Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CONCLUSIONI  sugli Scopi ed il Senso dell'Esistenza
 
(il Senso della Vita)
(Coscienza, Ego/IO, Memoria Cosmica, Spirito=Pensiero, Sesto senso)
http://www.creerescrear.com/
Universo Intelligente + Universo Elettrico + SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
 

Noi siamo la nostra Coscienza ed essa è l’insieme delle Informazioni che Noi siamo.
vedi anche: Ego/IO + Sintesi
+ Essere od Avere + Chi siamo noi ? + Cosa e' il cristo + Sintesi + Vivere per sempre + Vivere senza stato + Vivere eternamente

La vera Scienza antica e moderna ci inForma che la Coscienza è un Ente o Punto dell’Infinito (Olo-Mero) in movimento ed è formata da un “insieme” di Quanti = Fotoni (che nascono dal matrimonio/unione delle 2 Forze Contrapposte dell’Energia Psico Eterica Fondamentale); questo insieme si chiama Aelohim od Elettrone/Positrone; questi una volta “nato”, cioè manifestato, ha la possibilità intrinseca di vivere in Eterno, utilizzando la “sostanza/materia informata, cioè non ancora formata” in ogni sua forma, per potersi MAnifeStare in strutture o corpi sempre più complesse e per poter mantenere la Vita Eterna nella sua nuova forma, egli deve assurgere ad Abilità, Conoscenze, Coerenze e Consapevolezze sempre più Perfette, nella Legge dell'AmOr, arricchendo sempre più il proprio potere informazionale, cioe' seguire la legge dell'Entropia negativa = Neghentropia o sintropia.
Lo Spirito, cioe' l'In-Form-azione, risiede nell'Infinito  e precisamente nel Vuotoquantomeccanico (casa di Dio), ed attraverso il buco nero + buco bianco presente nell'atomo in fase di in-form-azione=evoluzione, che NOI siamo, e' simultaneamente esistente (presente) in OGNI creatura manifestata nelle Infinite dimensioni possibili della Creazione di questo UniVerso o di tutti gli altri possibili UniVersi, formando la cosiddetta Memoria Cosmica (che e' intimamente connessa con l'inconscio del soggetto che risiede negli Aelohim, atomi, dei geni delle cellule nervose del sistema nervoso enterico = intestino), il quale comunica con il cervello superiore inviando tutte le informazioni necessarie alla Vita, memoria alla quale tutti gli esseri viventi di qualsiasi dimensione, possono accedere per mezzo del Campo Psicoenergetico Universale e quando cio' avviene, qui sulla Terra, lo chiamiamo sesto senso....
Quindi l'Entaglement
e' un fenomeno naturale accessibile a tutti, purche' si attivino certi canali d'AmOre...
L'Aelohim che noi siamo e che stiamo perfezionando, e' fisicamente dentro l'atomo che avviluppa l'IO SONO e quindi l'Ego/IO di ogni essere od anima Vivente (minerale, animale, vegetale, umano) e che utilizza il programma = progetto di Vita inserito nella mente e che si manifesta nel cervello

L'IO SONO, l'ente, una volta entrato in un corpo fisico in qualsiasi dimensione od UniVerso, egli ha la possibilità di ottenere informazioni comunicando e confrontandosi con gli altri Esseri Creati gli altri IO SONO, per mantenere il più possibile un ottimo livello informazionale; per fare ciò deve OSSERVARE, RIFLETTERE, CONOSCERE ed AMARE per avere le maggiori e più perfette Informazioni su Se Stesso e sull’ambiente nel quale è manifestato. 
Quando Egli riSorge alla dimensione umana, possedendo un corpo psico/fisico, deve comprendere ancor più che:
Esiste SOLAMENTE la VITA tendente all’Infinito, che va Conquistata e Mantenuta, evolvendo verso la CONOSCENZA Consapevole, nella legge dell'AmOr, con la ricerca dell’Autogestione della Salute, delle Finanze e degli Affetti in primo luogo, che sono i Pilastri della Medicina Naturale, ponendosi sempre Ideali, Finalità, Scopi sempre Migliori e più Perfetti, per servire la Sintropia che regola tutto, per la Legge dell'AmOr legge fondamentale di OGNI UNIVERSO possibile.
Cosi facendo Egli crea all’interno della propria CoScienza nuovo spazio/tempo organizzato e quindi partecipa alla manifestazione di nuova sostanza/materia InFormata, che creerà nuova informazione quindi nuovo Spirito, cioe' In-Form-Azione, il tutto vissuto come Sovrano Individuale.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L’UniVerso è una manifestazione Mentale, Spirituale che utilizza la Sostanza informata e Materializzata, ovvero il lato Oscuro di SE’, per Essere e quindi relazionare con le altri parti di Sé, in ogni punto di Sé dell’InFinito, per organizzare ed affinare il "Progetto di Vita".
La nostra Mente NON recepisce il “NON” (la negazione), perché essa sa che TUTTO è possibile nel suo tempo/spazio opportuno.
Come gli antichi saggi, anche noi dobbiamo imparare e dire: IO ERO, SONO e SARO’; noi eravamo, siamo e saremo; forti di questa Certezza la nostra Coscienza e la Mente non avranno più timore nella vita del presente, anche in situazioni difficili avremo la certezza che SAREMO, in quanto la paura ha il suo unico fondamento nella “paura di non essere più”.
Scopo della Vita dunque, è il raggiungimento dell’Orgasmo della Felicità; essa è il godimento delle situazioni vissute; ovviamente anche il vivere in Perfetta Salute rientra in questo godimento; più si è in buona Salute meglio si vivono tutte le esperienze.
Ottenere per Se Stessi un carattere, una personalità SICURA significa CONOSCERE avere DATI, Informazioni su Se Stessi e sull’ambiente nel quale si è manifestati; così facendo non si sarà psico dipendenti da nessun “mediatore” che inevitabilmente “castrerà” il vostro Ego/IO.
Per ottenere il “meglio” dalla Vita, la Medicina Biologica o Naturale insegna che bisogna costruire la propria sicurezza con il raggiungimento della migliore ETICA per mezzo dell’AUTOSUFFICIENZA:

1 - nella SALUTE

2 - nelle FINANZE

3 - negli AFFETTI

il TUTTO con il MINOR DANNO per poter raggiungere il massimo Benessere possibile. Cerchiamo di raggiungere al meglio e possibilmente al più presto, queste autosufficienze, il tutto vissuto come Sovrano Individuale.

