Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


PENSARE BENE  =  SALUTE

Universo Intelligente + Universo Elettrico + SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
 

Le parole dei nostri alfabeti, non sono in grado di esprimere le essenze dei sentimenti, se non li studiamo anche con la Semantica; esse riescono solamente a suscitare certe sensazioni nelle persone alle quali sono rivolte ed il sentimento suscitato dipende sempre dal come vengono comprese e recepite, ovvero dal significato che si attribuisce ad esse, il quale dipende sempre dal grado culturale del soggetto che le ode o le legge.

L’uomo nella sua evoluzione culturale ed in particolare in quella legata al linguaggio usa la “grammatica” per risparmiare termini o parole; la “sintassi” per posizionare accuratamente le parole e la “semanticaper comprendere i concetti i significati che le parole esprimono.
Il linguaggio si è formulato probabilmente senza che l’uomo si accorgesse delle variazioni dell’istinto, che egli immetteva nel suo esprimersi nei vari idiomi. - vedi: Tecnica di Studio
L'uomo ha sempre utilizzato 5 forme per comunicare al suo simile le informazioni: la Distinzione, cioè i Nomi; la Funzione, cioè i Verbi; la Qualificazione, cioè gli Aggettivi; la Relazione, la Sintassi delle parole cioè in quale posizione e come immettere le parole nelle frasi, perché possano dare il senso voluto al discorso di comunicazione; la Semantica è la riscoperta del Seme antico (SemAntica) ovvero del senso “nascosto” dei concetti espressi dalla parola stessa.
Ecco perché è assolutamente indispensabile imparare a conoscere bene il linguaggio ovvero i significati profondi delle parole che usiamo nella o nelle lingue che conosciamo.
Ricercare attraverso la Semantica tutti i significati di una parola, diviene molto utile per comprendere bene le parole usate, lette od udite ed i loro significati. In questo modo comprenderemo e ci faremo capire sempre meglio nei rapporti con il nostro simile.
Purtroppo pochi si “iniziano” a queste scienze (grammatica, sintassi, semantica) e l’espansione lessicale, invece di consentirci di determinare più finemente od accuratamente cose concrete ed astratte, differenziate nella forma o nella espressione, mettendo in “primis”, in evidenza le vere sostanze delle idee/oggetti, con il loro significato completo; questa ignoranza ha provocato indifferenziazione a livello delle essenze, dei significati ed ha fatto si che non sia più possibile ritrovare nelle nostre parole, negli attuali linguaggi, il loro puro e primario significato, valevole oggettivamente per tutti; infatti tutto è divenuto estremamente arbitrario e relativo.

Siamo in piena Babele che significa: costruzione di confusione; sono state rese irriconoscibili parole “vere”, altre sono scomparse, cioè quelle che esprimono concetti unici ed universali, dal momento che esse sono l’esatta trasposizione di una iDea, in un “segno” od in un “suono”.
Le parole VERE hanno una potenzialità enorme, esse racchiudono nella loro unicità, sterminate molteplicità. Sono come gli atomi negli elementi, questi sono estremamente piccoli, ma estremamente potenti, energetici.
Le parole dei nostri moderni linguaggi invece hanno perso tutta questa bellezza e sono divenute sterili e devitalizzate.
Le parole Vere sono poche e lo sono come le Vere realtà numeriche da 1 a 9; od ad un altro piano i 10 Comandamenti “Mosaici”, (che esistevano anche prima di Mosè, ma che furono da questi codificati ed enunciate come provenienti dall’IO SONO UNIVERSALE, dal lato Spirituale del Pensiero Sacro dell’Umanità), da essi sono derivate le Leggi sociali di mezzo mondo; od i 22 Autiut od Archetipi, le 22 lettere dello ALEF-BEIT (Alfabeto); simboli dei 22 Amminoacidi che concorrono a formare l’impalcatura della vita; o dei 22 paia di cromosomi che sono contenuti nel seme umano, ecc.
Queste parole Vere sono Eterne ed Inalterabili, anche se nascoste da cumuli di sovrastrutture inutili e molte volte mistificatorie; infatti una delle caratteristiche del potere dittatoriale dell’uomo ignorante sul suo simile (caratteristica di tutti i modelli di potere oggi conosciuti sulla faccia della terra) è quella di generare attraverso parole false, cioè disinformazione (informazione volutamente errata a proposito), per generare false deduzioni e falsi giudizi anche sul potere stesso.

