Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


FUNGHI simbiotici
  -  Lieviti, Spore e Funghi Patogeni

Per l'elenco dei fermenti utili per l'intestino, vedi QUI +  Feci e Fermenti

Aziende Produttrici e/o che commercializzano Fitoterapici
Sindrome della permeabilita' intestinale ed autismo
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
 

I Funghi (nell'organismo umano, animale, piante), in relazione alla loro azione sono parassiti saprofiti o vivono in perfetta simbiosi mutualistica, con gli organismi viventi.
I parassiti che si trovano nell’intestino, (umano e/o animale) si nutrono attingendo direttamente dalle risorse dell’ospitante con un’azione alle volte devastante, se essi prendono il sopravvento sui loro antagonisti presenti nella flora batterica intestinale, portando anche alla morte il soggetto ospitante.
In tal modo essi contribuiscono positivamente alla selezione naturale della specie, eliminando i deboli ed i malati.

Nell’antica Cina sopra i 3 mila metri cresce spontaneamente un fungo che da millenni viene coltivato da molti cultori naturisti; questo fungo (Coriolus Versicolor) è un ottimo fungo utile per l’intestino tenue dell’uomo.
Naturalmente vi sono diversi ceppi di funghi utili e vitali per l’uomo come per l’animale, che in genere negli individui sani, convivono e proliferano nell’intestino espletando le loro funzioni anche di antagonismo a batteri e funghi patogeni che alle volte possono essere introdotti con i cibi inadatti, bevande malsane od inadatte (troppa birra per esempio) oppure per colpa dei vaccini che distruggendo la flora autoctona, permettono le mutazioni fungine, batteriche e virali in patogeni, cosi come i farmaci tossici utilizzati a sproposito.
Distruggere i nostri angeli custodi (
funghi, microbi, virus autoctoni e biovitali) è una follia totale in quanto solo essi, esplicando le loro funzioni benefiche, ci permettono di stare bene in perfetta salute.
Cio' significa che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.

Grande cura dovrà essere posta da tutti gli esseri viventi per dare a questi “
angeli custodi” il loro spazio ed ambiente vitale affinché possano espletare la loro funzione probiotica per ognuno di noi.
Quando la salute è compromessa
occorre assolutamente in primis riordinare la flora batterica intestinale che in OGNI malato è seriamente compromessa, introducendo anche i preparati (in genere compresse o capsule vedi Flora Fermenti); i virus si riordineranno da soli solamente quando la flora batterica sarà ripristinata a dovere.

L’impiego dei preparati erboristici a base di Anice, Salice, Caffè, Olivo, Tartufo a complemento dell’azione di eliminazione dei funghi, si  svolge nell’arco di quattro settimane, fino a raddoppiare per funghi  al cervello, dove è  il solo  preparato  all’Anice a  svolgere l’azione desiderata.

Per ovviare, rimuovere  ed  eliminare  questi funghi nocivi,  è consigliata l’assunzione  di  un apposito  preparato a base  di Santoreggia-Pepe-Cannella-Curry; questa terapia di supporto alla precedente, va  protratta  per  4/6 giorni

La  completa espulsione  e rigenerazione dei  tessuti  invasi e colonizzati dai funghi, a seconda della  gravità dell’invasione può protrarsi  in tempi che  potrebbero  durare anche  fino a due  anni.

E’ pertanto utile far mantenere il presidio di  questi  naturali  battericidi (Santoreggia-Pepe-Cannella-Curry) per  almeno  un anno.

La  dose va calcolata in base  al  peso e all’età. 

Il prodotto va  ingerito ponendo le gocce su zolletta di zucchero, pane, biscotti o simili, non disperdere in bicchiere o  cucchiaino.

TUTTI i parassiti, funghi, batteri, virus, sostanze, si possono detettare - sequenziare con la: Spettrofotometria
v
edi: Parassiti e Veleni + Trasmissione delle malattie + Omeostasi +  Vari Terreni + Terreno-Matrice 1 + Terreno Matrice 2  +  Sistema Ontogenetico dei Microbi  +  Germi NON sono la causa delle Malattie  Microbi  +  Flora batterica Autoctona  +  Virus +  Gaston Naessens sui Somatidi + La teoria dei germi di Pasteur e' FALSA

IMPORTANTE: Diviene quindi INDISPENSABILE (per TUTTE le malattie), la loro assunzione periodica, senza dimenticare le altre tecniche naturali collaterali (alimentazione appropriata ed altri integratori tipo micro diete), riordinare enzimiflora batterica con appositi preparati (capsule) multi batterici a base di ceppi di fermenti vivi, cioe' micro organismi simbiotico residenti (autoctoni) non preparati su basi derivate dal latte.
Per l'elenco dei principali batteri utili per l'intestino, vedi: Batteri autoctoni

Per iniziare in modo chiaro a parlare di fermenti lattici è importante una premessa: il nome.  
Vengono chiamati fermenti lattici, perche il prodotto di degradazione principale è l'acido lattico. Questa sostanza si ricava dalla fermentazione di zuccheri di varia origine (anche le fibre e il cotone come il lino sono composti da zuccheri). Il latte non c'entra nulla !
Il fatto che alcuni batteri vengano usati per trasformare gli zuccheri del latte in acido lattico producendo quello che noi chiamiamo yogurt ha creato questo fraintendimento.