Per tutti gli esseri Viventi, occorre sempre risalire alle Cause ripristinando sempre e subito le alterazioni Termico Nutrizionali disintossicando e disinfiammando immediatamente l’organismo, se vogliamo ottenere risultati duraturi, sopra tutto in materia di Salute, riconoscendole dai segnali che l’IO SONO invia nel corpo per educare la Mente chiedendole di rompere gli schemi mentali errati e cercando di insegnare alla personalità dell’essere a ricercarne di Nuovi e più Giusti e la strada per ottenere la rimozione dei Conflitti esistenti ed irrisolti, è la riparazione dei danni, che determinano il conseguente Auto Perdono, cioè l’Auto guarigione.

Gli Errori Spirituali fanno compiere al soggetto azioni sbagliate che alterano SEMPRE l’autoregolazione ormonale ed il potere acido/basico (pH) ossido/riducente (rH) e quello dielettrico (rò) di tessuti e cellule, quindi i processi omeostatici si alterano e anche la Termica corporea, producendo alterazioni degli enzimi, della flora batterica intestinale, alterazioni Nutrizionali e quindi intossicazione di tutti i liquidi corporei, il terreno e quindi quelli della matrice, infiammando i tessuti e generando stress ossidativo nelle cellule.

La strada da ritrovare è quella indicata dagli indiani Pellerossa: Percorrere le proprie parole”, cioè essere coerenti, cioè in armonia con le leggi della Natura e con le proprie parole; al di fuori di questo sentiero, vi è solo sofferenza e morte.
Tutti i “segnali” od ordini anomali inviati dalla Mente/organo che facilmente mente, si tramutano sempre ed istantaneamente in sensazioni di malessere e vengono sempre ben visualizzati nelle parti corrispondenti del corpo, quelle legate all’organo o sistema investito dall’intossicazione ed infiammazione più grave, e che è legata alla parte del cervello corrispondente all’attività Psichica investita dal Conflitto Spirituale irrisolto.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

IL SENSO della VITA - vedi: Progetto Vita
Se la vita è movimento ed il movimento presuppone una direzione verso una meta - vedi: definizione della parola Dio -, allora il senso della vita non può che essere interpretato come un processo volto al superamento di una condizione di inferiorità, limitazione e insicurezza, percepita ogniqualvolta un ostacolo si frappone al raggiungimento dell'obiettivo.
Il dr. Alfred Adler, quindi, sovvertendo la visione scientifica tradizionale che ricerca prevalentemente le cause dei comportamenti, si volge, invece, ad esplorare la mente ideatrice di un piano di vita, solo in parte cosciente, soffermandosi sulle strategie messe in atto per raggiungere il fine ultimo: la condotta umana viene considerata come una proiezione del Sé nel futuro piuttosto che come esito di eventi preesistenti.
"Ci sono tanti significati dati alla vita quanti sono gli esseri umani ... forse ognuno di questi contiene un margine variabile di errore ... qualsiasi significato che sia anche minimamente utilizzabile non può essere definito completamente sbagliato".
Ciascuno, in modo originale e creativo, inconsapevolmente, definisce quello che ritiene essere il "suo" senso della vita (fama, danaro, stabilità familiare, ecc.); ciò che accomuna gli intenti di tutti gli uomini è il "successo", cioè il superamento del sentimento d’inferiorità (qualsiasi senso abbia l’inferiorità). (NdR: il godimento nel raggiungimento degli "scopi")
L’aspirazione alla superiorità è la “gara”, che l’individuo indice con se stesso per elevarsi verso la perfezione, riferimento ideale verso cui si tende, ma che è umanamente irraggiungibile.
Dietro ogni attività umana c’è una forza fondamentale di base, una spinta da una situazione di minus a una situazione di plus, da un sentimento d’inferiorità a uno di superiorità, perfezione, completezza.
Nel movimento ascensionale dal basso verso l’alto, assume un’estrema importanza il “pensiero antitetico”, quel tipo di percezione basato sugli opposti (alto/basso, forte/debole, maschile/femminile, ...) che segna i limiti del percorso.
(NdR: il sottoscritto pensa ed afferma che si deve iniziare nell'imparare ad amarsi - vivere il giusto egoismo, NON l'egocentrismo che e' un'aberrazione=involuzione dell'AmOre), per poter amare gli altri)

Per rendere comprensibile il processo evolutivo occorre, però, fornire dei punti di riferimento e tracciare delle coordinate che consentano di rappresentarlo in modo concreto ed operativo; questi punti di riferimento vengono rappresentati dal dr. Adler nei cosiddetti tre "compiti vitali": la famiglia, il lavoro, le relazioni sociali.
La famiglia è il primo nucleo sociale in cui la persona si confronta con altri soggetti diversi da sé.
Compito della famiglia è preparare il bambino alla vita sociale; il ruolo centrale è affidato alla madre, o alla figura che la rappresenta, che ha il duplice incarico di educare il bambino alla cooperazione ed avviarlo alla socialità insegnandogli ad interagire col padre e con i fratelli. Al padre, o a chi per lui, spetta l'impegno di formarlo circa i tre compiti vitali trasmettendogli l’amore per il lavoro, per la famiglia ed il rispetto per la madre, per i fratelli e per gli amici.
Nell’interazione con i fratelli e con i coetanei, il bambino apprende le regole del gioco della vita fatto di momenti di dominio, che si alternano a momenti di sottomissione, e collaborazioni più o meno facili da realizzare; ciascuno, poi, a seconda dell'ordine di nascita, sperimenterà il rispetto per i fratelli maggiori, la disponibilità con i più piccoli, la tolleranza nei confronti di coloro che sono più problematici.
La rete delle relazioni che si strutturano all'interno della famiglia, secondo caratteristiche specifiche per ciascun nucleo, è definita da Adler "costellazione familiare" proprio per sottolineare il carattere di interdipendenza che influenzerà, significativamente, lo stile di vita di ognuno dei suoi membri. All'interno della famiglia si acquisiscono, quindi, regole e principi che, integrati poi dalle esperienze che si andranno ad effettuare nel corso della vita, rappresentano il sistema di valori di ciascun individuo.
La capacità di collaborare/cooperare, assimilata in seno alla famiglia di origine, si esplicherà anche nella relazione con l'eventuale nucleo familiare acquisito con il matrimonio o la convivenza.
Il lavoro è per Adler un altro importante ambito in cui si realizza la capacità di cooperare ed è un'occasione per valorizzare le doti di ciascuno; inoltre, la suddivisione del lavoro garantisce, attraverso le specializzazioni, la soddisfazione dei bisogni della comunità. Nella scelta della professione, grande importanza è attribuita all'opera della scuola che deve saper riconoscere le attitudini di ciascuno ed incoraggiarne la realizzazione. Impegno e responsabilità nella professione sono sempre indici di un buon sviluppo psichico e di maturità personale; il lavoro si attesta, così, anche la possibilità di divenire occasione per educare o rieducare soggetti socialmente instabili.
Una vita con buone e ricche relazioni sociali ed affettive è segno di sviluppo armonico della personalità; al contrario, l'isolamento, gli atteggiamenti ipercritici, oppositivi o polemici, denunciano un disturbo nella relazione con il mondo e la realtà. Il sentimento sociale, in quanto parametro per la valutazione della capacità di "percepire" correttamente gli altri, è criterio per misurare anche la "salute" psichica: solo chi sa collaborare, dimostra di possedere un buon giudizio di sé, del mondo e della realtà.
Se lo scopo individuale del vivere è evolvere ed ogni individuo è, per la sua natura sociale, strettamente connesso con le altre individualità, l'evoluzione individuale diviene origine e propulsione per l'evoluzione sociale. D'altra parte, un buon criterio per verificare la validità di un'azione è il suo effetto sulla società: tutto ciò che è socialmente utile è positivo, ciò che conduce vantaggio al singolo, a discapito della collettività, è dannoso proprio perché privo di Gemeinschaftsgefül (sentimento comunitario).
By Alfred Adler


