Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


SOVRANITA' INDIVIDUALE - 2 
(Ritorna SOVRANO e non essere piu' suddito del
$ist€ma imperante mondiale =
TRUST schiavista = 666, la Bestia)
Visionate i video delle ASSEMBLEE POPOLARI in ITALIA http://www.assembleepopolarinazionali.it/i-nostri-video.html

Continua da e per in: Sovranita' Individuale - 1 + Sovranita' Individuale - 3 (documenti da inviare al $ixt€ma) + Sovranita' Individuale - 4 + Sovranita' Individuale - 5 (notifiche ed altro) + Sovranita' Individuale - 6 + Documenti sulla Sovranita'

"Quando l’ingiustizia diventa "LEGGE", la Resistenza diventa un DOVERE" ! - By Bertolt Brecht
Tolto in sordina....un articolo delle Costituzione Italiana...per schiavizzarci ancora di piu'....
-
http://www.veja.it/2014/11/13/diritto-naturale-ribellione-larticolo-scomparso-dalla-nostra-costituzione/

CARI LETTORI ed ENTI sappiate che alla Nascita di OGNI soggetto avvengono questi FATTI NASCOSTI a TUTTI:
All’atto di iscrizione sul Certificato di Nascita (FINZIONE/PERSONA GIURIDICA)  del Nome e Cognome scritti in MAIUSCOLO del neonato e con la firma del documento da parte dei genitori (padre e madre), avviene un fatto sconosciuto e nascosto alla popolazione di uno stato, che e’ questo: nei FATTI si vendono i propri figli ad un “finto stato di diritto”, in REALTA’ e’ una società di capitali iscritta anche al S.E.C. (US),
Questa pagina prova che l’Italia non è una “Repubblica costituzionale fondata sul lavoro”, ma una Società Privata registrata presso la S.E.C. di Washington D.C., in America (US):
http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?action=getcompany&CIK=0000052782

REPUBBLICA dell’ITALIA (Republic of Italy) è in realtà una Società/Corporazione registrata al (S.E.C.) (American Securities Exchange Act 1934), anche e soprattutto perche' e' una Colonia US e dei Banchieri vedi qui...per altri particolari.
..che, sulla base del Certificato di nascita firmato dai genitori (cioe’ con il loro carpito “consenso scritto” ma a loro NON conosciuto), forma un bel TRUST nominale (azienda fiduciaria con il vostro NOME e COGNOME scritto in MAIUSCOLO), dove il neonato è in parte il BENEFICIARIO condiviso con il presunto "stato", ma pero’ NON e' l’AMMINISTRATORE del suo STESSO VALORE…. che viene invece amministrato da quel “finto stato sociale” al posto suo e/o dei genitori e tutto cio’ senza che NESSUNO sappia NULLA !
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA

Ricapitolando
Ricordate che:
“Al momento del contratto (
Certificato di Nascita (FINZIONE/PERSONA GIURIDICA) od alla iscrizione per i nati all’estero, ma italiani come cittadinanza,  lo stato italiano attribuisce ad ogni nascituro (od iscritto) un Bond (Titolo obbligazionario) di circa ed oltre 2 milioni di euro, crescente nel tempo, a seconda delle competenze acquisite che piuttosto che essere consegnato al diretto interessato, al momento del raggiungimento della maggiore età, è sottratto con un espediente all’età di 7-10 anni.
Alcuni sostengono che ogni atto di nascita abbia il valore di 2,5 milioni di dollari, che si accresce con il passare degli anni del nuovo nato.
Pertanto, il denaro che dovrebbe servire per le spese di sopravvivenza quali, l’acquisto di una casa, ecc. viene inserito in lotti e commercializzato a livello internazionale a insaputa dei diretti interessati, andando a far parte del Pil nazionale”.

Il trust generato tramite l’Atto di nascita diventa subito un Bond con la creazione del Codice Fiscale e dell'iscrizione alla Ag. delle Entrate...., che guarda caso, pero' è annesso alla Tessera Sanitaria. Questa obbligazione viene consegnata dalla Corporation Italy da alle banche internazionali in cambio di soldi che amministra per conto suo a vostra insaputa !
 Per sua natura un Bond, Obbligazione, è un titolo di debito che attribuisce al suo possessore (Potere Mondiale) il diritto al rimborso del capitale prestato all’emittente alla scadenza, più un interesse su tale somma.
Sebbene sarà la Corporation Italy a rispondere a quel debito dinnanzi al creditore, l’Atto di nascita funge come la garanzia di tale prestito. Dato che l’intercambio dei Bond Tra Italy Spa e le Banche Private è uno intercambio Internazionale, resta pacifico che questo bond venga depositato alla S.E.C. e quindi il debitore sara' l'insieme delle FINZIONI GIURIDICHE depositate al SEC.

Alla nascita quindi si crea automaticamente una personalità giuridica o fittizia (Uomo di Paglia) sull’essere umano.
Questa
FINZIONE/PERSONA GIURIDICA  fittizia, diventa è a tutti gli effetti un ‘Trust’ (azienda fiduciaria) con tanto di Codice Fiscale.
- Se come e' vero i presunti stati in realtà sono Società (aziende private) e gli Umani sono “diventati” dei ‘trust’ attraverso una oscura manipolazione, il gioco è fatto.
Dal momento che un trust e una società interagiscono sotto la presenza di un regolare contratto, si è fuori dal mondo della Civil Law e dei Diritti degli umani, ma in quello della Admiralty Law e quella  delle Merci  (IATA) ! 
Da ricordare che l’ Admiralty Law e’ al di sopra alle leggi dettate dalla Corporation Italy Spa (leggi nazionali italiane).
Attraverso questa codificazione dell’essere umano per mezzo della sua FINZIONE/PERSONA GIURIDICA nella quale in genere si riconosce stupidamente, con questa azione truffaldina il presunto Stato, si appropria illegittimamente ed illegalmente all’atto della firma dei genitori sul certificato di nascita, dell'essere umano SCHIAVIZZANDOLO e così si chiude il cerchio.

- L’Atto di nascita funge a tutti gli effetti come "Titolo di Proprietà" di usufrutto del bene. Un po’ come il titolo di proprietà di una Casa, che da il diritto dell’uso ma non è la casa in se stessa.
Provate a chiedere all’anagrafe l’originale del vostro Atto di Nascita ! Vi daranno uno estratto, una copia, ma mai l’originale, perche’ e’ sicuramente depositato a garanzia presso le Banche…..
- Si crea un Trust sull’essere umano appena nato, sul suo corpo. Il Trust ha il Nome e Cognome  del nascituro, scritto  in LETTERE MAIUSCOLE (come i morti nelle lapidi).
Il disponente sono i genitori, l’amministratore è la Procura della Repubblica/Prefetto ed il beneficiario lo Stato.
Il fondo del Trust e': ....Lo ”animale uomo”.

- Ogni volta che il presunto  "stato" si rivolge ad un cittadino, sia per applicare la legge, incassare tasse, ecc., si rivolge al Trust la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e non alla persona fisica.
Provate a vedere qualsiasi comunicazione che ricevete dallo stato, banche, ecc., e vedrete che appare sempre il vostro nome in LETTERE MAIUSCOLE.
Questo accade perché la Societa Republic of Italy Spa iscritta al SEC… può solo interagire con un’ altra figura giuridica per essere dentro le normative delle Leggi dell’Ammiragliato.
- Ogni qual volta, qualsiasi autorità (dal vigile urbano, al giudice della Corte Costituzionale) ti domanda “ lei e ‘ MARIO ROSSI ?” e tu rispondi “SI”, in quel preciso momento ti sei autonominato amministratore di quel trust, e di conseguenza ti omologhi con il trust, parte dell’accordo con un contratto firmato verbalmente.
- Ripassando le nozioni sul Trust vediamo che l’incaricato di pagare le tasse, generate dal Fondo del Trust (cioè da te essere in carne e ossa: Mario Rossi) è sempre l’amministratore del Trust.

Cosa succede se noi rispondiamo diversamente ? Potremo rispondere:
 No, io sono Caio ! E negare all’infinito di essere quello che la tua Carta d’Identità descrive. O al massimo dire che quello è un Trust del quale sei unico ed esclusivo beneficiario.
oppure:
No, Io sono questo: e segnalare un foglio con il tuo nome scritto in minuscole.
No, Io sono il Testimone.
No, io sono un essere Umano Libero.

A quel punto quello che stai facendo è fare capire che tu non sei addormentato, che tu sai di essere te Stesso: Essere Umano Libero, e non hai bisogno della Tutela da parte dello Stato.

- Rigetto/Eradicare il Silenzio Assenso:
ogni volta che la Corporation Italy manda una proposta di contratto al Trust “PINCO PALLINO”, sotto nascoste vesti di tasse contratte dal cittadino Mario Rossi, noi possiamo rigettare la proposta del contratto, come da normative dell’ U.C.C. (Uniform Commercial Code) e cioè le ultime normative internazionali in termini di Admiralty Law. Se per caso uno non rispondesse a tali proposte di contratto entro i termini determinati diventano accettati per la legge del silenzio assenso.

Ecco perché nulla bisogna pagare poi al presunto stato Italia, in quanto e' uno stato nato con Violenza, Rapina, Truffa, Corruzione, quindi e' un'azienda privata:
vedi qui i FATTI della storia, ed anche perche' la Republic of Italy e' una colonia US e quindi una azienda in mano ai privati = company, infatti cio' e anche confermato dalla registrazione al SEC di cui abbiamo evidenziato e dimostrato con i riferimenti ed i links, proprio in queste pagine).

Tessera sanitaria e codici segreti che arrivano negli US:
https://www.youtube.com/watch?v=UHfM-cmO-5s
ed e’ legata alle direttive dei:
- Codice Militare (Dipartimento della Difesa degli US)
- Codice commerciale (IATA – Trasporti internazionali aerei)
- Codice bancario (American Banks Association)

Fonti e link, vedi qui per altri particolari:
Iscrizione del presunto stato italiano:
http://www.sec.gov/cgi-bin/browse-edgar?action=getcompany&CIK=0000052782
altre fonti:
http://www.mednat.org/filosofia/sovranita_individuale.html 
http://www.portalesovrano.it
http://fuoridimatrix.blogspot.it/p/schiavi-della-santa-sede-dal-1302anno.html
http://blog.miglioriamo.it/category/tempo-di-cambiare/
www.tempodicambiare.it
www.visionealchemica.com  → fuoridimatrix.blogspot.it
Link: 
https://hearthaware.wordpress.com/  - Le Bolle Papali che hanno cambiato il mondo

Fonte: visto in parte su Stampa Libera   del 1 aprile 2013
http://www.stampalibera.com/?p=61788
e su:
http://www.iconicon.it/blog/  del 14 febbraio 2013
http://www.iconicon.it/blog/2013/02/il-sistema-delle-bolle-papali/

ORA ATTENZIONE
Vi ricordate i famosi codici IATA, ABA, MIL della tessera sanitaria ?
Allora dalle ricerche fino ad ora fatte sulla tessera sanitaria e attraverso un apposito lettore di bande magnetiche risulta che nella mia tessera sanitaria quella senza microchip si leggono i seguenti dati:
CODICE FISCALE > NOME e COGNOME > ed una serie di numeri....

probabilmente la prima stringa COD. FISC. + NOME e COGNOME è riferita al codice IATA
- il codice IATA fa riferimento all'INTERNATIONAL AIR TRANSPORT ASSOCIATION
- la seconda stringa dei numeri seguenti... è riferita al codice ABA che fa riferimento all' AMERICAN BANKERS ASSOCIATION
....per scoprire il vostro codice ABA non serve il lettore che abbiamo utilizzato per scoprire tutto ciò,  ma si può attraverso una tabella particolare, convertire il codice fiscale nei 32 numeri ABA.

ESEMPIO il mio codice fiscale inizia per .... allora la prima lettera come da tabella si converte in ...., la seconda si converte in ...., la terza in e così via fino a trovare i 32 numeri come postato sopra.
- i simboli ò e _ sono degli start ed end non rilevanti, quello che interessa sono i 32 numeri.
- Il famigerato codice MIL std 1189 riferito al MILITARY STANDARD DEPARTMENT OF DEFENSE BAR CODE SYMBOLOGY che sembrava essere omesso nella terza traccia della banda magnetica, in realtà è il codice a barre posto dietro la tessera sanitaria così come descritto in certi documenti che abbiamo rintracciato


vedi dati anche da qui, dentro nella Carta Sanitaria di ogni Italiano
Qui si definiscono e si certificano i vari collegamenti della Carta Sanitaria (Cod IATA  + l’associazione Bancaria americana: ABA + MIL, cod Militare del Governo US = Pentagono)
http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/wcm/connect/5b19c48049187d8eaa0beaf8a137072d/allegato+tecnico+TS-CNS+ex+DL+78-2010_v22-06-12.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=5b19c48049187d8eaa0beaf8a137072d 

LEGAL Entity IDENTIFIER
Codice LEI: l'identificativo internazionale per le FINZIONI GIURIDICHE
Lei-Italy è il servizio che consente alle imprese ed ai fondi italiani di richiedere il rilascio o il rinnovo del proprio codice LEI (Legal Entity Identifier), l'identificativo univoco e globale per soggetti che operano nei mercati finanziari.
https://lei-italy.infocamere.it/leii/Home.action  
The Legal Entity Identifier Regulatory Oversight Committee - LEI ROC :
The CES is chaired by Arthur Kennickell, Assistant Director, Research and Statistics, Federal Reserve Board, United States: http://www.federalreserve.gov/
 
The ROC also benefits from contributions of and interaction with an LEI Private Sector Preparatory Group of nearly 300 private sector experts across the globe. Experts interested in joining the PSPG should contact Leiroc@bis.org
http://www.leiroc.org/
Committee on Evaluation and Standards (CES)
https://en.wikipedia.org/wiki/Joint_Committee_on_Standards_for_Educational_Evaluation 
In breve tutto e’ sotto controllo e non solo, degli US, anche per gli standard…

What is the GLEIF ?
Established by the Financial Stability Board in June 2014, the Global Legal Entity Identifier Foundation (GLEIF) is a not-for-profit organization created to support the implementation and use of the Legal Entity Identifier (LEI).
GLEIF services ensure the operational integrity of the Global LEI System.
GLEIF also accredits and monitors the Local Operating Units (LOUs), its partner organizations issuing LEIs to legal entities engaging in financial transactions. GLEIF is supervised by the LEI Regulatory Oversight Committee, which is made up of representatives of public authorities from across the globe.
https://www.gleif.org/en 

Legge U.C.C. (Leggi, Norme per i Rapporti Internazionali fra le varie FINZIONI GIURIDICHE + CODICI  FISCALI, Companies, stati, banche, ecc.
https://docs.google.com/file/d/0B9PEriRP9nMtOFVIY0oyaERyYVE/edit?pli=1 
https://www.youtube.com/watch?v=SGjfKnAjnNI" 

Unique Trade Identifier (UTI) resources
From 12 February 2014 all derivatives subject to EMIR will have to be reported to a Trade Repository by the next business day after transacting.
One of the data field to be completed is the UTI for the transaction, but nowhere in the legislation is it stipulated how the UTI is to be generated, nor as at November 2013 are there any official guidelines around this reference number. In order to provide some context and limited guidance we have compiled a list of useful resources.
Suggestions for further resources can be sent to
technical@treasurers.org
http://www.treasurers.org/node/9573
 

ISDA Focus: Identifiers and OTC Taxonomies
The ISDA OTC Taxonomies and UPI will support regulatory mandates to increase transparency through public and regulatory reporting. In addition to the coordination of the market discussions that led to the proposed taxonomies for the different asset classes, ISDA put a governance model in place to oversee the development of the taxonomies and ensure proper support going forward.
The final taxonomies will be included in the FpML data standard to facilitate the reporting process. Coordination with other international standards such as ISO to align with the ISDA taxonomies is ongoing.
http://www2.isda.org/identifiers-and-otc-taxonomies  

MILITARY STANDARD SYMBOLOGY FOR MARKING, UNIT PACKS, OUTER CONTAINERS, AND SELECTED DOCUMENTS
20071005334, No – vedi PDF: ADA473534 (cercare su Google)
http://handle.dtic.mil/100.2/ADA473534&ei=DWq1U6O4NqGm0QWkh4CQBw&usg=AFQjCNHGy23hqo--hAbQOHvAIiQmuIGVPQ&sig2=kLMNpjxS2WClTBdtoRl--w&bvm=bv.70138588,d.d2k

European Market Infrastructure
Regulation (EMIR) - Prepararsi al cambiamento del mercato dei derivati OTC
Introduzione: Il crollo di Lehman Bros, AIG e Bear Stearns nel 2008 ha evidenziato delle debolezze fondamentali nella regolamentazione del mercato dei derivati OTC composto da circa 650 trilioni $. Nel 2009 il gruppo di nazioni del G20 ha concordato una serie di riforme del mercato OTC volte a ridurre il rischio sistemico e a migliorare la trasparenza del mercato: entro la fine del 2014 i contratti derivati saranno negoziati in borsa o su piattaforme elettroniche, compensati mediante controparti centrali (CCP), segnalati ai repertori di dati (TR) e soggetti a requisiti di capitale o altri requisiti per riflettere il rischio delle transazioni. L’Unione Europea sta attuando la maggior parte di questi requisiti attraverso la nuova normativa EMIR (European Market Infrastructure Regulation), entrata in vigore il 16 agosto 2012.
L’EMIR introduce nuove procedure di compensazione, di comunicazione delle operazioni e di gestione dei rischi significativi per le imprese, European Market Infrastructure
Regulation (EMIR)- Prepararsi al cambiamento del mercato dei derivati OTC come un regime di regolamentazione pan-europeo per CCP e TR. I requisiti operativi per le imprese verranno introdotti nel corso del 2013.

