopo giorno». Spiegazione: «Il prezzo del lingotto non è determinato in un mercato reale, ma in un mercato truccato, fatto solo di carta,  in cui non c’è nessun limite alla quantità e alla possibilità di creare “oro di carta”».
Cinesi, russi e indiani «sono ben lieti che autorità americane corrotte, con questo sistema, rendano loro possibile acquistare sempre maggiori quantità di oro a prezzi sempre più bassi». Infatti, «un mercato truccato è proprio quello che ci vuole per gli acquirenti di lingotti, così come è proprio quello che ci vuole per le autorità Usa che si sono impegnate a proteggere il dollaro da un aumento del prezzo dell’oro».
Certo, «una persona onesta potrebbe pensare che esista una incompatibilità tra una forte domanda per un bene che può essere fornito solo in quantità vincolata e un contemporaneo calo del suo prezzo». Il fenomeno è più che anomalo: «Una situazione del genere dovrebbe suscitare l’interesse degli economisti, dei media finanziari, delle autorità finanziarie e delle commissioni del Congresso».
Tutto tace, invece. «Dove sono le "class action" delle compagnie delle miniere d’oro contro la Federal Reserve, e contro le banche che custodiscono i lingotti, e contro tutti quelli che stanno danneggiando gli interessi delle società minerarie, con contratti di vendita “allo scoperto” a breve ?». Sottolineano Craig Roberts e Kranzler:
«La manipolazione dei mercati, soprattutto sulla base di informazioni privilegiate, è illegale e altamente immorale. La vendita allo scoperto – “naked” – sta causando danni agli interessi delle miniere.
Una volta che il prezzo dell’oro sarà portato sotto i 200 dollari l’oncia, molte miniere diventeranno antieconomiche. Dovranno chiudere.
I minatori diventeranno disoccupati. Gli azionisti perderanno soldi. Come si può continuare a mantenere un prezzo a questo livello, ovviamente truccato, e continuare a manipolarlo ?».
La risposta, scrivono Craig Roberts e Kranzler, è che «il sistema politico e finanziario degli Stati Uniti è stato inghiottito da un sistema di corruzione e criminalità», nientemeno.
«La politica della Federal Reserve di brogli sui prezzi delle obbligazioni e dell’oro per dare liquidità alla speculazione del mercato azionario ha danneggiato l’economia e decine di milioni di cittadini americani, solo per proteggere le quattro mega-banche dai loro errori e dai loro crimini». Attenzione: «Questo uso privato della politica pubblica non ha precedenti nella storia».
E’ puro banditismo. «I responsabili devono essere arrestati e mandati sotto processo e dovrebbero contemporaneamente essere citati per danni». Il guaio è che, accanto alle mega-banche, sono implicate le stesse autorità Usa, che «pagano S&P per mantenere un valore artificiale del cambio del dollaro e per trovare la liquidità necessaria per sostenere i titoli azionari e obbligazionari, particolarmente quest’ultimo tanto artificiosamente alto che i risparmiatori ricevono dalle banche un interesse reale negativo sui loro risparmi investiti in obbligazioni». Tutto abusivo, e pericoloso, perché il sistema finanziario è fuori dalla realtà dell’economia:
«Quando le autorità non riusciranno più a tenere in piedi il castello di carte, il crollo del castello sarà completo».
«La costruzione di questo castello di carta – accusano Craig Roberts e Kranzler – è la prova della complicità degli economisti, dell’incompetenza dei mezzi finanziari e della corruzione delle autorità pubbliche e delle istituzioni private. I capi di una manciata di mega-banche responsabili di tutto questo problema sono le stesse persone che siedono al Tesoro degli Stati Uniti, alla Fed di New York e nelle agenzie che controllano la finanza degli Stati Uniti. Stanno usando il loro potere di controllo sulla politica pubblica per proteggersi e per proteggere le loro imprese dai loro stessi comportamenti insensati».
Dettaglio: «Il prezzo di questa protezione è tutto sulle spalle dell’economia e degli americani che pagano le tasse, e il prezzo da pagare sta continuando a salire».
Ok, l’America sarà anche la patria dell’economia, vista la quantità di Premi Nobel.
Questo però non spiega «come gli economisti americani non abbiano notato che il prezzo dell’oro, dell’argento, delle azioni e delle obbligazioni emesse negli Stati Uniti non abbiano nessun rapporto con la realtà economica del paese.
L’incompatibilità tra mercati e realtà economica non disturba, comunque, né i politici né gli economisti, che fanno solo gli interessi del governo e dei gruppi di interesse loro alleati».
Il risultato ? «E’ un’economia ridotta a un castello di carte», gestita da personaggi che «dovrebbero stare in galera, anziché al governo».
Tratto da: libreidee.org

Spacciando denaro e titoli falsi, rubano l'oro alla Popolazione delle nazioni del mondo !
http://eskander.altervista.org/rubano-loro-spacciando-denaro-e-titoli-falsi/

Queste sono considerazioni fatte e gridate chiaramente al PARLAMENTO EUROPEO che debbono far riflettere tutti
... ma soprattutto devono far riflettere LORO !!, ma LORO sono sordi e fanno SOLO i LORO interessi…
ASCOLTATE...Dura solo un minuto ma è ILLUMINANTE !:  https://www.facebook.com/video.php?v=404010523084093
 

L'incredibile Confessione di un Soldato Americano !

ANTICA ROMA:
La VERA STORIA di CESARE e BRUTO, il BANCHIERE USURAIO - 24/03/2014
By Francesca Salvador - Leggere qui l'articolo:
http://www.oggitreviso.it/vera-storia-di-cesare-bruto-banchiere-usuraio-83777

Vedi sopra la Riforma monetaria di Nerone

I Veri Pirati = Banchieri, Banche, Multinazionali = ROTHSCHILD
+ I Veri padroni del Mondo + Come controllare il Mondo

"L'attuale creazione di denaro dal nulla operata dal sistema bancario è identica alla creazione di moneta da parte di falsari. La sola differenza è che sono diversi coloro che ne traggono profitto". (By Maurice Allais, premio Nobel per l'economia)

25 Agosto 1924: il loro “piano” CRIMINALE  da sempre
Il capitale deve proteggersi in ogni modo possibile con alleanze e legislazione. I debiti devono essere riscossi, le obbligazioni e i contratti ipotecari devono esser conclusi in anticipo e il più rapidamente possibile. Quando, mediante processi giuridici, le persone comuni perderanno le proprie case, diventeranno sempre più docili e saranno tenute a freno con più facilità attraverso il braccio forte del governo al potere, azionato da una forza centrale di ricchezza sotto il controllo di finanzieri di primo piano.
Questa verità è ben conosciuta tra i nostri uomini di spicco, adesso impegnati nel costituire un imperialismo del Capitale che governi il mondo.
Dividendo gli elettori attraverso il sistema dei partiti politici, possiamo far spendere le loro energie per lottare su questioni insignificanti. Di conseguenza, con un’azione prudente abbiamo la possibilità di assicurarci quello che è stato pianificato così bene e portato a termine con tanto successo.
.”
By USA Banker's Magazine (Rivista dei banchieri americani), 25 Agosto 1924

Commento NdR: Perche’ diciamo che e’ criminale: perche’ loro creano dal NULLA il denaro e quindi si appropriano di cio’ che non e’ loro, perche’ e’ al NULLA che semmai dobbiamo rendere il denaro e non ai banchieri….quindi NON noi dobbiamo NULLA  a NESSUNO !