E’ possibile che una specie aliena abbia manipolato la vita preesistente sul pianeta per creare l’uomo moderno ?

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Riassumiamo gli ultimi concetti espressi:
Tutto ciò che E’, tutto ciò che ha sensazioni (il mondo Creato ovvero la dimensione delle Energie, il mondo o dimensione Minerale, Vegetale, Animale, Omminale, ecc.), e che dice di Sé: l'
IO SONO, è una parte dell’Ain Souf, l’Infinito, ciò che è senza Limite ed è avviluppato dal LIMITE, lo “specchio” nel quale poter riflettere la propria IMmagine ed Egli percepisce attraverso di esso, l’altro Limite, le altre parti di Sé, gli altri IO SONO; quando prende coscienza di ciò, cioè quando si “Illumina” cioè PERCEPISCE, CONSIDERA, POSTULA ciò, egli ricercherà e riTroverà gli ordini Giusti con tutte le altri parti di Sé, Amandoli (cioè comportandosi con Giustizia Vera nei loro confronti) con tutti gli Esseri Viventi (i vari Sé) di qualsiasi dimensione od Universo e si toglierà dalle psico dipendenze che lo castrano e che sono prodotte: dal sistema, dagli stati, dalle chiese, dai partiti, dai politici, dai gruppi di potere, dai sacerdoti, dai medium, dai maestri, dai dottori, dai medici, dagli analisti, dagli psicologi, dai genitori, dagli schemi mentali, dagli esseri che vivono nei piani immaginari, astrali, energetici o da quelli che sono disincarnati, dalle illusioni della forma, ecc.,
Per Partecipare alla Vita magari anche con essi, ma senza psicodipendenze; egli è FINALMENTE LIBERO dalle Psicodipendenze ! E’ il Creante, il Partecipante, il Trasformante, il Godente, il Coerente, il GIUSTO, ecc.
Egli ha raggiunto la Sua RemineScienza, (ricordi che ritornano dal passato remoto) egli sa di essere stato e di essere sicuramente nel futuro, in quanto finalmente egli si è “ricordato” di essere stato, la memoria del passato gli è ritornata, di conseguenza egli è CERTO di essere nel futuro.
Questo Essere è entrato, come affermano i religiosi Cristiani, nel “regno dei cieli” (i cieli dello Spirito/Pensiero) Egli è Uno con la Divinità che lo Anima.
vedi: Cosa e' il cristo

Fig.: La discesa....per la risalita vedi qui: Morte cosa sei ?

Il "regno dei cieli" non lo si raggiunge solo dopo il passaggio, la morte, ma lo possiamo trovare anche dentro di noi, già nel QUI ed ORA.
L’Uomo ha il compito di creare il regno dei cieli, il suo paradiso, in Terra mentre è vivo; paradiso fatto non solo di idee/pensiero, cioè di cose spirituali, ma anche di cose materiali come la Salute, la bella casa, la ricchezza, che di fatto sono la concretizzazione dell’espressione dello Spirito, ma il tutto raggiunto nella Coerenza della Giustizia Vera e con rapporti Etici migliori possibili per Sé, per gli altri e per l’UniVerso intero.
Se fate parte di un gruppo, di una religione, di un partito, di un’associazione, ecc., non è necessario uscirne, a meno che non vi espellano, rimanete all’interno del “gregge e Consapevolmente apportate le vostre nuove idee; lavorate per modificare Costituzioni, leggi, statuti, disposizioni, regole, norme ed abitudini sociali, secondo le nuove idee che avete acquisito in modo che Voi e l’Umanità intera ne traggano vantaggio sotto tutti i profili.
Solo in quel momento e modo, l’uomo diventa l’Infinito riprodotto nel Finito, quando è in partecipazione, in azione, in manifestazione, egli è in costante ed eterna simbiosi con TUTTO ciò che E’; è l’UNICO, egli è “Dio” incarnato, sempre in Armonia o Risonanza nella diversità delle molteplici Forme.
Ecco il “Dio fatto carne” o l’Uomo (la Forma Umana)
fatta a somiglianza di Dio ! cioe' vive come Sovrano Individuale.

Basta con le deleghe, la mediazione, l’aiuto occasionale, la solidarietà, Voi dovete PARTECIPARE direttamente e sempre.
Se siete scontenti di come la società funziona, partecipate prima alla vita della famiglia e poi subito dopo alla politica attiva, recatevi con i vostri amici nei comuni ove risiedete e partecipate attivamente ai Consigli comunali per poter modificare ciò che non vi piace, NON delegate mai con il voto, FATE azioni coerenti con la vostra conoscenza.

L’UNICO “passaporto” per entrare ed uscire dalle varie dimensioni dei tendenti infiniti Universi senza alcun problema, è la COERENZA con la VERA GIUSTIZIA (non mentire alla propria coscienza, “percorrendo le proprie parole”) ed agire di conseguenza.
Il “Nulla” non deve essere compreso come sinonimo di Infinito, di ciò che non ha limite; il Nulla significa NON Essere, ma e' anche il "padre-madre" del non Sapere, non Conoscere cioè ignorare la verità su Se stessi e sull’Ambiente nel quale si è.