Chi è soggetto all’EMIR ?
La maggior parte delle imprese finanziare e non finanziarie stabilite in Europa che sono controparti nei contratti derivati:
- le “controparti finanziarie” comprendono banche, assicurazioni, società d’investimento, gestori di fondi, broker e fondi pensione;
- le “controparti non finanziarie” comprendono qualsiasi controparte stabilita in Europa che non sia definita dell’EMIR come controparte finanziaria, comprese le società non finanziarie, le CCP, i TR e le trading venues.
L’EMIR prevede inoltre l’estensione del campo di applicazione della normativa alla negoziazione dei derivati effettuata con entità anche al di fuori dell'UE, a condizione che vi siano determinate condizioni.
http://www.pwc.com/it/it/industries/asset-management/assets/docs/emir.pdf


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


DEFINIZIONE
delleFINZIONI GIURIDICHE
- 17/05/2012 
-
Video: l'UOMO DI PAGLIA: https://www.youtube.com/watch?v=mCVco0QsZ2k&t=138s
(NdR: Sono "FINZIONI GIURIDICHE" i seguenti documenti anagrafici: Certificato di nascita, Carta di identita', Passaporto, Carta sanitaria, Patente e qualsiasi documento anche finanziario, bancario ecc,. nel quale il vostro NOME e COGNOME e' scritto in MAIUSCOLO; questi documenti vengono IMPOSTI dallo STATO nel quale siete nati e/o vivete ! )

Introduzione:
Queste FINZIONI GIURIDICHE possono da principio suscitare perplessità nello studente di diritto, ma costui, a una seconda riflessione, le troverà altamente benefiche ed utili: specialmente qualora risulti invariabilmente osservata la massima, che nessuna FINZIONE/PERSONA sia estesa a produrre nocumento; poiché il loro utilizzo appropriato consiste nell’impedire un danno, o rimediare a un inconveniente, che potrebbe risultare dalla regola di diritto generale. Ed è dunque vero, che in: “fictione semper subsistit aequitas"
(l’equita’ narrativa sussiste sempre) 1.

FINZIONI GIURIDICHE e simili (
UOMO DI PAGLIA) -  Diritto e realtà
La storia giuridica ha riflettuto a lungo – e discute ancora – su che cosa sia il diritto.
Nel corso dei secoli il termine è stato oggetto di molte definizioni, anche assai diverse tra di loro; cercandone i tratti comuni, si giunge alla conclusione che il diritto è “il complesso di norme giuridiche, che ordinano la vita di una collettività in un determinato momento storico”. Tale definizione fa emergere la stretta correlazione tra diritto e realtà, legati da un rapporto con valenza servile.
Il diritto è al servizio della realtà: sia dal punto di vista fisiologico, in quanto – il potere legislativo – regola la condotta degli individui inseriti nel tessuto sociale; sia in chiave patologica, dal momento che – il potere giudiziario -, per risolvere le controversie sorte tra i soggetti giuridici, mira all’accertamento della realtà storica.
In certi casi, però, il diritto spezza il vincolo che lo lega alla realtà, per tutelare interessi diversi ritenuti prevalenti. Tale ribellione può manifestarsi sotto diverse forme: alcune volte, comporta una rinuncia all’accertamento dei fatti storici; mentre, altre volte, crea una vera e propria modificazione sostanziale della realtà storica.
Nelle prime ipotesi rientrano, ad esempio, le norme di cui all’art.200 c.p.p., relative al segreto professionale: in questo caso l’ordinamento giuridico concede a tutta una serie di soggetti la facoltà di astenersi dal deporre su quanto hanno conosciuto in ragione del loro ministero, ufficio o professionale, rinunciando all’accertamento di una porzione del reale – quella e solo quella di loro conoscenza –, nel nome della tutela della personalità.
Del secondo ordine di casi – e ciò rileva ai fini di quest’analisi –, fa parte il mondo della “FINZIONE/PERSONA GIURIDICA”, che comporta “un processo di equiparazione giuridica tra verità reale e verità legale2.

La FINZIONE/PERSONA GIURIDICA – si è visto – è un espediente escogitato in vista di un fine pratico, che porta ad un’ipotesi di difformità tra la realtà giuridica e la realtà storica; è un’assunzione coscientemente falsa, ma accettata per qualche fine pratico 3.
Il diritto – nella figura del legislatore o del giudice - finge che un determinato fatto sia vero o avvenuto: nonostante non vi siano prove certe e inconfutabili circa la sua effettiva verificazione o, addirittura, sebbene sussistano elementi chiari e inequivocabili che quel fatto non si è verificato (o è avvenuto diversamente).
La realtà concreta è modificata e corretta, in quanto si finge che, al posto del fatto realmente accaduto, se ne sia verificato un altro, che possa essere ricondotto ad una determinata fattispecie, sotto la quale il fatto reale non poteva essere assunto.
Il diritto – sempre inteso nella duplice accezione di organo legislativo e organo giudiziario - predispone “FINZIONI GIURIDICHE” =
UOMO DI PAGLIA in situazioni eterogenee.
Alcune volte, la legge considera vero un fatto nell’impossibilità di accertare se il fatto sia realmente accaduto: si pensi al caso della commorienza di cui all’art.4 c.c.
Altre volte, l’ordinamento considera avvenuto un fatto, nonostante sia accertata una realtà contraria: si pensi, ad esempio, all’avveramento della condizione di cui all’art.1359 c.c.
(La condizione si considera avverata qualora sia mancata per causa imputabile alla parte che aveva interesse contrario all''avveramento di essa); in questo è palese la prevalenza della FINZIONE sulla realtà, ben espressa dal brocardo latino: “fictio iuris idem operatur, quod veritas”: (una FINZIONE/PERSONA GIURIDICA di legge funziona nella stessa, piu’ che la verità).
In ogni caso si tratta di “cosciente deformazione di una realtà concreta cui si riconnette una conseguenza giuridica propria di una differente fattispecie" 4.

FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e presunzione
ll ricorso a una norma fittizia serve – lo si è visto - a creare una nuova realtà giuridica, nella quale si realizza ciò che, alla luce della realtà naturale, sarebbe impossibile: dicesi “fictio in re certa, contra veritatem, sine intentione celandi adversionem veritati, exclusa probatione contrarii, assumptio
(FINZIONE/PERSONA GIURIDICA, in realta’ e per la verita’, senza l’intenzione favorevole di nascondere la verita’, con l0’assunzione e l0’esclusione della prova del contrario) 5.
La presunzione, invece, è la conseguenza che la legge o il giudice trae da un fatto noto, per risalire a un fatto ignoto: dicesi praesumptio (presunzione) “in re non certa, sine intentione, si casus ferat, celandi adversionem veritati, exclusa probatione contrarii, assumptio
(in pochi casi non certi, senza l’intenzione di, come del caso, l’assunzione favorevole di nascondere la verita’ ad esclusione della prova del contrario) 6.
L’una si differenzia dall’altra per diversi motivi.
Per il fondamento: infatti, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA non trova riscontro nella realtà, mentre la presunzione parte dal reale, anche se deformato.
Per il grado di deformazione della realtà: infatti, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA considera vero ciò che certamente è inesatto, mentre la presunzione considera vero ciò che in realtà è solo probabile, ma non del tutto escludibile.
Per il procedimento logico: infatti, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA introduce un falso, che va a prendere il posto della realtà, mentre la presunzione è una deduzione logica che, partendo da un fatto provato o notorio – e quindi da un fatto vero e reale -, permette di provare un fatto ignoto.
Per il regime probatorio: infatti, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA non ammette prova contraria, giacchè il “fatto finto è assunto come vero” (?), mentre la presunzione - quantomeno quella “iuris tantum” (solo la legge) - può essere superata dalla prova di un fatto contrario a quello presunto.
Il tema probatorio permette di avanzare una considerazione ulteriore. È vero che la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA è diversa dalla presunzione, ma le differenze si attenuano notevolmente se il confronto avviene tra la “fictio” (narrativa) e la “praesumptio iuris et de iure” (presunzione dei diritti ); infatti, entrambe possiedono due caratteristiche: è noto che il fatto assunto come vero non è vero e, in ogni caso, non è ammessa prova contraria.

FINZIONE/PERSONA GIURIDICA ed analogia
L'analogia è quel procedimento
“underline;" logico con cui si cerca di estendere l'applicabilità di talune regole giuridiche da un caso noto e definito ad altri casi che presentino aspetti di ragionevole somiglianza.
Ciò che separa FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e analogia sono la natura e, per certi versi, le finalità 7.
In primo luogo l’analogia è priva di qualsivoglia aspetto di FINZIONE/PERSONA GIURIDICA. Inoltre, la “fictio” elude la necessità di individuare la “ratio” della norma da estendere analogicamente, poiché implica il riconoscimento della mancanza di una “eadem ratio” (lo stesso vale) a cui estendere una “eadem dispositivo” (il dispositivo). Nell’analogia è indispensabile la ricerca di un’altra norma con cui è risolto legislativamente un problema analogo.
Quindi, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA non postula la similitudine delle situazioni, ma l’irrealtà del fatto dato come ammesso; mentre, il presupposto dell’analogia, intesa come estensione di una disciplina giuridica prevista per un caso ad un caso simile, è la quasi identità della fattispecie  8.
Ciononostante, alcuni configurano le finzioni giudiziali come procedimenti analogici 9.

In questo caso, però, è necessario distinguere tra un’analogia ordinaria ed un’analogia fittizia: quella ordinaria permette agli interpreti di scoprire agevolmente la somiglianza tra due fattispecie – da prendere in considerazione per l’estensione analogica dell’una all’altra -, alla luce dei materiali giuridici e delle loro “rationes” (ragioni), che fanno già parte del giuridico esistente; l’analogia fittizia, invece, viene non già scoperta, quanto istituita dagli interpreti, dato che non è immediatamente percepibile e rintracciabile in ciò che essi hanno a disposizione.

FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e interpretazione estensiva
Dal confronto tra FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e interpretazione estensiva emerge che i presupposti e gli effetti sul reale sono le principali discriminanti tra i due fenomeni.
Se la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA =
UOMO DI PAGLIA parte volontariamente da un dato FALSO, l’interpretazione estensiva inizia l’iter logico da un fatto reale ed allarga la portata dell’enunciato normativo a causa dell’identità della “ratio” delle due situazioni a confronto, dalla quale emerge l’imperfezione della previsione legislativa per la sua incapacità formale di corrispondere all’intera latitudine della situazione sostanziale.
In pratica, l’interpretazione estensiva resta nell’ambito della sola norma di riferimento e ne adegua il contenuto formale all’effettiva portata della situazione sostanziale, poiché la diversità tra le due situazioni a confronto è tale da non poter essere superata con la norma a disposizione.
Nella realtà, quindi, la fictio soccorre come “remedium ultimum” (ultimo rimedio) laddove la fattispecie è tale da non consentire l’applicazione di alcuna norma vigente; si ricorre, dunque, alla FINZIONE/PERSONA GIURIDICA quando, nemmeno in via di interpretazione estensiva e analogica, una norma può arrivare ad essere applicabile ad una data situazione di fatto.
By Bardelle Federico - Tratto da: storia del diritto -
scheda dell'autore

FINZIONE/PERSONA GIURIDICA: Enciclopedia Italiana TRECCANI (1932) - By Mario Rotondi
Uno fra gli artifici della tecnica giuridica, largamente praticato da tutti gli ordinamenti, è quello per cui si dà come esistente o come inesistente un fatto, indipendentemente dalla preoccupazione dell'accertamento della verità e talora anche nel riconosciuto contrasto con questa, e ciò al fine di ricollegare alla sussistenza del fatto, o alla sua mancanza, le conseguenze giuridiche che ne deriverebbero qualora esse corrispondessero alla realtà, rendendo cioè possibile o escludendo l'applicabilità di una norma al rapporto dato.
In altre parole, invece di modificare le norme esistenti, si modifica artificiosamente il fatto a cui queste dovrebbero applicarsi, fingendo inesistenti alcuni elementi che osterebbero all'applicazione di una norma, o fingendo sussistenti tali altri elementi che soli ne renderebbero possibile l'applicazione. Così, per trarre un esempio dal diritto romano - che fece larga applicazione delle finzioni -, nella fictio legis Corneliae, allo scopo di salvare la validità del testamento di chi fosse morto in prigionia del nemico, e di conseguenza in condizione d'incapacità, si fingeva che il testatore fosse morto all'atto stesso in cui era stato fatto prigioniero.

È questo della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA, come si comprende, un artificio tecnico tanto più largamente usato in quegli ordinamenti che più si presentano tradizionali e conservatori, in quanto permette, senza nessuna formale modifica delle norme vigenti, di raggiungere gli stessi effetti che si conseguirebbero da un'espressa statuizione di norme nuove.
Non ci si deve quindi stupire del largo uso che il diritto romano fece della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (v., per es., fictio legis Corneliae, fictio divortii, FINZIONE/PERSONA GIURIDICA codicillare, ecc.) e dell'importanza che questa ebbe come elemento di progresso giuridico, massime in quanto servì, attraverso le larghe applicazioni escogitate dal pretore, a temperare l'eccessiva rigidezza dell'ius civile adattandolo a nuove esigenze, e dando tutela a interessi che se ne presentavano degni (es. tipico l'actio publiciana).

È quindi facile osservare come l'introduzione di finzioni legali valga praticamente a soddisfare le stesse esigenze che si soddisferebbero con l'introduzione di norme nuove che richiamassero sotto l'impero di norme già statuite altri rapporti, per i quali non fossero dimostrati sussistenti tutti gli elementi che costituiscono il presupposto della loro applicazione. Sono chiari inoltre i nessi che intercorrono tra questo istituto della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e l'interpretazione analogica o la presunzione. Tanto la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA quanto l'interpretazione analogica estendono in realtà l'impero della norma oltre le ipotesi di fatto previste, per applicarla anche là dove non concorrerebbero tutti i presupposti della sua applicazione. Ma, a prescindere da ciò, profonda diversità intercorre tra i due processi.
Mentre l'interpretazione analogica può essere attuata dall'interprete in base all'indagine della ratio legis, che, dimostrata nell'ipotesi espressamente disciplinata e in quella non prevista dal legislatore una sostanziale identità di situazioni giuridiche, autorizza, anzi impone (quando non sia vietato a sensi dell'art. 4 disp. prel. cod. civ.), di colmare l'apparente lacuna, nella FINZIONE/PERSONA GIURIDICA è implicita la dichiarazione dell'irrilevanza d'uno di quegli elementi che pur sarebbero condizione essenziale per l'applicazione della norma, sì che l'applicazione di questa si rende possibile solo per la dichiarata volontà del legislatore che deve espressamente statuire la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA.

Rapporti anche più intimi intercorrono tra la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA e la presunzione quando si tratti di presunzione stabilita per legge e tale da escludere ogni possibile dimostrazione del contrario (presunzione iuris et de iure; v. presunzione). Se una differenza si può segnare tra i due processi (ed è qui singolarmente difficile e sottile una distinzione), sembra doversi dire che nella presunzione iuris et de iure, con particolare riferimento all'aspetto probatorio e quindi processuale, si alleggerisce l'onere di una prova dando senz'altro per dimostrata l'esistenza di taluni elementi che configurano la fattispecie prevista dal legislatore; nella FINZIONE/PERSONA GIURIDICA, invece, si afferma senz'altro come esistente un fatto che esclude l'applicabilità di norma diversa e opposta a quella che si vuole applicare.
Così, per limitarsi al già fatto esempio della fictio legis Corneliae, non si erra certo affermando che essa introduce una presunzione di morte, mentre non fa che porre senz'altro come esistente un fatto (la morte all'atto della cattività) tale da arrestare l'applicabilità di quella nomia che condurrebbe necessariamente alla nullità delle disposizioni testamentarie. Considerata l'affinità esistente fra le due figure e la possibilità di raggiungere spesso con l'una o con l'altra indifferentemente lo stesso risultato, appare chiaro che il legislatore può bene spesso indifferentemente appigliarsi all'una o all'altra via.

Parlando di finzioni giuridiche non intendiamo qui discorrere né delle finzioni che possono essere escogitate dai dichiaranti nel negozio giuridico, al fine di conseguire effetti diversi da quelli che l'espressa dichiarazione di volontà manifesterebbe (simulazione), né delle cosiddette finzioni dogmatiche, attuate dalla dottrina al fine di poter dare una giustificazione logica a taluni istituti o al fine di facilitare, con spesso discutibili accostamenti, la loro costruzione dogmatica.