IMPORTANTE
La Banca d’Inghilterra
conferma attraverso il documento (dettagliatissimo in lingua originale) raggiungibile al link sottostante, la creazione di denaro dal NULLA attraverso la riserva frazionaria e il signoraggio bancario in mano a banche private e autorizzate dalle banche centrali anch’esse di proprietà delle suddette banche in percentuale più o meno variabile:"
http://www.bankofengland.co.uk/publications/Documents/quarterlybulletin/2014/qb14q102.pdf
In più, quest'altro link come ulteriore, robusta conferma:
http://www.theguardian.com/commentisfree/2014/mar/18/truth-money-iou-bank-of-england-austerity

La terza guerra mondiale (finanziaria) e' gia' iniziata, leggete qui i particolari
 
AVVISATE TUTTA la POPOLAZIONE con QUESTO VIDEO, FATELO GIRARE all'INFINITO !!
Che sappiate o meno che cosa sia, il Fondo di Redenzione Europeo (E.R.F.) ci rovinerà la vita per i prossimi 20 anni !!
vedi e'
IMPORTANTE:
http://attivo.tv/player/documentari/i-media-stanno-censurando-allintera-popolazione-un-nuovo-trattato-europeo-sconvolgente.html#sthash.4QWK6rLY.dpuf

Il punto nodale del problema economico-finanziario mondiale e' che le Banche ed i proprietari di esse, Banksters (combinazione fra Bankers e Gangsters), sono in mano ai PRIVATI (Federal Reserve e BCE comprese e quindi il denaro che emettono dal NULLA, e vogliono TUTTO il capitale del NULLA + gli interessi; come TRUFFA e' studiata bene ed i giudici di questa "giustizia" fanno finta di nulla....quindi la deduzione logica e' che, o sono ignorantemente indottrinati e/o pagati per girare gli occhi da un'altra parte....!
 
EURO FALSO:  TUTTI i DEBITI CONTRATTI CON le BANCHE SONO ANNULLABILI !
Nel contrato non è scritto chi è il proprietario della moneta….quindi: chi è il creditore ? chi il debitore ?...e per cui TUTTI i debiti sono nulli “tutti i debiti contratti con le banche sono infatti annullabili”.
“Il sillogismo è semplice: siccome le banche evitano di iscrivere in contabilità, a patrimonio netto, la quota annuale di denaro virtuale che creano dal nulla, è evidente che lo considerano esse stesse “denaro falso“.
I debiti contratti con denaro falso ovviamente non sono giuridicamente validi.”
Ecco quindi che, se non tutti in generale, almeno quei debiti che implicano come creditore o controparte una banca, devono essere considerati nulli dalla nascita !
In sostanza, parafrasando, se il denaro non risulta “battezzato” contabilmente alla nascita certificandone l’origine, non può godere dei diritti civili.
Tratto dal testo dell’economista Nino Galloni, IL FUTURO DELLA BANCA, da dove si impara che la contabilità bancaria attuale è completamente falsa.
 
INOLTRE
Interrogazione UE con richiesta di risposta scritta E-000302/2012 alla Commissione Articolo 117 del regolamento
Marco Scurria (PPE)
Oggetto: Natura giuridica della proprietà dell’euro
In risposta ad un’interrogazione scritta sul medesimo tema presentata dall’on. Borghezio fornita il 16 giugno 2011, la Commissione informa il collega che “al momento dell’emissione, le banconote in euro appartengono all’Eurosistema e che, una volta emesse, sia le banconote che le monete in euro appartengono al titolare del conto su cui sono addebitate in conseguenza”.
Può la Commissione chiarire quale sia la base giuridica su cui si basa questa affermazione ?
Risposta: Olli Rehn non fa altro che ribadire che dopo l’emissione, ossia dopo la creazione fisica delle banconote o più verosimilmente dell’apparizione in video delle cifre sui terminali dell’Eurosistema (totalmente a costo zero, se si esclude l’energia elettrica che mantiene accesi i computers…) la proprietà dei valori nominali appartiene al nuovo proprietario.

Ecco le parole dei due soggetti: l'interrogante e l'interrogato:

Euro, arriva la nuova conferma: la UE non sa dire perché la BCE se ne appropria ! - 02/05/2012
Finalmente è arrivata la risposta all’ultima interrogazione sulla natura giuridica dell’euro presentata dall’europarlamentare Marco Scurria, e, purtroppo, suona come l’ennesima conferma di quello che oramai da sospetto è diventato una certezza: la BCE continua ad infliggere ai popoli europei la più colossale truffa che sia mai esistita. Ricapitoliamo brevemente.
Dopo la prima interrogazione di Borghezio, Scurria aveva chiesto delle specifiche per chiarire quali fossero le basi giuridiche su cui il Commissario Europeo Olli Rehn basava le sue precedenti dichiarazioni: la risposta fu un art. 128 del trattato sul funzionamento dell’unione europea che in realtà non dice quello che Olli Rehn sostiene. Il tutto è già stato ampiamente descritto e discusso.
Non soddisfatto della (non)risposta, Scurria tornava a chiedere chiarimenti al Commissario Rehn:

Interrogazione con richiesta di risposta scritta P-003128/2012 alla Commissione
Articolo 117 del regolamento - By Marco Scurria (PPE)
Oggetto: Proprietà dell’euro

Alla precedente interrogazione E-000302/2012 con richiesta di risposta scritta intitolata “Natura giuridica della proprietà dell’euro” con la quale è stato chiesto alla Commissione di chiarire il concetto della proprietà dell’euro, quest’ultima ha risposto citando l’articolo 128 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea che, riporta testualmente: “La Banca Centrale Europea e le banche centrali nazionali possono emettere banconote”.
Considerato che la Commissione si è riferita alla sola facoltà di emettere banconote senza specificarne il concetto di proprietà al momento dell’emissione, ma soltanto in seguito con il trasferimento delle banconote stesse e stante che non sempre chi emette è proprietario, può la Commissione precisare se la facoltà di emettere banconote corrisponda alla proprietà delle stesse?
Quindi, l’europarlamentare in quota PDL chiede di specificare se la parolina“facoltà di emettere banconote” corrisponda all’essere proprietario, visto che l’interrogazione è sulla proprietà dell’euro, non sulla facoltà di emettere.
A questo punto arriva la nuova (non) risposta:
IT, P-003128/2012 - Risposta di Olli Rehn a nome della Commissione (24.4.2012)

L’articolo 128 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea rappresenta la base giuridica per la disciplina dell’emissione di banconote in euro da parte dell’Eurosistema (costituito dalla Banca centrale europea e dalle banche centrali nazionali) e di monete in euro da parte dei singoli Stati membri. In assenza di una normativa armonizzata al livello dell’Unione, la proprietà delle banconote e monete in seguito all’emissione è soggetta alla legge nazionale applicabile nel momento in cui avviene il trasferimento al nuovo detentore. Alcuni paesi ritengono che il legittimo detentore delle banconote e delle monete in euro ne sia anche proprietario, altri considerano il contante in euro come un bene pubblico e limitano di conseguenza i diritti di proprietà del detentore (ad es. il diritto di danneggiare o distruggere deliberatamente il bene).

