Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

Tullio SIMONCINI (medico Oncologo) - Nato a Valentano (Viterbo)  - vedi: Anfet
Residente a Roma, via della Maratona n° 13

Titoli:

1)      Laurea in Medicina e Chirurgia

2)      Laurea in Filosofia

3)      Specializzazione in Oncologia

4)      Specializzazione in Diabete e Malattie del Ricambio

Impieghi di lavoro:

1)      Dal 1977 al 2003 Medico di base, convenzionato col S.S.N.

2)      Dal 1981 al 1984 medico volontario all’Istituto Regina Elena di Roma  (Ospedale Oncologico).

3)     Dal 1986 al 1992 Specialista diabetologo presso i Centri Antidiabetici del “Sovrano Militare Ordine di Malta”.

4)      Dal 1987 al 2003 Medico SUMAI (a tempo determinato, 24 ore settimanali)  presso la ASL RME.

5)      Dal 1996 al 2000 membro della Commissione Invalidi Civili presso la stessa ASL.

Relatore ai seguenti convegni e congressi dove viene presentata la teoria “Il cancro è un fungo”:

1)      Firenze 1999: “Firenze medicina 2000”

2)      Treviso1999: “Congresso Internazionale di Oncologia “.

3)      Perugia 2000: Conferenza insieme al Prof. Luigi Di Bella sul tema “Oncologia, prospettive future”.

4)      Rimini 2002: “2° Congresso mondiale di Medicina Naturale”.

5)      Mantignana 2002: “2° Congresso internazionale di Medicina ufficiale e Medicina Naturale”.

6)      Udine 2006: “Le prospettive della Medicina Olistica in ambito Oncologico”.

7)      Settembre 2006: “Terzo Congresso Mondiale Medicina Integrata”.

Partecipazione a numerose conferenze, interviste e dibattiti televisivi. 
Il sito del dott. Tullio Simoncini (Oncologo) - www.curenaturalicancro.org

P.S: Per onor di Cronaca, il dott. Simoncini e' stato

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il dott. Tullio Simoncini:
Deriso, scacciato, offeso, calunniato, screditato e umiliato in casa propria, Tullio Simoncini ha dovuto attraversare l'oceano per ricevere il meritato applauso dopo 20 anni di lotta a favore di un' idea tanto semplice quanto rivoluzionaria: il cancro è un fungo.

Ospite d'onore alla 36ma Annual Cancer Convention - una kermesse di 4 giorni sulle cure alternative per il cancro, conclusasi ieri a Los Angeles - Tullio Simoncini ha presentato una serie di testimonianze precise e documentate che confermano la validità della sua teoria ad un pubblico composto sia di medici che di normali cittadini, venuti da ogni parte d'America per ascoltarlo.

Dopo aver capito che il muro di gomma creato attorno a lui in Italia era diventato imperforabile, ...
... Simoncini ha raccolto le sue forze ed ha deciso di affrontare il leone direttamente nella tana: l'America, patria di uno dei più grandi poteri in assoluto al mondo - le industrie farmaceutiche - ma anche terra aperta alle innovazioni di ogni tipo, nel nome del progresso e della competizione.

Simoncini ha iniziato con una serie di incontri e di conferenze minori, che lo hanno portato dal Texas alla Florida all'Oklahoma, mettendo in moto un sottile meccanismo di passaparola che si è immediatamente rivelato positivo: laddove in Italia raccoglieva cinismo, in America trovava entusiasmo. Dove in Italia raccoglieva derisione, in America trovava incoraggiamento. E dove in Italia raccoglieva offese, calunnie e umiliazioni, in America ha trovato il giusto riconoscimento al suo intenso lavoro, suggellato da una "standing ovation" finale, alla Convention di Los Angeles, che si vede molto raramente in convegni di questo tipo.

La strada di Simoncini in realtà è appena iniziata, e gli ostacoli a cui andrà incontro nei prossimi mesi saranno probabilmente mille volte più impegnativi di quelli incontrati fino ad oggi.
Ma ormai Simoncini ha dimostrato di essere sulla giusta strada, ha raccolto un numero sufficiente di testimonianze a suo favore, ed ha superato la soglia critica sotto la quale la sua teoria innovativa rischiava di restare sepolta per sempre nel buio dell'oscurantismo mediatico, che è il vero cancro della nostra società.