Bibliografia:
 F. Bernhöft, Zur Lehre von den Fiktionen, in Aus röm. u. bürgerlich. Recht, E. I. Bekker z. 16. VIII. 1907, Weimar 1907, p. 241 segg.; G. Demelius, inJahrbücher für die Dogmatik, Jena 1859, IV, p. 144 segg.; id., Die Rechtsfiktion in ihrer gesch. und dogmatischen Bedeutung, Weimar 1858; Bülow, in Archiv für civ. Praxis, LXII, p. 1 segg.; R. De Ruggiero, voce FINZIONE/PERSONA GIURIDICA legale, in Dizionario di diritto privato.

MORTE GIURIDICA
- In senso proprio, l'espressione indica la perdita dei diritti civili in seguito a una condanna penale.
Altro sign. fig.: la condanna all'ergastolo, e in passato alla deportazione. Per estensione, riprovazione sociale che comporta il pubblico disprezzo, l'isolamento, l'emarginazione e simili.
- In senso figurato, si dice della condizione di disagio dovuta a una condizione di vita priva di stimoli, all'impossibilità di soddisfare interessi e curiosità sociali o culturali e di esprimere la propria personalità, le proprie doti o le proprie capacità. Si dice anche di uno stato d'emarginazione, in cui si resta isolati o inascoltati, oppure della difficoltà di dialogo e comprensione con l'ambiente in cui si vive come pure dell'incapacità di adattarvisi, o ancora di una condizione d'inattività forzata.
-  Infine, può inoltre riferirsi a una località geografica molto lontana da centri più vivaci, n cui ci si sente tagliati fuori dal mondo, come morti rispetto alla civiltà.

Questo a dimostrazione della differenza IMPORTANTE fra Persona fisica Umana (Nome e Cognome, scritti in alternato Maiuscolo e minuscolo) e FINZIONE/PERSONA GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA = FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (NOME e COGNOME, scritti in MAIUSCOLO)
Per le definizioni delle parole da utilizzare con il Sixt€ma vedi alla pagina susseguente la 2

- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ed ora alcune PRECISAZIONI sulle parole da utilizzare per "interfacciarsi" correttamente e legalmente con il
$ixT€ma = tutti gli Stati del mondo, in modo appropriato  e piu' preciso.
Innanzi tutto occorre che ridiventiate Sovrani Individuali e successivamente inviando e/o protocollando nel vs Comune ove avete il vostro domicilio ed alla Prefettura dalla quale dipendete, il documento “Autocertificazione di Esistenza in Vita + quello di autocertificazione di LEGITTIMO e LEGALE RAPPRESENTANTE della vs. FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (denominata in abbreviazione = L.R. - LR), per mezzo della vostra "personalita’ - funzione - capacita’ Giuridica" e vi sottraiate cosi’ dalla SCHIAVITU' nel quale siete stati immessi alla nascita e/o siete rimasti per ignoranza da quando siete divenuti maggiorenni, perche NESSUNO vi ha comunicato con un Consenso Informato, la realta' dei fatti, cosi come NON e' avvenuto verso i vostri genitori !
In  questa pagina Trovate tutte le BOZZE dei documenti da preparare e personalizzare, e quella della Sovranita' Individuale.
Quindi per compilare in modo esatto e per essere precisi, occorre distinguere e comprendere per bene i significati che si danno a queste varie parole.

DEFINIZIONE - SIGNIFICATO di:

- IO SONO (Senza Nome, quindi indefinibile, ma devo assumere un Nome (o meglio ce lo danno i nostri genitori, della cui discendenza facciamo parte per la nostra incarnazione) per poterci far riconoscere, quindi per definirci e distinguerci dagli altri, sulla Terra dove nasciamo) - la sua definizione la trovate QUI

- Individuo (Soggetto con Nome e Cognome, e' l'individualizzazione dell'IO SONO, cio' che permette di individualizzarlo):
(dal latino individuus, parola composta dal prefisso in - privativo e dividuus "diviso" ) è il lemma corrispondente alla traduzione latina, fatta per la prima volta da Cicerone, del termine greco ἄτομος: (composto di ἀ- privativo e tema di τέμνω «tagliare»), quindi, i. vuol dire indivisibile ed è usato in filosofia per indicare che ogni singolo ente (Entita'=Essere=Spirito) ha caratteristiche tali (un'individualità = Personalita') che lo rendono unico e lo differenziano da tutti gli altri Esseri della stessa specie.
Nei fatti quindi
l’ESSERE = IO SONO = Spirito, (l'ESSENZA Immortale) si individua (si incarna), personalizzandosi (nella forma unica e personale di un Individuo=Persona) nel corpo fisico fatto di carne, ossa, sangue e Spirito e che quindi manifesta la sua Individualita’, con la Sua Persona che assume nella sua propria mEnte, delle caratteristiche nella sua Personalita' che lo caratterizza, cioe' lo rende unico e lo individualizza.
- Deminutio capitis - (dal latino, diminuzione di un capo, di un individuo)
Diminuzione numerica di un gruppo, per la perdita di un proprio membro, a causa del venir meno della libertà (deminutio capitis maxima), della cittadinanza (deminutio capitis media) e/o in conseguenza dell'uscita dalla famiglia per emancipazione, adozione, assoggettamento alla potestà di un altro.
http://www.sapere.it/enciclopedia/deminutio+capitis.html


- Persona Umana, riconosciuta dalle Leggi Internazionali, ma NON dallo stato italiano !?
(Soggetto con Nome e Cognome - scritti in Maiuscolo e minuscolo) e' la "maschera" dell'IO SONO affinche' sia individualizzabile e definibile con il Suo Nome e Cognome)
Il termine "persona" deriva dal latino persōna persōnam derivato probabilmente dall'etrusco φersu, indi φersuna, che nelle iscrizioni tombali riportate in questa lingua indica "personaggi mascherati", ovvero la maschera dell'Essere/Ente/Spirito individualizzato.
L'etrusco potrebbe derivare a sua volta dal termine greco "soma", σομα (soma, somatos) e significa "corpo, aspetto, composizione".
Sinonimo di corpo fisico - vedi anche Individuo - Ricordate che la Persona e/o l'Individuo possono essere SOLO CORPI UMANI.

- Corpo 
(fisico fatto di carne, sangue, ossa e Spirito e' la maschera fisica dell'IO SONO e serve per poterlo definire come Persona e/o Individuo carnale/spirituale)
Il termine in filosofia ripropone il significato del linguaggio comune intendendo per corpo, ogni Essere esteso nello spazio e percepibile attraverso i sensi. Un corpo umano e' fatto-costruito, anzi manifestato dall'IO SONO = Spirito, con una certa forma, quella Umana, e composto a grandi linee, di carne, sangue, ossa e Spirito divenendo quindi un'Anima Vivente ed indicano le caratteristiche della forma, quelle fisiche, biologiche, meccaniche, e quelle Spirituali (psichiche) del corpo nella sua interezza.

Definizione e Distinzioni delle varie parole utilizzare anche e non solo in Giurisprudenza:
(qui sopra in questa pagina, abbiamo analizzato cosa e' la FINZIONE GIURIDICA),

- Capacita’ = lo dice la parola stessa, e’ l’insieme delle possibilita’ di agire a 360° della personalita’, quale caratteristica della Mente della Persona fisica Umana, che si individualizza nella Persona, nella sua propria mEnte, man mano che passa il tempo della sua evoluzione terrestre, manifestando la distinzione individualistica, la Personalita' dell’IO SONO=Spirito, parte singola dell'INFINITO
Capacita’ GIURIDICA = l’atto dell’azione nell’agire secondo il
$ixT€ma "giuridico" al/nel quale ci si interfaccia dalla nascita, oppure la si puo' esercitare nello stato ove si ha il proprio domicilio o cittadinanza.
 

- Personalita’ = la "forma mentis", la forma della sua propria mEnte, cio' che caratterizza la mente, (e' un'insieme di qualita' e/o funzioni), la quale in-formandosi, si struttura delineando a poco a poco la Personalita’, la forma mentale, la caratteristica e gli attributi della Persona fisica manifestata dall’IO SONO = Spirito e che esprime anche i comportamenti della Persona; naturalmente non e' il Soggetto, ma lo qualifica per mezzo dell'insieme delle caratteristiche individuali (appunto la Personalita'), non fisiche, ma Spirituali, mentali, attitudinali, che in quanto tali, costituiscono o conferiscono motivo di integrità e/o di distinzione fra le Persone e/o gli Individui.
La Personalita' puo' essere sociale, amorevole, violenta, individualista, egocentrica, altruista, artistica, artigianale, ecc., essa raggruppa le varie attitudini, qualita' e funzioni della
mEnte della Persona fisica.
Personalita’ GIURIDICA = la funzione e la capacita’ di agire, secondo le "norme giuridiche", per interfacciare la Persona Fisica, per mezzo delle sue capacita e funzioni per ottenere uno scopo, in questo caso giuridico, nella societa' ed il $ixT€ma.
PERSONALITA' GIURIDICA (attribuita al Soggetto ed e' un suo diritto riconosciuta dai Diritti dell'Uomo), infatti Noi ABBIAMO una Personalita' Giuridica, che e' solo una Funzione, NON SIAMO una PERSONALITA' GIURIDICA perche' siamo SOLO una Persona Umana fisica, generata, assemblata, personalizzata dalla mente dell'
IO SONO !
Quindi NON siamo una PERSONA/FINZIONE GIURIDICA
Questo e' quanto asserisce anche lo Stato (Italiano) sulla definizione di queste parole:

In diritto, la "Personalita' Giuridica" consiste nell'avere il DIRITTO all'esercizio della capacità giuridica.
Ne consegue l'idoneità a divenire titolare di diritti e obblighi o più in generale di situazioni giuridiche soggettive.
Non va confusa con la PERSONA/FINZIONE GIURIDICA, con cui si intende un soggetto (Persona fisica) cui l'ordinamento giuridico riconosce la capacità giuridica, cioe' la Personalita' giuridica = Funzione.
A sua volta la capacità giuridica non va confusa con la capacità di agire, che precisa chi possa validamente compiere azioni, atti e fatti per l'esercizio dei DIRITTI spettantigli o per l'adempimento dei doveri cui sia tenuto.
L. 25 ottobre 1977, n. 881 (questo articolo e' molto importante perche' certifica a livello Internazionale che vi e' solo la "Personalita' Giuridica" e NON la "PERSONA/FINZIONE GIURIDICA", come dice per confondere le idee, il "$ixt€ma)
Ratifica ed esecuzione del patto internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali, nonché del patto internazionale relativo ai diritti civili e politici, con protocollo facoltativo, adottati e aperti alla firma a New York rispettivamente il 16 e il 19 dicembre 1966
Articolo 16
Ogni individuo ha diritto al riconoscimento in qualsiasi luogo della sua "
Personalita' Giuridica".

QUINDI: NON utilizzate mai, nei vostri rapporti epistolari e non, con il $ixT€ma le parole: PERSONA GIURIDICA, ma solo ed UNICAMENTE queste: Personalita' Giuridica NON scritte in maiuscolo !, .....in quanto il $ixT€ma utilizza consapevolmente parole inesatte per confondervi e farvi credere che la vs Persona fisica e' una "PERSONA GIURIDICA" !
In realta' lo ripeto, Noi NON SIAMO una PERSONA GIURIDICA, ma abbiamo una "
Personalita' Giuridica" (e' una nostra caratteristica e non e' un soggetto).
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA


- FUNZIONE = FUNZIONI:
lo dice la parola stessa, la capacita’ di funzionare, attivare azioni appropriate che raggiungano determinati scopi, da parte del Soggetto che e' la Persona Umana. Noi abbiamo funzioni, NON siamo le funzioni !
Compito (possibilita', capacita' di azione,caratteristica) specifico di un Soggetto = Persona Umana), autoassegnato, assegnato o riconosciuto da terzi nell'ambito di un'attività organizzata o di una struttura: f. amministrative, direttive; la f. respiratoria, digestiva; la f. clorofilliana; la f. di un ingranaggio, di una leva; una f. meramente decorativa; una f. matematica, ecc.
La Funzione fa comunque parte della mente del e nell’agire della Persona=individuo=Ente=Essere=IO SONO=Spirito personalizzato
Quella GIURIDICA = e’ la capacita’ di agire con azioni appropriate, secondo il sistema giuridico al/nel quali ci si interfaccia dalla nascita, oppure ove si ha il proprio domicilio.
Normalmente e'
attribuita come caratteristica del Soggetto = capacità giuridica: deve anche intendersi la "sintesi" degli effetti giuridici, e' una Funzione che la Persona Umana (fisica) puo' esercitare in ambito contrattuale ed in qualsiasi altro ambito giudiziario - si acquisisce alla nascita e permette al Soggetto (Persona fisica, in carne ossa, sangue e Spirito = Maschera dell'IO SONO) di svolgere funzioni di ordine giuridico = contratti ed azioni in ambito giudiziario.

- FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (oggetto inanimato) = (azienda fiduciaria = Trust, ente impersonale oppure insieme di enti impersonali) imposto dallo stato (sistema) nel quale si nasce di cui e’ proprietario quello stato e la relativa amministrazione della FINZIONE stessa, fino al momento che l’Essere IO SONO, che ha creato la propria Persona Umana (fisico), non interviene per reclamare e sottrarre allo stato, nel quale e’ nato oppure vive, la proprieta’ e l’amministrazione di detta azienda chiamata: FINZIONE GIURIDICA (NOME E COGNOME - SCRITTI SOLO IN MAIUSCOLO) con CODICE FISCALE numero…..
Quindi FINZIONE e Persona sono due “cose” nettamente distinte, la prima e’ un oggetto (certificato di nascita, carta di identita’, passaporto, carta sanitaria, ecc…), la seconda un SOGGETTO di proprieta’ dell’
IO SONO = Spirito personalizzato, cioe' individualizzato = individuo, dal quale e’ stato creato.
Ecco perche’ occorre riprendere possesso ed amministrazione (vedi QUI la bozza del documento di Legittimo Rappresentante (legale) della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA da parte della  Persona fisica = IO SONO = Spirito individualizzato, e, negli appositi documenti da presenta al $ixT€ma, NON si deve utilizzare in NESSUN caso le parole "Persona" legata alla forma GIURIDICA !


Ulteriori PRECISAZIONI

1 - NOME COGNOME  (scritto in MAIUSCOLO) "SOGGETTO" GIURIDICO = FINZIONE/PERSONA GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA (e' contrabbandato come soggetto, in realta' e' una sua "immagine" (oggetto), non e' quindi il Soggetto in carne ed ossa, ovvero la Persona/Individuo Umano.
Quindi, quando e' scritto in MAIUSCOLO, esso NON e' un "Soggetto" ma un OGGETTO = es.: Documento di identita', passaporto, carta sanitaria, ecc., oppure caratteristiche come: Personalita' Giuridica, Funzione Giuridica tutte diverse Funzioni del Soggetto stesso la Persona Umana, al contrario della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA; si consiglia in Italia nei documenti, per coloro che vogliono uscire dal $ixT€ma, di sostituire, come e' indicato sopra, parole che sono la rappresentazione dell’ ”
UOMO DI PAGLIA”, che il $ixt€ma propina/aggiudica ed "incolla" alla nascita e che rappresenta infatti una ditta, un’azienda fiduciaria, di proprieta’ dello stato ed e’ sua l’amministrazione, fino a quando il Soggetto, la Persona fisica (Nome e Cognome), non certifica con apposito documento che egli e’ l’UNICO ed indivisibile proprietario, quale Titolare e quindi amministratore e Beneficiario indivisibile della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA.

2 - Nome Cognome (scritto in Maiuscolo e minuscolo, alternato) = Persona = Individuo….ed e' quella che definisce il corpo fisico in carne, ossa, sangue e
Spirito, e la Persona fisica, e' la maschera, la rappresentazione dell' 'IO SONO, il creatore e proprietario della Persona e l'amministra SOLO Lui. NON e' certo di proprieta' od amministrazione da parte dello stato !

3 - nome cognome essere umano (scritto tutto in minuscolo)
 ....dizione INUTILE e fuorviante, perche' genera confusione a chi non capisce molto di queste sottili differenze fra le varie definizioni delle parole.

Conclusioni:
L'Essere umano E' la Persona fisica umana e la parola "Persona" nel contesto GIURIDICO, NON va utilizzata da noi Sovrani, anche se il codice Italiano la utilizza per imbrogliare le carte a coloro che NON sanno distinguere le cose con precisione.
Sono SOLO due le distinzioni valide da utilizzare, la 1 e la 2.
 Il $ixT€ma utilizza appositamente parole inadatte, per confondere le idee a coloro che non studiano l'argomento; quindi e' sconsigliabile continuare ad utilizzarle, per non perpetuare l'inganno, es. NON utilizzate la parola "Persona" legandola ad una
FINZIONE/PERSONA GIURIDICA, perche' la Persona e' SOLO di proprieta' dell'IO SONO incarnato, infatti lo rappresenta (E' il Suo Vestito) ed e' stata manifestata da Egli, e' quindi la sua "maschera" e l'amministra SOLO Lui, lo stato non ha, ne' puo' avere NESSUNA autorita' sulla Persona fisica, salvo il caso che quella Persona compia atti CONTRO la Legge dell'AmOr del proprio prossimo o contro la Natura (vedi: Leggi Cosmiche) !