Avete capito ??
Nel linguaggio di legno proprio della tecno-eurocrazia dei tempi che viviamo, Rehn prova ad arrampicarsi sugli specchi citando nuovamente l’art 128 che, come ampiamente dimostrato, non attribuisce alla BCE la proprietà della moneta. Glissa sulla proprietà all’atto dell’emissione dicendo che la proprietà dopo l’emissione è soggetta alla legislazione nazionale “nel momento in cui avviene il trasferimento al nuovo detentore“.
Dire che esiste un nuovo detentore equivale ad ammettere implicitamente che ne sia esistito almeno un altro !!
Ma chi è il detentore precedente al nuovo ?
La logica, inconfutabile anche dai più tordi, ci dice che è la BCE: all’atto dell’emissione la Banca Centrale Europea presta, e prestare è inequivocabilmente una prerogativa di chi detiene la proprietà.

Negli ultimi tre mesi il Governatore della Banca Centrale Europea ha emesso e prestato 1000 MLD di euro alle banche commerciali con un tasso di favore dell’1%; Draghi ha chiamato questa operazione LTRO (Long Term Refinanancing Operation), e ne abbiamo già parlato.

Rehn, nelle sue disperate confutazioni, non fa altro che confermare che la BCE si appropria del mezzo monetario trasformandolo in merce da prestare, e se ne appropria indebitamente perché nessun trattato, nessuna legge, nessun regolamento, niente di niente gli conferisce la proprietà della moneta !
Questo è un vero e proprio furto, perché la proprietà della moneta deve essere esclusivamente dei cittadini che creano il valore per convenzione.
La macroscopica truffa è definitivamente smascherata. Molti non la vedono perchè ha assunto la “conformazione dei baffi”: l’uomo non li vede perchè stanno sotto il naso. E sotto il naso ci stanno rifilando questa epica “sola” da cui scaturisce il debito pubblico e lo strapotere della finanza usuraia.
Rimaniamo in attesa che la magistratura faccia il suo dovere e assicuri alle patrie galere gli euroladri, usurai ed estorsori dei popoli.
By Francesco Filini – Tratto da: rapportoaureo.wordpress.com

Quindi....se uno e' proprietario del denaro visto che lo ha sulsuo conto corrente, non puo' essere contemporaneamente debitore di nessuno, dato che il denaro precedentemente all'emissione nei fatti apparteneva al NULLA.....e non alla banca ! e quindi e' al NULLA che semmai va reso....
 

Le banche non prestano denaro, vendono debiti...!
il denaro che inseriscono nei conti correnti dei loro "clienti" e' creato dalla vostra firma, quindi e' vostro, infatti quel denaro non e' nel bilancio della banca precedentemente alla vs firma....perche' e' vostro e non della banca, esso e' creato per voi dalla banca proprio dal NULLA !.....non e' suo !
......quindi NON dovete NULLA alla banca, ne' capitale, ne' interessi !
Il documento che vi fanno firmare e' una TRUFFA !

…fatevi furbi sono dei CRIMINALI TRUFFATORI assieme allo…. stato mafioso che li protegge....sulla pelle dei sudditi SCHIAVI !

Inoltre le banche evadono enormemente il fisco perche' immettono le cifre del denaro che dicono FALSAMENTE di prestare, denaro che hanno emesso dal NULLA, nei loro bilanci come "debito" e non come credito, come dovrebbe essere, ed in questo modo non pagano le tasse sui capitali che sottraggono con l'inganno a chi ha firmato quel fatidico modulo, sulla cui firma hanno creato dal NULLA il denaro per il loro cliente che in realta’ e’ suo REGALATO dal NULLA.
QUINDI Sono anche dei LADRI ! ed EVASORI mostruosi ! e non pagano neppure I'VA sul servizio fatto....

Creazione del denaro dal nulla:
http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1057521914001070

I mutui bancari sono una FRODE: come difendersi ?
http://marcodellaluna.info/sito/2015/07/26/i-mutui-bancari-sono-una-truffa-come-difendersi/

Le Banche truffano gli stati, comuni ed altri enti, vedi video del giudice della Procura di Milano (I) dr. Robledo


Guardate cosa afferma il Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea – BCE - (Tratto dal sito ufficiale www.ecb.int) nel  loro documento: “Decisione della Banca Centrale Europea del 6 dicembre 2001 relativo all’emissione delle banconote in euro”, al comma 3: “L’emissione delle banconote in euro non necessita di essere soggetta a limiti quantitativi o di altro tipo, visto che la immissione in circolazione di banconote è un processo indotto dalla domanda.”
Tratto da: http://www.ecb.europa.eu/home/html/index.en.html
 
Commento NdR: L'Eurosistema e' nei fatti di proprieta' di PRIVATI cosi come le varie Banche Centrali Nazionali dei paesi aderenti alla UE, quindi tutto il sistema bancario europeo e' in mano ai privati cosi pure come l'emissione della moneta (denaro)
Ricordiamo a tutti che le Banche facendo sorgere dal "nulla" (che non esiste, per proprieta' intrinseca) il denaro, esse lo "prendono" dal TUTTO presente ed esistente SOLO ed UNICAMENTE nell'INFINITO, e ce lo accreditano nel nostro conto corrente di cui siamo proprietari e non debitori;, se noi chiediamo ad esse di darci un credito,  quindi trattasi di DONAZIONE dell'Infinito a tutti noi, che le Banche ci RUBANO e ci chiedono pure gli interessi, I banchieri e le banche, sono dei veri e propri CRIMINALI, protetti dalle leggi inique degli "stati" (a loro volta aziende private) loro servi, perche' i Banchieri immettono, sponsorizzano o pagano, i "loro" uomini politici e non, nei posti chiave degli stati, per ottenere cio' che vogliono... da questi ultimi, alla faccia del popolo che rimane in TOTALE schiavitu' !
 