Altra profonda considerazione è che il “potere” così come viene esplicato oggi e che proviene dal passato, è quello di aver inventato da qualche secolo le frontiere, barriere geografiche senza NESSUN senso naturale e logico; le vere frontiere naturali NON sono geografiche ma di linguaggio (le lingue diverse) in quanto la lingua ovvero il linguaggio, ha insito in sé una particolare cultura e morale racchiusa nei diversi suoni emessi e che quindi per essere comprensibile a tutti i popoli deve essere tradotta nei vari suoni comprensibili alle varie culture.
Queste sono le vere frontiere naturali che dividono gli uomini; le frontiere geografiche non devono essere barriere, in quanto le vere barriere sono solo quelle linguistico/culturali, che possono attraverso le giuste traduzioni essere comprese da ogni essere umano.
Infatti anche oggi in pieno XX° secolo assistiamo alle guerre fra le etnie, cioè fra lingue e culture diverse, per il controllo del potere. L’aver messo dei confini geografici fra le nazioni è aver ancor più accentuato il solco della divisione e generato le premesse per continue future guerre e sommosse fra popoli, tribù e gruppi etnici, cioè fra linguaggi e culture diverse.
Questo fatto i pre-Potenti che ci controllano non lo vogliono capire, perché essi sono profondamente ignoranti oppure gestiscono le divisioni per le loro trame, finanziarie e di potere.
Aver il coraggio di cambiare significa essere in grado di capire e vivere la vera realtà.

Impariamo finalmente a cocreare. Shamballah

Altro esempio di disinformazione: i cosiddetti (dai religiosi) “Libri Sacri”, nelle parti di scritture originali, non nelle loro traduzioni che il più delle volte sono falsate forse ad arte per non far capire alla massa certe realtà, sono invece una raccolta di parole Vere, legate, assemblate, amalgamate, in modo tale che anche un lungo discorso possa esternare un concetto basilare, che NON PUO’ essere frainteso e che può essere identificato, come “l’anima”, la sostanza, il cuore, l’essenza di parole Vere.
Nelle riTraduzioni che abbiamo potuto fare dai testi originali, per esempio dei 10 Comandamenti della Bibbia di cui trovate QUI qualche esempio, abbiamo ritrovato la Vera essenza; purtroppo in tutte le Bibbie oggi in commercio nel mondo abbiamo delle false traduzioni e questo anche nei 10 Comandamenti, così si sono persi dei concetti profondi, patrimonio dell’Umanità.

Altro esempio, l’Archetipo dell’Albero delle Vite, chiamato Albero delle 10 Luci o Sephirot, è la sintesi dei 10 Comandamenti, contenute in 10 parole Vere, i suoi “frutti”.

Serve poco all’uomo cercare le verità sulla propria esistenza, scavando o violentando esclusivamente e sempre più profondamente la Natura che lo circonda; se egli non conosce se stesso, rimarrà nell’impossibilità di trovare un legame proficuo fra l’Ambiente, l’Universo e se stesso, arrivando tutto al più a conoscere solo ciò che sta fuori di Sé, egli avrà sempre e comunque una “visione parziale”, cioè “diabolica”, satanica, della Verità sulla Vita.
Cosa ci si può aspettare da chi ha la bocca piena di “dio” e magari afferma di essere un mezzo della sua volontà, poi però questa “Volontà” si manifesta solo nelle parole e non nelle Azioni della Vita, dividendo gli uomini in credenti e non credenti od in cattolici o protestanti, ebrei, musulmani, buddisti ecc., ed accusando l’altro di essere un posseduto dal demonio e dall’errore.

Queste parole cosa producono, anche “miracoli”, prodigi, in quanto la Mente e la parola, il Verbo, sono Creatori; ma forse che i prodigi od i miracoli hanno mai convinto nessuno di determinate realtà ? solo i creduloni quelli di cui si dice che hanno “fede”, cioè “credulità”, anche se in buona fede, credono, senza avere CERTEZZE tangibili e dimostrabili, come la Vera fede, fiducia, deve essere ed avere.
Ecco perché occorre sempre controllare di persona ogni tipo di quelle situazioni chiamate “miracoli” o fatti “soprannaturali”.