Nei documenti che il Soggetto (Persona Umana) emettitore prepara (IO SONO, Nome e Cognome), quale amministratore della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (NOME E COGNOME = UOMO DI PAGLIA), si consiglia quindi di EVITARE di utilizzare nei documenti da proclamare al SixT€ma il termine "PERSONA GIURIDICA" (che e' la FINZIONE), ma di utilizzare il termine "Personalita' Giurtidica", in quanto il termine "Persona" si riferisce, ve lo ricordiamo ancora una volta, esclusivamente alla Persona fisica Umana, la Maschera (il corpo fisico=Persona-Individuo, fatta di carne, sangue, ossa, e Spirito) dell'IO SONO, e da Egli creato, cioe' al suo Nome e Cognome, affiche' l'IO SONO sia identificabile ed individualizzato, quale autore di ogni azione e proprieta' durante la sua vita Terrestre, mentre la parola "Personalita' ", e' l'insieme delle caratteristiche, funzioni/aspetti sono parte delle capacita' della mente dell'Essere, ma NON e' il Soggetto, la Persona Umana, che la svolge ma la sua capacita ad agire.
Il $ixT€ma ha coniato le parole "PERSONA GIURIDICA", per confondere le idee ai suoi sudditi...quindi se volete uscire da esso, utilizzate termini propri e NON impropri come quello di "PERSONA/FINZIONE GIURIDICA", per NON avallare cio' che insegna Matrix....e perpetuare l'
inganno...dell' UOMO DI PAGLIA schiavo del $ixT€ma.
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di FINZIONE/PERSONA GIURIDICA

GUARDATE chi sono i proprietari delle vostre FINZIONI/PERSONE GIURIDICHE = NOME E COGNOME (scritti in MAIUSCOLO):
https://informationzero.wordpress.com/2015/03/17/noi-esseri-umani-non-siamo-liberi-calcola-a-chi-appartieni/comment-page-1/


Se volete uscire dalla Schiavitu' iniziate a protocollare presso il Comune ove avete il vostro domicilio + Prefettura + Enti statali  necessari, questo documento (LR) autocertificato, DOPO avere proclamato per iscritto la vostra Sovranita' Individuale che trovate qui +  Legittimo Titolare e Legale Rappresentante della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (LR)

La vostra LR, senza la dichiarazione di Sovranita' Individuale (la bozza la trovate qui) puo' essere, specie se mal formulata come quelle che trovate in certi gruppi di Facebook, messa in un cassetto oppure contestata, se poi la LR viene portata davanti ad un giudice, al 99,9% egli la ricusa come non valevole, proprio perche' la proprieta' e' ancora dello stato perche' manca il patto precedente con lo stato = la Dichiarazione di Sovranita' individuale che sancisce che e' la Persona Fisica che amministra la FINZIONE GIURIDICA, quale unico legale proprietario e titolare unico ed indivisibile, quindi rappresentante e Beneficiario, sottrae la proprieta' della FINZIONE allo stato e rifiuta, diniega,  non accettando la giurisdizione italiana, perche Egli si richiama alla Giurisdizione superiore la propria e/o la Common Law ed alle leggi sui diritti dell'Uomo.
Per dare ulteriore valore ai vostri documenti aggiungete la postilla: Registrato all'AIA

-
vedi anche: SBATEZZATEVI (fatelo se siete stati battezzati in qualche religione cristiana o non)

Sintesi e
Punti principali sui quali dovete riflettere:
FINZIONE/PERSONA GIURIDICA ed Io Sono (nome e Cognome):
Cari amici che preparate e protocollate le vostre LR (autocertificazioni di
LEGITTIMO RAPPRESENTANTE (anche Legale), della vostra FINZIONE GIURIDICA, fate molta attenzione perche' se seguite superficialmente la cosa (esempio: le LR di Popolo Unito, PU o di altre simili) potreste mettervi ancora piu' in GABBIA !

Punti principali sui quali dovete riflettere:
1 - l'
IO SONO e' l'Essenza che crea la sua Persona fisica Umana, con Nome e Cognome, per manifestarsi in questa dimensione terrestre, quindi ne e' il titolare unico ed indivisibile.
2 - La Persona fisica umana ha insito in se stessa la
mente (conscia ed inconscia) che riflette il programma di evoluzione che l'IO SONO persegue per la dimensione nella quale ha decido di apparire.
3 - La mente ha insita in se stessa il programma per creare e manifestare la propria Personalita', che assume diversi molteplici e varissimi aspetti, es. amorevole, violenta, artistica, manuale, ecc., e quindi anche quella Giuridica, affinche' l'IO SONO si diversifichi e si personalizzi rispetto agli altri IO Sono (umani) materializzati, sulla Terra.
4 - la Personalita' quindi e' una Funzione intrinseca alle capacita mentali della Persona fisica umana (per mezzo ed attraverso della sua mente) che e' la manifestazione la maschera, dell'
IO SONO. essa, la Personalita' e/o la Persona, NON e', e non e' e' MAI stata di proprieta' di NESSUNO (quindi non certo dello stato = $ixtema) anche se quest'ultimo utilizza tale parola per generare confusione nella mente dei NON Consapevoli.....
5 - Lo stato invece propina alla nascita la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA, (trust = azienda fiduciaria, con tanto di COD. FISCALE) e ne detiene la proprieta' e l'amministrazione dalla nascita della Persona fisica, fino a quando Egli, la Persona Fisica umana, non ne riprende possesso come Titolare Unico, ecco perche con la dichiarazione di Sovranita individuale + l'autocertificazione di Esistenza in vita per i soggetti con piu' di 10 anni) + quella di L.R. (Legittimo Rappresentante, legale), si deve sottrarre la proprieta', l'amministrazione allo stato, divenendo UNICO titolare ed indivisibile beneficiario creditore di tutti i beni mobili ed immobili ad essa ascritti; cio' significa che la Persona fisica Umana (maschera dell'IO Sono) si riappropria di cio' che e' Suo dalla nascita, la FINZIONE/PERSONA GIURIDICA (e non la Persona fisica e/o la persona' giuridica, come molti erroneamente sostengono), e dichiara anche, nei documenti che presenta allo stato, che l'IO SONO e cioe' la sua rappresentazione o maschera che dir si voglia e cioe' la Persona Fisica umana con Nome e Cognome, NON si identifica nella FINZIONE/PERSONA GIURIDICA con quel COD. FISCALE n°...., (NOME E COGNOME scritti in MAIUSCOLO), ma la utilizza quale titolare unico ed indivisibile beneficiario, per interfacciarsi con il Sixtema, gestendola per il suo bene e quello degli altri Viventi.

Da ora in avanti quando incontrerete la parola FINZIONE GIURIDICA si intende SEMPRE FINZIONE/PERSONA GIURIDICA !

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
 
Cessione di sovranità di uno stato, esempio quella del presunto stato Italiano:

Art. 243 del codice penale: la norma che può liberarci di 3/4 della classe politica e restituire l’Italia agli italiani.
L’art. 243 c.p. recita espressamente: “Chiunque tiene intelligenze con lo straniero affinché uno Stato estero muova guerra o compia atti di ostilità contro lo Stato italiano, ovvero commette altri fatti diretti allo stesso scopo, è punito con la reclusione non inferiore a dieci anni. Se la guerra segue o se le ostilità si verificano, si applica l’ergastolo”.
Tale norma è inserita nella rubrica dei delitti contro la personalità dello Stato, elemento indispensabile per comprendere il bene giuridico che direttamente protegge. Ovvero gli atti ostili sono quelli che ledono la personalità dello Stato.
Per capire cosa questo significa basta rammentare quali sono i tre elementi fondanti di una nazione, ovvero il popolo, il territorio e la sovranità. Ergo qualsiasi accordo (atto d’intelligenza) diretto a privarci di uno dei tre elementi fondanti dello Stato è un atto di ostilità. Questo significa che un accordo diretto a privarci della sovranità è, per definizione, un atto di ostilità contro lo Stato.
I colpevoli dovrebbero essere condannati all’ergastolo, visto che gli atti ostili si sono verificati, abbiamo infatti pacificamente ceduto, in forza di trattati internazionali (appunto atti d’intelligenza) la sovranità economica, quella monetaria e gran parte di quella legislativa.
Quotidianamente nelle aule di giustizia facciamo processi ben più complessi.
Stamani difendendo un imputato per una stupidissima violazione di domicilio riflettevo… Incredibile come fosse più complessa la dimostrazione di quella fattispecie rispetto a quella che consentirebbe di condannare all’ergastolo almeno 3/4 della classe politica per la cessione della nostra sovranità.
La cosa più banale del mondo. Ti sei accordato per cedere sovranità ?
Bene, carissimo… Vai all’ergastolo.
Ma la Procura di Roma, malgrado la mia denuncia, continua a non vedere, non sentire e non parlare… E neppure agisce, come la legge imporrebbe, contro il sottoscritto. Qualora scrivessi sciocchezze nelle denunce depositate infatti dovrei essere processato per calunnia.
By Avv. Marco Mori, blogger di scenarieconomici.it ed autore del libro “Il tramonto della democrazia – analisi giuridica della genesi di una dittatura europea” disponibile su ibs.it


Vedi queste pagine preparate da un avvocato italiano
- http://dottdemetriopriolo.simplesite.com/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

RICERCHE ANAGRAFICHE - FATE MOLTA ATTENZIONE:  per le vostre R.A.
Richiesta al Comune ove si e' nati, della fotocopia Anastatica del registro anagrafico completo dell'Atto di nascita
- vedi qui il modello di richiesta
Il desiderio di riscoprire le proprie origini è molto sentito soprattutto da parte degli oriundi veneti residenti nei cinque Continenti, al di là della sempre più presente necessità di venire in possesso dei documenti necessari nell'iter amministrativo di acquisto 'iure sanguinis" della cittadinanza italiana, come l'estratto dell'atto di nascita e/o matrimonio dei propri ascendenti.
La Regione non ha competenza in materia di anagrafe. Tale competenza spetta, ai sensi della vigente normativa, ai Comuni ai quali è quindi assegnata la tenuta dei registri anagrafici ed ai quali occorre rivolgersi per effettuare ricerche anagrafiche.
Pur tuttavia, nella consapevolezza dell'importanza che assume per i nostri emigranti ed oriundi ritrovare le proprie origini ed al fine di agevolare questa ricerca, di seguito si forniscono alcune informazioni che si auspica possano essere di utilità.
I registri di stato civile sono distinti in settori con le registrazioni della nascita, delle pubblicazioni di matrimonio, del matrimonio, di morte e talvolta di cittadinanza. Le registrazioni contengono dati estremamente significativi non solo dal punto di vista anagrafico ma anche sociale, come la professione esercitata dai genitori, e il grado di alfabetizzazione posseduto (attraverso la firma).

Fino al 1 settembre 1871, erano le parrocchie competenti alla conservazione dei registri dello stato civile.
Infatti, conformemente a quanto prevedeva la legislazione austriaca, le funzioni di Ufficiale dello stato civile erano espletate dai parroci, titolari delle scritturazioni e della conservazione dei registri dello stato civile. Pertanto, per il periodo antecedente al 1 settembre 1871, è necessario individuare con precisione la parrocchia di nascita e quella di residenza, ove diversa dalla prima, ed indirizzare alla parrocchia stessa la richiesta di certificazione anagrafica.
In tal senso, utile motore di ricerca delle parrocchie italiane è: www.parrocchie.it.

A partire dal 1 settembre 1871 sono stati attivati gli Uffici comunali dello stato civile.
Dopo tale data, quindi, sono i Comuni preposti alla tenuta dei registri di nascita e/o matrimonio della popolazione residente.
Per contattare un Comune italiano, il sito http://portale.ancitel.it/ancitel.cfm indica numeri di telefono e fax, casella di posta elettronica e anche l'eventuale sito internet.
Di conseguenza, per poter acquisire l'estratto dell'atto di nascita e/o matrimonio dei propri ascendenti, è necessario individuare con esattezza l'anno e il Comune di nascita degli stessi, per poter poi indirizzare la ricerca o presso le parrocchie o presso gli uffici anagrafici comunali.
Per acquisire informazioni documentali sui propri ascendenti di sesso maschile, inoltre, vi è la possibilità di contattare gli Archivi di Stato, presenti in ciascun capoluogo di provincia, che sono preposti alla tenuta dei registri di leva militare e dei relativi ruoli matricolari delle persone nate all'interno del territorio provinciale; questi documenti permettono di conoscere dati anagrafici e sociali dei giovani italiani che hanno svolto il servizio militare.
Tratto da: http://www.regione.veneto.it/web/veneti-nel-mondo/ricercheanagrafiche

Alla Nascita, OLTRE all'ATTO di NASCITA, VIENE COMPILATO il CEDAP
Ecco le LINEE GUIDA di COMPILAZIONE del CEDAP
Ci sono dati interessanti sulla composizione della nostra codificazione.
Può essere utile a quelli che stanno cercando il nostro codice GMDN.

Dalle linee guida per le ostetriche nei parti a domicilio risulta:
- è obbligatorio la presenza, oltre che dell'ostetrica anche di altro soggetto sanitario, ma ed anche il seguente iter documentale:
- compilazione attestato di nascita
- compilazione CEDAP
- consegna Agenda della Salute del neonato
- chiusura della cartella ostetrica
- L'Osservatorio Regionale
1 - Sulla base dei CEDAP che l’ostetrica è tenuta a consegnare all’Ospedale di riferimento, per l’inoltro informatico dei dati all’Osservatorio regionale e nazionale sulle nascite, sarà monitorato il livello di assistenza relativo al parto a domicilio;
2 - attraverso le registrazioni delle Centrali 118 verranno registrati tutti i parti programmati a domicilio e quelli in cui è stato richiesto l’intervento di trasporto.
By Fernanda Vigagni - Scarica il PDF delle Linee guida CEDAP 
Tratto da: https://www.facebook.com/groups/notificadicortesia/404174416390208/?notif_t=group_comment_reply 

SCHEDATI in Italia, i NEONATI dalle BIO BANCHE PEDIATRICHE
http://movimentosovrano.blogspot.it/2014/12/italia-schedati-i-neonati-dalle.html

Vedi altre INFO sul tema: https://realtimeboard.com/app/48648258/Il-registro-anagrafico-delle-nascite/
Attestazione di nuovo nato in auto-certificazione
https://docs.google.com/file/d/0B9PEriRP9nMtc3ppb0xMQ0g1bWM/edit?pli=1

ATTENZIONE:
Ecco il PRIMO Essere incarnato/nato sulla Terra Italica,
che e' stato registrato all'anagrafe di un Comune Italiano con le Indicazioni sulla Sovranita' Individuale, anche in questo caso    

vedi anche QUI

http://ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2014/05/17/news/chieti-genitori-evitano-alla-bimba-il-debito-pubblico-che-ciascuno-di-noi-ha-dalla-nascita-1.9244317


Registrata una bambina Sovrana
- Ortona (I) - 16/08/2014
Elide, definita da Sos Utenti la prima bimba "sovrana" d’Abruzzo, è stata "blindata" in un trust dai genitori, che hanno anche rinunciato a sottoporla ai vaccini obbligatori e hanno restituito il suo codice fiscale.
La piccola di Ortona, che adesso ha poco più di tre mesi, era finita sulle pagine dei giornali perché alla nascita è stata iscritta all’Anagrafe con una complessa procedura; lo scopo - spiega l’associazione dei consumatori che in questo percorso ha assistito i genitori di Elide - è di "renderla indipendente dallo Stato italiano affinché non gravi su di lei il fardello del debito pubblico".
La madre e il padre della bambina, Ilenia e David, nei giorni scorsi hanno restituito ufficialmente il codice fiscale attribuito alla neonata, "evitando così - dichiara Gennaro Baccile, presidente onorario e portavoce di Sos Utenti - che venisse marchiata come un prodotto da supermercato con codice a barre senza concordare con i genitori l'uso che di detto codice lo Stato intende fare.
La piccola - prosegue Baccile - è stata blindata in un trust contro ogni possibile aggressione personale giuridico-patrimoniale presente e futura da creditori che non siano annessi al trust" -
 vedi piu' sotto altri particolari...