Da domani lo attendono nuove lotte e nuovi dibattiti, nuove calunnie e nuovi successi, nuove umiliazioni e nuove rivincite. Ma nel frattempo la voce si sparge, il numero dei pazienti che guariscono continua ad aumentare, ed alla fine saranno loro a fare giustizia anche per coloro che nel passato hanno dovuto soccombere alla malattia a causa della cecità, dell'ignoranza e dell'egoismo altrui.
By Massimo Mazzucco - Tratto da: luogocomune.net
36ma Annual Cancer Convention: Il VIDEO :
http://video.google.com/videoplay?docid=6047307361221236440&hl=en

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


Il dott.
Tullio Simoncini e' un medico oncologo romano (radiato dall’ordine dei Medici italiano, perche’ pratica una cura per il cancro a base di acqua + bicarbonato al 5% - soluzione che si acquista in farmacia), e’ conosciuto per le sue affermazioni (diverse dall’Oncologia ufficiale) sull'origine e la cura del cancro.
Secondo Simoncini, il cancro corrisponde ad una proliferazione anomala del fungo (miceto) Candida Albicans. Simoncini raccomanda per la cura del cancro il bicarbonato di sodio, e sostiene di poter curare il cancro nel' 80% dei casi.
Simonini e' anche presidente di una associazione chiamata  A.N.F.èT. (Associazione italiana Fungo è Tumore) e consulente del sito web: www.curenaturalicancro.org  

Qualche anno fa e’ stato denunciato dai familiari di un paziente deceduto,  quindi ancor prima della sentenza, il dott. Tullio Simoncini è stato radiato dall’Ordine dei medici (senza neppure essere sentito ed ascoltato) e condannato in primo grado per truffa e per omicidio colposo per la vicenda. Ha ricorso in appello, ed attende l’iter del giudizio.
Il dott. Simoncini reperiva e reperisce i malati cancerosi anche tramite internet. Attualmente insegna ai medici di molte nazioni del mondo (USA, Serbia, Danimarca, Gran Bretagna, Olanda, Francia, Australia, Giappone, ecc)  i quali attuano la sua tecnica.
La sua tecnica e relativa descrizione e’ stata immortalata da "striscia la notizia" con una intervista di oltre 2 ore, ma solo una minima parte della stessa e’ stata fatta vedere in TV, naturalmente con i “passi” utili per screditare l’oncologo .
Pur radiato dall'ordine, sembra continuare a visitare pazienti affetti da cancro spiegando che le  guarigioni miracolose non esistono e la tecnica col Bicarbonato puo’ aiutare alcuni pazienti cancerosi a migliorare e/o guarire dalla loro disperata situazione.
Egli “lavora” in varie cliniche private in Italia ed all’estero con la presenza di medici che utilizzano ed applicano la sua tecnica sui malati.
La tesi di Simoncini, per cui il cancro sarebbe "un fungo" curabile con iniezioni di bicarbonato di sodio, NON vuole essere riconosciuta ne’ essere verificata dalla oncologia mondiale che vedrebbe cadere tutti i suoi assiomi e le sue strumentalizzazioni (leggasi sfruttamento) sui pazienti. I successi della tecnica sono pubblicati sul sito www.curenaturalicancro.org, nel sito si citano anche alcuni insuccessi e si tenta di spiegare il perche' delle morti occasionali di alcuni pazienti.
Simoncini nega anche tutte le basi genetiche del cancro.