PROMEMORIA:
quando le feci NON galleggiano nel W.C. significa che vi sono oltre al
pH errato e non adatto nel colon, anche la mancanza di Fermenti (i vari tipi Bifidus e Ramnosus), quindi integrare subito con le apposite capsule.
vedi: Fermenti e batteri autoctoni


Il lievito di birra DEVE essere consumato cotto, cioe' occorre uccidere i funghi affiche' sia apportatore di eubiosi e non di disbiosi !

Ricordarsi che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.

I FUNGHI patogeni endogeni, sono le
nuove "epidemie silenziose" (non normalmente trasmissibili, salvo con saliva), ma pericolose !

La Candidosi è una di queste e negli USA è già stata, in parte, studiata da anni.
Ci furono i soliti medici che dissero  che la Candida era un affezione esclusivamente genitale, non intestinale e sistemica come noi naturisti da sempre affermiamo.
Il "New England Journal of Medicine" riporta già nel 1969 che la “vaginal candidiasis” viene collegata alla presenza di candidiasis gastrointestinale.
La vera residenza dei funghi ed in fattispecie della Candida è l'intestino (attivano la sua abnorme proliferazione, le disbiosi, cioè la perdita di flora batterica autoctona antagonista, NdR).
I medici Miles, Olsen e Rogers riportano nel loro studio e denunciano anche la difficoltà di rilevarla persino nelle analisi mirate in quanto sia la Candida Albicans, sia la Candida Glabra (Torulopsis Glabrata) si attaccano alle pareti intestinali infiammandole, colonizzando i tessuti interni e  restringendo il lumen intestinale - (per l’ispessimento dei tessuti colonizzati, ad alto tenore di liquidi acidi, ndr).
Cause della Candidosi sono:  le alterazioni, rimozione delle sostanze vitali contenute nei cibi trattati dall’industria e quelli OGM, specie i Vaccini,  droghe, farmaci, amalgami dentali, zuccheri, farine raffinate, lievito di birra, lassativi, persino probiotici modificati geneticamente...e stress cronico.
Il Dr.Jeffrey Anderson Mill Valley, CA,USA ed il Dr.David Bayley N.D. North Vancouver, BC, curano la Candida con l'estratto di semi di pompelmo.


Per guarire dalla malattia in primis occorre:
Far affiorare i Conflitti Spirituali irrisolti e contemporaneamente aiutare il malato e riordinare il comportamento, la sua Etica che in quanto malato è sempre in stato di “incoerenza”, e legata all’ignoranza sul come comportarsi, cio' lo porta quindi inconsciamente ad effettuare azioni contro se stesso, tipo utilizzare e mangiare cibi non adatti, non biologici, abbinandoli anche male nell’ambito dello stesso pasto, oppure ad abbondare nelle quantità, a non mangiare frutta e verdure crude, a mangiare in fretta senza masticare a sufficienza od al contrario a limitare l’apporto di cibi non mangiando sufficientemente o bevendo liquidi non adatti, alcool, vino, bevande industriali, fumando, drogandosi, lavorando troppo, utilizzando vaccini e farmaci, ecc.

Il povero intestino già appesantito dai conflitti/stress, (nel caso dei bambini appena nati è lo stress/conflitto quindi l’ignoranza dei genitori, che induce malattia nei loro figli) viene quindi ad essere aggredito, passa immediatamente da una digestione che dovrebbe essere basica, non acida, la flora batterica si altera e non è più competitiva, gli enzimi cambiano forma e quindi funzione, il processo di malNutrizione inizia e si espande nel corpo, anche perché l’urina espelle in continuazione anche delle sostanze che dovrebbero rimanere nel corpo con il meccanismo qui descritto, cioè quando l’individuo è sottoposto a stress conflittuale irrisolto.
Le spore fungine, presenti e latenti in ogni parte del corpo, cioè nel “terreno” per aiutare lo svolgersi della vita e per terreno intendiamo i liquidi intra ed extra cellulari di tutti i tessuti anche quelli intestinali, le spore non distinguibili con gli attuali esami clinici standard, ma SEMPRE presenti e disperse nei liquidi cellulari, trovando il “terreno” adatto (ambiente acido e ricco di ioni positivi con temperatura che tende ad elevarsi di decimi di grado) iniziano ad attivarsi, aggregandosi e formando cristalli e facendo proliferare i funghi, che null’altro sono che aggregazioni di livello quantitativo di spore/cellule dette funghi.
In questo contesto biologico corporeo, il fungo detto candida (distinguibile per il suo colore bianco) inizia a proliferare ed a colonizzare i tessuti che gli sono congeniali (acidi), generando vari problemi di salute.
C
ontinua in: FUNGHI, lieviti, spore

vedi anche:
  Micosi + Alimentazione + Tecniche di Medicina Naturale  +  Tecniche e Terapie naturali