CHIETI (I) 16/0572014
Non hanno voluto cedere la loro piccola allo Stato italiano, come ogni genitore fa, quando iscrive (firmando) il proprio figlio appena nato all’anagrafe del Comune di nascita.
È accaduto a Ortona, una giovane coppia, Davide impiantista e Ilenia casalinga, si è affidata all’assistenza legale di SOS Utenti, l’associazione con sede nella città di San Tommaso, che combatte con successo i casi di usura bancaria. Ed è proprio il presidente onorario del sodalizio Gennaro Baccile e la moglie che hanno fatto da testimoni a questa singolare procedura, la seconda in Italia – il primo caso si è verificato nel Comune di Milano – che ieri mattina ha bloccato per un paio d’ore l’ufficio municipale ortonese.
La piccola da ieri è Sovrana, appartiene a sé stessa e deve sottostare alle leggi del diritto internazionale e non a quello dello Stato italiano. Per essere chiari, non è che sia esente dal rispetto delle regole civili e penali cui ogni uomo è tenuto, anche se vivesse in Inghilterra o in India, ma non a quelle dello Stato fiscale, che all’atto di nascita già ti carica di un debito quello pubblico.
"Esisti per questo ti tasso".
Ecco la piccola ortonese ha rotto uno schema: non sarà compresa in quelle statistiche che ti trasforma in un debitore ancora prima della nascita.
Cosa succede quando i genitori iscrivono all’anagrafe il proprio figlio ?
L’atto viene stilato con il nome e cognome del nato in lettere maiuscole. "Con questo documento", spiega Baccile, "si permette la completa cessione del bimbo alla Corporation Italia, una società privata a sua volta associata al SEC (vedi sotto, Securities and Exchange Commission, l’ente statunitense preposto alla vigilanza della borsa valori), contestualmente si emette un bond, una obbligazione e sulla testa del neonato, solo perché esiste, su di lui grava già il debito pubblico.
Ecco questo David e Ilenia Seccia non lo hanno permesso, non hanno permesso che la loro bambina, potesse perdere la sua identità umana per diventare una FINZIONE GIURIDICA".
Naturalmente la volontà dei genitori ha creato qualche problema ai dipendenti dell’anagrafe ortonese, forse all’oscuro di questo singolare vincolo cui ogni italiano all’atto di iscrizione all’anagrafe resta imbrigliato. Questo è il secondo caso in Italia, il primo è avvenuto a Lainate (Milano).
Ma ad Ortona è successo qualcosa di più. Infatti mentre a Lainate (Milano), l’ufficiale dell’anagrafe ha preso atto della volontà dei genitori con un verbale, e segnalato il fatto alla Procura della Repubblica, quello di Ortona, anche guidato dai legali di SOS utenti, ha iscritto la bambina in un altro foglio, con diverso numero di protocollo, il numero 1 di un registro che probabilmente avrà altri adepti.
In quel documento è scritto il nome della piccola "della dinastia Seccia". "Tutto rigorosamente con maiuscole e minuscole a loro posto", aggiunge Baccile, "e non come un McDonald’s, o una qualsiasi società quotata in borsa".
La storia è molto singolare e sembra che questa situazione giuridico-fiscale esista dalla crisi del 1929. "Quando", osserva Baccile, "per salvare gli Stati alleati dal disastro economico, i banchieri si accollarono il debito, ma ipotecando le ricchezze dei cittadini degli Stati delle corporate. Per il quale ogni cittadino, ancora prima di nascere, ha un debito".
 

Vi racconto una storia...... 
......C'era una volta Pinco Pallino, un bimbo nato in un ospedale di un comune della s.p.a. Italia.
Pinco Pallino era un bambino bellissimo, i suoi genitori erano felicissimi di averlo avuto. Distratti dagli eventi così belli non si accorsero, di aver messo alla luce un Essere di carne e Spirito, ma che con una firma di consenso subdolamente strappata loro dal
$isT€ma, (con il certificato di nascita) lo "legarono" al “fratello di paglia”: "PINCO PALLINO".

PINCO PALLINO, non poteva muoversi perche’ era inanimato (era infatti un pezzo di carta = FINZIONE GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA) e fu consegnato al perfido SISTEMA che si appropriò di esso e gli diede forma in vari documenti (codice fiscale, carta di identita’, carta sanitaria, passaporto, ecc.).

Pinco Pallino crebbe ed a 18 anni (in Italia) conobbe il "fratello PINCO PALLINO", iniziarono da subito a fare assieme le stesse cose, avevano così tanto feeling che Pinco Pallino si identificò completamente in suo "fratello PINCO PALLINO" e diventarono mentalmente un’unica cosa.

Ma PINCO PALLINO era di proprietà del SISTEMA e questo lo trattava come un "cretino incapace di prendere decisioni", Pinco Pallino così unito al "fratello di paglia" che lo seguiva in tutto e per tutto pensando di essere la stessa cosa, pensate che prendeva ogni ordine del SISTEMA e doveva fare anche cose che andavano contro natura, insomma un perfetto schiavo.

Un giorno però Pinco Pallino capì che il SISTEMA stava esagerando e con enormi sforzi di consapevolezza capì l'inganno.
Pinco Pallino prese in mano la situazione, riprese suo "fratello di paglia" e lo tolse dalle grinfie del SISTEMA e, con Amore ma anche decisione e fermezza, sconfisse quegli abusi indegni in nome della vera Umanità.

FINE

Chi è che da vita e continua a tenere in vita PINCO PALLINO ?
La risposta è semplice, Pinco Pallino in carne, ossa e Spirito, colui che si identifica ogni giorno inconsapevolmente in quei documenti di carta e/o plastica.
Domanda: Un essere umano può ordinare ad un altro essere umano di fare questo o quello ?
la risposta è NO. Come può un essere umano dare ordini ad un altro essere umano ? Un essere umano che dà ordini ad un altro essere umano, sarebbe un padrone e chi prende ordini uno schiavo.

Cosa regolamenta il sistema ?
Il sistema regolamenta semplicemente il tuo “
UOMO DI PAGLIA=PINCO PALLINO”, cioe' la “FINZIONE GIURIDICA” che ti ritrovi in ogni documento emesso dal sistema, con il tuo NOME e COGNOME scritto in MAIUSCOLO, vedi Certificato di Nascita, Carta di Identita', Carta Sanitaria, Passaporto, Certificato Fiscale, Agenzia delle Entrate, Equitalia, ecc. !, .....FINZIONE che DEVI SOTTRARRE, come "proprieta' allo stato", con apposito documento di Legittimo Rappresentante (LR) della FINZIONE/PERSONA GIURIDICA.

SVEGLIATI è ORA ! - By Raffaele Gavuglio - https://www.facebook.com/raffaele.gavuglio?fref=ts

- vedi: Il NOME cosa e' ? +  l'UOMO DI PAGLIA: https://www.youtube.com/watch?v=RXFrBDI_DEw
definizione di: FINZIONE GIURIDICA: https://drive.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jNG14REhnajdZN00/view

video sul Certificato di Nascita:
 

ECCO COME CEDI TUO FIGLIO alla “CORPORATION” REPUBBLICA ITALIANA

vedi: Glossario per Sovranita' Individuale + ACCESSO al VALORE di Io Sono + Il PARADIGMA dell'UOMO LIBERO !

CARTA di IDENTITA' e/o Documenti "identificativi"
La carta d'identità secondo lo stato Italiano e l'Unione Europea, è un documento di "riconoscimento" chiamato legalmente e della sola "FINZIONE GIURIDICA" (cosi come il CERTIFICATO di NASCITA" + PASSAPORTO ecc., = FINZIONE GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA imposti dal $ixT€ma), strettamente personali dove sono contenuti i dati anagrafici ed altri dati ed elementi (lo stato civile, la cittadinanza, la professione, una fotografia, impronte digitali, e relativi collegamenti con la vera proprieta', che NON siete voi...ecc.) utili a identificare la FINZIONE GIURIDICA (il Trust) a cui tale documento si riferisce, e non al soggetto/Ente/essenza incarnata dell'Io Sono e relativa sua forma fisica, la Persona.
I suoi usi, formalità per il rilascio, obbligatorietà e i dati contenuti differiscono da stato (nazione) a stato, in base alle rispettive normative.

La Direttiva 2004/38/CE obbligava i cittadini extracomunitari a portare sempre i documenti con sé, ed era finalizzata a facilitare il soggiorno in paesi dell'UE degli stessi cittadini appartenenti e quindi a rendere più liberi i loro viaggi, esclusi quelli non facenti parte della comunità Europea.

Quindi, l'obbligo vige per i cittadini extracomunitari, mentre differisce per i cittadini della UE, a seconda delle leggi dello Stato membro.

Per tutti i cittadini e le cittadine, vale l'obbligo di fornire, su richiesta di funzionari pubblici, informazioni relative alla propria identità personale, al proprio stato o altre qualità personali.
Non si tratta, quindi, dell'obbligo di fornire un documento d'identità valido. In assenza, vale l'obbligo di fornire le proprie generalità a voce.  
L’autorità di pubblica sicurezza, nell’ambito delle proprie competenze, ha la facoltà di ordinare a un individuo pericoloso o sospetto di munirsi di una carta di identità e di esibirla a ogni richiesta degli ufficiali di pubblica sicurezza.
In pratica, l'obbligo di portare un documento di identità deriva dalle leggi di pubblica sicurezza. Il funzionario pubblico può obbligare non solo a portare il documento dalle prossime volte, ma di esibirlo al momento. Diversamente, una forza di polizia può condurre la persona in caserma e convalidare il fermo, trattenendola fino all'accertamento dell'identità. La legge non esclude che possa essere trattenuta in cella.
Secondo talune fonti il fermo di polizia per identificazione non è più previsto da tempo.

- v
edi: Il NOME cosa e' ? +  l'UOMO DI PAGLIA: https://www.youtube.com/watch?v=RXFrBDI_DEw
definizione di: FINZIONE GIURIDICA: https://drive.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jNG14REhnajdZN00/view

PDF:
Ecco descritto in modo preciso come e' nata la SCHIAVITU', come viene perpetrata e come viene ampliata dai CRIMINALI che controllano il PianEta

vedi anche:  https://docs.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jTENMb1p3TThpNkU/edit?pli=1
https://drive.google.com/folderview?id=0B034_dPJNj8FbnUtUk93OUp4blk&usp=sharing

Ecco come la legge italiana legifera in materia di Documenti di stato civili, vedi QUI:

Ordinamento dello stato civile: archivio informatico e semplificazioni

RI-NASCERE, con il nuovo "Certificato di nascita"= "Certificato di ESISTENZA in VITA"
Abbiamo visto come la stesura dei registri anagrafici degli atti di nascita, dai quali derivano tutti i nostri certificati, tutte le nostre azioni nel corso di una vita intera, l'iscrizione a scuola per i nostri figli, i nostri acquisti di beni,
i nostri documenti, patente, passaporto, carta d'identità, siano basati su un singolo atto ufficiale che manca di fondamentali requisiti che definiscono la nostra origine, il nostro cognome naturale e non scritto in maiuscolo, la nostra paternità e maternità' e molti altri dati sensibili, che altrove ci vengono quotidianamente richiesti...
Quell'atto non ci identifica per nulla...eppure tutta la nostra esistenza nella società' "civile" dipende proprio da quel registro cosi' incompleto e nebuloso. Originerà' qui la nostra schiavitù?
E' in quel momento che viene dato alla luce, generato dal nulla, il "soggetto giuridico", quell'uomo di paglia al quale verrà imposta la quota-parte del debito pubblico inesistente fin dai primi istanti di vita, senza il suo consenso ?
E' lui che pagherà fino all'ultimo dei suoi giorni e sara' un debitore per nascita ?...Pare proprio che sia cosi'.

E' nato un nuovo schiavo dalle catene invisibili e il lucchetto di esse lo abbiamo fatto scattare proprio noi che lo abbiamo generato, senza saperlo...
Quel bambino e' sotto la "tutela" dello stato corporativo, non uno di diritto che può badare ai suoi bisogni, ma uno di diritto privato che ha come unico scopo il PROFITTO...Possiamo fare qualcosa ora ?...Si', RI-NASCERE

Auto-certificarsi e' un diritto sancito per legge. Una procedura semplice e profondamente consapevole che abbiamo già spiegato in un altro video che tratta del
LEGITTIMO RAPPRESENTANTE (anche Legale). Registrare nuovamente un certificato di nascita, stavolta completo in ogni informazione, e' un nostro formale diritto ed e' un formale dovere per l'amministrazione prenderne atto, attraverso la registrazione a mezzo notifica, che noi utilizzeremo per dare "pubblicità" alla nostra dichiarazione.
Questo è il termine previsto dalla legge. Per quanto riguarda noi stessi e i nostri figli, quelli già nati, sara' necessario presentarsi con un mandato di
LEGITTIMO RAPPRESENTANTE (anche Legale della vostra FINZIONE GIURIDICA), uno che si riferisca a noi e uno che riguardi i figli minori, che ci consentirà di notificare quanto e' in nostro animo modificare relativamente al nostro atto anagrafico.
I genitori in attesa di bambini che saranno iscritti quindi con completezza di informazioni, dovranno seguire le indicazioni sulla auto-certificazione di nascita del figlio contenute nel video che appare ora in alto a sinistra.
Qualsiasi auto-certificazione riguardante un minore, sia esso affidato ad entrambi i genitori legittimi o naturali, sia esso in altra condizione affidataria, dovrà essere CONGIUNTA e presentata in modo concorde e consenziente, sia dal padre che dalla madre.
Le nostre auto-certificazioni avranno la stessa valenza di quelle che finora abbiamo utilizzato ed essendo notificate presso i comuni e le procure di appartenenza, ne potremo richiedere copie tramite protocollo di deposito in ogni momento
Questo ci consentirà di averne sempre dei duplicati, in attesa di creare un registro pubblico digitale e online, dove potremo registrare i nostri certificati autografi e richiederne copia quando sara' necessario
Sara' un passo successivo, il primo di carattere COLLETTIVO, che ci porterà a creare documenti corretti e veridici, privi del soggetto giuridico espresso in maiuscole, un'entità fittizia che non ci rappresenta affatto e che ci e' stata imposta, o meglio affibbiata a forza, senza una doverosa informazione preliminare su quali sarebbero state le conseguenze nell'accettarla
Si tratta di un vero e proprio CONTRATTO nella forma e nella sostanza, del quale non ci sono MAI stati forniti prospetti illustrativi, ne' e' MAI stato possibile conoscerne anticipatamente clausole e responsabilità derivanti. Si tratta quindi di un CONTRATTO NULLO nei TERMINI di STIPULA per GRAVE DIFETTO e MANCANZA di una delle due parti.
Siamo Esseri Umani, in carne, ossa, sangue e Spirito. Non siamo uomini di paglia e FINZIONI GIURIDICHE create ad arte per privarci della nostra naturale sovranità e ora, a ben guardare le cronache recenti, anche dei più basilari diritti umani di auto-determinazione, scelta individuale, dignità, minima sussistenza e prospettive di crescita
Nessuna lotta, nessun contrasto, ma unicamente la presa di Coscienza che tutto quello a cui stiamo assistendo in rapidissima progressione, può essere arrestato, trasformato e volto nuovamente a favore dell'Uomo solo con una solida e consapevole azione collettiva graduale, condotta in piena legalità e senza alcuna intenzione di sovvertimento dello statu quo.
Si tratta di Giustizia In Amore, senza Pregiudizio
Impariamo a conoscere chi siamo veramente e insegniamolo a chi ci e' accanto.
By Valeria Gentili – Tratto da: https://www.facebook.com/groups/notificadicortesia/?fref=nf
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA
 

Genitori SOVRANI; se state per avere la nascita di una discendenza seguite questi consigli:
e visionate con attenzione questo PDF
Alla nascita (venuta alla luce terrestre) di un Essere Vivente SOVRANO, i genitori che di fatto lo hanno CREATO e ne DETENGONO la PATRIA potesta’ fino alla maggiore eta’ (18 anni), debbono EVITARE di “cedere” il loro figlio/a al Trust REPUBBLICA ITALIANA - Republic of Italy (vedi sotto, la dimostrazione e la certificazione di questa affermazione), firmando il “certificato di nascita” = FINZIONE GIURIDICA, che viene loro presentato prestampato, ma richiedendo all’incaricato che  lo porge, di modificare il nome e cognome che e’ SEMPRE scritto tutto in STAMPATELLO (maiuscolo), e NON in Maiuscolo e minuscolo come dovrebbe essere, in modo che la proprieta’ rimanga ai genitori e non venga ceduta all’azienda Italia…..firmando quel tipo di certificato.

Con gli incaricati del trust Repubblica Italiana-Republic of Italy, NON parlare MAI di "rifiuto di sottoscrivere il certificato di nascita" (in genere), ma rifiuto di firmare "quel tipo di certificato di nascita” in quanto il nome e’ scritto in “MAIUSCOLO", mentre Voi, avete deciso quali genitori e tutelanti di firmarlo solo se il nome e cognome vengono scritti come volete Voi, cioe' iniziale Maiuscola il resto in minuscolo e fatelo presente all'incaricato, se possibile davanti a testimoni, che in genere si rifiuta si di modificarlo e quindi quel tipo di certificato voi non firmatelo.