Il Bicarbonato di Sodio da lui proposto come terapia antitumorale è una base debole in acqua. E' ben noto che i tumori si sviluppino in un ambiente acido. Quindi quello che lui propone è un metodo semplicissimo per contrastare l'ambiente in cui si sviluppa il cancro, ma da solo NON basta perche' ? (*)
Ciò nonostante l'iniezione di bicarbonato di sodio in vena NON ha normalmente effetti collaterali se infuso in percentuali specifiche consigliate:
La tecnica utilizzata comunque non rimuove (come la medicina ufficiale) le cause psicologiche-spirituali del problema, ne' aiuta il paziente con le opportune terapie ricostituenti (nutrizionali  ed alimentari)che la Medicina Naturale insegna da sempre !.
Secondo prof Francesco Cognetti (direttore scientifico dell’Istituto nazionale tumori Regina Elena di Roma) e Mario Falconi (presidente della Federazione nazionale dell’ordine dei medici di Roma), il metodo di Simoncini avrebbe ...Nessun fondamento scientifico... ma intanto alcuni malati guariscono…..e/o il tumore diminuisce di dimensione....
facendo vivere normalmente la persona, malgrado il tumore, altri muoiono, come muoiono quasi tutti quelli che praticano la chemioterapia...! Questa e' una pratica che andrebbe studiata e sperimentata seriamente nella medicina ufficiale, ma non lo si fa ancora, che in alcuni casi di nascosto ed in sordina, per paura di contravvenire ai protocolli dei baroni in mano a Big Pharma, cioe' per non smettere con la chemio e radio terapia e che lasciano o fanno morire 150.000 malati all'anno nella sola Italia ! (*)
Vedi: La denuncia dell'omicidio di massa, con la chemio-radio terapia.
Ricordo che ogni anno muoiono 150.000 italiani di cancro, DOPO le cure della Chemio e della Radioterapia ! e' un omicidio di massa e nessuno dice nulla, ne' si controlla il perche' le sostanze della chemio e la radio, uccidono cosi' tanti malati....
Molti di essi sarebbero convissuti con il cancro, fino alla morte, che sarebbe sicuramente avvenuta piu' tardi negli anni, se non si fossero sottoposti alla Chemio terapia, che come ormai e' stato dimostrato produce altri cancri nell'organismo che ne viene bombardato !

Con il dott. Simoncini il sottoscritto, ha avuto parecchio da dire, quando all'inizio gli avevo suggerito l'idea della Medicina Naturale, che doveva curare l'acidosi, prima ancora che la candidosi, oltre al Conflitto spirituale irrisolto
.
Perche' secondo la Medicina Naturale (come ben spiegato nella mia tesina "Cancro e Medicina Naturale",
NON e' il cancro che produce la candida, ma e' la candida che aiuta la formazione della massa tumorale, nel suo tentativo di riordino del tessuto ammalato, ma NON ne e' la causa fisiologica ed e' questa la principale differenza che a suo tempo avevo detto,  descritto e spiegato al Simoncini: E' l'acidosi che produce l'ammalamento e quindi anche e non solo il cancro,
Quindi se non si seguono queste linee guida
vi possono sorgere dei problemi ed anche la morte del malato !
Purtroppo in alcuni casi vi sono stati dei pazienti del dott. Simoncini che sono morti, in Italia ed all'estero, per le complicazioni prodotte dalla reazioni chimiche dell'acqua basica iniettata od infusa, con le sostanze della Chemio terapia che quei pazienti avevano in precedenza utilizzato e che erano depositate nell'organismo, oltre alla possibile crisi di eliminazione o guarigione indotta.

Pillole e farmaci di Kankropoli (leggete QUI con attenzione i particolari):
...."Il primo è la vasta indagine condotta per 23 anni dal Prof. Hardin B. Jones, fisiologo presso l'Università della California, e presentata nel 1975 al Congresso di Cancerologia, presso l'Università di Barkeley. Oltre a  denunciare l'uso di statistiche falsificate, egli prova che i cancerosi che  non si sottopongono alle tre terapie canoniche, sopravvivono più a lungo o almeno quanto chi riceve queste terapie.
Come dimostra Jones, le malate di cancro al seno che hanno rifiutato le terapie tradizionali, mostrano una sopravvivenza media di 12 anni e mezzo, quattro volte superiore a quella di 3 anni raggiunta da coloro che si sono invece sottoposte alle cure complete.
Il secondo caso riguarda uno studio condotto da quattro ricercatori inglesi, pubblicato su una delle più importanti riviste mediche al mondo: The Lancet del 13-12-1975 e che riguarda 188 pazienti affetti da carcinoma inoperabile ai bronchi.
La vita media di quelli trattati con chemioterapia completa fu di 75 giorni, mentre quelli che non ricevettero alcun trattamento ebbero una sopravvivenza media di 220 giorni"....continua nella pagina indicata...