Quindi:
Cari amici e lettori, dovete rendervi conto che quando andate a chiedere un "prestito" ad una banca...voi subite un FURTO da parte della banca, perche l'emissione del denaro viene effettuata dal NULLA (che e’ di proprieta’ dell’INFINITO), sul vostro NOME e COGNOME; la banca non lo emette/accredita sul suo proprio conto corrente e poi gira la cifra a Voi con un bonifico dal proprio conto, ma lo accredita direttamente sul Vs conto corrente,  e quindi siete voi gli UNICI proprietari del denaro, cosi come ha confermato recentemente anche la UE, in una risposta ad una interrogazione fatta su: chi e' il proprietario del denaro..?
Se il denaro viene emesso sul vs NOME e COGNOME, significa semplicemente che e' VOSTRO e NON della banca, e siccome viene emesso dal NULLA (di proprieta’ dell’INFINITO e non della banca), quindi e’ a credito NON a debito ….. la banca non ha NESSUN titolo, ne’ diritto, per chiedervi di restituire il capitale, che non e’ mai stato suo, ne' tanto meno di richiedere degli interessi su di un capitale che nei FATTI e' SOLO VOSTRO all’atto della emissione fatta per mezzo del vostro NOME e COGNOME, infatti non puo’ mai dimostrare di aver avuta la proprieta’ del denaro che e’ stato emesso sul vs conto corrente !
Inoltre le leggi italiane e quelle dei vari paesi occidentali, sui “prestiti”, confermano che: se un soggetto non e’ proprietario di un bene non puo’ prestare nulla, anzi se viene attuato, diviene un’atto illegale.
Qui siamo alla totale follia illogica bancaria, per tentare di legalizzare un FURTO !
In piu’ le banche, una volta sottratto il VOSTRO denaro, con la vostra firma, su di un modulo prestampato e senza la firma dell’amministratore della banca …. essa lo immette nel proprio bilancio, nei debiti, e non nei crediti, come sarebbe se fosse tutto regolare oltre ad essere logico amministrativamente, (cosa che non e’, commettendo un falso in bilancio)  ma e cosi, non solo non paga neppure l’iva sul servizio, ma non paga neppure le tasse allo stato…perche’ trattasi di un “debito”….ecco perche’ le banche dichiarano sempre un bilancio facilmente in passivo od a zero….
 


Riprendiamo la proprietà dei nostri soldi
.
OGGI la NOSTRA MONETA nasce di PROPRIETA’ della banca che la emette prestandocela. Noi vogliamo che nasca di PROPRIETA’ dei CITTADINI e che sia ACCREDITATA ad ognuno come "REDDITO di CITTADINANZA".

Per scrivere questa frase che è valida per tutte le monete in circolazione sono occorsi 36 anni di studi universitari ( tesi di laurea, convegni ecc.) presso l'ateneo di giurisprudenza di Teramo e "La Sapienza" di Roma.

Poiché democrazia significa sovranità politica popolare, il popolo deve avere anche la sovranità monetaria che di quella politica è parte costitutiva ed essenziale in un sistema di democrazia vera o integrale in cui la moneta va dichiarata, a titolo originario, di proprietà dei cittadini sin dal momento della sua emissione.  
By Giacinto Auriti

Scarica quì "Il valore indotto della moneta"
Scarica quì "La crisi mondiale dei nostri giorni"
Scarica quì "il mondo naviga in un mare di debiti", by La Stampa
Scarica quì "Il paese dell'utopia" del Prof. Giacinto Auriti
Scarica quì "Il valore del diritto" del Prof. Giacinto Auriti
Scarica quì "L'Ordinamento Internazionale Del Sistema  Monetario" del Prof. Giacinto Auriti
Scarica quì "Moneta e Debito" di Josef Hasslberger
Scarica quì "Le banche centrali e il signoraggio" Tesi di laurea di Maruska Distefano
Scarica quì "Alla ricerca del dollaro USA che non c'è
Scarica quì "L'enigma capitalista"
Scarica quì "Sentenza del tribunale di Chieti" per il dissequestro Simec. Maggiori info. sul Simec e il Prof. Auriti 
vedi: http://www.simec.org/downloads.html
Scarica quì "Il sud e l'unità d'Italia" La vera storia dell'unità Italia (che non troverete MAI sui libri di testo)

Oggi più che mai ci sentiamo in dovere di far sentire la nostra voce in risposta allo scellerato saccheggio perpetrato dall’attuale governo in mano alle Banche e capeggiato dal massone Mario Monti (presidente europeo della Trilateral Commission (organizzazione privata), membro dello Steering commitee di Bilderberg ed advisor (consulente) internazionale di Goldman Sachs fino al giorno del suo nuovo incarico come Presidente del Consiglio) nei confronti del popolo italiano attraverso una manovra figlia di un subdolo colpo di stato attuato dalla BCE ai danni dell’Italia.

MORTE del DENARO !
“E’ con rimorso e sconforto che vi annunciamo la morte del denaro dal prossimo 16 di Novembre 2014 a Brisbane in Australia”.

‘A mark, a yen, a buck, or a pound
A buck or a pound
A buck or a pound
Is all that makes the world go ’round;
That clinking, clanking sound
Can make the world go ’round.’
“Money” from Cabaret by Kander & Ebb

Nel musical Cabaret, Sally Bowles e gli Emcee cantano il denaro dalla prospettiva di quelli che testimoniano il suo collasso del suo valore in termini reali durante la Grande Iperinflazione nella Germania del 1923.
Meno di 10 anni più tardi in un lontano continente un giovane avvocato di Youngstown, nell’Ohio il 25 Luglio 1932 osservò che il valore del denaro potesse crollare allo stesso modo anche in termini nominali:
“Un traffico considerevole e’ sorto a Youngstown di compere e vendite a prezzi ridotti nei libretti d’assegno di Dollar Bank, City Trust e Home Savings Banks. I prezzi variano da 60% a 70% in contanti. Tutte queste banche sono ora aperte ma non sborsano fondi.”
– The Great Depression – A Diary: Benjamin Roth (1932, first published 2009)