La “Morte”, intesa come fine della Vita percettiva, la sofferenza e la malattia, sono figlie dell’Ignoranza, cioè esse sono il non sapere cosa è la Vita, sul come la si mantiene ad un livello piacevole e per Sempre.
Esiste SOLAMENTE la VITA tendente all’InFinito, che va Conquistata e Mantenuta, evolvendo verso la CONOSCENZA per mezzo della messa in Ordine delle informazioni acquisite, ma con la ricerca dell’autogestione della Salute, delle Finanze e degli Affetti in primo luogo, ponendosi sempre Ideali, Finalità, Scopi sempre più Perfetti, per servire la Sintropia che regola e crea tutto.
Ecco la “
Buona Novella del Regno”, di cui parlano le “religioni Cristiane” ovvero la ricerca del “santo Graal”, del “vello d’Oro”, della “pietra Filosofale”, la ricerca della “città di Sion”, del “Paradiso”, delle “verdi Praterie”, ecc.

Siccome l'
UNICO scopo dell'esistenza Infinita che TUTTI (gli Esseri Viventi) stanno vivendo e' quello, di ESSERE se stessi, cioe' manifestare nella realta' tutte le proprie "funzioni" qualitative (consce ed inconsce - buone o cattive), cioe' rendere note le proprie caratteristiche (nel "bene" e nel "male") evidenziandole - esplicandole - nel vissuto di ogni giorno mediante rapporto con se stessi, con gli altri e l'ambiente=Universo.

Ricordiamo che Noi NON possiamo, al trapasso, portare con noi cose e beni fisici (frutto del "fare per avere"), ma SOLO idee, concetti Spirituali, va da se' che l'UNICO scopo della Vita infinita e' di acquisire informazioni per migliorare ogni aspetto=funzione della nostra ed altrui esistenza e memorizzarlo nella nostra Coscienza in modo da poterlo "trasportare" con noi all'Infinito.
Quindi ogni volta che prevaricheremo, generando sofferenza in noi stessi - vedi malessere=malattia - e/o negli altri, si evidenziera' quell'aspetto inadatto che dovra' essere modificato e migliorato, fino all'eliminazione di quell'aspetto dal nostro carattere.

Vivi quindi il TUO IO SONO, in ogni occasione, ricercando il massimo ordine, la massima organizzazione ed il miglior controllo su TE STESSO, ricerca e trova il Giusto rapporto con gli altri IO SONO e sarai LIBERO da ogni sofferenza; divieni il Partecipante, il Coerente, il trasformante ecc., per modificare la società umana nella quale vivi, apportando le TUE MIGLIORI IDEE, non quelle degli altri se non le condividi pienamente; mettile in pratica prima su di te, poi aiuta gli altri a comprenderle e se occorre a fare altrettanto; rendile concrete vivendo ogni istante nella ricerca di questo “Piacere”, così facendo raggiungerai l’Orgasmo della Felicità, che mantiene la VITA all’INFINITO !

Come gli antichi saggi anche noi dobbiamo imparare e dire: IO ERO, SONO e SARO’; forti di questa Certezza la nostra Coscienza, la nostra mEnte non avrà più timore nella vita del presente, anche in situazioni difficili avremo la certezza che SAREMO.
Quando avremo praticato il vero IO SONO, esso dimostrerà la sua “Potenza” identificandosi nel NOI, cioè nell’Insieme degli Esseri Viventi, della Manifestazione e questo Ego/IO/NOI (NON egocentrico) diverrà finalmente un Partecipante alla Trasformazione del Pensiero anche degli Umani da ingiusto verso il Vero, il Giusto, rispettando così TUTTO l’UniVerso in tutte le Sue forme.

Le grandi crisi di crescita del pensiero umano implicano sempre una rifondazione del sistema del sapere; questa azione destabilizza l’apparato burocrato scientista al potere, pertanto questa evoluzione spirituale (accumulo dell'in-form-azione per se e per l'Universo nel quale siamo), è sempre fortemente ostacolata fino al crollo del sistema imperante.
Noi che viviamo una tale crisi di crescita dobbiamo, purtroppo, attenderci ostacoli di qualsiasi genere, anche perché oltre agli interessi economici del “sistema tecnologico industriale”, che sono enormi e mondiali, vi sono degli schemi mentali da distruggere e da ricreare per la quasi totalità degli esseri umani.
Questi “ultimi schemi” sono stati inseriti da questi “poteri” nella mente/organo dell’uomo ormai da circa centocinquanta anni e vengono mantenuti tali dalla pressione costante della disinformazione attuata dai mass media e dalla scuola (religiosa e laica) sovvenzionati dai potentati al potere.

Ricordiamoci che la malattia è un mezzo attraverso il quale lo Spirito (il Pensiero) si evolve imparando e la nostra ignoranza non ci permette facilmente di comprendere il meccanismo della sua azione sul corpo.
Occorre quindi che tutti coloro che si occupano di Sanità, comprendano prima i veri e profondi meccanismi Spirituali che intervengono anche nelle malattie, per poter insegnare, proporre, educare, legiferare, medicare, ecc.
Solamente una Medicina veramente Olistica sarà in grado di attuare la grande e prossima rivoluzione culturale umana, per arrivare alle soluzioni dei grandi problemi sanitari e non, dell’Umanità.

Per fortuna l’umanità sta tornando lentamente al proprio Padre/Madre, l’InFinità, allo SPIRITO quello Santo (pensiero Giusto) ed alla Cultura Spirituale, poiché questa è l’unica via di salvezza per il nostro Pianeta.
Fino a quando gli esseri umani non usciranno per Amore della Conoscenza dell’InFinità, da questo giro vizioso di psico dipendenza dagli attuali schemi mentali, NON vi sarà evoluzione del pensiero, miglioramento della specie, né soluzione ai gravi problemi che l’affliggono”.
E’ l’AmOre per la ricerca e la pratica della Verità e l’applicazione della Giustizia, Coerenza ed Armonia, per mezzo della Ragione onde ritrovare l’armonia con le Leggi della Natura, che determina di conseguenza i giusti apporti informazionali (Spirituali/Psichici) e quindi Energetici, che si ottengono solamente cercando la Verità in ogni situazione e fornendo le risposte Giuste alle domande che l’
IO SONO + Ego/IO (lo Spirito, la Coscienza) pone.

Una volta raggiunta la soluzione di un problema, nella Verità, Giustizia e Coerenza, occorre trasformarla in vissuto ed abitudine di Vita, in quanto è solo in questo modo che memorizziamo nel nostro DNA le informazioni della nostra Consapevolezza; ciò permette di trasmettere alle future generazioni il modo di affrontare la vita in funzione delle attitudini caratteriali inserite da voi nel DNA e quindi in quello dei nostri figli; se desideriamo un mondo migliore e più Giusto, il modo sicuro ed efficace per poterlo trasformare in meglio è.......fare meglio”, quindi agire in modo da fornire alle generazioni future attraverso il patrimonio genetico, l’informazione di coerenza ed di attitudine alla ricerca del meglio, quindi essi soffriranno meno e saranno più felici di vivere questa esperienza che oggi è in genere di grande sofferenza.