Qui in allegato la copia della lettera del Comune, ricevuta da genitori sovrani, per questo problema, per il loro rifiuto di accettare il prestampato dell'ufficio Anagrafe del Comune di appartenenza.
State attenti vi e’ scritto che il certificato di nascita e’ un contratto che assegna al nato una “FINZIONE GIURIDICA” = (uomo di paglia) di cui e’ proprietario il trust (azienda privata) Italia ! !
Dopo di che fate, quali genitori e tutelanti, la “dichiarazione di sovranita’ a nome e per conto della vostra figliolanza discendenza (maschio o femmina) ed inviatela ai dirigenti del trust Italia……

Forse successivamente sarete chiamati dai Carabinieri (CC), con una convocazione, a presentarvi alla stazione locale; NON andate, ma richiedete per iscritto R/R  alla stessa stazione CC, con richiesta di risposta scritta, quale e’ l’oggetto del colloquio richiesto (non parlate di “convocazione” perche’ non siete loro sottoposti..) dopo di che, valuterete quando e se arrivare al colloquio verbale,  che consiglio, deve iniziare prima con una vostra NAC di cortesia spiegando i fatti e la vostra Legge…(idee) inviata con R/R alla stazione dei CC, aspettando la loro risposta, inviate anche a loro una copia della vs dichiarazione di sovranita’ che a suo tempo avete gia’ notificato  ai dirigenti del trust italia.

La scelta, di usare la NAC, (Meglio la NCD - vedi QUI), lo ricordiamo ancora, è basata sul Libero Arbitrio.

Pero' lo ricordiamo ancora una volta che, tutti gli stati del mondo e quindi anche la società di diritto privato REPUBBLIC of ITALY  è stata pignorata, cancellata, annullata il 28 novembre 2012 da The One People's Public Trust 1776 tramite il documento ufficiale registrato: UCC FINANCING STATEMENT UCC Doc #: 2012114776, UCC Doc #: 2012127914, (e successivi emendamenti) depositati e registrati presso il Washington DC 
https://gov.propertyinfo.com/DC-Washington/
https://countyfusion4.propertyinfo.com/countyweb/login.do?countyname=WashingtonDC
https://www.law.cornell.edu/ucc/1

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ricordate che:
“Al momento del contratto (
atto di nascita = FINZIONE GIURIDICA) lo stato italiano attribuisce ad ogni nascituro un Bond (Titolo obbligazionario) di circa 2 milioni di euro, crescente nel tempo, a seconda delle competenze acquisite che piuttosto che essere consegnato al diretto interessato, al momento del raggiungimento della maggiore età, è sottratto con un espediente all’età di 10 anni.
Pertanto, il denaro che dovrebbe servire per le spese di sopravvivenza quali, l’acquisto di una casa, ecc. viene inserito in lotti e commercializzato a livello internazionale a insaputa dei diretti interessati, andando a far parte del Pil nazionale”.
Ecco perché nulla bisogna pagare poi al presunto Stato Italia, in quanto e' uno stato nato con Violenza, Rapina, Truffa, Corruzione, quindi e' un'azienda privata:
vedi qui i FATTI della storia
, ed anche perche' la Republic of Italy e' una colonia US e quindi una azienda in mano ai privatI = company, infatti cio' e anche confermato dalla registrazione al SEC di cui abbiamo evidenziato e dimostrato con i riferimenti ed i links, proprio in queste pagine).


Alla nascita del vostro figlio/a preparare, al posto del documento prestampato del Comune ove registrate la nascita del figlio/a, una "Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione", ai sensi DPR 445/2000 art. 46
Per altri particolari, vedi qui: http://unicopopolo.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=12&t=51#p70


ATTO NOTORIO di ESISTENZA in VITA (documento che certifica la Nascita di un figlio di Sovrani)
Questo sottostante, e’ il documento attestante che l'intestatario è vivente, sano e completo nella sua forma di (maschio o femmina – con allegato certificato medico che ne comprovi lo stato di salute o meno), alla data del rilascio del certificato medesimo.
Alla presenza di due testimoni (e della FINZIONE GIURIDICA dei genitori + certificato medico) e genitori che sono i curatori.
Il certificato di esistenza in vita viene consegnato a vista, al dipendente dell’anagrafe del comune ove si risiede. E' sufficiente rivolgersi allo sportello Protocollo, del comune di residenza per farlo Protocollare con copia per voi contenente il timbro e firma dell’ufficiale del comune che lo ha protocollato.
Di norma, per l'Italia, viene preparato in carta semplice oppure in bollo (14,62 €).
Il certificato ha validità di 6 mesi. Oltre detto termine, il documento è comunque valido se l'interessato dichiara e sottoscrive, in calce allo stesso certificato, che "le informazioni in esso contenute non hanno e non subiranno alcuna variazione".
P.S. Ricordate che la discendenza propria (“figli”) sono Proprieta' (come i beni) di chi li ha generati e non sono "figli" ma "Proprieta' " infatti il DNA lo dimostra !

ATTO NOTORIO di ESISTENZA in VITA (bozza sul come compilarlo)
Il sottoscritto/il genitore/i ………………………. della discendenza ……………………., quali Persone Umane, riconosciute dalle Leggi Internazionali, certifica/no e conferma/no, alla presenza di testimoni, di cui uno e’ il medico (vedi allegato certificato di buona salute) e le “FINZIONI GIURIDICHE” n……………..PINCO PALLINO, ……….,  che mio/nostro figlio/a........ e’ nato quale Persona Umana, in buona salute e completamente formato, Ella/Egli e' la nostra proprieta’ e discendenza maschile/femminile: dal nome proprio .......Pinca…..della discendenza Pallino…. alle ore del giorno……anno…..in v……..paese……
Egli/Ella dimora stabilmente nel suo corpo e ivi ne ha stabilito la propria residenza, ed occasionalmente puo’ risiedere in via……….. paese ……………Stato.........
Questa
ESSENZA od ENTE/ESSERE, che si e' incarnata, possiede un corpo fatto di: carne, ossa, sangue, con Spirito ed energia, con dimora-residenza, domicilio, ovunque ove il suo Io Sono si manifesta (e' presente) nel e con il suo corpo fisico, nasce SENZA legami di debiti pregressi generati da terzi o dallo Stato ove e' nata, ne’ accetta il "silenzio assenso", e puo’ emettere dei titoli  a suo nome  di qualsiasi importo egli/ella riterra’ necessario;
Il bond / titoli che vengono emessi a suo nome ed occultamente da parte dello stato nel quale e' nata e registrata, viene incassato e gestito da parte del tutelante/genitore/curatore/ fino al raggiungimento della maggior eta’, cioe’ al  18° anno.
Questa Essenza/Essere nata/o, non potra' essere sottoposto/a a nessun trattamento sanitario (es. vaccinazioni), senza un suo esplicito consenso o di quello scritto di ENTRAMBI i genitori e non di uno solo, e/o dei tutelanti incaricati, designati solo dai genitori.

Autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 – Autocertificazioni possibili e lecite, comprese le pene per chi si oppone (pubblici ufficiali)
Si diffida qualsiasi soggetto, anche pubblico ufficiale, a modificare una qualsiasi parte di questo documento autocertificato da parte di uno o dei due genitori.
Art. 74 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.
Costituisce violazione dei doveri d'ufficio la mancata accettazione delle dichiarazioni sostitutive di certificazione (autocertificazione) rese a norma delle disposizioni di cui all'art. 46 D.P.R. 28-12-2000, n. 445.
Consapevole che in caso di dichiarazione mendace sarà punito ai sensi del Codice Penale secondo quanto prescritto dall'art. 76 del succitato D.P.R. 445/2000 e che, inoltre, qualora dal controllo effettuato emerga la non veridicità del contenuto di taluna delle dichiarazioni rese, decadrà dai benefici conseguenti al provvedimento eventualmente emanato sulla base della dichiarazione non veritiera (art. 75 D.P.R. 445/2000).
Ai sensi del decreto legislativo n. 196/2003 autorizza la raccolta dei presenti dati per il procedimento in corso. Esente da imposta di bollo ai sensi dell'art. 37 D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

Mio figlia/o …….. del/la quale tutelo, in qualità dei Trustee del Trust interno della Famiglia ………….. , la Essere incarnato nel fisico (corpo) in carne, ossa, sangue e Spirito, diffidando chiunque a congiungerla o assimilarla od a sovrapporle o ad assegnare una qualsiasi forma di persona giuridica, “nunco pro tunc”.

Su questo atto notorio/Attestato e/o “certificato di nascita” se viene accettata la trascrizione da parte del modello fornito dal Comune ove abitate, (la cosiddetta "FINZIONE GIURIDICA", il suo Nome e Cognome (discendenza) DEVE essere assolutamente scritto in Maiuscolo e minuscolo (maiuscolo solo la prima lettera del nome proprio e di quello della discendenza)

La “
FINZIONE GIURIDICA” che potrebbe essere ad egli/ella assegnata, e’ comunque di sua unica proprieta’ e per sempre, ma dato che Ella/Egli fino al compimento del 18 esimo anno di eta’ e’ sotto la tutela, la procura e l’amministrazione dei genitori, gli eventuali titoli (bonds) emessi a suo nome sono di esclusiva gestione ed amministrazione e tutela, assolutamente escludendo terzi, dei curatori/genitori, fino al 18esimo anno di eta’, nel quale egli/ella potra’ beneficiare dei suoi titoli (bonds).

Inserire anche questo:
Le informazioni contenute in questo documento, non hanno e non subiranno alcuna variazione, salvo quando e quanto dal curatore e/o genitori, verranno comunicate.
La risposta di conferma ed accettazione del documento, deve avvenire entro e non oltre 15 gg, dalla ricevuta della stessa e non ricevendo risposta si riterranno da Voi accettati pienamente tutti i punti e  quanto espresso in questo documento, per silenzio/assenso.
In  caso di risposta da parte dell'Ente, essa dovra’ essere effettuata SOLO in forma scritta con raccomandata R/R.
NON si accettano altre risposte, se non in questa forma: Raccomandata con Ricevuta di Ritorno, indirizzata al domicilio, residenza temporanea.

Oggi……………a PINCO COMUNE…….
Firma dei genitori e testimoni (2 o 3)

Questo e' l'atto notorio/Attestato e/o “certificato di nascita di sovrano”, e deve essere accettata la trascrizione da parte del Comune ove abitate, (nel caso accettaste la loro cosiddetta "FINZIONE GIURIDICA", il suo Nome e Cognome (discendenza) DEVE in questo atto del Comune, essere assolutamente scritto in Maiuscolo e minuscolo (maiuscolo solo la prima lettera del nome proprio e di quello della discendenza), per non perdere la proprieta' dei propri figli e cadere sotto i debiti dello stato, senza poter eventualmente emettere titoli.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Qui in questa pagina e su Youtube,   visionate la registrazione del colloquio di un padre e mamma sovrani, con il responsabile dell'anagrafe, nel comune ove si e' registrati e dove si dovrebbe registrare la propria discendenza,  che voleva far firmare loro il certificato di nascita per la cessione della loro figlia al Trust Italia, mediante la FINZIONE GIURIDICA = (uomo di paglia), cosa che naturalmente si sono rifiutati di fare, perche’ quel tipo di certificato NON era preparato e redatto con la giusta scrittura del Nome e Cognome.

Questa l'IMPORTANTE Sentenza del tribunale di Milano, Italy), che conferma ed accetta cio' che i Genitori avevano richiesto sul documento autocertificato di "Esistenza in Vita" da loro preparato e protocollato in Comune, sul quale, il Comune aveva fatto opposizione in Tribunale. Il Certificato di Esistenza in Vita, lo trovate in questa pagina, hanno ottenuto quindi la registrazione all'ufficio anagrafe del documento di identita' (C.I.) con il Nome e Cognome scritti in Maiuscolo e Minuscolo della loro figlia;
Il Comune e' stato OBBLIGATO dal Giudice a registrare la piccola come e nelle modalita' richieste dai genitori - Utilizzate questo documento per i Vostri figli !

 

Ecco altri Nuovi nati, (e stanno aumentando ogni mese che passa....) che con il documento preparato dai genitori, hanno ottenuto la registrazione all'ufficio anagrafe del documento di identita' (C.I.) con il Nome e Cognome scritti in Maiuscolo e Minuscolo della loro progenie (figliolanza), con relativa tessera sanitaria NON elettronica, ma manuale, con le stesse varianti e senza codice fiscale:

 

TESSERA SANITARIA CARTACEA, indipendente e SLEGATA dal tesserino del CODICE FISCALE, di uno dei BIMBI ESENTI da DEBITO e LIBERI ed ESENTI DA SOGGETTIVITA' GIURIDICA allo STATO, che le procedure che abbiamo qui messo a punto hanno permesso di registrare in questo modo.
Siamo alla fine del 2014 a 13 bambini e , presto a 14.
Come vedete la TESSERA SANITARIA pura e semplice, in formato CARTACEO e ADDIRITTURA SENZA DATA di SCADENZA ESISTE ECCOME.
A questo bimbo, Giulio, è GARANTITA l'ASSISTENZA MEDICO-SANITARIA e ci mancherebbe ALTRO CHE NON lo FOSSE !
Stessa cosa, nel comune di ORTONA il cui Cap. (Codice di avviamento postale) è 66026 per la piccola Elide, la prima BIMBA LIBERA da DEBITO ed ESENTE DA SOGGETTIVITA' GIURIDICA di PROPRIETA' dello STATO ITALIANO
Ora guardate il CAP che è stato scritto nel tesserino cartaceo, RIGOROSAMENTE A MANO.
Si tratta di un cap. inesistente SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, assegnato comunque, in forma di ASSEGNAZIONE D'UFFICIO VIRTUALE. PROVATE A CERCARLO NELL'ELENCO dei CODICI ITALIANI !
Anche qui la SCADENZA è ASSENTE....la BIMBA HA ASSISTENZA SANITARIA GARANTITA a VITA ! ci siamo....CONVINTI che e’ possibile ?
By
Valeria Gentili  

Scopri  cosa contiene la
TESSERA SANITARIA…..
http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/wcm/connect/5b19c48049187d8eaa0beaf8a137072d/allegato+tecnico+TS-CNS+ex+DL+78-2010_v22-06-12.pdf?MOD=AJPERES&CACHEID=5b19c48049187d8eaa0beaf8a137072d
 

SCHEDATI in Italia, i NEONATI dalle BIO BANCHE PEDIATRICHE
http://movimentosovrano.blogspot.it/2014/12/italia-schedati-i-neonati-dalle.html

Codice Civile Italiano: Libro Primo: Delle persone e della famiglia - Titolo I Delle persone fisiche
Art. 1:
"La capacità giuridica si ACQUISTA dal momento della nascita. I diritti che la legge riconosce a favore del concepito sono subordinati all'evento della nascita".
Acquistare (definizione dal vocabolario): ottenere qualcosa mediante pagamento

vedi: Capacità giuridica = FINZIONE GIURIDICA + FINZIONE GIURIDICA
- vedi QUI il documento che comprova la cosa
= UOMO DI PAGLIA, (uomo di paglia)

Commento
NdR:
Cio' e' un elemento estraneo alla vera natura dell'Essere Umano, perche' nei fatti e' solo una concessione dell'ordinamento giuridico. La volonta' del suddetto "acquisto" deve essere comprovata, lo prevede anche l'articolo 1325 del Cod. Civile, il quale prevede il "consenso informato bilaterale, descrizione esplicita dell'oggetto, specifica di causa e corretta forma" !
Quindi da questo articolo di Legge, si evince perche' sta scritto, che la “Capacita’ Giuridica” si ACQUISTA (non sta scritto si acquisisce...) alla nascita, assieme alla "FINZIONE GIURIDICA" (l'UOMO di PAGLIA) che lo stato schiavista impone al soggetto nato, mediante la firma da parte dei genitori, dell'atto di nascita con il nome scritto SOLO in STAMPATELLO e se non lo si firma o si chiede di modificare la scrittura del nome, l'ufficiale dell'anagrafe si rifiuta sempre e quindi e' come se per lo stato quell'essere vivo e vegeto, non e' mai esistito !
Inoltre la "capacita' giuridica" e’ diversa dalla Capacita’ di Agire in quanto quest’ultima e’ giustamente parte intrinseca dell’Essenza Incarnata che amministra il Suo corpo e gli confida questa capacita specifica di azione/movimento per agire, e senza l'autorizzazione dello stato.....
Nell’articolo inoltre Non dice si “Acquisisce” per diritto di nascita, ma si “Acquista”.
Ma come faccio ad acquistare una "Capacita’ Giuridica" se non ho denaro alla nascita, quindi essa mi viene IMPOSTA, o meglio viene imposta ai genitori inconsapevoli di cio, ne’ si prevede che si chieda il consenso al nuovo nato, neppure alla maggior eta’ !...
...ed anche e’ previsto che essa abbia un costo....
...a meno che il nascituro non abbia un suo valore intrinseco per diritto di concepimento/nascita…infatti cio’ sarebbe dimostrabile dal fatto che il nativo in Italia (soggetto che lavora e vive ad esempio in Italia, gli viene propinato, senza che abbia dato il suo consenso, un “debito enorme" (c.a.€ 40.000) che e’ la somma che si ottiene dividendo il falso e cosiddetto “debito pubblico”, per il quantitativo dei soggetti che nascono e vivono nella nazione Italia.
In realta' il debito e' dello stato NON del pubblico, i cittadini, cioe' sono i politici che lo hanno "formato-creato",  sperperando e rubando i nostri soldi pagati con le tasse, per mezzo del nostro lavoro fatto con sudore....
Ma cio’ che e’ gravissimo, e’ che coloro che hanno fatto, formato-creato il debito pubblico nel corso dei decenni, non ne rispondono in prima persona, ma si fanno pagare il LORO debito contratto, dalla popolazione, i cittadini, che non ne sono colpevoli !
E questa sarebbe la “giustizia” ?, NO questa e' DITTATURA e CRIMINALITA' organizzata' !
Quindi se la Capacita' Giuridica si "acquista", come afferma questo articolo 1, cio’ significa che questa "Capacita’ Giuridica" si puo’ anche vendere, rinunciare, affittare, bloccare, a qualsiasi eta’ e per qualsiasi motivo.