A Youngstown il deposito bancario, prima chiamato “denaro”, aveva perso il 40% rispetto al valore che aveva come contante. L’annuncio del G20 a Brisbane il 16 Novembre prossimo formalizzerà un “bail in” per i depositi più larghi sollevando lo spettro che questi depositi valgono, come nel 1932, meno delle banconote. E’ molto chiaro che il valore dei depositi bancari possono retrocedere in termini nominali. Domenica a Brisbane i G20 annunceranno che i depositi bancari sono soltanto parte della struttura del capitale commerciale delle banche ed inoltre che sono lontani da essere la sua parte più importante in questa struttura.
Con i depositi soggetti ad una caduta in valore nominale dopo un fallimento bancario, e’ evidente che il deposito bancario non e’ più denaro nel modo in cui lo e’ una banconota. Se una banconota non può essere soggetta ad un declino in termini del suo valore nominale, non e’ logico chiederci se una banconota possa agire come una forma più sicura di deposito rispetto ai depositi bancari ? Se cosi stanno le cose, non ci saranno degli investitori che preferiranno delle banconote invece dei depositi bancari come forma di risparmio? Un cambiamento di preferenza del genere e’ noto come “bank run.”
Ogni paese introdurrà la propria legislazione per far fronte al ‘bail-in’ che verrà concordato dal G20 questo fine settimana.
Per quel che riguarda UK questa e’ la lista dei creditori delle banche che saranno considerati al DISOPRA dei depositanti (NdT risparmiatori) nel caso di una istituzione finanziaria fallimentare:
Passività che rappresentano depositi protetti (nel UK la garanzia governativa protegge il 100% dei depositi fino al valore di GBP 85,000)
Ogni passività che rimane protetta
Passività che la banca ha in virtù di tenuta di beni dei suoi clienti
Passività che derivano da una maturazione originale di meno di 7 giorni dovuta dalle banche verso istituzioni creditizie o imprese di investimenti
Passività che derivano dalla partecipazione in designati sistemi di patteggiamento
Passività dovute a controparti centrali riconosciute dalle Assicurazioni Europee e dalle Autorità di Mercato… circa derivati OTC, controparti centrali e depositari commerciali
Passività dovute ad un dipendente o ex dipendente relativamente al salario o altra remunerazione, salvo remunerazione variabile
Passività dovute ad un dipendente o ex dipendente relativamente a diritti di natura pensionistica, salvo diritti a benefici discrezionali
Passività dovute a creditori che derivano da approvvigionamenti alle banche di beni o di servizi (a parte servizi finanziari) che sono critici al funzionamento giornaliero delle sue operazioni
Questa rende chiaro il fatto che i depositi superiori a GBP 85,000 (NdT sterline) saranno considerati prima rispetto ai detentori di bond bancari, ma saranno considerati al disopra di poco altro. In modo significativo, sia i prestiti da parte delle banche rispetto ad altre istituzioni finanziarie con tempi di maturità di meno di 7 giorni, sia le somme dovute dalle banche nel loro ruolo di controparti a derivati OTC saranno considerati al disopra dei grossi depositi.

I larghi depositi presso le banche non sono più denaro, in quanto la legislazione li spingerà formalmente verso il basso nella struttura del capitale in una posizione di rischio in ogni istituzione che “sta per fallire”. Durante la nostra ultima crisi finanziaria, i depositi erano de facto garantiti dallo stato, ma dopo il 16 Novembre i detentori di grossi depositi bancari saranno sia de facto sia de jure, un qualsiasi creditore a dover litigare circa il suo share negli assets della banca fallita.
Curiosamente, il Tesoro nel suo documento usa l’espressione “sta per fallire” invece di dire “fallita” e cosi gli investitori potrebbero avere i loro grossi risparmi congelati per un tempo prolungato in ogni istituzione che “sta per fallire” mentre le corti di giustizia esaminano la struttura del capitale per decidere come esattamente dovranno essere distribuite eventuali perdite.
Se ci succede un altro collasso del genere Lehman Brothers, i grossi depositanti potrebbero trovarsi nei tribunali per anni prima che un giudizio finale circa l’ammontare delle loro perdite possa essere stabilito.
By Russell Napier of ERIC - Fonte: ZEROHEDG - http://www.zerohedge.com/news/2014-11-12/russell-napier-declares-november-16-2014-day-money-dies

DENARO ILLEGALE

Il sistema Bancario spiegato ad un bambino...

I fatti ed i misfatti del sistema, svelati...fatti che i mass media nascondono....


La Vera Storia della nascita della Comunita' EUROPEA - la UE e' stato voluta e gestita dalla C.I.A.
(USA) - Le prove !
M.E.S. = Meccanismo Europeo di Schiavitù

L'EUROPA il mostro germanico politico sta morendo !

Vedi qui le motivazioni importanti dell'ILLEGITTIMITA' delle Tasse:
https://drive.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jWG55ZUtiaTNfUU0/view?usp=sharing

PERCHE' le TASSE NON DEBBONO ESSERE PAGATE - IL DENARO (moneta di carta) e' ILLIMITATO per TUTTI

Scopri  cosa contiene la Tua TESSERA SANITARIA…..il tuo cod. fiscale > Italia > USA > Pentagono > Banche Americane (ABA)
.... le quali emettono a NOME tuo dei titoli finanziari (bonds) a tua INSAPUTA !......e se li gestiscono per loro !

Cari Politici...
Quando i popoli delle varie nazioni si renderanno conto di cosa siete, non gli servirà molto tempo per prendere d'assalto questo Parlamento e impiccarvi. E avranno ragione !

 

Le TRUFFE MONDIALI (occulte, ma non troppo) SPIEGATE:
WORLD-BANK, FMI, ECB, BIS, FEDERAL RESERVE, STORIA e PRE-STORIA


La DITTATURA delle MULTINAZIONALI, sugli Stati del Mondo

COME RAPINARE i POPOLI della TERRA a FAVORE delle Banche e quindi dei BANCHIERI....
http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/06/clearstream-la-scatola-nera-del-signoraggio-bancario-1-parte.html

IO ACCETTO.....

Guardate questi video vi illustrano come i CRIMINALI ci hanno resi SCHIAVI....

 
 

La DITTATURA delle MULTINAZIONALI, sugli Stati del Mondo

COME RAPINARE i POPOLI della TERRA a FAVORE delle Banche e quindi dei BANCHIERI....
http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/06/clearstream-la-scatola-nera-del-signoraggio-bancario-1-parte.html

INTERVISTA SHOCK: Ferdinando Imposimato (giudice) rivela segreto di Stato:
http://attivo.tv/player/news-e-informazione/intervista-shock-ferdinando-imposimato-svela-un-segreto-di-stato-fate-girare-al-max.html#sthash.BkmdH2Fi.dpuf

Prima ammissione di "cospirazione finalizzata alla frode"!
http://finanza.lastampa.it/Notizie/0,651449/Prima_ammissione_di_colpevolezza_a_Londra.aspx
Banker admits Libor fraud conspiracy : www.bbc.com
Senior banker from British bank admits conspiracy to defraud over manipulating Libor inter-bank lend..


L'EuroDeputato Batten (EFD) in Europarlamento dice: "E' VERGOGNOSO, che la Commissione Europea sia COLLUSA con il
BILDERBERG !  - EU - Luglio 2014
 

David Wilcock - Financial Tyranny on Russian TV - Jan. 16, 2013
Ecco il  mitico documentario prodotto dal potente network televisivo russo REN TV riguardo alla tirannia finanziaria che ha ridotto il mondo attuale in schiavitù.
(Regolate il video a tutto schermo e selezionate i sottotitoli tradotti in italiano, quindi godetevi i retroscena di una storia che non vi hanno mai raccontato)

video Parte prima:

video Parte seconda:

Senti e vedi: Falsificazioni storiche
 

FILM censurato da tutte le TV !

Come si e' consolidato Meccanismo di Controllo dei prePotenti, su tutto il pianeta - vedi: Big Pharma e Rockefeller
All'inizio del ventesimo secolo, il gruppo Rockfeller controllava già molte banche e la maggior parte del commercio di petrolio negli Stati Uniti e in molti altri paesi.

Sulla base di questi trilioni di dollari di reddito accumulati, questo gruppo d'investitori, ha trovato una nuova area di mercato:
il corpo umano ed animale.