In tutte le età ed in tutte le parti del mondo ci è stato tramandato che i “miracoli”, NON hanno MAI cambiato veramente le Coscienze, mentre le iDee sì; infatti sono solo gli i-Dei che possono cambiare gli uomini.
Purtroppo vi è sempre chi si inserisce per polarizzare le “fedi”, le credulità, per ottenere psico dipendenze, siano esse da uomini o da esseri di altre dimensioni; alcuni di questi si fanno passare per “santi”, “profeti”, “vicari”, “Gesù cristi”, altri anche per “dei”.
Le psico dipendenze da questi uomini, sono un blocco evolutivo per colui che ne è dipendente, se non vengono superate esse rallentano il processo del “matrimonio” con l’IO Sono, quale parte relazionale ed integrante dell’Universo nell’Infinito.
Riflettiamo: o “Dio” ha TUTTE le Forme o NON ne ha NESSUNA; il porre Dio nel Limite di UNA sola forma, un solo essere, significa renderlo LIMITATO, caduco ! oppure dire che è nel cielo e non dentro di noi (nel cielo dello Spirito), è nella realtà limitare Dio.
Questo “dio” limitato, noi RIFIUTIAMO, in quanto EGLI NON PRENDE UNA SOLA FORMA (altrimenti sarebbe limitato), ma EGLI E’ TUTTE LE FORME, perciò Illimitato, InFinito, il senza limite, anche dentro nel Finito, cioè anche dentro di me e dentro di Te.
Il comprendere il “mistero” della Vita: “chi siamo, da dove veniamo, dove andiamo”, è la cosa veramente importante; questo è il Vero Miracolo, non è il parlare in “lingue strane”, il materializzare oggetti, il vedere  piangere o sanguinare le statue, il parlare con “altre dimensioni” o con i “morti”, il “guarire” con l’imposizione delle mani; tutto ciò non è da tralasciare, ma ciò che è veramente importante e serve alla Vita, è l’azione Coerente nei PRINCIPI VERI, i quali corrispondono alle Leggi Creative della Manifestazione.
Come dicono da sempre gli indiani pellerossa: “imparare a percorrere le proprie parole” significa essere sempre coerenti, cioè mettere in pratica le nostre parole.

Da sempre gli uomini “religiosi” sopra tutto, ripetono l’errore di “sdegnarsi” di fronte all’affermazione di un loro simile che afferma e dice di Sé: IO SONO, ERO e SARO’.
Loro non hanno dubbi, “nessun uomo può esserlo” dicono e così li crocifiggono con parole ed azioni ed hanno mandato e manderanno sempre a morte o tacceranno di eretico ogni Vero Uomo che finalmente libero, diviene l’Immagine, la proiezione nel Finito dell’InFinito, di ciò che quegli uomini “religiosi” chiamano “dio”.
A spingerli in questi gravi atteggiamenti di condanna è purtroppo la loro ignoranza, che da sempre è strumentalizzata da altri esseri, i quali conoscendo l’emotività umana la strumentalizzano per i loro fini, ottenendo così masse di “fedeli” pronte a combattere fisicamente o spiritualmente per loro.
Naturalmente questi “religiosi” che pregano tutti i giorni “il loro dio”, accendono il fuoco dei “roghi” sui quali bruciare, far soffrire, tutti coloro che affermano: IO SONO, non sapendo che quando un essere afferma ciò, egli è FINALMENTE LIBERO da TUTTO e non può essere minimamente scosso da nessuna delle azioni dei suoi oppositori.

Solo grazie a questi esseri umani, ormai consapevoli dell’IO Sono, l’Umanità evolve lentamente verso le Vere Consapevolezze; mai e poi mai per la massa degli “altri”, i quali sono sempre schiavi spirituali, psico dipendenti, disposti a seguire “chiunque” dia loro un “programma televisivo” più bello o più “religioso”, più “interiore” oppure più “scientifico”, ma derivante solo da quella “scienza” che non si riDiscute mai ed accetta senza verifica al minimo rumore di quegli “scienziati indottrinati od asserviti”, che mai ricercano veramente nuovi assiomi perché hanno paura di rimettere in discussione le loro “sicurezze” acquisite, ma mai confrontate.
Questa grande massa ha bisogno delle “visioni”, dei sogni, avere le statue che piangono o sanguinano, parlare in “lingue strane”,  parlare con: angeli, madonne, santi, morti, extraterrestri o deve vedere un qualsiasi “miracolo”, ovvero ciò che non sa spiegare o che li illude per la loro mente/organo gli mentisce.
Essi sono “Robot biologici” nelle mani di coloro che li strumentalizzano e li utilizzano per i loro fini; essi nascono, vivono e muoiono senza riuscire a comprendere che vi è un’altra via da percorrere...... quella della ConoScienza che porta alla differenziazione dalla Robotizzazione, quella della scheda (programma) mentale prefissata vissuta senza interesse alla distinzione e senza possibilità di autoprogrammazione; l’altra via è quella dello Spirito Creatore,  che si autogestisce sempre più, programmandosi con “software mentali” sempre più complessi e perfetti, in modo da vivere sempre più liberi dalle psico dipendenze del sistema, dei persuasori occulti (guru, preti, medici, psicologi, politici ecc.)che opprimono le coscienze di tutti, impedendo loro di essere autosufficienti nella vita, perché da loro dipendenti.