Leggiamo ad esempio, nella Bibbia e precisamente in Apocalisse cap. 22 verso 1 a 5: 
E mi mostrò un fiume di acqua vitale, limpida come il cristallo che usciva dal trono di YAOUE’ e dell’Agnello. Nel mezzo della piazza della città e sui due bordi del fiume vi era un albero di Vita, producente Dodici volte dei frutti, donando i suoi frutti ogni mese e le cui foglie servivano alla guarigione delle nazioni; e non vi sarà più ana-thema” (dal Greco: dizione del male, della sofferenza, della divisione); saranno cioè abolite frontiere, religioni, partiti, ecc. Ecco quale sarà il nostro radioso Futuro !

Ricordiamo ciò che abbiamo detto all’inizio di questo trattato:
La Medicina Biologica o Naturale è la Scienza che procede indagando sulle Vere cause che producono la malattia e che cerca di risolverle nel miglior ed unico modo possibile e cioè, rimuovendo tutte le cause riTrovate, senza ricorrere ad interventi cruenti, invasivi o nocivi per gli stati fisiologici e psichici generali (che invece sono sempre presenti negli “effetti collaterali” utilizzando i vaccini ed i farmaci di sintesi moderni), seguendo procedure che siano in sintonia con le “
Leggi Cosmiche” dalle quali tutti i complessi biologici dipendono.

Si tratta dell’applicazione di procedimenti fisici, psicologici con l’impiego di sostanze naturali ed atossiche atte a ripristinare le alterazioni termico nutrizionali (disintossicando l’organismo, e riNutrendolo in modo ottimale) intervenute nello stato di malattia in modo da recuperare la Perfetta Salute.
Siccome la malattia è di fatto una perturbazione del “sistema eco biologico” corporeo che segue uno schema identico e parallelo a quello del sistema biologico del pianeta Terra e quello del Creato nella Sua totalità, occorre quindi lavorare seguendo schemi identici, cioè “Etico eco biologici”, per riordinare le alterazioni acido/basiche che determinano le colonizzazioni fungine e quelle termico nutrizionali, disintossicando e disinfiammando tutto l’organismo, tutti fatti indotti dalle conflittualità generate dalle Trasgressioni Etiche alle Leggi del suddetto sistema.
Il ciclo di interdipendenza che, attivato dal Pensiero/Psiche, (conscio od inconscio) genera a tutti i livelli lo stress e quindi il meccanismo della malattia, lo ricordiamo ancora una volta, è questo:
la Psiche sottoposta a Stress di Incoerenza rispetto alle Leggi dei Giusti rapporti con la Manifestazione della Natura, attiva l’Ipofisi (ghiandola endocrina posizionata al centro del Cranio), la quale invia opportuni messaggi bio elettrochimici alle Surrenali, le quali a loro volta attivano i Reni ad espellere più del normale, le sostanze Vitali (vitalie) nell’urina e quindi se quest’ultima viene gettata via, l’organismo si indebolisce man mano che il processo Nutrizionale si và via via depauperando, permettendo quindi la nascita di QUALSIASI tipo di sintomo chiamato impropriamente malattia.

Quindi la malattia è chiaramente un metodo che la Natura ha messo a punto per far comprendere all’essere che non deve trasgredire le Leggi della Manifestazione, vivendo una vita di Incoerenza, in quanto egli, se continuerà nell’incoerenza, somatizzerà sicuramente qualsiasi tipo di malattia; ma comunque essa è la base dalla quale partire per riprendere coscienza su se stessi, sui propri errori e quindi iniziare ad invertire la “rotta” di Vita.

La Medicina Biologica o Naturale ci insegna ad applicare correttamente le Regole Fondamentali per mantenere la Perfetta Salute nel suo insieme; questa metodologia implica una corrispettiva impostazione Etica, comportamenti di Vita personale e sociale sempre più Perfetti, in quanto la migliore Etica corrisponde sempre alla migliore Salute e questa al miglior Amor Proprio ovvero all’amore di Se stessi e tutto ciò finisce per essere l’unica e vera strada per risolvere i problemi dell’Uomo e della stessa Umanità.
Essa è pertanto una Medicina Educativa perché richiede l’applicazione personale della propria volontà in ogni situazione di malEssere per ricercare, trovare e risolvere le Vere Cause, cioè le Trasgressione alle Leggi del Creato.
Solo quando le vere Cause vengono rimosse vi è di conseguenza l’auto perdono e di conseguenza ogni tipo di malessere scompare, ciò significa che ognuno si auto guarisce, come ci si è auto ammalati così ci si “auto miracola”; a conferma di ciò ricordiamo molte frasi del vangelo che dicono: “la TUA fede (
la fiducia nella forza che sta in TE) ti ha salvato”.
E’ il Pensiero Giusto e Positivo quello che vi aiuterà a prevenire e/o guarire da ogni tipo di sintomo dell'unica malattia umana; questo pensiero può essere attivato nel modo migliore solo dopo l’auto perdono di sé. Approvarsi può avere solo effetti positivi; se ci vogliamo bene acquistiamo più rispetto per noi stessi e per gli altri, perciò il nostro “bisogno” di commettere azioni negative diminuisce fino a scomparire del tutto.
La malattia è quindi quel “qualcosa” che ci fa prendere consapevolezza di una mancanza dei giusti rapporti con la Natura e la Giustizia della stessa; essa insorge solo quando i giusti rapporti sono compromessi; quindi il lavoro della guarigione porta la persona a visualizzare la propria guarigione come un riordino di Sé; la rabbia ed il rancore sono le catene del malessere.

La Medicina Biologica o Naturale è così di fatto l’unica Medicina Olistica, essa è una teoria biologica che sottolinea l’importanza dell’organismo inteso come totalità, cioè come essere Fisico/Spirituale; purtroppo invece l’odierno sistema sanitario medicale “allopatico imperante” è essenzialmente e per ora focalizzato sulle “malattie” e mirato ad eliminare gli effetti piuttosto che a ricercare e rimuovere le Cause profonde del malessere; infatti le scuole Universitarie laureano specialisti in patologie e non specialisti in Salute.
Le attuali professioni medico sanitarie hanno dato un’importanza eccessiva alla terapia ignorando la Prevenzione; si sono preoccupati più degli “effetti” ed hanno dimenticato le Cause che li determinano; questo fatto è sintomatico per descrivere bene i comportamenti di tale sistema medicale imperante, che per fortuna sta passando un grave periodo di crisi, che speriamo porti ad un totale ripensamento ideologico delle tecniche di approccio alla Salute ed alla malattia.