Attualmente il gruppo Rockfeller controlla più di duecento ditte farmaceutiche, è dietro alle più grandi e influenti istituzioni finanziarie del mondo.

Il 50% dei personaggi della prima amministrazione Bush era formato da alti funzionari di ditte farmaceutiche. Donald Rumsfeld, ministro della guerra, è stato direttore di parecchie multinazionali farmaceutiche”.

Questi grandi gruppi, Hanno sponsorizzato (pagato) le campagne delle elezioni presidenziali dei vari candidati a presidenti degli USA, i quali una volta insediati alla Casa bianca, hanno eseguito gli "consigli-ordini" ricevuti....e cio' e' successo e succede anche in altri stati del mondo...

“Ormai i Gruppi criminali stanno condizionando l'intero pianeta ai loro voleri. Hanno poteri immensi. Posseggono le fonti d'energia, l'agricoltura, il commercio, anche quello delle sementi, degli alimenti, delle armi; hanno il totale dominio della medicina, dei canali d'informazione, Radio, TV, giornali, Universita', scuole, centri di ricerca, ecc...

Si sono arrogati il diritto di batter moneta, (chiedono pure interessi inesistenti), che hanno espropriato alle nazioni, e comandano gli stessi governi del pianeta con la corruzione ed il ricatto.

Per poter vincere questa battaglia e ri-guadagnarci la libertà di vivere in salute, abbiamo bisogno di un grande movimento popolare che sostenga la Libertà di Cura oltre che la diffusione delle Medicine Naturali, e che il potere di questi gruppi criminali sia tolto dalle loro mani e ridato agli Stati (cioe' a noi cittadini), i quali (cittadini e Stati) devono sganciarsi dalla dipendenza (comperata a fior di tangenti e posizioni di potere) dalle multinazionali, dai farmaci e dai vaccini, e quindi da questi operatori occulti (ma non troppo) che distruggono la Natura, ed i corpi umani ed animali, dalla malasanita' e dalla farmacopea sintetica, che mantiene malati purtroppo tutti coloro che ne fanno uso, poteri che oggi imperano in tutto il mondo in modo totale.

Negli USA l'agenzia (privata) di riscossione delle Tasse, non paga le Tasse ed e' in mano ai soliti Criminali !
....e per l’ Italia, vedi Equitalia, e sorpresa....scoprirete....che fino alla fine del 2013...e' stata registrata come Company in un stato degli USA (Paradiso Fiscale) al n° 5315638, poi dai primi del 2014, dopo la nostra scoperta il nome e’ stato cambiato in Equitax….chissa’ chi ha registrato la prima volta e chi lo ha cambiato dopo la nostra segnalazione…?
- digitate questo numero su questa pagina: https://delecorp.delaware.gov/tin/GINameSearch.jsp


La DITTATURA delle MULTINAZIONALI, sugli Stati del Mondo
 

FEMA -  Ecco dove vanno a finire i senzatetto in America - 14/06/2014
Nel paese della Pseudo-Democrazia regna la pazzia
Da parecchi anni si discute ancora sui famigerati Campi di concentramento che la FEMA ha rimesso a nuovo, nel sud della California gli abitanti di diverse città si chiedevano dove siano andati a finire i senzatetto, quelle persone bisognose che ogni giorno venivano sistematicamente assistiti dai cittadini, solo agli occhi della Polizia erano dei criminali da eliminare subito e senza pietà, ancora oggi nella città di Boston tramite una legge varata da qualche benestante “Son of Bitch” nell’anno 2011, i senza tetto sono stati classificati criminali e chi li aiuta portando loro cibo e altre materie prime per sopravvivere, rischia da 3 mesi a 3 anni di galera, oggi gli abitanti di Boston e tante altre città americane sanno che i senza tetto vengono presi di forza e portati nei campi della FEMA, la polizia locale chiama questi campi “Home Base” al fine di non destare troppi sospetti nella popolazione americana,  nello Stato della Columbia, il governo locale ha dovuto cambiare la legge dopo parecchie proteste dei cittadini, quindi in quello stato i senza tetto non possono essere timbrati come criminali e hanno diritto alle cure mediche che vengono sostenute dalla comunità, negli altri stati non è possibile visto che la legge non è stata abolita e nemmeno cambiata, chi vuole uscire fuori dai campi FEMA  per poter avere assistenza medica o svolgere qualche lavoretto saltuario dopo aver consultato le autorità competenti, viene accompagnato  da due poliziotti sul posto di lavoro o nel luogo dove deve sbrigare il da fare, la sera deve presentarsi all’appello, magari noi non lo sappiamo, ma tutto si addice come nel  periodo Nazista, solo che stavolta non succede da noi in Europa, ma nella democratica America che ha un amore infinito verso il Nazismo, le autorità locali dicono che i senzatetto ricevono tutto quello che gli serve per vivere una vita con dignità senza avere problemi con la giustizia, ma c’è un problema che le autorità non vogliono svelare, cosa ci fanno in quei campi tanti giovani che hanno prestato servizio come soldati nelle guerre in Iraq e Afganistan ?, sono tutti con depressioni a causa delle sconvolgenti visioni a cui sono stati testimoni durante la loro permanenza nei luoghi di guerra ?, i dubbi sono molti e fondati visto che i campi FEMA sono un prodotto voluto dai Rockefeller e con supervisione di Bill  Gates che non disdegna di portare avanti la sua agenda di stermino delle popolazioni sulla terra, guarda caso oggi, per pura coincidenza trovo un articolo in cui si evidenzia la morte tramite incidente aereo di un componente dei Rockefeller, leggendo l’articolo mi accorgo che era Dottore in medicina con tanto di altre Lauree nelle stesso campo, si interessava dell’assistenza di Veterani delle due guerre in Iraq e Afganistan, quali siano state le sue motivazioni a fare tanto benessere non si sa, ma presumo che gli esperimenti alla Mengele vengono ancora oggi praticati alla grande nel paese più Sdenaturato in questione di diritti umani:
http://www.nydailynews.com/news/national/single-engine-plane-crashes-suny-purchase-campus-westchester-report-article-1.1828480#ixzz34YJ4FAb3
http://www.usatoday.com/story/news/nation/2014/06/13/one-dead-plane-crash-westchester-county-airport/10415051/
http://www.prisonplanet.com/fema-camps-city-to-exile-the-homeless-its-not-a-conspiracy-theory-anymore.html
http://money.msn.com/now/post–columbia-sc-to-exile-its-homeless
http://epochtimes.de/FEMA-Camps-Verschwoerungstheorie-Nein-Obdachlose-werden-in-Camps-deportiert-a1157448c.html
http://www.buergerstimme.com/Design2/2014-06/fema-camps-sozialghettos-die-konzentrationslager-der-neuzeit/