Questa massa si prostituisce spiritualmente, in innumerevoli forme e perde così facilmente per ora, la propria libertà di pensiero e di azione, non “cibandosi” delle Vere Consapevolezze, che dipendono SOLAMENTE dalla propria esperienza di Vita, vissuta Libera dalle psico dipendenze in quanto espressione creativa dell’IO Sono; questi poveri uomini per ora NON sono in grado di comprendere e purtroppo sono strumentalizzati a dovere da chi li controlla; essi vivono nella sofferenza della propria ignoranza. NON siate “Robot”, ma Spiriti Creatori, cioè incarnate la Divinità anche sulla Terra, partecipando alla Manifestazione dell’UniVerso in modo attivo e proficuo per voi stessi, per la vostra famiglia e per la società.

Tutti i Capi religiosi, Re, Stati, Partiti o qualsiasi forma di potere, sono “nati”, richiesti a viva forza dai loro potenti amici personali o da questa “massa” di uomini che NON SONO (per ora) e che hanno sempre bisogno di una “guida” materiale o spirituale, non sapendo che l’UNICA Vera GUIDA, NON sta nei “libri sacri” o nelle “visioni”, ma sta nei propri COMPORTAMENTI, che devono essere in Armonia (Coerenti) con la Legge della Giustizia Infinita dell’IO Sono Universale, che è scritta nel “Libro della Vita”, cioè nella Manifestazione, nella Natura e nei suoi atti , quindi nelle Coscienze Iniziate ai “misteri del regno dei cieli dello Spirito”, il Pensiero giusto.
La legge anche se perfettibile che impariamo a scuola: “Nulla si crea, nulla si distrugge, ma TUTTO si trasforma, non nel medesimo istante”, rientra comunque in quella più ampia: TUTTO proviene dall’InFinito perché il TUTTO è nell’Infinito; il “come” avvenga la presa di coscienza su questa inequivocabile Legge, è un problema esclusivamente personale.
E’ l’Osservatore, colui che osserva, il Partecipante colui che partecipa, cioè l’Essere, l’Ego/IO/NOI, l’UNICO che deve divenire consapevole sulla Vita Infinita.
L’uomo che riesce ad essere soggetto partecipante, strumento, elaboratore, operatore, osservatore, colui che deduce, non ha bisogno di ricorrere alla parola “trascendenza” per giungere alla Grande Sintesi e “vedere”, rendendosi Consapevole e Partecipante al Grande Piano della Manifestazione.

Un’infinità di esseri oggi, NON sono più in grado di “ascoltarsi”, di capirsi, di valutare le proprie reali necessità, di agire in Armonia (Coerenza) con le Leggi Creative e con le proprie parole, facendo così il Vero Bene, quello applicato con la Giustizia, con il giusto ORDINE per Se stessi, per gli altri e per l’ambiente, indipendentemente da ciò che dicono le varie leggi del codici nei vari stati del mondo, sì perché la Vera Giustizia la si riConosce esclusivamente vivendo in Armonia (Coerenza) con se stessi e con la Manifestazione e si evidenzia sempre e solo con l’assenza di malEssere (essere nel male) e con la presenza del BenEssere (essere nel Bene) nel soggetto e nella società che null’altro e' che la sommatoria aritmetica dei bisogni, doveri e dei diritti dei vari singoli che la compongono.
Questi esseri psico dipendenti non sanno più nulla ed hanno costante bisogno di “qualcuno” che pensi, agisca, ami, soffra, partecipi, viva, per conto loro, infatti debbono avere un medico che li curi, un prete che li protegga ed uno stato che li assista, poveretti sono ancora dei bambini in fasce.