Inoltre all'Art. 2
Maggiore età. Capacità di agire.

La maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita una età diversa.
Sono salve le leggi speciali che stabiliscono un'età inferiore in materia di capacità a prestare il proprio lavoro. In tal caso il minore è abilitato all'esercizio dei diritti e delle azioni che dipendono dal contratto di lavoro.


Commento
NdR: vedi articolo 1 per i parallelismi; ma occorre anche considerare che siccome qui e’ scritto (art.2) che e’ il sistema che ti impone la maggior eta’ e ti impone senza chiedere il tuo consenso, anche la Capacita’ giuridica, anzi sta scritto nell'articolo 1 C.C. che essa si "acquista", quindi cio' significa che ce l'hanno "venduta" obbligatoriamente alla nascita e senza chiederci il consenso, ne' la firma in umido (come prescrivono le Leggi internazionali
UCC = (UNIFORM COMMERCIAL CODE), sulla validita' o meno dei contratti - Ecco i codici di spiegazione di come si opera con le transazioni economiche a livello mondiale, nel S.E.C.
http://www.ecfr.gov/cgi-bin/text-idx?tpl=%2Fecfrbrowse%2FTitle17%2F17cfr270_main_02.tpl
),
...cio’ starebbe a significare anche che il “tuo/mio" corpo sarebbe” amministrato e di proprieta' dal e del sistema…..cosa assolutamente FALSA perche’ e’ l'IO SONO, ovvero l’Ente / Essere (Nome e Cognome, scritti in Maiuscolo, minuscolo) che si e' incarnato sulla Terra, che e' UNICO che ha la capacita di Agire (vedi anche articolo 1 C.C.) e quindi di amministrare il suo ("Trust" con il Suo NOME E COGNOME, scritti in  MAIUSCOLO) – evidentemente vi e’ un grave controsenso.
Inoltre: dato che la capacita' di agire subentra al  compimento del 18 esimo anno di eta', cio' significa che un neonato non puo' neppure legalmente "acquistare" la capacita' giuridica; quindi essendo da neonato "estraneo ai fatti" e' impossibilitato a liberamente scegliere di acquistarla (art 1 C.C:).

Art. 5.
Atti di disposizione del proprio corpo.

Gli atti di disposizione del proprio corpo sono vietati quando cagionino una diminuzione permanente della integrità fisica, o quando siano altrimenti contrari alla legge, all'ordine pubblico o al buon costume.

Art. 6.
Diritto al nome.

Ogni persona ha diritto al nome che le è per legge attribuito.
Nel nome si comprendono il prenome e il cognome. Non sono ammessi cambiamenti, aggiunte o rettifiche al nome, se non nei casi e con le formalità dalla legge indicati.

Commento NdR: anche in questo articolo il $isT€ma si auto attribuisce il fatto che il nome e’ per legge attribuito. Mentre i fatti dimostrano per Consuetudine che sono i genitori e NON la legge statale ad imporre il nome al soggetto nuovo nato.
Per cui anche le righe susseguenti … NON sono ammessi cambiamenti…sono da dichiararsi fasulle !

PROMEMORIA IMPORTANTE:
1- la lingua Italiana esige per correttezza grammaticale che un Nome proprio ed un Cognome siano scritti con le iniziali in Maiuscolo ed il resto in Minuscolo. L'argomentazione cosa vale per tutte le lingue di tutti i paesi del Mondo.
2 - Nessuna legge Italiana ne' di altri paesi del mondo obbliga a che il Nome e Cognome di un soggetto siano scritti in MAIUSCOLO sui documenti ufficiali (certificato di nascita + carta di identita', ecc.)

Vi ricordiamo anche che l'identificazione del soggetto/Entita' incarnata fatta di un corpo con Spirito, sangue, ossa, con il "trust": PINCO PALLINO (Certificato di Nascita, Carta Identità -C.I.) e/o Passaporto nello Stato in cui vivete) come "entità giuridica" sopra definita, deve essere RIGETTATA, perché è impossibile identificarsi in un “pezzo di carta” privo di vita (un qualsiasi documento di identita' dello Stato nel quale vivete), perche' in realta' NOI esistiamo con la nostra ESSENZA di ESSERI ETERNI INCARNATI, nel tempo e nello spazio, indipendentemente e ben al di la di un codice, un NOME, una foto od un documento di carta o plastica o chip....per di piu' non da noi emesso..... ma del quale possiamo riassumere-riprendere la proprieta', sottraendola allo stato, con apposito documento:
Autocertificazione di 
LEGITTIMO RAPPRESENTANTE (anche Legale) e beneficiario della FINZIONE GIURIDICA e quindi possiamo emettere un nostro personale Trust del quale siamo e saremo NOI gli unici beneficiari ! - vedi sopra.

Io Sono (Nome e Cognome), quale Persona Umana, ESISTO FUORI dal SISTEMA (l'insieme dei vari Trust che esercitano da sempre lo schiavismo sugli Uomini e gli Esseri Viventi) in quanto mi manifesto in qualità di ESSERE UMANO in questo corpo di carne ossa, sangue, Spirito quindi come  anima Vivente.

Io Sono (Nome e Cognome), quale Persona Umana, AMMINISTRATORE, CUSTODE e SOVRANO del MIO ESSERE (Persona) su QUESTA TERRA ed anche quindi del mio Trust (il pezzo di carta chiamato C.I. = UOMO DI PAGLIA) e liberamente ho deciso di vivere in onore, nel rispetto e amore verso gli altri esseri viventi, quindi in OBBEDIENZA delle leggi NATURALI, UNIVERSALI ed anche Divine, e affermo il mio ASSOLUTO DIRITTO di VIVERE nella LEGGE del LIBERO ARBITRIO, in quanto LEGGE INSOPPRIMIBILE e INALIENABILE da QUALUNQUE LEGGE in contrasto con quei principi.
Pertanto, sono nel PIENO DIRITTO di RIGETTARE le leggi del presunto "stato" in cui vivo e specie in quello Italiano denominato “Republic of Italy”, in quanto emanate senza il mio consenso esplicito e, come attestato da quanto qui descritto, per opprimere e schiavizzare.


Pertanto Io sono nel Pieno Diritto e Potere di rigettare anche la religione di stato (es. cattolica, sbatezzandomi, per chi e' stato da piccolo battezzato in quella "chiesa"...
Corte Europea – dal 2015 Battezzare i Neonati è Reato – Violenza Psicologica – 11/04/2014
La Corte Europea ha condannato l’Italia per aver violato i Diritti umani di una donna atea e agnostica e del suo figlio, neonato all’epoca dei fatti, la quale si era ribellata al battesimo del bambino e che il padre senza il consenso della moglie ha battezzato con il rito cattolico come da tradizione.
Continua QUI
= Sbattezzarsi

Commento NdR: Certo che questo sistema oltre ad essere uno schiavista, truffatore con azioni mafiose, e’ anche un povero mentecatto, perche’ chiede che la “FINZIONE GIURIDICA” = UOMO DI PAGLIA (uomo di paglia), che nei fatti e’ un PEZZO di CARTA, la CARTA DI IDENTITA', possa delegare e nominare un avvocato e/o un curatore, amministratore, in modo “legale”, cio’ fa letteralmente sorridere….., ma questi uomini che lavorano per conto del sistema attuale, NON si rendono conto della ridicolaggine quando affermano…. che un PEZZO di CARTA possa FORNIRE deleghe a  terzi….,
…ma se questo fosse anche possibile, e’ all’Essenza, Io Sono, quale reale Curatore che ne ha tutti i diritti ed al quale la procura va data, ed a nessun altro !


Ma cio' quasi nessuno sa' e' che nella realta' ogni soggetto nato sulla Terra, ha anche un suo intrinseco valore che acquisisce alla nascita sul nostro pianeta, tale da renderlo ricchissimo, valore (finanziario=denaro) che dallo "stato" (territorio) nel quale nasce gli viene sottratto, ma che e' emesso a nome suo comunque, ma ed incassato e speso (meglio dire sperperato) dallo stato o dagli amici degli amici....per il fatto che tutti gli stati del mondo praticano la SCHIAVITU' !

- v
edi: Il NOME cosa e' ? +  l'UOMO DI PAGLIA: https://www.youtube.com/watch?v=RXFrBDI_DEw
definizione di: FINZIONE GIURIDICA: https://drive.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jNG14REhnajdZN00/view

PDF:
Ecco descritto in modo preciso come e' nata la SCHIAVITU', come viene perpetrata e come viene ampliata dai CRIMINALI che controllano il PianEta

vedi anche:  https://docs.google.com/file/d/0B1zHVL1aFF3jTENMb1p3TThpNkU/edit?pli=1
https://drive.google.com/folderview?id=0B034_dPJNj8FbnUtUk93OUp4blk&usp=sharing

Nel caso non lo sappiate
, Vi portiamo a conoscenza del fatto che ogni individuo è assoggettato a questo “sistema” se identifica se stesso con la “FINZIONE GIURIDICA
= (uomo di paglia) del documento identificabile come "carta di identita' " (che e' un pezzo di carta o di plastica), che pero' lo inquadra al "Cestui Que Vie" ('Trust' giuridico -dello stato nel quale si nasce - alla base della nostra SCHIAVITU', la nostra dipendenza dal sistema ed è tutto 'ecclesiastico') e pertanto venite identificati come Straw Man (Uomo di paglia), e/o come persona dispersa in mare e morta dopo il decimo anno di età.

RIASSUNTO della scatola cinese Matrixiana:
1) Nascita dell'Essere-Persona umana.
2) con la nascita dell'essere umano avviene la creazione del "titolo" (atto di nascita) attraverso la firma degli inconsapevoli genitori sul documento che e' ritirato da un ufficiale dello stato civile della nazione in cui si nasce; in Italia, l'obbligazione (bond in inglese) finisce nelle mani della Corporation Italia (Repubblic of Italy) ed e' da essa gestito.
Il titolo con il NOME e COGNOME scritto maiuscolo, è conservato negli archivi del comune come prova originale di proprietà, ed ha un valore di diversi milioni di euro sui mercati internazionali, il titolo è sprovvisto di codice fiscale.
3) Creazione della FINZIONE GIURIDICA, il sistema ora ha la possibilità di creare ed appiccicare sulla persona fisica, un'entità astratta che sarà riconosciuta dall'essere umano inconsapevole, e servirà per GARANTIRE e dare valore al titolo (atto di nascita) precedentemente creato.
ATTENZIONE sforzatevi di capire questo: la Persona fisica è l'Essere umano, mentre la FINZIONE GIURIDICA e' una creazione astratta che "vestirà" l'essere umano, di proprieta' dello stato, per tutta la sua vita Terrestre,  a meno che Egli non la revochi e se ne appropri legalmente.
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA
4) Creazione del codice fiscale, una tessera che servirà per il controllo della FINZIONE GIURIDICA, all'interno del codice fiscale ci sono infatti delle codifiche statunitensi IATA/ABA/MIL (codice aeroportuale/Bancario/militare) praticamente tutto il necessario per non perdere di vista la FINZIONE GIURIDICA, che dà valore al titolo (atto di nascita)
5) Manipolazione mentale e finte verità, attraverso condizionamenti vari l'Essere umano tende a dovere identificarsi come un unica cosa, fra la sua Persona fisica e la FINZIONE GIURIDICA =
UOMO DI PAGLIA, per gli stati (matrix) deve essere uno con essa, infatti solo attraverso questa fusione il sistema avrà pieno controllo dell'Essere umano, la persona fisica, mentre lo ripetiamo la FINZIONE GIURIDICA è una creazione del sistema e sottostà alle sue regole, sarà la mano inconsapevole della persona fisica, che firmerà, lavorerà e garantirà valore al titolo che è nelle mani (gestione) della corporation, cioe' dello stato in cui si nasce.

Conclusioni: esiste nel sistema Matrix, l'Essere umano, la persona fisica e la FINZIONE GIURIDICA (l'atto di nascita) il titolo (bond).
All'Essere umano gli danno un mondo già costruito ad arte facendogli credere che quella sia la realtà, lo si veste della FINZIONE GIURIDICA, che è una creazione del sistema e quindi sottostà alle regole dello stato schiavista.
Con questo meccanismo, lo stato prepara e gestisce, un perfetto schiavo con il suo consenso che darà valore al titolo in mano alla Corporation, lo stato.
I veli sono svelati, Fate il Vostro gioco.
Con amore.
By Raffaele Gavuglio, con dovute precisazioni del Redattore della pagina



NOTA BENE:  l'Italia ha sottoscritto negli anni '90, assieme ad altre nazioni, il riconoscimento completo di tutte Le Common Law, di Diritto anglosassone.
http://www.camera.it/cartellecomuni/leg14/RapportoAttivitaCommissioni/commissioni/allegati/03/03_all_legge1977881.pdf
Lo stesso PDF della camera.it, ma interno al nostro portale

E' importante comprendere bene il senso ed i significarti delle parole utilizzate, altrimenti si agisce come automi.
E' importante sapere il significato/definizioni delle parole che usiamo. Il perchè del NOME COGNOME (scritto in MAIUSCOLO), Nome Cognome (scritto in Maiuscolo minuscolo, come prescrive la lingua del paese nel quale si nasce).

Perchè la dizione-funzione di “legittimo rappresentante, legale”  ? repraesentàre.
Questo verbo è composto dalla particella re ("di nuovo"), da praesens, accusativo praesentem ("presente") e dalla particella interposta ad ("a"). Dunque, il significato forse più letterale è "rendere presenti cose passate o lontane e ci mettiamo Legale (da legge)”.
- Curatore: colui che si prende cura di …………. e
- Tutore, tutor deriva dal latino tutari, intensivo del verbo tuéri, che significa “proteggere, difendere, custodire”.
 

Se volete uscire dalla Schiavitu' iniziate a protocollare presso il Comune ove avete il vostro domicilio + Prefettura + Enti statali  fiscali, necessari, questo documento (LR) autocertificato, DOPO avere proclamato per iscritto la vostra Sovranita' Individuale che trovate qui + Legittimo Rappresentante (legale) della FINZIONE GIURIDICA (LR)

IMPORTANTE
:
La vostra LR, senza la dichiarazione di Sovranita' Individuale (la bozza la trovate qui) puo' essere, specie se mal formulata come quelle che trovate in certi gruppi di Facebook, messa in un cassetto oppure contestata, se poi la LR viene portata davanti ad un giudice, al 99,9% egli la ricusa come non valevole, proprio perche' manca il patto precedente con lo stato = Dichiarazione di Sovranita' individuale che sancisce che la Persona Fisica umana, quale unico Titolare, che amministra la FINZIONE GIURIDICA e quindi diviene unico Beneficiario, sottraendo la proprieta' della FINZIONE allo stato e rifiuta e non accetta la giurisdizione italiana, perche Egli si richiama alla Giurisdizione superiore la propria, cioe' al Diritto Naturale (leggi sui diritti dell'Uomo) e/o la Common Law.
Per dare ulteriore valore ai vostri documenti aggiungete la postilla: Registrato all'AIA

Ricordate che:
“Al momento del contratto (
atto di nascita = FINZIONE GIURIDICA) lo stato italiano attribuisce ad ogni nascituro un Bond (Titolo obbligazionario) di circa 2 milioni di euro, crescente nel tempo, a seconda delle competenze acquisite che piuttosto che essere consegnato al diretto interessato, al momento del raggiungimento della maggiore età, è sottratto con un espediente all’età di 10 anni.
Pertanto, il denaro che dovrebbe servire per le spese di sopravvivenza quali, l’acquisto di una casa, ecc. viene inserito in lotti e commercializzato a livello internazionale a insaputa dei diretti interessati, andando a far parte del Pil nazionale”.
Ecco perché nulla bisogna pagare poi al presunto Stato Italia, in quanto e' uno stato nato con Violenza, Rapina, Truffa, Corruzione, quindi e' un'azienda privata:
vedi qui i FATTI della storia
, ed anche perche' la Republic of Italy e' una colonia US e quindi una azienda in mano ai privatI = company, infatti cio' e anche confermato dalla registrazione al SEC di cui abbiamo evidenziato e dimostrato con i riferimenti ed i links, proprio in queste pagine).