Il dott. T. Simoncini lo conosco dall'inizio della sua teoria, dato che egli si e' avvicinato all'argomento cancro "Cure alternative", proprio grazie al sottoscritto (leggendo parti del mio libro (anni 1970-80) - fotocopiato - Guida alla Salute Naturale), per cui conosco proprio tutto  l'iter del dott. Simoncini, con il quale da sempre ho avuto una buona comunicazione, ma comunque delle divergenze sulla sua teoria, perche da sempre gli ho detto che il cancro COME tutte le malattie, e' una malattia MULTIFATTORIALE, come da sempre pubblicato nel ns Portale, infatti: vedi: Cancro - Indice

Il dott. T. Simoncini pur dicendo si condividere, mi riferiva sempre che lui non poteva fare tutto e che si dedicava solo alla eliminazione della candida, che lui riteneva unica e piu' importante causa. Ma cio' come gli avevo gia' preconizzato, questa sua teoria, gli sta apportando dei problemi di NON soluzione dei vari problemi che si presentano a seconda del tipo di tumore interessato.
Questo e' il problema di fondo del dott. Simoncini,
non essere partito con queste premesse ed ideologie.
Per cui NON e' bene fare il fondamentalista per Simoncini e/o altri che seguono altre terapie se
NON si tiene conto anche della Legge di Guarigione - Crisi di eliminazione

Oggi il dott. T. Simoncini gira per il mondo ad insegnare per mezzo di corsi e conferenze a medici, operatori cliniche ed ospedali, la sua terapia a base di Bicarbonato di Sodio, ottenendo sempre attraverso i suoi allievi, successi ed alcuni insuccessi (anche morti) sui loro pazienti.
Alcuni degli insuccessi sono anche dovuti all'imperizia del Fai da Te che alcuni pazienti effettuano da soli.

Il Cancro nasce in sintesi e secondo la Medicina naturale, perche' l’organismo del canceroso e' intossicato, e la microcircolazione, nei tessuti intossicati, viene ad essere alterata, producendo, a valle di essa, nelle cellule dei tessuti investiti da quel processo: malfunzione cellulare, (nutrimento ed eliminazione = respirazione cellulare alterata = metabolismo alterato = malnutrizione cellulare e tissutale assicurata), producendo successivamente infiammazione nei tessuti e stress ossidativo cellulare e per caduta immunodepressione, e parallelamente alterazione anche del sistema enzimatico per la precedente alterazione della flora batterica, pH digestivo non regolare (e quindi l'organismo e' mancante di minerali e vitamine ed in stato di acidosi), in quelle condizioni esso e' molto facilmente parassitato da certi, parassiti batteri e funghi (candida) i quali producono anche tossine ed ulteriori infiammazioni: Ma tutto cio' e' "gestito" come Causa primordiale dai Conflitti Spirituali (consci ed inconsci) e dall'intenso stress  del vissuto.
Il Cancro quindi e' una malattia MULTIFATTORIALE.
Quindi il medico, il terapeuta od il soggetto stesso DEVONO operare seguendo la stessa strada percorsa per l'
ammalamento.
Cioe' devono lavorare per
disintossicare il malato + disinfiammare l'organismo ed i tessuti interessati, ripristinare il pH digestivo, e normalizzare le digestioni + il malassorbimento sempre presente nel malato ed eliminare quei parassiti, batteri e funghi, che hanno proliferato in modo abnorme, per mancanza dei loro antagonisti + rinforzare il sistema immunitario SEMPRE compromesso in TUTTI i malati, cancerosi compresi ed eliminare i Conflitti Spirituali (quali Vere Cause) e lo stress esistenti, oltre a lavorare sul metabolismo alterato per ridurre ed eliminare lo stress ossidativo cellulare e quindi quello tissutale, sempre presenti in qualsiasi malattia e specie nel cancro, per i danni alla microcircolazione indotti dalle intossicazioni piu’ o meno intense.
 