Vediamo da ora in avanti di CAMBIARE Etica, personalmente e nella nostra società, NON seguendo più tutte le indicazioni del “sistema medicale” odierno senza rimetterle in discussione, ma ripensandole con le nuove concezioni Biologico Naturali.
Il Benessere o Salute è ovviamente il Bene dell’Essere ovvero essere nel Bene, cioè vivere in conformità, in Armonia con le Leggi Universali che regolano le strutture Viventi.

Citiamo per terminare, un testo di Isaia, nell’Antico Testamento della Bibbia con la corretta traduzione di fianco:
Ed arriverà, nel seguito dei tempi, che la “montagna” (la grande e Vera base, il fondamento) della casa dell’IO SONO, sarà fondata sulla cima (al di sopra) delle altre montagne (le altre basi, idee) e si innalzerà al di sopra delle “colline” (le altre piccole basi, idee). Tutte le nazioni vi affluiranno (arriveranno a comprendere l’idea dell’IO SONO). Dei popoli vi si recheranno (comprenderanno) in folla e diranno, venite e saliamo (pratichiamo) alla montagna (questa fondamentale base, idea) dell’IO SONO, alla casa dell’AELOHIM di Giacobbe (all’idea che fin dal tempo antico e dalla Natura è stata insegnata), affinché (l’IO SONO) ci insegni le sue Vie e che noi camminiamo nei suoi sentieri. Perché è da Sion, (parola dall’intenso significato, che deve essere così ridefinita: è separandosi da ciò che lo “divide”, che l’Uomo trova la chiarezza; è agganciandosi all’idea primaria, fondamentale che è quella del concentrarsi in Se Stesso, che egli si trasforma; quell’azione è il germe della Vita) che uscirà la LEGGE (il Bene, la Giustizia) e da Gerusalemme (che significa: città, luogo della Pace, dell’Armonia, cioè del rispetto dell’altro IO SONO) la parola dell’IO SONO. Egli (l’IO SONO) sarà il giudice (la guida) delle nazioni, l’arbitro di un gran numero di popoli e delle loro spade (la loro divisione, la loro violenza verrà trasformata in partecipazione attiva alla Giustizia ed al bene comune) forgeranno zappe e trasformeranno le lance in falci; una nazione non colpirà più, con la spada un’altra e non ci si addestrerà più alla guerra”. (Vi sarà “partecipazione” ed armonia pur nella diversità) vedi Isaia 2: 2-4.

E’ quindi dal Cielo dello Spirito, quello Santo, del Pensiero e della Azione Giusta, che risiede nell'IO SONO + Ego/IO migliorato - Mente-Cervello, il trono di Dio, dal quale deve scendere nei corpi umani il “fiume di Vita” attraverso la colonna vertebrale, per inondare di energia vitale l’organismo, in modo che esso incarni la DIVINITA’ sulla Terra.

Concludiamo riassumendo che:
L’UniVerso è una ManiFestAzione Spirituale, Mentale e quindi multidimensionale, che utilizza la Materia ovvero il lato Oscuro di SE’ per potersi rendere Visibile nella Luce e così poter osservare le altre parti di Sé ed osservandole le fa Esistere, così facendo Ella manifesta nell’InFinito ciò che non è Manifesto, l’ImManifesto, la Coscienza e quest’ultima ricercando le proprie Origini può scoprendole auto mantenersi all’InFinito, cioè per SEMPRE, in un sempre più Perfetti UniVersi e potrà evolvere con corpi speciali sempre più Belli, Luminosi, Perfetti e con sempre più gradi di Libertà, per manifestarsi OVUNQUE e QUANDO lo vorrà e così Partecipare Creando ciò che sarà GIUSTO e mettendo Ordine in ogni Luogo e nella Materia che sarà a Sua disposizione in questa Meravigliosa Manifestazione che è GIA’ PRONTA per TUTTI; entrerà in contatto diretto con tutte le possibili Creature Viventi di tutti i tempi e di tutti i tipi su ogni Pianeta di ogni sistema Solare, di ogni Galassia od in altri Universi, ecco i Veri Scopi e le Finalità della Manifestazione:
CONOSCENZA di sé e dell’InFinito.
Questa perciò deve essere compresa o letta come un Perfetto Piano per prendere Coscienza e Consapevolezza di Se stessi e dell’Universo, della Sua estrema Bellezza, Perfezione, Immensità ecc., finalizzata al raggiungimento della Perfetta Giustizia, nel tempo e nello spazio Infinito e per poterVi partecipare all’InFinito.

L’uomo che cresce in questa ottica impara a comprendere questo Meraviglioso Piano di crescita Spirituale che è a disposizione di tutti gli Esseri Creati, sempre che assurgano a tale Consapevolezza; mano a mano che l’Essere evolve verso la Vera Conoscenza impara a riConoscere questo stupendo Piano adeguandosi, non ribellandosi ad esso, ma modellandosi e lasciandosi fluire in esso, eseguendone tutti i particolari e partecipando alla manifestazione della Vita nell’UniVerso, attiva ma Consapevole e con tutta la propria Coscienza.
In questa crescita Spirituale Egli non potrà che continuare a gridare con tutte le sue forze le sue Lodi alla Vita Eterna ed al Piano Spirituale in essa Concepito dalla Manifestazione Stessa.
Non vi sarà più per Lui nessun male in quanto Egli saprà vedere in Ogni azione della Manifestazione una tale Perfezione da rimanere “incantato”, ammaliato da tanta Meravigliosa Bellezza, Perfezione ed OmniScienza.
Sta scritto anche nella Bibbia: “
..
E’ ciò che orecchio non ha mai udito e ciò che occhio non ha mai veduto, ciò che è stato preparato per TE UOMO” !