L’Essenza delle cose NON STA nelle FORME, nelle apparenze, ma nella Sostanza dei Concetti che rappresentano e che vanno riScoperti e riPenetrati, di persona.
L’UNICO punto di riferimento è l’Esperienza Diretta dell’Essere assaggiando, toccando, osservando, deducendo come fanno i bambini, i quali malgrado le imposizioni dei grandi, continuano da sempre e fin dal loro apparire, ad assaggiare, toccare, osservare, dedurre, tutto ciò che da LORO è percepito, superando così la barriera della NON Conoscenza, il NON Sapere e quindi della Paura dell’ignoranza.
Il nostro pane quotidiano viene facilmente “pagato” con l’asservimento fisico, intellettivo, morale, al (PCI) Potere Costituito Imperante, poiché il non aderire ai suoi “principi” ed ai “costumi” imposti dalle varie “società” nelle quali si vive e si lavora, comporta l’emarginazione, che può essere anche totale, fino all’annullamento dell’essere, alle volta anche in modo fisico !

Questo mondo “civilizzato” ci sta chiedendo di uccidere intellettualmente e spiritualmente Noi Stessi ed i nostri figli e se siamo già schiavi, con la volontà annullata dalla mistificazione del “Potere”, eseguiremo passivamente l’uccisione spirituale dei nostri figli, illudendoci che così li inseriremo nella società.
Le campagne vaccinali a livello mondiale sono state inventate su false ideologie biologico mediche e di fatto hanno indebolito il sistema immunitario di TUTTI i vaccinati producendo MUTAZIONI GENETICHE sulla specie umana; probabilmente sono state pensate a tavolino da parte di certi “esseri” per ottenere il mercato dei malati e quindi la richiesta di farmaci, ricerca falsa con il ricatto morale e finanziario ai politici di tutto il mondo.

Pensate, all’OMS (Organizzazione Mondiale della “Sanità”) vogliono sostituire ed imporre ai governi mondiali l’emanazione di nuove leggi che sostituiscano ai genitori il diritto della “Patria Potestà” con la “Responsabilità del genitore” in modo da togliere a tutti i genitori ogni diritto sul tipo di educazione da impartite ai figli e lasciare loro solamente i doveri, la responsabilità del mantenimento.
Così potranno imporre su ogni bambino qualsiasi ideologia o disposizione sanitaria obbligatoria, test e vaccinazioni che vorranno ed altre simili porcherie spacciate per aiutare i bambini o gli uomini nella loro salute !
Questo è il tipo di società che l’Occidente “evoluto” vuole imporre a tutto il mondo !
Genitori ribellatevi a queste imposizioni imparando ad auto gestire la vostra salute e quella dei vostri familiari, attraverso le tecniche della Medicina Biologica o Naturale; questa è l’Unica possibilità di salvezza da quelle infamie che ci stanno preparando.
Imparate quindi a trasgredire tutte le leggi statali inique, quelle che sono in contrasto con la vostra Coscienza illuminata, UNICA e VERA guida.

Ma quale società civile, quella basata sull'egocentrismo, sull’aborto, sul denaro a tutti costi, sul consumo sfrenato dell’usa e getta, sulla disgregazione della famiglia (non si tratta del divorzio ma dell’impossibilità di educare i propri figli secondo coscienza e conoscenza propria della famiglia), sulla droga, sulla violenza, sull’impossibilità di esprimere la propria creatività personale da parte di tutte le classi meno abbienti, sulle imposizioni statali le quali sono vere e proprie castrazioni e poi ci si lamenta della continua recrudescenza della violenza o dell’aumento dei drogati, dei barboni o dei suicidi !
Quale società, quella che è basata sullo sfruttamento, la distruzione dell’ambiente e dell’individuo ? o quella che si basa sull’imposizione di tasse sempre più pesanti e su qualsiasi cosa; oppure quella basata sulla paura dello Stato, che mantiene il suo potere con la forza e non con la persuasione, che dovrebbe provenire dalla applicazione della VERA GIUSTIZIA; oppure quella basata sul comandamento scritto in tutte le aule dei tribunali: “LA LEGGE E’ UGUALE per TUTTI”, ma poi nella pratica in ogni processo ove sono in gioco gli interessi dei potenti (che per ottenere i loro scopi non esitano a corrompere giudici negli stati ove essi imperano), si calpesta sempre questo principio e si opprime invece il debole, cioè il cittadino, ormai suddito; quindi il sacro principio dell’uguaglianza davanti alla legge di fatto diviene: che “non tutti sono uguali davanti alla legge”.
Questa è la realtà della nostra realta' spacciata per “civiltà moderna e democratica”. - vedi:
Chi siamo noi ?

Video IMPORTANTE, sullo "SFIDANTE", il parassita, satana l'avversario, il diavolo, il guardiano della soglia...ecc. cosa e', dov'e' e chi e' ?