Per chi crede che i Campi FEMA o di concentramento si trovino solamente in America si sbaglia di grosso, in Francia, Germania e Inghilterra sono già pronti, anche altri paesi della EU si stanno mettendo in fila, basta andare a vedere la mozione presentata alla Camera dove si chiede di dare ai privati la gestione di tutte le caserme abbandonate, vorrei sbagliarmi, ma qualcosa mi fa pensare male, mi chiedo pure, se i cittadini americani sanno dell’esistenza di questi Lager e non si appellano per farli chiudere, quale gruppo di persone sarà prossimamente rinchiuso in quei lager ?,
Se si va a leggere l’Agenda 21 presentata dall’Elite durante il congresso del 1992 in Brasile, c’è da stare poco allegri e da impugnare subito le armi per una difesa collettiva per salvaguardare non solo le culture di tutti i popoli sulla terra, ma anche la Civiltà, visto che il mister Obama è stato messo in quel posto che occupa alla casa bianca, appunto per portare alla distruzione tutte le civiltà esistenti sul pianeta Terra, visto che è l’incaricato ufficiale scelto dai Rothschild, mentre i Bush & Co. Cercano di scampare alla ghigliottina dopo aver portato avanti la loro agenda.
Agenda 21 dell’anno 1992 a Rio de Janeiro
By Belli Corrado - Tratto da: http://gedankenfrei.wordpress.com/a1/

Chi NON puo' pagare le Tasse in Grecia  va a finire nei Lager....
http://www.libreidee.org/2013/04/orrore-grecia-lager-fiscale-per-chi-non-puo-pagare-le-tasse/

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

KISSINGER: Il CONTROLLO della POLITICA ITALIANA MANOVRATO dai ROTHSCHILD !
Da una PARTE BERLUSCONI che ha FATTO PARTE della P2 ORGANIZZATA dai SERVIZI SEGRETI e GESTITA da ANDREOTTI (tramite l’assistente Gelli) per conto di Kissinger il quale è un abitudinario di casa Rothschild. Questa fazione è direttamente collegata ai Cavalieri di Malta (Berlusca accompagna il figlio alle riunioni) i quali gestiscono il FMI.
La mafia e alcune Multinazionali chiudono il cerchio.Dall’altra parte la finta opposizione è stata pian piano creata attraverso i finanziamenti di DeBenedetti, alcune Corporation e la massoneria ha un ruolo molto importante anche in questo caso dato che i leader di tale schieramento hanno TUTTI avuto a che fare con indagini massoniche: Prodi durante il rapimento Moro, Veltroni ed i Cavalieri di Malta, Napolitano con le onorificenze massoniche acquisite, la famiglia della Bonino serva dei banchieri da generazioni, la Casaleggio che “unisce” la massoneria con Di Pietro e Grillo, e moltissimi altri casi.
Paola Ferrari per esempio… famosa giornalista sportiva (immortale) sposata con Rodolfo De Benedetti (Presidente del Carlyle Italia e fratello di Carlo il quale, come ho riportato sopra, finanzia la sinistra in Italia) si è candidata con La Destra assieme a Storace e alla Santanchè.Fini si arruolò tra le fila dei Rothschild quando fu finanziato da loro a fine anni ottanta tramite un dipendente della banca rothschild che si chiama Higgins.
Di Pietro dal ’90 al ’92 passò quasi 2 anni ad apprendere tecniche politiche da Michael Leeden (un neocon con stretti collegamenti con la CIA che fù indagato per la strage del 9/11), quest ultimo è l’ideatore delle rivoluzioni colorate come quella arancione in Ucraina, quella verde in Iran, la Viola in Italia (il popolo viola) e tantissime altre…
Berlusca fa i propri interessi, a lui interessa non andare in galera e farsi le ragazzine.. intanto persone come Tremonti (collaboratore di grandi banchieri, bilderberg e aspen institute), Frattini (pro sion), Letta e altri continuano ad attuare politiche a favore dei Rothschild.
Prodi (BCE) aveva come braccio destro l’ex cestista Angelo Rovati il quale si è da poco dimesso da dipendente della Banca Rothschild affermando che comunque resterà sempre un fedelissimo. Casini segue le ideologie del suocero Caltagirone il quale ha entrambi i piedi nel Vaticano (Vaticano di proprietà dei Rothschild da almeno 150 anni).
Bertinotti sottostava agli ordini dei D’Urso ed in particolare a Mario D’urso (uno dei migliori amici di Jacob de Rothschild).Bossi aveva le prove che Berlusca fosse mafioso ma dopo un incontro con Silvio liquidò le prove e abbandono i testimoni come il poliziotto svizzero Cattaneo, fù condannato per una tangente e si alleò con berlusca, la Lega Nord si è unita in campo europeo in un gruppo che è presieduto da Francesco Speroni (Lega Nord) e da Nigel Farage (UKIP)-Nigel Farage fà parte del UKIP (Partito per l’Indipendenza del Regno Unito) voluto e fondato dai Rothschild attraverso James Goldsmith (cugino di Jacob de Rothschild e considerato uno della Famiglia).

HENRY KISSINGER (amico e stretto collaboratore di Andreotti) è un assiduo frequentatore delle ville dei Rothschild, è stato condannato per genocidio da un tribunale europeo e non può entrare in europa altrimenti verrebbe arrestato, è stato il mandante dell’assassinio di Aldo Moro secondo la moglie di Moro stesso (Moro non era un santo ma fece stampare le 500 lire di carta esenti da signoraggio, non sottostava ad ordini precisi inviati dagli USA e stava per creare un potente Movimento di Centrosinistra non controllabile) e lo fece infiltrando agenti CIA nelle brigate rosse, Kissinger ebbe come assistente Lapo Elkann mentre il fratello John è l’erede di Gianni Agnelli ed inoltre vice presidente dell’Italian Aspen Institute, Bilderberg e frequenta i Rothschild, sposato con la sorella di Beatrice Borromeo, Lavinia, la quale Beatrice collabora con Travaglio e si reputa una del popolo viola.
La Famiglia Borromeo è una famiglia nobile ed importante: Beatrice (la ex collaboratrice di Santoro ad anno zero) è fidanzata con l’erede del principato di Monaco e figlio di Carolina di Monaco (Pierre Casiraghi), Lavinia è sposata con John Elkann e l’altra sorella, Isabella, è la moglie del Proprietario del Gruppo API (API, IP, etc..) Ugo Maria Brachetti Peretti.Su Confindustria non penso che ci sia bisogno di scrivere qualcosa.
 questo punto chiedo: c’è bisogno che aggiunga altro ? Jürg Heer dovrebbe avere grande spazio negli Istituti scolastici. Due strade che portano in cima alla piramide entrambe ai Rothschild. *Ci vogliono studi, ci vuole tempo ma… scoprirlo non è poi tanto difficile !

OGGI VOGLIONO IMPORRE il NUOVO ORDINE MONDIALE (NWO) - vedi QUI

Illuminatevi sulla Realta' di questo Pianeta, video:
 


I VERI PADRONI del MONDO
 

video: COMANDO GESUITI 

vedi anche: Definizione dell'ORDINE PIANO (CRIMINALI al lavoro...)

vedi QUI: la prossima dittatura finanziaria sull'Italia ed Europa
http://www.byoblu.com/post/2013/12/08/la-dittatura-finanziaria-totalitaria-prossima-ventura.aspx


Come l'Europa "moderna" si e' formata ? vedi qui:
http://nexusedizioni.it/it/CT/esoterismo-e-politica-le-origini-segrete-delleuropa-unita-4368

CHI CONTROLLA il MONDO ?
 