E’ solo con l’unico vostro strumento di percezione, l’ImmaginAzione che potete pensare di “vedere” per ora ciò che è pronto per Voi, se saprete divenire abili (nella Giustizia) per poterlo vivere, perché TUTTO ciò che potete od avete potuto immaginare sarà realtà nell’UniVerso, ma Egli si sta ancora più Immaginando (letteralmente sempre più immagini, forme) per cui ogni vostro desiderio sarà REALTA’; questo Meraviglioso UniVerso è già pronto per tutti coloro che lo vorranno e lo faranno proprio nell’immediato o nel futuro.
...
Venga il tuo Regno, sta scritto ancora nei Vangeli, occorre che questo “avvento” riNasca in ognuno di Noi; nella nostra “grotta”, nell’oscurità del nostro Spirito, in realta' mente ignorante, facciamo nascere il Cristo, l’Illuminazione, la Conoscenza nella Giustizia dell’AmOre.
Dovremo di fatto imparare per poter vivere a “vedere il Cristo”, ricordandoci di utilizzare anche la nostra doppia personalità (femminile e maschile) utilizzandole e facendone una sola negli intenti, nei traguardi da perseguire.

Per quanto riguarda il Regno sulla Terra e non quello dentro di Noi, esso arriverà temporalmente in futuro, solamente quando l’Umanità (Adam) riprenderà possesso anche della propria femminilità vergognosamente persa a vantaggio esclusivo della mascolinità, che ha generato per ora e fino ad ora tanta sofferenza, guerre, malattie e potere violento e malvagio sulla T...erra.
Saranno pertanto e sopra tutto la femminilità (lato femminile recuperato anche dai maschi = Don, maschile di Donna) e le donne, che aiuteranno l’Umanità nel suo divenire verso la Liberazione dalla schiavitù del lato brutale, maschile involuto, cioè incoerente e disordinato rispetto ai Giusti rapporti rispetto al lato femminile.

Le forze dell’ignoranza, violente e prevaricatrici che oggi imperano sulla Terra, possono esercitare le loro attività criminali fino a quando esse sono alimentate dalla cupidigia e dai desideri inferiori degli esseri umani che ignorano gli scopi del Creato, ma queste un giorno, saranno bloccate dagli uomini stessi che vivranno Eticamente in Coerenza e dall’evoluzione della Coscienza dell’Umanità nella Conoscenza sulle finalità della Manifestazione, la Luce trionferà sulle tenebre.

Uscite dallo stato di "uomo di paglia", di “Robot” psicodipendenti, per divenire Esseri Spirituali, autoprogrammati e vivere il tutto come Sovrani Individuali.

Ecco la scaletta da Vivere=Percorrere, per arrivare alla Consapevolezza ed alla Vita piu' piacevole

Nella Bibbia è scritto che: “negli ultimi tempi l’arcangelo Michele (colui che è simile a Dio) si leverà per atterrare il dragone con l’aiuto degli angeli di Luce”, perciò diveniamo noi stessi degli angeli di Luce, portatori di Conoscenza per combattere contro il dragone, simbolo di colui che è nelle tenebre della non conoscenza.
Battetevi con ardore sociale per ottenere Salute Vera, Giustizia Giusta, Lavoro Onesto e questo per TUTTI.
Crediamo di esserVi stati utili nel fornirvi con questa tesi/libro queste InFormAzioni e se questo è il caso, fatele “crescere” in voi stessi ed in quelli che vi circondano, porgendole anche ad essi, questo per essere “AmOr”, che vi ricordiamo significa Luce, Informazione Generante. 
Cantate sempre
....
IO sono POSITIVO........
La parola sanscrita “Amar” dalla quale deriva la parola AmOre, significa “immortalità”; la parola “Amaroli” che in India indica l’Urina, ha la stessa radice nella parola Amore, quindi l’Urina e l’Amore sono la base per la ricerca ed il vissuto dell’immortalità.

L’Amore è anche la linfa dell’Albero delle Vite, il nostro corpo Spiritual/fisico e genera questi frutti:
la CORONA del Re è il simbolo del controllo o governo sull’Intelligenza, sulla Saggezza, la Severità, la Misericordia, la Bellezza, la Gloria, la Vittoria e questi attributi Spirituali sono il Fondamento per poter Regnare o gestire le “cose”, il Regno nella Vita fisica.
L’ottenimento del vissuto dei frutti dell’Albero delle Vite darà finalmente ad ognuno: Coerenza, Comprensione, Gioia, Sicurezza ed Amore nel vivere quotidiano, perché darà veramente un Senso, uno Scopo alla vostra Vita, che vi auguriamo presto ...ETERNA.

vedi: Sintesi + Cosa e' il cristo + Progetto di Vita + Creare nell'Amore +
Morte cosa sei  ? + la Legge dell'AmOr + Scienza razionale

Pubblico una lettera ricevuta da un amico "fratello"
:
La CONNESSIONE DIRETTA e PERSONALE con il DIVINO,  con la MADRE TERRA e con il TUTTO QUANTICO, MULTIDIMENSIONALE.
Uno dei Nostri problemi più grandi, e anche di questa era così materialistica, è che abbiamo perso la connessione diretta e personale con il Divino (che è anche in Noi !). Questo ci fa sentire spesso  limitati e anche inadeguati a vivere una vita piena e felice.
Ma in realtà Noi, essendo particelle Divine, siamo molto di più di un solo corpo materiale e di un’ ego individuali e limitati nello spazio e nel tempo ! In effetti siamo molto completi, meravigliosi, e molto di più di quanto normalmente percepiamo Noi stessi di essere …
Siamo anche collegati al tutto, e la stessa Fisica Quantistica ce lo ha svelato inequivocabilmente !
La "separazione" che talvolta sentiamo dal Tutto è il risultato di questa dimenticanza fondamentale, ovvero di connetterci sempre costantemente con il Divino, con la Madre Terra, con il Tutto. E’ anche un fatto di attenzione e di concentrazione ! Oltre che di contesto culturale  più o meno favorevole.
Se facciamo questo, se ci connettiamo sempre, e costantemente, al Divino e anche alla Madre Terra, (contemplando anche le bellezze della Natura), e anche al Tutto Quantistico, ci sentiremo pieni di energia, ci miglioreremo, ci sentiremo subito bene, e tutto si aggiusterà naturalmente …
Ci può aiutare anche piangere, e ridere, più spesso, come fanno tutti i bambini, naturalmente; e anche questo aprirebbe i nostri cuori all’ amore e ci farebbe sentire quanto Umani, capaci di amare, e meravigliosi e Divini siamo, allo stesso tempo …
Molte delle brutture che vediamo ogni giorno, come: ruberie, comportamenti violenti e antisociali, e perfino le guerre, dipendono  proprio da questa mancanza di “connessione” con il Divino, con la Madre Terra e con il Tutto Quantico,  e dalla conseguente sensazione di inadeguatezza, disagio e instabilità mentali, e  paura individuale e collettiva.
Anche la stessa paura della morte, intesa come separazione, dal tutto è illusoria…, infatti dal punto di vista Quantistico, Noi, anche in quanto energia Materiale/Spirituale, (anche la Materia è Sacra !), non moriamo mai, ma solo ci trasformiamo continuamente all’ interno di un’ Universo Multidimensionale Quantistico che vive sempre e sempre si trasforma …
By Luciano Saporito - 2013
vedi:
Scienza razionale + Scienza razionale - 3