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Alcuni brani tratti da: Comunicato Stampa del 06/09/2005 
Istituto Superiore di Sanità (Italy)

Da un'ALGA MARINA un prodotto CONTRO Le INFEZIONI da FUNGO
Autori dello studio, oggi pubblicato sul sito del Journal of Experimental Medicine, sono i ricercatori dell'Istituto Superiore di Sanità che hanno lavorato in collaborazione con i colleghi della Chiron Vaccines di Siena e con quelli dell'Università di Parma.
..... le malattie portate dai funghi rappresentano una delle maggiori minacce d'infezione nel campo della salute pubblica, rappresentando il 5-6% di tutte le infezioni ospedaliere (400.000 circa l'anno). E se alcune di queste patologie fungine sono geograficamente limitate, altre, come la candidosi e l'aspergillosi, sono diffuse in tutto il mondo, causando circa la metà dei decessi tra i pazienti ospedalizzati, anche se in regime di terapie.
L'efficacia di quest'ultime, infatti, viene spesso invalidata da un'acquisita farmaco-resistenza o dalla mancata collaborazione del sistema immunitario".
...Nello specifico, gli studiosi hanno utilizzato la laminarina, un beta-glucano estratto dall'alga bruna Laminaria digitata, che, tuttavia, avendo una debole immunogenicità, non è in grado di suscitare un'adeguata risposta immunitaria.

Candida Albicans, un fungo sempre presente
Il genere Candida è rappresentato da numerose specie (circa 200) in genere commensali di molte specie animali e dell'uomo. Candida Albicans è la specie più frequente e più patogena, essendo responsabile nell'uomo sia di estese forme mucosali, ad esempio la vaginite ricorrente, che di più rari ma gravi forme profonde, a carico di vari organi, compreso fegato, cuore e cervello.
Si tratta di un fungo saprofita, che si nutre cioè di sostanze organiche in decomposizione presenti nella vagina, nel tratto gastrointestinale e nel cavo orale. Raramente si trova anche sulla cute, presentandosi con chiazze che compaiono con l'esposizione solare. In realtà, questo fungo alberga nell'intestino di ognuno di noi, lì presente fin da neonati, poco dopo la nascita. In condizioni normali non ha effetti nocivi per la salute, anzi facendo parte di quella flora batterica cosiddetta "amica", contribuisce alla digestione degli zuccheri tramite un processo di fermentazione.
Può però diventare patogeno a causa della disbiosi, ovvero l'alterazione dell'equilibrio della flora batterica, per colpa di malattie, quali il diabete e i tumori, o in presenza di terapie immunosoppressive, antibiotiche, cortisoniche, estrogene (che indeboliscono le difese immunitarie), per un deficit genetico o per via parenterale attraverso rapporti sessuali. In ognuno di questi casi, Candida Albicans diventa un parassita in grado di costruire una lunga struttura molecolare che, attraverso la mucosa intestinale, entra nel flusso sanguigno.
Già nella forma più comune, quella dell'infezione vaginale, la Candida Albicans è difficile da curare e, di norma, è anche recidivante.
Nei pazienti immunodepressi, quali quelli ospedalizzati e trattati in terapia intensiva, la situazione è più grave e la Candida Albicans diventa molto più pericolosa. Addirittura è il quarto agente di infezione del sangue.
Al momento, esistono vari farmaci anti-Candida, alcuni particolarmente tossici o costosi, che pero' "funzionano" solo quando vengono assunti perche' la candida non scompare, ma si ritrae nell'interno dei tessuti e quindi sembra che scompaia, salvo ritornare piu' rinforzata, quando quei farmaci, vengono sospesi ! (NdR: meglio eliminarla con il riordino del Terreno, variando il pH tissutale, con prodotti naturali ed alimentazione appropriata). vedi: Teoria dei Germi

Candida è il 4° patogeno ematico nosocomiale
Patogeno Ceppi: %
Stafilococchi CoNeg 31,9
Staphylococcus aureus 15,7
Enterococchi 11,1
Candida spp. 7,6
Escherichia coli 5,7
Klebsiella spp. 5,4
Enterobacter spp. 4,5
Pseudomonas spp. 4,4
Serratia spp. 1,4
Streptococcus viridans 1,4

Ricordiamo anche che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.

Se vuoi conoscere il tuo stato di Benessere e migliorarlo con queste speciali apparecchiature modernissime,  che neppure gli ospedali hanno, prenota via mail la consulenza QUI. Esso permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente e la sua compatibilita' o meno, con il soggetto analizzato
.
 vedi anche: Medicina Quantistica
 Quindi se volete fare un Test di Bioelettronica (test di controllo del livello di Salute_benessere)
....
 -
scrivete QUI: info@mednat.org