L'acidosi e' la base fisiologica del Cancro -  Il Conflitto Spirituale Irrisolto, ne e' la Causa primaria
Cancro = Combattere l'acidita' per sconfiggerlo - Le ultime ricerche
CRAP: Nutriterapia Biologica Metabolica x il Cancro e non solo:  Nutriterapia per Cancro + Terapia Biologica Metabolica CRAP + Cura metabolica per il Cancro +
 Stress Ossidativo + PREVENZIONE, TERAPIA per il Cancro, perche' NON si vuole applicare ? + Terreno Oncologico + Bioelettronica + Semeiotica e Biofisica

Documenti provanti l'indispensabilita' delle Vitamine della Frutta e verdura, oltre ai sali minerali:
 Doc.1 
+  Doc.2  Doc.3  +  Doc.4  +  Doc.5  +  Doc.6  +  Doc.7  +  Doc.8  +  Doc.9  +  Doc.10  +  Doc.11  +  Doc.12  +  Doc.13  +  Doc.14  +  Doc.15  +  Doc.16  +  Doc.17  +  Doc.18  +  Doc.19  +  Doc.20  +  Doc.21  +  Doc.22 +  Doc.23  +  Doc.24  +  Doc.61

vedi anche : CURE Naturali del Cancro + Documentazione
 + Protocollo G. Puccio +  Diritti negati + Ricercatore ostacolato dalla Oncologia Ufficiale + Giornale di Sicilia + Come fare i clisteri di acqua basica + Cancro e Medicina Naturale  +  1.000 Piante per il Cancro  +  Libro del dott. Nacci  (Italiano) +  Libro del dott. Nacci in Inglese +  Condiloma eliminato con acqua basica al Bicarbonato di Sodio + Protocollo della SaluteCancro + Diagnosi precoce

La Seria RICERCA sul CANCRO (ostacolata dall'Oncologia ufficiale)  - vedi anche: Ascorbato di Potassio


Sconfiggeremo il tumore con delle iniezioni di sale”. Luglio 2014
Lo dichiara in una nota il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato. “Un team internazionale di scienziati ha provato a spiegare scientificamente come arrivare al ...risultato. Sconvolgente - prosegue Maritato - una scoperta sensazionale effettuata in un progetto USA. Se tutto questo fosse vero e venisse confermato secondo l’utilizzo delle pompe ioniche, ci chiediamo come mai vergognosamente - tuona Maritato - gli USA stanno portando avanti un progetto di ricerca di 300.000 USD e noi italiani abbiamo fatto radiare dall'ordine Tullio Simoncini medico italiano che con il suo lavoro sulle pompe ioniche studiato su antiacidi come il bicarbonato farà prendere il nobel a qualche americano. E' inammissibile - conclude Maritato - non vorremmo che la cura per il cancro a costo zero sperimentata da ricercatore italiano sia stata boicottata da qualche casa farmaceutica....., intervenga il ministero subito per il reintegro nell’ordine di Simoncini”.

Fonte:
http://qr.net/Ghvm


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

"IMPORTANTE per gli operatori della Salute (medici, infermieri, terapeuti, pazienti):
 Crisi di eliminazione
-  fin dall'inizio delle terapie naturali e durante il periodo di disintossicazione e disinfiammazione (cio' vale per tutte le malattie, ma in special modo per le
malattie degenerative, tipo Cancro, Aids, ecc.)......occorre quindi aiutare e supportare il malato in modo che i sistemi e gli organi di eliminazione (specialmente reni e vie urinarie, intestino e fegato) tendano a funzionare al meglio (per il malato) in modo che possa il piu' presto e facilmente eliminare le tossine accumulate e riordinare gli enzimi e la flora batterica sempre compromessa, irrobustendo il sistema immunitario, se cio' non avviene, si puo' arrivare alla morte del soggetto durante la "Crisi di eliminazione" !
In questa "Crisi di eliminazione" normalmente e' possibile (non sempre avviene) che si verifichi un leggero aggravamento dei sintomi, che e' sempre passeggero e viene facilmente superato, sempre che non sia stato irrimediabilmente compromesso dai Vaccini che il soggetto ha subito o dalle Amalgami dentali che il soggetto ha in bocca  o per intossicazione da Farmaci e/o Vaccini o per altre forme di intossicazione alimentare, ambientale, ecc.
Inoltre e’ bene ricordare che questa “Legge per la Guarigione” viene sempre eseguita-vissuta inconsapevolmente - piu' o meno intensamente, in genere in forma lieve, da ogni individuo che voglia attuare l’eliminazione della sua malattia in modo completo, per mezzo delle Cure Naturali ".
Questo e' da sempre il mio pensiero sulla Cura a base di Bicarbonato di Sodio, del dott. Simoncini.
By il webmaster di questo portale: dr. G. Paolo Vanoli
 

HOME

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.