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Scopo della Vita terrestre:
L'uomo ha come compito iniziale di capire chi e' da dove viene e dove va...nell'INFINITA'....e per arrivare a cio' fa esperienza vede, sente, tocca, ama, vive, fino a quando comprende la verita' su quelle domande, e da allora PARTECIPA nel ed al progetto Vita all'INFINITO.....che e' l'atto di Amore piu' grande che si possa concepire..questo e' l'UNICO scopo della Vita Terrestre...manifestare l'INFINITO nell'INFINITA' del tempo e dello spazio negli infiniti possibili Universi....e Tutto cio' e' semplicemente MERAVIGLIOSO, alla faccia di mediatori, santi, madonne, gesu cristi, preti, pastori, guru, rabbini,  iman...partiti, ecc !
Ci siamo solo NOI e l'INFINITO che noi rappresentiamo nel tempo presente e nel qui ora....(se pratichiamo la Legge cosmica dell'AmOr), per raggiungere quelle consapevolezze e per iniziare anche noi a creare universi nell'INFINITA' ! !
… fare altri ghirigori intellettuali, seguire libri falsificati,  sono solo degli schemi mentali...perdite di tempo che generano divisioni fra gli uomini !

TUTTO cio' che esiste nell'UniVerso che conosciamo e' fuoriuscito dalla Figa Cosmica.....la porta del Vuotoquantomeccanico....ove il tutto e' presente e che e' la parte visibile dell'Indefinibile INFINITO !, ed alla morte/trapasso di ognuno di noi ripassiamo da quella porta (Figa Cosmica, dalla quale siamo nati, per mezzo della vagina Terrestre) per entrare, una volta lasciato qui il nostro corpo / bruco / cristalide, da parte del nostro nuovo corpo (atomico/energia) la "farfalla".....nella dimensione/mondo, per la/il quale ci siamo preparati in questo pianeta Terra e che l’INFINITA’ ci regala !

Quindi Tutto ciò che esiste, che Vive ed ha percezione di Sé, potrebbero-dovrebbero divenire simili all'INFINITA' per mezzo dell'AmOr Infinito, ......si dovrebbero fare-costruire ad immagine e somiglianza Sua, partecipando alla manifestazione (dell’Unione, dell’Amore Giusto), quale corpo di manifestazione dell'Infinito; inoltre i vari soggetti che stanno percorrendo questa via, dovrebbero comprendere che l'UNICO e VERO "Dio" = l'INFINITO, NON ha mediatori di Nessun tipo, né preti, né santi, né madonne, né cristi, né altri che si possa inventare, né farmaci, né medicinali ecc., ma che l’Essere è, è Stato e Sarà, se egli partecipa alla Manifestazione dell’Amore nell’UniVerso; siamo solamente NOI STESSI in "Dio" e "Dio" in Noi Stessi e nella Natura, la Manifestazione dell’INFINITO.
Fino a quando gli esseri umani non usciranno per Amore della Conoscenza dell’InFinità, da questo giro vizioso di psico dipendenza dagli attuali schemi mentali, NON vi sarà evoluzione del pensiero, miglioramento della specie, né soluzione ai gravi problemi che l’affliggono”.
...questo e' il VERO ed UNICO messaggio cristico e di cio' che questa parola indica; quindi cristo non e' il cognome di Gesu' il nazareno !, ma e' una funzione, un comportamento determinato dall'azione dell'unzione con l'olio sacro (speciale) che il cervello secreta quando l'Essere e' in armonia con la legge Universale dell'AmOr....e come dicono i religiosi cristiani occorre imparare e praticare l'AmOr cristico.
Quando trapassiamo (moriamo) l'AmOr Infinito chiedera' ad ognuno di noi: "quanto hai Amato, indipendentemente dal modo di pensare religioso, filosofico, ateistico, partitico, settario, ecc." ?...ecco l'unico metro di giudizio esistente nell'INFINITA' !

Battetevi con ardore sociale per ottenere Salute Vera, Giustizia Giusta, Lavoro Onesto e questo per TUTTI.
Uscite dallo stato di “Robot”, psico dipendenti dalle varie idee religiose o schiavi degli stati (matrix), per divenire esseri Spirituali, auto programmati che vivono l'AmOr Infinito.

Scopi dell'esistenza:
Osservare all'INFINITO la continua trasformazione del pensiero che si tramuta in immagine ologrammatica e quindi in materia sensibile-informata, facendosi che tutti noi possiamo imparare partecipandovi direttamente, a modificare-trasformare e sempre piu' perfezionare il pensiero, cioe' lo Spirito personale e quello dell'UniVerso e/o degli infiniti UniVersi possibili, cio' per mezzo del vuotoquantomeccanico che e' la "casa" dell'INFINITO, cioe' di tutti noi Viventi !
Il senso della Vita eterna che viviamo tutti quanti, e' l'osservazione e la partecipazione al godimento dell'osservazione, per l'accumulo all'infinito dell'In-Form-Azione, per il TUTTO...in modo che la mente del TUTTO si perfezioni e si ampli sempre piu' Godendo della Vita nella pratica del'AmOr, base delle Leggi Cosmiche !


Precisiamo anche che:
ogni individulialita' dell'IO SONO (l'Essenza) ha SEMPRE un corpo, di energia piu' o meno densa, informato (in Terra e' molto densa) ed accumula sempre ad ogni esperienza (incarnazione-reincarnazione), in qualsiasi dimensione ove si reca, per accrescere la sua propria individualita' e la sua consapevolezza sempre piu'.
L'energia personalizzata NON ritorna MAI energia pura spersonalizzata, ma rimane sempre energia personalizzata (secondo la legge dell'entropia negativa = neghentropia od accumulo dell'informazione all'Infinito); cosi come l'INFINITO e' composto da INFINITI "Punti", che sono le singole personalita' dell'INFINITO, e cio' da sempre all'INFINITO e cio' in OGNI dimensione od Universo esistente !

RicordateVi, la Vita e' un DONO, NON sprecatela solo per Voi stessi, ma vivetela anche per gli Altri Con AmOr.....

Vite precedenti - Reincarnazioni ? + Bambini che ricordano le loro vite passate

La PROVA della Reincarnazione - video importante !

NON esistono l'inferno ne' il paradiso, ma altre dimensioni e/o altri universi da visitare, quando moriamo=trapassiamo