....News sulla Banca d'Italia:
L’ultimo grande furto ai danni degli ignari italiani: BANKITALIA: “Ciò che sta accadendo senza che nessuno lo sappia” - Gennaio 2014
Riportiamo quanto pubblicato nel profilo facebook dell’europarlamentare Marco Scurria, già noto al nostro blog per essersi più volte battuto per la proprietà della moneta. Invitiamo pubblicamente tutti alla divulgazione di questo articolo e di tutti gli altri presenti sulla rete (tra cui questo post di Lucio di Gaetano nel blog beppegrillo.it) che informano sulla vicenda della svendita di Bankitalia.
L’ultimo grande furto ai danni degli ignari italiani.
By Marco Scurria

Nei prossimi giorni la Camera dei Deputati è chiamata a dare il parere definitivo al Decreto Legge di Letta e Saccomanni emanato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 27 Novembre, proprio mentre le telecamere dei media di tutto lo Stivale erano concentrate sulla decadenza da Senatore della Repubblica di Silvio Berlusconi. Il DL va a modificare l’assetto dei proprietari della Banca Centrale Italiana, oggi in mano ai maggiori cartelli finanziari operanti nel Belpaese, tra cui Intesa San Paolo, Unicredit e Assicurazioni Generali.
Continua QUI: Banca Italia


Visitate il sito: www.signoraggio.it
Evasione delle banche per omissione di plusvalenze ovvero si stanno mangiando il mondo e non basta:

http://www.signoraggio.it/evasione-delle-banche-per-omissione-di-plusvalenze-ovvero-si-stanno-mangiando-il-mondo-e-non-basta/

COME RAPINARE i POPOLI della TERRA a FAVORE delle Banche e quindi dei BANCHIERI....
http://frontediliberazionedaibanchieri.it/2014/06/clearstream-la-scatola-nera-del-signoraggio-bancario-1-parte.html


La DITTATURA delle MULTINAZIONALI, sugli Stati del Mondo


COMUNQUE dopo tutti questi dati e FATTI:
La Verita' viene a galla prima o poi....i prePotenti del mondo vogliono e creano il CAOS ed utilizzano dei gruppi, armati che hanno addestrato....per continuare a gestire il caos, in questo momento utilizzano le armate del cosiddetto islam fondamentalista, ma presto utilizzeranno anche le armate di cristo.....che stanno gia' finanziando in grande segreto !
Le mie ricerche sui padroni del mondo durate 40 anni, mi hanno gia' fatto comprendere chi sono e quale e' il loro piano....utilizzano anche e non solo i religiosi per i loro diabolici piani, il controllo TOTALE dell'Umanita' sotto di "loro"
- vedi
  chi sono i veri Padroni del mondo
Il prossimo passo, vi infileranno sotto pelle il CHIP ! ....con la scusa del controllo per la vostra sicurezza…
....e cosi sarete le loro bestie, anche se lo siete gia' commercialmente parlando (infatti nel diritto canonico ed in quello marittimo il figlio dell'uomo cosi e' chiamato...)

Comunque, prima al mondo in Italia  è iniziata una "battaglia" legale, per rivendicare il "diritto al risarcimento", gia' ottenuti con i documenti descritti qui di seguito:
vedi: accesso_al_Valore_di_IO_SONO.htm
Il titolo emesso (quale acconto sulla somma intera) e’ gia’ registrato e validato dalla BIS - https://www.bis.org/  - (vedi in wikipedia cosa è), e deve essere normalmente accettato da qualsiasi banca (per l'accreditamento della somma), perche 'garantito da UCC/OPPT
(Uniform Commercial Code / OPPT - One People’s Public Trust)
 
The Truth 'comes to light sooner or later .... the bullies of the world and want to create the Chaos and use groups, armed trained .... to continue to manage the chaos, at this time using the armies of the so-called fundamentalist Islam, but soon will also use the armies of Christ ..... are already 'in financing big secret!
My research on the masters of the world lasted 40 years, I have already 'done to understand who they are and where and' their plan .... use also and not only the religious for their diabolical plans, control TOTAL Humanity 'below "them"
- See who are the true Masters of the world
 The next step They shove you under the skin CHIPS ! .... with the excuse of control for your safety ...
...and so you will be their animals, even if they are already 'commercial sense (in maritime law and the son of man so' called ...)

However, the first in the world in Italy began collecting a "international legal action", to claim the "right to compensation", already 'obtained with the documents described below:
see:
accesso_al_Valore_di_IO_SONO.htm
The security issued (which deposit on full amount) and 'already' registered and validated by the
BIS - https://www.bis.org/ (see wikipedia what is), and should normally be accepted by any bank (for the accreditation of the sum), because 'secured by UCC/OPPT.
(Uniform Commercial Code/ OPPT - One People’s Public Trust)

La Vérité
  vient à la lumière, tôt ou tard .... les tyrans (Patrons) du monde qui veulent créer Chaos en utilisant, des groupes armés formés  par Eux.... pour continuer à gérer le chaos, à ce moment à l'aide des armées du soi-disant  Islam fondamentaliste, mais bientôt également en utilisant les armées du christ ..... qui sont déjà dans leur  financement en grand secret !
Mes recherches sur les maîtres du monde a duré 40 ans, et ils m’ ont fait déjà
  comprendre qui ils sont, et quel  est leur “plan”…. ils utilisent aussi et non pas seulement les religieux pour leurs plans diaboliques, de pouvoir contrôler l'humanité totalement» en dessous d’"eux"
- Voir ici, qui sont les vrais maîtres du monde
La prochaine étape:
 Ils vous obligerons a vous mettre un CHIP sous la peau .... avec l'excuse de protection pour votre sécurité ...
....et vous serait donc leurs animaux, même si vous l’etes déjà dans le sens commercial (dans le “droit canonique et celui maritime”
  le fils de l'homme est comme-ca  appelé ...)

Toutefois, le premier cas au le monde en Italie, on a commencé  a agir pour, la revendication des "droit de l'Homme", déjà "obtenu avec les documents décrits ci-dessous:
voir:
accesso_al_Valore_di_IO_SONO.htm
Le titre émis (acompte sur le montant total) est «déjà» enregistré et validé
par la
BIS - https://www.bis.org/ (voir wikipedia sur ce quelle est), et il devras être acceptée normalement par une banque (pour l'accréditation de la somme), parceque il est «garanti par UCC/OPPT. (Uniform Commercial Code / OPPT - One People’s Public Trust)

Ecco il Nuovo E.D.E.N., la soluzione ai problemi del denaro:
https://drive.google.com/file/d/0B5-KEWTxFsYsMXV1ZFFtRHRQTU0/view