Come lo sono anche gli USA (United States of America) = azienda privata = Corporation
 


- vedi anche: SBATEZZATEVI (fatelo se siete stati battezzati in qualche religione cristiana o non)

Vedi queste pagine preparate da un avvocato italiano

http://dottdemetriopriolo.simplesite.com/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Care ESSENZE INCARNATE
Come possono obbligare un Essere umano ad attenersi alle "loro leggi" ? (quelle del $ixT€ma).
Pensaci bene, come possono ordinare ad un Essere umano di fare questo o quello ? ....solo un padrone può ordinare, ma se esiste un padrone esiste uno schiavo e questo non lo potevano fare alla luce del sole.
Il $ixT€ma riesce a governare la tua obbligazione (la tua FINZIONE GIURIDICA = UOMO DI PAGLIA, cioe'  il tuo NOME e COGNOME, scritto in STAMPATELLO, nel certificato di nascita, carta di identita', passaporto, ecc.), ma quello non sei Tu.
- vedi: IO SONO
- vedi: all'inizio della Pagina 1 la spiegazione particolareggiata di PERSONA GIURIDICA
Ti hanno fatto credere di essere quel NOME e COGNOME, il loro gioco è stato quello di far identificare l'essere umano in questa obbligazione-FINZIONE GIURIDICA e FISCALE, attraverso manipolazioni millenarie.
Inconsciamente oggi diventi quel “pezzo di carta” e vieni gestito attraverso le loro regole commerciali finanziarie e tu attraverso lavaggi di testa, che partono sin dalla tua nascita, ti trovi confuso, perduto.
La tua identità di Divina Essenza incarnata viene completamente annullata diventando uno SCHIAVO accondiscendente una merce che con il tempo diventerà deperibile.
Tu sei un valore è immenso, un valore inquantificabile, e sono riusciti a imprigionarti in un pezzo di carta.
Ora sta a te scegliere, chi essere.
Con amore Raffaele Gavuglio - https://www.facebook.com/raffaele.gavuglio?fref=ts

(US): Inoltre, registrandosi (firmando allo Stato il certificato di nascita, da parte dei propri genitori) la vostra proprietà biologica (il corpo ed i corpi dei vostri figli), e con la creazione di un certificato di nascita ("FINZIONE GIURIDICA" che e' anche uno strumento di sicurezza finanziaria che rappresenta la prova del consenso dei genitori nella firma sul minore) si acconsente così di diventare proprietà dello Stato, sia di voi sia dei vostri figli.
Lo Stato crea quindi prima la FINZIONE GIURIDICA di un bambino, che diviene operante con la firma dei genitori sul certificato di nascita, al quale è dato un "valore commerciale" e finanziario.
Se si dispone di un certificato di nascita vecchio-stile, guarda sul retro di essa, per vedere 3 punti di interesse.
1) Un numero di 6-10 cifre che non avete mai usato nella vostra vita.
2) Le parole "Ricavi ricevimento" sul lato sinistro di questo numero.
3) le parole "per proprie finalità Solo" sul lato destro del numero.
Per inciso, prima del 1900, chi è abituato a scrivere l'evidenza di una nascita nella loro famiglia.
Questa prima personalita' legale legato a voi, è conosciuto come un "CITTADINO NAZIONALE" che poi diventa sinonimo di essere un "Dipendente governativo", quando si invia (cedere) una domanda (a mendicare) per la registrazione (a segno su i tuoi diritti) per diventare un peccatore (con la firma per la lotta chiamato assicurazioni sociali o di sicurezza sociale).

Verrà visualizzato il tuo Employee ID # (noto anche come SIN #), che crea un'altra persona chiamata "CONTRIBUENTE" fiscale.
Questo significa che l'utente accetta la legge sull'imposta sul reddito, e ora ti fa debitore dell'imposta sul reddito, in cambio dei "benefici" di essere un dipendente del governo.
Tratto da: http://www.thepowerhour.com/news4/strawman_scarecrow.htm


Ricorda cara ESSENZA IMMORTALE Incarnata (
un atto di personificazione, come l'assunzione di una forma umana da parte di un essere spirituale, divino) che:
Il Sovrano e' l'Io Sono, che risiede sempre ed esclusivamente nel suo corpo, la Persona che l'IO SONO crea, per manifestarsi nella dimensione, nel nostro caso Terrestre e quindi distinguersi dagli altri IO Sono, per tutta la sua vita sulla Terra.
Quando necessita, con il suo corpo, puo' avere un domicilio in un bene suo o di terzi...ma il domicilio non e' la residenza ! infatti la parola domicilio ha nel suo etimo la radice "dom" = casa e deriva dal latino domus = casa - vedi: http://www.etimo.it/?term=domicilio
Significato della parola Residenza = stare dentro un qualcosa, in modo abituale e non sporadico = cioe’ il proprio corpo infatti esso e’ l’involucro ove l’Io Sono rimane, risiede in ogni istante e per tutta la sua vita terrestre !
Al contrario il domicilio e' un luogo ove l'Io Sono, con il suo corpo, puo' andare di tanto in tanto e puo' variare poco o tanto, come luogo, nella propria vita terrestre....
Il $i$t€ma finanziario, religioso e politico, utilizza scientemente
 termini impropri, proprio per impedire che gli Esseri Viventi, cioe’ le Essenze Incarnate che non conoscono chi sono, credano con quelle parole utilizzate razionalmente in modo improprio, che essi sono “mortali”…. Questi, per ora "padroni del mondo", sono dei veri e propri CRIMINALI !

Ricorda anche che:
“Al momento del contratto (
atto di nascita = FINZIONE GIURIDICA) lo stato italiano attribuisce ad ogni nascituro un Bond (Titolo obbligazionario) di circa 2 milioni di euro, crescente nel tempo, a seconda delle competenze acquisite che piuttosto che essere consegnato al diretto interessato, al momento del raggiungimento della maggiore età, è sottratto con un espediente all’età di 10 anni.
Pertanto, il denaro che dovrebbe servire per le spese di sopravvivenza quali, l’acquisto di una casa, ecc. viene inserito in lotti e commercializzato a livello internazionale a insaputa dei diretti interessati, andando a far parte del Pil nazionale”.
Ecco perché nulla bisogna pagare poi al presunto Stato Italia, in quanto e' uno stato nato con Violenza, Rapina, Truffa, Corruzione, quindi e' un'azienda privata:
vedi qui i FATTI della storia
, ed anche perche' la Republic of Italy e' una colonia US e quindi una azienda in mano ai privatI = company, infatti cio' e anche confermato dalla registrazione al SEC di cui abbiamo evidenziato e dimostrato con i riferimenti ed i links, proprio in queste pagine).

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

GIUSTIZIA e Legalita'
Giustizia e legalita' sono due cose diverse, molto diverse...

La parola Giustizia, è una parola molto complessa, deriva da GIUSTO.
La giustizia esiste da migliaia di anni, anche se nel corso degli anni ha subito una grande trasformazione.
Ma la  GESTIONE della Giustizia è sempre stata corrotta o ingiusta !
Arrivando ai giorni nostri, forse molto di quello che facciamo, la maggior parte delle volte, non si può chiamare nemmeno GIUSTIZIA !

Cosa è giusto e cosa non lo è ? La giustizia è sempre legalità ? 
Le leggi cambiano nel tempo e non sempre le possiamo considerare giuste. Durante il fascismo erano legali le leggi razziali contro gli ebrei, ma non per questo erano giuste. Ciò dimostra che giustizia e legalità a volte sono molto lontane l'una dall'altra.
Le leggi non cambiano solo nel tempo, anche a seconda del luogo: in alcuni paesi musulmani le donne devono portare il velo e non possono girare per strada senza che un uomo le accompagni. A me questo sembra ingiusto, ma a molte donne musulmane no, per loro sarebbe assurdo non farlo.
Rubare è illegale, ma se chi ruba sta morendo di fame, è davvero ingiusto ? Per noi che viviamo agiatamente è facile scandalizzarci per i piccoli furti dei poveri e diseredati. Ma quanti di noi preferirebbero affamare la propria famiglia, per non rubare un pezzo di pane ?
Il concetto di giustizia cambia quindi nel tempo, a seconda del luogo, delle persone e delle situazioni. Legalità e illegalità, giustizia e ingiustizia, sono temi che appartengono ad ogni epoca  e cambiano con il cambiare della società.
By Michelle Coleman 3^G Guinizelli - Carracci

La legalità comprende l’insieme di tutte le azioni che all'interno del nostro stato si possono fare, che quindi, rispettano le leggi. Essa deve essere rispettata altrimenti si potrebbe aprire un caso penale/civile per l’azione scorretta. La legalità con il passare del tempo, come la giustizia, è cambiata. Per esempio: all'inizio del novecento le donne non potevano votare mentre ora possono. La giustizia è la legalità  nel pensiero individuale, è quello che noi giudichiamo giusto o sbagliato.
By Lorenzo Rubino - Tratto da:
progettocolomboregoliamoci.blogspot.it

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Avvocati, Giudici e la Colonia US divenuta Azienda PRIVATA "REPUBLIC OF ITALY" in mano ai BANCHIERI &C
....
per i particolari ed i documenti che lo comprovano -  vedi QUI e QUI
Gli avvocati GIURANO davanti al Consiglio dell'Ordine della loro provincia per poter esercitare...PECCATO che il loro ordine cosi come tutti gli altri ordini, SIA una SOCIETA' a CAPITALE PRIVATO e UNICA RAPPRESENTANTE per l'ITALIA del "BAR ASSOCIATION" !!....e forse non lo sanno neppure….!
http://www.ordineavvocatiagrigento.it/?p=7145
......leggete molto BENE !!!

Tutti gli avvocati dell'ordine di Milano, Roma, ecc., sono MEMBRI del "BAR ASSOCIATION"
COME lo SONO i GIUDICI !!
SONO, di FATTO, AGENTI di CORPORATIONS !!
NOI NON RICONOSCIAMO UNA GIUSTIZIA AMMINISTRATA da SOCIETA' a CAPITALE PRIVATO al SERVIZIO di  CASSA di UNO STATO CHE di FATTO e CON le PROVE è UNA CORPORATION a CAPITALE PRIVATO, CHE GIURA FEDELTA' all’'ORDINAMENTO del COLUMBIA DISTRICT, QUANDO FIRMA i FINANCING STATEMENT della SEC !!
.....QUESTA è GIUSTIZIA ??, QUESTO SAREBBE UNO STATO di DIRITTO ?
http://www.raifer.de/index.php?id=5&L=1

ECCO QUA: TUTTI gli AVVOCATI ed i MAGISTRATI del MONDO APPARTENGONO a QUESTA MEGA-ASSOCIAZIONE ...una CORPORATION !!
Cosa ci stiamo a fare NOI in un sistema così odiosamente BUGIARDO  ??
….a CHI APPARTIENE ?? (NdR: ai Banchieri del Mondo)
....ABBIAMO FIRMATO CONTRATTI CON QUESTA GENTE ?? (NdR: nessuno ha firmato nessun contratto, agiscono cosi' perche' noi Tacciamo....)
QUESTI FANNO SOLO PROFITTO...COME TUTTE le SOCIETA' a CAPITALE PRIVATO del MONDO….e la MERCE SIAMO NOI !...SVEGLIAMOCI !
http://www.ibanet.org/About_the_IBA/IBA_council.aspx
http://www.ibanet.org/About_the_IBA/intro_italian.aspx

GUARDATE che BEI CORSI ORGANIZZANO in COMUNIONE CON i PIRATI TOGATI delle CORPORATIONS
http://www.consiglionazionaleforense.it/…/studi-e-ricerche/…

TERZULTIMO LINK !!!
ORDINE DEGLI AVVOCATI di MILANO !!
http://www.ordineavvocatimilano.it/index.php?pgn=articolo...

SIAMO AMMINISTRATI DA UNA GIUSTIZIA PRIVATA !! E C'è ANCHE l'ABA - "AMERICAN BAR ASSOCIATION"....
La MADRE di TUTTE le TRUFFE ai DANNI dell'UMANITA'

Fino a quando non DICHIAREREMO per ISCRITTO la NULLITA' di QUESTO SISTEMA, che si VENDE COME "REPUBBLICA COSTITUZIONALE di UNO STATO SOVRANO"....NOI STIAMO ACCONSENTENDO e TACENDO...
…E’ infatti sul SILENZIO/ASSENSO che SI BASA TUTTA questa ENORME, PLANETARIA, SCHIFOSISSIMA TRUFFA SECOLARE
...Vi RENDETE CONTO che gli  ISCRITTI al "BAR" SONO i SOLI a POTER AMMINISTRARE la LEGGE del COMMERCIO CHE è l'UNICA che ci "MANEGGIA" l'ESISTENZA ??
…Vi rendete conto che TUTTO è SOLO COMMERCIO di BENI, con o senza gambe ?
…Vi rendete conto che noi siamo dichiarati TRUST di BENI CEDUTI allo STATO alla nascita e dopo 7 ANNI VENIAMO DICHIARATI MORTI, perchè nessuno reclama la propria INNEGABILE ed INCONFUTABILE condizione di ESSERE UMANO VIVENTE SU QUESTA TERRA ?....

...e Vi RENDETE CONTO che di NOI, COME "SOGGETTI GIURIDICI" = UOMO DI PAGLIA, SCRITTI a LETTERE MAIUSCOLE, la SOLA COSA CHE RESTA è QUESTA ??....FINO alla NOSTRA MORTE ??
http://www.tels.it/wp-conte…/uploads/…/06/codice-fiscale.png
By Valeria Gentili

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Ecco come autodifendersi anche in Tribunale: 
L. 25 ottobre 1977, n. 881
Ratifica ed esecuzione del patto internazionale relativo ai diritti economici, sociali e culturali, nonché del patto internazionale relativo ai diritti civili e politici, con protocollo facoltativo, adottati e aperti alla firma a New York rispettivamente il 16 e il 19 dicembre 1966.
Articolo 14
- d) ad essere presente al processo ed a difendersi personalmente o mediante un difensore di sua scelta: nel caso sia sprovvisto di un difensore, ad essere informato del suo diritto ad averne e, ogni qualvolta l'interesse della giustizia lo esiga, a vedersi assegnato un difensore di ufficio, a titolo gratuito se egli non dispone di mezzi sufficienti per compensarlo;

Articolo 16
Ogni individuo ha diritto al riconoscimento in qualsiasi luogo della sua personalità giuridica.

Utilizzate questo documento per poterlo fare legalmente:

Se volete uscire dalla SCHIAVITU' iniziate a Protocollare presso il Comune ove avete il vostro domicilio + Prefettura + Enti statali  necessari, fiscali, ecc., questo documento (L.R.) autocertificato, DOPO avere proclamato per iscritto la vostra Sovranita' Individuale che trovate qui +  Legittimo Rappresentante (legale) della FINZIONE GIURIDICA (L.R.)

La vostra LR, senza la dichiarazione di Sovranita' Individuale (la bozza la trovate qui) puo' essere, specie se mal formulata come quelle che trovate in certi gruppi di Facebook, messa in un cassetto oppure contestata, se poi la LR viene portata davanti ad un giudice, al 99,9% egli la ricusa come non valevole, proprio perche' manca il patto precedente con lo stato = Dichiarazione di Sovranita' individuale che sancisce che la Persona Fisica umana, quale unico Titolare, che amministra la FINZIONE GIURIDICA e quindi diviene unico Beneficiario, sottraendo la proprieta' della FINZIONE allo stato e rifiuta e non accetta la giurisdizione italiana, perche Egli si richiama alla Giurisdizione superiore la propria, cioe' al Diritto Naturale (leggi sui diritti dell'Uomo) e/o la Common Law.
Per dare ulteriore valore ai vostri documenti aggiungete la postilla: Registrato all'AIA


-
vedi anche: SBATEZZATEVI (fatelo se siete stati battezzati in qualche religione cristiana o non)

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

ECCO un ARTICOLO da LEGGERE con attenzione, malgrado diverse informazioni mancanti dell'articolista:

Continua da e per in: Sovranita' Individuale - 1 + Sovranita' Individuale - 3 (documenti da inviare al $ixt€ma) + Sovranita' Individuale - 4 + Sovranita' Individuale - 5 (notifiche ed altro) + Sovranita' Individuale - 6 + Documenti sulla Sovranita'

COSMOLOGIA e COSMOGONIA 
(Modalità, Scopi e Finalità della Manifestazione, "creazione", continua dell’Universo,
nell'InFinito (E+ ed E-)
Energia=Informazione=sostanza
+ Energia COSMICA = InFormAzione
I Sistemi che muovono e governano l’UniVerso:
 http://www.giansoncini.altervista.org/
 " Einstein, considerava la Mater-ia come una vera e propria curvatura dello spazio"
Lo Spirito crea attraverso il Verbo che si manifesta attraverso il Suono = Linguaggio

La fine della Cosmologia ?
 

RICERCA Parole nel SITO
HOME

BACK